Home » Tipi di Assicurazione » Assicurazione auto » L’assicurazione RCA aumenta sempre: perché?

L’assicurazione RCA aumenta sempre: perché?

Aumento polizza RCA: perché?
Aumento (immotivato) della polizza RCA: vediamo perché e come difendersi


Sappiamo bene  che siete in tanti a farvi questa domanda: “perché la mia polizza RCA aumenta sempre?

E’ nella sua natura che una polizza bonus/malus aumenti il suo premio a seguito di un sinistro con colpa, in quanto si ha un malus di 2 classi di merito ed una indicazione di incidente sul proprio storico degli ultimi 5 anni. Quello che ci chiediamo è perché aumenta una polizza che non ha avuto sinistri e che quindi gode di una classe di merito più vantaggiosa rispetto all’anno precedente.
Eh si, succede, vediamo perché e come cercare di non spendere soldi in più.

Il regime di libero mercato delle Assicurazioni

Partiamo da un concetto che deve essere ben chiaro al consumatore: le assicurazioni lavorano in regime di libero mercato, per cui applicano a proprio piacimento i prezzi che vogliono, e sono libere, a scadenza, di rincarare la polizza quanto e come desiderano. Analogamente, il cliente è libero di non rinnovare e di cercare alternative più convenienti! Questo aspetto è molto importante soprattutto da quando per legge non esiste più il tacito rinnovo, per cui ogni anno la compagnia è più libera di prima di sottoporre al cliente un nuovo contratto a nuovi prezzi e condizioni.

Quindi, non fatevi mai troppe domande davanti ad un aumento ingiustificato da un sinistro: semplicemente guardatevi intorno e cercate la compagnia che vi applica le condizioni migliori.

Aumento polizza RCA: perché?
Aumento (immotivato) della polizza RCA: vediamo perché e come difendersi

Cause di aumento dell’assicurazione

Come detto, la compagnia potrebbe decidere di aumentare le proprie tariffe come scelta commerciale, unilaterale ed ineccepibile, lavorando in regime di libero mercato. Ma anche qualora la compagnia non applicasse aumenti, potrebbero esserci altri fattori a far lievitare il prezzo, in maniera “naturale”. Vediamoli.

Inflazione

Innanzitutto le assicurazioni, così come ogni altro prodotto soggetto ad inflazione, sono soggette ad un annuale aumento di costo. E’ vero che ultimamente questo aspetto è davvero marginale, ma è comunque presente.

Variazione di criteri e condizioni

Questo è un aspetto meno ovvio. Periodicamente, da parte della compagnia vengono ricalcolati i criteri per stabilire i premi, per cui, ad esempio, nella vostra città potrebbe esserci stato un incremento di sinistrosità che ha portato ad un aumento di parametri di rischio e conseguente rincaro generale delle RCA.
Analogamente, potrebbero esserci variazioni su alcune condizioni della copertura. Ad esempio, un adeguamento al rialzo del massimale per adeguamento ai minimi di legge, comporta un aumento del premio.

Tasse e Imposte

Esiste poi la questione della tasse e imposte, soggette a variazioni anche importanti (ovviamente, in Italia, mai verso il basso!). Per queste, se non altro, esiste una buona trasparenza, per cui è possibile trovarne specificato l’importo sulla polizza, in modo da confrontarlo con quello degli anni precedenti.

Sconti di Agenzia

Ultimo aspetto, ma a volte risulta il più decisivo, quello della commissione dell’agenzia. Solitamente una agenzia di assicurazioni ha dalla casa madre una tariffa sulla quale può  s suo piacimento applicare sconti (anche consistenti) per poter essere competitiva sul mercato: non sempre questi sconti vengono mantenuti da un anno all’altro, ed ecco che il premio può aumentare anche del 20/30%. In realtà non è aumentata la polizza, è solo diminuito lo sconto. Capito il meccanismo? In questi casi, si può provare a trattare. Ne parliamo meglio dopo.

Per analogo motivo, se siete assicurati con una compagnia telefonica/online, molto probabilmente riscontrerete un certo aumento tra il primo ed il secondo anno: questo è probabilmente dovuto alla promozione per i nuovi clienti, di cui si beneficia solo il primo anno. Generalmente è molto aggressiva per le compagnie online, che applicano condizioni molto vantaggiose (es. 1 o 2 mesi di polizza gratis), ma soltanto alla prima stipula, per conquistare clientela nuova. Questo è solitamente scritto molto chiaramente.

Come fare, dunque, per risparmiare?

Vediamo intanto come contrastare alcuni dei motivi di aumento. Purtroppo su inflazione, imposte e variazione dei criteri possiamo fare ben poco. Giocare con le scontistiche può invece portare a qualche risultato.

Compagnie Tradizionali

Se siete assicurati con una compagnia tradizionale, fatevi sempre mettere bene in evidenza lo sconto applicato, e cercate di mantenerlo anno per anno.

Compagnie online

Se siete assicurati con una compagnia online, ci sono vari trucchetti per ottenere un po’ di sconto.

  • Cercate online codici o coupon di sconto. Spesso si trovano per molte compagnie, con riduzioni anche del 10%
  • Sfruttate lo sconto “primo cliente”. Questo lo si può fare cambiando compagnia ogni anno, ma quello che forse non sapete è che nulla vieta di stipulare un nuovo contratto anche con la medesima compagnia. in genere, lo sconto viene applicato ugualmente.

Confronto preventivi

Si lo sappiamo, siamo ripetitivi! Ma la chiave di tutto sta qui. I prezzi aumentano a “causa” del libero mercato e voi dovete muovervi in questo mercato libero, alla ricerca dei prezzi migliori. Prezzi che variano di anno in anno, per cui non è detto che la compagnia migliore quest’anno lo sia anche il prossimo, e non è detto che la compagnia migliore adesso per me, sia la stessa per te. Fare preventivi, anche usando uno dei comparatori online, è quindi alla base del risparmio.

Non solo: se davvero tutti fossimo attenti ai prezzi e ci assicurassimo sempre presso la compagnia con il prezzo migliore, tutti i prezzi diminuirebbero, per concorrenza.

Raccontateci qui sotto le vostre esperienze su aumenti che ritenete ingiustificati delle vostre polizze!


83 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Denny

    Credo che le assicurazioni abbiano ragione a calcare la mano, fino a quando la gente sarà così stupida da pagare senza fiatare. Anzi, a breve verrà sviluppata una polizza speciale destinata unicamente al mercato italiano… la Malus – Malus

  2. Daniele

    Salve,
    vorrei metter su una compagnia assicurativa tipo quelle on-line a prezzi stracciatissimi per far concorrenza o addirittura far fallire le compagnie che se approfittano del mercato libero per “rapinare” i bravi e meritevoli guidatori. Qualcuno ha qualche consiglio per come e cosa fare?
    Grazie in anticipo a chi mi aiuterà in questa mia ardua impresa.
    Daniele.

    • Max

      Mettere su una compagnia di assicurazioni e pura fantascienza .Almeno che tu non fondo di garanzia bello consiste.

    • Esperto
      Esperto

      Bellissima questa! Se fosse così facile, pensi che nessuno ci avrebbe mai provato? Con tutta la concorrenza che c’è?

      • Daniele

        Infatti non ho detto che sarà facile, ma se ci sono riusciti loro…potrei riuscirci anche io o perché no…anche NOI :-)
        Forza ragazzi amareggiati da queste compagnie “truffaldine”, tirate fuori idee e consigli per cominciare ad affrontare questo percorso.
        CE LA POSSIAMO FARE :-)

        • Esperto
          Esperto

          Parto io con un consiglio: se la premessa è che siano tutte “truffaldine”, parti col piede sbagliato. Se pensi che ci siano margini ampissimi, è sbagliato. Ne sono fallite tante!

  3. dino

    Passo ogni volta i pomeriggi interi a fare preventivi assicurativi RCA per una Panda in Emilia Romagna, che mi restituiscono dei prezzi che chiamare assurdi gli faccio un complimento!
    classe 1 da 8 anni senza sinistri anche senza colpa, il massimo dei punti sulla patente ed il prezzo minimo supera i 400€ e considerate che l’anno scorso ne ho pagati 330! Ma questo si può chiamare tranquillamente ladrocinio considerato che le compagnie assicurative godono della obbligatorietà assicurativa! Non ho più parole per descrivere una situazione portata all? esasperazione!

    • roby

      secondo me le assicurazioni si sono messe d accordo al rialzo .come accadeva con la pasta dovrebbero entrare altre compagnie estere come accade con la telefonia che cosi si adeguerebbero ,pure io l anno scorso pagato 380 euro circa adesso mi viene il doppio.ho chiamato un agenzia di comparazione mi ha detto che bisogna trovare il giorno giusto per chiedere il preventivo e bloccarlo subito

    • Esperto
      Esperto

      Secondo me, con 400 euro puoi pure ritenerti fortunato!

  4. Antonio Carrillo

    Come è possibile. La mia assicurazione Vittoria al primo sinistro (ero in classe 1^ e sono passato il 3^), non mi rinnova il contratto, dice: “per lei la compagnia non ha proposto nessun rinnovo”, perché mi è stato addebitato un sinistro un solo sinistro da 9 anni! Forzando la richiesta, per telefono mi è stato proposto 2000 € annui a fronte di 520/annui che pagavo per una utilitaria. NON CAPISCO come è possibile tutto ciò, che assicurazione sono queste? un solo sinistro non si può fare? Altre assicurazioni mi hanno proposto 1140-1200€/annui mi sembra che si stia esagerando vessando in questa maniera gli utenti. Infatti gli utenti hanno l’obbligo di essere assicurati alla responsabilità civile per legge ma le compagnie non hanno vincoli e giocano sempre al rialzo anche quando non ci sono sinistri?

    • Esperto
      Esperto

      La compagnia ha pieno diritto di fare i prezzi che vuole, tu hai pieno diritto di assicurarti da chi ti fa pagare meno.

  5. Salvatore sarti

    Salve. Premesso che ho assicurata la mia auto con Genertel da 10 anni circa e non ho mai causato alcun sinistro. L’ ultimo premio pagato era di 518,00 euri annuo pari a 259,00 euro per semestre. Ora nel propormi il rinnovo mi son visto un aumento più del 40% se si considerano inalterati i costi aggiuntivi fiscali.tasse e varie. So che vi è stato un rincaro per chi ha provocato incidenti, ma nel mio caso sono assenti e tra l’altro, poiché ho la scatola nera, di tanto in tanto.mi mandano delle email con sconti per buona qualità fi guida.

    • luk

      Si e’ verissimo l assicurazione e’ aumentata del 40 % , e una cosa assurda , nel mio caso ,per una auto di 20 anni in classe 1 da 15 anni mi ritrovo a pagare da 270 euro a 450 euro all’ rinnovo , le assicurazioni online stanno facendo cartello . e veramente pietoso quello che sta succedendo non siamo tutelati in niente , eppure il mio stipendio non e’ aumentato del 40% , ho forse

      • Damiano

        Ma come è possibile che vi è aumentata del 40%?? A me è aumentata di forse 10€

    • Esperto
      Esperto

      Vuoi una soluzione per spendere meno? Fai altri preventivi, senza curarti della tua compagnia attuale.

  6. Lucia

    Buongiorno vorrei un’informazione. La mia agenzia mi chiama perché devo pagare l’ultima semestralità informandomi che c’è stato un aumento. Premetto che nel periodo della prima semestralità ho avuto un sinistro, ma è giusto che mi venga fatto questo aumento? Non dovrebbe casomai risultare al rinnovo annuale? Come posso controbattere questa loro affermazione?

    • Max

      Alla scadenza semestrale NON ci posdono.essete aumenti ! Eventualmente solo.alla scadenza annuale.

    • Esperto
      Esperto

      Confermo, non possono esserci aumenti alla seconda rata, a meno che non ci sia stato un cambio di residenza o di auto.

  7. Giovanni

    Bns ho assicurato la mia auto con quixa dal 19/04/2017 al 19/04/2018.Nel frattempo ho acquistato altra auto ed ho contattato la mia assicurazione X farmi fare il ricalcolo del premio.Come e’ possibile che ho dovuto rimetterci io altri 75€ visto che la macchina nuova e’ di cilindrata inferiore,cavalli e kw in meno?Grazie gradirei consigli

    • Esperto
      Esperto

      Non dipende solo da quei parametri, ma ormai anche dal modello specifico.

  8. RobertoOnline

    Nessun commerciante è libero di rubare. Quando il profitto supera una certa percentuale di guadagno consentito si ricade nel reato che ha un nome specifico che non ricordo. Si dovrebbe chiamare eccessivo profitto. Io ho fatto un preventivo 3 mesi fa ed ora mi si presenta il venditore con una telefonata per dirmi che invece di 580 ogni sei mesi devo pagare 680 se voglio la stessa assicurazione. Certe compagnie assicuratrici mi hanno chiesto 730 ogni sei mesi. Come si può vedere vi è certamente un profitto eccessivo e un reato che nessuno contesta. Ho letto in giro che gli incidenti stradali sono responsabili per un aumento di solo 1% e che invece la maggior parte degli aumenti accade per via delle truffe assicurative. Comunque sia è praticamente impossibile che nel giro di pochi mesi vi siano aumenti del 20%. La disonestà si vede già dal fatto che nessuno riceve un certificato di Bonus/malus che può portare con se e dunque se un autista finisce malato per 5 anni (prima era un anno) perde tutto il bonus/malus. Se si va all’estero si perde ugualmente il bonus/malus come l’ho perso Io che guido da 1986 e che due anni fa sono finito in classe 14 appena tornato in Europa. Dunque niente certificato per attestare la classe di rischio e niente dati nei loro computers. Ed ecco che l’abuso è completo. Oltre a ciò un’autista esperto non dovrebbe mai essere messo in classe 14 a meno che abbia una pletora di incidenti alle spalle. Avrebbero dovuto assegnare almeno una classe 7. Nessuno è libero di rubare. La libertà degli altri finisce dove inizia il diritto del prossimo.

    • Esperto
      Esperto

      Capisco l’amarezza. In teoria è il libero mercato che dovrebbe calmierare i prezzi, di fatto ci sono molti lati oscuri. Quanto alla gestione del bonus-malus, la questione è annosa e potrebbe essere risolta solo con una radicale riforma.

  9. Valerio

    Salve, ho un’assicurazione RCA conte.it, non ho MAI causato né subito sinistri, quest’anno vado dalla classe -5 alla -6, e la compagnia assicuratrice mi ha aumentato, senza alcun motivo e senza che cambiassero in alcun modo le condizioni, il rinnovo della polizza di ben 157 euro! Da 476 a ben 633 euro! Un aumento di circa il 33% in un solo anno, è mai possibile un aumento così grande senza motivo?

    • Esperto
      Esperto

      I prezzi delle compagnie sono liberi. E anche tu sei libero di fare altri preventivi e assicurarti, di anno in anno, da chi ti fa il prezzo migliore.

  10. Lorys Roma

    Salve volevo un’informazione: ho stipulato un contratto di assicurazione rc auto con rinnovo semestrale. Relativamente all’ultimo rinnovo,mi comunicano che sono stati ricalcolati i massimali e quindi che devo pagare con l’aumento. Sono obbligato al rinnovo? Per legge possono fare questi aumenti? Specifico che nell’ultimo periodo non ho fatto sinistri. C’è una legge specifica che mi tutela riguardo questo problema? Se è si, quale?

    • Esperto
      Esperto

      Se stiamo parlando della rata semestrale, non possono assolutamente aumentarla facendo essa parte di un contratto annuale. Se invece è la scadenza annuale, possono farlo ma tu non sei obbligato a rinnovare con loro. Almeno finché il governo non reintrodurrà, come sembra, il tacito rinnovo.

  11. Marco

    Premetto che non ho mai fatto incidenti in vita mia.
    Nel 2015 ho stipulato un contratto con LINEAR pagando € 212,15.
    L’anno successivo ho pagato € 216,39 (+ € 4,24).
    Quest’anno mi chiedono € 231,53 con un aumento di ben 15,14 euro rispetto all’anno precedente (+ € 19,38 dall’importo iniziale).
    Anche LINEAR, come tutte le altre compagnie, afferma che “il premio annuale diminuisce gradualmente se non si fanno incidenti”. Appurato che, cifre alla mano, questa frase non corrisponde al vero, posso agire legalmente e denunciarli per pubblicità ingannevole o reati simili?

    • CLAUDIA BELOTTI

      Ciao anche io sono assicurata con Linear e nonostante sia rimasta in classe CIP/CU 1 e in quella Linear sono passata addirittura da -3 a -4 (quindi migliorata ancora) l’aumento che ho subito di solo RCA è stato pari al 6% e sono d’accordo con te che dichiarano cose che poi non mantengono.

    • Esperto
      Esperto

      Per esperienza posso dirti che l’aumento sarebbe (in termini legali) certamente giustificabile da minime variazioni delle condizioni di polizza, magari i massimali, oltre all’inflazione.

      • Marco

        Che l’aumento sia giustificabile è una cosa; che in stipula di contratto affermino l’esatto contrario è un’altra.

  12. fabrizio

    salve,ho assicurato l’auto con la compagnia linear telefonica,ho aggiunto infortunio conducente,assistenza stradale e legale,mi scade il 23 novembre 2016,devo dare disdetta o posso cambiare senza preavviso? grazie

    • Esperto
      Esperto

      Fai attenzione è possibile che l’infortunio conducente abbia una polizza propria che richiede un preavviso di 60 giorni, le altre coperture compresa la RCA invece non necessitano di disdetta. Verifica sul contratto/contratti

  13. Atos

    Buonasera,
    ho una classe di merito 1 da tanti anni e spendo attualmante 310 euro per assicurare una volvo V40 1800 cc benzina del 99 con gida esperta. Dovendo cambairea uto ho avuto la sorpresa di un prevenito di 430 euro ( +40%!!!) rimanendo con la stessa assicurazione e con le stesse identiche condizioni. Lanuova auto è una Citroen 1400 cc diesel ( meno cavalli- meno potenza) usate del 2013. Non convinto delle argomentazioni dell’aumento datemi dal tipo che mi ha fatto il preventivo on line ( saltava da Bersani a statisitiche, senza dire nulla di chiaro), ho voluto fare una prova personale, ho aperto un preventivo sui comparatori e ho rilevato quanto segue:
    1) se praticavo un rinnovo della polizza esistente , affermando che N, abbastanza coerente con i 310 attuali.
    2) se digitavo un cambio auto, CON LA STESSA IDENTICA VETTURA CHE HO ADESSO (VOLVO 1800 cc del 99) , il pezzo delle prime 3 compagnie passava da 420 a 480 euro ! perchè ?

    Perchè penalizzare così tanto chi cambia auto e non cambia nulla delle condizioni precedenti ?
    Se sono ok statisticamente a giorare con una volvo del 99 , con un altra identica divento più pericoloso?
    Oppure è un sistema per annuallre i vantaggi acquisiti di un conducente virtuoso che no fa sinistri da più di 20 anni ?

    • Esperto
      Esperto

      Non mi è ben chiara la differenza tra le due simulazioni di preventivo, forse in quello più caro hai inserito la legge Bersani? Nel cambio di auto non va mai usata!

  14. davide

    buongiorno, scrivo dalla provincia della spezia.

    al dila dei bombardamenti telefonici e via internet, mi pare che genialloyd stia monopolizzando il mercato con tariffe al di sotto del 50% rispetto ad una compagnia tradizionale.

    lamia domanda è la seguente . una volta cnquistatoil mercato, magari facendo fallire compagnie meno blasonate rispetto al gruppo allianz , potrà imporre le tariffe che riterra piu opportune o ci sono degli organi di vigilanza che valuiteranno il comportamento ? grazie. davide.

    • Esperto
      Esperto

      Bella domanda, ma direi che è una ipotesi molto remota. La concorrenza tra le compagnie c’è e ci sarà sempre anche se queste si dovessero ridurre, di certo non si arriverà al monopolio perchè ogni compagnia ha dei sistemi di autoregolazione per cui se perde troppe quote riabbassa i prezzi, e non credo che Genialloyd stia lavorando in perdita.

  15. saverio

    Perché a Torre del Greco NA la Poliza RC auto è più cara di Milano?.
    Se a Torre del Greco ci sono molti sinstri ché comportano molte spese a Milano
    ci sono due sinistri alì giorno con decesso di persone il danno alle società non é
    molto di più rispetto a Torre del Greco?.
    dopo ventanni assicurato con la reale mutua e non avendo mai causato un danno mi é stato dato il buon servito dove non mi hanno più voluto assicurare con la motivazione che avevo subito troppi danni da parte di altri.
    E faccio presente che la mia compagnia Reale Mutua ha pagato un sinistro che non ho mai commesso,e non dovevano pagare perchè la controparte a suo dire mi avrebbe notificato un atto di risarcimento in un presso un indirizzo e luogo ove io non sono mai stato residente.

    • Esperto
      Esperto

      Caro Saverio, capisco la tua amarezza. Per quanto riguarda la sinistrosità, è evidente che a Milano c’è una alta incidenza di feriti rispetto alle tue zone perché… nelle tue zone moltissimi incidenti sono fasulli, con solo danni (inventati) alle cose. E’ brutto da dire, ma è la realtà, ed è ancora più brutto che le compagnie non riescano (per no dire “non vogliano”) agire per tutelare gli automobilisti onesti che hanno la sventura di risiedere in zone come la tua.

  16. Alessandro

    alla stipula del contrattto d’ass. on-line ho indicato l’anno di immatricolazione e l’anno di acquisto della macchina nello stesso anno (1995). In effetti non era così poichè nel 2007 feci il passaggio di propr. a mio nome per via del miglior b-m. Ora la compagnia dopo avermi spedito tagliando e contratto mi chiede una integrazione di 112 euro comprese tasse poichè la data di proprietà non coincide con quella di immatricolazione. Chiedo se questa richiesta è corretta?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      E’ corretto che il premio venga rettificato, sul “quanto”, che non è poco, non mi pronuncio, ma ti suggerisco un sistema per fare una verifica: fai due preventivi online in entrambe le situazioni e verifica la differenza di prezzo…

  17. alessandro

    in seguito quanto mi è successo:

    sono un Cliente Genertel dove da 12 anni tengo assicurato gli scooter che ho posseduto;
    ieri mi è accaduto quanto di seguito dettaglio:
    ho rinnovato a Luglio 2013 (come faccio puntualmente ogni anno) la RCA per il mio x-max250cc -15 KW; ieri ho chiesto info per modificare il contratto e sostituire il mio scooter con uno di minore potenza 11KW di 150cc, minore cilindrata e dotato di ABS (quindi molto più sicuro) nello specifico trattasi di un SH Honda 150 con ABS.
    Il mio stupore è stato nell’apprendere che oltre a non vedermi restituito la differenza di costo, avrei dovuto pagare anche un integrazione di 83 euro. In teoria dopo 12 anni DOVE NON HO MAI AVANZATO RICHIESTA PER DANNI O PER INCIDENTI (in 25 anni di assicurazione non ho mai chiesto la liquidazione di un danno), acquistando uno scooter nuovo, più piccolo e più sicuro dovrei pagare 260 euro (attuale polizza)+ 83 euro (integrazione per 8 mesi)+ (40 euro se avessi cominciato da Luglio). In pratica con lo scooter nuovo a Luglio 2014 mi troverò a pagare 380 euro senza aver fatto mai un incidente, rispetto ai 260 che sto pagando (tariffa che per altro è costante da anni nonostante oramai sono arrivato al n2 classe di merito e mi accingo ad entrare nella n.1) per uno scooter più potente e veloce.
    Alle mie lamentele telefoniche mi è stato giustificato con il fatto che lo scooter è nuovo.
    Ma si può in un paese che vuole essere anneverato tra quelli cosidetti civili comportarsi in tale maniera?
    Saluti

    • Alelampo

      Non ti lamentare che per assicurare uno scooter qui a napoli ci vogliono minimo 1.200€ … ( in prima classe mai sinistri )

    • Esperto
      Esperto

      Non credo che il problema stia nel fatto che lo scooter è nuovo, bensì nel modello. Le assicurazioni più grandi hanno dei profili di rischio personalizzati mezzo per mezzo, conoscendo delle tabelle di incidentalità di ogni singolo mezzo. Probabilmente l’SH, scooter “di massa”, ha una casistica di sinistri più elevata di un x-max 250, ecco perché il suo premio è maggiore. Questa, almeno, è la mia ipotesi.
      Ti consiglio di fare altri preventivi con altre compagnie e confrontarli.

  18. eugenio

    Salve,
    per il terzo anno consecutivo la polizza assicurativa, pur essendo io in prima classe da oramai 6 anni, è aumentata in maniera spropositata:
    555 euro nel 2011, 763 euro nel 2012, 1005 euro quest’anno. Mi chiedevo: può una compagnia assicurativa (Con te, nello specifico) prevedere aumenti tali senza nessuna giustificazione?

    • Esperto
      Esperto

      Certo che può, così come tu puoi verificare se altre compagnie siano più convenienti! ;)

  19. dionisio

    buon giorno. Mi è scaduta l’assicurazione sul guidatore io non vorrei rinnovare il mio assicuratore mi ha detto che se non lo pago andra x vie legali ,il motivo è che non ho dato la disdetta un mese prima lo può fare o è una fregatura?

    • Esperto
      Esperto

      LA RCA non ha più obbligo di disdetta, non è così purtroppo per alcune coperture aggiuntive che spesso vengono stipulate con contratti a se’. Verifica sul contratto di questa copertura le modalità di disdetta (solitamente con un mese di anticipo rispetto alla scadenza).

  20. angelo

    salve ho una polizza con un assicurazione on line “CON.TE” sono assicurato con loro da 3 anni e mi sono sempre trovato bene, quest’ anno invece mi hanno chiesto ben 200 euro in piu’ rispetto all’ anno scorso. ora cerco di spiegarmi: mi hanno mandato a casa l’attestato di rischio “non ho mai fatto incidenti” insieme al preventivo di 540 euro per rinnovare, fino a qui’ tutto bene c’e’ solo un aumento di 20 euro, ma quando li ho contattati per confermare la polizza, mi hanno imposto di cambiare le condizioni contrattuali cioe’ di modificare la lista guidatori che era esclusiva mia e di mia moglie con una che puo’ guidare chiunque, e con l’aggravio di 180 euro in piu’. ora vi chiedo lo possono fare visto che gia avevo un preventivo fatto da loro di 540 euro? possono impormi di cambiare le condizioni contrattuali? da premettere ho fatto altri preventivi con altre compagnie e comunque loro “CON,TE” sono piu economici.

    • Esperto
      Esperto

      Il contratto con le telefoniche si disdice automaticamente ogni anno, e ogni anno le compagnie hanno dunque diritto di applicare le condizioni che ritengono opportune.
      Tuttavia tu hai un preventivo con una cifra dichiarata e penso che questo abbia valore legale e quindi che tu possa rinnovare a queste condizioni. Verifica bene cosa c’è scritto sul preventivo per capire se e quanto sia vincolante per loro.

      • angelo

        grazie per l’interessamento, il preventivo che mi hanno mandato la prima volta cioe’ di 540 euro, mi dicono che non vale perche sono cambiate le condizioni; siccome tutti gli anni gli mando tutti i documenti miei e della macchina, “patente, residenza, certificato proprieta ecc. ecc.” questa volta hanno verificato che l’anno di conseguimento patente era errato, cioe loro sul vecchio contratto avevano 1995 anvece di 1997. ora mi chiedo ma se tutti gli anni vi mando la mia patente e quant’altro, come e possibile quest’errore? poi per un vostro errore pago io 200 euro in piu’?

        ma comunque e’ solo una scusa perche lo hanno fatto pure a mia moglie che e’ assicurata con loro, la stessa scusa!!!
        ora mi chiedo posso denunciarli all’isvap? grazie!!

        • Esperto
          Esperto

          Mi sembra una scusante davvero debole, non vedo come possa influire sul prezzo. Prova intanto a minacciarli di denunciarli, poi vedi che succede (nota che adesso ISVAP si chiama IVASS).

        • angelo

          niente li ho minacciati di denunciarli all IVASS ma inutilmente. ho l’impressione che l’IVASS sia un qualcosa creato da loro “assicurazioni” che non serve a niente. magari mi dira’ che non e’ cosi’, ma allora perche fanno quello che gli pare? perche c’e’ tanta disparita’ di prezzo tra nord e sud? non ci credo alla storia delle truffe, perche devono pagare i truffatori no le persone oneste!!!

  21. giuseppe

    Ho ritirato l’assicurazione semestrale proprio stamane,ho subito un aumento di 90 euro,premetto che sono cat/s6,è normale,un aumento di 90 euro su 376 che pagavo?????,che arriverà a 180 nel prossimo semestre,è normale???’Scrivo da reggio calabria,e mi verrebbe da scrivere,o dovrei scrivere che fa bene chi ruba???????Visto che l’onesta con queste maledette nnon paga?????Perchè devo pagare io gl’imbrogli degl’altri????’GRAZIE…..

    • Esperto
      Esperto

      Come non condividere la tua amarezza… l’unica arma che abbiamo è confrontare i prezzi ed essere pronti a cambiare compagnia anche ogni anno, andando da quella più conveniente, Mantenendo alta la concorrenza, facciamo calare i prezzi.

  22. Luca

    Proprio ieri ho rinnovato l’Assicurazione. Prima classe, niente incidenti da quasi 20 anni (facciamo corna), ma risiedo in provincia di Napoli ed è intestata a mio padre ormai 75enne. Forse queste due ultime cose incidono molto, fatto sta che mi sono ritrovato un altro bell’aumento di 70 euro, ed è arrivata a quasi 1000 euro annui.
    L’anno scorso mi feci un giro per cambiare, ma mi hanno proposto 200-300 euro in più.
    Io ho 30 anni e se me la intestassi partirei pure dall’ultima classe. Forse potrei provare una co-assicurazione con lui, magari scalerei di classe ma pagherei anche qualche centinaio di euro in più.

    Spero che il Governo faccia qualcosa di concreto contro questo scempio sulla nostra pelle. Quella degli onesti ovviamente…

    • Esperto
      Esperto

      Come non condividere. E pensare che, stando alle nostre statistiche, tu paghi anche poco vista la zona…. il doppio o il triplo è purtroppo la norma a Napoli.

  23. claudio

    io ieri ho preso la scadenza semestrale della mia alfa 147 e mi e’ aumentata di20 euro…ma io dico e’ possibile essere in prima classe e pagare 585 euro ogni sei mesi??? Sono un guidatore modello…ho subito 4 incidenti e nn ne ho mai causato uno…ho 28 punti nella patente…ma cosa devo fare x poter risparmiare su questa croce???? Ah dimenticavo vivo a reggio calabria zona caldissima x quello che leggo nei vari blog……e ovviamente ho provato tutti i siti web possibili……sono stufo……

    • Esperto
      Esperto

      Capisco il tuo disappunto. Ritengo che l’aumento di 20 euro sulla rata semestrale non sia dovuto se avevi contrattualizzato un prezzo minore.

  24. alessandro

    buona sera! il mio è un grosso problema perchè la mia polizza è aumentata di 200euro sei mesi! ho chiamato in agenzia e mi hanno risposto le solite cose, cioè l’aumento delle tasse,dei massimali etc etc. lo scorso anno ho pagato 1000euro, quindi 500 sei mesi, ora è di 1400, 700 sei mesi! sono alla 9 classe e non ho fatto incidenti negli ultimi tre anni! ci sono i presupposti per fare disdetta visto che l’aumento, è ben superiore ai limiti di legge, non ho ricevuto l’avviso dell’aumento?

    • Andrea

      E vero che è possible cambiare compagnia. Il problema è che tutti aumentano le polizze.

    • Esperto
      Esperto

      Con questo aumento, puoi fare disdetta fino al giorno della scadenza, ma non oltre.

  25. Giorgio

    Fate come me : ogni anno chiedo il preventivo prima della scadenza e poi cambio assicurazione in base al miglior offerente! e riesco sempre a mantenere la stessa spesa senza essere fregato dagli aumenti ;)!

    • antonino

      SI, MA CI VUOLE ANCHE UN PO’ DI ASSISTENZA NEL CAMPO ASSICURATIVO

  26. admin
    admin

    Mirko (13): in che senso “mandato via”?? L’assicurazione ha rescisso i contratti? E’ molto strano se non hai avuto incidenti, ma il mercato è libero tutto ci sta….

    Mirko (14): si è possibile, in quanto i prezzi sono liberi, Tu sei comunque libero di scegliere un’altra compagnia, fai dei preventivi!

  27. Mirko

    Mi scade il 9 settembre la polizza RCA. Nell’ultimo anno NON ho fatto incidenti e sono passato in 2a classe, quindi il premio dovrebbe diminuire… invece l’aumento è del 26%!!! E’ possibile? C’è un organo a cui lamentarsi? Questa situazione è paradossale…

    • antonino

      no, non e’ paradossale le compagnie applicano aumenti a scadenza contratto, probabilmente la tua polizza e’ stata emessa con qualche convenzione o sconto, adesso non operante per quel territorio.
      Cambia compagnia.
      Ricordati, a secondo il tipo di veicolo e Regione, ci sara’ sempre una compagnia che offrira’ un prezzo inferiore

  28. Mirko

    Io direi a tutti voi, a tutti gli italiani di non assicurare più alcun veicolo, niente bollini falsi però, e troppo uno schifo con queste assicurazioni, da 35 anni di buon guidatore e possessore di 5 auto mandato via per aver fatto cosa? neanche un graffio a qualcuno, sempre pagato e ringraziato, questo non si può chiamare stato italiano ma bensì “truffa italiana” che fanno a gara in quel parlamento a chi riesce a tirar più soldi dalle nostre tasche, soldi che in questi tempi uno si suda davvero visto che anche il lavoro sta scarseggiando… vorrei sapere quanti italiani la pensano come me, ma il problema sta che nessuno fa niente per queste ingiustizie e se c’e qualcuno che può far qualcosa se ne sta li seduto a contare i soldi che truffa su di noi..
    Per me questo stato e uno schifo, poi, fate voi…

    • antonino

      Hai pienamente ragione, questo stato fa letteralmente schifo.
      Cominciamo a controllare le assicurazioni sulle Auto Blu… chi le paga… noi cittadini senza tralasciare le convenzioni che si offrono ai politici e AIME’ ai preti che pagano POVERINI, circa il 60% in meno sulle loro polizze RCA.
      Capisco, e’ un’ingiustizia obbligare il cittadino a pagare obbligatoriamente la polizza AUTO, ma aime’ e pur vero che a volte puo’ succedere un incidente di una certa Gravita’ … come faremmo a pagarlo.
      Soluzione …. unica TARIFFA REGIONALE.

  29. admin
    admin

    Agostina (11): possibile… purtroppo passando a nuovi contratti i prezzi lievitano molto.

  30. Agostina

    salve, premettendo che la mia polizza era con franchigia vorrei sapere se è possibile che il prezzo dell’assicurazione relativa ad uno scooter 250 passi da 237 euro a 590 euro l’anno senza riportare incidenti?…Non riesco ad assicurare più il mezzo con nessuna compagnia perchè mi chiedono tutti il bonus malus e delle cifre esorbitanti tipo 1500 euro

    • antonino

      Sicuramente sei in una zona CALDA, Napoli, Roma, Milano dove assicurare un motorino e’ diventato veramente faticoso.
      Probabilmente quando hai pagato 237 euro la compagnia in quel momento poteva lavorare su quel territorio, magari sono bastati 10 sinistri, per dire alle agenzie STOP le 237 diventano 590
      Prova con GENERTEL

  31. admin
    admin

    Federica: se lo sconto è sul contratto e ti viene tolto al pagamento della seconda rata semestrale, decisamente la compagnia non può farlo!

    • antonino

      Assolutamente NO lo sconto puo’ essere tolto solo a scadenza del contratto

  32. FEDERICA

    E’ POSSIBILE PER UNA COMPAGNIA RIASSORBIRE LO SCONTO PRATICATO IN PRECEDENZA NEL MOMENTO IN CUI SI PAGA LA RATA SEMESTRALE?

  33. admin
    admin

    Salvio: la prima considerazione che mi viene è “pensa quanto sarebbe aumentata se tu avessi anche fatto incidenti!!”. Purtroppo l’aumento delle tariffe, soprattutto nella tua zona, pare inarrestabile fino a quando non saranno presi seri provvedimenti. L’unica cosa che puoi fare è confrontare più preventivi ogni anno per verificare le compagnie che ti fanno il prezzo migliore.

  34. Salvio

    Salve,

    Premetto che abito in provincia di Napoli, ho una nuova Smart MHD benzina 1000 da 52Kw.
    Sono in 1a classe, e non ho mai commesso ne ricevuto sinistri.
    Il primo anno ho pagato €540… poi mi sono ritrovato, lo scorso anno per il rinnovo, a dover pagare €750, con un aumento netto di €210 (che non si trovano a terra).
    Ora, temo per quest’anno….

    Com’è possibile una cosa simile??
    A cosa serve essere prudenti e non commettere sinistri??
    Che posso fare per non avere sorprese e continuare ad utilizzare l’auto??

    GRAZIE

    • antonino

      Comincia almeno due mesi prima a fare preventivi, Direct Line, infatti sconta del 17% se viene pagato il premio 10 giorni prima e con carta di credito.. prova e’ semplice acquisisci la copia del contratto e del libretto, mettiti accanto al tuo PC e prova

  35. anna

    io sono a EBOLI in p.r. di salerno e vorrei sapere perche pachiamo quasi il doppio ogni 6 messi ( da 320 ) / a 409 / a scadenza di contratto io nn prendo piu di /5oo/ di mensile sto messe vado a mangiare a casa di chi aumenta le assicurazioni e non faccio incidenti / da quando ho la patente 2 so 20 anni che ho la patente . ci dobbiamo ribellare io mi sto rombendo di pagare sempre tutto l aumento se non si svegliano a roma ci portano alla rovina vorrei una RISPOSTA GRAZIE

  36. admin
    admin

    Salve Italo, il suo è un problema ben noto… le assicurazioni fanno i prezzi che vogliono in libero mercato e nessuna autorità può impedirlo. Però possiamo sfruttare a nostro favore questo libero mercato: faccia dei preventivi con più compagnie e li metta a confronto, vedrà che con alcune si risparmia tanto! Inizi dalle assicurazioni online-telefoniche, che garantiscono i prezzi migliori.

  37. italo lombardi

    perchè aumentano i premi anche per gli automobilsti come me che non hanno avuto incidenti?
    La mia polizza è del tipo bonus/malus ma ogni anno trovo solo malus ; eppure appartengo alla prima classe e non ho mai avuto incidenti.
    Grazie per la Vs attenzione e gradirei sapere anche se esiste un autorità come l’antitrust o altre ancora a cui ci si può rivolgere per un eventuale reclamo.
    distinti saluti Italo Lombardi

  38. yenni

    buona sera a me mi hanno aumentato di 105 euro di un anno al altro senza motivi puo aumentare cosi tanto

  39. admin
    admin

    Luigi: l’aumento che ti hanno chiesto non è dovuto, non pagarlo! La rata semestrale è la seconda rata di un importo già pattuito!

  40. Luigi

    buona sera.. l’altro giorno sono andato a ritirare l’assicurazione semestrale e quindi NON in scadenza di contratto e ho scoperto una novità che non avevo mai sentito prima,mi è stata aumentata di 40€…ma io sò che è possibile aumentarla solamente in scadenza di contratto,ma loro mi hanno risposto che si dovevano adeguare all’aumento di massimali che c’è stato da poco tempo…è vero che potevano farlo oppure mi hanno fregato…??grazie anticipatamente….

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)