Home » Norme generali sulle Assicurazioni » Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani

Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani

Legge Bersani: casi particolari
Legge Bersani: grandi agevolazioni per la seconda auto della famiglia!



Sono centinaia le domande che ci avete fatto, e che ancora continuate a farci, relativamente al mantenimento della classe di merito per le seconde auto del nucleo familiare, ovvero sulla applicazione della ben nota Legge Bersani sulle assicurazioni. Abbiamo raccolto tutto quello che è utile sapere su questa legge in questo articolo: Guida alla Legge Bersani per le assicurazioni.
Qui di seguito trovate invece alcuni casi particolari scelti tra quelli più interessanti, tra i quali potreste trovare la risposta alla vostra situazione!

Legge Bersani: casi particolari
Legge Bersani: grandi agevolazioni per la seconda auto della famiglia!

DOMANDA di Pierluigi
Salve. Ho usufruito della legge Bersani nessuno dice, però: che si, è vero, si rimane nella stessa classe di merito me NON con la stessa storia assicurativa, ergo il costo è di un buon 25% in più. Ho rottamato la vecchia auto ed ora mi scade il contratto per quella che ha usufruito della legge Bersani; la mia compagnia all’epoca mi disse che per “riprendermi” la mia vecchia storia assicurativa bastava chiamare un mese prima e me l’avrebbero ridata: è così? Il preventivo infatti cambia molto: con classe 1 e 5 anni senza incidenti è intorno ai 700 euro; con classe 1 e solo 1 anno senza incidenti (legge Bersani) è di 900 euro!!

RISPOSTA
Quello che dici è verissimo e sta vanificando in parte i benefici di questa legge. Abbiamo scritto un articolo su questo argomento: qui. Per quanto riguarda la tua situazione, hai 5 anni di tempo per utilizzare come meglio credi la storia assicurativa della vecchia auto, dal momento della sospensione (o scadenza del contratto). Ti deve essere rilasciato l’attestato di rischio che vale appunto 5 anni (prima del decreto Bersani la validita era di 12 mesi).

DOMANDA di Mara
Buongiorno, devo acquistare un’auto nuova quindi fare anche una nuova polizza assicurativa. Posso usufruire della legge Bersani quindi prendere la classe di merito di mio padre anche se NON sono neopatentata?

RISPOSTA
Sicuramente si. Il NON essere neopatentati è un vantaggio, in quanto per chi ha la patente da pochi anni le polizze sono molto care anche ereditando una classe molto bassa dai genitori!

DOMANDA di Kris
Mio padre è proprietario di due auto: auto A con CU1 e assicurazione che scade il 15/02/2010, auto B con CU9 e assicurazione che scade il 12/08/10..
A marzo arriva l’auto nuova C in quanto abbiamo usufruito degli incentivi per la rottamazione dell’auto A e vorremmo intestarla a me (non ho altre auto intestate) per farmi ottenere la CU di mio padre grazie alla legge Bersani.
Domande:
1- grazie alla legge bersani io mi ritrovo con assicurazione in CU1, che comunque essendo giovane andrei a pagare senz altro di piu’ rispetto a mio padre.
2- mio padre perde la CU1 ??? e si ritrova con una sola auto e CU9.. ora Vi chiedo… e possibile sospendere la polizza dell auto A e riattivarla sull auto B.. in modo da avere entrambe le auto con classe 1???
Mi sembra strana la cosa che io vada si in classe 1.. e mio padre che è da anni in classe 1 debba ripartire dalla classe 9..

RISPOSTA
1- Vero, essendo giovane la tua cu1 sarebbe comunque cara
2- Non ci dovrebbero essere problemi viste le scadenze che hai riportato. sospendi la prima polizza, e alla scadenza della seconda la riattivi sulla vettura B. Questo può essere fatto in quanto sia A che B sono intestate alla stessa persona. AL momento del trasferimento della polizza ci sarà un conguaglio per la differenza di premi tra la vettura A e la B (quindi potrebbe anche essere un rimborso parziale)

DOMANDA di Orsola
Da ottobre 2009 la mia assicurazione è scaduta, ma non ho provveduto a rinnovarla perchè l’auto e molto vecchia e sto pensando di cambiarla, volevo sapere per quanto tempo vale l’attestato di rischio per non perdere la 1 classe, per stipulare una nuova assicurazione, ho letto che fino a 5 anni il tempo ma si deve attestare di non utilizzare l’auto. Vorrei sapere cosa si deve fare.

RISPOSTA
L’attestato di rischio ha validità 5 anni (in precedenza era: 12 mesi)

DOMANDA di Rosaria
Al momento posseggo un auto intestata solo a me e assicurata in classe 7, la cui assicurazione scade a marzo 2010. Ho acquistato una nuova auto con gli incentivi della rottamazione, rottamando un’auto di proprietà di mia cognata, residente in un altro Comune, e cointestando la nuova auto con lei. Mia cognata è 1° proprietario.
La vecchia auto di mia proprietà non l’ho ancora venduta.
Domanda1: è possibile, essendo la nuova auto cointestata, fare un nuovo contratto di assicurazione intestato solo a me, prendendo la classe di merito di mia cognata, che è in 1^ classe?
Domanda2: E’ possibile, nel caso la prima domanda abbia risposta negativa, passare l’assicurazone della mia vecchia auto sulla nuova, prima di vendere l’auto, tenendola magari ferma in un box privato?

RISPOSTA
1- direi di no
2- purtroppo no anche in questo caso, in quanto per trasferire una assicurazione è necessario presentare il passaggio di proprietà o la rottamazione della vecchia auto. Trattandosi questa di una politica commerciale delle assicurazioni e non di una regola, può darsi però che la tua assicurazione ti consenta il trasferimento, per cui un tentativo lo farei.

DOMANDA di Stefania
Ho acquistato un’auto nuova e devo quindi fare anche una nuova polizza assicurativa. Posso usufruire della legge Bersani acquisendo la classe di merito di mio padre?
Mio padre ha una polizza assicurativa di un’auto intestata a mio fratello (che non risulta più nello stato di famiglia). Si può ovviare a ciò con un passaggio di proprietà dell’auto da mio fratello a mio padre?

RISPOSTA
Il fatto che la vettura di tuo padre sia intestata al fratello non dovrebbe comportare problemi per acquisire la sua classe di merito, in quanto fa fede l’attestato di rischio di tuo padre. Secondo me, quindi, fare quel passaggio non è influente ai fini della tua assicurazione.

DOMANDA di Fabio
In famiglia abbiamo 2 auto: una la utilizza mio padre e una la utilizzo io.
Non sapendo della legge Bersani, quando (nel 2007) ho acquistato la mia auto, l’ho fatta intestare esclusivamente a mio padre, che ha la CU1.
Mi hanno detto che anch’io potrei usufruire della legge Bersani se mio padre effettuasse un passaggio di proprietà a mio favore. me lo confermate?
Se così fosse, ho un’altra domanda: l’assicurazione della mia auto scadrà a marzo, dovrò attendere la scadenza della polizza, poi fare il passaggio di proprietà, e poi recarmi in assicurazione?
Magari il guadagno non lo vedrò immediatamente quest’anno, perchè pagherò 400/500 euro per il passaggio di proprietà, ma partirei ad avere un’assicurazione con la CU1.

RISPOSTA
Esatto, con un passaggio di proprietà puoi rientrare nella classe 1. Il fatto di fare questa operazione a scadenza non è obbligatorio, ma consigliato in modo da “sfruttare” tutta l’assicurazione attuale.

DOMANDA di Matteo
Da 3 anni sono assicurato grazie alla Bersani con la classe di merito 1 e non ho incidenti da 6 anni; se esco dal nucleo familiare (convivo con mia madre e sto cercando lavoro in un’altra città) come posso conservare la classe di merito acquisita? se stipulo adesso un contratto con un’altra assicurazione con quale classe entro (con la 1 o con la vecchia aggiornata)? In sintesi se vengono meno dei requisiti della Bersani c’è qualche modo di mantenere la classe di merito che si è mantenuta senza incidenti?

RISPOSTA
La classe oramai è tua anche se vengono meno i requisiti di 3 anni fa. Non solo: se acquisti una 2a auto a tuo nome, puoi usufruire della tua classe attuale.

DOMANDA di Matteo
In famiglia abbiamo 2 macchine, una intestata a mia madre Classe 1 e una a mio padre Classe 7. Vorrei acquisire la classe di mia madre intestandomi l’attuale assicurazione di mio padre che è intestatario dell’auto e contrente della polizza. E’ possibile? sono obbligato a fare il passaggio di proprietà?

RISPOSTA
Necessario passaggio di proprietà, altrimenti non puoi neanche fare l’assicurazione a tuo nome

DOMANDA di Simona
Ho acquistato nel 2009 un’auto intestandola a me e prendendo la classe 1 di mio padre convivente. A febbraio scadrà la polizza per cui sto decidendo di cambiare compagnia, e tra qualche mese cambierò anche residenza. Quindi le domande sarebbero due: – la nuova compagnia accetterà la classe di merito che ho con l’attuale? e ancora.. c’è un tempo dopo il quale si acquisisce la classe “regalata” dal familiare,oppure bisogna necessariamente essere conviventi?

RISPOSTA
La classe oramai è “tua”!

DOMANDA di Salvador
Ho appena acquistato una macchina nuova, naturalemente intestata a me, vorrei sapere se per usufruire della legge Bersani bisogna intestare la macchina anche a mio padre, con il quale vorrei usare la legge bersani. vi pongo questa domanda perchè la l’agenzia dove risiede mio padre,ha richiesto la doppia intestazione della vettura per usufruire della legge.

RISPOSTA
Nella maniera più assoluta, non è necessario cointestare l’auto per usufruire della classe del padre.

DOMANDA di Maurizio
Ho 1 auto di mia proprietà con Classe di merito 1, volevo fare il passaggio di proprietà a favore di mia madre che usufruisce della Legge 104 (in regola con i requisiti e le agevolazioni per pensione di accompagno). Posso mantenere la stessa classe di merito , considerando anche che la residenza è la stessa di mia madre ?

RISPOSTA
Nessun problema

DOMANDA di Mirko
Io convivo e abbiamo creato il nostro nucleo famigliare. Abbiamo due auto che sono rispettivmaente intestate a mio padre e sua madre. Volevo sapere come posso fare per intestarmi l’assicurazione in modo da sfruttare la legge bersani, dato che mi sembra piu corretto che le auto siano intestate a noi cosi come le assicurazioni.
Io pensavo di scollegarmi dal nucleo famigliare appena con la mia convivente e riunirmi a quello dei miei genitori, fare il passaggio di proprietà dell’auto, stipulare la nuova polizza a mio nome, ritornare nel nucleo famigliare con la mia fidanzata, fare il passaggio di proprietà dell’altra auto a suo nome e poi creare la nuova assicurazione a suo nome sfruttando la legge bersani ne miei confronti che a mia volta la sfrutterei nei confronti di mio padre. Puo funzionare una sequenza di questo genere?

RISPOSTA
Dovrebbe funzionare. Fai dei preventivi per valutarne la convenienza economica.

DOMANDA di Linda
Ho venduto la mia auto su cui avevo una polizza assicurativa classe di merito 1, ne ho acquistata un’altra intestandola pero’ alla società di cui sono amministratore unico, volevo sapere se posso passare su questa nuova vettura la mia vecchia polizza mantenendo la stessa classe di merito o se nel mio caso c’e’ un’altro modo per poterla mantenere?

RISPOSTA
Purtroppo non esiste nessun modo per mantenere la classe 1. La Legge Bersani infatti non è valida per le auto aziendali.

Se ancora non avete trovato la risposta al vostro problema, fate pure la vostra domanda, il nostro esperto vi risponderà in poco tempo! Se è una domanda breve, scegliete questa o un altra pagina del sito che sia più a tema ed usate i commenti in fondo,  oppure andate sul nostro FORUM per le questioni più complesse!


888 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Francesco Mattu

    Buongiorno volevo fare una domanda io ho usato veicoli intestati ai miei parenti per andare a lavorare abito da solo da 3 anni lra che sono stabile vorrei comprare una macchina per conto mio. Purtroppo non avendo una classe di merito mi chiedono 2mila e 500 euro mia nonna ha la CU5 e non ha più la macchina c’è un metodo per prendere la sua classe di merito sarebbe disposta anche a firmare la rinuncia. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      In breve, ci sono due possibilità: un cambio temporaneo di residenza, oppure usare un veicolo intestato a lei. La seconda è nettamente migliore, ma il problema lo avrai solo rimandato.

  2. graxiano

    salve vorrei chiedere : ho acquistato moto nuova vorrei usufruire legge bersani utilizzando cu di una moto di proprieta di mia sorella convivente stesso nucleo famigliare con polizza di cui sono contraente.Credo di poter usufruire della legge, ma mi chiedo se successivamente alla stipula del nuovo contratto la moto da cui prendo cu viene venduta e la polizza assicurativa estinta puo l assicurazione contestarmi che la polizza da cui e ereditato non e piu attiva, essendo tra l altro della stessa compagnia e facile per loro verificare

    • Esperto
      Esperto

      SI, è possibile, se la cosa avviene troppo presto rispetto alla tua stipula (mesi).

  3. francesco

    Ho acquistato un auto intestandola a mia madre, ma con contratto assicurativo a mio nome col quale ho fruito della legge bersani in classe 1 (siamo nello stesso stato di famiglia ed io ho altra macchina e contratto assicurativo). Stiamo pensando di fare dopo 3 anni passaggio di proprietà dell’auto da mia madre ad altro componente del nucleo familiare convivente. La mia domanda è se il familiare convivente acquistata l’auto potrà fruire anch’egli della legge bersani, considerando sempre la mia classe di merito che è sempre attiva?

    • Esperto
      Esperto

      Si, anche se sono certo che alcune compagnie faranno ostruzionismo. Nel caso, rivolgiti altrove!

  4. Michele

    Buongiorno,
    ho una situazione particolare di cui non ho trovato soluzione in altri quesiti.Io e mia moglie siamo residenti in Italia ma, da oltre venti anni passiamo le nostre vacanze nelle Baleari dove abbiamo un piccolo appartamento.Io ho 77 anni e mia moglie 76.
    A suo tempo abbiamo trasferito in Spagna un’auto Fiat Uno del 1991 con targa italiana intestata a mia moglie.La macchina viene usata solo per il periodo estivo (mesi di luglio, agosto e settembre di ogni anno) e poi viene lasciata presso un’autofficina in Spagna. Per l’assicurazione, fino all’anno scorso, abbiamo trasferito la polizza dell’auto di mia proprietà (ho una Fiat Stilo a me intestata con targa italiana e assicurata in Italia), solo per il predetto periodo,sulla Fiat Uno lasciando la Fiat Stilo in box in Italia senza assicurazione per gli stessi mesi.Al rientro in Italia dopo le vacanze veniva ripristinata la stessa polizza sulla Stilo. Da quest’anno l’Assicurazione ha precisato che non è più possibile trasferire la polizza della Stilo e che è necessario assicurare con un’altra polizza la Fiat Uno ma partendo dalla classe 18 perché non è possibile usufruire della Bersani non trattandosi di nuova immatricolazione o di un nuovo acquisto.
    Secondo l’Assicuratore una soluzione potrebbe essere quella di fare un passaggio di proprietà da mia moglie a me con il pagamento di circa €500,00, che supera l’attuale valore della Fiat Uno!!!!, per poter poi fare una polizza per la Fiat Uno usufruendo della legge Bersani e della mia classe di merito.
    E’ cosi? Ci sono altre soluzioni?? Grazie per la gentile e preziosa collaborazione. Con distinti saluti.

    • Esperto
      Esperto

      Confermo in pieno quanto detto dalla vostra assicurazione e la bontà del consiglio, in prospettiva è un buon investimento. Anzi, mi meraviglio che la tua compagnia sia risuscita a fare fino ad oggi quel trasferimento! Altra considerazione: fino adesso evidentemente vi è andata bene, ma la vostra auto non è del tutto regolare con la targa Italiana, se rimane permanentemente su suolo Spagnolo, ma questa è un’altra storia.

  5. Jessika

    Salve, ho 29 anni e ho acquistato 6 mesi fa un’auto a nome mio ….precedentemente utilizzavo l’auto intestata a mia mamma. L’auto acquistata è stata ferma 6 mesi senza polizia ….nel frattempo ho cambiato 1 mese fa residenza quindi nn posso più utilizzare la legge bersani con la categoria dei miei genitori.. mio marito ha venduto a gennaio la sua auto e a febbraio gli scade va la polizia .. volevo utilizzare la legge bersani di mio marito ma l’assicurazione mi ha detto che devo cointestare con mio marito l’auto che devo assicurare o intestato un’altra auto in modo da riaprire la sua posizione … è corretto questa procedura ? Altro quesito dopo 6 mesi posso ancora usufruire della legge bersani sull’auto intestata a me?

    • Esperto
      Esperto

      Partiamo dalla fine. in effetti trascorsi 6 mesi saranno ben poche le compagnie che acconsentiranno alla legge Bersani. Una cointestazione, o comunque una variazione del proprietario del mezzo in effetti azzera la situazione assicurativa, ma cointestare è una procedura non corretta, anche se alcune compagnie forzano per quella strada (maggiori info nel nostro articolo: assicurazione per auto cointestata). Nota che quello che ti propone la compagnia, comunque, non è legge bersani, ma l’uso diretto dell’attestato di tuo marito, cosa che garantisce anche un bel risparmio, ma che preclude a lui l’uso del medesimo attestato per una futura auto. Cosa fare? Se non pensate che lui avrà a breve un’auto, potreste fare la voltura ma solo a suo nome e usare l’attestato suo direttamente.

  6. Lorenzo

    Salve,

    mio padre vuole comprarmi un’auto nuova e siccome vi è un forte sconto per la rottamazione vorrebbe rottamare la sua. Posso in questo caso usufruire dei benefici della legge bersani dal momento che dovremmo rottamare l’unica auto assicurata che possediamo?

  7. eli

    Salve ho sostituito polizza per acquisto di nuova vettura e rottamazione vecchia. In sostanza ho continuato l’attestato di merito mantenendo medesima scadenza della polizza di origine (sostituzione polizza con targa variata).
    Sul nuovo veicolo non è stato ancora traslato il mio atr perchè la scadenza della polizza sarà tra due mesi.
    Dovrei ora acquisire un secondo veicolo da aggiungere al nucleo familiare. Posso applicare la legge bersani in questo caso dimostrandone la continuità assicurativa e utilizzare cosi la mia ultima classe di merito maturata
    grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      SI, anche se come hai notato, puoi aspettarti qualche difficoltà dovuta al cambio di targa. Un buon modo per minimizzare i problemi è rivolgersi alla medesima compagnia, che in in massima trasparenza tutto il tuo storico in mano!

      • eli

        mi dicono di no poichè l’ultimo attestato attribuibile è relativo a un veicolo non più in corso di contratto; per quanto riguarda il veicolo sostituito mi dicono che in banca dati non è ancora presente nessun attestato pertanto ora non posso applicare bersani e devo partire dalla 14

        • Esperto
          Esperto

          Sono veramente pessimi! Questo ragionamento è comprensibile se fatto da un’altra compagnia che vede soltanto la banca dati, ma loro hanno in mano la tua polizza! Assurdo! Nota che se ti assicuri con classe CU 14, non potrai beneficiare successivamente di legge Bersani, quindi devi cercare di sistemare la faccenda. Insisti, minaccia un ricorso all’IVASS.

      • eli

        Mi dicono di no: sostengono che in banca dati ania non è presente nessun Atr sul nuovo veicolo (non ancora maturato) e l’unico presente è attribuibile ad un veicolo non più in corso di contratto

        • Esperto
          Esperto

          Ti sta dicendo di no la stessa tua compagnia? Ma sono matti! Hanno loro in mano la tua polizza con la targa variata!

  8. Luca

    Salve,
    Ho da pochi giorni acquistato un auto che ritirerò giorno 8 maggio e lascerò la mia vecchia auto per rottamazione lo stesso giorno. L’assicurazione del vecchio veicolo scadrà giorno 15 maggio con compagnia unipol.
    Per la nuova auto ho deciso di cambiare compagnia usufruendo della legge bersani per avere la stessa classe di merito ed ho fatto richiesta. Però la nuova assicurazione per rilasciarla mi richiede il foglio di rottamazione della vecchia auto prima.
    Ma come faccio a farla avere se devo scambiare auto lo stesso giorno? Alla vecchia assicurazione devo comunicare qualcosa per non perdere la classe di merito? O faccio semplicemente scadere il rapporto senza rinnovare?
    Grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Alt! E’ un grave errore assicurare la nuova auto con la legge Bersani! Vi è un notevole aumento a parità di classe. Ed è parimenti assurdo che la nuova compagnia ti chieda la rottamazione della precedente, pertanto temo che stiate pasticciando la cosa. Tu devi fare una sostituzione di veicolo presso la vecchia compagnia, poi a scadenza naturale se vuoi ti assicuri altrove.

  9. Silvia

    Salve,
    ho acquistato un’auto usata e vorrei stipulare un’assicurazione usufruendo del decreto Bersani, utilizzando quindi la classe di mio padre,il quale però,ha l’assicurazione sospesa momentaneamente. Posso comunque beneficiare del decreto?
    Grazie

  10. angela

    Buonasera , ho un quesito per chi volesse rispondermi: devo acquistare una macchina nuova rottamando la mia vecchia auto , vorrei usufruire della legge 104 di mia mamma , quindi dovrei intestare la macchina a lei e poi x l’assicurazione fare la legge bersani , però l’assicuratore dice che deve intestare l’assicurazione solo a mia mamma , e poi io perdo la classe di merito mia?? inoltre se mia mamma sta un mese nel mio stato di famiglia e poi la tolgo succede qualcosa?? dopo quanto tempo potrei fare il passaggio a nome mio della macchina acquistata?? vorrei sfruttare queste agevolazioni

    • Esperto
      Esperto

      Ti rimando al nostro articolo dedicato appunto alla legge 104 per l’auto.

  11. Reby

    Buonasera volevo chiedere se era possibile fare un recupero classe ma intestando l’assicurazione alla figlia. Le spiego: un padre ha venduto il suo mezzo circa un anno fa e adesso non ha alcun mezzo intestato. Ora la figlia che appartiene al nucleo famigliare si compra un mezzo e vorrebbe intestarlo a lei. È possibile recuperare la classe del padre?

  12. Angela

    E’ vero che passati 3mesi dall’acquisto dell’auto non posso più avvalermi della legge Bersani?
    Ho tenuto ferma l’auto in box per un anno
    Grazie!
    Angla

    • Esperto
      Esperto

      Tutte le compagnie impongono un termine massimo;: qualcuna 3, qualcuna 6 mesi. Purtroppo dopo 1 anno non troverai nessuna compagnia che ti riconoscerà la legge Bersani.

  13. Daniel

    Buongiorno,
    sono contraente di una polizza auto, ma l’auto assicurata è intestata a mia madre.
    Abbiamo residenza (e quindi nucleo familiare differente).
    Sto per sostituire l’attuale auto con un’altra di seconda mano che vorrei però volturare a me ( in modo da avere auto e polizza a mio nome e “liberare” mia madre).
    L’assicurazione mi ha parlato di una “Bersani su se stesso” in modo che io possa comunque recuperare la CU attuale (chiaramente con storico azzerato).
    Possibile? Non capisco se hanno ben compreso la situazione e non vorrei trovarmi a perdere l’intera CU.
    Grazie per la cortese risposta ed aiuto.

    • Esperto
      Esperto

      Non credo proprio. Mi meraviglio di cosa riescano ad inventare certe assicurazioni! La Bersani su te stesso potresti farla se l’auto fosse intestata a te, e comunque in quel caso sarebbe una scelta assurda rispetto al trasferire direttamente la polizza. Tu hai queste scelte: assicurare con la legge bersani di un’auto del tuo nucleo familiare attuale o, se non vi sono altre auto, la classe CU 14, oppure ancora valutare un cambio di residenza temporaneo.

  14. Maria Gabriella

    Salve. A marzo 2016 ho formalmente acquisito l’auto di mio padre e conseguentemente la sua assicurazione. Lui era in classe 1 da oltre 10 anni senza alcun incidente. Quando mi hanno fatto il contratto l’ assicurazione ha inserito una clausola che prevede l’attribuzione alla classe 1 solo con con loro e classe 14 universale. oggi io vorrei cambiare assicurazione ma ovviamente in classe 13° le tariffe sono alte. A mio parere si tratta di una truffa in quanto io ero convinta che la classe 1 fosse quella universale. lei crede che ci sia possibilità di contestare tale contratto?

    • Esperto
      Esperto

      No e anzi, l’assicurazione ti ha trattato bene. La classe Universale 1 non ti poteva essere riconosciuta per legge, ti hanno attribuito una ottima classe interna a loro discrezione ed è cosa apprezzabile. Certamente una maggiore informazione in fase di stipula, da parte tua o di loro, ti avrebbe permesso di scegliere tra quella e una classe con legge Bersani, che ti avrebbe permesso maggiore libertà.

  15. Elena

    Buongiorno, ho un quesito:
    possiedo autovettura assicurata con Decreto Bersani da meno di 6 mesi.
    Nel mio nuovo nucleo familiare nessuno possiede classe di merito, in vista dell’acquisto di una nuova autovettura possono usufruire del Decreto Bersani utilizzando la mia CU essendo nello stesso stao di famiglia?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI ma non subito, possono farlo quando avrai maturato l’attestato a tuo nome, ovvero circa 11 mesi dopo la prima stipula.

  16. thomas

    Buongiorno, sono assicurato a mio nome da 8 anni e appunto 8 anni fa quando feci stipula di assicurazione ho usufruito della legge Bersani che ad oggi si è trasformata in una classe CU 1. Ho appena venduto la mia auto acquistandone una nuova e per la preventivazione della nuova polizza mi chiedono se in passato ho usufruito della legge Bersani…però indicando SI nel menu a tendina che indica l’anno in cui ne ho usufruito l’anno piu lontano è il 2012 mentre io ne ho usufruito nel 2009.Premetto che nel mio attestato di rischio non è presente nessun incidente ne nessuna casella N/A per gli anni passati…inoltre non cè nessun riferimento al fatto che abbia usufruito della Bersani…come mi devo comportare? devo indicare che ne ho usufruito nel 2017 acquisendo la classe della mia vecchia auto sempre assicurata a mio nome? oppure dichiarare di non averne usufruito visto che il mio attestato è completo e “pulito” per gli ultimi 5 anni? potrebbero contestarmi che ho la patente da solo 10 anni e non è possibile che sia in CU 1? Grazie mille del servizio che offrite! e ringrazio anticipatamente per la vostra risposta!

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio puoi indicare di NON aver usufruito della legge Bersani. Per approfondire, leggi il nostro articolo “Penalizzazione per legge Bersani”.

  17. Arminio

    Buongiorno,dovrei usufruire della legge Bersani per una moto con assicurazione su scooter tutto a mio nome.
    Nel caso avessi un’incidente con uno dei due motociclii aumenterebbero entrambe le classi di merito oppure solamente quella del mezzo coinvolto?
    Grazie Arminio

  18. alessandra cecchini

    Buonasera,
    ho comprato una moto, volevo usare la classe di merito di mio marito, che aveva una moto con polizza scaduta nel 2013. posso farlo?

    • Esperto
      Esperto

      No, la legge Bersani si applica solo con un veicolo con assicurazione in corso.

  19. Marzia

    Salve,
    Ho un’auto intestata a me con un’assicurazione, sempre a nome mio, da Febbraio 2016, ed avevo utilizzato la legge Bersani prendendo la CU1 di mio padre, quindi non ho ancora maturato un mio attestato di rischio. Da pochi giorni ho acquistato un’altra auto da mio padre (siamo sullo stesso stato di famiglia), posso assicurarla utilizzando ancora la legge Bersani? Prendendo la classe di merito da mia madre o dall’altra mia auto?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Puoi prenderla da un’altra auto familiare: per prenderla dalla tua, devi aspettare circa gennaio 2017.

  20. Bognin Mattia

    Buongiorno
    Sono un trasportatore, ho acquistato un ulteriore veicolo autocarro aziendale nuovo, avendone già uno in classe 9, a quale classe di merito ho diritto?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo alla CU 14 in quanto la legge Bersani si applica solo ai privati.

  21. Mattia

    Salve, ho da anni l’auto intestata a mia mamma, assicurazione pure, quindi sto spendendo poco per l’assicurazione. Ora dovrei cambiare auto ed uscire pure dal nucleo famigliare dove sono con lei. Come posso fare per acquisire la sua classe e non pagare una follia? grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Dai una lettura al nostro articolo “Legge Bersani e cambio di residenza”.

  22. Lorenzo

    Buonasera,

    ho un’auto intestata a nome di mio padre, mentre la relativa assicurazione è intestata a me.

    Vorrei fare il passaggio di proprietà dell’auto a mio nome e successivamente cambiare assicurazione; al momento di stipulare la nuova assicurazione, essendo mio moglie in 1 classe, posso avvalermi della Legge Bersani ?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si, sempre se sei con lei convivente.

  23. Anny

    Salve ho un quesito da porre. Premesso che ho residenza in casa dei miei genitori. Mio padre deceduto era intestatario della macchina e polizza assicurativa . Ora con la successione io potrei usufruire della legge bersani e prendere la sua classe di merito se mi intesto la macchina ed è vero che poi mi aumenta però? ..mi può chiarire la normativa?grazie

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo non è possibile applicare la legge bersani con la polizza di una persona deceduta.

  24. manuela

    buonasera il quesito è : si può applicare il bersani per passaggio di proprietà di un veicolo nell’ambito dello stesso nucleo dove però non ci sono altri attestati se non quello dell’auto volturata? in pratica bersani con attestato stessa targa?
    Grazie

  25. Vincenzo

    Salve, la mia ragazza ha comprato un’auto e vorrebbe assicurarla usufruendo della legge bersani. Domanda:può prendere la classe di merito da un suo familiare appartenente allo stesso stato di famiglia con l’assicurazione del veicolo sospesa x inutilizzo?

  26. Domenico

    Salve volevo porre questa domanda: Mio padre era proprietario di una grande punto ed era in prima classe di merito. L’anno scorso la punto è stata venduta a mio fratello il quale ha usufruito della Bersani per prendere la classe di merito di mio padre. Quindi mio padre era senza auto. Quest’anno mio padre ha acquistato una nuova auto ma l’assicuratore gli ha detto che aveva perso la sua prima classe perché tutti i vantaggi erano passati a mio fratello, tramite la Bersani, e pertanto doveva partire dalla 14a classe. È vero questo? Grazie mille, Domenico.

    • Esperto
      Esperto

      La legge Bersani non era applicabile e oggi tuo padre può usare il suo attestato di rischio.

  27. Francesco

    Salve, lo scorso anno ho venduto lo scooter di mio padre e ovviamente abbiamo sospeso l’assicurazione ora ho comprato un nuovo scooter a mio nome e volevo sapere se posso usufruire della classe di merito delle scooter venduto anche se era intestato a mio padre?

  28. Mauro

    Auto rubata a ottobre 2015 chiusura polizza. Rinvenuta luglio 2016 attestato di rischio suddetta macchiina applicato su altra auto. Per assicurare nuovamente l auto rubata posso associare la classe di merito intestata a stesso proprietario di un altra macchina circolante rientrando nella legge Bersani? Grazie mauro Giorda

    • Esperto
      Esperto

      No, la compagnia non lo accetterà. In effetti questa auto va in una sorta di “limbo”… la cosa migliore è chiedere lumi alla compagnia sul da farsi. Facci sapere se e come risolveranno (rischi seriamente che vada in CU 18).

  29. andrea

    salve, non ho letto proprio tutti gli esempi ma il mio credo Ahimè o per fortuna che non lo troverei e premetto che avrei necessità urgente di avere un ragguaglio il più preciso possibile, detto ciò vado a fare esempio/domanda.
    Ho 45 anni risiedo in provincia di LU e sono reumatologicamente *invalido al 50% e *disoccupato, lo stato di famiglia vede Me e mia madre.
    Sia l’auto che l’RCA “classe 1 da anni” erano intestati a mia madre anche se di fatto l’auto la acquistai io e l’ho sempre e solo guidata io.
    Mia madre è deceduta lo scorso 28/6/2016, quindi l’auto di legge andrebbe metà a me e metà a mio fratello il quale mi cederà gratuitamente “ovviamente” la sua parte.
    Per i motivi di cui sopra, 1° non posso permettermi di acquistare un altra auto da affiancare alla presente per poi vendere quest’ultima, 2° sempre per i motivi di cui sopra non posso permettermi di partire con una classe di merito 14.
    L’unica idea attuabile al momento per mantenere la classe di merito è quella di trovare una targa “magari già bollata” d’assicurare così d’acquisire la classe RCA di mia madre, per poi rottamare dopo un paio di mesi quest’ultima e portarmi dietro la classe acquisita sull’auto di mia madre che poi sarebbe mia.

    Nota bene, la propria auto è 1.2 75cv immatricolata DIC. 2006 con assicurazione sospesa per inutilizzo fino al 14/9/2016 che sposterà la scadenza della stessa a Gennaio 2017.
    Spero di essere stato chiaro e nel contempo sufficientemente sintetico, HO VERAMENTE BISOGNO URGENTE DI AIUTO, grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Francamente non ho capito cosa vorresti fare con la seconda auto. La classe di tua madre va purtroppo persa e non ci sono scappatoie. Se non hai altre auto in famiglia andrai in casse CU 14. L’unica cosa possibile è ritardare il più possibile la successione dell’auto e continuare ad usarla intestata a tua madre, ma della cosa devi informare la compagnia assicurativa e deve esserci il loro benestare.

  30. Rafaela

    Buongiorno,
    ho il seguente quesito per lei se mi può aiutare. Nel 2011 ho comprato un auto usata ed risultando nello stato di famiglia di mio zio ho beneficiato, legge Bersani, della sua classe, pagando quindi un assicurazione annuale ridotta.
    Dopo ho cambiato residenza, mi sono sposata e ora a 5 anni di distanza ho acquistato una seconda auto usata, acquisto tra privati, intestata a mio marito. Mio marito quindi per l’assicurazione della seconda auto può beneficiare della mia classe ovvero legge Bersani?
    Ha fatto un pò di preventivi online e l’assicurazione viene molto più alta rispetto alla precedente macchina, e le compagnie assicurative al telefono gli dicono che lui non può beneficiare del decreto Bersani perchè ne avevo già beneficiato io. E’ vera questa cosa o le stanno raccontando un balla?

    • Esperto
      Esperto

      Lui ha pieno diritto di beneficiare della legge Bersani. Purtroppo però è anche normale che il preventivo venga più alto, è una questione di cui parliamo diffusamente qui sul sito, se fai una ricerca trovi ampia documentazione su questo.

  31. Luigi

    Buongiorno. Vi sottopongo il mio caso.
    Ho uno scooter 50 in classe di merito 1 con scadenza polizza 26 giugno 2016 (fermo in disuso)
    Ho acquistato un secondo scooter con targa nuova in data 29 giugno 2016.
    Non essendo ancora trascorsi 15 giorni dalla data di scadenza della polizza, posso ancora usufruire della Bersani assicurando il mezzo presso una nuova compagnia di assicurazione mantenendo così la classe di merito di provenienza?

    • Esperto
      Esperto

      Il caso è molto dubbio in quanto ad oggi potrebbe anche funzionare, ma se la nuova compagnia fa i propri controlli, ad esempio, tra un paio di settimane, allora possono contestarti la legge Bersani

  32. Ilaria

    Buonasera, ad aprile 2016 è scaduta l’assicurazione intestata a me di una vettura anch’essa intestata a me. Sto acquistando una nuova vettura sempre a mio nome, posso usufruire del mio attestato di rischio anche se la vecchia vettura non è circolante ed è ancora in attesa di essere venduta?

    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no. In assenza di vendita puoi solo eventualmente usare la legge Bersani, ma solos e la polizza è attiva e comunque hai una minore convenienza rispetto ad usare l’attestato direttamente.

  33. emanuele

    Salve vorrei porre un quesito: io ho la residenza con mia madre che ha venduto un auto a settembre 2015 ne ha ricomprata un altra che pero ha intestato a mio fratello (sia assicurazione che auto) che ora non ha piu residenza con noi. posso comprare un auto e prendere la classe di merito nonostante mia madre non ha piu auto intestate? posso farlo tramite attestato di rischio valido 5 anni? e se si con quale compagnia assicurativa?

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo non puoi applicare la legge bersani, ma se intesti l’auto a nome di tua madre puoi usare direttamente il suo attestato di rischio.

  34. Edoardo

    Salve! La domanda è la seguente: il decreto Bersani vale nel caso in cui la moto da cui si vuole recuperare la classe di rischio è una moto di interesse storico?

  35. Gina

    Nel 1996 ho acquistato una panda che ho intestato a mio padre come la relativa assicurazione. Dopo 2 anni mi sono sposata e sono andata a vivere con mio marito portandomi la panda che ho continuato ad usare in via esclusiva (mio padre non ha mai avuto nemmeno la patente) anche se è rimasta sempre intestata a mio padre come la relativa assicurazione. Nel mio nucleo familiare non possediamo da più di dieci anni nessun’altra autovettura (mio marito utilizza un’auto aziendale). Ora vorrei acquistare una nuova auto e intestarla a me come la relativa assicurazione: è possibile utilizzare la categoria (bassissima) maturata sulla assicurazione di mio padre? A maggior ragione in quanto la categoria di fatti si riferisce a me che ho sempre utilizzato l’auto di mio padre (ripeto che non ha nemmeno la patente di guida)?

    • Esperto
      Esperto

      No non c’è modo a meno di un cambio di residenza per usare la legge Bersani, vendendo l’auto intestata a tuo padre solo dopo aver assicurato la nuova.

  36. katia

    Buonasera. l’11 dicembre 2015 mia madre è mancata improvvisamente. l’assicurazione della macchina che guidavo era intestata a lei mentre la proprietà del veicolo era di mia sorella. A gennaio 2016 abbiamo provveduto ala trasferimento di proprietà da mia sorella a me. Purtroppo non abbiamo pensato all’assicurazione. A maggio ho avuto un piccolo incidente di cui purtroppo sono la responsabile e quindi è stata occasione per prendere contatti con l’assicurazione (anche perché la semestralità è in scadenza e comunque ci saremmo preoccupati di pagare). Dall’assicurazione mi stanno dicendo che oltre ad andare incontro allo scatto di due classi per via del tamponamento (dalla 6 alla 8) è probabile che non potrò nemmeno subentrare nella stessa classe di mia madre perché la voltura della polizza avrebbe dovuto essere fatta contestualmente al passaggio di proprietà. Leggendo poi i vostri articoli mi rendo conto che questo potrebbe essere li piu’ piccolo dei problemi perché a quanto pare il rischio piu’ serio è che la mia auto potrebbe essere considerata come non assicurata visto il decesso dell’intestataria. Il che mi sembrerebbe assurdo perché l’assicurazione comunque era stata regolarmente pagata.
    Confidando in una risposta che possa tranquillizzarmi, vi ringrazio

    • Esperto
      Esperto

      Non ti posso tranquillizzare, anzi, hai centrato il problema, il rischio che la compagnia non paghi è molto concreto ed è tanto più reale quanto maggiori sono i danni da liquidare.

  37. roberto

    buongiorno

    vorrei porre questa domanda….quanto tempo passa prima che possa utilizzare la legge bersani??? l’assicurazione attiva della prima moto è al 7 mese ed è intestata a mia madre…siccome abbiamo comprato una moto usata….per assicurarla con la legge bersani quanto tempo dovrò aspettare???

    • Esperto
      Esperto

      Fino all’emissione del primo attestato di rischio, in genere circa 11 mesi dopo la prima stipula.

  38. Marco

    Buonasera, ho la seguente situazione… Al momento guido un’auto intestata ed assicurata a nome di mio padre che è in classe 1 (io e mio padre abbiamo la stessa residenza). Vorrei acquistare una vettura nuova, intestandola ed assicurandola a mio nome ed usufruendo del decreto Bersani. La vecchia autovettura verrebbe però ceduta per la rottamazione al momento stesso della consegna dell’auto nuova. Per usufruire quindi del decreto, è sufficiente che la data di decorrenza della nuova assicurazione sia di qualche giorno antecedente a quella di termine della vecchia assicurazione? Ad esempio supponiamo che la nuova auto venga immatricolata il giorno 1 Aprile e la concessionaria indichi come data di ritiro del veicolo il 10 Aprile, posso stipulare la nuova assicurazione per tale veicolo con decorrenza dal 5 Aprile e terminare l’assicurazione del vecchio veicolo il giorno 10 Aprile (giorno di ritiro del nuovo e consegna del vecchio)? In tal modo ci sarebbero 5 giorni di coesistenza delle due assicurazioni, che in linea di principio dovrebbero garantire di usufruire del decreto.
    Grazie mille.

    • Esperto
      Esperto

      Per maggiore cautela sarebbe opportuno ampliare questa sovrapposizione da 5 giorni ad 1 o 2 mesi, perché la compagnia potrebbe fare controlli anche successivi alla stipula e se trovano l’auto demolita addio legge Bersani…

  39. Igor Pala

    Salve. Io e mia madre siamo nello stesso stato di famiglia. Lei è proprietaria di un auto ed è pure la contraente della polizza rc. Ho intenzione di acquistare un auto che intesteró a mio nome e a quel punto rottameremo l’auto di mia madre. È possibile trasferire la polizza dell’auto intestata a mia madre a quella intestata a me (con me contraente) mantenendo la stessa CU? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, puoi assicurare la nuova auto con legge Bersani, mantenendo la classe ma pagando di più, la polizza di tua madre può essere trasferita solo su un’altra auto intestata a tua madre.

      • igor pala

        grazie per la risposta…un ultimo chiarimento se posso: occorre presentare all’assicuratore l’atto di rottamazione e dell’auto di mia madre e lo stato di famiglia per prendere la sua CU? anche se poi non sarà mai PURA ma leggermente più cara. Grazie

        • Esperto
          Esperto

          Aspetta, faccio maggiore chiarezza: tu per applicare la legge Bersani devi presentare l’attestato di rischio e lo Stato di famiglia, ma devi ASPETTARE a rottamare l’auto di tua madre, altrimenti la legge non è applicabile. Aspetta almeno un paio di mesi.

  40. marcello

    buongiorno,volevo sapere se posso usufruire della legge bersani essendo sposato,ma avendo una residenza diversa da quella di mia moglie.
    grazie mille

  41. federico

    salve sono assicurato con rca intestato a me (persona fisica) con una 1° classe. posso intestare un’ altra nuova macchina alla societa’ di cui sono amministratore unico e utilizzare l’ attestato di rischio per fare un bersani?

  42. Polpoloppo

    Vorrei porvi un quesito inerente la corretta applicazione della Legge Bersani.

    Stando al contenuto della normativa introdotta nel 2007 è possibile ereditare la classe di merito appartenente ad un’autovettura (avente polizza attiva e, quindi, non sospesa o cessata) di proprietà di un familiare convivente (stesso nucleo familiare) su di un veicolo (autovettura, motociclo, ciclomotore, autocarro) di nuova acquisizione (I° immatricolazione) oppure usata (assicurazione dopo voltura) .

    Il Decreto Bersani, inoltre, permette tale applicazione soltanto fra persone fisiche (es. se dovessi acquistare un’auto nuova da un concessionario [I° immatricolazione], oppure acquistare un’autovettura usata [assicurazione dopo voltura], in mancanza di una mia classe di merito, potrò ereditare la classe di merito di mio padre con il quale convivo sotto lo stesso tetto]).

    Quindi, alla luce dei fatti, i miei dubbi (forse conferme) sono queste:

    1) Se dovessi avere una società (ipotizziamo una SNC) e fossi intenzionato ad acquistare un’autovettura per scopi attinenti la mia attività commerciale posso applicare la Bersani ereditando sul veicolo nuovo o usato la classe di merito riferita ad un veicolo a me intestato in qualità di persona fisica, oppure sono per forza costretto ad assicurare il veicolo (nuovo o usato) in classe 14? – (es. nel caso in cui una società A (SNC) dovesse acquistare un nuovo veicolo B potrebbe ereditare la classe di merito del veicolo C intestato al proprietario in qualità di persona fisica?)

    2) Se dovessi avere una società (ipotizziamo una SNC) e fossi intenzionato ad acquistare un’autovettura per scopi attinenti la mia attività commerciale potrei usufruire del Decreto Bersani ereditando la classe di merito di un veicolo appartenente alla mia società? – (es. una Società A (SNC) possiede un autocarro per il trasporto merci B. Decide di acquistare un altro veicolo C [nuovo o usato]. Mediante la legge Bersani è possibile ereditare sul veicolo C la classe di merito del veicolo B evitando in tal modo di ripartire dalla classe 14?)

    3) Se dovessi procedere con un passaggio di proprietà intestando la mia autovettura alla società di persone (SNC), per conservare la classe di merito maturata su quest’ultimo veicolo, che operazione potrei effettuare? Potrei eventualmente effettuare una sostituzione trasferendo il contratto assicurativo del veicolo di mia proprietà a quello della mia società?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      1- Non è possibile applicare la legge bersani per una SNC, al massimo sul nuovo veicolo puoi trasferire la classe di un eventuale altro veicolo sempre della stessa SNC, venduto o rottamato.
      2- Purtroppo non si applica neanche in questo caso
      3- Come detto, non sai può mantenere la classe, al massimo, forse, la classe interna previo accordo con l’assicuratore, visto che è a sua discrezione.

  43. Dario chinosi

    Salve . Ho una auto in classe 1 ed un certo stato di famiglia. Mio padre risiede allo stesso indirizzo , ma diverso piano di scale e diverso stato di famiglia. Mio padre può comprare un auto ed assicurare in classe 1 ?

    • Esperto
      Esperto

      No, la legge Bersani è applicabile solo tra gli appartenenti al medesimo Stato di famiglia.

  44. brac

    Salve ho un’auto A assicurata con classe CU1 e devo acquistare una nuova auto sulla quale far mutuare la classe del vecchio veicolo.
    Se successivamente rottamo il veicolo A , a scadenza della polizza del nuovo veicolo posso usufruire della classe di merito del veicolo A abbandonando la polizza con decreto Bersani??

    • Esperto
      Esperto

      SI è possibile farlo.

      • brac

        Ho chiamato la compagnia con la quale dovrei assicurare la nuova auto ma mi dicono che non è possibile in futuro usufruire della vecchia classe ma che bisogna proseguire con quella del decreto bersani…

        • brac

          Ha qualche riferimento?

        • Esperto
          Esperto

          Non esiste. Chiama IVASS, hanno un servizio consumatori ottimo e hanno già risolto casi come questo. L’ideale sarebbe che la chiamasse il tuo assicuratore o assieme…

        • Esperto
          Esperto

          E’ un classico, la compagnia SBAGLIA, la ivass ha recentemente precisato che la cosa è assolutamente possibile.

  45. Vincenzo Ciliberti

    Buongiorno, mia moglie ha venduto la sua auto che era in 1° classe, adesso abbiamo acquistato una nuova auto e l’abbiamo intestata alla nostra società che è una s.n.c. dove lei è socia. Possiamo mantenere la classe di merito?

  46. Martina

    1. Ho comprato un ‘auto nuova e sono indecisa se contestarla con mio padre o intestarla solo a me stessa ereditando per l’assicurazione la classe di merito di mio padre. Da quanto intendo, usufruire della legge Bersani significa ereditare la classe di merito universale di mio padre, ma avere la mia come classe interna : il premio risulta quindi una “media ” fra le due? E se io cambiassi residenza fra qualche anno, perderei i privilegi?

    2.Nel caso in cui cointestassi il veicolo,il premio sarebbe minore, ma non coprirebbe i rischi derivanti grossi incidenti in quando la compagnia assicurativa troverebbe “irregolare” la contestazione, e la sfrutterebbe come cavillo giuridico per non pagare : giusto?

    3. È la mia prima auto, ho la patente da due anni. Meglio contestare o intestare a me stessa e usare la legge Bersani?

    • Esperto
      Esperto

      Dalle domande che poni dedico che hai una visione poco chiara della materia, in breve posso dirti che cointestare non è mai una buona idea per vari motivi (se vuoi approfondire abbiamo un articolo dedicato alla cointestazione), quindi se puoi, intesta a te e assicura di conseguenza.

  47. laurent

    Salve,
    nel 2014 ho ceduto la mia autovettura ad una SAS (di cui sono socio accomandatario) ed è stato ceduto il contratto rca alla società.
    Ora devo acquistare un nuovo veicolo come persona fisica.
    Posso ancora usufruire dell’ultimo attestato di rischio del veicolo ceduto o delle agevolazione del decreto Bersani o sono costretto a ripartire dalla classe 14?
    Grazie e buone feste

    • Esperto
      Esperto

      Se veramente hai ceduto il contratto alla SAS, temo non sia più recuperabile il relativo attestato che, peraltro, non potrà essere più usato neanche dalla SAS stessa, una volta scaduta l’annualità. Comunque, prova a chiedere alla precedente compagnia e vedi se trovano una soluzione.

  48. Davide

    Buongiorno,
    ho una macchina la cui assicurazione è scaduta a gennaio 2012.
    La vettura non è circolante e quindi non è stata più riassicurata (ma lo sarà).
    La classe di appartenenza, come da attestato è la CU04.
    Ad aprile 2015 mia moglie ha acquistato una nuova macchina a lei intestata .
    Ha chiesto l’applicazione della Bersani che è stata riconosciuta.
    La polizza è stata variata a fine giugno per una variazione contrattuale che riguardava la mera diminuzione del premio annuale.
    Ad agosto di quest’anno l’agenzia mi comunica che non riconoscono più la Bersani e chiedono una maggiorazione del premio con conseguente attribuzione della classe 14.
    A giustificazione dell’operato mi allegano alla comunicazione (una mail dell’agente) una pagina tratta dai regolamenti ISVAA dove sottolineano la frase (nell’art.6 comma 4bis) “per un veicolo aggiuntivo già in vigore” e successivamente “Il nuovo contratto deve essere assegnato alla classe agevolata sulla base della classe di Conversione Universale presente SULL’ATTESTATO DI RISCHIO GIA’ IN VIGORE”.
    Intendendo con quel “già” un contratto in essere e non scaduto/sospeso/cessato.
    Da alcune risposte che ho letto mi sembra che possa non essere così.
    La scadenza della semestralità è oggi e l’importo totale aumenta di un 50%.
    Riesce a farmi un po’ di chiarezza?
    Cordiali saluti.
    Davide

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo purtroppo che non era possibile applicare la legge Bersani con una polizza sospesa e senza una seconda auto circolante.

  49. Mirko

    Salve,
    I miei genitori sono separati. Attualmente la mia residenza e con mio padre che purtroppo non ha più l’attestato di rischio valido e quindi non potrei fare la bersani. Chiaro però che per legge e pur vero che i miei genitori sono separati ma io sono sempre il figlio anche di mia madre posso usufruire della bersani di mia madre anche non avendo la residenza e lo stato di famiglia con lei ?

  50. stefano di tommaso

    le chiedo questo, polizza nuova con legge bersani classe di merito di una macchina di cui sono contraente ma non proprietario ,ma proprietaria mia moglie quindi moglie e marito in comunione dei beni , preventivo fatto
    a me come proprietario e contraente il costo e superiore se la stessa cosa viene fatta su mia moglie ,le volevo chiedere dove sta lo spirito della legge bersani che parla di classe presente nel nucleo familiare . grazie a chi posso segnalare questa cosa oltre che a lei . grazie

    • Esperto
      Esperto

      Capisco il tuo disappunto, ma la cosa è perfettamente legale, nell’ambito del libero mercato delle assicurazioni. Prova comunque a telefonare all’ufficio Consumatori di IVASS, è l’ente preposto per questo tipo di consulenze.

  51. davide

    sono in classe di merito 1 da oltre 5 anni. Ora vorrei acquistare una seconda auto usata e dovrei poter beneficiare della stessa classe grazie alla legge bersani. Di fatto pero’ questa seconda auto verra’ utilizzata da mio fratello, cosa succede se lui ha un sinistro con colpa? diminuisce anche la classe del mio primo veicolo e quindi aumenta il premio? grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, il malus va solo al veicolo coinvolto.

  52. Cristiana

    Salve, ho sospeso nel 2010, prima della scadenza annuale che sarebbe stata il 2011, poichè mi trasferivo all’estero, la polizza del motorino 50 che ho dal 1985 presso l’agenzia che cura le varie polizze di famiglia da 40 anni.
    Al rientro in Italia il mio motorino (Honda Sky Euro 0) non poteva più circolare a Roma, così la polizza non è stata riattivata.
    In qusti giorni ho comprato un motorino 50 Euro 2 4T, ma l’assicuratore mi ha detto che ho perso la possibiltà di recuperare la mia classe poichè sono passati I 5 anni. C’è qualcosa che posso fare?

    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Temo che sia perduta in quanto hai lasciato scadere l’anno di sospensione.

  53. Michela

    Salve avrei bisogno di un informazione… ho intenzione di acquistare una macchina e vorrei usufruire della legge bersani.. io però sono residente da una zia , è possibile usufruire di questa legge e prendere la classe di merito di mia zia??

    • Esperto
      Esperto

      Si, se siete nello stesso stato di famiglia.

  54. Antonio

    ho preso una macchina il leasing e sono locatario della stessa avendo una classe di merito 1, posso usufruire della mia classe di merito. Grazie della risposta. Saluti Tony

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio è possibile.

      • Antonio

        Secondo la compagnia di assicurazione non è possibile, secondo loro la classe di merito appartiene al proprietario del mezzo e non al contraente locatario.
        Vorrei conoscere un giudizio esatto (riferimento della Legge) dovendo procedere nei confronti dell’assicurazione per il riconoscimento del mio diritto.Grazie Tony

        • Esperto
          Esperto

          Purtroppo non c’è chiarezza in materia e non troverai riferimenti normativi. La maggior parte delle compagnie tende però a considerare il locatario alla stregua del proprietario, proprio per evitare penalizzazioni senza senso come questa. Ma alcune no. Posso suggerirti di cambiare assicurazione, ne troverai certamente una che ti assicura senza farti perdere la classe!

  55. Emilia

    Salve, il mio dubbio è il seguente: il domicilio influenza la possibilità di usufruire della Bersani?
    sono residente in provincia di Varese nella casa dei miei genitori ma attualmente il mio domicilio è a Roma.. posso comunque intestare l’assicurazione dell’auto a me acquisendo la classe di mio padre? è un problema che poi l’auto circolerebbe a Roma e non a Varese?

    Grazie!!

    • Esperto
      Esperto

      No non ha influenza, semmai la cosa potrebbe (ipotesi remota) darti problemi a livello di contestazione della residenza.

      • Emilia

        Innanzitutto grazie per la risposta… ho ancora dei dubbi, nel momento della stipula della polizza, dovrei comunque dichiarare che la macchina circolerebbe a Roma?
        se volessi fare il cambio di residenza da Varese a Roma dopo aver stipulato la polizza perderei la classe di merito? se la manterrei, c’è un limite minimo di giorni per il cambio di residenza? nel senso.. posso stipulare una polizza con residenza a Varese e il giorno dopo cambiare residenza a Roma (ovviamente poi comunicando il tutto all’assicurazione a cambio avvenuto)?

        • Esperto
          Esperto

          Non devi dichiarare ne’ il tuo domicilio ne’ dove circolerà l’auto, ma la residenza, quel,la si, influenza il prezzo e va sempre dichiarata laddove è. Se cambi residenza da Varese a Roma hai due tipi di problema: il primo è l’adeguamento del prezzo della polizza in base alla provincia (potrebbe anche migliorare), il secondo è il mantenimento della legge Bersani. Questo aspetto è delicato, ti consiglio la lettura del nostro approfondimento “legge Bersani e cambio di residenza”.

  56. Luca

    Salve.Mi chiamo Luca.
    Ho acquistato una moto a Novembre 2014 e ora,dopo averla restaurata,vorrei assicurarla con la legge Bersani prendendo a riferimento la CU di un’altra moto a me intestata e regolarmente circolante.Ci sono termini di tempo entro i quali assicurarla (una compagnia mi ha detto che dovevo farlo entro tre mesi dall’acquisto) oppure e’ possibile farlo anche ora?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI, 3 o 6 mesi in genere… purtroppo mi sa che sei oltre!

  57. rocco

    Salve, ho usufruito della legge bersani nel 2008(tramite mio padre CU 1), ma nel 2014, facendo per la prima volta una rca online, ho dichiarato,però, di non averne usufruito. Ora, quindi, nell’attestato di rischio inviatomi ,risulta appunto, di non aver usufruito di tale legge. Mi sono accorto del mio errore solo successivamente del mio errore, facendo altri preventivi online per la stipula di un nuovo contratto rca. Volevo sapere:questo comporta una falsa dichiarazione? Ci possono essere dei problemi se cambio compagnia assicurativa dato che poi vorranno l invio dell’attestato di rischio e su è specificato che non ho usufruito della legge bersani?A questo punto è meglio continuare a dichiarare di non averne usufruito? Cosa devo fare?Per dare un quadro più completo, nel mio vecchio attestato di rischio (praticamente quello della mia vecchia compagnia, nel 2013 ) non è specificato invece, se avevo usufruito della legge in questione; la sinistrosità pregressa degli ultimi 5 anni sono tutti 00…Grazie tante

    • Esperto
      Esperto

      Secondo me oramai se “fuori” della legge Bersani, è un piccolo falso ma oramai non più contestabile, secondo me. Leggi il nostro articolo su “penalizzazione per Legge Bersani” per saperne di più su questo aspetto.

  58. Valter

    Buongiorno , gia in possesso di due ruote da oltre 30 anni nel 2010 ho acquistato uno scooter 125 da utilizzare per la casa estiva al mare usufruendo della legge Bersani.Ho assicurato il veicolo con la formula della sospensione/attivazione per utilizzarlo per i soli mesi estivi , quindi non ho mai avuto in mano l’attestato di rischio.
    Ora che scadra a breve mi accorgo che l’assicuratore mi aveva messo nella classe piu’alta (in effetti mi sembrava un po’alta, ma dato che i 125 sono piu’a rischio lo pensavo normale) .
    Ovviamente ora (vista la disonesta’dell’assicuratore)voglio cambiare compagnia :posso usufruire della legge Bersani (io sono con la moto principale assicurato con un 350cc in classe 1) pur essendo il mio veicolo in mio possesso gia’dal 2010 ??

  59. Gennaro

    Salve,
    nel mese di gennaio 2015 mia madre ha deciso di fare un passaggio di proprietà e di passare l’auto a me (la macchina ha 3 anni). Di conseguenza sono diventato il proprietario; abbiamo fatto la stessa cosa anche con l’assicurazione. Io vivo con i miei genitori, sono a carico loro, abbiamo presentato lo stato di famiglia aggiornato al 2015 che conferma la mia situazione; abbiamo fatto il passaggio di proprietà e la relativa documentazione; nello stesso momento l’assicurazione ha detto che potevo tranquillamente usufruire della legge Bersani e abbiamo stipulato anche la nuova polizza intestata a me e chiuso la precedente. Ribadisco che tutte le pratiche sono state fatte nella medesima agenzia (Aci e Sara).
    Dopo 2 mesi, l’assicurazione mi chiama dicendo che ci sono dei problemi con la documentazione e che probabilmente non posso usufruire della Bersani. Dopo diversi incontri in agenzia, mi era stato detto che mi richiamavano nel caso ci fossero stati cambiamenti.
    Ora che devo pagare la 2 rata (avevamo stipulato un pagamento semestrale), sulla mia pagina personale dell’assicurazione risultano dei pagamenti non effettuati + la seconda rata, ovvero: la mia polizza è di circa 1200 € l’anno ma con questi nuovi importi arrivo a 2000 € (quindi mi hanno addebitato la differenza della 1 rata + la 2) e NESSUNO dall’assicurazione ci ha contattato.
    Presumo quindi che, nonostante abbia tutti i requisiti per usufruire della Bersani, l’assicurazione non me li riconosce e devo pagare per intero.
    Come mi devo comportare ora?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Beh, sarebbe il caso di chiedere alla compagnia il da farsi!! Io ritengo che tu non avessi diritto di stipulare la legge Bersani prelevando la classe della medesima auto. Potevi farlo su una eventuale altra auto familiare. Io penso che il problema stia li, ma potresti risolvere se avete un’altra auto, magari nella stessa classe in cui era quella di tua madre…. se invece l’auto è l’unica in famiglia, allora la legge non era applicabile ed è corretta l’attribuzione della classe 14, come probabilmente ti hanno fatto adesso.

  60. Michelangelo

    buon giorno,
    sono proprietario di un’ autovettura con polizza assicurativa in classe 1,
    mia moglie proprietaria di due autovetture è in classe 7.
    Avendo tutti e due la stessa residenza ed essendo in comunione dei beni, può usufruire della mia stessa classe di merito?
    Questo passaggio incide sul premio da pagare e quanto in percentuale?

    • Esperto
      Esperto

      No, in quanto non si può applicare la legge Bersani ad auto già assicurate. Peraltro una classe 7 “vera” è più conveniente di una CU 1 ottenuta con la Bersani.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)