134
Scritto il 16 maggio 2009 da Esperto in Classe di Merito CU
 
 

La legge Bersani per la classe di merito



Riapriamo questo interessante articolo di Novembre scorso sul passaggio della classe di merito, che qui su Preventivo Assicurazione sta riscuotendo un grande successo tra i commenti, ai quali vi invitiamo a partecipare.
L’articolo 134 del codice delle assicurazioni, così come modificato dalla cosiddetta “Legge Bersani“, consente al contraente di una assicurazione RCA di usufruire della stessa classe di merito per tutte le vetture di sua proprietà, inserendo la seconda e le successive auto nella classe della prima.
La legge vale anche per le auto di proprietà di persone appartenenti allo stesso nucleo familiare, per cui sarà possibile, ad esempio, per figlio neopatentato di assicurare la propria nuova auto nella classe 1 del padre o della madre, anziche nella canonica classe di merito 14, costosissima.
Questa facoltà deve essere espressamente richiesta all’atto della stipula del contratto di assicurazione, e ne verrà lasciata traccia sul certificato di attestazione di rischio. L’agevolazione è valida soltanto per i nuovi contratti, ovvero per auto appena acquistate, sia nuove che usate.
Per quanto riguarda la convenienza, resta da verificare se le compagnie assicurative faranno differenza tra una certa classe di merito “vera” ed una “ereditata”, eventualità questa assolutamente non vietata dalla legge e che potrebbe in parte annullare il risparmio per il contraente.
La compagnia di assicurazioni online Directline ad esempio ha introdotto da poco tempo nel suo preventivatore su web la distinzione tra classi di merito proprie ed “ereditate”, con una differenza sensibile di prezzo nei due casi.

1 Dic 2010: Per tutti coloro che vogliono sottoporre il proprio caso, scrivete nel nuovo articolo sulla legge Bersani; per motivi di lunghezza, non saranno più accettati commenti in questo articolo! Grazie!

Ecco le questioni più recenti:

  1. Cristian Scrive:
    Salve, ho acquistato un’autevettura nuova in sostituzione del mio autocarro. Essendo la polizza sul mio autocarro bonus malus pensavo che la classe venisse trasferita ala polizza per l’auto nuova.
    I realtà il mio assicuratore diche che essendo due listini differenti non mi terrà la classe dell’autocarro.
    Se questo è vero posso usufruire della classe di mia moglie visto che c’e di mezzo un acquisto di auto nuova?
  2. admin Scrive:
    –> Cristian: certo che puoi utilizzare la classe della moglie
  3. tania Scrive:
    scusate avrei un problemino,l’anno scorso a novembre ho comprato alla fiat una 500 nuova e ho fatto un finanziamento con un paccheto che mi dava per 1 anno rca gratuito e il venditore mi aveva detto che finito l’anno gratuito sarei potuta tornare all’assicurazione dove stavo con la precedente auto e partire in 1 classe come mia madre per via della legge bersani,oggi sono andata quindi a fare l’assicurazione e mi hanno detto invece che nonposso usufruire piu della legge bersani perchè ormai è passato un anno,è vero???
  4. ALFREDO Scrive:
    Salve, io mi ritrovo con un’assicurazione UNIPOL che era a 1 classe a nome di mio padre questo quattro anni fà, dopo che io ho acquistato una macchina , mio padre ha demolito la sua vecchia auto e quella assicurazione è passata nella mia nuova auto con bonus malus e a mio nome…….io trovo scritto sull’attestato di rischio classe CU 10….comunque oggi io ho acquistato un’altra autovettura e dovrei assicurarla posso usufruire della legge bersani su quella polizza a me intestata? assicurando quest’altra automobile con la stessa classe di merito? grazie
  5. cristina panattoni Scrive:
    Mio marito ha la polizza presso un altra assicurazione, se cambia polizza e vuole passare alla mia compagnia dove sono ad una classe più bassa lo può fare se ha gia un veicolo intestato? O occorre per forza acquistare un veicolo nuovo? Fatemi sapere
  6. Claudio Scrive:
    Salve la mia auto è cointestata con mio padre, presso la stessa compagnia assicurativa dove mio padre ha altre auto intestate solo a lui. L’assicurazione è intestata a me e nonostante sia in 12 classe, pago come se fossi in prima classe grazie al decreto bersani. La domanda è questa: posso cambiare compagnia assicurativa stipulando un nuovo contratto sulla mia autovettura, continuando ad usufruire della legge Bersani? O è indispensabile che anche mio padre abbia un contratto assicurativo presso la nuova compagnia assicurativa ?Grazie per il servizio che offrite.
  7. admin Scrive:
    –> Alfredo, si, puoi usare la classe “Bersani” per la seconda auto–> Cristina: in questo caso non è possibile usufruire della classe più bassa–> Claudio, non è necessario che le due assicurazioni siano stipulate presso la stessa compagnia, ma non è possibile usufruire della classe agevolata per un veicolo già in tuo possesso e sul quale c’era un’altra polizza.
  8. Carla Scrive:
    Ho una polizza auto intestata a me e vorrei usufruire della classe di merito di mia sorella, con me residente.
    Se non ho capito male, per poter usufruire della legge Bersani se si possiede già un’autovettura, è necessario fare il passaggio di proprietà.Giusto?Dopo di ciò cosa devo fare? Devo bloccare la vecchia assicurazione e stipularne una nuova?Posso farlo alla mia assicurazione o devo andare dove è assicurata mia sorella?
    Grazie mille.
  9. admin Scrive:
    Carla, esatto. Passaggio di proprietà, e stipula di una nuova assicurazione, meglio quindi attendere la sua naturale scadenza!
    Le agevolazioni valgono presso tutte le compagnie e non solo in quella della assicurazione della quale si vuole sfruttare la classe di merito.
  10. andrea Scrive:
    Buongiorno,
    io godevo dei benefici della legge Bersani (Vittoria ass) quindi partivo dalla 1à classe. Ora ho venduto l’auto a me intestata e cambiato residenza. Godo ancora dei benefici della suddetta legge? grazie
  11. admin Scrive:
    andrea: certo che si, ma solo per 1 anno dalla data di rilascio dell’attestato di rischio.
  12. giuseppe Scrive:
    sono assicurato con UBI assicurazione, mi trovavo in classe di merito 1F
    nel 09 ci sono stati due incidenti provocati dai due miei figli,il primo andava a sbattere contro un albero causando lievi danni all’auto e con leggere ferite ai terzi trasportati, il secondo c’è stato un tamponamento con colpa di mio figlio.
    Premetto che sono partito con costo annuale di euro 464,00,mi ritrovo dopo i due incidenti in classe di merito 1A e costo annuale di circa 800,00 euro dell’RC ,e da due anni che sono assicurato con questa compagnia.
    E corretto tutto ciò, grazie.
  13. francesco Scrive:
    Mio papa’ e venuto a mancare, e la macchina l’abbiamo cointestata a mia madre e a me. la classe di merito di precedente era uno, la mia due, mia madre e’ da molto tempo che non guida e non ha piu’ rinnovato la patente. Quale classe di merito potro’ avere sull’auto? Grazie della risposta
  14. Sergio Scrive:
    L’unificazione della classe di merito è ammessa anche quando la 2° vettura è una moto? Ad es. io sono in 1° classe con l’auto e in 14° con la moto: si può parificare anche quest’ultima e trasferirla in 1° ? Ed è eventualmente possibile fare tale richiesta al rinnovo della polizza ?
    Grazie
  15. admin Scrive:
    Giuseppe: direi che è corretto, dato che il primo incidente porta un malus di 2 punti, il secondo di 3Francesco: direi la 2, ma non è che cambi molto da 1 a 2…Sergio: non è possibile passare la classe di merito ai motocicli.
  16. Franco Scrive:
    Sono proprietario di una vecchia 500, l’assicurazione è intestata a mio padre e non abbiamo la stessa residenza. Ora ho intenzione di comprare una auto nuova. Posso usufruire della Bersani?
  17. alberto Scrive:
    ciao sono alberto di roma , ho acquistato un’auto usata nel 30/08/07 a febbraio 2010 mi scade l’assicurazione devo pagare un premio di 1700 euro annuale.volevo sapere gentilmente se era possibile utilizzare la leggebersani visto che vivo con mio padre e lui è in 1 classe.con tutte le documentazioni necessarie e la disdetta della mia assicurazione posso avere la classe del mio papa. grazie saluti
    alberto
  18. admin Scrive:
    Franco: direi di siAlberto: come detto più volte, in questo caso non si può fare, a meno di fare un passaggio di proprietà sulla vettura (da valutarne la convenienza)
  19. alberto Scrive:
    ok grazie ora xò se faccio una disdetta in tempo posso fare una telefonica tipo genertel ecc..x risparmiare qualke euretto . cosa mi consigli . grazie ti saluto e ti auguro un sereno natale.
  20. andrea Scrive:
    Sono possessore di una autovettura intestata ad una societa’ sas, di cui io
    sono il legale rappresentante.
    Sono convivente con la mia compagna residenti allo stesso indirizzo.
    Acquistando una nuova vettura, intestata come privato, possiamo usufruire
    della mia classe di merito, relativa alla mia vettura intestata alla sas?
  21. LUIGI V. Scrive:
    Ho acquistato un’auto nel 2006. E’ stata sempre ferma e non è stata mai assicurata. Adesso avrei deciso di farla circolare e volevo usufruire della Legge Bersani avendo una polizza intestata a mia moglie in classe CU 1 (linear -6) ma diverse compagnie di assicurazioni in fase di oreventivo richiedono che l’immatricolazione o il passaggio di proprietá devono essere avvenuti negli ultimi 12 mesi, impedendomi di fatto di poter acquisire la classe più favorevole. Vorrei sapere se è corretto richiedere questo requisito visto che non esiste storia assicurativa a mio nome per questo veicolo dalla data del suo acquisto. Non sono citati limiti di applicazione nello stesso decreto. Grazie in anticipo per la risposta
  22. Roberto Scrive:
    devo rottamare la mia vecchia smart e acquistare una auto usata e sono in 7 classe…posso usufruire con la legge Bersani della classe di merito 1 di mia moglie ?
  23. laura 62 Scrive:
    nel dicembre 2008 ho acquistato e assicurato con altra compagnia una seconda autovettura beneficiando della classe di merito dell’attestato di rischio della 1a. Nel corso del corrente anno ricevo una comunicazione, da parte della direzione della compagnia, con la quale mi informano che all’agente, presso il quale avevo assicurato la seconda auto, era stato tolto il mandato ad operare. Ad aprile c.a. mi scrive il nuovo agente comunicandomi che la mia polizza era stata affidata a lui e che la stessa doveva essere riclassificata!? Mi chiedono l’attestato di rischio prodotto alla stipula del contratto, che non ho più per averlo consegnato a suo tempo. Mando quello di quest’anno, relativo alla 1a autovettura, classe di merito uno, ed è l’unico in mio possesso. Nel frattempo, pago al 30 giugno la rata semestrale di euro 428.64. Ora ricevo l’avviso di pagamento per la scadenza del 30 dicembre di euro 1380.69. Da parte della compagnia e della nuova agenzia c’e un continuo rimpallo e ho deciso di dare disdetta. Ora, come posso uscire da questa situazione, creata da altri? Vi ringrazio se mi verrete in aiuto, considerata la scadenza ormai prossima.
  24. Adriano Scrive:
    Salve, possiedo un’auto che da due anni é diventata storica, quindi ho chiuso il contratto Bonus Malus, per usufruire della assicurazione ridotta.
    Non ho altre auto, ma ora ho la necessità di comprarne un’altra. Posso richiedere il certificato di assicurazione della mia auto prima che diventasse storica, considerato che ai tempi ero in prima classe e quindi utilizzare la classe di merito sulla nuova auto?
    Vi ringrazio e saluto cordialmente
  25. admin Scrive:
    andrea: direi di noluigi: caso strano, ti consiglio di trattare con una assicurazione tradizionale per questo caso, e sperare che non facciano valere il discorso dei 12 mesiroberto: silaura: se ho capito bene, ti trovi a dover pagare una seconda rata semestrale molto maggiore della prima… io ritengo che devi pagare la cifra che è scritta sul contratto che hai stipulato! Ma non è facile dare un parere senza vedere tutte le carte.Adriano: se sono passati più di 12 mesi, purtroppo l’attestato di rischio non ha più validità, quindi è anche inutile chiederlo.

NOTA BENE: queste sono risposte date dalla mia conoscenza dellle leggi in materia, dal buon senso e dalle mie esperienze, io non sono un assicuratore ne’ un avvocato, e quindi non mi assumo alcuna responsabilità per quanto scritto in questa pagina!!!