Home » Agevolazioni sull'assicurazione RCA » Agevolazioni auto “Legge 104″ e assicurazione

Agevolazioni auto “Legge 104″ e assicurazione

legge-104-assicurazione-auto
Molte agevolazioni auto con la Legge 104, ma poco per la loro assicurazione
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Agevolazioni auto “Legge 104″ e assicurazione .

1.718 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. matteo

    salve, sto comprando una macchina con la legge104 com3 art 33. vorrei cointestarla a mia madre e a me come figlio, beneficio del iva al 4% e del bollo?

    • Esperto
      Esperto

      No, l’auto deve interamente essere intestata al solo disabile.

  2. Giorgio

    Cosa dice la legge 104 a riguardo dell’acquisto di un automobile che costa più di 18 mila euro?
    Immagino che se acquistassi un auto da 25 mila euro sui primi 18 mila euro pago l’iva al 4% e sui 7 mila euro restanti pago il 22% di iva. E’ così o sbaglio?
    Grazie e buona giornata.

    • Esperto
      Esperto

      No. Il limite di 18mila euro vale solo per la detrazione Irpef, mentre per l’IVA non vi è limite di valore.

  3. pino

    mia moglie ha acquistato una autovettura, con il 4% in quanto abbiamo una figlia disabile ,a giugno del 2014,ora ci troviamo costretti a comprare una autvettura più grande……possiamo vendere l’auto e acquistarne un’altra da un privato o da concessionario?se la vendita avviene tra privato e privato pur non essendo passati 2 anni l’acquisto è possibile? grazie

    • Esperto
      Esperto

      E’ possibile solo documentando le mutate esigenze del disabile.

  4. morena

    buongiorno
    mio marito usufruisce della legge 104 in quanto operato di tumore al colon e attualmente si sta sottoponendo a dei cicli di chemioterapia.
    Nel verbale è riconosciuto come portatore di handicap in situazione di gravità (comma 3 art3) e che l’interessato è invalido con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta (art 381 del DPR 495/1992) e che è invalido con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetto da pluriamputazioni (art 30 comma 7 legge 388/2000).
    Nel gennaio 2016 dovrà sottoporsi ad una visita di revisione da parte della asl
    La mia domanda è: può usufruire delle agevolazioni riguardanti l’acquisto di un auto anche se la sua disabilità non è permanente?
    Grazie per la disponibilità

    • Esperto
      Esperto

      Attualmente ritengo di si.

  5. paolo

    buongiorno
    ho usufruito della.legge 104 acquistando una vettura nuova intestata al disabilr come prevede la.legge
    purtroppo l’auto.mi e’ stata rubata sono andato dal concessionario per acquistarne un’altra mi hanno detto che per usufruirr nuovamente della 104 devo aspettare 4 anni !!!
    Puo’ essere possibile ???

    • Esperto
      Esperto

      Non è così. La legge dice che in caso di furto, la detrazione per la nuova auto riacquistata entro il quadriennio spetta nuovamente, anche se al netto dell’eventuale rimborso dell’assicurazione contro il furto.

  6. Vito

    Sto per acquistare una autovettura con la 104 ma quello che non mi convince è la parziale e non totale esenzione IPT e la messa su strada di circa 683. È normale ? Faccio comunque presente que l’acquisto è stato proprio accettato dalla concessionaria come 104

    • Esperto
      Esperto

      Neanche a me convince. L’esenzione IPT è sempre totale, e spetta sempre tranne che nel caso di disabilità di non vedenti e sordi, nel qual caso la IPT è dovuta per intero.

      • Vito

        La messa su strada invece ?

        • Esperto
          Esperto

          La messa su strada è un costo del concessionario per spese tecniche e burocratiche, direi che quello va sempre pagato, ma magari può essere oggetto di trattativa.

  7. laura

    Salve vorrei avere delle delucidazione riguardo alla dicitura del verbale 104 per acquisto auto.
    premetto che ho la sclerosi multipla e sul primo verbale hanno scritto portatori di handicap grave legge 3 comma 3 poi con capacità motorie sensibilmente ridotte.
    ho effettuato la revisione e hanno omesso la seconda parte cioè delle capacità motorie ridotte secondo lei posso cmq acquistarla?

    • Esperto
      Esperto

      Anche a te ricordo che queste domande possono trovare una risposta esatta soltanto presso la ASL di competenza. Io ritengo che tu ne abbia diritto, ma che forse dovrebbe debba essere modificata o integrata la dicitura sul verbale, quindi è importante recarsi nuovamente alla ASL facendo presente la necessità di acquisto auto.

  8. filippo

    Buona sera, ho letto i vari commenti ma per ora nessuno rispecchia in toto la mia situazione. Nella mia famiglia siamo io, mio padre invalido al 100% e portatore di handicap fisico dalla nascita e mia madre, entrambi a carico mio fiscalmente (solo io ho la busta paga, loro non hanno reddito). A mio padre è stata riconosciuta la legge 104. La sua vecchia auto era stata acquistata ed instestata a lui usufruendo delle varie agevolazioni. Ora siamo in procinto di acquistare un auto nuova ( quella attuale passerebbe a me senza però fare il passaggio di proprietà), saremmo intenzionati ad intestare l’auto nuova a me come anche il finanziamento vw essendo l’unico con la busta paga, posso usufruire dell iva al 4% presentando il referto della commissione medica e di usufruire della detrazione irpef con la dichiarazione dei redditi che farò nel 2016?
    Dimenticavo, per mio padre negli anni precedenti era necessaria la modifica del cambio manuale con parti che lo rendessero semi automatico mentre con le macchine odierne basta un cambio automatico senza modifiche secondarie ( l ultima automobile che ha acquistato con le agevolazioni nel 2004 e che poi passerebbe a me ha il semplice cambio automatico di serie della casa costruttrice)
    Vi ringrazio
    Filippo

    • Esperto
      Esperto

      Due sono gli aspetti da valutare: in primis l’acquisto a tuo nome va benissimo in quanto hai in carico fiscale il disabile. La seconda cosa da valutare è se la particolare disabilità di tuo padre imponga modifiche al veicolo, al di là del fatto che lui riesca o meno ad usarla comunque. Se sul referto risulta la dicitura “ridotte o impedite capacità motorie” servirà un adattamento per poter fruire delle agevolazioni.

  9. Salvo

    Salve. Grazie innanzitutto per le delucidazioni chiare e precise riguardanti l’argomento trattato che mi sono servite molto per l’acquisto di un’autovettura nuova con modifica intestasta al nonno che usufruisce dei benefici della legge 104/92, essendo portatore di handicap “con ridotte o impedite capacità motorie permanenti” come da verbale della commissione medica che ha effettuato la visita. Leggendo attentamente tutte le agevolazioni fiscali usufruibili, le pongo cortesemente la mia domanda: al punto “Esenzione dall’imposta provinciale di
    trascrizione IPT , per acquisto di veicoli
    sia nuovi che usati (costituisce la voce
    più importante del costo di una
    immatricolazione o di una voltura)”, è descritto così chiaramente che vale per qualsiasi delle quattro condizioni di diritto ad usufruirne. CI SONO ECCEZIONI ALL’ESENZIONE I.P.T PARZIALE O TOTALE? Le chiedo questo perchè il concessionario l’ha inserita nel contratto di acquisto (370,17 euro), dicendomi che al momento dell’immatricolazione dell’auto (avvenuta il 27 marzo 2015), in motorizzazione, avrebbero valutato il caso specifico di 104/92 per il pagamento o meno della stessa e se eventualmente l’avessero esentata, sempre il concessionario, avrebbe fatto un assegno di pari importo a favore del nonno essendo l’auto intestata a lui. Esenzione che NON è avvenuta. È corretto? E se no, posso fare richiesta in qualche ufficio preposto per la restituzione della somma non esentata ingiustamente? Mille grazie in anticipo per una sua risposta in merito.

    • Esperto
      Esperto

      In effetti l’esenzione dal pagamento della IPT ha delle eccezioni, che però non mi sembrano il tuo caso, ovvero se il disabile è sordo o non vedente. Prova a richiedere la somma al PRA, ma la vedo dura…

  10. Matteo

    Salve, mia mamma è invalida al 100%e io è mio fratello siamo i due figli. Entrambi volevamo acquistare l’auto la richiesta per adesso l’ha fatta solo uno dei due ed è stata accettata . Quindi posso anche io acquistare l’auto con i benefici 104 come mio fratello? ( questo perché avevo letto un articolo che diceva che si può arrivare fino a due auto intestar all’invalido ed entrambi usufruire la 104)
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Direi proprio di no. Per prima cosa, ricordiamo che l’auto deve essere intestata al disabile, oppure, come unica deroga, a chi lo ha in carico fiscalmente. Com’è la situazione fiscale della vostra famiglia?

  11. fernando

    Buongiorno, volevo acquistare un auto con le agevolazioni x la legge 104, volevo sapere se potevo chiederle al posto di mio marito che ha la pensione minima e l’accompagno, grazie

    • Esperto
      Esperto

      Dipende dall’ammontare dei suoi introiti… se risulta a tuo carico fiscale si, altrimenti l’auto dovrà essere acquistata a suo nome.

  12. Alessandro

    Buonasera,
    scrivo su questo forum anche se è più orientato alle automobili, ma ho visto tante domande e risposte e spero di poter avere un aiuto o anche solo una indicazione di dove (o a chi) poter chiedere .
    Mia moglie, con disabilità al 100%, vorrebbe acquistare uno scooter elettrico per disabili (di quelli con 4 ruote e poltroncina, per intenderci).
    Abbiamo sentito un assicuratore per chiedere se potesse venire assicurato contro il furto (starà in un cortile condominiale) ma ci ha risposto che non essendo chiuso in un garage non è possibile assicurarlo.
    A noi pare molto strano e abbiamo chiesto anche a un altra persona, ma pare che l’argomento sia poco conosciuto.
    Qualcuno ha esperienze in merito?
    Grazie
    Alessandro

    • Esperto
      Esperto

      Argomento mai affrontato, comunque sicuramente non vi è una regola, bensì politiche commerciali delle singole compagnie, pertanto prova a contattarne qualcun’altra. Ovviamente chiunque avesse notizie utili, può rispondere al messaggio di Alessandro! Grazie!

  13. franca

    per usufruire della detrazione irpef sull’acquisto dell’auto il disabile deve essere a carico fiscalmente ma quale reddito si deve considerare se si dice eslusi la pensione e l’invalidita’?

    • Esperto
      Esperto

      Per essere “fiscalmente a carico” il disabile deve avere un reddito complessivo annuo inferiore a 2.840,51 €. Per il calcolo non si deve tenere conto dei redditi esenti quali: le pensioni sociali, le indennità di accompagnamento. La normale pensione va conteggiata.

  14. Franco

    Buongiorno, mi chiamo Franco
    chiedo scusa se la domanda è già stata fatta, io non l’ho trovata fra le varie risposte.
    Abito con i miei genitori, ho solo io l’auto, mio padre è invalido e usufruisce della legge 104 .
    Dovrei sostituire la mia auto e vorrei intestarla a lui per sfruttare i vantaggi appunto della legge 104, intestare a lui l’assicurazione e sfruttare la legge Bersani visto che sono in 1ª classe di merito.
    Fino a qui spero tutto fattibile, ora volevo chiedere, un domani spero il più tardi possibile quando mio padre passerà a miglior vita, cosa succederà ? io dovrò intestarmi l’auto e partire dalla 14ª classe di merito?

    • Esperto
      Esperto

      Per prima cosa, nota che la legge Bersani è applicabile solo alle seconde auto, per cui potrai beneficiarne solo vendendo la tua auto dopo aver assicurato la nuova a nome di tuo padre. Ti confermo che rischi di perdere tutti i benefici della classe maturata fino ad oggi: alla vendita ti sarà rilasciato un attestato di rischio che avrà validità 5 anni… dopo classe CU 14. La classe di tuo padre non potrà essere trasmessa a te. Per completezza, ti ricordo anche che pur a parità di classe, la polizza a nome di tuo padre sarà ben più costosa della tua attuale a causa appunto dell’uso di legge Bersani.

      • Franco

        e se dopo 4 anni mio padre mi cede l’auto lasciando scadere la sua polizza assicurativa io faccio il trapasso mi intesto l’auto posso usufruire del mio vecchio certificato assicurativo rientrando in 1ª ? È ammesso dalla legge ? Avrei solo le spese del trapasso e 4 anni di assicurazione più cara ma nel frattempo iva al 4% niente bollo e detrazione IRPEF 19%
        Mi scusi se mi dilungo ma poter risparmiare qualcosa nei tempi in cui viviamo…
        Le chiedo chiarimenti anche su una seconda ipotesi poi non la disturbo più:
        Mio padre acquista l’auto usufruendo della legge 104 e parte dalla CU 14, io do la mia al concessionario e non rinnovo la polizza ormai prossima a scadenza, trascorsi due anni mio padre mi cede l’auto faccio il trapasso e riapro la mia vecchia assicurazione.
        È possibile fare una cosa del genere ?

        • Esperto
          Esperto

          Sono fattibili entrambe le cose, ovvero l’auto del disabile è rivendibile dopo 2 anni senza problemi, e tu puoi mantenere congelato il tuo storico assicurativo per 5 anni, per poi riusarlo quando avrai un’auto appena acquistata a tuo nome.

  15. fabiola

    Salve, volevo chiedere un informazione: mio figlio ha qusi 8 anni e gli è stata riconosciuto l’articolo 3 comm.1 della legge 104, perchè avente ritardo mentale cognivo. Non riesco a capire a che cosa lui ed io come mamma abbiamo diritto…anzimi sembra di capire che in realtà non abbiamo niente se non le edecatrici e l’insegnate di sostegno a scuola.

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Per sapere se avete diritto alle agevolazioni auto, chiedete direttamente alla ASL.

  16. luigi

    Mio padre possiede una vettura acquistata con legge 104/92 per acquistarne un’altra ha l’obbligo di disfarsi della precedenza o superati i 4 anni dall’acquisto della prima può intestarsene un’altra tranquillamente

    • Esperto
      Esperto

      Non è obbligatorio disfarsene, tuttavia le agevolazioni quali l’esenzione bollo, saranno applicabili solo ad una delle due.

  17. luigi

    Salve vorrei acquistare un’auto da regalare a mio padre che è beneficiario della legge 104/92 art.3 c.3 dove è mensionato grave deficit visus, per questo vorrei versare dentro una vettura a me intestata ed inoltre mi vorrei accollare io il restante da pagare aprendo un finanziamento a mio nome è possibile senza avere problemi di natura fiscale.

    • Esperto
      Esperto

      Non è possibile, il pagamento deve essere effettuato dal disabile.

      • luigi

        E PER LA VETTURA DA PERMUTARE E POSSIBILE DARE DENTRO LA MIA AUTO

        • Esperto
          Esperto

          Per lo stesso motivo, siamo un po’ al limite, in quanto si può comunque configurare come pagamento di terzi… il concessionario cosa suggerisce, secondo la sua esperienza?

        • luigi

          Mi ha detto che non fa passare la vettura come permuta ma come se loro la acquistassero direttamente da me per poi girare la somma come sconto.

        • Esperto
          Esperto

          Se è una somma bassa, compatibile con uno sconto, può andare…

      • Vito

        Posso farmi emettere un assegno circolare quale acconto dell’auto dal mio conto per poi saldare il veicolo stesso alla consegna dal conto di mio padre intestatario dell’auto ed avente la legge 104?

        • Esperto
          Esperto

          Vito: no l’auto deve essere pagata dal disabile.

  18. amily

    buongiorno!
    Ho acquistato una macchina nuova in luglio 2014 favorendo dell’iva al 4% in quanto mio figlio minorenne ne e’ beneficiario.
    Avrei bisogno di sapere, in caso d’incidente stradale dove i danni dell’autovettura superano di media la metà del valore della macchina come mi posso comportare?
    Posso restituire l’auto alla concessionaria per rateizzarne il pagamento per una nuova usufruendo dell’agevolazione iva??

    • Esperto
      Esperto

      Fai attenzione: è possibile riavere le agevolazioni in caso di rottamazione del veicolo, ma non in caso di vendita da danneggiata, anche se con un prezzo modesto rispetto al valore da riparata. Può quindi convenire rottamarla, oppure pagare la differenza restituendo il beneficio di IVA avuto all’inizio, oppure ancora, ti ricordo che puoi beneficiare dell’IVA agevolata anche per le riparazioni (manutenzione straordinaria).

  19. orne

    Ciao vorrei sapere se un titolare di 104 potrebbe avere le aggevolazioni per comprare una macchina usata da un privato!!! Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si, ma essendo l’acquisto tra privati esente IVA, non si avranno i benefici della riduzione dell’aliquota.

  20. desireè

    Salve,

    dovrei acquistare un auto con l’agevolazione dell’iva al 4%, l’asl ha accertato la mia invalidità (per la quale percepisco l’accompagnamento) e nella certificazione è indicato quanto segue:

    L’interessato:
    – è invalido con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetto da pluriamputazioni (art.30 comma 7 legge 388/200)
    – è invalido con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta (art. 381 del DPR 495/1992)

    L’agenzia cui si è rivolta il concessionario per la pratica riiene che potrebbe, data l’ambiguità tra le due diciture di sopra, essere necessaria la modifica dell’auto

    Ora è evidente che essendo totalmente invalida non ha senso fare la modifica dell’auto poichè non posso guidare ma l’auto mi serve per farmi accompagnare,inoltre credo che il riferimento all’art 381 del dpr 495/92 sia inserito per consentirmi di avere il tesserino rilasciato dal comune per i parcheggi

    Cosa posso fare per evitare la modifica dell’auto ? Devo richiedere una certificazione all’asl in cui si elimina il riferimento all’art 381?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Le due diciture sono in effetti in contraddizione: la prima ti da diritto alle agevolazioni senza adattamenti, la seconda li richiede. Cosa fare? Non saprei… è la solita soluzione assurda all’Italiana, quindi o ti rechi nuovamente all’ASL e chiedi lumi, oppure procedi senza adattamenti, visto anche che non ti occorrono…

      • desireè

        si la mia intenzione è di proseguire senza adattamenti visto che l’asl non mi ha dato risposte pertinenti; ma è poi possibile che chi dovrà valutare la pratica interpreterà a modo suo la certificazione e mi richiederà di fare degli adattamenti ?

        • Esperto
          Esperto

          Non è escluso, per questo suggerivo una visita alla ASL prima di procedere.

      • Giuseppe

        Salve mio nonno ha comprato auto nuova con agevolazione fiscale ma con modifica dell’auto.
        L’auto è arrivata ma non glila danno se prima non viene fatta la modifica.
        Il prob. E che non trovano il un pezzo per finire il lavoro.
        Quindi vi chiedo si può fare la consegna senza la modifica e poi succ. il cliente si occuperà della modifica?
        Grazie

        • Esperto
          Esperto

          Ritengo di no per un problema di omologazione. Se tuo nonno necessita delle modifiche per beneficiare dell’agevolazione, l’auto ritirata senza modifiche sarà immatricolata come una vettura normale e questo come sappiamo non è ammesso. Le modifiche effettuate in un secondo momento comporterebbero innanzitutto una aggiuntiva complessità di collaudo, ma soprattutto credo non ti metterebbero comunque in regola, figurando in fattura di acquisto un’auto senza adattamenti. Questo, in mia opinione.

  21. salvo

    Salve
    Mio padre e stata riconosciuta legge 104 con dicitura/
    Ai sensi dell’4 della legge 05 febbraio 1992, la commissione medica riconosce l’interessato:portatore di handicap in situazione di gravita /comma3art.3/
    In altro foglio la dicitura: valutazione proposta dal cml //invalido ultrasessantacinquene con necessita di assistenza continua non essendo in grado di compiere gli atti quoditiani della vita(l.508/88). Decorrenza 4-9-2014 revisione 9-2015.
    Con questa documentazione può acquistare un auto con agevolazioni.
    Ho chiesto all’agenzia delle entrate con risposta che loro non danno pareri .dicono di comprare l’auto e poi la commissione valuterà la pratica.
    La ringrazio anticipatamente per il tempo dedicato

    • Esperto
      Esperto

      Confermo, la valutazione è medica e non fiscale. A mio giudizio il caso è molto dubbio, dovresti cercare di andare alla ASL ed eventualmente far specificare meglio eventuali difficoltà nella deambulazione, se vi sono.

  22. Sergio

    Salve
    sto acquistando un auto da intestare a mio padre (che non è nel mio stato di famiglia ) che ha l’accompagnamento accertato dall’ASL per grave disabilità motoria
    Mio padre risiede in una regione diversa dalla mia , può intestarsi l’auto e beneficiare dell’agevolazione dell’iva anche se di fatto l’auto la guido io (pur abitando in altra regione)?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI, la guida della vettura è libera.

      • Sergio

        Grazie,
        il pagamento deve effettuarlo lui o possono esserci problemi per accertamenti dell’agenzia delle entrate se lo faccio io?

        • Esperto
          Esperto

          Assolutamente il pagamento deve essere fatto dall’intestatario disabile.

  23. riccardo

    Buongiorno,
    sono titolare di Legge 104 Art 3 Comma 3 con handicap grave in presenza di capacità di deambulazione sensibilmente ridotte in situazione permanente.
    Fiat mi ha rifiutato l’agevolazione iva al 4% in quanto sul verbale non appare la dicitura “grave limitazione della capacità di deambulazione”.
    Il senso purtroppo rimane il medesimo, è una sorta di anagramma studiata dal governo (lo scrivo minuscolo di proposito) per spillare soldi anche dalla mia Categoria e lo ritengo, comunque sia, vergognoso; ho verificato che in base alla circolare 11/E dell’U.E. del 21 maggio 2014, seppur in modo abbastanza interpretativo, il cavillo esisterebbe in base alle 2 modifiche apportate.
    Ora chiedo: Chi ha già acquistato un’auto in precedenza in virtù delle “vecchie” normative (solo Art 3 Comma 3) e quindi è esente dal pagamento dl bollo, ora, non rientrando più (a dir loro) nel beneficio su acquisto del nuovo, dovrà iniziare a ripagare o la Legge non prevede retroattività su quanto già ottenuto?
    Le chiedo questo anche perché non ho letto niente sullo specifico ma, se fosse come penso, nessuno Ti dirà niente, avvalendosi del fatto che la Legge non ammette ignoranza.
    La saluto e La ringrazio…e scusi lo sfogo.
    Scusi, dimenticavo di dire che l’auto da me acquistata in precedenza non aveva i comandi adattati ma mi era stata riconosciuta comunque la detrazione Irpef e iva agevolata al 4%.
    Grazie e scuso l’integrazione ma era giusto precisare.
    Saluti
    Riccardo

    • Esperto
      Esperto

      Non si può parlare di propriamente di retroattività, trattandosi di spese annuali (il bollo) però ad oggi vige la legge nuova anche per chi già aveva un’auto secondo la vecchia norma.

  24. Ste

    Salve,posso acquistare con la 104 un auto usata anche da rivenditore privato che ha la macchina con IVA deducibile perche possedente di partita iva?

    • Esperto
      Esperto

      Io ritengo che sia possibile, ma che occorra una consulenza mirata sulle diciture che dovrà inserire in fattura (il concessionario in genere è invece già edotto sulle modalità).

  25. Stefano

    Salve,mi son letto tutte le risposte ma non ho trovato un caso come il nostro.
    Vorrei delle delucidazioni in merito all’acquisto di una auto nuova che verrebbe intestata a mia nonna con legge 104 art.3 comma3.Mia nonna vive in casa con i miei genitori ma fa stato di famiglia a se,non ha patente e non è fiscalmente a carico dei miei.Mia madre o kio padre potrebbero intestarsi l’assicurazione?se non fosse possibile come potrebbero fare per non avere classe di merito 14 (se l’assicurazione deve essere a nome di mia nonna 82enne)?.Se volessi essere io o mia madre a pagare le rate del finanziamento sarebbe possibile?intestandosi il finanziamento,ma mi sembra di aver letto che non è fattibile.
    L’auto posso guidarla anche io che vivo in un altro comune?

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che l’auto deve essere acquistata e pagata dalla disabile, e che l’assicurazione dovrà seguire il suo profilo di rischio, anche se il contraente della polizza può essere chiunque. E’ libera anche la guida, a meno di specifiche clausole della polizza. Il fatto che faccia Stato di famiglia a se’ pregiudica l’applicazione di legge Bersani, quindi sarà inevitabile la classe CU 14, a meno di una variazione degli Stati di famiglia.

      • Stefano

        E relativamente al finanziamento?possiamo intestarcelo noi oppure se intestato al disabile poso io come nipote pagarle le rateo mia madre come figlia?

        Mia nonna è affetta da Parkinson con disabilità al 100% ha legge 104 e indennità di accompagnamneto anche mia madre gode della 104 usufruendo dei 3 giorni di riposo dal lavoro per accudire sua madre,a quanto ho capito non rientra in quella fascia di disabilità che concerne modifiche al veicolo giusto?

        • Esperto
          Esperto

          Per il finanziamento, in genere deve essere intestato al proprietario del veicolo, ma voi potete in alternativa chiedere un finanziamento generico, da usare poi per pagare il veicolo, meglio se facendo prima transitare la somma sul conto corrente della disabile, come una donazione. Per la seconda domanda, la risposta può darvela la vostra ASL.

        • Stefano

          Ma il disabile una volta acquistata l’auto potrebbe intestarla a me con passaggio di proprietà?manterrei gli stessi benefici?usufruendo cosi di assicurazione con CU più basso del 14,in questo caso il mio?

        • Esperto
          Esperto

          Assolutamente no, vige l’obbligo di non rivendita per 2 anni minimo.

  26. Bartolomeo Andrea

    Nel 2009 comprai la macchina e la intestati a mio padre per usufruire della legge 104. Il finanziamento però lo fece mia madre intestandosi anche l’assicurazione. Ora vorrei farmi io l’assicurazione ma non mi è possibile a meno che non faccia il trapasso a mio nome. Le volevo chiedere se mia madre che è l’attuale intestataria Dell’assicurazione può cambiare assicurazione andando in un’altra agenzia per cercare di risparmiare.

    • Esperto
      Esperto

      Certamente, non esiste più il tacito rinnovo quindi ogni anno è possibile cercare la compagnia migliore. Questo vale in genere, non solo per le auto con legge 104.

  27. Elio

    Buonasera,
    Secondo le normative di legge attuali riguardo l’agevolazione IVA 4%, è applicabile quando sulla certificazione medica per l’accertamento dell’handicap c’è … PORTATORE DI HANDICAP IN SITUAZIONE DI GRAVITA’ (comma 3 art. 3) e la segnalazione che l’interessato è portatore di: RIDOTTE O IMPEDITE CAPACITA’ MOTORIE/DEAMBULATORIE ?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI, sebbene l’agevolazione sia legata ad adattamenti al veicolo. Ilo concessionario saprà sicuramente darti maggiori informazioni su questo aspetto.

  28. Giusy

    Buonasera,vorrei chiederle una informazione. Io sto nello stato di famiglia di mia mamma che percepisce una pensione di accompagnamento .Ogni mese usufruisco dei 3 giorni di permessi della legge 104 che mi spettano. Avrei bisogno di sapere se posso acquistare una auto ed ottenere tutte le agevolazioni che sono previste . Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Le agevolazioni spettano al disabile, ovvero auto intestata al disabile (o a chi lo ha in carico fiscale), ma solo se la disabilità rientra tra quelle previste per le automobili.

  29. David

    salve….. per l’acquisto di un’auto usata con la legge 104 presso un privato quindi
    non fatturabile è possibile portarla in detrazione IRPEF, può bastare il passaggio di
    proprietà e poi c’è qualche agevolazione sul passaggio stesso?

    grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI alla detrazione e si all’esenzione IPT sulla voltura.

  30. Luca

    Buongiorno,
    a causa di adeno carcinoma sono stato operata all’addome con amputazione a tre organi interni. Secondo la legge 104/90 art.4 sono stato giudicato portatore di handicap con connotati di gravità (art.3 comma 3 l.104/92)
    il verbale definitivo legge 80 stabilisce:
    invalido con totale e permanente inabilità lavorativa: 100% art 2 e 12 L 118/71.
    L’interessato:
    – è invalido con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetto da pluriamputazioni (art.30 comma 7 legge 388/200)
    – è invalido con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta (art. 381 del DPR 495/1992)
    Le chiedo gentilmente se la mia invalidità permette di avvalersi dell’iva 4% su acquisto auto.
    grazie per la risposta.

    • Esperto
      Esperto

      Mi sembra che vi siano due diciture in contraddizione, devi chiedere alla tua ASL.

      • luca

        Grazie per la risposta, chiederò all’ASLl….dimenticavo…Mi è stato rilasciato anche Il contrassegno disabili dal Comune.
        Saluti

  31. Andrea

    Buongiorno,
    l’anno scorso ho acquistato un’auto con iva agevolata (per via dell’handicap grave di mio figlio) ed è stata intestata a me.
    Mio figlio risulta essere nelle detrazioni da lavoro dipendente al 50% (50% io e 50% mia moglie).
    In questo caso nella dichiarazione dei redditi potrò portare in detrazione solo il 50% del 19% previsto?
    Saluti e grazie

    • Esperto
      Esperto

      Direi che è così, ma data la complessità della materia fiscale, chiedi conferma al tuo commercialista prima di procedere.

  32. Pierro Gerardo

    Buongiorno,volevo un chiarimento.Alla fine del 2013 ho acquistato un’auto usata e ho effettuato il passaggio di proprietà,come sempre,con la 104 di uno dei miei figli,perchè ho due bimbi entrambi portatori di handicap.Ora ,per ragioni famigliari devo vendere quest’auto e aquistare un’altra di importo molto inferiore.La mia domanda è se posso intestarmi la nuova macchina usufruendo della 104 dell’altro mio bimbo dato che non sono passati del tutto i due anni minimi previsti.Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se ne ha diritto, ritengo sia possibile. Trattandosi di un caso molto particolare, chiederei comunque conferma alla Agenzia delle Entrate.

  33. Chiara

    Buonagiorno,
    stiamo acquistando per mia madre l’auto con la sua 104. Mamma è pensionata e non fa la denuncia dei redditi. Come posso fare per recuperare il 19%Iperf considerando che lei non è a carico nostro poiché percepisce più di 3000€ mese?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      In tal caso non è possibile avere il beneficio IRPEF.

      • Chiara

        Ma farle fare la denuncia potrebbe essere possibile? E cosa comporterebbe? Grazie

        • Esperto
          Esperto

          Temo che non servirebbe a niente, dato che comunque paga 0 euro di tasse… e sempre 0 sarebbe il totale da pagare…

  34. Paolo

    Buongiorno inanzitutto grazie per le risposte datemi fino ad ora sono state utilissime. ho l’ultima domanda sono andato all’agenzia delle entrate e sono stati molto vaghi.
    Mio papà ha la legge 104 art 3 comma 3 handicap con gravità, praticamente( in poche parole) c’è scritto che sta facendo chemio e inoltre deambula a piccoli passi incerti. Inoltre ha l’indennità di accompagnamento dove c’è la dicitura: ultrasessantacinquenne non in grado di compiere gli atti quotidiani della vita.
    La mia domanda è rientro nell’acquisto dell’auto con iva agevolata (4%) e soprattutto devo adattare il veicolo con la ribaltina?
    grazie di cuore, ma all’agenzia delle entrate non hanno saputo rispondermi.

    • Esperto
      Esperto

      Infatti non devi chiedere all’Agenzia delle Entrate, ne’ qui: solo la tua ASL può darti una risposta esatta, in quanto si entra nel campo medico.

      • mauro

        Buonasera, NON credo rientri in campo medico la richiesta dell’utente Paolo che chiede se rientra nella possibilità di acquisto dell’auto con iva agevolata. Lo evidenzio perchè interess anche a me una Sua risposta nel merito. Grazie.

        • Esperto
          Esperto

          Precisiamo: la legge consente le agevolazioni a coloro che hanno “ridotte o impedite capacità motorie” previo adattamento del veicolo. Potrebbe essere il caso dell’autore di questo commento? Forse si, ma siamo in campo soggettivo. Alla ASL, facendo presente l’esigenza, potrebbero magari produrre un certificato più mirato e che fughi ogni dubbio.

  35. maria luigia uva

    Sono disabile al 100% e le vorrei sottoporre il seguente quesito: da quattro anni ho ottenuto l’invalidità e non ho mai usurfruito deille detrazioni o privilegi. Ho pagato per intero assicurazione e bollo auto. Chiedo se è possibile chiedere indietro le somme non dovute e come fare per ottenerle? A che devo rivolgermi per le agevolazioni che mi spettano? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Ricordo che di agevolazioni per l’assicurazione non ce ne sono, ma ve ne sono per bollo e altre spese, come descritto nell’articolo. Non è purtroppo possibile avere il rimborso di quanto pregresso, fai quindi domanda di esenzione quanto prima.

  36. Paolo

    Buongiorno, vorrei farle un ulteriore domanda. Con la legge 104 di mio papà stiamo acquistando un auto nuova c’è un limite massimo come prezzo da spendere per l’acquisto dell’auto? in modo da non avere problemi il prossimo anno per scaricare con la dichiarazione dei redditi.
    da qualche parte avevo letto che il limite massimo era di € 18.075,00 è vero o forse ho letto male.
    sempre gentile , grazie

    • Esperto
      Esperto

      Paolo, lo hai letto esattamente nell’articolo qui sopra…..

    • pagliuca72

      Gentile Paolo, non ci sono limiti di spesa per comprare l’auto, solo che il massimo che lo Stato ti rimborserà sara’ calcolato su di un massimo di 18.075,00 euro non un centesimo di più che equivale a 3.300,00 euro circa in unica soluzione oppure dilazionata come meglio credi. unico limite è nella scelta del veicolo, che non dovrà superare la cilindrata di 2.800 cc se disel e 2.000 cc se benzina. la fattura la incruderai nella dichiarazione dei redditi per il rimborso IRFEF.
      Spero di esserti stato di aiuto.
      Ciao

  37. Giovanni

    Vorrei acquistare un’auto intenstandola a mio nonno che gode dei benefici della legge 104. Poichè il concessionario è molto lontano e il viaggio sarebbe troppo stressante, non potrebbe essere presente per la firma del contratto. C’è qualche soluzione possibile? Grazie anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      Capisco il problema, purtroppo l’intestatario dovrebbe essere presente in agenzia per la firma, tuttavia siamo in Italia e le eccezioni sono la regola, per cui prova a chiedere al concessionario stesso.

  38. Giovanni

    Salve, sono nuovo del forum e ringrazio tutti quelli che mi potranno aiutare…
    Vi espongo il mio problema:
    Vorrei acquistare un’auto nuova usufruendo della suddetta legge, mia nonna ha tutte le carte in regola per beneficiarne, fa reddito a se e abitiamo nello stesso palazzo allo stesso numero civico.
    Io da qualche tempo ho avuto un’opportunità di lavoro in svizzera con contratto dai 6 ai 10 mesi, e quando sono in svizzera ho un permesso L (TEMPORANEO per stranieri).
    DOMANDA
    La macchina come l’assicurazione può essere intestata ad entrambi?
    Se si o se no , posso guidare io la macchina sia in italia che in svizzera?
    So che sono quesiti difficili, ma non trovo nulla di simile da nessuna parte!

    Grazie ancora a tutti.

    • Esperto
      Esperto

      Non sono quesiti difficili, la risposta alla domanda principale la trovi all’inizio di questo articolo: l’auto per poter beneficiare delle agevolazioni di cui alla legge 104 deve essere intestata interamente al disabile, mentre la polizza può essere intestata anche a terzi, ma seguirà sempre il profilo di rischio del proprietario. La guida è libera.
      Per usare in Svizzera un’auto a targa Italiana vige un limite massimo di permanenza continuativa della vettura su suolo Svizzero di 1 anno.

      • Giovanni

        Grazie mille della risposta, giusto per eliminare qualsiasi dubbio…mia nonna intesta l’auto ed io intesto l’assicurazione?giusto? posso aggiungere anche il mio nome sul libretto?Se non mi sbaglio in Italia hanno emanato una legge dove vige l’obbligo dei nomi sul libretto per chi guida auto non sua.
        Per caso ha sotto mano un link dove viene spiegata questa legge, così da poterlo stampare ed al primo controllo poter stare tranquillo?
        Ancora grazie

        • Esperto
          Esperto

          Ok, per quanto riguarda il nome a libretto, la legge che lo rendeva obbligatoria è per adesso sospesa, ma nessuno vieta di farlo. L’articolo offre i riferimenti normativi necessari.

        • Giovanni

          Quando dice “seguirà sempre il profilo di rischio del proprietario”, intende che io X posso intestarla , ma prendendo la classe di rischio di mia nonna?
          Grazie

        • Esperto
          Esperto

          E’ esattamente così.

  39. raffaele

    Buonasera,vorrei sapere se acquistando un’auto con la legge 104,(avendone i requisiti)nel preventivo la messa su strada si deve pagare a parte o è compreso nel prezzo della macchina, una concessionaria mi ha inserito da pagare a parte la messa in strada. E’ giusto?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Sempre è a parte quando si acquista un’auto.

      • raffaele

        Salve, perchè i listini parlano tutti di”chiavi in mano” e poi se così fosse rientra anche quella voce nello sconto dell’iva?
        p.s. oltre a scrivere il prezzo ” chiavi in mano” scrivono anche esclusa I.P.T.
        Grazie

        • Esperto
          Esperto

          Ho difficoltà a capire il tuo dubbio. >Forse ti stai riferendo ad una eventuale pubblicità ingannevole? Se hai visto pubblicizzato un prezzo “chiavi in mano”, verifica se in piccolo è specificato messa in strada ed IPT escluse…
          Ritengo comunque se anche la spesa di messa in strada debba essere assoggettata ad IVA agevolata, non l’IPT che è un’imposta e dalla quala comunque con la 104 si è esentati.

  40. barbara

    Buongiorno, ho una invalidità del 100% quindi sono in possesso della legge 104 . MI è stata riconosciuta a causa di un tumore. Posseggo già un auto comprata precedentemente a questa patologia. Posso acquistarne una seconda sempre intestata a me e usufruire delle agevolazioni previste per invalidi al 100% ? in caso affermativo devo necessariamente apporre delle modifiche al veicolo pur non avendone effettivamente bisogno? probabilmente esiste già una risposta a questa domanda ma mi sono un pò persa nel leggerle tutte. In tale caso mi scuso.
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Devi per prima cosa verificare se la tua invalidità da diritto alle agevolazioni sull’auto. La tua ASL ti saprà rispondere. Se vi rientri, puoi acquistare l’auto con le agevolazioni anche senza vendere la precedente.

      • barbara

        Grazie. Il bollo ad esempio non lo pago. L’ Aci me lo ha riconosciuto subito. Pensi che ci siano differenze? Ad esempio alla Asl mi hanno detto che , giustamente, non si possono più acquistare computer o simili se non si hanno effettive ridotte capacità nell’utilizzo di altri ausili. Cosa invece fattibile fino qualche anno fa.

        • Esperto
          Esperto

          Allora ci dovresti rientrare. L’esenzione bollo spetta ovviamente soltanto su una delle due auto.

  41. riccardo

    Buongiorno,
    Le chiederei gentilmente un parere inerente il pagamento bollo x L 104.
    Sono titolare di L 104 e possessore di auto sulla quale sono ovviamente esente dal bollo.
    Vorrei acquistarne una nuova dopo 7 anni.
    Essendo a febbraio e non avendo quindi pagato il bollo sulla vecchia, come devo comportarmi per la nuova avendo ceduto la precedente al Concessionario?
    E responsabile sul pagamento chi acquisterà il veicolo venduto dal mese della cessione o devo pagare io qualcosa non pagandolo ovviamente sulla nuova che dichiarerò all’Uff Entrate per variazione?
    Grazie mille
    Riccardo

    • Esperto
      Esperto

      Molto venialmente, potrei dirti che non è più affar tuo, avendola venduta. Ritengo che il nuovo proprietario dovrà pagare il bollo dalla data del’acquisto, in genere la cosa è calcolata automaticamente dai terminali e gli sarà presentato il conto quando andrà agli uffici per il pagamento. Molto meglio in questi casi andare all’ACI per effettuare il pagamento che non in tabaccheria o comunque calcolando da soli il costo, si rischia di sbagliare.

  42. Luca Villani

    salve, mio papà è stato dichiarato invalido al 100% nel ottobre del 2012, nel 2008 abbiamo acquistato una autovettura usata intestata al 50% a me (che sono il figlio) e al 50% a mio padre invalido. Devo pagare o meno il bollo annuale? e se no…posso richiedere il rimborso dei bolli pagati negli scorsi anni? quali nello specifico?
    Grazie mille…
    Luca

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo la legge impone che l’auto sia interamente intestata al disabile per poter beneficiare delle agevolazioni.

  43. Pietro

    Salve vorrei chiedere un’informazione. Ho mia madre invalida al 100% con legge 104, stiamo acquistando un’auto usata intestandola a nome di mia madre (per l’agevolazione sul bollo). Mentre invece l’assicurazione vorremmo intestarla a nome di mio padre , è possibile farlo? O deve per forza essere intestata a mia madre? Tenga conto che l’unico a guidarla sarebbe lui. Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Dato il gran numero di richieste, soprattutto in questa sezione, solitamente vengono cestinate tutte quelle che hanno la risposta ben chiara all’interno dell’articolo. Questa è una di quelle, che ho deciso di tenere come promemoria per tutti i lettori. Perdonami Pietro, ma se affolliamo queste pagine sempre delle stesse domande, l’utilità pubblica viene meno!

  44. daniele

    Salve, ho acquistato un’autovettura il 5° giugno 2012 usufruendo della legge 104 quindi con IVA al 4%.
    Per avere di nuovo la stessa agevolazione devo aspettare il 5° giugno 2016 o è sufficiente l’anno 2016 e quindi già dal 1° gennaio 2016.
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      5 giugno 2016

  45. luigi

    Ho acquistato una macchina con legge 104 sulla fattura non e menzionato tale legge ma mi dice agevolazioni in base alla lgge 97\86 ma è la stessa cosa ? Riesco ad avere il rimborso del 19%?

    • Esperto
      Esperto

      Va benissimo, è l’articolo corretto che indica la riduzione dell’IVA, legge n.97 del 9 aprile 1986.

  46. Marco

    Salve e buonasera, vorrei avere un informazione gentilmente.
    Mia mamma ha il 100% d’invalidità ed è PORTATORE DI HANDICAP ART.3 COMMA 1 (ridotte o impedite capacità motorie) e non ha la patente di guida. Posso usufruire dell’agevolazione fiscale per l’acquisto di un auto pagando l’iva al 4%? Devo obbligatoriamente adattare il veicolo? Credo che abbia anche l’accompagnamento e si trovi a carico fiscale sempre di mio padre visto che mia mamma è sempre stata casalinga.

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      L’auto può essere acquistata a nome di tuo padre e ti confermo che nel tuo caso deve avere un adattamento speciale. In verità anche minimo, consultati con il concessionario.

      • Marco

        Perdonami,visto che sei stato l’unico a rispondermi ne approfitto ancora un pò (e ti ringrazio) …. un adattamento anche minimo,potrebbe bastare ad esempio che l’auto abbia il cambio automatico? Oppure dovrei apportare speciali modifiche alla vettura per il trasporto dell’invalido? In poche parole vorrei capire cosa intendi per “minimo”…..GRAZIE

        • Esperto
          Esperto

          Ti dicevo di chiedere al concessionario proprio perchè esistono dei trucchetti di piccoli adattamenti, variabili da veicolo a veicolo, ad esempio una piccola pedana, uno sportello scorrevole, un sedile girevole. Non devono essere optional ufficiali del veicolo.

  47. Paolo

    Buongiorno sto per acquistare un auto con le agevolazione della legge 104/92 di mio papà, pongo i miei dubbi: da premettere che sono figlio unico e mio papà vive con mia mamma.
    1) la macchina posso usarla io, anche se non sono nello stesso nucleo familiare e vivo a 80 km dal suo paese?
    2) mio papà è già possessore di un altra auto comprata senza usufruire della legge 104/92 può comprare questa seconda auto usufruendo delle agevolazioni?
    3) per l’acquisto l’anticipo deve essere dato da mio padre o posso darlo io? il prestito con la finanziaria posso farlo io o mia moglie?
    grazie in anticipo.

    • Esperto
      Esperto

      1- si
      2- si
      3- chiariamo: le agevolazioni spettano al disabile e la vettura deve essere intestata da lui (o da chi lo ha in carico fiscale) e PAGATA da lui, questo soprattutto per beneficiare della detrazione Irpef. Nessuna finanziaria darà il finanziamento a chi non è intestatario della vettura.

  48. Giuseppe

    Salve, vorrei chiederle anche non avendo mio fratello invalido civile al 100% nel mio stato di famiglia e con sentenza del tribunale di tutore acquistando una macchina nuova posso usufruire dell’iva al 4% e scaricare il costo della stessa sulla dichiarazione dei redditi.

    • Esperto
      Esperto

      No. Ricordiamolo ancora una volta: i benefici si applicano solo intestando l’auto al disabile oppure a chi lo ha in carico fiscalmente, ed è l’intestatario a beneficiare delle agevolazioni.

      • Giuseppe

        Scusate, ma se mio fratello con sindrome di down è interdetto ed io il tutore, unica persona in famiglia ( papà deceduto e mamma in età avanzata )che possa accudirlo, come faccio a far firmare e intestare l’auto a mio fratello che ha una forma di Down molto avanzata di conseguenza non sa ne leggere ne scrivere? Grazie

        • Esperto
          Esperto

          In tal caso suppongo che sia anche a tuo carico fiscale e dunque puoi acquistare l’auto a tuo nome. Ma, ripeto, in virtù del carico fiscale e non dell’essere tutore. Quello, semmai, ti autorizza a firmare per suo conto un acquisto a suo nome.

  49. alex

    salve, sto x acquistare un’auto aziendale con la 104 di mia nonna e quindi intestare l’auto a lei…però poi vorrei fare il passaggio e intestarla a me.. ho un dubbio… leggendo i commenti ho capito che prima di poter fare il passaggio senza perdere tutti i benefici devono passare 2 anni…ma cosa succede se prima dei 2 anni mia nonna viene a mancare?perdo i benefici? grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, non li perdi. E’ scritto molto chiaramente nell’articolo!

  50. Marco

    Ciao,
    oggi il concessionario ha rifiutato l’acquisto dell’auto con la 104 “handicap in situazione di gravita di cui al comma 3 art 3 legge 104/92″ giustificandolo che la 104 può essere applicata solo se la patologia richiede la modifica dell’auto, non è il mio caso.
    E’ corretto?
    o basta il comma 3 art 3 legge 104/92 per avere l’iva agevolata?
    Grazie mille per l’eventuale risposta

    • Esperto
      Esperto

      Il concessionario ha torto. Chi ha questo tipo di disabilità ha diritto alle agevolazioni auto senza obbligo di adattamenti del veicolo, che sono invece obbligatori per chi ha “ridotte o impedite capacità motorie”.

      • Marco

        Ok come pensavo, gli ho fatto leggere anche il pdf dell’ ADEntrate, ma non è convinto, c’è qualche modulo, oltre la 104, che gli possa chiarire la situazione?
        Ho diritto anche a non pagare l’ipt?
        Grazie ancora.

        • Esperto
          Esperto

          Più che la legge… non saprei davvero cosa suggerirti!

  51. Giuseppe

    Salve, sto per acquistare un auto a nome di mio padre portatore di handicap titolare della legge 104, posso effettuare io il pagamento della stessa o per non incorrere in sanzioni deve essere lui ad effettuare il pagamento?
    La polizza dell’auto deve essere a nome di mio padre o posso farla a nome mio visto che ho una classe di merito inferiore.
    Grazie
    Giuseppe

    • Esperto
      Esperto

      Per poter beneficiare delle agevolazioni l’auto deve essere intestata e pagata da tuo padre, il disabile. Se la vuoi pagare tu, potresti fare una donazione tracciabile a tuo padre. La polizza, ricordiamolo ancora una volta, può essere contratta da chiunque, ma seguirà sempre il profilo di rischio del proprietario.

      • Giuseppe

        Grazie per la risposta, volevo anche chiedere un parere in merito alla nuova normativa sui libretti ci circolazione dell’auto.
        Sono Convivente con mio papà , nello stesso nucleo familiare, devo per forza far inserire sul libretto di circolazione che sono io l’utilizzatore finale dell’auto visto che lui essendo disabile è impossibilitato a guidarla. (La macchina però è intestata a mio papà
        Oppure cosa devo fare???

        Grazie

        • Esperto
          Esperto

          La norma è attualmente sospesa, in attesa di una sua revisione, probabilmente a maggio.

  52. roberto mariani

    buona sera. Mio padre, titolare di legge 104 è deceduto a fine gennaio e ora si pone anche il problema del passaggio di proprietà dell’auto da lui acquistata con i benefici di legge. Gli eredi siamo io (che uso l’auto) e mia madre.
    In agenzia mi hanno parlato di due passaggi di cui uno a favore degli eredi e il successivo dagli eredi a me, costo complessivo euro 1.100.
    Oppure di una seconda possibilita’ dove mia madre si dichiara proprietaria non intestataria del mezzo e lo cede a mio favore (in questo caso il costo sembrerebbe essere addirittura superiore visti i cavalli fiscali dell’auto. Bmw 118D).
    Chiedo se esiste un altra possibilità’ -meno onerosa- per passare a me l’auto in questione.
    Ringrazio per l’aiuto

    • Esperto
      Esperto

      Potreste fare una sola voltura, spendendo quindi la metà, ed utilizzare l’auto cointestata senza problemi. La variabile decisiva però è l’assicurazione: intestando solo a tuo nome potrai ad esempio spostare una tua polizza di una auto venduta o rottamata, o usare la legge Bersani con un’altra tua auto, mentre se rimane cointestata quasi sicuramente andrà in classe CU 14, a meno che non abbiate stessa residenza e dunque possiate utilizzare la legge Bersani. Nota che la vecchia assicurazione di tuo padre va perduta, a meno che non vigesse la comunione dei beni con tua madre.

  53. matteo

    Buonasera, mio padre ha acquistato un ‘automobile nuova usufruendo dei benefici della 104. Il fatto che al momento dell’acquisto era ricoverato in una casa di riposo, può pregiudicare i benefici di cui ha usufruito? La ringrazio della gentile attenzione, saluti

    • Esperto
      Esperto

      No, la residenza in casa di riposo non pregiudica, a meno che tu non intenda che l’acquisto sia avvenuto a sua insaputa…

  54. Nicola

    Buona sera, sono il padre di un bambino di 4 anni titolare di L.104 art.3 comma 3, la commissione medica l’ha riconosciuto “minore invalido con difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della sua età (L.118/71, L.289/90)” con indennità di frequenza.
    Posso acquistare una macchina nuova avvalendomi dell’iva agevolata al 4%?
    Ringrazio anticipatamente della cortese attenzione.

    • Esperto
      Esperto

      Nicola, anche a te ricordo che un parere sui casi dubbi può rilasciartelo soltanto la tua ASL di competenza.

  55. Uccia

    Buongiorno, mia mamma usufruisce della L.104 (c.3 art.3) e vorremmo acquistare un’auto nuova con le agevolazioni previste. Mia mamma non ha la patente e quindi io figlia posso utilizzare la vettura sia per il disabile che per uso privato? In particolar modo il mio fidanzato può utilizzare la vettura (Dato che la paga lui) ?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Per prima cosa, fate attenzione, la detrazione IRPEF non può essere beneficiata se l’auto non è pagata dal disabile. Sulla guida non ci sono problemi, è libera.

  56. Marianna

    Vorrei subentrare a mia nonna nell’intestazione dell’auto acquistata con i benefici della legge 104/92 ma mi hanno detto che devono passare 4 anni dall’acquisto, è vero?
    io in merito non ho trovato nulla, non mi risultano vincoli.

    • Esperto
      Esperto

      No, gli anni minimi sono 2: tua nonna non può vendere prima di 2 anni altrimenti i benefici le saranno richiesti indietro. Nota che 4 anni (dall’acquisto) è il termine per poter tua nonna beneficiare di nuovo delle agevolazioni.

  57. Salvatore

    Salve, sono diventato tutore di una mia zia che è affetta da disabilità di grave disturbo psico motorio dalla nascita. Èricoverata presso un centro e io vado a trovarla 3 volte al mese percependo una mini pensione e provvedendo al suo vestiario ecc. Adesso vorrei acquistare un auto più grande per portarla un pò in giro quando vado a trovarla. È possibile usufruire della legge 104? Da notare che lei è impossibilitata a firmare. Grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Se è a tuo carico fiscale, puoi acquistarla semplicemente a tuo nome. In caso contrario, sarà necessario ricorrere all’autorizzazione del giudice tutelare e/ all’amministratore di sostegno regolarmente autorizzato.

  58. alessandra

    salve ,l’ anno scorso ho acquistato una macchina usufruendo della 104 della mia nonna con finanziamento intestato a me.nel momento in cui voglio intestare la macchina a mio nome e se mia nonna non riesce a firmare cosa bisogna fare?

    • Esperto
      Esperto

      Non solo deve essere in grado di firmare, ma deve anche recarsi personalmente all’agenzia per la voltura. Se non ce la fa, una soluzione veloce è quella della procedura di voltura da proprietario non intestatario, che ha però costo doppio di imposta IPT.

      • alessandra

        e se in caso di decesso la macchina passa automaticamente a me che pago il finanziamento o agli eredi

        • Esperto
          Esperto

          Nono, l’auto va agli eredi e a te rimane il finanziamento…

  59. Mat

    Salve, sicuramente sono stati già discussi casi simili al mio, ma sono così tanti i commenti…mi scuso quindi in anticipo ed espongo il problema: mio padre usufruisce della 104, ha già una sua auto (intestata a lui), esente bollo ecc ecc….Siccome ora dovrei acquistare personalmente un’auto usata, c’è modo che anche io possa usufruire di qualche beneficio (iva, irpef, assicurazione…)? Se è si, come posso fare?
    Grazie e ancora scusa.

    • Esperto
      Esperto

      Le agevolazioni spettano ad una sola auto. Se quella di tuo padre è stata acquistata più di 4 anni fa, hai diritto alle agevolazioni IVA ed IRPEF (intestandola a lui), ma per esenzione bollo e le altre relative alla manutenzione, dovrete scegliere una sola delle due.

      • Mat

        Capisco, mentre per quanto riguarda l’rc auto, posso usufruire di qualcosa, facendo una co-intestazione? Grazie ancora.

        • Esperto
          Esperto

          No. Non esistono agevolazioni sull’assicurazione per i disabili.

      • andreas

        salve, gentilmente mi potrebbe dire dove sta scritto che passati quattro anni dall’acquisto dell’ultima auto con la 104 posso benissimo comprarne un’altra usufruendo delle stesse agevolazioni!! scusi il tono ma voglio andare a sbattergli in faccia al concessionario la legge, perchè si ostina a dire che per risufruire nuovamente devo prima vendere la vecchia auto!
        La ringrazio tantissimo

        • Esperto
          Esperto

          E’ scritto proprio nella legge 104. Puoi fare riferimento al link al fascicolo dell’Agenzia delle Entrate che abbiamo inserito nell’articolo.

    • daniele

      ciao,assolutamente no,persone invalide / 104 possono avere agevolazioni solamente su un autovettura ed anche loro se vogliono intestarsi una seconda vetturasu questultima non hanno nessun tipo di agevolazione.saluti daniele

      • Esperto
        Esperto

        No, confermo che dopo 4 anni le agevolazioni sono reiterabili anche senza vendere il primo veicolo. Se prima di 4 anni, il veicolo deve invece essere stato demolito (non venduto).

  60. Flavio

    Buonasera, ho giusto un paio di chiarimenti da chiedervi.
    Ecco con noi in famiglia vive una zia anziana che da agosto ha ricevuto la L. 104 e volevo chiedervi
    1) tutti i membri della mia famiglia possono usufruire del mezzo anche senza che lei sia a bordo del veicolo?
    2) è possibile intestare un veicolo in nostro possesso del 2006?
    3) ho letto, su qualche altro forum, che se si vuole acquistare un veicolo usato o nuovo da intestare Con la 104 la data di ‘immatricolazione del veicolo Non deve essere superiore ai 6 mesi. È vero???
    Grazie in anticipo e buonaserata

    • Esperto
      Esperto

      1- SI
      2- Ritengo sia possibile, ma è evidente che si vanificano i vantaggi sull’iva
      3- Non mi risulta… come sarebbe motivata la faccenda?

Scrivi il tuo messaggio

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità. Leggi la nostra privacy policy. (* richiesto)

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>