Home » Capire le Assicurazioni » Come Risparmiare sull'Assicurazione » Agevolazioni auto “Legge 104” e assicurazione

Agevolazioni auto “Legge 104” e assicurazione - Pag.11

Agevolazioni auto per disabili
Una pedana è spesso richiesta per poter accedere alle agevolazioni
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Agevolazioni auto “Legge 104” e assicurazione .


3.349 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Francesco

    Buon pomeriggio, mia madre, beneficiaria di legge 104, ad aprile 2015 ha acquistato un autoveicolo, beneficiando dell’IVA al 4% purtroppo nei giorni scorsi è deceduta. Per la detrazione IRPEF del 19% su un importo massimo di 18.075,99, posto che in qualità di eredi io e/o mio fratello saremo obbligati a presentare la dichiarazione dei redditi anno 2015 volevamo sapere se il rimborso che dovrebbe ammontare ad euro 3.434,43* sarà tale ovvero nel limite massimo dell’IRPEF versata dalla de cuius nel periodo gennaio – settembre 2015 (ad esempio qualora mia madre nel periodo in esame avesse versato 2.000 euro di IRPEF, il rimborso non potrà superare tale importo al di là della spesa effettivamente sostenuta ed in astratto suscettibile di detrazione).
    Ringrazio.
    Francesco
    *(limite massimo ammesso in quanto l’autovettura è costatata una cifra superiore ai 18.075,99 euro, cifra che come noto in caso morte viene versata in unica soluzione in luogo delle 4 previste in via ordinaria).

    • Esperto
      Esperto

      Penso che potreste addirittura andare a credito. Ma come per tutte le materie fiscali, è bene richiedere un consulto da un professionista del settore, basterà un buon CAF.

  2. luigi

    Buon giorno, nel mio caso, i miei genitori : mio padre 85 anni, non guida piu’ un auto da almeno 7 anni, mia madre 78 anni, casalinga (l. 104) non ha mai avuto la patente, io vivo con loro e mi occupo di seguirli (specie mia mamma), in tutti i loro vari appuntamenti mensili, presso le varie asl, e presidi ospedalieri ecc. Posseggo la 1 classe di merito, ass. auto. Premesso tutto cio’, abbiamo l’esigenza di acquistare un auto seminuova, in quanto quella attuale, ormai troppo vecchia (2000), non ne’ puo’ piu’. L’auto in questione da acquistare, sara’ intestata a mio padre, che fiscalmente ha in carico mia madre (l. 104), da come ho capito dalla vostra precedente risposta, alla mia domanda, visto che il profilodella polizza deve rispecchiare quello dell’ intestatario dell’ auto, questo significa, che mio padre dovra’ essere titolare della polizza auto, ovviamente partendo dalla 14 classe, ed io pur essendo l’ unico in famiglia a guidare un auto e a possedere una classe di merito, molto piu’redditizia, (01) il che significa un considerevole risparmio in termini economici, non potro’intestare a me la polizza, e’ cosi? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Volendo puoi intestare a te la polizza, per motivi contabili e fiscali, ma sarà pur sempre in classe CU 14 in quanto tale è la classe applicabile al proprietario. Come unica alternativa, puoi verificare se è possibile applicare la legge Bersani, ovviamente sempre a tuo padre (vd. i vari approfondimenti su questo argomento).

  3. luigi

    Buona sera, nella domanda che vi ho posto il 16 settembre 2015, mi e’ stata posta come risposta, che potevo intestare a me medesimo la polizza assicurativa dell’ auto, a patto che la stessa avesse un profilo di rischio del propietario dell’auto, che non sono io. Gentilmente, vi chiedo cosa si intende specificamente, per profilo di rischio dell’ intestatario dell’ auto. O per meglio dire, cosa dovro’ specificare con chi stipulero’ la polizza?Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      SIgnifica che l’auto partirà dalla classe di rischio del proprietario, senza possibilità eventualmente di usare una classe del contraente.

  4. luigi

    Buona sera, volevo chiedere visto che mio padre, a fiscalmente a carico mia madre destinataria della legge 104, e visto che sara’ mio padre ad intestarsi l’acquisto, di una probabile auto seminuova, siccome che in precedenza, non ha mai presentato il 730, se adesso acquista l’auto, e nel 2016 presentera’ il 730, gli sara’ riconosciuto l’indennizzo del 19% irpef, sul costo totale dell’auto? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      SI, sarà appunto un buon motivo per presentare la dichiarazione, andando a credito.

  5. Fabio

    Salve vorrei chiederle una precisazione. In caso di acquisto mediante la L104 di un’auto usata e fatturata al 4%, la detrazione irpef del 19% parla di “costo del veicolo”, il che significa che se pago l’auto 9500 euro più 500 euro di passaggio di proprietà detraggo il 19% dal totale cioè 10.000 o soltanto dai 9500?

    • Esperto
      Esperto

      Si detrae l’imponibile del veicolo, come risultante dalla fattura.

  6. Luigi

    Buongiorno ho aquistato un auto a luglio del 2014.Avendo la 104 intestata a me,non essendo a conoscenza delle aggevolazioNi che potevo usufruire. Chiedo a distanza di un anno posso richiedere il rimborso dell’iva che ho pagato all’aquisto della macchina

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no, al massimo puoi richiedere adesso l’esenzione bollo.

  7. margherita

    devo aquistare un autovettura nuova sono disabile al 100% con accompagno e la legge 104 /92
    devo fare una modifica al sedile passeggero , i costi richiesti più di 1000£ la domanda è, ho diritto al rimborso oppure no?

    • Esperto
      Esperto

      Direi che rientra nella straordinaria manutenzione, per cui è prevista la detraibilità in 4 anni.

  8. luigi

    Buon giorno, ho parlato con il concessionario dove dovrebbe acquistare, (mia madre, legge 104) un auto seminuova, e mi ha riferito che se l’auto la intestiamo a mio padre, che fiscalmente ha a carico mia madre, viene a cadere l’obbligatorieta’di dover per forza, acquistare un auto modificata per disabili. Fermo restando, il diritto di legge di poter usufruire di tutte le agevolazioni, contemplate in materia per l’acquisto di un auto da parte di chi purtroppo, possiede il decreto della legge 104. Volevo chiedere semplicemente a voi che sicuramente ne sapete molto piu’ di me , e’ giusto quello che mi e’ stato riferito da parte del concessionario? Nel salutarvi, vi ringrazio.

    • Esperto
      Esperto

      Secondo me no, mi risulta che se la disabilità da diritto alle agevolazioni solo su auto con modifiche, queste siano necessarie anche intestandola al familiare che ha in carico il disabile. Infatti non sono necessariamente modifiche inerenti la guida, ma possono essere ad esempio delle pedane per facilitare la salita a bordo.

  9. luigi

    Buona sera, nel mio caso mia madre casalinga beneficiaria della legge 104, e’ in carico fiscale di mio padre pensionato; i due dispongono di un conto corrente postale cointestato, io essendo uno dei figli che vive con loro, mi interesso nel quotidiano e nei vari spazi, che non impegnano il mio lavoro, di accompagnarli in auto (una fiat brava ormai sedicenne) specialmente mia madre, per le varie visite mensili presso le asl, presidi ospedalieri, ambulatori, ecc. A questo proposito, volevo chiedere due cose, la prima : mia madre fa parte della categoria di disabili con ridotte capacita’ motorie; abbiamo l’ esigenza primaria di acquistare un auto seminuova, anche perche, quella attuale non mi trasmette piu’ tanta sicurezza, vista anche la veneranda eta’ ed i km percorsi. A questo proposito volevo chiedere, l’ ipotetica auto che acquisteremmo, deve necessariamente per poter usufruire dei benefici della legge 104 apportare delle modifiche? ( considerando che mia madre a si dei seri problemi specialmente alle articolazioni delle gambe, ma anche se molto lentamente, riesce a camminare ed entrare tranquillamente in auto e a riscendervi. La seconda : visto che i miei genitori non dispongono di liquidita’ per poter far fronte a questa spesa,( e sappiamo, che ai fini delle detrazioni, l’ auto deve essere pagata dal disabile o da chi lo ha in carico fiscale) vi chiedo: se io dispongo un bonifico bancario a loro favore sul loro conto corrente cointestato, per l’intero ammontare, della somma da pagare per l’ acquisto dell’auto, saremo in regola per poter mia mia madre beneficiaria della legge 104 effettuare appunto l’acquisto, ed usufruire di tutti gli altri benefici di legge in materia? BOLLO, IVA agevolata, DETRAZIONE IRPEF 19%, imposta di trascrizione. GRAZIE.

    • Esperto
      Esperto

      In genere le “ridotte” capacità motorie impongono l’acquisto di auto modificate, ma non posso essere più specifico, dovete chiedere alla vostra ASL e magari anche al concessionario di auto.
      Per quanto riguarda il pagamento, io ritengo che sia una procedura accettabile quella da te descritta. Tu fai una donazione e i tuoi genitori acquistano l’auto.

  10. valerio

    Buona sera, dovrei acquistare una vettura usata presso un rivenditore, gli ho fornito i documenti di mia nonna che ha la legge 104 perché volevano verificare se era possibile usufruire dell’Iva al 4%, mi hanno risposto che L’ACI gli ha comunicato che non è idonea in quanto sul verbale dell’ASL è barato solo handicap grave rientra tra i requisiti previsti dall’art.3 comma 3 della L. 104/1992 e che serve la specifica handicap psichico/mentale è coretto?

    Grazie in anticipo.

    • Esperto
      Esperto

      Non è corretto, anche con “handicap grave” si può ottenere il beneficio, in certi casi. Chiedi alla tua ASL.

      • Bruna

        Buongiorno, ho avuto lo stesso identico problema per l acquisto di un’auto usata aziendale (quindi con iva detraibile). Il verbale della Commissione riporta la crocetta su Handicap grave ai sensi dell’art.3, comma 3 L.104, sono state barrate (per escluderle) la prima e la terza (ed ultima) voce previste, lasciando leggibile solo la motivazione per disabilità psichica/mentale.
        L’amministrazione del concessionario ha negato l’applicazione dell’iva al 4% asserendo fosse necessaria la crocetta su disabilità psichica/mentale. Ho letto invece sul sito dell’agenzia delle entrate che occorre sia riconosciuto l’handicap grave ai sensi dell’art.3 comma 3 della Legge 104, quindi credo che stiano negando un diritto a mio padre di acquistare l’auto senza un motivo valido. Pretendono che noi ci rechiamo alla ASL per fare apporre la rettifica ed il timbro della asl. Abbiamo girato tre uffici medico-legali della asl di competenza e la rettifica pare possa farla solo la responsabile, presidente della commissione, che sarà presente fra quasi tre settimane. Nel frattempo noi siamo senza auto. A chi ci possiamo rivolgere per far si che venga rispettato il diritto di mio padre?

        • Esperto
          Esperto

          Bruna: tale disabilità da diritto alle agevolazioni auto solo se c’è anche l’accompagnamento. Se c’è, in effetti non si capisce cosa ancora dobbiate fare. In ogni caso, il concessionario potrebbe essere flessibile: fatturare l’auto e poi acquisire dopo il resto della documentazione…

  11. Rita

    Salve dottore, sono separata, disoccupata con una figlia maggiorenne affetta da sindrome down, che vive con me, che percepisce pensione invalidita’ ed accompagnamento. Volendo acquistare un’ auto con iva agevolata al 4% ed esenzione bollo, la devo intestare a lei o a me? Intestandola a me non posso usufruire dell’esenzione bollo perche’ io non lavorando dicono che non e’ FISCALMENTE A MIO CARICO. Ma e’ sul mio stato famiglia e vive con me! Cosa debbo fare? Ringraziandola attendo un vostro responso per capire questa burocrazia assurda.

    • Esperto
      Esperto

      La materia è prettamente fiscale. Se il reddito di vostra figlia la rende a carico fiscale tuo o di un’altra persona, l’auto andrà intestata a questi. Se invece tua figlia risulta avere reddito proprio allora va intestata a lei. Per verificare questo meglio rivolgersi ad un CAF in quanto vi sono vari aspetti da considerare.

  12. Lorenzo

    Al fine di ottenere la detrazione sul 730 per l’acquisto dell’auto con iva agevolata, ovviamente lauto deve essere intestata al disabile o ad un familiare a carico, ma il pagamento effettivamente può essere fatto anche da altre persone tipo il figlio?

    • Esperto
      Esperto

      No, deve essere fatto da chi la intesta.

  13. luigi

    sono ancora luigi, volevo chiedere, l’ auto che comprero’, effettuando un bonifico dal mio conto corrente, potra’ egualmente essere intestata a mia madre titolare della legge 104? Ed inoltre se si, sara’ anche esente da bollo (tassa di possesso) ? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      AI fini delle detrazioni, l’auto deve essere pagata dal disabile (o da chi lo ha in carico fiscale).

  14. luigi

    Salve, volevo chiedere, visto che sto’ per acquistare un auto, e in famiglia ho mia madre che usufruisce della legge 104,(senza accompagnamento), ho da chiedere innanzitutto se e’ possibile intestare l’auto alla stessa, e quindi pagare il 4% d’iva e non il 22%, e allo stesso tempo la polizza d’ aasicurazione intestarla a me che oltre ad essere il figlio sono il suo autista per tutti i suoi vari spostamenti. Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Si, ma con il profilo di rischio del proprietario dell’auto (tua madre).

  15. Francesco

    Buonasera vorrei farle delle domanda circa la possibilità di acquistare una vettura con legge 104 in una situazione particolare.
    Mia nonna soffre di demenza senile, e, per tale incapacità, rientra nei requisiti della 104 per l’acquisto di una vettura con agevolazione IVA al 4%.
    Mia nonna ha due figlie, mia mamma (che è amministratrice di sostegno) e mia zia.
    Mia zia usufruisce della 104 per quanto riguarda la riduzione dell’orario di lavoro per aiutare mia nonna (utilizzata limitatamente a questa situazione senza che ne abbia usufruito per acquisto di autovettura).
    La mia prima domanda è questa: mia madre può acquistare la macchina con agevolazioni 104 oppure no perché è già stata utilizzata da mia zia per quanto concerne l’attività lavorativa?
    Seconda domanda: la macchina che eventualmente andrebbe ad acquistare mia madre, in caso di morte di mia nonna, rientrerebbe nell’asse ereditario oppure no?

    • Esperto
      Esperto

      La prima auto non preclude le agevolazioni per l’acquisto a nome di tua madre, tuttavia ricordiamo ancora una volta che è possibile intestare l’auto a persona diversa dal disabile soltanto se chi la intesta lo ha in carico fiscale. In tal caso, l’auto è a tutti gli effetti di proprietà dell’intestatario e non del disabile, questo anche ai fini della successione.

  16. Martina

    Buongiorno..
    Dovremo comprare a breve una auto usata ,da privato probabilmente, con legge 104 di mio figlio cardiopatico.
    Essendo lui gemello stiamo optando per monovolumi o stastionwagon per questioni di spazio.
    Volevo sapere sino a che cilindrata e cavalli sono esente da bollo?

    • Esperto
      Esperto

      Il limite è: 2.000 cc benzina, oppure 2.800 cc se diesel.

  17. Lorenzo

    Salve, sto per acquistare un auto ai sensi della legge 104. Ho consegnato il verbale della 104 al concessionario dal quale si evince handicap grave art.3 comma 1 e 3. In più è barrata la casella, nella parte riservata alle agevolazioni fiscali settore auto: soggetto grave limitazione della capacita di deambulazione o affetto da pluriamputazioni(legge 388/2000). Il concessionario mi ha chiesto anche il verbale di invalidità civile. Non basta il verbale della 104?

    • Esperto
      Esperto

      Dovrebbe bastare una autocertificazione.

  18. cristina

    Salve. Avrei due domande da farvi: La prima domanda :mia mamma ha la legge 104 ed ê intestataria della macchina di mia sorella ed non ha pagato l iva.. Quello che mi chiedo io mia mamma può vendere la macchina a mia sorella e comprarne una nuova e quindi usufruire ancora del agevolazione? Seconda domanda : Mia mamma si può intestare due macchine?e usufruire una seconda volta Dell agevolazione?grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si, se sono passati almeno 4 anni dal primo acquisto.

  19. matteo

    domanda all’esperto.. sono andato in concessionario a fare un preventivo con i documenti di mio nonno per le agevolazioni fiscali 104… mi hanno detto che ne ha diritto avendo difficolta motorie e accompagnamento però mi dicono che è obbligatorio montare sulla macchina una ribaltina disabili sedile passeggero che costa (con iva 22 o 20) 1200 euro. io gli ho spiegato che non ce nè bisogno perchè non è su sedia a rotelle, loro mi hanno risposto che per ottenere l’iva al 4 sono obbligato.. possibile??

    • Esperto
      Esperto

      Si esistono categorie di disabilità che possono avere agevolazioni soltanto su auto modificate, nello specifico non posso dire se tuo nonno rientra in questa categoria. Il dispositivo da installare può essere anche di diversa tipologia, vedi con il concessionario se ce ne potrebbe essere uno più adatto alle vostre esigenze.

  20. Giovanni

    Salve .io avevo lo zio con la 104 sono andato dal concessionario a comprare una macchina e fino qua tutto a posto pagavo l’iva a 4ccento gli ho dato l’acconto ho firmato io e mio zio il contratto nel mese di maggio ma il concessionario ci ha detto che la macchina arrivava nel mese di ottobre ci siamo accordati xro nel mese di agosto mio zio e morto.dice il concessionario che la morte dello zio non posso piu usufruire dell’iva 4 x100 grazie mi puo dare una risposta al merito.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo è così, fa fede la firma all’immatricolazione.

  21. Felice

    Felice,
    salve vorrei un chiarimento, dovendo acquistare un’autovettura con la legge 104, mio padre gode di una pensione sociale più quella di accompagnatore, la detraibilità ai fini IRPEF del 19% delle spese sostenute
    è prevista ?.

    Saluti e grazie

    • Esperto
      Esperto

      Bisognerebbe vedere il caso specifico… se non sbaglio con quelle pensioni dovrebbe/potrebbe risultare a carico di terzi e in talc aso la detrazione spetterebbe ad essi… meglio se chiedete consulenza ad un CAF

  22. Fabrizio

    Salve….vorrei delle informazioni….

    1) Dovrei vendere l’auto di Nuova Immatricolazione Appartenente a mia madre acquistata il 19-02-2014 con legge 104, credo di sapere…che se la vendo il 20-02-2016 non dovrei pagare la differenza dell’aliquota IVA in quanto la rivenderei dopo due anni dall’acquisto giusto….???

    2) Mettiamo il caso dovesse aver bisogno di una nuova auto…da quanto ne so…dovrebbe riacquistarla dopo 4 anni e nello specifico ad esempio non prima del 19-02-2018 per riavere le stesse agevolazioni di prima giusto…???
    Grazie per l’eventuali Risposte….Fabrizio

  23. luigi

    Buona sera,
    ho acquistato un ‘ auto avvalendomi dell’ agevolazione legge 104, dopo due mesi un motociclista mi è venuto addosso con la sua moto a forte velocità ed ha praticamente distrutto la macchina.
    La domanda è, posso ora rottamare la macchina e ricomprarne una nuova riusufruendo della detrazione dell’ iva per i benefici della laege 104?.

    • Esperto
      Esperto

      SI, a fronte della rottamazione è ammesso.

  24. LUIGI

    Buongiorno, nel 2006 abbiamo acquistato una Toyota Yaris benzina senza IVA AGEVOLATA e pagando regolarmente il bollo, questo fino all’anno 2009 cioè quando abbiamo avuto ,purtroppo, la legge 104/92 con indennità di accompagnamento per mio figlio che oggi ha 9 anni ed è autistico.
    Abbiamo fatto quindi richiesta per esenzione bollo della Yaris accolta nel 2009 fino ad oggi.
    In questi giorni mia moglie ha cambiato auto, questa volta acquistata nuova e con agevolazione IVA etc. chiaramente presentando tutti i moduli del caso.
    La domanda è questa : abbiamo ora tutto il mese di settembre per pagare il primo bollo dell’auto nuova, però la vecchia yaris l’ho presa io che sono il marito che è esente bollo, quindi ho sentito l’ACI che mi ha detto di continuare a non pagare il bollo della vecchia Yaris e invece di pagare entro il mese dall’acquisto il bollo della nuova.
    La yaris a suo tempo nel 2006 è stata acquistata in comproprietà e ripeto senza IVA agevolata, perchè all’epoca mio figlio non era ancora nato.
    Siamo in regola n questo modo ?

    • Esperto
      Esperto

      Direi che va bene, poi dal 2016 fate se volete una variazione dell’auto in esenzione bollo.

      • LUIGI

        Quindi se lei mi dice ” se volete nel 2016 ” vuol dire che posso anche continuare a non pagare il bollo della vecchia auto ( YARIS ) e invece iniziare a pagare il bollo della nuova senza incorrere in sanzioni ?
        Grazie anticipate.
        Cordiali saluti.

        • Esperto
          Esperto

          Si infatti è così… si tratta di agevolazioni che possono procedere su binari paralleli, l’importante è non richiedere l’esenzione bollo per due vetture, che peraltro sarebbe rifiutata.

  25. Giovanni

    Bongiorno, mia madre godendo dei benefici della legge 104 , le agevolazioni iva al 4% e le detrazioni irpef sono applicabili anche nel caso di noleggio a lungo termine di un veicolo intestato al disabile? Grazie buon lavoro.
    Giovanni

    • Esperto
      Esperto

      Questa è davvero una bella domanda. Ho fatto una ricerca, ma nella legge si parla solo di “acquisto”, questo mi fa pensare che il noleggio a lungo termine non sia contemplato dalle agevolazioni. Potrei sbagliarmi, forse esiste una qualche circolare, ma non l’ho trovata. Chiunque abbia informazioni diverse, intervenga pure!

  26. maurizio

    Sono un disabile che sta acquistando un auto nuova con gli adattamenti. La vecchia(anche essa con adattamenti) vorrei venderla a mia madre, con benefici 104 anch’essa. Mia moglie vende la sua, senza adattamenti.Come poter regolare le assicurazioni al meglio nel passaggio di auto (io e mia moglie, entrambi in classe 1) mentre mia madre non ha profilo assicurativo. Siamo tutti e tre nello stesso nucleo familiare.Come usufruire L.Bersani? Può mia moglie passare la polizza assicurativa sulla mia vecchia auto quando sara intestata a mia madre?Un consiglio.Grazie

    • Esperto
      Esperto

      La polizza di tua moglie va perduta, tua madre può assicurare con legge Bersani, ma potrebbero esserci problemi nel fare la legge rispetto alla tua auto, essendo l’attestato ancora intestato alal medesima auto, per cui sarebbe meglio che tua madre facesse la Bersani con la vettura di tua moglie, che quindi andrà venduta dopo che tua madre ha assicurato.

      • maurizio

        NON HO CAPITO BENE LA RISPOSTA E SOPRATTUTTO LE FRASI….”potrebbero esserci problemi nel fare la legge rispetto alla tua auto” E DOPO “madre facesse la Bersani con la vettura di tua moglie”.
        POTREBBE ,CORTESEMENTE, SPIEGARMI MEGLIO?

        • Esperto
          Esperto

          Hai ragione, sono stato sbrigativo, mi spiego meglio. Non è possibile applicare la legge Bersani sulla stessa vettura, oggetto di voltura. Dopo la voltura e l’acquisto della nuova auto, sulla quale andresti a spostare la tua polizza, tu e tua madre pur avenmdo due auto e quindi rientrando nella casistica prevista dalla legge, avreste in mano solo un attestato riferito all’auto oggetto di voltura. Un attestato riferito alla nuova auto sarebbe disponibile solo a scadenza polizza. Certo, potresti spiegare alla compagnia che è avvenuta la voltura, e qui si entra nel campo soggettivo di interpretazione della compagnia, motivo per cui è meglio “tagliare la testa al toto” e applicare la legge BNersani con la terza auto. Se la classe è la stessa. non fa differenza.

  27. Juri

    Salve
    ho acquistato una macchina usufruendo della 104.
    Adesso voglio venderla, prima dei due anni
    Quali sono gli enti a cui dovrò restituire i soldi dei benefici goduti? (vivo in Toscana)
    Potrò rendere l’importo un pò alla volta o tutto insieme?
    Dopo quanto tempo dal momento della vendita mi verranno chiesti isoldi?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Puoi fare un ravvedimento operoso, ma fatti aiutare da un CAF, oppure attendi che ti arrivino le sanzioni, magari sperando che la cosa passi in sordina. La differenza di costi tra le due ipotesi non è molta.

  28. Fabio

    Salve utilizzando i benefici della L104, in caso di acquisto di un’autovettura da un privato che la vende e quindi non emette fattura posso recuperare il 19% sulla detrazione irpef del costo sostenuto e dichiarato durante il passaggio di proprietà ed ivato al 22%?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Puoi avere la detrazione IRPEF, ma l’IVA tra privati è allo 0% quindi non c’è rimborso.

      • Fabio

        ok grazie quindi per tale detrazione fa fede il prezzo di vendita dichiarato in agenzia o al Pra???

        • Fabio

          Si si ovviamente! era solo per conferma che non servissero fatture o altro.

        • Esperto
          Esperto

          Ok scusa, avevo capito male. Confermo, il prezzo indicato nel passaggio fa le veci della fattura.

        • Esperto
          Esperto

          Non dovrebbe essere il medesimo?!

  29. sergio

    ho acquistato un’auto di piccola cilindrata usata con permuta della mia vecchia Ford ho la 104 +invalidità con accompagno perché non deambulo e non posso svolgere nessuna azione quotidiana, così c’è scritto sul verbale della commissione ASL del Lazio il venditore mi ha fatto una fattura di 5.500 euro senza IVA perché non ho partita IVA ,è giusto questo? posso recuperare l’intero importo o parziale sulla D:R ho una pensione di 800 euro mensili, nessun altro reddito oltre la piccola casa di proprietà e mia moglie non percepisce nulla. siamo ultrasettantenni GRAZIE

    • Esperto
      Esperto

      Il venditore deve sempre mettere l’iva in quanto è lui una azienda… mi sembra molto anomalo che sia una vendita esente iva, a meno che non sia un conto vendita da un privato.

  30. Michela

    Buongiorno volevo avere un chiarimento, mia figlia ha 10 anni e due mesi fa è stata riconosciuta la 104 rivedibile fra due anni. Vorremmo comprare una automobile possiamo utilizzare il beneficio dell’iva al 4%?? Bisogna intestare l’automobile alla bambina??Siamo esenti dal bollo per l’automobile?

    • Esperto
      Esperto

      Anche a te ricordo che non è possibile dare una risposta senza vedere le carte cliniche in modo da riscontrare le la disabilità rientra tra quelle previste per le agevolazioni auto. La vostra ASL sarà aiutarvi. Per quanto riguarda l’intestazione, sicuramente la bambina è a vostro carico, quindi l’auto può/deve essere intestata a chi tra babbo e mamma la ha in carico (se entrambi, cointestatela).

  31. Gigi

    Salve , ho appena acquistato un’auto nuova avvalendomi della legge 104 , intestando quindi il veicolo a mio padre ( Alzheimer ) che è l’assisitito e con cui non risiedo . Considerando che fino al 2013 era assicurato in classe 1 volevo capire se con attestato di rischio rilasciatomi posso continuare senza ripartire dalla 15

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Certo, l’attestato del 2013 è ancora valido.

  32. rita

    mia madre ha la legge 104 io dovrei acquistare un auto con il finanziamento delle finanziaria purtroppo mia madre è impossibilitata a firmare quali sono i problemi che sorgono e come si possono risolvere?

    • Esperto
      Esperto

      Se è impossibilitata, a firmare, lo è anche per la pratica di intestazione oltre che per il finanziamento, e suppongo che dovrebbe avere un tutore.

  33. Massimiliano

    Buongiorno, ho acquistatoo una auto con iva l 4 % per mio padre nel 2010, invalido al 100 % , con accompagno, demenza di alzeimer, cecita..insomma di tutto e di piu. Aci mi ha fatto esenzione totale del bollo senza nessun problema .Ho acquistato poi altra auto non con iva al 4 % dopo 30 mesi, e l’ACI mi ha detto che era inutile fare domanda perche’ stavolta mi sarebbe stata negata, in quanto l’auto, in base alle patologie di mio padre deve avere comandi modificati. Mi chiedo come e’ possibile in quanto e’ chiaro che l’auto la guida una persona sana, e non il disabile che e’ demente, cieco e su sedia a rotelle con accompagno: il diniego e’ stato solo verbale. Su modulo 104 il flag e’ su ” HANDICAP GRAVE RIENTRA TRA I REQUISITI PREVISTI DA ART 3 COMMA 3 DELLA L. 104/92.Poi vi e’ indcato un punto il num 1) disabilita motoria ,con flag su grave limitazione della deambulazione, art 30 comma 7 legge 388/2000..
    Secomdo ma ACi e’ stata troppo frettolosa. L’auto vecchia e’ stata resa in concessionaria x acquisto di quella nuova Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Tuo padre ha più patologie, ognuna di queste, singolarmente, darebbe diritto alle agevolazioni ma in maniera diversa, tutto sta far valere quella “giusta”… che in questo caso ritengo sia la cecità.

  34. pinuccia

    Ciao, sai dirmi perché la Regione Lombardia non vuole che si passi l esenzione da un auto all altra? Mi spiego: io ne ho una è dopo 6 anni ne ho acquistato un altra è tengo tutte due.
    Volevo girare il bollo ma ACI Lombardia dice che devo dare la demolizione o vendita! Legge regionale Lombardia epoca Formigoni! Come posso muovermi?
    Grazie. Pinuccia

    • Esperto
      Esperto

      Non sapevo di questa regola regionale… verifica se è veramente così, nel caso c’è ben poco da fare…

  35. rosolino

    4 mesi fa ho acquistato una vettura, con le agevolazioni previste con la legge 104 ma ad oggi non posseggo il cdp e stando a ciò che mi è stato detto sia dalla concessionaria che dal pra, dovrò pagarmi l’ipt.. come è possibile . i requisiti, secondo quanto indicato dall’agenzia delle entrate, li ho tuttied allora perchè debbo pagare?

    • Esperto
      Esperto

      Non saprei davvero cosa rispondere! Che motivazione hanno addotto?

  36. Angelo Spiga

    Per usufruire della legge L.104 invalidi civile 100% ci sono tetti di reddito?
    Vale anche per auto ecologiche?
    Grazie Angelo Soiga

    • Esperto
      Esperto

      No, non mi risulta vi siano tetti. Non so cosa tu intensa per auto ecologiche, ma per una certa superficialità nella scrittura della legge, alcuni benefici sono assurdamente riservati alle auto a benzina e gasolio, no metano ed elettriche.

  37. Davide

    B.sera, mia nonna con i requisiti per avere agevolazione l 104 vorrebbe comprarmi la macchina usufruendo dell agevolazione poi per motivo familiari vorrebbe che io fossi l intestatario della macchina, a cosa vado incontro se vado al pra a fare il passaggio di proprietà? ?

    • Esperto
      Esperto

      Semplicemente, che perdi tutti i benefici…. Sull’articolo trovi dettagliate le varie scadenze.

  38. roger

    Buonasera, mi chiedevo se per avere diritto alla detrazione fiscale di una auto con L.104 intestata a mia madre ( disabile )
    e che vive con me che sono il figlio, l’ acquisto deve essere fatto a sue spese, o posso pagarla io anche facendo un finanziamento sul mio conto?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non, il pagamento deve essere fatto dal disabile. prova ad aggirare la cosa facendo un finanziamento generico (non legato all’acquisto dell’auto) e poi facendo un trasferimento a titolo di donazione sul c/c di tua madre, che a sua volta provvederà al pagamento. Nota che la detrazione spetterà sempre e comunque a tua madre.

  39. gigi

    Visto che come usato l’iva non ci sarebbe non ho bisogno di agevolazioni. Ma per L’irpef basta una dichiarazione di quanto l’ho pagata durante il trasferimento di proprietà, in caso di privato?
    o posso scaricare solo se compro in concessionaria?
    Grazie dell’attenzione

    • Esperto
      Esperto

      Si è possibile, farà fede l’importo riportato sul passaggio di proprietà.

  40. gigi

    Salve. vorrei sapere se la detrazione irpef è valida anche per l’acquisto di un’auto usata oppure a km 0
    grazie

  41. roger

    Buongiorno sto acquistando un auto con L. 104 intestata a mia madre, premetto che mia madre non ha’ piu ‘la

    la patente, l’ assicurazione rimane a mio nome ( figlio ) la mia domanda e’ la seguente; posso guidare l’ auto

    con o senza il disabile, o devo avere da parte di mia madre una certificazione scritta e firmata per guidare la

    macchina anche quando lei non e’ in auto ?

    • Esperto
      Esperto

      La legge dice che l’auto deve essere usata per il disabile. Ma non è una regolamentazione del codice della strada, bensì fiscale… quindi il se e come questo possa essere riscontrato è difficile da prevedere…. ma facciamo un esempio: in città qualsiasi sia il motivo per il quale stai usando l’auto, puoi dire che stai facendo una commissione per tua madre, ma se ti fermano che so, in un’altra città… è più difficile, ma devono anche fare un controllo mirato

  42. Dave

    Salve, mio padre gode della legge 104 (invalido al 100%) e vorrebbe acquistare un auto con l’IVA agevolata. L’auto la guiderebbe lui, è necessaria per la patente speciale nonostante ora guidi auto già di sua proprietà senza?

    • Esperto
      Esperto

      No, le agevolazioni 104 non sono legate alla patente speciale.

  43. jack

    saalve e grazie anticipate, quattro anni fa ho acquistato un auto con i benefici della 104, e con cambio automatico ecc ecc , i quattro anni sono passati, volevo sapere come posso comportarmi , nel senso che non voglio vendere la mia auto, ma acquistarne un altra sempre con cambio automatico, lo posso fare come funziona perche’ questa auto la compero per mia moglie visto che anche lei mi porta via spesso, e naturalmente la potrei usare anchio, grazie

    • Esperto
      Esperto

      Puoi farlo, la acquisti intestandola sempre a te. Sulla vecchia cesserai le agevolazioni quali l’esenzione bollo, che sposterai sulla nuova.

  44. michele

    usufruisco della 104 nel lavoro per assistenza a mia nonna visto che il figlio ha più di 70 anni anche se e a carico suo (vivono assieme ) posso usufruire dei benefici anche per cambiare l’auto visto che alla fine li porto io in giro per i controlli?

    • Esperto
      Esperto

      L’auto deve essere comunque intestata e pagata dal disabile.

  45. roger

    Buongiorno, sto’ acquistando un auto con l.104 intestata a mia madre vorrei sapere se un domani dovessi fare
    il passaggio di proprieta’ dell’ auto, ho delle agevolazioni ?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, le agevolazioni sui passaggi sono solo per gli acquisti a favore del disabile, non per le vendite.

  46. Giuseppe

    Buon pomeriggio, sicuramente farò una domanda già fatta, ma cercando non ho trovato risposte soddisfacenti.
    Sto per cambiare auto e vorrei acquistare un veicolo nuovo intestato a mia madre utilizzando la L.104. Considerando che io non vivo più con mia madre, posso intestare l’assicurazione a mio nome mantenendo la mia CU?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      La risposta è no. Per maggiori info, leggi il nostro articolo su differenza tra proprietario veicolo e contraente polizza.

  47. Flavio

    Buon giorno,
    Mio figlio Alessandro è affetto dalla sindrome di Dravet e nel 2008 ho acquistato un’auto con motore diesel con iva agevolata 4%. Ora vorrei sostituire questa auto e sono orientato ad acquistare un auto completamente elettrica. Nessuno sa se sia possibile acquistare un’auto elettrica con iva agevolata. Legge 104. Per assurdo posso acquistare una mercedes classe b a benzina o diesel mentre la stessa versione elettrica sembrerebbe di no. Gentilmente potreste fare chiarezza su l’acuisto di un’auto elettrica con iva agevolata 4%
    Ringrazio anticipatamente e saluto cordialmente
    Flavio

    • Esperto
      Esperto

      In effetti la legge, tipicamente “Italiana”, specifica le cilindrate benzina e diesel e non affronta il caso dell’auto elettrica per, credo, pura dimenticanza. Direi che sono state escluse anche auto a GPL e metano, il che è veramente un assurdo. Questo, per la sola voce riguardante l’IVA. Va anche detto che, specie per i veicoli elettrici, possono essersi periodicamente agevolazioni Statali anche maggiori di quelle riservate ai disabili.

  48. francesca

    Buonasera,
    avrei bisogno di un’informazione, purtroppo andando a ritroso non ho trovato un caso similare al mio.
    Nel Giugno 2014 ho comprato una macchina nuova usufruendo delle agevolazioni bollo legge 104 per via dell’invalidità di mia madre, come già fatto 4 anni prima con altra autovettura, data al concessionario dove abbiamo acquistato la macchina in uso ora.
    Purtroppo mia madre è venuta a mancare il 12 Luglio, nell’arco di un mese dalla scoperta di un cancro fulminante. Sto disbrigando le pratiche relative al suo decesso, e volevo sapere se dal momento in cui lei è morta prima di 2 anni dall’acquisto dell’ultima macchina, devo restituire la differenza di iva di cui ho usufruito al momento dell’acquisto.
    Grazie in anticipo per quanto mi saprà dire.

    • Esperto
      Esperto

      Assolutamente no, non dovrai restituire niente, tuttavia sono sospese le agevolazioni in corso quali l’esenzione bollo.

  49. Gianni

    Buongiorno a tutti,

    sto valutando l’acquisto di un auto che era in precedenza intestata ad una disabile usufrunte delle agevolazioni che scaturiscono dalla legge n.104, il cui benefeciario principale era il figlio. La signora è di recente deceduta. per effettuare il passaggio di propietà come si procede?il figlio può procedere in suo nome oppure c’è una procedura particolare da seguire?

    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      L’auto deve prima essere intestata agli eredi legittimi, tutti, poi da questi a te. Il fatto che beneficiasse delle agevolazioni legge 104 non ha alcuna importanza, ne’ per te ne’ per loro.

  50. Renato Dalla Muta

    Buongiorno, grazie per la precedente risposta. Ho un dubbio. Per usufruire dell’ iva al 4% per l’acquisto di un’ auto nuova da un concessionario, c’è un tetto massimo di spesa che prevede la legge, o di reddito? Ringrazio e saluti.

    • Esperto
      Esperto

      Certo che si, è una delle prime cose spiegate nell’articolo, a cui ti rimando.

  51. FULVIO

    Salve.
    mio padre l’anno scorso è stato colpito da ictus e adesso non è più in grado di deambulare. E’stato riconosciuta l’invalidità al 100%. Adesso dovremmo comprare un auto nuova usufruendo dei vantaggi della legge 104 ma mio padre non è nella condizione di potersi accollare un finanziamento.Chiedo quindi, è possibile un finanziamento a mio nome e poi dare i soldi a mio padre per l’acquisto dell’auto in contanti?
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Si, è la procedura corretta in quanto i soldi devono materialmente essere pagati dal disabile per avere a suo nome i benefici fiscali, tuttavia potresti avere difficoltà nell’ottenere il finanziamento non essendo intestatario della vettura. Dovrai ricorrere a normale credito al consumo, un poco meno vantaggioso in termini di interessi.

  52. Graziano Spagnolo

    Salve,
    la mia famiglia ha acquistato un’auto 3 anni fa intestandola a mia nonna disabile con legge 104, venuta a mancare in settimana, dovrei procedere con l’accettazione di eredità da parte di mio nonno unico erede in comunione dei beni entro i 6 mesi e con la trascrizione al PRA entro i 60gg dalla stessa accettazione di eredità; la mia domanda è la seguente :” beneficiando anche lui a breve della legge 104, l’intestazione della vettura può avvenire con l’esenzione della IPT e del bollo ?”
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI, ma prima dovrà avere la certificazione di disabilità.

  53. Neni14

    Buongiorno,
    Ho la 104 per mia madre da settembre 2014. Mia madre ha la bpco enfisemantosa con ossigeno 24h al giorno, ipertensione polmonare e ha subito un intervento di mastectomia per neoplasia. Sono in possesso del certificato di handicap in cui si riconosce “PORTATORE DI HANDICAP IN SITUAZIONE DI GRAVITÀ (COMMA 3 ART 3).
    Mi sono state elencate le agevolazioni a cui ha diritto mia madre dal CAF che ha seguito le pratiche e mi è stato detto che rientrava nell’agevolazione dell’IVA al 4% sui veicoli essendo in condizione di gravità.
    A febbraio quindi mi sono recata da un concessionario per acquistare un ‘auto con queste agevolazioni (IVA al 4%, detrazioni fiscali del 19%, esenzione IPT e bollo).
    Mi è stato fatto il preventivo, concordato il tutto , firmato un contratto e presentati ovviamente i documenti e il certificato di handicap.
    L’auto è arrivata a fine luglio, e mi è stato detto che, visti i documenti , mia madre non rientra nell’agevolazione dell’IVA nonostante l’handicap grave perché non compare uno dei 4 punti previsti. Cioè “incapacità di deambulazione o ridotte capacità motorie ”
    In effetti queste diciture il certificato non le riporta , indica solo lo stato grave di handicap e le malattie di mia madre.
    Ora ci troviamo che noi dovremmo acquistare l’auto con l’ IVA al 22%.
    Mi chiedo però come mai il concessionario che ha avuto in mano i miei certificati per 6 mesi, non ha controllato bene prima di farmi il conteggio con l’iva agevolata e ordinare la vettura.
    Nel caso mia madre non ne avesse avuto il diritto avremmo guardato per altre soluzioni non crede?
    Ci sarebbe la possibilità secondo lei di mettere un’integrazione al certificato o questo deve rimanere così com’è se non si fa una domanda di aggravamento delle condizioni di salute?
    Grazie

    • Armando

      Ciao neni, è successa la stessa cosa anche a me con la concessionaria mercedes, purtroppo ho dovuto pagare la differenza dell’Iva. Loro si difendono dicendo che spetta all’acquirente la verifica dei requisiti, anche se lo hanno fatto loro. Non capisco come le concessionarie che vendono auto tutti i gg non sappiano le leggi…. oppure a loro interessa solo la vendita e poi tanto spetta al cliente pagare la differenza dell’Iva. …

    • Esperto
      Esperto

      Confermo che le diciture siano necessarie e che il concessionario ha avuto un comportamento superficiale. Non possiamo noi valutare se vi siano gli estremi per una richiesta di revisione della certificazione di disabilità, ma un tentativo alla ASL lo farei.

      • Neni14

        Buongiorno,
        Grazie per la risposta così veloce.
        Nel caso non potessi fare nulla con il certificato di handicap, visto che ho un contratto firmato da entrambi le parti, posso rivalermi in qualche modo sul concessionario che ha trattato la compravendita con leggerezza?
        Grazie in anticipo.

        • Esperto
          Esperto

          E’ una strada molto impervia, dipende molto da cosa prevede il contratto in materia di responsabilità su questo aspetto… in genere i contratti sono cautelativi per il concessionario.

  54. NOARA

    Salve, mio padre usufruisce da anni delle agevolazioni della legge 104 art.3 com.3,e possiede un mezzo, modificato secondo le sue esigenze, che ormai ha piu di 10 anni. Due anni fa gli hanno sospeso la patente perche’ ha due aneurismi inoperabili pertanto provvedo io per i suoii spostamenti.Dovendo provvedere a comprarne uno nuovo siamo obbligati ad appotarvii le stesse modifiche che servivano a lui o, giudandolo io, possiamo farne a meno? Il nuovo mezzo, presumo, rimarebbe intestato a lui perche non risediamo insieme.

    • Esperto
      Esperto

      Temo che sarete ancora obbligati agli adattamenti, se così prevede l’attestazione di disabilità, ma potrebbero essere di altro tipo se quelli attuali sono dedicati alla guida. Verificate con il concessionario.

  55. Renato Dalla Muta

    Dovendo acquistare un’ auto con l’ IVA ridotta al 4%, come faccio a calcolare la detrazione? Ad esempio, su un’ auto da 50.000 €? Non credo che basti togliere il 4% ed avere lo sconto del il 18%, vero? Vorrei essere sicuro che il concessionario calcoli nel modo corretto. Grazie. Cordiali saluti

    • Esperto
      Esperto

      Fermo restando che vi è un limite massimo, dal prezzo ivato con aliquota piena fai diviso 1,22 e ottieni l’imponibile, che poi moltiplichi per 1,04 e ottieni il prezzo con aliquota agevolata.

  56. Michele

    Buonasera,
    Purtroppo mio padre si è ammalato e in seguito alla malattia ha avuto un ictus che gli ha lasciato un handicap motorio al braccio sinistro ma non totale.
    La commissione lo ha classificato come invalido civile al 100% non in grado di svolgere le normali attività della vita si tutti i giorni.
    Tale invalidità gli da diritto alle agevolazioni della legge 104 per l’acquisto di una macchina?
    Se così fosse sarebbe possibile intestare la macchina a lui ma intestare il finanziamento a me?
    E per quanto riguarda l’assicurazione posso intestare la polizza a me?
    Grazie per l’attenzione .
    Aspetto una sua risposta

    • Esperto
      Esperto

      Anche a te ricordo che non è possibile dare un parere in questa sede. Chiedi alla tua ASL se la specifica disabilità da’ anche diritto alle agevolazioni auto, ed eventualmente richiedi una integrazione del certificato.
      Per quanto riguarda l’acquisto: per avere i benefici fiscali l’auto deve essere intestata e pure pagata dal disabile, a meno che questi non sia in carico fiscale a terzi.
      Per l’assicurazione, il contraente può invece essere chiunque, tuttavia la polizza seguirà lo stato di rischio del disabile in quanto proprietario.

      • Michele

        Grazie per la celerità nella risposta…vorrei essere chiaro…la vettura la pagherei io perché mio papà non ha la possibilità di far fronte ad una spesa del genere in questo momento quindi le detrazioni fiscali a me non interessano, recupererebbe tutto mio padre.
        Grazie per l’attenzione e mi informerò all’Asl di competenza per capire se con la sua disabilità potrebbe aver diritto a tali agevolazioni .
        Ancora grazie per le informazioni date e che mi darà.

        • Esperto
          Esperto

          In tal caso, purtroppo, la legge non consente le detrazioni, in quanto è necessario che l’auto venga anche pagata dal disabile.

  57. Valter

    Salve, dovrei cambiare auto. Ho scoperto per caso le agevolazioni per la legge 104. Io ho mia madre che vive con me disabile al 100% con certificazione di disabilità rilasciata dalla nostra ASL da diversi anni ormai.
    Fino ad ora ho sempre cambiato l’auto non sapendo delle agevolazioni e quindi pagandola normalmente ed intestandola a me.
    Avendo la necessità cambiare auto, la pratica si avvia tramite il concessionario, oppure è necessario prima effettuare delle pratiche in altri Enti?
    Inoltre l’auto acquistata secondo le agevolazioni della legge 104 deve essere intestata a mia madre oppure può essere intestata anche a me ?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Nell’articolo e negli approfondimenti linkati puoi trovare tutte le maggiori informazioni che ti occorrono. Per prima cosa, ti consiglio di verificare se la specifica disabilità dia diritto alle agevolazioni auto.

  58. rosy

    Buon giorno , gentilmente vorrei capire se ,essendo gia’ titolare di una vettura acquistata 8 anni fa con agevolazioni essendo io titolare di invalidita’ riconosciuta con legge 104 e con il solo adattamento di avere marce automatiche , posso acquistare una seconda vettura ma intestare a mia figlia l’assicurazione. So che il bollo e’ esente solo per la 1′ vettura .
    GRAZIE

    • Esperto
      Esperto

      Si è fattibile, ma se hai obbligo di adattamenti, li dovrà avere anche il nuovo acquisto.

  59. Massimiliano

    Buongiorno,
    sto per acquistare una auto usufruendo della aliquota ridotta in quanto sono cieco parziale. Mi chiedo: a bordo dell’auto ci devo essere sempre per forza io cioè il disabile oppure può tranquillamente guidarla da sola mio padre o la mia ragazza o una altra persona ?

    • Esperto
      Esperto

      La può guidare chiunque, ma in teoria l’uso deve sempre essere funzionale al disabile… se e come questo venga eventualmente controllato, è un altro discorso…

  60. Tatiana

    Salve, mio padre ha acquistato nel 2010 una macchina intestandola ad uno dei suoi fratelli invalido al 100% ,usufruendo di tutte le agevolazioni Iva e posto per invalidi. Ovviamente mio zio non ha la patente .Purtroppo mio padre nel 2015 e’ venuto a mancare ora quale sarà la situazione della vettura? E il secondo fratello di mio padre non invalido può impossessarsi della macchina nonostante tutti i bollettini siano stati pagati da mio padre? La ringrazio anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      L’auto è e rimane di proprietà dello zio invalido che adesso, come prima, può disporne come desidera… e al decesso di quest ultimo andrà in successione ai suoi eredi.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)