Home » Agevolazioni sull'assicurazione RCA » Agevolazioni auto “Legge 104″ e assicurazione

Agevolazioni auto “Legge 104″ e assicurazione

Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Agevolazioni auto “Legge 104″ e assicurazione .

1.122 commenti

  1. vale

    salve vorrei un’informazione. mia nonna usufruisce delle legge 104/92, abbiamo acquistato una macchina intestata a lei ora per l’assicurazione abbiamo qualche dubbio e volevamo sapere se va necessariamente intestata a lei(anche se lei non ha la patente) per usufruire dei benifici della legge oppure si può intestare a un’altra persona(per esempio a un nipote) che però non fa parte del suo nucleo familiare e infine se invece è possibile cointestare l’assicurazione(sia la nonna e un altro parente) anche se non fanno parte dello stesso nucleo familiare, cioè in quale modo è possibile usufruire dei benifici della legge?????spero di aver spiegato tutte bene!!!grazie attendo una risposta!!!

  2. admin

    Simone (127): temo che tu non ti sia spiegato bene. Se ho ben capito, il tuo problema è quello di come avere due vetture acquistate con legge 104 avendo due disabili in famiglia… suppongo che la vettura che hai sia intestata a tua nonna, mentre quella che acquisterai sarà intestata a voi come genitori, se così non c’è problema e potete averne due e attendere se volete la scadenza dei 4 anni per vendere l’altra.

    Upa (128): non puoi trasferire la tua polizza attuale, devi stipulare un nuovo contratto a suo nome. Eventualmente, anche a tuo nome, ma con i suoi parametri di rischio.

    Ivan (129): ritengo che non ci siano problemi, in quanto gli sconti rottamazione sono a carico dei concessionari, mentre le agevolazioni legge 104 a carico dello Stato. Grazie dei complimenti!! Purtroppo ci piacerebbe essere ancora più competenti in questa sezione specifica!!

  3. ivan russo

    Salve a tutti,
    vorrei sapere se è possibile acquistare un’auto nuova,esibendo contemporaneamente,la legge 104 e i benefici di un eventuale rottamazione…un abbraccio e complimenti per la vostra professionalità !!!

  4. upa

    salve volevo sapere mia madre ha la 104 ma non ha la patente io vorrei acquistare un auto e intestare anche a lei l’assicurazione che per ora sono io il contraente della polizza . e possibile fare ciò??? grazie

  5. Simone

    Buongiorno, volevo avere alcune info, sono un padre con filgio di 3 anni con legge 104,da pochi mesi ed anche nipote con disabile con 104, la mia domanda è questa già possediamo un auto con legge 104, acquistata tramite la nonna e mancano 9 mesi per finire i 4 anni per l’acquisto di una nuova auto, vi chiedo, ma anche se io la vendo da privato o l vendo in concessionaria sono comunque esente dall’imposta di trascrizione ?
    Quando acquisto la nuova auto posso cointestarla con mia moglie visto che siamo i genitori del bimbo con 104 , e se in questo caso è prevista la detrazione dell’auto e l’esenzione del bollo e se posso usufruire della legge bersani sull’auto venduta o ritirata dal concessionario per l’assicurazione.
    Ringrazio a tutti
    Simone

  6. admin

    Alessia (125): grazie dei complimenti! Tengo a precisare a tutti che qui parliamo prevalentemente di assicurazioni e non di tematiche fiscali relative alla legge 104, tuttavia se le domande riguardano l’auto, possiamo dare un nostro parere… ma fidatevi il giusto!!
    Ritengo che per avere senza dubbio le agevolazioni, tu debba “vendere” l’auto ai tuoi genitori. Non credo che la certificazione avrebbe l’effetto sperato.
    Come detto nell’articolo, non abbiamo notizia di agevolazioni da parte delle assicurazioni per auto che beneficiano della legge 104. Anzi, invito i lettori che avessero notizie in merito, a segnalarle in modo che tutti possano beneficiarne!

  7. alessia

    Buongiorno e complimenti per il supporto che offrite!
    Avrei bisogno di un vostro parere.
    Mia sorella è invalida al 100% e minorenne, quindi ha come tutori i nostri genitori. I miei genitori non hanno auto. L’unica auto del nostro nucleo familiare è la mia, intestata a me. Ed è l’auto con cui la spostiamo e con cui andiamo ogni settimana alla ASL del nostro Comune (noi viviamo in una frazione) a ritirare tutto il materiale e i medicinali che le occorrono.
    A vostro parere, presentando la documentazione relativa alla 104 e presentando un’autocertificazione di mia madre con cui dichiara che la mia auto è quella utilizzata per mia sorella, potrei usufruire delle agevolazioni relative a bollo e assicurazione?
    Sapreste indicarmi quali compagnie assicurative applicano agevolazioni sull’rca? La mia non le applica..
    In attesa di una vostra risposta, vi ringrazio anticipatamente!

  8. admin

    Disabile (123): si infatti… è una domanda non inerente le assicurazioni e non ti sappiamo aiutare! Ma voglio sperare che il dottore non ti abbia chiesto cifre indebitamente e dunque i 60 euro siano da pagare!

  9. disabile lavoratrice

    Non so se questa domanda è inerente al sito, provo!! Io ho fatto la richiesta del certificato medico legge 104 al mio medico di base, ma si paga????? Mi ha chiesto 60 euro!!!!!
    E’ mai possibile che si debba pagare così tanto x avere qualcosa che ti spetta di diritto??? Io penso che sia una vergogna… Grazie se mi potrà rispondere
    Mara

  10. admin

    Alessandro (120): l’auto può essere acquistata solo da tua madre. Poi, ovviamente, ci può circolare chiunque.

    Serena (121): si e no, nel senso che è possibile intestare l’assicurazione a tuo padre, ma saranno presi in considerazione i parametri di rischio di tua madre, proprietaria del veicolo.

  11. serena

    Mia mamma ha un’invalidità riconosciuta al 100% (amputazione piede dx) e vorrebbe comprare un auto usufruendo dei benefici della Legge 104. La macchina verrà guidata da mio padre convivente con lei: l’assicurazione deve essere per forza intestata a mia mamma? grazie

  12. alessandro

    Buongiorno vorrei chiedere se possibile acquistare auto con agevolazioni 104 di mia mamma pur non vivendo insieme e naturalmente non a mio carico
    Mia mamma ha l’accompagnamento e percepisce una pensione. Mia sorella vive con lei ma non è a suo carico.
    Grazie- Buon lavoro

  13. admin

    Disabile lavoratrice (118): nessuna particolare controindicazione, verifica soltanto che l’assicurazione non preveda limiti di guida per terzi e/o neopatentati.

  14. disabile lavoratrice

    Salve, vorrei solo capire come funziona in caso di acquisto auto. Dunque vediamo se riesco a farmi capire. Io vorrei comprare un’auto con legge 104, la intesterei a me ma sarebbe guidata da mio figlio che non ha lavoro quindi in assenza di reddito… In questo caso è un problema? Praticamente non sono io (disabile) a carico di mio figlio, ma lui a carico mio. La ringrazio x eventuale risposta
    Mara

  15. admin

    Simone (116): mi pare di capire che il figlio sia fiscalmente a tuo carico: in tal caso puoi usufruire della legge 104.

  16. simone

    Salve!
    Sono divorziato e mio figlio dawn vive con la mamma. Percepisce una pensione di invalidità e la mamma l’accompagnamento. Io, comunque, porto mio figlio in detrazione nella dichiarazione dei redditi. Posso usufruire della 104 sull’acquisto di una macchina anche se mio figlio non vive cone me?
    Grazie

  17. admin

    Salvatore (114): devono trascorrere minimo due anni dalla data di immatricolazione.

  18. Salvatore

    Salve, due anni fa ho acquistato un auto al 4% poichè invalido. La mia domanda è quando posso rivendere l’auto senza dover pagare eventualmente il rimanente 16%? grazie

  19. admin

    Gianluca (112): direi che può, ma per avere un riscontro preciso, ti consiglio di consultare il testo della legge 104 che abbiamo linkato, per verificare se rientra nelle categorie previste.

  20. gianluca

    Salve, vorrei acquistare un auto a nome di mio padre, lui è titolare dell ‘indennità di accompagnamento, in questo certificato è specificato che possiede un “invalidità con totale inabilità lavorativa con diritto all’indennità di accompagnamento”
    ..Posso usufruire delle agevolazione sull’acquisto auto solo con questo certificato?..o bisogna avere altri certificati di invalidità?

    Grazie in anticipo per le risposte

  21. admin

    Antonio (109): brutta storia, la tua! Quando intestatario di auto e di assicurazione sono diversi, ogni compagnia ha il proprio metro di valutazione: talvolta la classe viene attribuita all’uno, talvolta all’altro. Nel tuo caso, se la compagnia ritiene che la classe 1 non spetti a te, è normale che questa venga attribuita a tua madre, informati su questo.

    Francesco (110): in effetti il rischio di pagare doppio passaggio e di perdere la classe c’è, dipende da veri fattori, tra cui dove abiti (in alcune provincie il doppio passaggio si paga come uno). Per l’assicurazione, prova a contattare la tua compagnia e senti cosa ti dicono in merito.

  22. Francesco

    Complimenti per il sito, questo è il mio dubbio, se acquisto un autovettura con la 104 di mio padre quindi libretto di circolazione ed assicurazione intestato a lui in caso di decesso cosa succede, devo fare doppio passaggio di proprietà??? Al dire del Pra sembra di si in quanto il primo passaggio va agli eresi qundi componenti dello stato di famiglia…e sarei cuirioso di sapere se in questa circostanza nel passaggio dell’assicurazione prendo la classe di merito di mio padre…..grazie anticipatamente

  23. ANTONIO CACACE

    NELL’APRILE DEL 2099 MIA MADRE CONVIVENTE HA COMPRATO UNA FIAT PUNTO USUFRUENDO DELLA LEGGE 104,ROTAMAMMO LA MIA VECCHIA AUTO PER BENEFICIARE DEGLI INCENTIVI STATALI DI ALLORA.COMPRATA L’AUTO MI RECAI DALL’ASSICURAZIONE INA ASSITALIA DI CUI ERO GIA CLIENTE DA’ SVARIATI ANNI E GLI FECI PRESENTE LA COSA,LORO DOPO AVER ACQUISITO VARI DOCUMENTI,FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO DELLA ROTTAMAZIONE DELLA VECCHIA AUTO,STATO DI FAMIGLIA E RESIDENZA,DECRETO L 104,FATTURA DELLA FIAT CHE ACCERTAVA LO SGRAVIO FISCALE OTTENUTO DALLA LEGGE 104 E FOTOCOPIA DEL LIBRETTO DI CIRCOLAZIONE,ASSICURARONO L’AUTO INTESTATA A MIA MAMMA RIMANENDO IO COME CONTRAENTE BENEFICIAVO DI NON PERDERE LA CLASSE DI MERITO ACQUISITA DOPO TANTI ANNI E A TUTT’OGGI SENZA AVER MAI PROCURATO SINISTRI.STAMANE MI E’ ARRIVATA UNA LETTERA ATTESTATO DI RISCHIO DI INA ASSITALIA CHE MI AVVISA CHE ALLA SCADENZA NATURALE DEL CONTRATTO 30/7/2011 ASSICURATIVO,PUR NON AVENDO MAI PRODOTTO SINISTRI DOPO CIRCA 10 ANNI DI ASSICURAZIONE LORO NON RINNOVERANNO TALE CONTRATTO,DA TALE ATTESTATO SI EVINCE CHE NON HO MAI PROCURATO SINISTRI,MA MI ASSEGNANO LA 12 CLASSE IN QUANTO AVREI PERSO I BENEFICI DELLA 1 CLASSE DI MERITO NON ESSENDO L’AUTO INTESTATA A ME……..E’POSSIBILE TUTTO CIO’?IO MI SENTO TRUFFATO

  24. admin

    Peppe (107): no, purtroppo non c’è modo di avere quella classe.

  25. Peppe

    Salve! mia suocera tutrice di mio cognato che e deambulante vorrebbe comprare un auto nuova usufruendo della legge 104,ma non ha la patente,quindi non guida..vorrei gentilmente sapere se la figlia non residente con loro avendo la Iclasse assicurativa se può passare la polizza a nome suo (per non perdere la classe di merito)sull’auto intestata a chi e in possesso della legge 104.visto che è lei ad accompagnare il fratello alle visite e a tutto il resto.le invio i miei saluti e spero in una vostra risposta.

  26. admin

    Marilena (105): no, l’assicurazione non può essere cointestata: per quanto riguarda la classe di merito, se questo è il tuo problema, deve essere intestata solo al proprietario della vettura, che a sua volta può avvalersi della legge Bersani per ereditare la classe da un parente convivente. Forse può avre quella della figlia, se hanno stessa residenza.

  27. MARILENA

    la macchina intestata a mia madre titolare di 104, l’assicurazione puo’ essere cointestata con uno dei familiari (es.figlia)abitando nella stessa casa, ma non facendo parte dello stesso nucleo familiare?

  28. admin

    Matteo (103): per la successione non c’entra niente la legge 104 o essere tutore, valgono le normali regole di successione (prima ai figli, coniuge, testamento, ecc.)

  29. matteo

    mia madre ha acquistato un’auto con la 104 di sua zia ovviamente intestata a lei….volevo sapere se mia madre essendo il tutore,in caso di morte,l’auto passa automaticamente a lei.

  30. admin

    Alessandra (101): il nostro articolo spiega in maniera (spero) abbastanza esaustiva tutto ciò che c’è da sapere.

  31. alessandra

    ho un figlio con sindrome di down usufruisco della legge 104 vorrei comprare un’automobile che agevolazioni ho?

  32. admin

    Gerardo (98): nel nostro articolo è linkato il testo completo della legge. Li puoi trovare la risposta alla tua domanda, verificando se hai i requisiti.

    Antonio (99): se vendi l’auto prima di 2 anni dall’acquisto, perdi i benefici ricevuti.

  33. antonio

    Vorrei sapere dopo quanto tempo potrei vendere un’auto acquistata col beneficio della legge 104.GRAZIE

  34. gerardo

    con legge 104, invalido al 35% e le disabilità rilevate: limitazioni funzionale movimenti articolati. devo pagare il bollo auto? se no con quale articolo di legge non devo pagarlo?

  35. admin

    Maria (95): se entrambi avete i requisiti per i benefici della 104, non ci sono problemi a fare quello che intendi.

    Gerardo (96); puoi stipulare una nuova assicurazione a tuo nome, partendo dalla classe di tua sorella, grazie alla legge Bersani. Ma solo se siete conviventi.

  36. gerardo

    essendo inabile potrei intestarmi l’assicurazzione di un’auto intestata a mia sorella e prendere la stessa classe di merito

  37. maria

    URGENTE ciao volevo chiedere ho usufruito dell’iva al 4% due anni fa volevo sapere se posso vendere la macchina ma NON ricomprarla IO ma farla intestare a mio Padre che è nelle mie stesse condizioni con la Legge 104 , debbo cambiarla in quanto le carrozzine elettrica non entrano nella mia. ci sarebbero attualmente DUE carrozzine.

  38. admin

    Giovanna (93): si, direi che rientra nel caso di detraibilità e IVAa agevolata. Ricordati tuttavia che è una sorta di “bonus” utilizzabile solo una volta ogni 4 anni, per cui è bene serbarlo per una spesa grossa.

  39. Riccioni Giovanna

    Scusate sono sempre la stessa del commento al nr.91 al quale avete gentilmente risposto e Vi ringrazio.
    Ora x completare il quadro chiedo ancora se potete dirmi se eventuali spese di carrozzeria e verniciatura x danni a mio carico,possono essere IVATI al 4% anzichè al 20.
    Grz ancora

    RICCIONI GIOVANNA
    47121 Forlì

  40. admin

    Sebastiano (90): date le limitazioni sull’uso dell’iva agevolata, purtroppo dovrai acquistare l’auto usata provvisoria senza richiedere alcun beneficio e pagando passaggio e assicurazione. Solo così potrai tenerti buoni i benefici per la nuova, e più costosa, auto.

    Giovanna (91): sono soggette ad iva agevolata al 4% solo le spese straordinarie (es. un guasto fuori garanzia), ma non le spese di manutenzione ordinaria ne’ l’assicurazione.

  41. Riccioni Giovanna

    In base legge 104 x inabili chiedo se così come la spesa acquisto auto la spesa x la assicurazione e x le riparazioni auto può essere IVATA al 4% invece del 20%.
    Grazie.

    Riccioni Giovanna
    47121 Forlì

  42. sebastiano

    Salve , dovrei acquistare un auto usufruendo per la prima volta dell’agevolazione fiscale della legge 104 di mia madre.
    Dato che l’auto dovrebbe arrivare fra tre mesi e che la mia l’hanno rubata,mi chiedevo se potevo intestare un auto usata a mia madre giusto fino a quando non arriva la nuova auto.Poi rottamo l’auto usata.
    Dovrei pagare il passaggio di proprietà ?
    Ci sono problemi con l’acquisto dell’auto nuova?
    grazie

  43. admin

    Vincenzo (88): molto probabilmente è stata applicata la legge Bersani che consente di mantenere la classe di merito. Tuttavia, la legge non permette di mantenere la storia assicurativa. Basandosi su questo, da un paio di anni le compagnie hanno sostanzialmente annullato i benefici della legge Bersani penalizzando le polizze senza storia assicurativa, per cui, ad esempio, una polizza con classe CU1 “ereditata” paga circa quanto una polizza con classe CU7 “vera”.

  44. vincenzo

    salve ho acquistato una macchina(la dovro ritirare il mese prossimo) intestandola a mia nonna usufruendo della legge 104;oggi l’assicuratore mi ha detto l’ammoantare della somma da versare…il doppio rispetto a quella che pagavamo prima,ha giustificato dicendomi che mia nonna ha potuto usufruire della classe di merito , di mio padre, ma non della tariffa e per questo si paga il doppio.Volevo chiedere maggiori info sulla questione. Grazie anticipatamente

  45. admin

    Marzio (86): a quanto ci risulta, in caso di morte non vengono revocati i benefici già erogati, anche se avviene prima dei 2 anni.

  46. marzio

    ho comprato un auto intestandola a mia madre che usufruisce della L. 104 con invalidità 100% nel novembre 2010 ora mia madre è deceduta prima dei due anni previsti e l’auto verrà da me ereditata, chiedo se permangono i benefici fiscali oppure dovrò restituire la somma pari al 16% di differenza iva.
    grazie

  47. admin

    Nicola (84): quello delle detrazioni per manutenzione è una questione spinosa. Puoi detrarre solo le spese straordinarie (ad esempio riparazione a seguito di un incidente o guasto imprevisto, e non il cambio olio e gomme, i tagliandi ecc. Da considerare che la legge impone un periodo minimo di 4 anni tra una detrazione e l’acquisto di un nuovo veicolo… se oggi sostieni e porti in detrazione delle spese straordinarie per il tuo veicolo, per 4 anni non potrai acquistarne uno nuovo con le agevolazioni. La materia è comunque complessa e in continua evoluzione e quindi potrei avere scritto delle inesattezze, ti consiglio di chiedere il parere di un commercialista o di un CAF.

  48. Nicola

    Buongiorno, sono invalido al 100% perchè affetto da fibrosi cistica, ho la legge 104 art. 3 comma 3 handicap grave, posso detrarre le spese di manutenzione della mia macchina? ( tagliandi e riparazioni urgenti ) Grazie

  49. admin

    Dan (82): il doppio passaggio al PRA a volte si risolve in maniera molto “Italiana” tramite agenzie compiacenti. Diciamo che se nessuno degli eredi si lamenta, è una pratica possibile. Per il bollo, il periodo di tassazione decorrerà dal momento del passaggio.

  50. DAN

    il 1 maggio 2010 è deceduto mio padre. Aveva acquistato e intestato un’autovettura con i benefici della 104, perchè in famiglia è presente mia sorella con handicap al 100%. Io come figlia ho uno stato di famiglia con mio marito e risiedo in un’altro indirizzo, ma sono tutore legale nominato dal giudice tutelare di mia sorella. Per effettuare il passaggio dell’autovettura, mi hanno detto che devo effetture due passaggi (uno ai tre eredi in successione e il secondo all’eventuale intestatario che vorrei essere io, perchè utilizzerei l’auto anche per portare in giro mia sorella inabile. Vorrei sapere gentilmente se si può evitare di pagare un doppio passaggio al P.R.A. e come mi devo comportare una volta effettuato il passaggio di proprietà a mio nome con la tassa di proprietà, visto che la macchina al momento ne è esente.
    Ringrazio anticipatamente per l’eventuale risposta.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>