Home » Norme generali sulle Assicurazioni » Legge Bersani assicurazioni auto: domande e risposte

Legge Bersani assicurazioni auto: domande e risposte


Legge Bersani sulla classe di merito: domande e risposte

Legge Bersani sulla classe di merito: domande e risposte

A seguito del grande successo del nostro precedente articolo dedicato al decreto Bersani (da tempo diventato legge), riproponiamo qui la questione, per dare maggiore spazio alle vostre domande e risposte in merito a questa piccola rivoluzione che da qualche anno è avvenuta riguardo le classi di merito delle assicurazioni per i veicoli con bonus-malus.
La legge n. 40/2007, meglio conosciuta come Legge Bersani in materia di assicurazioni auto, permette in sostanza di ereditare la classe di merito di un familiare convivente (o propria), in caso di acquisto di una seconda (o terza) auto, nuova o usata. I parametri sono ben definiti, ma ci sono molti casi particolari di cui parliamo qui di seguito.

Tra le domande che ci inoltrate, abbiamo selezionato i casi più frequenti in cui NON è possibile usufruire della classe agevolata “legge Bersani”:

  • Auto già assicurata, anche se per poco tempo.
  • Auto sulla quale è stata ceduto il residuo di polizza del precedente proprietario, fino a scadenza.
  • Stipulando un nuovo contratto su un’auto che già aveva una assicurazione, in assenza di un passaggio di proprietà.
  • Prelevando la classe di una polizza non attiva (ad es. di un’auto venduta). In verità, alcune compagnie non controllano questo e si accontentano di un attestato di rischio valido (ovvero più recente di 5 anni).
  • Non è possibile trasferire la classe tra tipologie di veicoli diversi. Ad esempio un’auto non può ereditare la classe di un motoveicolo ne’ di un autocarro e viceversa.
  • Non si ereditano classi nel caso di aziende, quindi ne’ all’interno dell’azienda, ne’ tra parenti ed azienda di famiglia, unica eccezione, le ditte individuali che a livello di polizza si comportano come vetture private (devono essere intestate fisicamente al titolare di partita iva).
  • Non è possibile ereditare la classe di una persona se questa non è nello stesso stato di famiglia (ad esempio, un figlio che non ha più la residenza con i genitori non può ereditare la classe del padre).

E’ invece possibile usufruirne senza problemi in questi casi:

  • Assumendo la classe di rischio di un altro proprio veicolo oppure di un “familiare”, ovvero una persona (anche non parente), purché convivente come risultante dal certificato di Stato di Famiglia. Alcune compagnie controllano solo la medesima residenza e non l’appartenenza allo stesso stato di famiglia (si può essere infatti conviventi ma con stati di famiglia separati). Altre ancora, erroneamente, richiedono il requisito della parentela.
  • Vendendo la propria auto ad un altro appartenente al nucleo familiare purché non sia l’unica auto in famiglia.
  • Stipulando un contratto anche con una compagnia diversa da quella dell’attestato di rischio del parente.
  • Si può ereditare la classe di una moto per un’altra moto, di un ciclomotore per un altro ciclomotore, e ovviamente di un’auto per un’auto.
  • Si può ereditare la classe anche tra autocarri, purché intestati a privati.

Volete chiedere un parere sul vostro caso al nostro esperto? Avete due possibilità, se si tratta di una domanda veloce e strettamente correlata alla legge Bersani, potete utilizzare il modulo dei commenti qui sotto, in alternativa vi rimandiamo al nostro nuovo FORUM sulle ASSICURAZIONI dove le varie discussioni possono abbracciare tutti gli argomenti, sono meglio catalogate e più facilmente consultabili! Il nostro staff vi darà una risposta in poco tempo, dando la precedenza alle domande inserite sul Forum, che vi invitiamo ad usare!
Nota: le risposte sono puri pareri e non sono in alcun modo vincolanti ne’ hanno valore legale.

3.082 commenti

  1. Eduardo

    Salve ,sono amministratore unico di una snc, ed ho un’autovettura intestata alla società. Poichè devo sciogliere la società, e vendere la vettura dalla società a me stesso, posso ereditare la polizza assicurativa con relativa classe di merito?

    • Esperto

      No, non è possibile.

  2. Vincenzo

    Buongiorno,
    nel novembre 2006, ho acquistato un’auto per mia figlia convivente cointestandola con lei. Nel 2007, l’assicuratore mi evidenziava che a mia figlia non poteva essere applicata la Legge Bersani, in quanto la polizza insistente sull’auto era precedente all’entrata in vigore della Legge. Quest’anno, poiché mia figlia ha compiuto 26 anni, l’assicuratore le ha cambiato la precedente polizza, ma ha mantenuto la classe di merito cui era nel frattempo giunta (6^ classe); quindi non l’ha adeguata alla mia (1^ classe). Le chiedo: anche a fronte dell’istituzione una nuova polizza, come in questo caso, NON è possibile usufruire delle agevolazioni della Legge Bersani, perchè la vettura è già assicurata?
    Grazie.

    • Esperto

      Confermo che non è possibile, ma anche a te ricordo che sarebbe più costosa, in quanto una polizza in classe CU 6 VERA paga meno di una CU 1 BERSANI.

  3. Riccardo

    Buongiorno…volevo farvi una domanda sulla legge bersani…io ho un’auto intestata a me dal 2009 e sono in 9°classe, ad Aprile scatterò in 8° e dovrei rinnovare la polizza…da febbraio convivo con la mia compagna e lei è in prima classe con la sua auto…risultando conviventi posso richiedere la sua classe?? E se si..che documenti devo presentare per richiedere la sua classe??

    • Esperto

      Non puoi farlo sull’auto già assicurata, del resto la differenza di prezzo tra la tua CU 8 ed una nuova CU 1 con legge Bersani sarebbe minima… fai del preventivi per verificare!

  4. ivana

    Salve,
    si può usufruire del decreto Bersani essendo staccata dal foglio di famiglia ma convivente con la mia famiglia e quindi con mio padre che ha una CU1?

    • Esperto

      SI e no… devi trovare una compagnia assicuratrice che non richiesta una certificazione di Stato di famiglia.

    • ivana

      Come posso dimostrare la convivenza con i miei genitori in quanto situazione reale pur mantenendo uno stato di famiglia diverso?

      • Esperto

        Ho dato per scontato che tu abbia stessa residenza ma Stato di famiglia a se’ stante: in talc aso bastano i documenti di identità… ripeto, tutto dipende da cosa chiede la compagnia. Se invece hai residenza anagrafica altrove, allora diventa impossibile applicare la legge.

        • ivana

          ho la stessa residenza anagrafica ma non lo stesso stato di famiglia. Tecnicamente posso usufruire del decreto indipendentemente da cosa chiede l’assicuratore?

          • Esperto

            No, formalmente non saresti in regola in quanto non più “familiare”, ma essendo comunque parente, se non chiedono la certificazione, potresti farcela…

            • ivana

              quindi resta a discrezione dell’ assicuratore? Potrebbe applicarla e non applicarla?

            • Esperto

              Esatto.

            • ivana

              Salve avrei un altro quesito . . . Dunque sono in possesso di un attestato di rischio a mio nome in cui risulto in prima classe per un veicolo che al momento è di proprietà di mio padre.posso usufruire della classe di merito riportata su quellattestato ormai vecchio di tre anni avendo appena acquistato un auto nuova da assicurare a mio nome in quanto proprietaria dell auto nuova?

            • Esperto

              No, l’attestato è in pratica di proprietà di tuo padre in quanto proprietario della vecchia auto, e solo da lui utilizzabile per un’auto a se’ intestata.

  5. stefano

    Salve nel 2009 dopo circa un anno di utilizzo della vecchia auto (intestata a mio padre)ho cambiato auto ma ad oggi abbiamo scoperto che non abbiamo usufruito della legge bersani quindi adesso dopo 5 anni mi ritrovo ad un livello alto nonostante solo un sinistro nel 2009..tra l altro riguardante la vecchia auto …..cosa posso fare?posso usufruire della bersani anche senza cambiare auto!? A chi deve essere attribuita la responsabilità? !

    • Esperto

      Purtroppo non puoi farlo adesso, a meno di cambiare auto, e la responsabilità è formalmente tua, in quanto sei tu ad aver sottoscritto il contratto. Peraltro una verifica sugli attestati di rischio che vi arrivavano annualmente avrebbe anticipato la scoperta del problema e forse facilitato una rettifica, il primo anno.

  6. Antonio Rotunno

    Buonasera, ho venduto l’auto in classe CU1 intestata a me ed assicurata a mio nome come contraente. L’auto venduta è sempre stata usata a me e mia figlia e ne ho acquistata un’altra cointestandola con lei attualmente non nel mio stesso nucleo familiare anche per poter ottenere il permesso di parcheggio in zona di roma ove è previsto il possesso del tagliando rilasciato dalla circoscrizione di residenza. Ora mi dicono che perdo la classe di rischio perchè l’auto è cointestata con familiare al di fuori del nucleo familiare e devo ripartire dalla 14°. Non capisco perchè se anche io rimango ancora intestatario della vettura. Grazie

    • Esperto

      E’ corretto. puoi trovare la risposta ai tuoi dubbi nel nostro articolo “Assicurazione per auto cointestata”.

  7. Gabriel Lucas

    Salve vorrei un’informazione…
    Non capisco perché facendo la simulazione del l’assicurazione anche con il decreto Bersani con classe 8 il prezzo sia veramente esagerato e parlo di 2700 € è così perché sono neopatentato? E ho 18 anni?

    • Esperto

      Si è normale… i fattori peggiorativi sono in primis l’età, poi la classe intermedia e non minima, poi anche il fatto stesso di usare la legge Bersani (una classe CU 8 “vera” sarebbe più economica). Non sappiamo poi città di residenza e tipo di auto, ma anche questi influenzano e non poco il premio. Come 18enne, comunque, difficilmente troverai il modo di assicurarti per cifre minori di 1.000-1.500 euro in media, anche se in classe 1.

  8. giovanni

    Salve,
    Le volevo chiedere : circa un anno e mezzo fa ho acquistato un auto che non ho mai assicurato perchè all’epoca non avevo disponibilità.L’acquistai anche non potendo fare l’assicurazione perchè fu un “affare”. Oggi vorrei assicurarla e vorrei usufruire della legge bersani,ma mi hanno detto che non è possibile perchè è passato troppo tempo dall’acquisto. Possibile?
    Io posseggo un auto intestata a mia moglie ma il contraente della polizza sono io,quest’altra di cui le ho spiegato il problema è sempre intestata a mia moglie e mi hanno detto che dovrei partire dall’ultima classe.

    • Esperto

      E’ corretto, in questi casi è consigliabile fare una nuova voltura, ad esempio da tua moglie a te.

  9. veronica

    Buongiorno,
    Ho acquistato recentemente una polizza auto per la mia auto nuova e, per usifruire della legge bersani, ho utilizzato un’altra auto in mio possesso.
    Devo vendere l’auto utilizzata per avere l’agevolazione; posso indicarne un’altra del mio nucleo familiare o perdo il diritto?

    • Esperto

      Puoi venderla senza indicare alternative, non dovrebbero esserci problemi.

  10. Maurizia

    Buongiorno volevo sapere il perchè l’assicurazione linear non mi accetta la legge bersani, io ho comprato una macchina usata e ho mandato l’attestato di rischio della prima macchina ma non l’hanno accettato, mi hanno scritto dopo 7 mesi che devo dare la differenza perchè appartengo alla classe 14 e non alla prima come riporta l’attestato di rischio, mi sapete dire se è possibile e perchè non posso usufruire dell’attestato. Grazie in anticipo Maurizia

    • Esperto

      Se la prima auto è ancora in tuo possesso dovrebbe essere tutto ok… loro che motivazione adducono?

      • Maurizia

        Questo è quello che mi hanno scritto:
        Con la presente siamo a comunicarle che non possiamo ritenere valida la classe di merito CU 1 indicata sull’attestato di rischio della Spett.le UNIPOLSAI relativo al veicolo targato BRxxxx ( prima macchina già in possesso) in quanto: è relativa ad un veicolo ancora di sua proprietà, ne venduto ne rottamato, e attualmente assicurato in classe CU 1 presso la Spett.le UNIPOLSAI. Abbiamo pertanto applicato al contratto in oggetto quanto previsto dalla L 40/2007 ( C.D. Bersani) e di conseguenza non ci è possibile mantenere la continuità assicurativa e la classe interna Linear sulla seconda autovettura targata Cfxxxx.Ci vediamo costretti ad assegnare al suo contratto alla classe di merito CU 14- Linear 13
        Dopo 7 mesi mi chiedono 478,89 . che devo fare, grazie

        • Esperto

          Ok, pare che tu non abbiamo richiesto la legge Bersani, ma hai richiesto un passaggio diretto della classe… pare che abbiano ragione loro…. Prova a chiederne adesso l’applicazione, ma francamente non credo che accetteranno. Un rimedio, nelc aso, può essere quello di fare una voltura ad un familiare dell’auto, in modo da azzerare il suo storico e ripartire, stavolta chiedendo subito la legge Bersani.

          • Maurizia

            Grazie proverò ma non è giusto che loro abbiano fatto passare tutti questi mesi per richiedere l’adeguamento da Marzo 2014 a Ottobre 2014 Se venivo avvisata prima potevo disdire il contratto avevo 15 gg. di tempo per annullarlo. Grazie

            • Esperto

              Concordo sulle tempistiche assurde.

  11. Antonio

    Ho acquistato un’auto nuova sulla quale riceverò rca gratuita per un anno accendendo un finanziamento (pubblicità volkswagen con rca gratuita). è la mia prima auto e la mia prima assicurazione e volevo beneficiare della legge Bersani con mio padre. posso beneficiare della Bersani anche alla scadenza della rca gratuita? posso attivare una polizza “x” con bersani, sospenderla, ottenere l’anno gratuito e poi riattivare la polizza “x”?
    le sarei molto grato se mi sciogliesse questi dubbi.
    grazie in anticipo

    • Esperto

      Non èp fattibile ne’ l’una ne’ l’altra cosa, per cui risulta consigliabile non accettare l’anno di RCA omaggio. Per approfondire, ti rimando al nostro articolo: “RCA in omaggio all’acquisto della nuova auto: attenzione!”

  12. Gianfranco Bielli

    Nel 2014 ho avuto due incidenti e la mia classe è passata da 3 ad 8. Avrei intenzione di intestare la mia macchina a mia moglie che e in classe1per poter usufruire della legge Bersani. È’ possibile? Ed in caso positivo quali documenti occorrono. Grazie

    • Esperto

      Si certo, basta l’attestato di rischio di tua moglie e lo Stato di Famiglia, oltre ai documenti per la voltura.

    • Giuseppe

      Attenzione risposta errata l’auto non deve essere in possesso del familiare con passaggi di proprietà tendenti a eludere la classe di merito

      • Esperto

        Secondo quale legge o circolare? E’ una pratica consigliata dalle stesse compagnie!

  13. Erennio

    Buongiorno,
    ho acquistato una nuova vettura che ritirerò a giorni. L’assicurazione dell’auto vecchia è scaduta da un mese e la stessa si trova dal concessionario che nel frattempo mi ha prestato un’auto sostitutiva proprio per evitare di rinnovare l’assicurazione sulla vecchia auto. Ora posso stipulare l’assicurazione sulla nuova vettura usufruendo della legge Bersani anche se l’assicurazione sulla vecchia è scaduta da un mese (CU4) ? Altrimenti posso usufruirne applicando la classe di merito di un’altra auto di cui sono proprietario e con assicurazione in corso già a mio nome (CU1)? O devo ripartire da CU13? Grazie

    • Esperto

      Nessuna di queste: la cosa migliore è assicurare la nuova auto usando direttamente e senza legge Bersani l’attestato in CU 4 della polizza scaduta.

  14. antonello

    Buonasera,volevo chiedere se è possibile usufruire della legge bersani anche per il secondo figlio visto che l’ho già usufruita con il primo figlio,ovviamente con l’acquisto di un altra auto.Grazie

    • Esperto

      Assolutamente SI.

  15. olena drahan

    Salve,volevo chiederle un’informazione:da settembre 2013 ho acquistato un auto intestata a mio nome e usufruendo della legge Bersani ho acquisito la classe assicurativa del mio convivente.Ora cambiando residenza e uscendo dallo stato di famiglia del mio attualmente convivente manterrei la stessa classe o no?
    Grazie

    • Esperto

      Si, questi casi sono a rischio solo per cambiamenti troppo repentini, ma dopo 1 anno dalla stipula la classe è ormai consolidata a proprio nome.

      • olena drahan

        Grazie per la risposta;ma dire che questi casi sono a rischio solo per cambiamenti troppo repentini cosa s’intende?
        Mi conferma,quindi,che manterrei la mia classe assicurativa attuale?
        Grazie

        • Esperto

          Direi che dopo 1 anno si ha la certezza di non avere problemi. Confermo.

  16. Carlo

    Buongiorno! sto per acquistare un “autoveicolo per trasporto promiscuo” e gradirei assicurarlo usufruendo dei benefici della cosidetta “Legge Besani”.
    Le assicurazioni interessate mi dicono però che essendo di categorie differenti (autovettura ed autoveicolo), ciò non è possibile.
    Mi risulta però che la Direttiva n°98/14/CE ei suoi recepimenti dicano che i mezzi sono equiparabili e pertanto credo che anche la legge Bersani sia applicabile.

    Sono corrette le mie deduzioni?

    Grazie mille per il controbuto

    • Esperto

      Concordo con le tue deduzioni, e ti suggerisco, per semplicità, di provare presso un’altra compagnia.

  17. sabrina

    Buongiorno,
    vorrei chiedere delucidazioni sul meccanismo di assegnazione della classe assicurativa. Io ho una polizza intestata per un automobile e ho “ereditato” grazie al Decreto Bersani la classe CU 1 di mio padre da circa 2 anni. Qualora andassi a vivere col mio fidanzato, che invece è in classe CU 14 e attualmente non ha alcuna polizza intestata, potrebbe lui usufruire grazie a me del decreto? Potrebbe ereditare la mia classe CU 1? anche volendo fare il passaggio di proprietà del mio veicolo?
    Grazie
    Sabrina

    • Esperto

      Si è possibile , ma solo su un’auto appena acquistata, intestata a lui o a te, ovvero anche volturando a tuo nome la sua auto attuale. E’ però necessario che siate nello stesso stato di famiglia.

  18. Giacomo

    Salve vi scrivo per chiedervi gentilmente un chiarimento.
    Nel 2015 cambierò la mia vecchia auto già assicurata fino settembre 2015 acquistandone una nuova.
    Naturalmente trasferirei la mia assicurazione sulla nuova auto pagando la differenza.
    Faccio parte del nucleo familiare insieme ai miei genitori, vi chiedo se posso usufruire della Legge Bersani quando assicurerò la nuova auto.
    Vi ringrazio e saluto
    Giacomo

    • Esperto

      Certamente si, ma valuta la convenienza. Se ad esempio già hai una classe CU 7-8 conviene mantenere quella rispetto ad una CU 1 con legge Bersani.

    • Giacomo

      Salve
      Vi ringrazio per la gentile risposta e valuterò in quanto ho CU pari a 5.
      Vi chiedo un’ulteriore informazione.
      Per usufruire della legge Bersani dovrei avere la stessa assicurazione del componente il nucleo familiare?o potrei mantenere la mia assicurazione(al momento diversa da quella di mio padre) e ereditare solo la classe di merito sua(CU 1 attuale)?
      Vi ringrazio e saluto

      • Esperto

        Non ci sono vincoli, è possibile rivolgersi alle assicurazioni che si preferiscono.

  19. Sara

    Salve, sto per aprire p.iva come libero professionista, ma vivo ancora con i miei genitori. Volevo acquistare un’auto usata e usufruire della legge bersani con la polizza di mio padre; posso farlo anche dopo l’apertura della p.iva?
    Grazie.

    • Esperto

      Si, in quanto la immatricolerai con i tuoi dati personali, questo non ti precludera’ di inserirla tra i beni strumentali dell’azienda.

  20. Lucia

    Ciao , ho un grosso dubbio che ho cercato di chiarirmi leggendo qua e là su internet ma non ho trovato risposta ,quindi lo rivolgo a lei.
    Ho appena acquistato un’auto usata , ho 22 anni e vorrei usufruire della legge Bersani con mia madre che è in prima classe , è vero che le compagnie assicurative trattandosi di un minore di anni 26 applicano prezzi elevati ?
    Cordialmente ringrazio

    • Esperto

      Certamente, puoi avere un’idea facendo un preventivo online.

  21. Donato

    ho vissuto all’estero 15 anni e al mio ritorno in italia ho acquistato un’auto. assicurativamente parlando sono stato considerato un neo patentato pur avendo avuto autovetture e assicurazioni senza nessun tipo di incidenti all’estero.
    il premio pagato per l’assicurazione non usufruiva dello sconto “bersani” dato che la mia residenza e stato famiglia definitivo in italia era in fase di consolidamento.
    la consulenza ricevuta mi disse che per il primo premio assicurativo avrei pagato la classe 14 ma che l’anno seguente per il rinnovo avrei ereditato la classe del familiare con categoria più bassa.
    eccomi quindi a rinnovare la polizza per il secondo anno, con una residenza definitiva e la presenza nel mio stato famiglia di una classe cu1 a cui vorrei appoggiarmi. INUTILE! il preventivo che mi e’ stato fatto e’ maggiorato per il rischio località e mi si comunica che già non posso accedere alla legge bersani.
    pur avendo la patente dal 1987 e non avendo mai fatto nessun incidente dovrei pagare un premio maggiorato del 400 per cento. in piu’ vedo che non posso usufruire dello sconto. MA E’ GIUSTO? COSA POTREI FARE ?

    • Esperto

      Purtroppo è corretto, la soluzione sarebbe cambiare auto: su una appena acquistata, nuova o usata, adesso potresti usare la legge Bersani. Ti avevano dato una informazione sbagliata un anno fa.

  22. GIUSEPPINA

    Buongiorno,
    a dicembre dell’anno scorso ho demolito un’auto e preso la classe di merito su un’altro auto acquistata usata quest’anno. Avevo la classe di merito 1 adesso nel rinnovo sono scesa alla classe di merito 9 x 3 incidenti avuti. Ho un’altra auto intestata a me e a mio figlio in classe 1 di cui io sono la contraente. Come posso riprendere la classe 1 sull’altra auto? Conviene intestarla a mio marito e chiedere la legge Bersani? Ringrazio in anticipo
    Giuseppina

    • Esperto

      Si, valuta i costi anche della voltura, ma potrebbe essere conveniente.

  23. SIRO' MASSIMO

    Ho già usufruito della legge Bersani per l’acquisto di un nuovo veicolo.
    Adesso ho perso il possesso, per trapasso, del veicolo iniziale che mi ha permesso di ricorrere alla Bersani.
    Mi chiedo se posso usufruire nuovamente di tale legge, nel caso di un nuovo acquisto.
    Grazie

    • Esperto

      SI, usando come base il secondo, tuttavia non mi sembra la procedura più conveniente… perché non utilizzi direttamente l’attestato del veicolo alienato?

  24. manu

    buona sera ,mio fratello ha un assicurazione che tra pochi giorni scade puo usufruire della mia classe facendo la legge bersani?l auto è intestata a lui e fa parte del mio stato di famiglia..grazie

    • Esperto

      No, lo ripetiamo ancora una volta: la legge Bersani è applicabile soltanto su mezzi appena acquistati, nuovi o usati, e non ancora assicurati dall’acquirente.

  25. diego

    buonasera,volevo chiedere se sapete indicarmi qualche compagnia assicurativa che richieda solo la medesima residenza e non lo stato di famiglia,grazie e buona serata

    • Esperto

      Abbiamo fatto un ricerca in tal senso qualche anno fa, le cose potrebbero essere cambiate… cerca comunque l’articolo “Confronto tra assicurazioni per requisiti legge Bersani”.

      • diego

        grazie,si,ho verificato che ancora le assicurazioni richiedono questi requisiti.io,nel mio caso,vivo allo stesso indirizzo di mio suocero,in un appartamento al piano di sotto,all’anagrafe abbiamo,di fatto,la stessa residenza,ma non lo stesso stato di famiglia.all’occorrenza ci prestiamo anche le rispettive macchine,che condividono,tra l’altro il garage.secondo voi dichiaro il falso ad affermare che conviviamo?è un rischio o faccio bene ad usufruire di questo diritto che io penso di avere?

        • Esperto

          E’ senza dubbi un falso: avete residenze diverse (anche se possono essere confuse) e stati di famiglia diversi. Se però pensi che i controlli non scoprano la situazione, procedi pure a tuo rischio… al massimo ti revocheranno i benefici e ripartirai dalla classe 14.

          • diego

            aggiorno la situazione,ho usufruito della bersani con genialloyd.loro non richiedono ne lo stato di famiglia,ne nessuna dichiarazione,a loro basta l’attestato di rischio,il libretto di circolazione da cui ereditare la classe e il libretto della macchina da assicurare.se coincide,come nel mio caso,la residenza tra i due libretti per loro è sufficiente.vi ringrazio per i suggerimenti e spero che la mia esperienza possa tornare utile a chi si trova in questa situazione.grazie,buona giornata e buon lavoro

  26. Eventine

    salve!
    mio marito ha ancora la residenza con i suoi genitori (ci siamo appena sposati).
    mia suocera è contraente di una polizza auto ma la macchina è intestata a suo figlio, un fratello di mio marito non convivente.
    nel momento in cui mio marito acquista un’auto usata può utilizzare la bersani con l’attestato di rischio di mia suocera? grazie infinite!

    • Esperto

      No, in quanto fa fede l’intestatario della vettura che non è convivente.

      • Eventine

        grazie per la risposta velocissima! quindi può solo usare la bersani con me, facendo la residenza con me? o a questo punto me la intesto io, per fare prima?

        • Esperto

          Se tu hai una vettura in una buona classe, è indifferente: la può intestare tuo marito oppure tu, avrete la legge Bersani.

          • pop

            si ma la tariffa viene calcolata anche sull’età e sul sesso dell’intestatario per cui differenze ce ne sono !

            • Esperto

              Sul sesso non più, sull’età certamente, ma non credo ci siano grosse differenze.. fate dei preventivi prima di scegliere.

  27. Mariani Valentino

    Buongiorno, ho acquistato un auto usata intestandola a mia figlia ora devo fare l assicurazione usufruendo della legge Bersani.
    Il punto è che ho un assicurazione ferma (macchina non in corsa), intestata a me, mia figlia risiede con me, posso utilizzare questa che è in classe 1?
    Grazie mille
    Mariani

    • Esperto

      No, l’auto di provenienza deve essere circolante.

      • Mariani Valentino

        Grazie della risposta , ma mi perdoni mi hanno detto che alcune assicurazioni lo fanno
        Ultima domanda, qui di non posso assicurare la macchina a mio nome è intestarla come ho fatto a mia figlia?
        Cordialmente
        Mariani

        • Esperto

          Più che altro, direi che alcune “non controllano”… se volete provare…
          La polizza può essere intestata a chiunque, ma il profilo di rischio deve seguire il proprietario del mezzo.

  28. Giuseppe

    La mia fidanzata, pur risiedendo con i genitori, quando ha acquistato la sua automobile non ha usufruito della legge Bersani. Al momento quindi si trova a pagare una cifra veramente altissima. Se facessi un passaggio di proprietà intestando a lei la mia automobile (io prenderei di conseguenza la sua) potrebbe usufruire della legge Bersani? Potrebbe cioè rientrare nella classe del padre, risiedendo ancora con i genitori? Grazie!

    • Esperto

      SI, ma verifica la convenienza, che non è ovvia.

  29. luigi

    Salve, ho un dubbio: 2 anni fa ho acquistato un auto usata per mio uso personale (ho 23 anni) L’assicurazione se l’è intestata mio padre quindi sul libretto risulta solo lui come proprietario del mezzo. La mia intenzione è di usufruire della sua classe di merito un domani (la prima) ma alcuni mi hanno detto che per fare ciò, l’assicurazione dovrebbe essere COINTESTATA cioè intestata sia a lui che a me, altrimenti la legge Bersani dicono che non potrò applicarla! E vero??

    • Esperto

      Ci sono diverse inesattezze in quello che hai scritto. Per chiarire le cose, ti suggerisco di leggere il nostro nuovo ultimo articolo sulla legge Bersani (lo trovi in homepage) e quello sulle auto cointestate.

  30. Gianni

    Buonasera, vorrei fare il passaggio di proprietà della mia auto alla mia compagna (non siamo sposati) e mantenere la mia assicurazione (sono in classe 1). Si può fare anche se non siamo un nucleo familiare?
    Grazie.

    • Esperto

      Non si può fare mai. E’ al massimo applicabile la legge Bersani, ma solo con una eventuale altra auto del nucleo familiare.

      • Gianni

        Grazie per la risposta. Allora come potrei fare per mantenere la mia assicurazione in classe 1 vendendo la macchina? Esiste un modo?

        • Esperto

          La tua assicurazione sarà riutilizzabile su un altro veicolo a te intestato. Intestandolo la tua auto alla tua compagna il problema sarà “suo”, nel senso che l’auto dovrà ripartire con un profilo di rischio legato a lei. Fai attenzione che in realtà esiste la possibilità di cedere all’acquirente la polizza in corso, ma la copertura cesserà a scadenza, lasciando quindi l’acquirente certamente in classe 14 e senza la possibilità di usare per te tale attestato in futuro. Una pratica da sconsigliare sempre.

  31. gerardo

    Buona sera, avrei due quesiti da porle, ho acquistato (senza passaggio di proprietà) un’auto da mia nuora, residente in regione diversa dalla mia.L’assicurazione è a suo nome essendo ancora lei intestataria dell’auto, con la nuova normativa che andrà in vigore dal giorno 03/11/2014..come posso risolvere i problemi?..
    1)La nuova normativa impone che il proprietario e il guidatore siano la stessa persona…tranne in casi specifici
    2)Se trascrivo il passaggio di proprietà e quindi eliminerei il primo problema, poi, posso ancora intestare l’assicurazione a suo nome?
    Grazie

    • Esperto

      La norma si applica solo ai veicoli immatricolati o volturati dopo il 3 novembre.

  32. veronica fernandez

    buongiorno avrei bisogno di un’informazione.
    mi padre ha acquistato una seconda macchina (una smart usata) e ieri ha fatto il passaggio di proprietà.
    questa macchina era già assicurata con una compagnia assicurativa dal vecchio proprietario,ora l’assicurazione è scaduta.
    Vorremmo rinnovare l’assicurazione a nome di mio padre in quando nuovo proprietario.
    cosa dobbiamo fare? se faccio un preventivo online mi viene 533 euro ma chiamando la compagnia assicurativa mi hanno detto che il preventivo che ho fatto è sbagliato in quanto mio padre deve fare una nuova polizza per un auto appena comprata ed ereditare con la legge bersani le classe della sua prima auto.ma facendo così viene un prezzo esagerato com’è possibile? mia madre ad esempio ha la smart e paga 500 euro l’anno perchè?
    grazie mille

    • Esperto

      Spero che non abbiate fatto la voltura della polizza del vecchio proprietario a nome di tuo padre, perché in tal caso la situazione sarebbe anche peggiore, in quanto la vettura andrebbe in classe CU 14! Se NON lo avete fatto, è comunque corretto l’uso di legge Bersani con i suoi limiti e maggiorazioni, ma pur sempre meglio di niente… le polizze infatti non possono essere mai spostate direttamente da un proprietario ad un altro, rimangono di titolarità della persona.

      • veronica fernandez

        no non abbiamo fatto nessuna voltura…ma non capisco perchè i prezzi sono cosi alti! mio padre è in prima classe e non ha mai fatto un incidente, quindi non capisco perchè il preventivo viene cosi alto…1300 euro per una smart usata del 2000 mi sembra troppo no?
        grazie mille

        • Esperto

          Purtroppo, cara Veronica, questo è il panorama delle assicurazioni in Italia… prezzi alle stelle anche in classi basse, poca chiarezza sui parametri che concorrono al prezzo e penalizzazione proprio per certe vetture più datate, che sono ritenute più “sinistrose”. L’uso di legge Bersani introduce poi una penalizzazione che rende il premio maggiore,m a parità di classe, ma del resto è pur sempre meglio che una nuova polizza in classe 14…

  33. Chiara

    Buonasera a tutti. Scrivo su questo forum perché avrei bisogno di un chiarimento.
    Nel marzo 2010 i miei genitori hanno acquistato un auto per mio uso. Se l’è intestata mia madre, così come l’assicurazione. Attualmente risiedo con loro, mi chiedevo: posso, dopo aver fatto il passaggio, stipulare una polizza a mio nome (dunque per la prima volta) sull’auto (che però, per l’appunto, in precedenza è stata assicurata da mia madre)?

    Dopo quanto tempo posso cambiare residenza?
    E’ ininfluente la mia età anagrafica?

    Grazie mille
    Chiara

    • Esperto

      E’ fattibile, ma suppongo che vorrai applicare la legge Bersani: questo è possibile solo con un’altra auto familiare, quindi non puoi avere la classe che aveva tua madre sulla medesima auto. Per la residenza, non c’è un termine di legge, ma potrebbero comunque esserci problemi. Noi suggeriamo 1 anno per essere sicuri, ma potrebbe andare bene anche meno. L’età influirà eccome sul premio della polizza.

  34. Gianluca

    Ciao

    Domanda: Io vivo a casa dei miei genitori acquisto una nuova auto rientro nella legge Bersani con la stessa classe di merito
    di mio padre… Da qui ad un anno che mi trasferisco cosa succede? Perdo la classe di merito, ripartendo
    dall’ultima classe?

    Grazie in anticipo!

    • Esperto

      No, dopo 1 anno la classe è certamente “consolidata” a tuo nome.

  35. patrizia

    Buongiorno, io ho cambiato residenza e nella nuova città il premio assicurativo è inferiore rispetto a quello pagato nella città di provenienza e pertanto, cosi come anche altri amici hanno fatto, ho chiesto un rimborso alla mia assicurazione e mi è stata data risposta negativa.Ho diritto al rimborso<?

    • Esperto

      A mio giudizio, si, ne hai diritto. verifica se c’è qualche clausola specifica sul contratto.

      • patrizia

        grazie.però non c’è una legge che si riferisce in maniera specifica a questo aspetto?

        • Esperto

          Legge no. Prova a verificare innanzitutto sul contratto ma se si impuntano a non concedere il rimborso, sarà dura averlo, a meno che tu non voglia passare a vie legali.

          • patrizia

            grazie delle risposte.in realtà sul contratto non c’è alcuna clausola al riguardo quindi in realtà potrei scrivere sottoforma di reclamo alla compagnia assicurativa credo e null’altro.però in che modo potrei ottenerlo?mi puòconsigliare?

            • Esperto

              Esatto, l’unica via a questo punto è un reclamo, magari documentando (con preventivi o altro), l’effettivo minore costo della nuova provincia.

  36. Francesca

    Buongiorno a tutti. Scrivo su questo forum perché avrei bisogno di un piccolo chiarimento. Sono proprietaria dal 02/2006 di un auto. Sin da subIto ho intestato l’assicurazione a mio nome, sostenendo annualmente degli importi assicurativi altissimi! Nel 2012 ho cambiato residenza e non avendo necessità dell’auto ho interrotto il relativo contratto assicurativo. Adesso dovrei riassicurare la mia macchina e mi domando avendo modificato il mio stato di famiglia, se vi è o meno la possibilità di accedere a qualche sgravio fiscale come la Legge Bersani. Grazie in anticipo! Buona giornata.

    • Esperto

      La legge Bersani non è uno sgravio fiscale ma riguarda la classe di merito, ti suggerisco di leggere uno dei nostri numerosi articoli per capire se possa fare al caso tuo. Hai comunque la scelta se proseguire con il vecchio attestato oppure assicurarti con legge bersani, fai dei preventivi in entrambe le situazioni e mettili a confronto.

  37. mary

    salve. ho una domanda, mio marita a scadenza polizza prendera(dopo cambio residenza)tramite decreto bersani, la classe di merito di mio padre, ora volevo sapere, una volta fatto questo cambio, dopo quanto mio marito puo rivendere l’auto , comprandone un altra cercando sempre di non perdere il decreto??come funziona?grazie mille

    • Esperto

      La vendita dell’auto non influisce, può essere fatta anche l’indomani, tuttavia verificate bene la permanenza ed i pro e contro del cambio di residenza, abbiamo un approfondimento proprio su questo: Legge Bersani e cambio di residenza.

      • Vale

        Mi scusi ma se mio marito facesse la residenza a casa di un amico potrebbe usufruire del decreto con la classe di merito del suo amico ?

        • Esperto

          SI, se vanno nello stesso stato di famiglia.

  38. fABRIZIO

    è applicabile la legge Bersani per ereditare la classe di una autovettura su un furgone trasporto persone (a 9 posti), quindi non trasporto merci.

    • Esperto

      Se non sbaglio dovrebbe essere una normale autovettura, quindi direi di si. verifica sul libretto.

  39. roberto

    Buongiorno, sto per acquistare una nuova auto e per ragioni di sconti particolari devo intestarla a mia moglie. E’ possibile passare la mia assicurazione, dell’auto che sto vendendo, a mia moglie per il residuo del contratto, (scade il 24 novembre) in modo che lei possa poi continuare con la mia classe di merito? Se dovessi in futuro acquistarne un altra di nuovo intestata a me, potrei sempre mantenere la stessa classe usufruendo della legge bersani? Spero di essere stato chiaro. Saluti

    • Esperto

      Se siete in comunione dei beni è fattibile e sarà possibile per te applicare la legge Bersani in futuro, altrimenti ti sconsiglio di fare la voltura del contratto in quanto a scadenza andrebbe in classe cu 14.

      • roberto

        Si siamo in comunione dei beni, quindi va bene. Grazie mille

  40. Valentina

    Buongiorno,
    in questi giorni sto cercando un auto usata per poterla far diventare la mia prima auto.
    Nel momento dell’acquisto presso un privato, ed il seguente cambio di proprietà, posso usufruire della classe di merito di mio padre con il quale convivo, avendo lui già a carico due assicurazioni di due auto differenti, e due ciclomotori?

    • Esperto

      Certamente, e puoi anche scegliere di applicare la legge Bersani con l’auto che ha la classe più conveniente.

  41. Annalisa

    Buongiorno,
    mio padre sta chiudendo la sua società a cui è intestata l’auto che utilizza. Dovrà quindi volturare l’auto a se stesso. Conseguentemente dovrà stipulare un’assicurazione a proprio nome. Non avendo avuto altre auto intestate dovrà partire dalla classe 14.
    Se intesta l’auto a me (non siamo conviventi) può stipulare un’assicurazione a suo nome usufruendo della mia classe di merito?
    Se questo fosse possibile, nel caso in cui fra un anno dovesse cambiare auto potrebbe acquistarne una nuova intestandosi sia auto che assicurazione, e mantenendo la classe di merito?
    Grazie
    Annalisa

    • Esperto

      La classe appartiene al proprietario del veicolo anche se il contraente è un altra persona, da questo puoi dedurre tutte le conseguenze, ovvero che così facendo otterrete un’auto assicurata con una buona classe, ma non a nome di tuo padre.

  42. Danilo

    Ciao, circa 3 anni fa avevo una polizza auto intestata a me con classe 4, avendo venduto l’auto ho poi cessato l’assicurazione. Per questi 3 anni ho avuto auto aziendale e quindi nesssuna assicurazione, posso ora nel ristipulare una polizza nuova ripartire da quella classe oppure devo ripartire dalla 14°?
    grazie ciao

    • Esperto

      L’attestato è ancora valido (5 anni) quindi nessun problema.

  43. Gianni

    Il decreto Bersani si rivolge solo ad auto non assicurata? Io devo rinnovare l’assicurazione della mia auto e volevo usufruire del decreto Bersani per acquisire la classe di merito. I due contestatari fanno parte dello stesso stato di famiglia, ma non stessa residenza eppure su diverse compagnie è scritto che biosogna essere residenti! Mi può chiarire questa mia situazione,grazie.

    • Esperto

      Ti confermo che è possibile applicare la legge solo ad auto non assicurate, ovvero appena acquistate, nuove o usate.

      • Gianni

        Sulla questione dell’auto contestata? E’ necessaria la residenza o lo stato di famiglia per usufruirne? Grazie.

        • Esperto

          Ti rimando al nostro approfondimento sulle auto cointestate, le considerazioni da fare sono molte. Comunque è necessaria anche la stessa residenza.

  44. Maurizio

    Buongiorno,ho un auto assicurata usufruendo del decreto bersani. Adesso mi sono sposato e vorrei cambiare residenza. Manterrò comunque la classe di merito attuale?

    • Esperto

      Dato che la risposta è articolata, ti rimando al nostro articolo proprio su Legge Bersani e cambio di residenza!

  45. ilaios

    Ciao, mia moglie ha acquistato una nuova autovettura a km 0, e per fare l’ assicurazione stiamo usufruendo del decreto Bersani, con una famosa compagnia. Il problema è che la compagnia mi continua a dire , che per l’emissione della polizza non va bene, il permessino rilasciato dalla concessionaria che si avvale di una agenzia di disbrigo pratiche, dove vi sono contenuti tutti i dati del mezzo e della persona che lo ha acquistato, dichiarando anche il numero di pratica in corso per il passaggio di proprietà.
    E’ possibile che non vada bene e dobbiamo aspettare la modifica sul libretto di circolazione?

    • Esperto

      Se il “permessino” è il documento sostitutivo del libretto deve essere accettato per la polizza, in ogni caso le volture oramai si fanno in tempo reale, sollecitate l’invio del libretto!

  46. giovanni

    Salve,
    a Dicembre 2013 ho assicurato un veicolo ereditando la classe di merito di mio padre. Adesso ho cambiato residenza e sto acquistando un secondo veicolo. Godrò della stessa classe di merito?
    In caso affermativo, se volessi asicurare il nuovo veicolo con una compagnia diversa da quella del primo, dovrei presentare l’attestato di rischio. Posso già richiederlo anche se è passato meno di un anno?
    Grazie

    • Esperto

      Ti rispondo di SI, ma con alcune “ombre”, che descriviamo meglio nell’articolo “Legge bersani e cambio di residenza” a cui ti rimando.
      Per la seconda domanda, se si tratta di un veicolo aggiuntivo a tuo nome, ti consiglio di aspettare l’attestato di rischio a tuo nome che arriverà a breve. Evita di usare nuovamente la legge Bersani con tuo padre subito prima del cambio residenza.

  47. Alberto

    Buongiorno, ho usufruito della legge Bersani partendo dalla classe di merito di mio padre , nel caso dovessi fare un incidente CON COLPA …. aumenta l’assicurazione e la classe di merito anche di mio padre oltre che della mia?

    • Esperto

      No, aumenta solo per la vettura coinvolta.

  48. Josè Coppola

    Salve vorrei sapere se mia zia ha gia usufruito della legge bersani passandola a mio cugino io che abito con loro e ho appena acquistato un’auto, è possibile usufruire delle legge? grazie in anticipo

    • Esperto

      SI, non vi sono limiti in tal senso.

  49. Angelo

    Buonasera,
    ho fatto una domanda due giorni fa ma, non trovo la risposta, provo a rifarla.
    Ho regalato la mia auto a mia nipote fresca di patente facendo regolare voltura, mancandomi 6 mesi alla scadenza della polizza assicurativa ho chiesto all’assicuratore se avevo diritto ad un parziale rimborso con risposta negativa perchè l’auto l’ho regalata. La domanda è ho diritto ad un parziale rimborso dell’assicurazione?
    Ringrazio anticipatamente buona serata.

    • Esperto

      SI, a seguito della voltura hai diritto al rimborso della parte di premio non goduta! La risposta dell’assicuratore è assurda!

  50. Julia

    Salve, volevo sapere se con la legge Bersani oltre alla classe di merito il nuovo proprietario si prende anche lo storico dell’auto(incidenti) mi spiego, mio marito ha preso a nome suo l’auto in precedenza proprietà della madre,abbiamo tenuto la stessa agenzia assicurativa… ora ci hanno mandato l’attestato dello stato di rischio con compreso un incidente che è successo quando il mezzo non era a nome di mio marito, volevo sapere se va bene così oppure c’è un errore dalla nostra associazione… Grazie mille!

    • Esperto

      Se tuo marito ha stipulato la polizza con legge Bersani, lo storico non si deve mantenere (nel bene e nel male). Sospetto che sia stata fatta qualche operazione non del tutto regolare quale trasferimento diretto della polizza, senza uso di legge bersani, il che sarebbe anche un vantaggio senza il sinistro, se non fosse che è… vietato!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>