Home » Compagnie Assicurative » Direct line: opinioni, sito e numero verde

Direct line: opinioni, sito e numero verde

Home page di Directline
La home page di Directline mette sempre in bella evidenza l'offerta del mese


Direct Line è senza dubbio una delle più conosciute compagnie telefoniche ed online. Lo è grazie alla massiccia campagna pubblicitaria che l’ha accompagnata fin dalla nascita, grazie ad un logo e ad una grafica ben studiati (il famoso “Telefono Rosso”) e soprattutto grazie alle continue offerte e promozioni.

A differenza di altre compagnie, Direct line nasce nel Regno Unito da subito come assicurazione senza intermediari, e su questo basa il suo business che la porta ad essere la prima compagnia in Inghilterra, per poi partire, dal 1994, alla conquista dell’Europa, dove arriva all’inizio dell’era di Internet assicurandosi un grande successo. Attualmente conta più di 1 milione di clienti solo in Italia, mentre il gruppo MAPFRE a cui fa capo, conta ben 34 milioni di clienti in tutto il mondo.

La caratteristiche di Direct Line

Le innovazioni hanno sempre caratterizzato questa società, infatti Direct Line è stata la prima assicurazione a promuovere la pubblicità comparativa in modo che i clienti potessero contare su un servizio trasparente e trovare la tariffa migliore più adatta alle proprie esigenze. Oltre al ritorno diretto, questa pubblicità ha contribuito a smuovere alcune delle dinamiche più statiche del settore, in primis le tariffe proposte dalle varie compagnie, fino ad una trasparenza maggiore sui prodotti oltre che sui prezzi stessi.

Home page di Directline
La home page di Directline mette sempre in bella evidenza l’offerta del mese

Il sito è semplice ed intuitivo: il form per calcolare il preventivo si trova nella parte alta della pagina ed è ben visibile, mentre nel centro vengono pubblicizzati gli sconti proposti attualmente da Direct Line. Per calcolare il preventivo occorre immettere la targa del proprio veicolo e la data di nascita: nella seconda sezione dovrete immettere altri dati, la maggior parte dei quali sono presi direttamente dalla banca dati delle assicurazioni e quindi già disponibili.

Senza grandi difficoltà ed in pochi step riuscirete a portare a fine il calcolo: la facilità è per noi un dato assolutamente positivo. Ci saremmo aspettati un prezzo più che conveniente, invece alla fine abbiamo scoperto che la tariffa proposta è in linea con la maggior parte delle altre assicurazioni online. Un’altro dei punti di forza è sicuramente la possibilità di modificare a piacimento massimali, franchigie, coperture aggiuntive, e di vedere in tempo reale le variazioni conseguenti sul premio da pagare.

Le assicurazioni proposte da Direct Line

L’offerta Direct-line si basa soprattutto sulle polizze auto, moto e casa/famiglia. Per quanto riguarda l’auto è possibile stipulare, oltre all’RC auto base, anche il furto incendio, la kasko, i cristalli, la copertura per gli eventi sociopolitici e gli atti vandalici, la tutela legale, l’assistenza stradale e gli infortuni al conducente. Le polizze calcolate si basano sullo stile di guida e su tutti i dati personali del cliente, quindi ognuno potrà godere di una propria polizza creata su misura. Una volta completato il preventivo online è possibile pagare sia tramite carta di credito, per telefono o tramite bonifico bancario. Anche in questo caso, visto che non è più obbligatorio esporre il tagliando sul parabrezza, è possibile scaricare la propria polizza appena stipulata nell’area personale dello smartphone e averla sempre a portata di click.

Anche per quanto riguarda la polizza della moto è possibile scegliere delle garanzie aggiuntive oltre all’RC moto, come la responsabilità civile, furto e incendio, assistenza stradale, infortuni del conducente e la tutela giudiziaria. Passiamo all’assicurazione della casa: è possibile stipulare polizze che coprano i danni alla casa e al suo contenuto, in caso di furti e rapine, la copertura della responsabilità civile, tutela legale e spese legali in caso di bisogno, aiuto nel caso si cerchi un professionista come un idraulico, il fabbro o un’elettricista. Se si decide di stipulare una polizza sulla casa con Direct Line, ci sarà la possibilità di entrare in contatto con un professionista che vi seguirà passo passo, dai documenti, al pagamento, alla sottoscrizione finale della polizza.

Recentemente le polizze di Direct-Line sono messe in vendita anche indirettamente tramite altri soggetti e intermediari (es. concessionari di auto, con polizze da abbinare all’auto nuova): questi affermano di proporre polizze a condizioni particolari, non ottenibili con il classico “fai da te”…. noi al contrario, vi sconsigliamo di rivolgervi a terze persone: dedicate un po’ del vostro tempo a studiare il meccanismo e imparate a richiedere da soli la vostra polizza direttamente online, alla lunga ne guadagnerete di sicuro!

Come tutte le compagnie per legge, non applica il tacito rinnovo, per cui è possibile svincolarsi dalla compagnia a scadenza senza effettuare alcuna disdetta… questo era possibile anche prima che il tacito rinnovo venisse messo al bando. E’ interessante notare che è possibile recedere il contratto stipulato con Direct Line entro 30 giorni se si tratta di una prima polizza con la società, altrimenti scende a 14 giorni il diritto di ripensamento. Segnaliamo che vi è anche la possibilità di sospendere la copertura della polizza, prolungandone la scadenza se lo stop è superiore a 2 mesi, una possibilità molto utile se si prevede di fermare l’auto per un certo periodo.

Le Offerte del momento!

Le offerte, una nuova ogni mese, riguardano per lo più la RC auto e sono decisamente invitanti: attualmente è possibile usufruire di uno sconto di benvenuto se si sottoscrive una polizza RC auto con la garanzia furto e incendio. Inoltre si avrà diritto ad usufruire di ben 50,00 € di buoni carburante. Un’altra interessante offerta è quella che riguarda il pagamento rateale: se si sottoscrive una polizza per l’auto o la moto è possibile pagarla in 12 rate mensili a tasso 0%.

Se si possiede già un’auto assicurata con Direct Line, o anche quella di un familiare si avrà diritto ad uno sconto del 5% sul secondo mezzo. Per quanto riguarda la moto, se si possiede già un’auto assicurata con Direct Line, lo sconto salirà a 8% e nel caso della stipula di nuove polizze, si avrà diritto ad uno sconto del 5%.

Contatti Direct Line

Ecco tutti i modi per contattare Directline, compreso il numero verde gratuito da poter chiamare in caso di assistenza clienti, rinnovi e sinistri.

  • Sito internet: www.directline.it (questo è quello ufficiale)
  • Numero Verde: 848 80 22 80 lunedì – venerdì ore 8:00-20:00 e sabato ore 8:00-14:00 (valido per rinnovi, sinistri e assistenza clienti)
  • Numero Verde per Soccorso Stradale:  800 002277 – attivo 24 ore al giorno
  • Preventivi al telefono: 02/36617040  lunedì – venerdì ore 8:00-20:00 e sabato ore 8:00-14:00

Giudizio Finale

Il nostro giudizio finale su Directline è comunque molto buono. Mettendo sulla bilancia i pro ed i contro, l’ago pende decisamente dal lato dei vantaggi, grazie alla grande trasparenza in fase di stipula del preventivo, alla possibilità di fare preventivi anonimi e senza necessità di lasciare la propria email, alle buone offerte che, se colte, permettono un buon risparmio.
I “contro” sono quelli tipici delle polizze online: si deve avere una buona dimestichezza con il “fai da te” via Internet, e organizzarsi per inviare documenti via posta, limitando al massimo le richieste di assistenza, sempre un po’ macchinose.

Va detto anche che, a fronte di prezzi mediamente più convenienti della media, in Rete si trovano commenti non del tutto soddisfatti da parte di molti clienti, che lamentano soprattutto la scarsa assistenza in caso di sinistro e la complessità di alcune pratiche non standard, per le quali sono richieste raccomandate cartacee A/R e lunghe attese. Qualche problema si sta avendo anche con il risarcimento diretto: come sapete, da anni ormai i piccoli danni senza feriti vengono liquidati direttamente dalla propria compagnia, che poi si rivale su quella della controparte: ebbene, le perizie della compagnia dal telefono rosso risultano spesso basse, con una certa insoddisfazione da parte del cliente danneggiato. Le cose migliorano facendo seguire la pratica da un avvocato, ed è quello che vi consigliamo qualora il risarcimento sia importante; di certo vi è amarezza nel dover pagare un legale per rapportarsi alla compagnia di cui si è clienti!


24 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. carmen

    Buonasera ho fatto dei preventivi online e i più bassi sono risultati con direct line e quixa cosa mi consigliate e soprattutto sono affidabili entrambi
    grazie in anticipo

    • renzo

      Anch’io ho trovato Direct line conveniente, i problemi purtroppo ci sono se disgraziatamente hai qualche incidente. A me è capitato a marzo 2017 e, nonostante avessi un testimone a mio favore, ad oggi non mi è stato ancora saldato il danno subito, una miseria di 500 euro.
      Magari sono tutte uguali, ma non credo che rinnoverò in futuro presso la loro compagnia.

    • Esperto
      Esperto

      Assolutamente affidabili entrambi!

  2. Da Costa silva

    Buonasera! La mia assicurazione ha sbagliato il mio attestato di rischio e ho chiesto laalla compagnia che lo stesso fosse corretto. La correzione è avvenuta 2 giorni fa 11/10/2016. Il problema è che per la banca dati risulta ancora con lo sbaglio di prima e ogni volta che provo a fare un preventivo mi risulta sfavorevole. Cosa posso fare? Vi ringrazio.

    • Esperto
      Esperto

      Assicurati senza inserire la targa dell’auto, ovvero senza far richiamare i dati dal database, ma inserisci tutto manualmente.

      • Da Costa silva

        Il problema è che ho provato anche con una assicurazione convenzionale(non online ) e hanno riscontrato lo stesso problema anche se ho presentato l’attestato correto. Mi hanno detto che è probabile che la banca dati non sia stata ancora aggiornata. È possibile?

        • Esperto
          Esperto

          Più che possibile, direi che è evidente. Se tutte le compagnie ti bloccano, prova a sollecitare l’aggiornamento alla compagnia precedente.

  3. Gianfranco

    Buona sera.

    Nella compilazione del modulo per il preventivo online viene sempre richiesta la professione. Credo che sia una pratica comune. A seconda della professione cambia il costo della polizza assicurativa. Nel caso venisse riportata una professione errata, cosa comporta in caso di richiesta di risarcimento danni a seguito di un sinistro sia con colpa che senza colpa?

    • Esperto
      Esperto

      Alla stipula dovrai inviare copia della carta di identità dove è riportata la professione…

  4. Alex

    Salve mio avvocato ha mandato la denuncia sinistri mercoledì 23/02/2016 a direct line
    ,mio avvocato ha detto loro hanno 8 giorni di mandare un perito !
    Oggi sono passato a carrozzeria mi ha detto no sono ancora passati perito e hanno fatto il foto alla macchina danneggiato
    e mi ha detto prossima settimana è pronta auto !
    Vorrei sapere se ti danno prima la macchina
    ? O quando ricevono soldi dal’ assicurazione ,mi darà la macchina ?
    Saluti

    • Esperto
      Esperto

      La riparazione può anche avvenire prima del risarcimento,s e al carrozziere sta bene attendere il denaro, tuttavia è fondamentale che nulla venga fatto all’auto prima che il perito non abbia concluso il proprio lavoro! Ma questo, lo spero bene, il carrozziere dovrebbe saperlo.

      • ALEX

        e vero che il mio avvocato no sa quando viene perito ,e mi ha detto che il perito contatta direttamante carrozziere ?
        ma se lunedi vado prendere la macchina no devo pagare niente o devo pagare un acconto ? il carrozziere no mi ha detto niente di prezzo di riparazione ?
        saluti

        • Esperto
          Esperto

          Sono accordi tra te ed il carrozziere, non c’è una regola.

  5. Alex

    Salve
    Mio padre ha fatto polizza con direct line ,sotto 26 anni no si può guidare ! E io ho 24 anni ho fatto un sinistro senza colpa !
    Cosa devo fare ?

    • Esperto
      Esperto

      In genere la cosa non comporta problemi se si ha ragione. Se invece si ha torto, viene introdotta una franchigia alta (ma non è che la copertura manchi del tutto).

      • Alex

        Ok grazie,
        Voglio sapere l”ultima cosa ,quindi il mio assicurazione direct line non chiederà la rivalsa su di me? Perché ho ragione , perché è la compagnia della controparte che mi paga e no mio assicurazione che mi pagano .quindi non mi chiederà la rivalsa ?
        Grazie e saluti

        • Esperto
          Esperto

          Perchè mai Directline dovrebbe fare rivalsa se non paga un euro!

      • Alex

        Salve
        la polizza assicurativa non comprendeva età inferiore 26 anni!
        E mi sono anche fatto male e posso chiedere il danno fisico ?
        Quindi se ho la ragione mi pagano tutto ? Eta è una problema o no c’entra niente?
        Io chiamato la mia compagnia ,mi ha detto chi sbaglia chi paga!
        Dopo ho chiamato di nuovo mio avvocato legale mi diceva è una problema con età !,che mi mettono anche in carerra e no mi risarciscono niente ,e alla fine l’avvocato detto no niente ?!
        Secondo me è un avvocato che no sa niente !
        Sono molto preoccupato !!!!!,
        Perché ho distorsione cervicale e lombare no posso tornare a lavoro x 20/30 giorni ,posso chiedere il risarcimento fisici ,che ho solo 24/25 anni?
        Grazie

        • Esperto
          Esperto

          Ripeto: se hai ragione non c’è motivo per cui la compagnia della controparte non paghi.

  6. Marta Murgia

    Vorrei avere qualche informazione sulla Ben assicurazioni, è del gruppo direct Line. Si differenzia da questa perché è esclusivamente on Line, non ha neanche Call center. È affidabile?

  7. Giovanna

    direct line, una grandissima delusione. sono stata speronata da un tram (atm Milano) e loro mi hanno risposto che dovevo chiedere io alla controparte i danni! con una mail hanno inviato il documento da inviare all’am.
    Loro non lo dicono ma fanno i risarcimenti diretti sono se l’incidente avviene tra te e un altro autoveicolo, o motoveicolo o ciclomotore…se ti viene addosso qualcos’altro sono c…tuoi! bello, eh?

    • Esperto
      Esperto

      Facciamo attenzione ai regolamenti assicurativi prima di addossare alla propria compagnia colpe che magari non ha.
      Il caso del sinistro con un tram è tra quelli non coperti dalla procedura di risarcimento diretto, per cui è corretto che a pagare sia l’assicurazione della controparte e non la tua. La procedura di risarcimento diretto è normata per legge ed è uguale per tutte le compagnie.

  8. Sasha

    Salve. Sono un cliente della Directline da 6 anni. Andava sempre bene. Finche non ho venduto la mia auto. Era assicurata per frazionamento semestrale. Ed è stata venduta dopo 3 giorni di scadenza del pagamento di premio semestrale che non ho ovviamente pagato perché la macchina era già in vendita da mesi. dopo un mese mi chiamano e dicono di pagare la rata semestrale dovuta intera anche se gli devo pagare solo per 3 giorni del secondo semestre. OK. Però vorrei prima sapere il rimborso che mi spetta. Non ho detto che non voglio pagare, pero vorrei sapere prima del pagamento la somma che mi rimborsano dopo. Nulla. Non mi vogliono venire incontro. A questo punto mi chiedo – mi rimborsano poi i soldi oppure dopo sarò io a chiamarli e non ricevere mai il rimborso. Sono d’accordo di pagare la differenza per quei maledetti 3 giorni, pero vorrei essere sicura che mi rimborsano l’importo adeguato. Ma non mi vogliono sentire. E allora ADDIO Directline! Vi abbandono anche con la seconda macchina!

    • Esperto
      Esperto

      La compagnia ha ragione in pieno e qualunque altra si sarebbe comportata così.
      La seconda semestralità è sempre dovuta in quanto si tratta di una rateizzazione di un contratto annuale già sottoscritto. E’ quindi sbagliato dire “non ho ovviamente pagato perché la macchina era già in vendita da mesi”: cosa ne sa la compagnia?
      A fronte della vendita, la compagnia ti rimborserà la parte di premio non goduta, escluse tasse e imposte, quindi sicuramente una cifra minore della semestralità, anche perché il termine di decorrenza è dal momento della richiesta, quindi se vuoi un consiglio, paga il prima possibile e annullala polizza per vendita, altrimenti avrai ben poco rimborso!

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)