Home » Capire le Assicurazioni » Fine contratto di assicurazione » Disdetta assicurazione: come funziona

Disdetta assicurazione: come funziona - Pag.11

Disdetta assicurazione
Disdetta assicurazione: possiamo dire addio alla raccomandata? Non sempre...
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Disdetta assicurazione: come funziona .


1.755 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Alessia

    Buongiorno,
    la presente per porre un quesito.
    Ho un’assicurazione per un motociclo ormai scaduta già da un paio di settimane. Non ho ancora provveduto a pagare il premio. Per curiosità ho fatto un preventivo online e mi sono resa conto che la “nuova” compagnia è molto vantaggiosa.
    Mi sono riguardata l’accompagnatoria dell’attestato di rischio mandato dalla mia compagnia nei temini corretti e ho letto che in caso di aumento del premio, la disdetta è tacita. E fin qui, tutto chiaro.
    Il problema si pone perchè nell’anno precendente ho cambiato il motociclo e quindi alla compagnia ho pagato solo una piccola differenza sul premio già pagato per motociclo “vecchio” poi venduto, come integrazione sun nuovo mezzo acquistato.
    Ho chiamato la compagnia e ho percepito un grande ostruzionismo nel darmi le informazioni.
    Oltre ad essere molto vaghi e poco chiari, mi hanno detto che sicuramente dovrò pagare, in quanto non esiste uno “storico” dell’aumento di premio sulla poliza del motociclo nuovo, in quanto è da meno di un anno che è assicurato.
    Ma io mi chiedo: ma se faccio una semplicissima somma algebrica tra il premio corrisposto sul vecchio motociclo e poi la diffrenza pagata per quello nuovo, non ottengo comunque il totale del premio pagato alla compagnia?
    E in tal caso, non posso dimostrare che in premio è aumentato?
    Ringrazio anticipatamente per l’attenzione che vorrete dedicarmi.
    Saluti.
    Alessia

    • Esperto
      Esperto

      Il tuo ragionamento è corretto, ti consiglio di inviare una raccomandata di disdetta alla compagnia con il conteggio.

  2. Andrea

    Salve.Ho acquistato, a seguito di un incidente, un ‘auto nuova che mi verrà consegnata intorno al 10/03/2012.La polizza della vecchia auto, che verrà rottamata, scade il 4/03/2012, se volessi cambiare compagnia assicurativa sono fuori dai tempi legislativi per inviare la disdetta o posso lasciar decadere la polizza?Nonostante la scadenza annuale sia vicina la mia assicurazione non ha ancora provveduto all’invio dell’attestato di rischio
    La ringrazio per la cortese attenzione

    • Andrea

      Vorrei anche chiederle se l’auto da rottamare è da consegnare necessariamente alla concessionaria entro la data della scadenza del 4/3/2012 o se posso portarla anche nei 15 giorni successvi alla data di scadenza anche se non rinnovo la polizza
      Grazie

      • Esperto
        Esperto

        Alcune compagnie garantiscono la copertura nei 15 giorni successivi anche nel caso di NON rinnovo, altre no. verifica sul contratto. Male che vada, puoi sfruttare comunque i 15 giorni salvo poi pagare l’annualità nella eventualità di un sinistro in questo periodo.

    • Esperto
      Esperto

      Se proprio vuoi cambiare compagnia, puoi sfruttare il cambio di auto: richiedi l’annullamento del contratto per rottamazione del veicolo e fatti rilasciare l’attestato di rischio. COn quello, ti assicuri la nuova auto dove vuoi.

  3. rossella

    Salve,
    a ottobre dello scorso anno ho cambiato assicurazione ma senza mandare la disdetta come previsto dal contratto. che tempi ha l’assicurazione per mandare l’ingiunzione di pagamento?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Di solito, da 3 a 6 mesi dopo la scadenza.

  4. marco

    Buongiorno, ho il contratto in scadenza della polizza auto il 20/03/2012 e un altra polizza infortuni sul conducente separata da quella rc auto sempre con la stessa scadenza, ho inviato la disdetta nella giornata di ieri 22/02 tramite raccomandata a/r e via fax, ma a quanto ho capito con la vecchia assicurazione sono obbligato a pagare l’importo della polizza relativa all’infortuni perchè la disdetta era da fare 60 gg prima della scadenza. giusto?

    inoltre ho trovato un altra assicurazione che a cifre notevolmente inferiori (200euro) mi garantisce rc auto polizza infortuni e assistenza stardale, volevo sapere se posso tranquillamente stipulare il contratto con la nuova assicurazione senza incorere in rivalsa da parte della precedente compagnia assicuratrice.
    se non sbaglio dovrei aver fatto tutto nei termini previsti apparte quella infortuni che pagherò, ma che ho già mandato disdetta per il prossimo anno. grazie della costra cortesia

    • marco

      Grazie, volevo essere certo di avere fatto tutto come procedura.. ringrazio del tempo che mi avete concesso.

    • Esperto
      Esperto

      Non vedo problemi nel fare come dici!

  5. Mimmo

    Buongiorno.
    Anche io sono tristemente incappato in un tacito rinnovo, con tanto di comunicazione scritta dell’assicurazione pervenuta in data odierna. Premetto che lo strumento utilizzato per tale comunicazione è la semplice lettera e non una raccomandata.
    Qualche settimana prima della scadenza, ho chiesto dei preventivi alle varie compagnie assicurative ottenendo un’offerta molto più conveniente che chiaramente ho accettato. Ovviamente prima della stipula del nuovo contratto mi sono recato dal vecchio assicuratore che mi ha comunicato il suo prezzo svantaggioso. Cullandomi delle dicerie popolari e ignorando il tacito rinnovo che la vecchia compagnia mi aveva imposto, non ho effettuato nessuna comunicazione entro i termini previsti.
    Oggi, ricevuta la comunicazione dalla vecchia compagnia che mi impone il pagamento del premio, ho riletto la lettera che accompagnava l’attestato di rischio a suo tempo pervenutomi.
    Ebbene, recita:
    “Modalità di disdetta
    Qualora Lei non avesse intenzione di proseguire il rapporto assicurativo, la informo che è previsto l’obbligo di comunicazione scritta di disdetta da indirizzare a …omissis… almeno 15 giorni prima della data di scadenza indicata in polizza.”
    sin qui ammetto le mie colpe, se non fosse per il trafiletto subito seguente:
    “Adeguamento del premio
    Nel caso l’impresa apporti modifiche alle condizioni del premio di rinnovo, non sono previsti a suo carico obblighi di comunicazione di recesso.”
    Ovviamente le condizioni economiche del premio sono variate. Il precedente anno ho pagato 322,51€ a fronte dei 374,13€ che mi avevano chiesto quest’anno. Con la nuova compagnia pago, quest’anno, 320€ circa.
    Considerando che di questa variazione economica ne ero al corrente prima del rinnovo del contratto (anche se di ciò non vi è carta scritta), posso divincolarmi dalla disdetta 15 gg prima??
    La comunicazione effettuata con posta ordinaria ha dei vincoli legali??

    Vi ringrazio per l’attenzione rivoltami.

    • Mimmo

      E difatti le prove ci sono nella lettera che mi è pervenuta ieri per posta ordinaria. In essa l’importo della nuova tariffa è specificato ed è pari a 374,13€, a fronte dei vecchi 322,51 €.
      Lunedì provo con una “conciliazione cordialmente verbale” e vediamo come si sviluppa la situazione.
      Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Sembrano esserci estremi per un ricorso, per il quale ti consiglio l’aiuto di un legale. Sarebbe importante trovare prova dell’aumento della tariffa.

  6. stefania

    Salve. Vorrei che mi risolveste un enigma e cioè: io avevo la polizza assicurativa dell’auto che scadeva il 30/06/2011 e ho fatto un incidente il 02/07/2011 senza aver pagato il premio assicurativo. andando il 4/07/2011 a rinnovare e pagare il premio assicurativo presso l’agenzia, mi è stato comunicato che la macchina era disdettata e che loro non avrebbero pagato l’incidente avvenuto il 02/07/2011 e quindi se io rinnovavo l’assicurazione, sarebbe partita ex nova dal 04/07/2011. avevano ragione? faccio presente che la macchina è intestata ed è anche di proprieta’ di mio fratello il quale non si è curato di nulla e quindi ad oggi ho dovuto pagare anche la polizia municipale che mi ha notificato un verbale per mancato pagamento della polizza assicurativa entro i 15 giorni di tempo che intercorrono oltre la scadenza vera e propria della polizza , perchè il mio skifiato fratello me l’ha fatta pagare oltre i 15 giorni . ho anche chiesto la ricevuta della raccomandata della disdetta all’assicurazione, ma a tutt’oggi non mi è mai stata mostrata. concludendo il tizio dell’incidente mi ha fatto scrivere dal suo avvocato perchè a tutt’oggi la compagnia assicurativa che lo doveva risarcire sul fondo delle vittime sulla strada , non lo ha risarcito e quindi cita 3 individui me , mio fratello e la compagnia risarcitrice che poi si rivarra’ su di me e mio fratello. domanda: ho la possibilita’ di vincere e far pagare comunque il danno alla mia compagnia assicuratrice? grazie

    • Esperto
      Esperto

      E’ una bella magagna, difficile rispondere, quando si va per vie legali tutto può succedere.

  7. emiliano

    salve vorrei avere un informazione la mia polizza è scaduta il 15.02.2012 (scadenza annuale) il premio che pagavo era 154,98 euro ogni sei mesi adesso la compognia me ne chiede 172 ad oggi non l’ho ancora pagata e ritirata, vorrei sapere se faccio ancora in tempo a cambiare compagnia o se ormai sono costretto a ritirare la polizza. poi sono cambiati dei parametri che determinavano il prezzo della mia polizza vorrei sapere se la compagnia puo far pagare la differenza anche per gli anni gia passati? grazie

    • Esperto
      Esperto

      Ormai non sei più a tempo per la disdetta. La compagnia non può farti pagare aumenti per gli anni già trascorsi, a meno che ciò non dipenda da tue dichiarazioni inesatte.

  8. davide

    Salve. Ho provveduto a disdire la mia polizza Malattia appellandomi all’art. 172 entro la scadenza del contratto, ma la compagnia mi ha risposto che l’art. 172 (diritto di recesso) si applica solo per le assicurazioni r.c. auto. Hanno ragione?

    • Esperto
      Esperto

      L’articolo 172 del codice delle assicurazioni si riferisce in effetti alla sola RCA veicoli. La tua disdetta va data entro i termini di contratto.

  9. cristi

    ho una assicurazione che mi scade 18 03 2012 il preaviso della disdetta e de 30 gg sono andato oggi 18 02 2012 pero e sabato e loro sono chiusi come si po fare per disdettarla?

  10. Maurizio

    Buon giorno, un’info al volo, la legge Bersani non obbliga alla disdetta delle RC auto chiamate “telefoniche” . Tale legge è valida e non obbliga alla disdetta anche per le assicurazioni conducente stipulate con compagnie telefoniche ? ( chiedo perchè mi trovewrei per il secondo anno consecutivo a pagare 2 assicurazioni conducente , una dalla mia vecchia assicurazione dove sbaglio i termini di disdetta ed una con una telefonica…. ) grazie

    • Esperto
      Esperto

      Le modalità di disdetta sono indicate nel contratto e nella lettera di rinnovo che ti arriva a casa. La legge Bersani pone alcune facilitazioni, ma se è prevista disdetta scritta va comunque fatta entro 15 giorni dalla scadenza.

  11. Gianluca

    Ciao, normalmente un’assicurazione RCA dopo la scadenza vale ancora 15 gg, volevo sapere se l’assicurazione su un immobile intestato ad un’azienda ha una validità dopo la scadenza e per quanti giorni. Grazie
    Gianluca

    • Esperto
      Esperto

      Generalmente no, ma per sicurezza verifica sul contratto

  12. Asile

    Nel mio caso è l’assicurazione che mi ha mandato per raccomandata la disdetta del contratto (con due mesi di anticipo rispetto alla scadenza). Mai sentita! Possono farlo? Classe di provenienza: 1; Classe di assegnazione: 3 (un piccolo incidente con colpa l’ultimo anno e mai incidenti negli ultimi 20anni… una coincidenza?)
    Inoltre fanno riferimento al D.Lgsl. n 209/2005 art. 132 comma 1. Cosa significa?
    Ringrazio anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      Possono farlo, l’articolo citato riguarda appunto la disdetta delle polizze. Bada bene: tu per legge puoi riassicurarti con loro, ma sicuramente il premio da pagare aumenterà parecchio.

  13. manuela ceng. 67

    Ho una assicurazione sulla casa, mi è scaduta al 28/01/2012, oggi 13/2/2012 sono andata dall’assicuratore dicendoli che non potevo pagarla per quest’anno, magari il prossimo ritornavo a rifarla, lui mi ha risposto che devo pagarla assolutamente altrimenti interverà tramite vie legali, quindi è giusto quello che dice l’assicuratore o posso non pagarla.
    Grazie per la vostra risposta

    • Esperto
      Esperto

      La risposta la trovi nel contratto, leggendo i termini di disdetta.

  14. GREGOIRO

    HO FIRMATO UN NUOVO CONTRATTO PER L’ASSICURAZIONE AUTO.
    QUESTO CONTRATTO E’ STATO FIRMATO NELLA SEDE DI UN CONSULENTE, NON NELLA SEDE UFFICIALE DELL’ASSICURAZIONE.
    IN PASSATO QUESTO CONSULENTE MI FACEVA SOTTOSCRIVE IL CONTRATTO CON UN ALTRA ASSICURAZIONE.
    TELEFONICAMENTE, MI CONFERMA CHE NON SONO CAMBIATI I CRITERI, MA CHE ANZI MI FA UNO SCONTO PER NUOVO CONTRATTO.
    FIDANDOMI ACCETTO, FIRMO E PAGO.
    OGGI LEGGENDO CON CALMA IL CONTRATTO VEDO CHE A DISPETTO DI QUANTO DETTO PER TELEFONO MI è STATA TOLTA L’ASSICUAZIONE FURTO INCENDO…
    POSSO RESCINDERE DAL CONTRATTO?

    • Esperto
      Esperto

      SI, per legge hai 14 giorni di tempo per esercitare il tuo diritto di ripensamento e recessione dal contratto.

  15. Diana

    Salve, volevo sapere se era possibile annullare una Rc auto annuale,non sospendere ma annullare proprio,visto che abbiamo fatto un contratto annuale con pagamento semestrale e a fine febbraio scade il PRIMO SEMESTRE? Siccome vogliamo vendere la macchina urgente a causa di problemi economici,volevo sapere a quali sanzioni andrei incontro annullando il contratto?? devo pagare il secondo semestre comunque sia?? Grazie per la disponibilità!

    • Esperto
      Esperto

      Puoi annullare il contratto solo a seguito della vendita del veicolo, non prima.

  16. FILIPPO

    Salve ,
    il 17/05/2011 scadeva il secondo semestre della mia polizza rcauto , ma tale veicolo è stato venduto con regolare passaggio di proprietà il 09/05/2011.
    Mi sono dimenticato di comunicare la vendita all agenzia assicuratrice la quale mi manda il 26/08/2011 un sollecito di pagamento tramite una soc. di recupero crediti.Io trasmetto sia alla soc. che all’agenzia una copia dell atto di vendita e in novembre mi arriva una citazione dal giudice di pace per il pagamento della rata piu spese legali.Oggi dopo molte telefonate mi dicono che evito la citazione se pago le spese legali….vorrei un parere.

    • Esperto
      Esperto

      Formalmente l’assicurazione ha ragione, anche se si è comportata in maniera troppo severa. La tua parte di ragione sta nel fatto che a seguito della tua comunicazione di vendita in Agosto, il contratto si risolve e hai diritto al rimborso della parte di premio non goduta. Ovvero, tu devi pagare la semestralità, ma in buona parte questa ti deve essere restituita. Prova a proporre questa transazione alla compagnia, pagando il solo saldo finale dovuto (senza spese legali) e vedi cosa succede.

  17. Edo

    Salve, nel febbraio 2011 ho stipulato un’assicurazione auto con una compagnia online. Nel novembre 2011 mi contattano via mail dicendomi che prima della scadenza (12 febbraio 2012) devo pagare altri 50 euro perche’ per un mio errore in fase di stipula avevo indicato classe di merito 1, ma in realta’ risultava essere 3. Preciso che subito dopo la stipula del contratto ho inviato i documenti necessari compreso l’attestato di rischio della precedente assicurazione, e la nuova assicurazione si accorge dell’errore dopo 9 mesi, e fino ad oggi non mi hanno mandato nessun bolletino da pagare ma solamente la richiesta via mail. Sono obbligato a pagare questi ulteriori 50 euro? Grazie, cordiali saluti.

    • Esperto
      Esperto

      Se hanno ragione e la classe è la 3, direi che è meglio pagare!

  18. Alfredo

    L’assicurazione RCA della Vespa di mio figlio scade il 16/2/2012, Quindi mancano meno di 15 giorni. Tuttavia nella lettera accompagnatoria dell’attestato di rischio, la Compagnia scrive: “…., La informiamo che non sono previsti a suo carico obblighi di comunicazione di disdetta. Tuttavia Le saremmo grati se volesse darne comunicazione al suo Agente almeno 15 giorni prima della scadenza.” Volendo avvalerci di una più economica assicurazione online, visto che
    la Compagnia SEMBRA richiedere la disdetta solo come forma di cortesia, possiamo procedere alla stipula di una nuova assicurazione online senza tema di complicazioni?

    • Esperto
      Esperto

      La disdetta “per gentilezza” mi mancava…. direi che non avete obbligo alcuno.

  19. giulia

    Salve,vorrei chiedere un opinione anche sul mio caso:la mia polizza auto scade il giorno 16febbraio,mi presento dal mio assicuratore il 1febbraio dicendoli di aver fatto dei preventivi on line e di aver trovato una polizza che mi fa riparmiare 200 euro,visto la mia situazione gli ho chiesto il suo preventivo,lui giustamente a giocato facendomi assicurare che nn sara molto differente,ti faro pagare semmai 40 euro piu di loro,ma almeno avrai a che fare cn una persona nn il telefono,chiedendomi di mandarli via email il preventivo,giorno 2 mi telefona dicendomi il suo preventivo lievitato da 40 euro a 120 in piu del mio prev online,visto la scorrettezza ed furbizia ho deciso di mandarli la disdetta,la sua risposta è stata:sei in ritardo……ma se la matematica nn è un opinione dal 2 al 16 sono giusti i famosi maledetti 15giorni,o sbaglio…….grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, sono 14 giorni…. il comportamento di certi assicuratori è incredibile!
      Se l’aumento è maggiore del tasso di inflazione hai diritto a disdire fino al 16 Febbraio, fai il calcolo e vediamo se così ne vieni fuori.

  20. Manuel

    Salve,ho una polizza rca presso la stessa compagnia da due anni e da 10 giorni ho rinnovato per li terzo anno.L’assicuratore in fase di rinnovo mi ha comunicato un aumento di 130€ rispetto all’anno prima, dovuto alla mia residenza(prov di salerno).Io ho rinnovato con pagamento semestrale.
    Ieri ho fatto fare un preventivo ad un altra assicurazione(cosa che avrei dovuto fare prima,ma impossibilitato per vari motivi),la quale mi ha fatto un preventivo di ben 280€ minore rispetto alla mia attuale e con infortuni al conducente+assistenza stradale(cose non presenti su quella attuale).
    A questo punto ho indagato e ho notato che pur essendo in prima classe da quando ho aperto la prima volta l’assicurazione(ho sfruttato il decreto bersani)il numero di polizza e cambiato per tutti e tre gli anni non aumentando mai la classe interna(praticamente mi hanno stipulato un contratto nuovo ogni anno,e tutto questo a mia insaputa,essedo ignorante in materia).Ora mi chiedevo se prima della seconda semestralità potevo cessare il contratto magari citando tutti questi intrallazzi che ha fatto il mio assicuratore?a parte l’aumento economico della polizza,mi sento letteralmente preso per i fondelli.grazie

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo le carte che certamente hai firmato tutelano l’assicuratore, Potrai disdire soltanto alla scadenza annuale (fai attenzione ai termini di disdetta!).

  21. AURA

    salve, io ho 2 polizze intestate con la stessa compagnia assicurativa, una di queste è scaduta a fine Ottobre ed era per una macchina fuori uso tenuta ferma nella mia proprietà privata. La compagnia mi ha sollecitato al pagamento perchè ho dimenticato di disdirla prima della scadenza. Devo pagare lo stesso? se nn pago cosa succede? grazie 1000 per le risposte che spero arriveranno in soccorso….

    • Esperto
      Esperto

      Temo che la compagnia abbia ragione. Puoi tentare di produrre un documento che dichiari che la vettura è stata ritirata dalla circolazione, ma non tutte lo accettano, dato che la normativa prevede la sospensione dell’assicurazione solo per vendita, conto vendita, esportazione, rottamazione del veicolo.

  22. Marika

    Salve,
    ho l’assicurazione in scadenza il 9/2/2012.. stavo pensando di cambiare compagnia per una più conveniente, ma l’attestato di rischio che mi avevano inviato era errato in quanto avevano sbagliato a inserire la classe di merito. Fatta richiesta di un controllo, mi hanno contattato ieri per dirmi che ora l’attestato di rischio è corretto. In questo caso, se volessi disdire la polizza decade la clausola del preavviso di 15 giorni??
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Direi di no, in quanto le due cose sono non influenti l’una con l’altra.

  23. vincenzo

    ultimamente ho cambiato compagnia assicurazzione dell auto è non ho mandato disdetta perche dietro all’attestato di rischio c’era scritto qualora lei non abbia intenzione di proseguire il rapporto assicurativo per la prossima annualità non sono previsti a suo carico obblighi di comunicazione di disdetta la mia domanda è la vecchia compagnia assicuratrice può fare una rivalsa nei miei confronti grazie

    • Marisa

      Buongiorno, la mia RCA scade il 4/2 (cioè domani ahimè) ed io mi sono trovata solo in questi giorni a considerare l’eventuale passaggio ad altra assicurazione. Del resto la mia assicurazione mi ha mandato solo verso il 24-25 gennaio l’avviso di scadenza senza però indicare l’importo che avrei pagato, mentre il bollettino vero e proprio mi è arrivato solo ieri. Ho in mano un preventivo molto più basso ma sembra che a causa del tacito rinnovo con l’attuale assicurazione possano esserci dei problemi a passare alla concorrenza, mi confermate? se io mando una disdetta per raccomandata ed anche fax domani sono ancora in tempo per rescindere il contratto oppure il termine non è sufficiente? (ho letto dei 15 gg. di preavviso, è un termine tassativo?). Faccio anche presente che nel calcolo del nuovo premio la mia assicuraz. ha aumentato il massimale senza mia autorizzazione (cioè non a quello obbligatorio di 6 milioni di euro previsti dalla legge ma a ben 10 milioni di euro, da me non richiesti appunto). PUò essere anche questo un motivo di disdetta a scadenza ravvicinata? Grazie in anticipo se mi potrete date assistenza. Cordiali saluti.

      • Esperto
        Esperto

        Hai diritto a non rinnovare fino al giorno di scadenza soltanto se il premio da pagare, a parità di condizioni con l’anno scorso, è aumentato di più del tasso di inflazione.

    • Esperto
      Esperto

      No, ma per sicurezza conserva la loro comunicazione.

  24. Luca

    Salve ,
    qualcuno potrebbe dirmi se nel ramo assicurativo esiste il diritto di recesso entro 7 gg. dopo avvenuto rinnovo poliza ?

    Causa tacito rinnovo è stata ristipulata in automatico la mia poliza auto nonostante ci sia stato un forte aumento del premio rispetto al precedente . 30 gg prima della scadenza ho ricevuto dalla compagnia l’attesato di rischio accompagnato da lettere indicando che, in considerazione dell’aumento , avrei dovuto comunicare il rinnovo, tramite raccomandata, pena l’annullamento della poliza . Invece così non è stato , ho scoperto con rammarico l’avventuo rinnovo oggi (scadenza 1/02/12) con in più l’addebito diretto della somma tramite RID bancario .
    Contattando la compagnia assicurativa mi ha risposto che non è possibile stornare l’importo e disdire la poliza dopo i termini di scadenza. Cosa posso fare, avendo anche buttato la lettera che indicava quanto scritto ?? Anticipatamente grazie .

    • Luca

      Grazie per gli elementi . Attendo fiducioso l’approfondimento .

    • Esperto
      Esperto

      Devo approfondire meglio, ma temo che il diritto di recesso sussista solo per la stipula del contratto e non per il rinnovo.
      Nel tuo caso, puoi tentare di richiedere l’annullamento minacciando una azione legale, azione che potrebbe basarsi su due fattori: il primo è la loro comunicazione, il secondo è l’eccessivo aumento che (se è oltre il tasso di inflazione) ti avrebeb permesso di annullare il rinnovo fino al giorno di scadenza, se ti fosse stato comunicato.

  25. Gualtiero

    Buongiorno
    Ho 3 polizze assicurate presso una stessa agenzia, per dare disdetta devo mandare 3 raccomandate o ne basta una sul quale riporterò tutti e 3 i numeri delle poilizze ?
    Grazie
    Gualtiero

    • Gualtiero

      si ho specificato intestatario e numero di polizza, grazie 1000 !

    • Esperto
      Esperto

      Direi che ne può bastare una, se sono chiaramente specificati gli estremi di ogni polizza.

  26. Andrea

    Buonasera,
    la mia poliza auto scadeva annualmente il 9/01/2012 ma ho avuto la possibilità di pagarla solamente oggi, cioè 22 gg dopo. L’auto dal 9 non è mai stata utilizzata ma l’assicuratrice mi ha detto che per i 15 gg successivi sarei stato coperto ugualmente,il che mi fa capire,che ci sia il tacito rinnovo nel mio contratto. ora vedo che però ha data di scadenza 9/07/2012 perchè loro avevano già tutti i modelli pronti. è giusto? non dovrebbe partire da oggi e quindi scadenza il 31/07/2012?
    inoltre mi ha fatto firmare il falso per quanto riguarda il fatto che per legge ora loro dovrebbero propormi almeno 2 preventivi diversi della loro compagnia, ma mi è stato detto che lei nn li conosce e non ha tempo per queste cose? come devo comportarmi?

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che la polizza, essendo trascorsi 15 giorni, sarebbe dovuta partire dalla data del pagamento, ma solo se senza tacito rinnovo (verifica sul contratto). Per quanto riguarda la dichiarazione di preventivi, se hai firmato il falso la responsabilità è tua, comunque si tratta di una legge nuovissima per cui un certo periodo di “adattamento” secondo me è accettabile.

  27. arianna

    buongiorno a Voi e chiedo una cortesia. La polizza RCA scadrà il 12/2/2012. Ho dato regolare disdetta (via fax) il 25/1/2012 che mi è stata confermata telefonicamente come ricevuta ed accettata.
    Purtroppo insieme alla RCA c’è anche una polizza per danni al conducente sempre su base semestrale sempre con scadenza 12/2/2012 e di quella me ne sono dimenticata o forse ho dato per scontato che la disdetta RCA includesse anche l’altra. Dall’assicurazione insistono per il pagamento della polizza al conducente. C’è qualche possibilità di oppormi?
    Grazie e buon lavoro

    • Esperto
      Esperto

      E’ un caso molto ricorrete, puoi opporti solo se nella disdetta hai usato una formula del tipo “disdire la polizza auto e tutte le altre coperture associate”… comunque l’importo dovrebbe essere ridotto.

  28. mattia

    salve! in data 01/09/2009 ho stipulato un contratto con un’assicurazione per una polizza infortuni, grazie ad un mio amico che ci lavorava dentro e che purtroppo non mi segue più! non avendo un conto corrente mi sono sempre trovato nella condizione di doverli pagare di persona, ho più volte proposto metodi di pagamento alternativi (tipo postepay o bollettino postale) ma mi hanno sempre rimbalzato la proposta.
    pago l’assicurazione ogni semestre e negli ultimi 3 pagamenti (forse anche di più, non mi ricordo), senza aver ricevuto mai un preavviso o qualsiasi tipo di messaggio, ho ricevuto sempre una chiamata dopo che il mio premio era “scaduto”(a quanto dicevano loro).
    non avendo nessun promemoria mi sono trovato sempre nella condizione di pagare in ritardo (cosa non intenzionale, visto che avrei provveduto al pagamento senza problemi).
    ora, l’ultima volta che avrei dovuto pagare, non mi è arrivato alcun tipo di messaggio, ne telefonico, ne postale, ne di nessun tipo! e a distanza di 3 mesi mi è arrivata una raccomandata, questa volta oltre a contenere la solita pappardella (il fatto che non avevo pagato)c’era scritto che sarebbero ricorsi per via legale se non avessi pagato!
    subito ho scritto all’assicurazione lamentandomi del servizio che mi offrono, dicendogli che avrei pagato la quota per l’ennesima volta ma che non avevo più intenzione di continuare i rapporti con loro!
    la risposta è stata che la disdetta avrei potuto inviarla solo dopo 5 anni dalla data di effetto del contratto.
    ora, essendo consapevole di essermi preso una bella fregatura, non c’è proprio niente da fare per intervenire prima e togliermi questo peso?
    e soprattutto, un’assicurazione non è tenuta ad avvisare prima della scadenza del semestre che il cliente deve pagare? ho un’altra assicurazione per l’auto ma non ho mai avuto nessun tipo di problema!
    scusate il poema!
    grazie in anticipo!
    non riesco a capire, a quanto leggo in internet io posso disdire il contratto in qualsiasi momento, entro tot giorni dalla scadenza.
    a quanto mi dice l’assicurazione io devo aspettare la fine dei 5 anni di contratto per poi poter disdire il contratto…. è possibile?

    mattia

    • mattia

      e se mi tirano ancora fuori la storia dei 5 anni?

      grazie eh!

    • Esperto
      Esperto

      Hai diritto a inviare disdetta (meglio per raccomandata) trascorsi 3 anni dalla stipula, entro 60 giorni dalla scadenza annuale.

  29. Caterina

    Salve,
    a me per disdire la polizza dissero prima di comunicarlo per raccomandata, poi mi dissero che bastava un’ email.
    Io, scansa equivoci, l’ho mandata tramite pec, 20 giorni prima della scadenza.

    Niente, una società di recupero crediti mi ha contattata telefonicamente per il mancato pagamento, spiegato di aver mandato disdetta per email sembrava tutto a posto.
    Mi arriva poi una lettera di intimazione al pagamento dalla stessa società, e stufa ricontatto la vecchia compagnia, che rintraccia la mia email (sembrava non l’avessero mai letta!) e mi chiedono di inoltrarla ad altro indirizzo per la revoca degli atti legali.
    Ora spero finisca quì, ma è mai possibile che si debba perdere tempo anche quando si ha ragione?E soprattutto perderlo ora per non perderlo 2 volte dopo comprese le spese per dimostrarsi innocente?!

    Dovrebbero istituire un rimborso per il cliente che ha ragione e viene “disturbato”, e una multa per le compagnie/enti che mandano avanti cause perse in partenza.

    Tutto questo per raccontarvi un’esperienza che spero potrà aiutarvi.
    Io rimango ancora senza parole.
    Saluti.

    • Esperto
      Esperto

      Non possiamo che condividere il tuo punto di vista!

  30. Daniele

    Buongiorno,
    ieri, sono andato presso l’agenzia della mia assicurazione auto per chiedere l’attestato di rischio che, nonostante la mia assicurazione scada il 31 gennaio, non mi è arrivato a casa.
    A parte la risposta iniziale, “ma non mi hai inviato la disdetta”, ho scoperto che l’assicurazione prevedeva il tacito rinnovo.
    Mi sono fatto dare in ogni caso l’attestato di rischio e sono andato a vedere cosa mi poteva fare un’altra assicurazione trovando un prezzo più conveniente. Al momento ho mandato la disdetta nonostante non rientri nei termini previsti ma non ho ancora stipulato la nuova assicurazione.
    Il fatto che non mi sia arrivato l’attestato di rischio, l’assicuratore ha detto che lo spedisce la sede centrale e non loro, che mi dovevo far sentire prima non vedendolo arrivare, mi può dare ragine sul voler disdire l’assicurazione attuale?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Temo di no. L’unica cosa che ti può dare ragione nel disdire oltre il termine di contratto, è un (eventuale) aumento del prezzo oltre il tasso di inflazione.

  31. rocco

    Buonasera
    ho venduto la mia vettura ad un concessionario che si occupa della vendita di usati,un commerciante. La vettura era coperta da assicurazione fino a giugno. Ora sono andato presso la compagnia assicuratrice locale e ho chiesto la possibilità che mi venga rimborsato l’importo residuo e rilasciato l’attestato di rischio con la relativa classe di merito da conservare per 4 anni. Mi sono sentito rispondere che se mi rimborsano l’importo residuo non mi possono rilasciare l’attestato, mentre se non mi rimborsassero non ci sarebbero problemi. Non mi sembra corretto in base alla legge bersani o sbaglio????

    grazie e buona serata

    • rocco

      la macchina è stata effettivamente ceduta, questo è provato anche dal passaggio di proprietà. Quindi credo sia un mio diritto avere sia il rimborso per la sospensione in aggiunta all’attestato di rischio. Farò richiesta tramite raccomandata alla compagnia

    • Esperto
      Esperto

      La legge Bersani non entra in questo merito, comunque sono tenuti a rimborsarti la parte di premio non goduta e a rilasciare l’attestato di rischio, ma solo qualora a seguito della cessione in conto vendita, ci sia una effettiva vendita.

  32. davide

    Salve, ho una polizza malattia che scade il 26/01/12. Il premio è aumentato rispetto allo scorso anno di più del 5% e non mi è stato mandato avviso al riguardo; la posso disdire?

    • Esperto
      Esperto

      SI, fino al giorno di scadenza, con le modalità prescritte dal contratto (nel dubbio meglio sempre per raccomandata).

  33. antonio

    salve. il mio quesito è questo: ho un’auto per la quale è scaduta la prima semestralità del contratto annuale ma io non ho pagato la seconda semestralità. l’agenzia generale dell’assicurazione mi ha mandato un sollecito di pagamento della rata ed in mancanza del pagamento dicono che provvederanno a recuperare il credito a loro favore. è giusto che io debba per forza pagare anche la seconda semestralità? e se volessi cambiare compagnia assicurativa prima della scadenza annuale posso farlo? grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Il contratto e’ annuale quindi la compagnia ha ragione

  34. Giuseppe

    Salve, a maggio dello scorso anno a seguito di un aumento del premio della mia assicurazione RC da 507 a 571 Euro ho deciso di disdirla. Mi spiego, la disdetta lo fatta in modo verbale col mio assicuratore nella mia città dove vivo. Praticamente dalla sede centrale, tramite un loro legale, mi sono giunti due solleciti di pagamento. Attualmente comunque ho un’altra assicurazione.
    Come posso comportarmi? Sono obbligato a pagare?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se si impuntano, come sembra, dovrai far valere le tue ragioni per vie legali e sarà una bella seccatura dal dubbio risultato.

  35. Raffaele

    Salve a febbraio 2011ho stipulato con un assicurazione di Torino una polizza per lamia vespa 50 d epoca io sono residente in Puglia a gennaio 2012 mi arriva una lettera dalla compagnia generale con l’attestato di rischio che mi dice le modalità per cessare il contratto visto che e stipulato con tacito rinnovo quindi il termine dei 15 giorni, e in un altra nota mi dice che se voglio rinnovare di rivolgermi all agenzia dove ho stipulato,adesso io ho chiamato all agenzia e mi dicono che hanno avuto disposizione della compagnia di non assicurare le persone fuori regione, e io gli ho fatto notare che e un rinnovo no una nuova polizza e lui mi ha detto e uguale e che entro meta febbraio riceverò una lettera di disdetta dalla compagnia perché per legge sia io che la compagnia può disdire nel termine di 15giorni la polizza, e che se nn arriva lui mi può rinnovare, da contratto c’è una clausola che dice così la verità , ora la mia domanda e questa se aspetto fino a 15 giorni prima questa lettera di disdetta dalla compagnia e nn mi arriva e poi il costo della polizza aumenta di 50 euro e a me nn mi conviene come disdico la polizza se il termine dei 15 giorni e scaduto? Secondo me questa e una truffa io così nn ho modo di sapere se da un altra compagni mi conviene se nn so quanto e il costo del premio di rinnovo che posso fare?

    • Raffaele

      Per tenervi aggiornati ho ricevuto una raccomandata dalla compagnia generale di disdetta alla scadenza della polizza stessa e nn posso fare niente ho anche contattato isvap w l’italia ladra

    • Esperto
      Esperto

      Sei tutelato, perchè per legge, prima della scadenza dei 15 giorni hanno l’obbligo di comunicarti il prezzo per il rinnovo. Se non te lo comunicano, chiama tu anche 20 giorni prima.

  36. Francesca

    Salve, a febbraio 2011 ho disdetto l’assicurazione sull’auto (Allianz) in anticipo perchè si è incendiata e ora scopro che insieme all’assicurazione rca auto avevo sottoscritto un’assicurazione sanitaria e la richiesta di una carta di credito mai utilizzata nè attivata.
    Mi viene richiesto il pagamento delle spese della carta e la rata della garanzia sanitaria per il periodo 7/2011 – 7/2012. Non veniva annullato tutto in automatico con la richiesta di disdetta dell’assicurazione? Non posso contestare il pagamento di quanto mi viene richiesto per queste ultime?
    Grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Questi contratti sono assurdi e penalizzanti per l’utente, è ovvio che sono studiati ad arte per confondere.
      Non puoi fare altro che leggerti tutte le carte per vedere se c’è qualche appiglio per non pagare… il fatto che la disdetta sia stata data per la rottamazione dell’auto dovrebbe aiutarti.

  37. Dominga

    Buongiorno,
    volevo un’informazione, la mia vecchia compagnia mi ha inviato l’attestato di rischio e alla fine scrive che non è previsto a mio carico l’obbligo di comunicazione di disdetta così ho rinnovato l’assicurazione con un’altra compagnia senza inviare raccomandata di disdetta.Ieri mi ha chiamato l’assicuratore dicendomi che non funziona cosi’ e ora mi chiedo possono chiedermi il pagamento della polizza?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Direi che non ne hanno diritto, ma per sicurezza verifica anche sul contratto

  38. FEDERICA

    Salve, la mia polizza sull’abitazione è in scadenza il 18/02/2012 vorrei disdirla per stipularla con un’altra assicurazione che mi dà condizioni più vantaggiose. Ho inviato via fax la disdetta ieri ma mi hanno risposto che le assicurazioni sulle abitazioni hanno 60 gg di preavviso e non 15 come RC auto. E’ corretto? devo per forza aspettare il prossimo anno?
    Grazie Federica

    • Esperto
      Esperto

      Normalmente è vero, fai una verifica sul contratto dove sicuramente sono specificati i termini di disdetta.

  39. giorgio

    Polizza RCA contratto con scadenza12/07/2012 pago semestrale ma aumento gia a gennaio 2012 avviso aumento ricevuto il 07/01 2012
    é lecito ??? Grazie anticipatamente

    • Mary

      Si, è lecito, se nella tua provincia di residenza sono cambiate le aliquote fiscali dal 01.01.2012 tu paghi la rata, anche a scadenza di semestralità, con le nuove imposte.

      • Esperto
        Esperto

        In effetti non avevo pensato agli aumenti delle imposte, in tal caso è ammesso, ma sospetto che qui l’aumento sia più consistente, altrimenti non sarebbe stata sollevata la questione!

    • Esperto
      Esperto

      Assolutamente non legale! Devi pagare la cifra concordata in fase di contratto

  40. Raffaella

    Buona sera, lo scorso 26 gennaio 2011 ho rinnovato la pol.ass.va on line con il pagamento della stessa sino al 26 01 2012. a marzo del 2011 ho venduto la mia auto ed ho comunicato il tutto all’assicurazione. Ora ricevo il preventivo di rinnovo pol.ass.va sempre intestato a me e non alla persona che ha acquistato l’auto. Ho scritto via mail all’assicurazione ma nonostante i solleciti non ottengo risposta, cosa mi consigliate ?. Io ho chiesto al nuovo acquirente di non usare la macchina sino al rinnovo della pol.ass.va, ma cosa abbiamo rischiato ?.

    • Esperto
      Esperto

      Se il passaggio di proprietà è stato regolare, rischia solo il nuovo proprietario. Lui deve stipulare una polizza a suo nome, e tu devi annullare il vecchio contratto.

  41. ettore

    salve,
    io avevo fatto un contratto con una compgnia di assicurazione per un anno però era divisa semestralmente i primi sei mesi li ho pagati adesso è scaduto anche il limite dei 15 giorni per pagare i restanti sei mesi e io non li vorrei pagare perchè la moto non la uso più.. E’ possibile non pagare i restanti sei mesi ?

    • vlad

      e se lo vendo,non devo pagare piu quelli 6 messi?…se non pago quelli 6 messi,posso cambiare compagnia prima della data scadente al questo contratto?

      • Esperto
        Esperto

        In caso di vendita, il contratto si risolve senza problemi.

    • Esperto
      Esperto

      Sei obbligato, puoi non pagare solo se rottami o vendi il mezzo.

  42. primo

    vorrei sapere cosa fare della assicurazione de me rinnovata il 5-01-2012dato che vendo la mia macchina ma non intendo comperare una nuova e/o usata.
    saluti
    primo

    • Esperto
      Esperto

      La compagnia è tenuta a farti il rimborso, tasse escluse.

  43. alex

    L’anno scorso ho cambiato compagnia per aumento di prezzo della polizza RCA. E’ passato un anno e mi accorgo che insiema alla RCA avevo una polizza conducente di 60€ a cui non ho inviato disdetta per raccomandata.

    AD oggi, non ho ricevuto alcuna raccomandata da parte della Compagnia che mi richiedesse il suo pagamento. Ricordo di aver letto da qualche parte che oltre ai diritti dell’assicurazione in questo caso esiste anche un diritto del cliente ovvero “essere avvisato della scadenza non pagata per mezzo raccomandata entro un tempo mi pare di 60 gg o 6mesi” ma non mi trovo più i riferimenti che ricordo… Forse sbaglio?
    Il timore attuale è che la compagnia possa ad un certo punto richiedermi di pagare tutta la somma della polizza non pagata quando convenga a lei…Grazie

    • bianca

      a me è successa la stessa cosa con scadenza 15 gennaio 2013.mi è arrivata comunicazione da uno studio legale ad aprile 2014, così nel frattempo hanno attivato anche 2014 ed ora vogliono entrambi a pagamenti con interessi!avevo a parte infortunio conducente e tutela legale.la nuova compagnia mi aveva detto che non serviva disdire

    • alex

      ma dovrebbe esserci un articolo che obbliga la compagnia entro un tempo specifico a comunicare l’errore al proprio cliente e passato tale periodo la polizza risulta annullata… volevo giusto avere in che art. e dove trovare tale dato. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Io direi che essendo trascorso un anno puoi stare tranquillo.

  44. patrizia

    buonasera.
    io avevo una assicurazione che pagavo semestralmente..per un mio errore invece di mandare la disdetta 15gg prima della scadenza quindi il 10/06/2012..l’ho mandata 15gg prima della scadenza semestrale che era il 15/12/2011…la mia vecchia assicurazione puo’ chiedermi il pagamento del premio?..nella disdetta c’era il mio n di telefono quindi presumo che se ci fossero stati problemi mi avrebbero chiamato almeno per avvisarmi che avevo sbagliato la data di scadenza del contratto.grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Direi che la tua disdetta è comunque regolare.

  45. enrico

    Buonasera,
    oggi 04/01/12 ho ricevuto il bollettino per pagare la polizza in scadenza il giorno prima cioè il 03/01/12.
    Tutto ok finchè non trovo la sorpresa: PREMIO AUMENTATO DEL 20%.
    Io non ho mai ricevuto notizie di questo aumento ne scritte ne verbali.
    Ovviamente io non avevo nessuna intenzione di fare disdetta ma ora con questo aumento vorrei cambiare assicurazione e non pagare loro il premio.
    L’assicurazione ha inviato posta prioritaria semplice il giorno 21/12/11 ma sotto le vacanze si conoscono i ritardi delle poste. MA IO CHE C’ENTRO?
    Come faccio essendoci la scadenza/rinnovo il giorno 03/01/12?
    posso comunque fare disdetta oltre i termini essendo l’aumento oltre inflazione?
    grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo in questi casi la legge ti concede di disdire la polizza fino al giorno di scadenza, ma non oltre. Che fare adesso? Io andrei in agenzia a lamentarmi e minacciare di non pagare per strappare un pò di sconto.

  46. edoardo

    salve,

    le voglio chiedere un’informazione,20 giorni fa mi anno sospeso la patente,
    avevo chiamato l’assicurazione dicendo che sarei andato a bloccare l’assicurazione pagando “nn so neanche il motivo” sono andato l’ultimo giorno di scadenza della assicurazione ma mi sono dimenticato il contrassegno o solo portato l’assicurazione che avevo stipulato precedentemente, niente in parole povere non mi ha potuto bloccare l’assicurazione e mi a detto che devo rinnovare per forza la polizza… anzi mi ha pure detto che se nn intendo pagare di dimolire la macchina cosi nn devo pagare tutti sti soldi lui si doveva demolire…..cmq o sentito dire che cmq nn ti possono obbligare a pagare per forza la polizza anche se nn hai dato preavviso alla fine non pago non uso la macchina perche devo essere obbligato, come devo muovermi partendo che io nn voglio pagare per intero la rata nn usufruendo della macchina per 6 mesi, mi anno detto che loro nn possono andare via legali quindi che rischi corro se nn rinnovo con loro la polizza?????????

    • edoardo

      mi ero dimenticato oggi ero in assicurazione e mi ha fatto vedere quanto era l’intera rata da pagare prima era di 556 6 mesi prima poi vabbe ho avuto 3 sinistri e dalla 5 sono passato alla 7 e quindi mi ha detto che l’intera rata e di 800 e qualcosina pero nn mi e arrivato il preavviso … dell’aumento del premio 30 giorni prima e poi nn mi e arrivatato l’attestato di rischio insieme all’avviso di scadenza della polizza……quindi sono sempre obbligato a pagare o posso cavarmela grazie

      • Esperto
        Esperto

        In questi casi, hai diritto a disdire la polizza fino al giorno di scadenza e non con 15 giorni di preavviso.

    • Esperto
      Esperto

      Se il contratto ti obbliga al rinnovo (mi sembra che sia il tuo caso), sei obbligato a pagare. Dopo aver pagato, puoi però SOSPENDERE la polizza fino a quando non riutilizzerai l’auto, in modo da non perdere i soldi.

  47. mario

    buonasera ,ho una polizza infortuni della validità di 2 anni ,in scadenza 08/03/2012. Non capisco a chi devo mandare la disdetta vi spiego perché mi dicono di spedire la raccomandata a/r a (europ assistance) tramite AGOS DUCATO SPA .Io nell’indirizzo devo scrivere a europ assistance tramite agos ducato oppure posso mandarla a uno dei 2 ,…Buon anno ,grazie per l’indicazione che mi darete.

    • admin
      admin

      Si dovrebbe leggere sul contratto per una risposta esatta…. nel dubbio invia due disdette ad entrambi.

  48. Dorian

    Buon giorno,

    ho deciso di disdire la mia poliza assicurativa fatta con il tacito rinnovo. Sul contratto non trovo nessuna clausola per quanto riguarda i termini della disdetta. Usufruendo della legge Bersani vale la il termine dei 15 giorni?Quale sarebbe il termine massimo per la disdetta? E.g. per la polizza infortuni hanno una clausola di almeno 2 mesi, per la ricezione…

    Vi ringrazio anticipatamente per il vostro interessamento

    • admin
      admin

      Solitamente il termine è 15 giorni oppure fino al giorno di scadenza se l’aumento è maggiore dell’inflazione. Comunque, dovrebbe essere riportato sulla lettera che ti arriva insieme all’attestato di rischio.

  49. silvia castellino

    ho dato disdetta in data 28/11/2011 alla polizza “generali sei a casa” stipulata con le Assicurazioni Generali con scadendeza 05/02/2012.
    oggi l’assicurazione mi comunica che non possono accettarla in quanto non rientra nei termini di cui alla legge n. 99 del 23 luglio 2009 .
    quali sono questi termini? grazie silvia

    • admin
      admin

      Non capisco bene cosa c’entri tale legge che riguarda “Disposizioni per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia”. Ma posso ipotizzare che, semplicemente, la tua disdetta non sia stata accettata perchè mandata in ritardo rispetto ai termini del contratto, fai una verifica.

  50. Tom

    Salve,vorrei sapere se posso disdire una polizza rca,per un aumento eccessivo.Mi spiego la mia aasicurazione scade il 22/12/11 e ho pagato 1080 euro. Adesso al rinnovo mi viene chiesto un premio di 1300 euro,e mi hanno detto che ci sono stati aumenti. Posso disdire senza mandare raccomandata e cambiare assicurazione. Grazie

    • admin
      admin

      Essendo l’aumento superiore al tasso di inflazione annuo, è tuo diritto disdire la polizza anche lo stesso giorno di scadenza, ma è bene farlo per scritto.

  51. Jessica

    Buonasera, ho disdetto con la mia assicurazione la polizza RCA e cambiato compagnia, nei termini previsti. Non ho però disdetto la polizza infortuni, e l’assicurazione che avevo ha ben pensato di avvisarmi solo oggi, giorno della scadenza, di ricordarmi che non ho inviato disdetta nei termini prestabiliti. Domanda: è vero che con il pagamento di 15 euro all’agenzia, posso disdire comunque la polizza infortuni, anche non avendolo comunicato nei termini previsti? grazie mille

    • admin
      admin

      Non saprei… magari questa dei 15 euro di penale è una clausola del contratto?

  52. anna

    aiutatemi se potete, a luglio, poche settimane prima della scadenza della polizza rca la mia assicurazione agenzia di lodi mi aveva mandato la comunicazione relativa al premio da pagare, visto che mi son trasferita in puglia mi sono rivolta ad una sub-agenzia del mio nuovo domicilio per stipulare un nuovo contratto. nel momento della stipula l’agente assicurativo mi diceva che avrebbe provveduto lui a comunicare la disdetta, ma trattandosi della stessa compagnia era anche superfluo. poche settimane fa ricevo una comunicazione da parte di una agenzia recupero crediti in cui si dice di versare l’ammontare del premio più spese. come devo comportarmi adesso

    • admin
      admin

      Se ho ben capito, hai sottoscritto un nuovo contratto con la stessa assicurazione ma con agenzie diverse… se così è assurdo che ti venga fatta l’ingiunzione di pagamento, c’è una evidente buona fede da parte tua e quindi devi cercare di sanare in via bonaria. Prova a fare agire il tuo agente in Puglia.

  53. giacomo

    Salve,
    a maggio il mio assicuratore ha inviato una lettera , a me e a mio padre, in cui comunicava che la compagnia aveva cessato il mandato con loro e che a scadenza annuale potevamo liberamente rivolgerci a qualsiasi nuova assicurazione.
    La mia polizza scade a dicembre 2011 mentre quella di mio padre scadeva a giugno 2011.
    Mi avevano comunicato poi a voce che non era necessario inviare nessun recesso per entrambi visto che eravamo stati liberalizzati.
    Premetto inoltre che l’auto di mio padre è stata rottamata a fine maggio e che a scadenza annuale (giugno) non ha più pagato.
    Oggi 7/12/2011 la compagnia invia la comunicazione di scioglimento della polizza di mio padre nel giugno 2012. Perchè?
    E per quanto mi riguarda come devo comportarmi se voglio cambiare?
    Grazie

    • admin
      admin

      Direi che la lettera che ti hanno inviato è sufficiente come disdetta, a patto che sia chiaro a quali contratti è riferita. Tu hai libera scelta; per quanto riguarda i soldi che ti chiedono, telefona e fai presente la situazione e vedi se si risolve…

  54. Alessandro

    Salve, a Maggio ho inviato la disdetta dell’assicurazione di una polizza con scadenza 30 giugno per il passaggio ad un’altra compagnia. Adesso dopo circa 5 mesi mi è arrivata una lettera da una società di recupero crediti con la richiesta di pagamento del premio. Purtroppo non riesco più a trovare il fax con la disdetta ma il contratto fatto con la vecchia assicurazione era legato ad una convenzione (abbonamento socio-culturale) di cui ho perso i benefici non avendolo più rinnovato (da lì l’aumento spropositato del costo dell’assicurazione). Inoltre, ho duvuto più volte richiedere la copia dell’attestato di rischio perchè non mi è stato mai recapitato per posta (ricevuta copia via fax ed in più mia moglie è dovuta andare in agenzia a prenderelo di persona). C’è qualche possibilità di contestare tale richiesta? Grazie in anticipo..

    • admin
      admin

      Certo che è possibile contestarla, ma devi trovare delle prove… la ricevuta del fax sarebbe l’ideale, altrimenti può risultare difficile.

  55. alessandra

    Buongiorno,
    ho inviato la raccomandata di disdetta nei termini legali, ma la raccomandata mi è tornata indietro perchè la mia società assicurativa aveva cambiato sede senza nessun avviso. Naturalmente a questo punto i termini sono scaduti, ma le mie intenzioni ben chiare e testimoniate dalla raccomandata. Come posso fare??

    • admin
      admin

      Secondo me sei nella ragione. Invia subito un fax in cui spieghi la cosa e reinvia la raccomandata. Magari fai anche una telefonata per capire se hanno intenzione di accettare o meno la tua disdetta…

  56. Giulia

    Buonasera,
    la mia assicurazione RCA mi sta creando dei problemi nella disdetta, perchè ho mandato il fax con scritto che volevo sciogliere il contratto solo 7 giorni prima della scadenza del contratto, invece dei 15 giorni (purtroppo non sapevo che la disdetta andava fatta entro tali termini, visto che molte assicurazioni, ora non richiedono nessun preavviso)…
    Nel frattempo mi sono fatta fare un preventivo da un’altra assicurazione e risparmio la metà con le stesse identiche cose… Qual’è la cosa migliore da fare? La mia assicurazione dice che devo pagare per forza, quindi dovrei pagare sia questa rata e quella del rinnovo di Maggio 2012? Oppure non potrei pagare una sanzione e cambiare assicurazione?
    Grazie

    • PAOLO

      ciao giulia.. per caso tu stavi cambiando l’assicurazione perchè era aumentata??? se è si di quanto??

    • admin
      admin

      Purtroppo l’assicurazione ha ragione e se si impunta, è meglio pagare per evitare guai. Devi pagare entrambe le rate, in quanto il contratto è annuale.

  57. PAOLO

    SALVE, IO NON HO EFFETTUATO DISDETTA POICHE’ LA VECCHIA ASSICURAZIONE CON TACITO RINNOVO è AUMENTATA E TROVANDONE UNA NUOVA HO RISCONTRATO PARECCHI VANTAGGI.. LA VECCHIA ASSICURAZIONE ORA MI INVITA A PAGARE IL PREMIO ALTRIMENTI VA PER VIE LEGALI. LEI PENSA CHE VERAMENTE UNA COMPAGNIA ASS/VA SPENDE I SOLDI PER CHIAMARMI IN CAUSA CON UN AVVOCATO PER UN RCA NN RINNOVATA???

    • PAOLO

      nel mio caso mi ritrovo con un assicurazione della quale ne usuffruivo solo grazie un attestazione di servizio nella provincia in cui si trovava la stessa agenzia..aumentata senza motivo. In precedenza avevo già preavvisato verbalmente di non poter stipulare un nuovo contratto poichè traferito in una città dove non c’era quell’agenzia per cui non potevo attestare il falso. ho richiamato dinuvo l’agenzia spiegando che stavo lasciando la vecchia assicurazione per i motivi di cui sopra. la dipendente mi ha risposto che non c’era nemmeno bisogno di disdetta in quanto era pure aumentata la polizza. vado a fare un nuovo contratto e vado a risparmiare oltre 100 euro.. dopo 2 mesi mi arriva una lettera con francobollo senza firme di nessuno (prestampato) che mi minaccia di portarmi dal giudice se non pago!! ANDIAMO DAL GIUDICE!!

      • admin
        admin

        Purtroppo se sul contratto c’è scritto una cosa, per il giudice vale quella e non gli accordi verbali intercorsi. Premesso questo, non vorrei darti un consiglio fuorviante, ma di solito “can che abbaia non morde”, ovvero chi minaccia di portarti dal giudice, poi di fatto non lo fa. Viceversa, chi lo vuol fare, lo fa senza tanti preavvisi….

    • PAOLO

      come mai aveva torto???

      • admin
        admin

        Nel mio caso aveva torto per un cavillo… quando si va dal giudice ogni frase del contratto e delle comunicazioni intercorse assume un gran valore e tutto deve essere scrupolosamente a norma di legge…. in quest’ottica capisci bene che se un contratto prevede una disdetta e questa non viene data, la ragione è dalla parte dell’assicurazione e un giudice non può che riconoscerla… Le compagnie questo lo sanno e quando sono abbastanza sicure di avere perso il cliente (perchè di certo non ti riassicurerai in futuro con una società che ti fa una causa), se possono, gli inviano l’ingiunzione di pagamento.

    • PAOLO

      a me hanno detto che sarebbe il primo caso in italia..

      • admin
        admin

        Assolutamente no, figurati che è capitato anche a me personalmente e sono dovuto andare a difendermi dal giudice di pace (nel mio caso la compagnia aveva torto).

    • admin
      admin

      Si, purtroppo in molte lo fanno.

  58. MARCO

    salve
    l’anno scorso ho stipulato una polizza con una compagnia che per farmi uno sconto mi ha affibiato una polizza infortuni
    alla della scadenza annuale mi hanno fatto un aumento di 150,00 euro.
    io ho detto che sarei andato altrove e così ho fatto.
    a distanza di qualche mese mi hanno mandato la richiesta di pagare quella polizza infortuni che io non avrei mai stipulato se nn ci fosse stato lo sconto che loro nn mi garantiscono più.
    domanda come posso oppormi
    grazie

    • admin
      admin

      Dipende da cosa c’è scritto sul contratto, è probbaile che dovevi dare disdetta scritta per tale copertura. Verifica.

  59. vincenzo

    Salve,

    la mia Compagnia mi ha inviato una disdetta rca, ma non è mai pervenuta.

    Ad un mio reclamo emerge che effettivamente la raccomandata è stata inviata al sottoscritto, ma le poste l’hanno restituita con la seguente dicitura: “destinatario sconosciuto all’indirizzo”, ma io abito lì seppur il civico è diverso: n. 80 anzichè 100. La compagnia sostiene che la disdetta è da ritenersi comunque valida, hanno ragione ? Se la risposta è affermativa, quali sono le motivazioni ?
    Grazie.

    • admin
      admin

      La disdetta assolutamente non è valida e ne hai le prove!

  60. roby

    salve, ho rinnovato la mia assicurazione dopo la scadenza con un’altra compagnia non sapendo che la mia assicurazione precedente richiedeva la disdetta. mi hanno obbligato a pagare anche quella scaduta.
    posso bloccare una delle due polizze fino a scadenza dell’altra?? o cosa dovrei fare??

    • admin
      admin

      La situazione è strana e non regolamentata… la soluzione più logica sembrerebbe sospendere la assicurazione nuova e riattivarla a scadenza di quella vecchia. Così facendo, purtroppo perderai 1 anno di storia assicurativa, nel bene e nel male. La cosa migliore è informare la nuova compagnia e chiedere consiglio. Magari ti adeguano il premio al nuovo attestato di rischio, tra un anno.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)