Home » Norme generali sulle Assicurazioni » La legge Bersani per assicurazione auto: tutto quello che devi sapere

La legge Bersani per assicurazione auto: tutto quello che devi sapere

Legge Bersani assicurazioni
Dubbi sulla Legge Bersani? Leggi questa guida prima di stipulare la tua assicurazione!



Non ci sono dubbi sul fatto che la cosiddetta “Legge Bersani” (e più in generale tutta la disciplina del trasferimento della classe di merito tra persone e veicoli), sia oggi una delle questioni meno comprensibili del mondo delle assicurazioni RC per auto e moto.
Nel corso di questi anni, ci avete inviato migliaia di domande: la maggior parte verteva proprio sull’applicazione della famosa legge e sulle conseguenze nel suo utilizzo. I nostri approfondimenti in merito sono numerosi e ben popolati dai vostri interventi e necessitano di una riorganizzazione… state quindi leggendo l’articolo “definitivo” sulla Legge Bersani, con le risposte a tutte le domande più frequenti.

Legge Bersani assicurazioni
Dubbi sulla Legge Bersani? Leggi questa guida prima di stipulare la tua assicurazione!

Cos’è la Legge Bersani?
In verità Bersani, nel suo breve periodo in cui fu ministro, introdusse molteplici innovazioni in vari campi, ma quella che comunemente viene indicata con questo nome è il decreto, poi legge n.40/2007, che affronta il problema dell’assicurazione delle seconde (e terze, ecc.) auto (o moto) proprie o comunque del nucleo familiare, dando la possibilità di mantenere la stessa classe di merito su un ulteriore veicolo della stessa tipologia. Si applica quindi ai veicoli aggiuntivi al nucleo familiare, che altrimenti dovrebbero partire dalla Classe Universale CU 14.

In breve, come funziona?
Avendo un veicolo appena acquistato (usato o appena immatricolato), si hanno tre possibilità: assicurarlo con l’attestato di rischio di un altro veicolo proprio della stessa tipologia, venduto o rottamato (è il tipico caso della persona che sostituisce la propria auto); la seconda possibilità è partire dalla classe standard di partenza C.U. 14. La terza possibilità è appunto la legge Bersani, che da la possibilità di avere la stessa Classe di Merito di un altro veicolo proprio o della famiglia. Ciò che viene trasmesso al veicolo appena assicurato è la sola Classe Universale (C.U.), ovvero quella che si mantiene nel passaggio da una compagnia all’altra. Lo storico assicurativo recente dell’auto assicurata con legge Bersani sarà invece completamente “in bianco”, mentre la Classe Interna seguirà regole proprie interne alla compagnia stessa, indipendenti dalla legge Bersani.

Quanto pagherò?
Oggigiorno la classe di merito è solo uno dei tanti parametri utilizzati dalle compagnie per calcolare il premio finale di una polizza. Molta importanza hanno anche la tipologia di veicolo, l’età del proprietario e lo storico assicurativo degli ultimi 5 anni. Usando la legge Bersani questo storico non viene mantenuto, quindi chi utilizza la legge pagherà (a parità di tutti gli altri parametri), un premio maggiore rispetto all’auto da cui viene prelevata la classe. Per capire quanto durerà questa penalizzazione, leggete la domanda seguente…

L’uso di legge Bersani introduce delle penalizzazioni?
Si, almeno due, la prima è la presenza di uno storico degli ultimi 5 anni “in bianco”, che si andrà riempiendo nel corso dei vari anni. La seconda è una segnalazione dell’uso stesso della legge che, quando riportata sull’attestato di rischio, rimarrà a vita, sebbene con effetti non ben definiti e variabili da compagnia a compagnia assicurativa. Per capire se l’attestato di rischio indica l’uso di legge Bersani in passato, si deve cercare l’eventuale dicitura che afferma che i dati assicurativi derivano dall’art.134, comma 4bis del 07/09/2005. Per maggiori informazioni su questo aspetto, fate riferimento al nostro articolo: Penalizzazione per legge Bersani: cos’è, quanto dura? che affronta in dettaglio tutta la questione.

Ma allora conviene o no utilizzare la legge Bersani?
Dipende! Se la vostra scelta è tra assicurare una nuova auto in CU-14 oppure in CU-1 con legge Bersani, meglio usare la legge… ma se il vostro dubbio è tra trasferire sulla nuova auto una (ad esempio) CU-7 di una vostra auto venduta oppure ripartire da una CU-1 con legge Bersani, meglio tenersi la classe “vera”: il premio sarà analogo e si eviteranno penalizzazioni future. Per una visione più chiara, suggeriamo di simulare dei preventivi in entrambe le situazioni.

La mia auto è già assicurata, posso applicare la legge al rinnovo per migliorare lo status assicurativo?
No, non è possibile.

Legge Bersani e auto cointestate, come funziona?
La cointestazione di un’auto apre casistiche molto diverse e varie tra loro. Non serve cointestare  per usare la legge Bersani, si tratta di una complicazione inutile. In breve, potremmo dirvi che cointestare un’auto non è mai una buona idea, in quanto fonte di problemi e di nessun vantaggio, anche se diverse assicurazioni prospettano vantaggi al cliente. Per maggiori informazioni e per capire come funziona l’attribuzione della Classe di Merito per le auto cointestate, fate riferimento al nostro articolo: Assicurazione auto cointestata.

Si può applicare alle aziende?
No, la legge Bersani si applica solo tra privati. Volendo è applicabile anche tra due autocarri, purché intestati a privati. Da notare che i mezzi intestati alle ditte individuali (iscritti tra i beni strumentali) possono invece beneficiarne, ma solo qualora il mezzo sia intestato alla persona fisica, quindi con nome, cognome ed indirizzo di casa.

Con chi posso applicare la legge?
Il mezzo del quale si può richiedere la stessa classe Universale deve essere della stessa tipologia (es. auto-auto, oppure moto-moto), appartenere a se’ o ad un familiare convivente (fa fede lo Stato di Famiglia): il mezzo di origine deve inoltre essere assicurato e circolante. Da notare che non è mai possibile applicare la legge Bersani con l’auto di una persona deceduta.

Cosa si intende per familiare convivente?
Familiare non significa necessariamente parente. Familiare significa che compare nel medesimo Stato di Famiglia, quindi è applicabile tra due conviventi, tra due amici, tra due parenti alla lontana, purché ricadano sotto lo stesso Stato. Da notare che persone che hanno la medesima residenza compaiono automaticamente nel medesimo Stato di Famiglia a meno che all’anagrafe non sia richiesto diversamente. Eventuali variazioni dello Stato di Famiglia comportano conseguenze sul piano fiscale, che è bene valutare con un fiscalista. Per approfondire, leggete il nostro articolo: Legge Bersani per RCA e cambio di residenza.

E’ obbligatorio produrre un certificato di Stato di Famiglia?
Le normative sulle semplificazioni della burocrazia Italiana hanno introdotto la possibilità dell’autocertificazione, che deve essere obbligatoriamente accettata dalle Istituzioni Pubbliche. Nel caso delle assicurazioni, trattandosi di contratto tra privati, è a discrezione della compagnia se accettare una autocertificazione oppure pretendere il certificato, che peraltro (secondo una rigida interpretazione delle norme sui bolli), dovrebbe essere prodotto in carta bollata. La risposta è quindi SI, se lo chiede la compagnia.

Posso cambiare residenza dopo aver utilizzato la legge? Mi sarà tolta la classe?
La classe ottenuta rimane di propria titolarità anche a seguito di variazioni. Esiste però un rischio di revoca dei benefici attribuiti con la legge qualora la compagnia riscontri che questi sono variati troppo rapidamente. Cautelativamente noi raccomandiamo di mantenere la residenza almeno per 1 anno (ovvero fino al primo rinnovo), ma potrebbero non esserci problemi anche nel caso di un cambio dopo sole poche settimane.

Posso cambiare residenza appositamente per utilizzare la legge? Quanto dovrò mantenerla?
Spostare la residenza per beneficiare della legge Bersani è uno dei classici “escamotage” che si pensano quando si prospetta una assicurazione in classe CU 14 e non si hanno alternative. Tendenzialmente sarebbe bene pensare al proprio status assicurativo prima di cambiare residenza (stiamo pensando ai figli che si sposano e lasciano casa dei genitori), ma è comunque legale e fattibile un “ripensamento”… con tutti i problemi che può comportare sul lato pratico e su quello fiscale. Per maggiori informazioni, pro e contro, leggete il nostro approfondimento: Legge Bersani per RCA e cambio di residenza. In particolare, fate attenzione ai periodi minimi di mantenimento della residenza suggeriti.

Bisogna assicurarsi presso la stessa compagnia?
No, è tranquillamente ammesso assicurare il nuovo veicolo presso una compagnia diversa da quella del veicolo di origine.

Vi sono limiti di numero di veicoli su cui applicare la legge?
No. Va quindi bene che, ad esempio, un genitore “ceda” la classe a due o più veicoli dei figli, anche in tempi differenti.

Si può applicare la legge bersani con un veicolo che a sua volta ne ha beneficiato?
Si, con un unico limite. La cosa è fattibile trascorso almeno 1 anno di assicurazione del veicolo che per primo ha beneficiato della legge, ovvero fino a quando questo non avrà un attestato di rischio proprio.

Si può vendere-rottamare il veicolo di origine dopo che è stato usato per una assicurazione con legge Bersani?
Tendenzialmente non è vietato, ma si debbono fare alcune considerazioni. La prima è sull’opportunità di farlo. Abbiamo detto che la polizza che fa uso della legge avrà un costo certamente più alto di quella “di origine”. Se si intende disfarsi del veicolo di origine, sarebbe quindi molto più conveniente trasferire direttamente la polizza sul secondo veicolo. Per fare questo, i proprietari devono essere gli stessi e non ci devono essere “sovrapposizioni” di periodi di copertura.
Se pensate di cambiare auto e di assicurare la nuova con legge Bersani nell’attesa di vendere la prima, state sbagliando: mettete la prima in conto vendita: questo basterà a sbloccare la polizza, che potrete trasferire sul nuovo veicolo.
Se non avete alternative e dovete assicurare con legge Bersani e vendere successivamente il veicolo di origine, fate almeno in modo che questo non venga venduto troppo a ridosso della stipula della polizza, o comunque che i due veicoli non siano assicurati presso la stessa compagnia, fatto questo che comporterebbe maggiori probabilità di una contestazione sull’applicazione della legge. Parliamo di probabilità in quanto non sono fissati termini legali, ma la compagnia potrebbe obiettare che il nuovo veicolo non sia di fatto “aggiuntivo” se viene venduto il primo.

In caso di sinistro, viene penalizzata anche l’auto “di origine”?
Assolutamente NO. Applicando la legge, i due veicoli risulteranno completamente scollegati ed ininfluenti l’un l’altro per quanto riguarda la loro storia assicurativa ed i loro eventuali sinistri.

Ho richiesto la legge Bersani, ma scopro in seguito di essere in una classe Universale alta, cosa è successo?
Molto probabilmente il tuo assicuratore non ha applicato correttamente la legge Bersani, mantenendo la sola classe Interna e non quella Universale. Questo può accadere per incompetenza dell’addetto, ma spesso anche per malafede. Giocando infatti sull’ambiguità tra classe Universale e classe Interna, l’addetto rassicura il cliente sul trasferimento della classe e non applica la legge, bensì stipula una nuova polizza in CU 14 e classe Interna uguale a quella del veicolo di origine (può farlo, ricordiamo che la classe Interna è a sua discrezione). Magari il prezzo è buono e la cosa non destra sospetti, finché… non si riceve il primo attestato di rischio, oppure fino a quando non si decide di cambiare compagnia. Far rettificare è molto difficile e praticamente impossibile dopo il primo anno. Vi possiamo consigliare di verificare bene da subito tutto quanto scritto sul contratto.

Per chi ha voglia di leggere ancora, di seguito, gli altri nostri articoli sulla legge Bersani:

Come sempre, il nostro esperto può fornire risposte personalizzate alle vostre domande: utilizzate pure il modulo dei commenti qui sotto per domande veloci e strettamente a tema con la legge Bersani, spostatevi invece sul nostro Forum sulle Assicurazioni per questioni più articolate.
Ricordatevi di leggere le nostre linee guida prima di fare una domanda!


2014-10-15

268 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Antonio

    Salve, può un assicurazione dopo circa 4 mesi dalla firma negare una legge bersani, perchè all’epoca della stipula del contratto in agenzia l’addetto non aveva controllato che l’auto principale aveva l’assicurazione sospesa (motore fuso).
    Io non ero a conoscenza che la polizza doveva essere attiva, anche perchè non avevo nessun problema a riattivarla visto che avevo ancora dei mesi pagati.

    Ora vogliono passarmi dalla 1 alla 14 classe.

    Mi è stato consigliato di fare un esposto all’ivass cosa ne pensate?
    Come devo comportarmi in merito alla questione?
    Vi ringrazio anticipatamente

    • Esperto
      Esperto

      Temo che nel merito la compagnia abbia ragione, quindi penso che una “linea dura” non sia consigliabile. Penso anche che sia possibile un accordo: hai provato a proporre di sistemare la cosa semplicemente riattivando adesso la polizza?

      • Antonio

        No, la vecchia polizza (auto principale) non la utilizziamo perchè è intestata ad un altro componente della famiglia e l’avevo intestata a me (polizza nuova legge bersani) per iniziare ad avere una polizza a mio nome. Tra l’altro per motivi lavorativi da poco ho anche cambiato residenza.

        • Esperto
          Esperto

          L’unica via per minimizzare i problemi sarebbe intestare il veicolo a questa persona e riutilizzare l’attestato sospeso, cosa che tra l’altro garantirebbe un prezzo nettamente migliore rispetto al pari classe ma con legge bersani.

      • Antonio

        oramai l’auto principale è stata rottamata. quindi mi hanno solo creato un grosso problema che non so come risolvere in via bonaria.

        Cosa mi consigli di fare?

        • Esperto
          Esperto

          E’ un bel problema! Ma la polizza dell’auto rottamata la utilizzate? A chi era intestata l’auto? Alla stassa persona di quella con legge Bersani?

  2. DANIELE

    Salve, mio figlio ha comprato lo scorso anno la macchina ( giugno 2016) però non ha voluto usufruire della legge Bersani. A giugno di questo anno sta per scadere la sua polizza e vuole usufruire della legge ..Domanda….. possiamo vendere e ricomprare la stesa per essere come prima macchina e usufruire della legge.. grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Se stai parlando di una doppia voltura, a parte il costo non indifferente, ti confermo che è possibile. Magari prima chiedi conferma alla compagnia in quanto è possibile che facciano storie (a torto!).

  3. anna

    Buonasera,
    Sto acquistando una nuova macchina che vorrei intestare a me, volevo usufruire della legge Bersani sfruttando la classe del mio marito ma ci hanno detto che visto che siamo in separazione dei beni non è possibile. Ci hanno detto che l’unica soluzione è intestare sia la macchina che l’assicurazione a mio marito e sfruttare la sua classe. E’ vero?

    • Esperto
      Esperto

      Falso. La comunione dei beni entra in gioco per un eventuale trasferimento diretto della polizza tra coniugi a seguito di sostituzione di un veicolo e cambio intestatario dall’uno all’altro: nel vostro caso la legge Bersani può essere applicata regolarmente.

      • anna

        Mi scusi quindi secondo Lei potrei essere intestataria della macchina ed assicurazione sfruttando la classe del mio marito anche se siamo in separazione dei beni, ho capito bene?

        • Esperto
          Esperto

          No. Intendo dire che puoi acquistare una seconda auto familiare a tuo nome e assicurarla applicando la legge Bersani con l’auto di tuo marito. Se invece volete mantenere 1 sola auto in famiglia, allora non è possibile applicare la legge bersani ne’, come dicevo, l’eccezione del trasferimento diretto che è riservata a chi ha la comunione dei beni.

  4. Adriano

    Buonasera, mio padre possiede due macchine (intestate ed assicurate a lui) vorrebbe intestare la seconda a me visto che ha breve scadrà l’assicurazione, io posso farmi una nuova assicurazione a mio nome utilizzando la legge bersani, se ho capito bene, eredito la CU dell’assicurazione della sua prima macchina? Inoltre con la legge bersani io eredito la classe di mio padre ma la sua rimane invariata giusto? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Si, è così, ovviamente se siete nello stesso stato di famiglia.

  5. ornella

    buongiorno,
    Mio padre é deceduto il 14 dicembre. Era proprietario d due auto. L assicurazione dell’auto che vorremmo mantenere é scaduta il 17 dicembre. I miei erano in regime di comunione dei beni. E mia mamma ha effettuato l intestazione temporanea in attesa della chiusura della successione. Mia mamma può mantenere la classe di merito di mio padre?

    • Esperto
      Esperto

      Si, ma la compagnia vorrà “vedere” l’auto intestata interamente a lei.

  6. MARIA JOSÉ

    Devo acquistare un’auto usata in quanto con quella attuale ho dei problemi al motore. Vorrei avere il tempo di disfarmene con comodo o vendendola a poco prezzo. L’assicurazione mi ha detto che per passare la polizza devo rottammare o vendere l’auto. Come posso utilizzare questa legge considerando che ho bisogno di pensarci prima di disfarmi dell’auto problematica. Ho uno spazio privato dove poter appoggiare l’auto. Poi ho letto “del conto vendita” per poter passare la mia polizza. Ma la mia domanda è, solo una concessionaria auto può fare il conto vendita? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Si, ma la tua assicurazione potrebbe anche accettare una auto-dichiarazione di intenzione a vendere, provaci. La legge Bersani è altresì applicabile, ma avrebbe un costo, quello di una polizza molto cara, almeno al primo anno, poi anziché rinnovare vi trasferisci la polizza della prima auto se nel frattempo la avrai venduta.

  7. dav

    Salve
    vorrei acquisire la legge bersani da mio padre in quanto l’anno prossimo mi sposo e farei reddito a parte .. l’auto che attualmente uso è intestata a mio padre.. vorrei gentilmente sapere se per acquisire la legge bersani devo effettuare il passaggio di proprietà dell’auto o semplicemente intestare l’assicurazione a mio nome…

    • Esperto
      Esperto

      Serve una seconda auto intestata a te… ti suggerisco di leggere i nostri articoli sulla legge Bersani per capire come funziona, perché sei un po’ fuori strada.

  8. MariaAntonietta

    Salve!Avrei bisogno di una delucidazione,per favore. Ho acquistato un’auto usata. Volevo assicurarla usufruendo della legge Bersani (abito con mio padre). Ho fatto dei preventivi presso 5 assicurazioni differenti,4 delle quali mi hanno detto che non potevo usufruire della “Bersani” perché il libretto di circolazione di mio padre (quindi della sua auto non la mia che ho acquistato)ha: un proprietario(cioè mio padre) e un comproprietario (cioè mio fratello,che però attualmente non vive più con noi). Queste assicurazioni mi suggerivano di far fare a mio fratello il passaggio di proprietà (una sorta di rinuncia,in modo tale da essere solo mio padre proprietario della sua auto) e solo successivamente avrei potuto fare la Bersani. La 5 assicurazione invece,mi ha detto che il problema del “comproprietario” non sussiste e che quindi posso tranquillamente fare la Bersani. Vorrei sapere chi ha ragione e cosa mi consiglia di fare.Spero di essere stata chiara nella spiegazione. Grazie mille!

    • Esperto
      Esperto

      Chiarissima, ed è un caso anche interessante.
      Tutte le compagnie hanno ragione, perché questo è un famoso caso irrisolto e ambiguo. Meglio quindi approfittatore dell’apertura della quinta compagnia, in modo da evitarsi quella che è una vera e propria voltura, costosa, per passare da cointestata a mono-intestata.
      Dal secondo anno potrai poi scegliere la compagnia che preferisci.

  9. francesca

    ho applicato la legge bersani sul mio veicolo tramite mia madre ora lei è scaduto il contratto e anche a me ora dopo 6 mesi vorrei rifarla o ancora questa legge se rifaccio un nuovo contratto nel senso ormai o quella classe come lei ? e se non dovessi averla anche se lei ormai a la macchina rotta e non più assicurata potrei prenderla lo stesso la legge bersani anche se lei non a un contratto con assicurazione xke non la usa la macchina
    la legge bersani per prendere la stessa classe quanto deve passare io l’avevo assicurata un anno solamente

    • Esperto
      Esperto

      Va benissimo, la classe è consolidata a tuo nome.
      PS: cercate di scrivere in maniera comprensibile, grazie!

  10. Alfonso mauriello

    Salve io sto acuistando una seconda auto.la prima è assicurata genyalloid e 10 classe,x la seconda, un auto usata, nn riesco a capire se mi conviene usare la legge con me stesso, oppure stipulare un assicurazione ex novo! O magari cambiare assicurazione ma usare la legge, nn saprei , può aiutarmi?

    • Esperto
      Esperto

      Capisco il tuo dubbio,. in effetti la differenza tra una CU 14 vera e una CU 10 bersani in termini di prezzo è minima e potrebbe anche giocare a favore della classe 14 per evitare penalizzazioni a lungo termine. Difficile dare un parere a priori. Prova a leggere il nostro approfondimento dal titolo “Penalizzazione per legge Bersani”.

  11. Daniele

    Salve circa 9 anni fa ho usufruito della legge bersani contestando il veicolo con mio padre, dopo un anno ho intestato il veicolo ed assicurazione a me, dopo poco ho venduto la macchina non avendo più assicurato un veicolo. Ora mi chiedo se dopo 7 anni io ho ancora diritto a quella classe di merito, non appartengo più a quello stato di famiglia ed ora ho necessità di una nuova assicurazione. Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Quella classe è ormai decaduta, valeva 5 anni.

  12. Alessio

    Salve, Io ho venduto uno scooter a me intestato con classe di merito 1, acquisita con la legge Bersani da mio padre, ho acquistato un nuovo scooter e quindi lo devo asicurare. La nuova polia la volevo fare con una copagnia diversa, mantengo la classe di merito 1 ,usando l’attestato di rischo della moto venduta? Nella nuova polizza non usuifrirò più della Legge Bersani, perchè sarò effettivamete possessore della cu 1?
    grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      SI puoi cambiare compagnia, tuttavia se nell’attestato di rischio c’è scritto che in passato hai beneficiato della legge Bersani, devi dichiararlo alla nuova compagnia, se richiesto.

  13. Roby

    A seguito del decesso di mio padre mi ritrovo con la macchina che abitualmente utilizzo a dover ricominciare dalla classe 14. In quanto non più proprietario di un mezzo ma solo contraente..Inoltre anche la prima macchina di proprietà’ di papà , con assicurazione ormai scaduta, ora mi ritrovo a volturala a nome mio. Abito con la mia compagna , stessa residenza, non stesso stato di famiglia.. mi si pone il dubbio se ricominciare dalla 14 o se intestare le macchine a lei , oppure e’ utilizzabile la classe della compagna in quanto avente la stessa residenza ma non stesso stato famiglia? Gradirei un consiglio sulla migliore ipotesi. Roby

    • Esperto
      Esperto

      Se non comparite nello stesso Stato di famiglia la legge Bersani non è applicabile con l’auto intestata a tuo nome, ma lo è intestando l’auto a lei. Valuta un cambiamento anche temporaneo dello stato di famiglia.

  14. Patrick

    Salve,
    sono un ragazzo di 22 anni e a breve dovrò acquistare un nuovo veicolo intestandolo a me.
    Volevo far passare la classe di merito di mio padre a me per poter pagare un premio più basso, l’assicuratore dice però che questo non è possibile in quanto la legge è cambiata. Aggiungo che ho la stessa residenza di mio padre e lui ha già una macchina intestata.
    Ci possono essere particolari casistiche nelle quali rientro?

    La ringrazio e saluti

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che puoi applicare la legge Bersani, tuttavia aspettato un premio da pagare di certo non basso.

  15. Angelo

    Salve, l’assicurazione della mia moto scade domani e non ho intenzione di rinnovarla almeno fino a primavera, tenendo la moto ferma in garage. Ho ordinato una nuova moto e probabilmente mi verrà consegnata entro febbraio. Posso usufruire della legge Bersani e assicurare la nuova moto con la CU della vecchia moto anche se l’assicurazione di quest’ultima non è attiva?

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no e peraltro non sarebbe neanche una scelta conveniente rispetto a trasferire direttamente la polizza della vecchia moto. Questo, partendo dal presupposto che la moto vecchia sarà venduta.

  16. Giorgio D'Arrigo

    Salve, i mio quesito: sono intestatario di 3 polizze auto, due per 2 autovetture e una per un autocarro ho una residenza diversa da quella di mia moglie. Tutte le polizze sono in classe 1 e oltre. Una polizza autovettura è usata per l’autovettura di mia moglie (altra residenza) . Il mio quesito è: dovendo sostituire l’autocarro con una autovettura, sarebbe possibile alienare anche la relativa polizza per veicoli commerciali e attraverso la legge Bersani usufruire di una nuova polizza autovettura con classe di merito 1?
    Vi ringrazio per la risposta.

    • Esperto
      Esperto

      SI certo, non vedo problemi.

  17. Matteo

    Salve,

    Ho usufruito della legge Bersani 4 anni fa mentre figuravo nello stato di famiglia dei miei genitori. Ora sono sposato e vorrei trasferire la mia classe a mia moglie. Posso farlo anche se io stesso avevo già usufruito della Bersani? Non avendo più un auto di proprietà qualora tra 10 anni dovessi ricomprare un’altra auto potrei usufruire nuovamente della Legge Bersani prendendo la classe di merito da mia moglie stessa?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Puoi farlo ma solo se adesso hai una auto con polizza attiva, oltre che stessa residenza con tua moglie.

  18. Davide

    Salve, ho acquistato la mia prima auto due anni fa; la macchina è stata intestata a me e anche l’assicurazione è stata intestata a me purtroppo senza sfruttare la legge Bersani, con classe di merito 14, nonostante mio padre (stesso nucleo familiare) possegga un’altra auto intestata a lui con assicurazione con classe di merito 1. E’ possibile ora fare il passaggio di proprietà intestando la mia auto a mio padre e stipulando una nuova assicurazione intestata a lui con classe di merito 1 utilizzando la legge Bersani? Se si, dopo un anno potrei di nuovo riacquisire la proprietà della mia auto e intestarmi l’assicurazione ereditando da mio padre la classe di merito?
    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Si ma che spese in volture! Forse ti conviene fare adesso solo la voltura a tuo padre, beneficiando così anche di un prezzo migliore per età e legge Bersani sullo stesso proprietario, e rimandare l’avere una classe a tuo nome alla prossima auto, questo ovviamente se pensi di essere ancora convivente con i tuoi genitori quando la comprerai.

      • Davide

        Grazie mille, e complimenti per la velocità, non mi aspettavo di trovare già la risposta anche a quest’ora di notte!!! Buon lavoro.

  19. Orlando

    Buonasera cerco di spiegare la mia situazione per avere un consiglio. Ho avuto un incidente con la mia auto la quale ha riportato un po’ di danni è stata portata nel cortile di un officina di un amico in attesa di valutare se aggiustarla o no. Nel frattempo dato che sono rimasto appiedi ho comprato una piccola auto con 200 €, erroneamente e malconsigliato dal mio assicuratore, ho spostato l’assicurazione della macchina incidentata a quella di 200 €, per lo spostamento mi ha chiesto un documento dettatomi dall’assicuratore, scritto dal mio amico dell’officina dove attestava che la mia macchina era la in attesa di rottamazione. In questi giorni ho valutato meglio la spesa e ho cominciato a riparare l’auto, nel frattempo sono andato all’assicurazione per informarmi per un eventuale riassicurazione dell’auto ex incidentata, invece il consulente mi dice che non posso più assicurare il veicolo perché con quel pezzo di carta che lui mi ha fatto scrivere, il mezzo per le assicurazioni risulta alienato. L’auto per Natale e pronta dal carrozziere come posso assicurarla? Grazie!

    • Esperto
      Esperto

      In questi casi se ne esce se si ha un’altra auto familiare: in tal caso si fa la voltura ad un familiare e si assicura con la legge Bersani: non avrai la stessa convenienza di prima, ma neanche partirai dalla classe 14 o 18. Nota che il tuo attestato rimane valido per un’ulteriore vettura. Per riavere la tua classe vera dovresti fare o una doppia voltura o, più praticamente, cogliere l’occasione per cambiare auto.

      • Orlando

        Grazie, ma per voltura si intente passaggio di proprietà? Le 2 auto sono intestate a me. Renault clio III 1500 tdi 85 cv 63 kw, dal carrozziere e Peugeot 106 37 kw.

        • Esperto
          Esperto

          Si, dovresti fare una voltura ad un familiare convivente.

  20. Sim

    Buongiorno, vorrei esporvi la mia situazione:
    Vivo da solo con la mia macchina e rca intestata a mio padre, che è di classe bassa.

    Mio padre (residenza diversa) a sua volta sta cambiando la sua macchina, sempre intestata a lui (macchina + rca).

    Cosa potrei fare per usufruire della legge bersani?
    Devo mettere la sua residenza da me per qualche periodo (1 anno, fino alla scadenza della prima assicurazione?) PRIMA di acquistare la sua nuova macchina?

    • Esperto
      Esperto

      SLim, ti consiglio di leggere il nostro articolo “Legge Bersani e cambio di residenza”.

  21. Andrea

    Buonasera, con la presente chiedo cortesemente un Vs. parere.
    Premetto che sono un ragazzo di 32 anni che vive da solo, non più quindi nello stato di famiglia dei genitori. Non potrei quindi usufruire della legge Bersani.
    Qualche settimana fa ho acquistato un’auto nuova, programmando di fare la variazione di residenza con i miei genitori per usufruire della Bersani, cosa che ho effettivamente fatto recandomi in comune in data 14/11. Il documento rilasciatomi recita che l’iscrizione anagrafica avverrà entro 2 giorni dalla data di avvio dell’istanza (quindi il 14/11) e che gli effetti giuridici decorrono dalla data di richiesta (sempre 14/11).
    Ieri, mi chiama il concessionario, l’auto è arrivata, in anticipo sui tempi (mi avevano dato una tempistica di 2 mesi circa).
    Premesso che le verifiche del caso (controllo dei vigili ecc.) non sono ancora avvenute in data odierna (18/11), con il documento rilasciato dal Comune, posso già andare a fare l’immatricolazione dell’auto con il nuovo indirizzo e richiedere la Bersani con l’assicurazione? Devo produrre altri documenti (stato di famiglia)?
    Oppure devo attendere che l’iter si sia concluso prima di avviare il tutto? La domanda è posta in quanto mentre il concessionario mi riferisce che non ci sono problemi ad immatricolare l’auto con il nuovo indirizzo, l’assicuratore mi pone uno stop in quanto l’assicurazione, in caso di verifica, potrebbe vedere che la bersani è stata richiesta PRIMA del completamento dell’iter, e che pertanto la residenza vale solo dal momento del completamento della procedura.
    In attesa, porgo i miei più cordiali saluti.

    • Esperto
      Esperto

      Confermo che potrebbe esserci questa discrepanza, penso quindi che la cosa migliore sia recarsi presso un’assicurazione di fiducia dove capiscano la situazione a acconsentano ad attendere i documenti, facendo intanto l’assicurazione con legge Bersani. Con una compagnia online rischi di incappare in procedure più rigide.

  22. Simobe

    Salve, lassicurazione della mia auto è intestata a mio padre, ma molto probabilmente entro breve non avrà più la patente (ho chiesto l’accompagnamento poichè non più autosufficiente).
    Al momento convivo con la mia ragazza, la quale ha peró ancora la residenza coi suoi genitori ed anche la sua assicurazione è intestata a suo padre.

    Vorrei far passare la classe di merito da padre a figlia, farle cambiare residenza (da me) e prendere a mia volta la sua classe di merito.

    Posso farlo? E a che condizioni?

    Grazie
    Simone

    • Esperto
      Esperto

      Si ma è complesso, in quanto la legge Bersani è applicabile soltanto a vetture appena acquistate, quindi lei dovrà intestarsi un’auto, ad esempio volturare a proprio nome l’auto attuale, e applicare la legge Bersani con un’altra auto familiare. Dovrà poi attendere prima di cambiare residenza, poco male in quanto anche tu a tua volta potrai beneficiare della legge con lei solo dopo che lei abbia maturato il suo primo attestato di rischio, ovvero dopo 1 anno, e a tua volta intestandoti l’auto a tuo nome.

      • Simobe

        Non ho ben chiare le prime tre righe:
        io ho la mia macchina (mettiamo macchina A) al momento intestata a mio padre (e assicurata a nome suo), mentre la mia ragazza idem con suo padre (macchina B).
        Quale delle due sarebbe da intestare a lei? Basta un semplice passaggio di proprietà, giusto?
        E su quale va applicata la legge bersani?

        Dopodichè, se non ho capito male, bisogna attendere il primo anno da assicurata Bersani, per poi procedere col cambio di residenza.

        • Simobe

          Ok ho capito perfettamente, però una domanda fondamentale che potrebbe risolvere il problema a monte:
          se tolgono la patente a mio padre (intestatario della mia auto e assicurazione di questa intestata a lui) posso comunque continuare a intestare l’assicurazione a lui, pagando la stessa cifra che pago ora e con la stessa classe di merito?

          In altre parole, l’intestatario dell’assicurazione deve per forza avere la patente di guida?

        • Esperto
          Esperto

          No, non è obbligatorio.

        • Esperto
          Esperto

          E’ evidente che ognuno si intesta la propria, volturando a proprio favore quella intestata al proprio genitore. La prima dopo la voltura viene assicurata con legge bersani con la polizza DI UN’ALTRA auto familiare.

  23. Giordano

    Salve, sono già intestatario di un’auto, il figlio appartenente al mio nucleo famigliare possiede una propria vettura intestata a lui stesso con RC e legge Bersani, a novembre 2015 ho acquistato un’auto nuova dal concessionario ufficiale Dacia-Renault che mi ha proposto il pacchetto all-inclusive e cioè finanziamento, garanzia dei 3 anni e la RC auto. Il 30 novembre prossimo mi scadrà la suddetta RC che era stata stipulata, a mia insaputa con classe b/m 14, il preventivo propostomi da un’altra compagnia assicuratrice online riporta la classe b/m 13 con un premio spropositato, ho telefonato e mi hanno detto che non posso più usufruire della legge Bersani perchè non è stata inserita all’atto della stipula iniziale…Le mie domande sono se nell’ambito famigliare si può sfruttare più volte la suddetta legge e se si, come nel mio caso specifico posso venirne fuori, risparmiando parecchi soldini. Ringrazio anticipatamente e saluto.

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che purtroppo la legge Bersani non è applicabile, non per limiti al suo uso, bensì perché il veicolo risulta già assicurato. In effetti quando si intende usare la legge Bersani, bisogna prendere accordi con l’assicurazione “omaggio” subito, o al limite anche rinunciare alla promozione.

  24. Agostino

    Buona sera,
    mio padre è proprietario ed intestatario dell’assicurazione del motorino che utilizzo al momento. Io sto per acquistare un motorino intestandolo a me per usufruire della legge Bersani e stipulando un contratto assicurativo con un’altra compagnia. Successivamente venderò il motorino che utilizzo ora la cui polizza scade a novembre.

    Sono effettivamente nelle condizioni per poter usufruire della legge? Oppure devo cointestare il motorino come mi ha suggerito il mio attuale agente assicurativo?

    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Ti hanno suggerito male, la cointestazione non serve per la legge bersani, e spesso porta solo problemi. C’è tuttavia qualche rischio dovuto alla veloce vendita del primo mezzo: se puoi, vendilo tra qualche mese, per evitare una malaugurata possibile revoca della classe ottenuta.

  25. Sabrina

    Buonasera, provo a spiegare la mia situazione. Le informazioni delle compagnie assicurative mi hanno solo confuso le idee. L’auto che io utilizzo era intestata a mio padre come anche l’assicurazione ovviamente per avere un costo minore visto che io sarei partita dalla massima classe di merito. Mio padre è deceduto nel giugno 2015 e questa auto è passata ai 3 eredi: mia madre in comunione dei beni con mio padre, io e mio fratello. Allora è stato fatto un doppio passaggio di proprietà a mia madre e assicurazione a suo nome poichè, essendo in comunione dei beni, ha così potuto mantenere la classe di merito di mio padre e i vari benefici per l’età ecc. Alla morte di mia madre io, che non ho mai avuto un’assicurazione a mio nome e che non sono nello stato di famiglia di mia madre, mi ritroverò con questa auto che sarà mia e di mio fratello, dovrò fare un altro passaggio di proprietà a me e l’auto sarà assicurata nella massima classe. Cosa posso fare per mantenere la classe di merito attuale in una assicurazione a mio nome? Posso sfruttare in qualche modo la legge Bersani prendendo la residenza con mia madre (e per quanto tempo?) e facendo il passaggio di proprietà da mia madre a me? Ringrazio

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo la classe di tua madre non è recuperabile in alcun modo, al massimo puoi avere la classe INTERNA se ti viene concessa dalla compagnia (sta a loro discrezione). Valuta però se puoi applicare la legge bersani con altre eventuali auto del tuo nucleo familiare attuale, che sarebbe preferibile.

  26. Maurizio

    Buongiorno. Io a maggio di quest’anno ho acquistato una nuova auto per mia figlia,ho dovuto però fermare nel box la vecchia Polo non adatta ai neopatentati,in attesa di vendita. Ho passato quindi l’assicurazione tra le due auto. Ora,visto che per sopraggiunte novità,mi serve un altra auto,posso far ripartire l’assicurazione della vecchia solo usufruendo della legge Bersani?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, l’auto fermata passa addirittura in classe CU 18. Il motivo è presto detto: in assenza di vendita o rottamazione, non sarebbe stato possibile trasferire la polizza e adesso l’auto si trova in un “limbo” senza storico. La soluzione in questi casi è volturarla ad un familiare convivente, per assicurarla appunto con la legge Bersani.

      • Maurizio

        Grazie della risposta. A questo punto chiedo, se ora assicuro l’auto senza fare il cambio di proprietà quindi il CU 18 posso al prossimo rinnovo polizza richiedere la legge Bersani e acquisire la classe di merito dell’altra auto intestata alla stessa persona? Grazie

        • Esperto
          Esperto

          Non si può.

  27. Dijulia

    La macchina che guidavo era intestata a mio marito, titolare anche dell’assicurazione. Lui ha un’altra macchina. Causa incidente subito, devo rottamare la macchina che utilizzavo e comprare un’altra, che abbiamo deciso di intestare a me. L’assicurazione ci ha detto che, visto che siamo in separazione dei beni, non potevo ereditare la classe di merito di mio marito. Non ho trovato nulla del genere nella legge bersani, per cui volevo chiedere la sua opinione. grazie

    • Esperto
      Esperto

      Il trasferimento della classe per comunione dei beni è un trasferimento diretto senza uso di legge Bersani. E’ preferibile a quest’ultima, ma è applicabile solo se vige quel regime patrimoniale. Nel vostro caso è corretta l’applicazione della Bersani.

  28. Marco

    Salve, la mia domanda è semplice, c’è differenza tra usufruire della legge Bersani usando una polizza che ne ha già usufruito 4 anni prima, rispetto ad usarne una in prima classe vera? Grazie mille!

    • Esperto
      Esperto

      Domanda molto interessante.
      Non non vi è differenza in quanto viene presa la pura classe di merito e in entrambi i casi azzerato lo storico recente. Questo, ovviamente, a parità di altri parametri, ad esempio se una delle due è a nome tuo e l’altra a nome di un parente convivente, è probabile che convenga applicare la legge Bersani con la polizza a nome tuo.

  29. Antonio

    Salve, la ringrazio anticipatamente per aver letto anche la mia domanda.

    Mio padre ha più di 60 anni ed è in prima classe da tempo ormai e non ha mai avuto sinistri. A Gennaio 2016 ha chiesto domanda di invalidità civile. In futuro potrò usufruire della classe di merito di mio padre se diventa invalido civile?

    La ringrazio.

    • Esperto
      Esperto

      Certo, ci mancherebbe, ma naturalmente per applicare la legge Bersani bisogna che tuo padre continui ad avere un’auto e che sia assicurata.

  30. Alberto

    Buongiorno,
    4 anni fa ho venduto la macchina di mia proprietà. Contestualmente ho cominciato a guidare un’auto aziendale in leasing. Passati i quattro anni ho acquistato una nuova auto. L’attestato di rischio è ancora valido. L’assicurazione mi chiede l’atto di vendita dell’auto che non trovo più. Ma a cosa serve dimostrare l’avvenuta vendita dell’auto? E se fosse una seconda auto?
    Grazie per la risposta.

    • Esperto
      Esperto

      La polizza può essere “sbloccata” solo a seguito di vendita o rottamazione, quindi è giusto chiedere conto di questo, ma se vogliono possono vedere da soli nel database ANIA, oppure potete fare una visura al PRA. Se l’auto fosse ancora di tua proprietà, potresti assicurare la nuova con legge Bersani, cosa ben poco conveniente rispetto ad usare direttamente l’attestato.

  31. Marco

    Salve,

    sto acquistando un auto rottamando l’auto di mio padre e utilizzando la legge bersani entrerei quindi con la sua classe.
    La nuova macchina sarà assicurata con un’altra compagnia assicurativa, piu vantaggiosa in termini di prezzo.

    Mi chiedevo cosa accadrebbe se il concessionario rottamasse l’auto vecchia (che consegnerò al concessionario) prima dell’immatricolazione della nuova.

    Mi troverei a fare un’assicurazione specificando la targa di una macchina rottamata seppure ancora assicurata perché non avrò ancora comunicato nulla all’assicurazione attuale.

    E’ importante che l’ordine sia questo?

    – Immatricolazione nuova auto
    – Assicurazione con legge Bersani
    – Rottamazione vecchia auto

    Grazie
    Marco

    • Esperto
      Esperto

      SI, è importante, non solo: sarebbe opportuno attendere un certo periodo prima di rottamare in quanto la verifica potrebbe essere fatta anche nelle settimane successive. Difficile dire quale sia un periodo di sicurezza, ma di certo io non rottamerei dopo solo 2 o 3 giorni!

      • Franco

        Vorrei veramente capire il senso di questa cosa, o avere un estratto della legge dove viene riportato, perché passasse anche solo un giorno dopo la partenza della nuova assicurazione, il decreto Bersani è valido. Quel giorno avevo 2 auto intestate a me. I sentito dire, sarebbe, potrebbe non hanno alcuna valenza giuridica. E’ possibile avere la norma del decreto che dice questo?

        • Esperto
          Esperto

          E invece la situazione reale è proprio quella di ambiguità, dovuta proprio ad una carenza di dettaglio nelle leggi e nelle circolari informative. Due casi simili possono essere trattati in maniera diversa da due compagnie e entrambe hanno ragione, non essendoci un riferimento preciso. Nel merito, la contestazione può muovere dal fatto che la legge bersani prevede che l’auto sia aggiuntiva nel nucleo familiare, in maniera generica e non specificando “al momento della stipula”, quindi se al momento in cui la compagnia controlla la prima è sparita, può essere contestato questo principio.
          E poi chiariamoci: questo sito non ha alcuna valenza ne’ pretesa legale, forniamo il nostro parere sulla base di esperienze reali, e la situazione, piaccia o non piaccia, così è.

      • Marco

        Salve,

        prima di tutto grazie della risposta, aggiungo qualche informazione che magari potrà tornare utile anche ad altri utenti.

        ho contattato la compagnia assicurativa per approfondire il tema del periodo che intercorre tra passaggio della classe e rottamazione e mi è stata data una risposta molto precisa circa il fatto che non è possibile rottamare una vettura di cui ho ereditato la classe prima di 6 mesi, se eredito la classe della vecchia vettura e dopo pochi giorni la rottamo non posso usufruire della legge bersani e quindi l’assicurazione mi porta in classe 14.

        In altre parole la legge bersani non sembrerebbe applicabile nel caso in cui ho una macchina da rottamare e contestualmente ereditarne la classe di merito dell’assicurazione.

        un saluto
        Marco

        • Esperto
          Esperto

          Appunto. Faccio notare però che il termine di 6 mesi non è deciso da qualche legge, ma evidentemente una interpretazione della compagnia, a mio giudizio assolutamente legittima.

  32. emilio filippini

    una copertura assicurativa temporanea, i classici 5 giorni, rende inapplicabile la Bersani? mi si è detto di si e di no. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio la rende inapplicabile.

  33. Simone

    Buongiorno, spero di riuscire ad esprimere in modo chiaro la situazione:
    Decesso di mio padre, eseguo voltura della sua auto verso la mia persona ( mai avuto un assicurazione intestata ). Il mio nucleo famigliare è adesso composto da Me e Mia Madre ( Classe 1 ). Posso usufruire del decreto bersani prendendo la classe di mia madre per l’auto ereditata ?

    Tutte le compagnie assicurative tranne la mia sembrano dirmi di si. In caso fosse vero como posso spiegarlo all’assicuratore in modo semplice ?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se tua madre possiede un’auto assicurata e quella in successione è adesso al 100% a tuo nome, non vedo assolutamente problemi ad usare la legge bersani, e non c’è neanche niente da spiegare al tuo assicuratore, è una applicazione abbastanza normale della legge. Semmai, è più facile cambiare assicurazione! Questo, a meno che la voltura non sia stata fatta da troppo tempo (3/6 mesi) e/o l’auto sia stata già assicurata in qualche altro modo dopo la voltura.

  34. samuele

    Salve, io ho venduto la mia vecchia auto con assicurazione con legge bersani, ora voglio assicurare la vettura che ho appena acquistato trasferendo la mia classe di merito ma l’assicurazione mi dice che per trasferire la classe di merito hanno bisogno di un documento che attesti la vendita del mio vecchio veicolo, documento che non ho. Come fare? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Devi recuperare tale documento, cosa consigliabile in ogni caso, indipendentemente dall’assicurazione!

  35. Andrea

    Salve io sarei intenzionato ad effettuare questa procedura con mio padre che occupa la classe 1, l’unico mio dubbio é se incida di molto la variazione del costo dato che sono neopatentato

    • Esperto
      Esperto

      Essere neopatentati è purtroppo una forte penalizzazione per il premio assicurativo. La legge Bersani che ti permette di avere la classe CU 1 di tuo padre mitiga un poco questo, almeno rispetto al partire dalla classe CU 14 che sarebbe quella normale di partenza di un neo-assicurato.

  36. Jacopo

    Salve, vorrei fare il passaggio di proprietà della macchina di mio padre e passare, con la legge, alla sua classe. È possibile anche se un altra persona (fratello) ha già usufruito della legge con mio padre?

    • Esperto
      Esperto

      Non ci sono limiti al numero di persone che può applicare la legge Bersani con la medesima auto o persona, tuttavia tu non puoi applicarla sulla stessa auto oggetto di voltura!

  37. Fabio

    Buongiorno, mio figlio da trè anni possiede un auto a lui intestata ma con l’assicurazione intestata a mia moglie, con classe di merito 1. Vorrei sapere se è possibile disdire la suddetta assicurazione e stipularne una nuova intestandola a mio figlio, usufruendo del decreto Bersani, in famiglia abbiamo altre auto in classe 1. Ringraziando porgo cordiali saluti

    • Esperto
      Esperto

      No, in assenza di vendita non è possibile variare la classe del veicolo, ma nel tuo caso è possibile fare di meglio. A scadenza annuale basta infatti rinnovare la polizza attuale cambiando contraente e intestandola a nome di tuo figlio. Avrà così una classe 1 a suo nome, peraltro senza legge Bersani che è molto meglio! La classe appartiene infatti al proprietario del veicolo.

      • Sara

        Buona sera, ho letto la domanda del Sig. Fabio e a proposito vorrei chiederle alcuni chiarimenti in quanto ho un problema simile. L’automobile guidata da me è stata sempre intestata a nome di mio padre e così anche la polizza assicurativa. A giugno 2016, però, abbiamo effettuato un passaggio di proprietà intestando l’automobile a me, ma per un breve periodo l’assicurazione è rimasta a nome di mio padre. Purtroppo mio padre è poi deceduto e, quando mi sono rivolta alla mia assicurazione per fare sì che la polizza venisse messa a mia nome, mi è stato detto che sarei partita dalla classe 14 e che, ovviamente, non avrei potuto usufruire della legge Bersani, in quanto mio padre è deceduto. Per ora, quindi, ho dovuto fermare l’assicurazione della mia automobile poiché il prezzo era maggiore di 1000 euro. Mi conferma che è così? Perché in base alla risposta data al Sig. Fabio mi sembra che io in realtà possa usufruire della polizza di mio padre.
        La ringrazio anticipatamente.
        Cordiali saluti
        Sara

        • Esperto
          Esperto

          Confermo. Ciò che potevi fare al massimo era trasferire il residuo di polizza a tuo nome fino a scadenza, ma poi saresti andata comunque in classe CU 14. L’unica via per evitare la CU 14 è applicare la legge bersani con un’altra eventuale auto familiare. Nota anche una cosa: non avendo variato la polizza dopo la voltura, tu in realtà non eri coperta e hai circolato senza assicurazione valida.

  38. Mariangela

    Buongiorno,
    mio papà è deceduto, era proprietario di un auto e intestatario dell’assicurazione. Il mezzo è stato intestato agli eredi (coniuge + 3 figli), anche se rimane in utilizzo a mia mamma, che però non avendo mai stipulato un contratto assicurativo partirebbe in classe 14. Un figlio è convivente e possiede una polizza assicurativa, mentre gli altri 2 non sono conviventi. Mia mamma può quindi usufruire della classe del figlio convivente? se si, è più conveniente che il figlio convivente si intesti direttamente la polizza assicurativa o è meglio intestare il tutto alla mamma che utilizza il mezzo?
    Grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Con tale configurazione di proprietari l’auto va solo in classe CU 14, fatte salve le eccezioni che descriviamo nel nostro articolo dal titolo “assicurazione per auto cointestata”.

  39. Giorgia

    Buongiorno,
    Ho notato che gia altri utenti hanno posto più o meno la stessa domanda che sto per farLe io, ma vorrei essere sicura si aver capito il meccanismo.
    La mia macchina è intestata a mia mamma, vorrei usufruire della legge Bersani ed intestarmi l’assicurazione usufruendo della sua classe (prima classe). Se ho capito bene, non posso farlo usufruendo della classe di mia mamma bensi di quella di mio papà (ovviamente siamo tutti e tre sullo stato di famiglia). è corretto?

    Inoltre il procedimento mi sembra molto semplice: mi procuro l’attestato di rischio (se ho fatto il ragionamento corretto quello di mio papà) e lo stato di famiglia. Una volta che ho tutti i documenti e l’assicurazione é in scadenza, lo comunico all’assicuratore che si occuperà di fare tutto il processo. Concorda con me?

    Ultimissima domanda, sa fornirmi una stima delle tempistiche necessarie per far si che il passaggio venga approvato ed attivato?

    La ringrazio in anticipo per il supporto.
    Un Saluto,

    • Esperto
      Esperto

      Confermo che è possibile, ma la procedura è la seguente.
      Per prima cosa devi fare la voltura del mezzo a tuo nome. Fatta quella, la polizza a nome di tua madre cessa di valere e puoi andare subito a disdirla ottenendo il rimborso della parte non goduta (iva esclusa). A quel punto ti assicuri dove preferisci richiedendo la legge Bersani.
      la cosa è rapida: fatta la voltura puoi assicurarti anche subito, ma ricorda che subito dopo il passaggio l’auto è scoperta di assicurazione.

  40. Alessandro

    Buongiorno, vorrei sapere se rilevando la vettura di mio padre, ovvero intestandola a me, posso usufruire della legge Bersani. Premetto che dal 2010 ad oggi ho avuto una vettura aziendale e non vorrei ripartire dalla 14ma classe. Ovvio che sono residente con mio padre e compaio nel suo stato di famiglia
    Grazie e cordiali saluti
    Alessandro Guidi di Bagno

    • Esperto
      Esperto

      Puoi beneficiarne ma non con la medesima auto, la puoi applicare con un altro veicolo della famiglia, se c’è, altrimenti non è applicabile e andresti in classe CU 14.

  41. Alberto

    Salve, ringrazio già in anticipo per la cortesia, mio padre ha la classe 1, mia madre ha usufruito del decreto bersani ricevendo la classe di mio padre per una nuova auto acquistata e intestata a lei. Ora a breve devo acquistare io stesso un’auto da intestare a me e la mia domanda è questa: è possibile anche per me usufruire del decreto bersani sfruttando la classe di mio padre?

    • Esperto
      Esperto

      Certamente, ovviamente se ne hai a tua volta i requisiti, ma non vi sono limiti nell’utilizzo.

  42. Alessia

    Salve, il mio problema è il seguente: mia mamma sta per prendere il patentino, quindi prenderemo una minicar… avevamo un’assicurazione di scooter (che abbiamo venduto) meno di 5 anni fa, potremmo riprendere quella polizza con relativa classe di merito con la legge bersani? Considerando che mio padre che ne era l’intestatario è deceduto a gennaio di quest’anno?

    • Esperto
      Esperto

      La tipologia di veicolo dovrebbe essere compatibile, tuttavia per passare la classe da tuo padre a tua madre doveva vigere la comunione dei beni. Nota che la legge Bersani non entra in gioco in questo caso.

  43. Silvio

    Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento. La mia classe di merito è decaduta in quanto non assicuro un autoveicolo da più di cinque anni. Ora vorrei acquistare un’auto a me intestata e vorrei utilizzare la classe di merito di mia moglie. Il problema è che non abbiamo la stessa residenza e non mi è chiara la differenza tra “stato di famiglia” e “nucleo famigliare”. Posso nella mia condizione usufruire della legge Bersani, senza effettuare il cambio di residenza ?

    • Esperto
      Esperto

      No, è necessario avere stessa residenza, il che presuppone di comparire nello stesso stato di famiglia.

  44. Alessio

    Salve, Io vorrei applicare la legge bersani alla macchina di mia madre, cioè lei mi venderebbe la sua e quindi una volta fatto il passaggio di proprietà nei miei confronti vorrei applicare la legge bersani su quella stessa macchina, è possibile? In caso contrario potrei utilizzare la macchina di mio padre per la legge bersani? Mi serve una risposta abbastanza veloce perché ho la residenza ancora con i miei genitori ma vivo a 600 km di distanza e vorrei cambiare la residenza.. grazie in anticipo!

    • Esperto
      Esperto

      Puoi applicarla con altre auto del nucleo familiare tuo, non con quella oggetto di voltura, si con quella di tuo padre se fai Stato di famiglia con lui.
      PS: cerchiamo sempre di rispondere in poco tempo, e mi sembra poco cordiale pretendere velocità per un servizio gratuito.

  45. cristiano

    salve mi chiamo cristiano e sono nuovo patentato ho acquistato una macchina usata nel mio nome e vorrei sapere se io vivo in casa con marito di mia mamma che lui e italiano e non e mio padre posso usare la assicurazione bersani con la sua classe di merito anche se non sono suo figlio e ho la residenza con lui??

    • Esperto
      Esperto

      Fa fede lo Stato di Famiglia: se i vostri nomi sono registrati assieme, allora puoi applicare la legge bersani con lui. Avendo stessa residenza, dovrebbero esserlo!

  46. Gianfranco

    ho il seguente dubbio: mio figlio è contraente, proprietario dell’auto e utilizzatore abituale nella polizza sottoscritta ( classe CU 1) ma il domicilio riportato in polizza è ancora quello di quando ancora risiedeva in famiglia e pertanto aveva usufruito della mia classe di merito ( classe CU 1). Desiderando regolarizzare la polizza facendo inserire il suo attuale indirizzo ( residenza ) ritenete che ci possano essere “problemi” di mantenimento classe ovvero abbiamo commesso errori gravi ? Grazie per il Vs. prezioso aiuto.

    • Esperto
      Esperto

      Non ci sono problemi, la classe si mantiene a meno che la polizza non sia stata sottoscritta di recente (meno di 10 mesi). Fate assolutamente la variazione di residenza sulla carta di circolazione e sulla polizza perchè attualmente la copertura RCA non è operativa!!

      • Gianfranco

        Ringrazio; la carta di circolazione e la patente sono debitamente aggiornate con la nuova residenza, è solo la polizza che riporta ancora il precedente indirizzo di famiglia. Nell’attesa della variazione la copertura RCA è operante ovvero non è possibile circolare fino a cambiamento avvenuto ???? Ringrazio per il gentile aiuto.

        • Esperto
          Esperto

          Se l’indirizzo non è aggiornato, la copertura RCA è attiva, ma sono possibili rivalse da parte della compagnia in caso di sinistro.

  47. Patrix

    Salve, Sto per avquistare una moto e volevo sapere se è possibile usare la Bersani anche se mio padre ha venduto la moto un anno fà.. Ha ancora validità quell’attesta di rischio ?

    • Esperto
      Esperto

      Si è valido, dura 5 anni, ma non è valido per la legge Bersani, che deve essere applicata con veicoli circolanti e con assicurazione attiva.

  48. Arianna

    Buongiorno,
    io ho acquistato un’auto pochi giorni fa, ho già un’altra auto con bersani ereditata da mio padre e acquistata 6 mesi fa. è vero che non posso usufruire della bersani perché non è assicurata da almeno un anno?
    in questo caso se adesso partissi dalla classe 14 e tra un anno volessi usufruire ancora della legge bersani, potrei farlo?

    • Esperto
      Esperto

      In effetti devi attendere la fine del primo periodo di osservazione, 10 mesi dopo la prima stipula. Assicurandola adesso in Cu 14, rimarrà per sempre in tale classe. Suppongo che tu abbia cambiato residenza, altrimenti potresti riapplicare la legge con tuo padre.

      • Arianna

        Esatto, residenza cambiata proprio pochi giorni prima dell’acquisto della nuova auto.

        Colgo l’occasione per un’altra domanda. Ho intenzione di vendere la mia prima macchina (quella di cui avrei voluto ereditare la classe) a mia madre. Come hai ben detto non sono più residente con i miei. In questo caso mia madre potrebbe ereditare la Bersani da mio papà se non sono più sullo stesso stato di famiglia?

        • Arianna

          Sì, perdonami, mi sono espressa male… Intendevo se IO non sono più sullo stesso stato di famiglia. Loro due lo sono ;)

        • Esperto
          Esperto

          In tal caso nessun problema.

        • Esperto
          Esperto

          No, tua madre deve essere nello stesso Stato di Famiglia di tuo padre.

  49. Giada

    salve, ho un problema con la bersani non riportato da nessuna parte.
    Premesso che so che la bersani non può essere applicata nel caso in cui il proprietario di due auto con classi di merito una alta e una bassa attua un passaggio di proprietà dell’auto con la classe di merito bassa ad un famigliare per attuare la bersani e pagare meno l’assicurazione.
    Volevo capire se posso beneficiare della Bersani in questo caso: mio padre aveva un’auto mal messa ed ha per questo acquistato un’altra auto, ha poi fatto un passaggio di assicurazione dalla vecchia auto alla nuova auto e la vecchia auto per questo è rimasta SENZA assicurazione; poi ho avuto io necessità di comprare un’auto ma non avendo disponibilità economiche per acquistarne una nuova ho deciso di fare un passaggio di proprietà con la auto vecchia di mio padre (che era senza assicurazione) ed ora devo fare l’assicurazione (non posso fare la bersani con la nuova auto di mio padre perchè non ancora passa un anno da quando ha fatto il passaggio di assicurazione e vorrei farla con la macchina di mia madre).

    • Esperto
      Esperto

      Si che puoi, anzi, anche nel caso che hai escluso all’inizio, a mio giudizio la legge Bersani è invece applicabile.

  50. Martina

    Salve, sono Martina ed ho quasi 25 anni ..volevo un informazione in merito alla stipula di un assicurazione Auto appena acquistata. Volevo sapere se posso usufruire della legge Bersani o se c’è un limite minimo di età’ ?? Grazie per l’attenzione. Cordiali Saluti.

    • Esperto
      Esperto

      Non vi è nessun limite di età.

  51. Luca corona

    Buonasera, ho avuto un incidente è ho sospeso la mia polizza in classe 1.
    ora stò acquistando un’auto nuova e visto che mi danno un’anno di rc “in omaggio” volevo intestare solo l’assicurazione (diversa rispetto alla compagnia dell’omaggio) utilizzando la legge bersani a nome di mia moglie, regolarmente assicurata e proprietaria di un’altra auto. Volevo sapere se al termine dell’anno omaggio posso transitare la mia classe 1 e quindi polizza sospesa sull’auto acquistata… sperando di aver spiegato bene il caso vi saluto e vi ringrazio in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      La RC in omaggio in genere va in classe CU 14, comunque ti confermo che a scadenza puoi riattivare la polizza sospesa. Nota che la sospensione vale 1 anno quindi devi accordarti con la compagnia per una riattivazione “fantasma” di un giorno per non farla decadere…

      • Luca corona

        quindi utilizzo l’assicurazione cu 5 di mia moglie (grazie bersani), ma mi ritrovo in cu 14 e dopo l’anno subentro con la mia cu 1?

        • Esperto
          Esperto

          Non ha alcun senso richiedere la legge bersani per la polizza omaggio, non solo: non ti sarà permesso di assicurarla se non in classe cu 14. Altrimenti, converrebbe trasferire subito la classe 1 tua!

  52. flavia

    buongiorno,

    ho la patente da 15 anni e guido una auto intestata a mia sorella.classe di merito 6.
    ora vorrei cambiarla perchè vecchia. è possibile stipulare una assicurazione nuova con me medesima proprietaria senza salire di classe di merito?

    • Esperto
      Esperto

      Dipende, potresti applicare la legge Bersani se sei convivente con tua sorella o con altra persona che abbia una buona classe su una propria auto. Quello che è sicuro è che, purtroppo, la classe attuale non può essere direttamente riconosciuta su un’auto a tuo nome.

  53. Giuliana

    Buongiorno, sono proprietaria di una autovettura (auto 1) assicurata a mio nome in classe CU1. Recentemente ho acquistato una seconda autovettura (auto 2) e ho stipulato un’assicurazione a mio nome in classe CU1 (l’agenzia assicurativa mi ha applicato la legge Bersani).
    DOMANDA: se in futuro decido di “vendere” con passaggio di proprietà l’auto 2 a mia figlia (convivente e mai stata proprietaria di auto e mai stata titolare di assicurazione RCA), potrà anche lei avvalersi della legge Bersani e essere assicurata in CU1 (agganciandosi alla assicurazione della mia auto 1)?
    Ho questo dubbio perché da qualche parte ho letto che la Legge Bersani si applica solo in caso di veicoli che entrano a far parte per la prima volta del parco auto familiare. In altre parole, se il veicolo è già stato assicurato a nome di un componente della famiglia non si potrà beneficiare delle agevolazioni previste dalla Legge Bersani.
    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio ne ha diritto, ed è vero che alcune compagnie fanno ostruzionismo per la voltura intra-familiare, ma se la classe che si va a prendere è comunque quella di un secondo veicolo, a mio avviso il riconoscimento della legge Bersani è dovuto.

  54. Luca

    Salve,
    Ho comprato uno scooter 850cc e devo assicurarlo ho fatto diversi preventivi e siccome ho anche un ciclomotore 50cc alcune compagnie mi hanno applicato la legge Bersani mentre altre mi hanno detto che non è possibile tra ciclomotore e motociclo. Volevo sapere se stipulo l’assicurazione con chi mi ha applicato la legge corro qualche rischio?? E legale?? Perché alcune compagnie lo fanno e altre no?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che il 50cc è un ciclomotore e dunque una tipologia di veicolo diversa rispetto al motociclo. L’applicazione della legge Bersani non è ammessa, davvero non saprei dire cosa può accadere se procedi con le compagnie che te la fanno stipulare, un’ipotesi però potrebbe essere che riscontreranno l’errore in seguito, adeguando la tariffa alla classe 14…

      • Luca

        Salve,
        Le compagnie che mi applicano la legge Bersani mi hanno detto che lo possono fare perché ciclomotori e motocicli appartengono allo stesso settore, il settore V. È possibile?
        Grazie

        • Esperto
          Esperto

          Non mi risulta, al contrario sono espressamente due categorie diverse: sopra 50cc è L3e e sotto 50cc è L1e.

  55. Gaetana

    Buongiorno sto per comprare un auto intestabdola ad uno studio associato tra professionisti entrambi rappresentati legali posso recuperare la classe di merito di uno dei due che vende la auto sua contestualmente? È possibile che una comagnia dica si e un altra no ?? Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Secondo me non è possibile.

  56. Angelo

    Salve chiedo cortesemente se potete rispondere a questo mio quesito.
    Con un figlio che da poco ha compiuto 18 anni e si appresta a prendere la patente posso usufruire della legge Bersani per l assicurazione della sua auto con il problema che in quanto separato non fa parte del mio nucleo familiare perché io ho residenza in un altra abitazione.
    Spero che mi possiate aiutare grazie

    • Esperto
      Esperto

      No non è possibile. La legge Bersani è applicabile unicamente con altre auto del proprietario o della sua famiglia, intesa come persone presenti nel medesimo Stato di Famiglia (e quindi stessa residenza).

  57. Paolo

    Buonasera, le scrivo perché ho appena acquistato un’auto nuova, in fase di immatricolazione. Questo porterà, di conseguenza, alla rottamazione di un’altra vecchia auto di famiglia, con assicurazione intestata a mio padre (classe di merito 1). Mio padre è altresì intestatario dell’assicurazione di una seconda auto di famiglia che manterremo. Io sono residente con mio padre e nello stesso stato di famiglia. Inoltre, non ho mai avuto un’assicurazione a me intestata, nonostante abbia 39 anni e sia patentato dall’età di 19 anni. Mi sembra in apparenza la situazione ideale per intestare a me l’assicurazione della nuova auto tramite Legge Bersani, mantenendo la classe di merito 1 di mio padre dell’auto da rottamare, ma volevo sua cortese conferma … grazie mille.

    • Esperto
      Esperto

      Si è così, nota comunque che se l’auto è già rottamata al momento della stipula, la legge bersani dovrai farla con l’altra auto.

  58. Emanuela

    Buongiorno
    Se io acquisto una auto, e i miei genitori sono entrambi assicurati alla Unipol e io mi faccio un preventivo alle generali posso usare la Bersani anche se la unipol non fa parte del gruppo generali?

    • Esperto
      Esperto

      Assolutamente si, non vi sono vincoli sulla compagnia per usare la legge Bersani.

  59. Salvatore

    Salve,volevo chiedervi un consiglio.
    ho già un’auto assicurata con bonus malus di 1^ e sto acquistando un’alta auto usata per mia moglie, e dal momento che voglio sfruttare la legge Bersani, sono indeciso se intestarla a me o a mia moglie. Cosa mi consigliate? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      In genere se intesti a te dovresti avere un prezzo migliore, prova a fare dei preventivi, se è uguale preferisci di intestare a chi effettivamente pagherà l’auto e la polizza.

  60. Giacomo

    Buongiorno, chiedo cortesemente una delucidazione sull’applicazione della legge Bersani.
    Mia madre è proprietaria di due automobili e intestataria delle relative polizze, una delle due è quella che utilizzo abitualmente.
    Prossimamente dovrò cambiare residenza, pertanto in ottemperanza alla recente normativa dovrò procedere al passaggio di proprietà (da mia madre a me) dell’automobile ed a stipulare una polizza a me intestata.
    In questo caso rientro tra i beneficiari della legge Bersani (e posso quindi assumere la CU di mia madre, cioè la 1°) oppure devo partire dalla CU 14?
    Davo per pacifico di poter rientrare tra i beneficiari ma la compagnia assicuratrice sta sollevando obiezioni (senza peraltro per ora andare nel dettaglio).
    Grazie mille per il supporto.

    • Esperto
      Esperto

      La voltura intra-familiare non preclude l’attivazione della legge Bersani, quindi l’eccezione della compagnia è infondata, anche se so bene che alcune compagnie hanno dubbi su questo aspetto. Ovviamente, la classe che potrai prendere è quella dell’altra vettura e non di quella oggetto di passaggio. Vi è poi un’altra criticità, legata ai tempi di cambio residenza. Per questo, ti consiglio la lettura del nostro articolo “Legge Bersani e cambio di residenza”.

Scrivi il tuo messaggio

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)