Home » Capire le Assicurazioni » Fine contratto di assicurazione » Disdetta assicurazione: come funziona

Disdetta assicurazione: come funziona - Pag.13

Disdetta assicurazione
Disdetta assicurazione: possiamo dire addio alla raccomandata? Non sempre...
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Disdetta assicurazione: come funziona .


1.726 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. nadia83

    salve, è la prima volte che devo rinnovare l’assicurazione per la macchina e non sono molto pratica.
    volevo chiedere dove posso leggere se la mia comprende il tacito rinnovo o no?
    secondo punto, ho già trovato un altra compagnia che mi farebbe pagare molto meno, l’attestato di rischio me lo mandano in automatico o devo richiederlo io? la mia assicurazione scade il 7 giugno e vorrei muovermi nei tempi giusti
    grazie mille

  2. admin
    admin

    Mauro (141): sicuramente c’è stato un qualche errore. Potrebbe essere che tu hai richiesto la classe “Bersani” ma te la hanno rifiutata? Devi indagare presso la tua compagnia!

  3. Mauro

    salve!l’anno scorso ho stipulato un contratto polizza auto ereditando tramite decreto bersani la classe di merito di mio padere ovvero classe CU 1. giorni fa mi è stato inviato dall’assicurazione l’attestato di rischio con cllasse di merito CU 13.come è possibile??è un azione legalmente corretta da parte dell’assicurazione?

  4. admin
    admin

    Loriana (138): la risposta secca sarebbe no, non sei obbligato, ma in pratica se la compagnia si impunta, la ragione la si può ottenere solo per vie legali.

    Luca (139): la copertura aggiuntiva di 15 giorni la si ha soltanto se rinnovi con la stessa compagnia, quindi nel tuo caso ti consiglio vivamente di far partire il nuovo contratto dalla scadenza del vecchio. Anzi, verifica anche gli orari di decorrenza per evitare di rimanere scoperto per qualche ora… non si sa mai.

  5. luca

    buongiorno,

    ho un forte dubbio: se la mia polizza scade il 15 maggio (in teoria sono coperta fino al 30 maggio), nel stipulare una nuova polizza con un altra compagnia assicurativa, posso farla partire dal 31 visto che sono comunque coperta (in teoria) dalla vecchia compagnia o devo farla partire dal 16 maggio? Non vorrei che visto che cambio compagnia la vecchia potrebbe farmi storie in caso di incidente proprio in quei 15 giorni…anche se fortemente improbabile…

    Grazie1000

  6. loriana

    buongiorno,

    ma se l attestato di rischio ti viene spedito in ritardo, sei obbligato al tacito rinnovo?!?!?!?!

  7. Deodato

    Vedrò di andare dal mio assicuratore e dirli se può rescindermi il contratto anche perchè mi è stato aumentato il premio più del 1.5% previsto dalla legge.. e poi non capisco perchè al momento di quando si stipula un contratto assicurativo l’assicuratore non ti dice niente sul il tacito rinnovo…cioè la decisione la presa lui mica io…putroppo però i fogli gli ho firmati e quindi ho accettato senza saperne nulla…dal tronde uno non può stare a leggere un mallopo intero di cose….bella fregatura., spero di risolvere

  8. admin
    admin

    Deodato (135): la firma sicuramente c’è nella copia che si è tenuto. Le conseguenze le abbiamo descritte nell’articolo: spesso la compagnia fa finta di niente, ma se vuole far valere il contratto, ne ha pieno diritto e potresti trovarti a pagare due polizze e in più eventuali spese legali. Ti consiglio di chiamare per cercare di capire se acconsentono bonariamente alla rescissione.

  9. Deodato

    Ciao solo oggi ho scoperto della storia del tacito rinnovo, proprio oggi che avevo trovato un preventivo adatto per me…ora con l’attuale assicurazione che ho non ce proprio modo di andarmene o sono costretto a pagare per un altro anno?purtroppo la mia assicurazione è già scaduta da 3 giorni… ho visto il contratto che mi ha dato l’assicuratore un anno fa e non ce neanche una mia firma…mi aveva fatto firmare altri fogli ma del contratto che ha dato a me non ce neanche una mia firma…cosa posso fare?

  10. admin
    admin

    Roger (133): Roger: se non vendi la vecchia moto non puoi trasferire la vecchia polizza sulla nuova, tuttavia grazie alla Legge Bersani puoi stipulare un nuovo contratto di assicurazione partendo comunque dalla CU8.

  11. roger

    Ad ottobre 2010 non rinnovo assicurazione moto ed ottengo attestato di rischio con classe 8. La moto la chiudo in garage, non circola e non riesco a venderla.
    Ad aprile 2011 compro altra moto (scooter 400 CC) e vorrei assicurarlo partendo dalla classe che ho maturato (8).
    La compagnia mi dice che posso beneficiare della stessa classe che avevo sulla moto precedente se vendo/rottamo/do in conto vendita la vecchia moto oppure se la riassicuro.
    E’ giusto?

  12. admin
    admin

    Paolo (130): temo che non si possa fare nulla

    Gloria (131): data la consistenza dell’aumento, hai diritto a dare disdetta fino al giorno della scadenza. La disdetta andrà comunque fatta per raccomandata. Ti consiglio, prima di disdire, di fare dei preventivi alternativi, perchè mi sembra comunque un buon prezzo, nonostante l’aumento. Non so se troverai di meglio.

  13. gloria

    stamattina ho ricevuto per posta l’avviso di scadenza della mia polizza rca (scadenza semestrale)…naturalmente non avevano scritto l’importo quindi ho chiamato…,beh in 6 mesi ho avuto un aumento di 110 euro (da 155 euro a 269). oggi è il 6 aprile, la polizza scade il 14 di questo mese…è necessaria la disdetta con raccomandata o visto l’aumento spropositato non è necessaria? aggiungo che in 20n anni non ho mai fatto incidenti e sono nella classe cu 1.
    grazie

  14. Paolo

    Avevo una assicurazione moto con classe di merito 8^ che mi scadeva a settembre 2006, l’assicurazione al tempo l’avevo bloccata e poi più rinnovata, oggi vorrei fare una assicurazione moto, ma mi dicono che devo ripartire dalle 14^ classe, perchè sono passati più di 5 anni dall’altra (per neanche un mese…) possibile che non si possa fare nulla?

  15. admin
    admin

    Francesca (128): il fatto che non vi abbiano comunicato il nuovo importo, vi consente di opporvi ad aumenti oltre la normale inflazione. Per evitare spiacevoli controversie, vi consiglio di contattare la compagnia per avere il preventivo di rinnovo e decidere di conseguenza.

  16. Francesca

    buon giorno, ho un dubbio in merito alla compagnia assicurative che segue il mio fidanzato.
    La sua polizza auto scade il 9 aprile, volevamo valutare altre compagnie, ma ovviamente oramai i 15 giorni per la disdetta non ci sono più, ma loro non hanno ancora inviato l’attestato di rischio e nessun’altra documentazione per poter dare disdetta.
    cosa possiamo fare?! dobbiamo pagare e basta, e qualunque cifra ci chiedono oppure possiamo opporci e fare qualcosa!?
    grazie mille!

  17. admin
    admin

    Daniele (126): ti consiglio di leggere bene il nostro articolo. Esistono contratti con tacito rinnovo e contratti senza, ad esempio quello della tua polizza infortuni chiede espressamente una disdetta scritta, per cui è bene farla!

  18. daniele

    domanda: se io ho una polizza r.c. auto con una compagnia e la scadenza naturale del contratto è giugno e io non rinnovo il contratto la polizza termina lì, giusto??

    se vicino alla polizza rc.auto esiste una polizza infortuni che prevede l’invio di una raccomandata 3 mesi prima della scadenza per la disdetta, se la raccomandata non viene inviata si può lo stesso disdire e non pagare tale polizza???

  19. admin
    admin

    Simona (124): il contratto è annuale, devi quindi pagare le due semestralità, poi dai disdetta entro i termini e con le modalità di contratto.

  20. Simona

    ho una rca annuale, a frazionamento semestrale, vorrei liberarmi da questa compagnia cosa posso fare? a giugno dovrei recarmi a pagare la semestralità se non lo faccio che vsuccede? posso passare ad altra compagnia?
    se fermo l’auto sono costretta a pagare cmq?

  21. admin
    admin

    Nicole (122): il perito può indifferentemente andare a vedere entrambe le auto senza che questo sia indice di ragione o torto. Questa è una situazione che puoi chiarire solo con l’assistenza del tuo agente assicurativo oppure, se andasse male, tramite un legale.

  22. nicole

    ciao, volevo un vostro consiglio dato k a dicembre 2010 ho fatto un incidente.. io ero ferma con stop e freccia in mezzo alla strada che aspettavo l’opportunità di girare ed una signora non mi ha visto e mi è venuta addosso (danni: entrambe le portiere della facciata di six da cambiare).
    dalla dimanica dell’incidente sembra che la signora mi volesse sorpassare essendo nel mezzo della linea divisoria dei sensi della strada, ma lei dice che le ho tagliato la strada, ma non saprei come avrei potuto dato k ero ferma che cercavo di girare a six.
    il problema è che nonostante l’assistenza dei vigili, che per briga di fare il verbale ci hanno raccontato fandonie per evitarlo, nella compilazione della costatazione amichevole per distrazione, agitazione ci siamo dimenticate di compilare la parte delle crocette che specifica la situazione (es: se il veicolo “a” era fermo inn attesa di girare e il “B”…); dopo qst inconveniente la signora ha dato alla sua assicurazione una dichiarazione divrsa dei fatti… però la mia assicurazione ha mandato il perito a stimare il danno, DITEMI SE ERRO: se la mia assicurazione ha mandato il perito a documentare e stimare il danno vuole stare a significare che ho ragione!!!? perk altrimenti non sarebbe venuto da me ma sarebbe andato dalla controparte e da me non sarebbe venuto nessuno giusto???
    quindi ne deduco che una volta che l’assicurazione manda il perito a vedere e valutare il danno è perk ha la ragione dalla sua parte, giusto?

    chiedo qst per la mia assicurazione dopo ciò mi ha detto k sono passata per il torto, ma la cosa nn mi va giù(1) e soprattutto non mi è chiara(2)..

  23. admin
    admin

    Sandro (120): se è la compagnia ad averti dato disdetta, non devi dare nessuna conferma. Se la tua classe è superiore a 14 e con incidenti, valuta di fare un passaggio di proprietà verso un parente per ripartire da una 14 senza incidenti o magari da una classe bassa ereditata da un parente convivente.

  24. Sandro

    Salve,
    ho deciso di abbandonare per un pò la mia auto in garage perchè mi rifiuto di pagare 3000 euro di assicurazione annua. Purtroppo ho 2 incidenti e la mia compagnia con l’attestato di rischio mi ha anche mandato una lettera nella quale mi comunica che per il nuovo anno non intendono riassicurarmi… insomma sono un pessimo cliente… e va bene!
    Sono veramente sconfortato anche perchè l’agenzia alla quale mi rivolgo mi pare davvero incompetente, anche se non ho i mezzi per dirlo…
    Purtroppo sono amici di famiglia di mia moglie e non posso “staccarmi” da loro.
    Vengo al dunque. Dovrei comunicare alla compagnia assicurativa che “accolgo la loro richiesta di non riassicurarmi”? Oppure vige il silenzio assenso in questo caso?
    Ovviamente continuerò a pagare il bollo, ma finchè non trovo un “escamotage” migliore… la macchina è abbandonata!!!CHE TRISTEZZA!!!

  25. admin
    admin

    Patrizia (118): il consiglio che ti possiamo dare è questo: fai fare tutti gli accertamenti dalla tua agenzia (devono farlo loro, non tu!), e se le spiegazioni non sono esaustive, cambia subito compagnia!

  26. Patrizia

    Salve
    stamattina andando in agenzia Fondiaria-Sai per rinnovare la mia assicurazione auto ( stipulata da 23 anni senza mai incidenti fino al 2009) scopro con sorpresa che mi è stata disdetta.
    Sarà per via dell’incidente? Ma mi sembra strano visto che il danno è poco più di mille euro e tutt ‘al più mi aspettavo un aumento non la disdetta.
    Avevo con loro stipulato anche una polizza infortuni, da me disdetta a decorrere dal 01 marzo a.c. non sarà che erano strettamente correlati?
    Non so cosa fare, non vorrei lasciare questa assicurazione , mi sono sempre trovata bene e la mia agenzia mi ha detto di non sapere nulla e di rivolgermi a quella centrale di Torino.
    Ma può un’Assicurazione disdire un contratto ad un vecchio cliente alla prima classe con merito massimo?
    In attesa di una vostra risposta vi ringrazio in anticipo per la cortesia e vi saluto cordialmente

  27. admin
    admin

    Serena (116): per dare un parere, bisognerebbe leggere bene le tue condizioni della tutela giudiziaria… ma sicuramente la compagnia cerca sempre una scappatoia per non pagare!

  28. serena

    Ho la tutela lagale in polizza da sempre. Subisco un sinistro senza colpa, nomino un legale che mi difende ottenendo un totale dalla controparte. Giro la fattura dell’avvocato alla mia assicurazione per il rimborso. Quest’ultima me lo nega perchè secondo quanto scritto dal mio avvocato sulla transazione, le spese legali sono comprese nel totale avuto…ma in realtà io le ho scalate dal quel totale… loro non dovrebbero rimborsarmi? sennò cosa pago la tutela legale a fare? grazie

  29. admin
    admin

    Salvatore (114): suppongo che la polizza sia intestata non a te ma al vecchio proprietario… in tal caso, ignora pure gli avvisi in merito!

  30. Salvatore

    Salve,
    qualcuno sa come dovrei comportarmi?
    Ho acquistato regolarmente una casa lo scorso marzo 2010. Il vecchio proprietario aveva stipulato una polizza incendio/danni che scade il 14 febbraio 2011. Mi aveva avvisato qualche giorno dopo il rogito di tale assicurazione, della relativa scadenza annuale e della tacita proroga. Dovevo essere io a dare la disdetta? (Non ho mai firmato niente relativamente all’assicurazione e non ho mai ricevuto nessuna polizza).
    Mi è arrivato da parte dell’assicurazione l’avviso di pagamento con posta il 4 febbraio u.s…..devo pagare?
    grazie

  31. admin
    admin

    Renzo: dipende da cosa c’è scritto sul contratto, vista la situazione molto probabilmente comunque la compagnia non farà storie per il mancato rinnovo per quest’anno.

  32. Renzo

    Nel febbraio 2005 mia moglie ha stipulato una assicurazione infortuni, regolarmente pagate fino al 2009. Durante tale anno il titolare dell’assicurazione è ANDATO IN PENSIONE; chi gli è subentrato NON HA MANDATO L’AVVISO DI PAGAMENTO PER IL 2010. Nei giorni scorsi è arrivato invece regolarmente tale avviso. Posso rifiutarmi di pagare, ritenendo rescisso il contratto?

  33. admin
    admin

    Antonio (110): per risponderti dovremmo vedere le carte… cosa hai firmato e cosa prevede il contratto… certo è che è strano disdire un contratto che ancora non hai!

  34. antonio

    scusate volevo chiedere un informazione sono andato in una agenzia assicurativa che fa assicurazioni con la compagnia linear assicurazioni ho chiesto un preventivo ed è uscito molto conveniente…ho accettato e ho anche pagato perchè mi ha detto che doveva fare il bonifico per poi la compagnia mi mandava il fax per circolare e poi tra 4-5 giorni arriva il contratto originale…ora volevo sapere visto che non vedo molto chiaro su questa agenzia anche se ho pagato e mi hanno dato il fax e mi deve arrivare solo il contratto tra 4-5 giorni…in questa situazione è possibile disdire la polizza e ricevere il saldo che ho pagato anche se c’è una penale da pagare….attendo una vostra risposta grazie

  35. admin
    admin

    Davide (108): Se non hai intenzione di avere il rimborso dei giorni non goduti, che se ho ben capito sono pochi, può bastare così.

  36. Davide

    ciao,come scritto sulla polizza ho dato disdetta dalla mia polizza moto 15 giorni prima della scadenza annuale…ora sto vendendo la moto…devo consegnare qualche foglio all assicurazione,o dal momento che passa di proprietà si estinguono i giorni di copertura rimanenti?grazie

  37. admin
    admin

    Vittorio: in effetti rileggendo meglio, quella comunicazione del tuo assicuratore può farti comodo. Devi tuttavia verificare cosa c’è scritto sul contratto, perchè quello fa fede in caso di contenzioso, a meno che quella comunicazione non ti sia arrivata per raccomandata. A questo punto comunque proverei a non pagare.
    PS: noi non stiamo da nessuna parte, cerchiamo di interpretare le cose e dare consigli sulla base della nostra esperienza.

  38. vittorio

    Ma faccio presente che l’assicurazione stessa mi ha scritto che non ero obbligato a fare disdetta se il premio aumentava in assenza di sinistri……..
    E’ proprio vero, sono nel giusto e allora mi devo preoccupare e pagare.
    Chiedo scusa, rispettosamente vorrei sapere chi sei
    cioè admin da che parte si colloca…….
    mio malgrado sono deluso
    ma dovutamente ringrazio e saluto

  39. admin
    admin

    Vittorio (104): quello che rischi è una ingiunzione di pagamento, come spiegato nell’articolo, con un aggravio di costi pari a circa il doppio della cifra dovuta. Come sempre in questi casi quando non si invia disdetta, l’assicurazione ha ragione, ma nel tuo caso potrà esigere il pagamento non dell’intero premio aumentato, ma solo del vecchio premio maggiorato dei tassi in vigore.

  40. vittorio

    salve
    vorrei sapere come comportarmi con la mia vecchia assicurazione auto che con contratto scadenza 31.11.2010 mi ha inviato un aumento da 460euro
    a 632euro (naturalmente senza nessun incidente nè variazione della polizza).
    L’assicurazione AVIVA nella “comunicazione sul premio di rinnovo assicurazione auto” specificava testualmente:
    ***Nel caso, invece di variazione tariffaria in aumento del premio R.C. Auto non è prevista a Suo carico alcun obbligo di comunicazione di disdetta (es. premio R.C. Auto di rinnovo più elevato rispetto a quello dell’annualità precedente in assenza di sinistri).
    Io, schifato dall’aumento di quasi il 50%, non ho fatto disdetta e mi sono assicurato altrove.
    Ora l’AVIVA mi ha invitato a “volerci corrispondere l’importo del premio da Voi dovuto”
    Io vorrei non comunicare niente all’assicurazione e vedere cosa succede.
    In questa povera Italia dove essere nel giusto è “il peggior torto possibile”
    a cosa vado incontro. grazie

  41. admin
    admin

    Michele (102): tu devi pagare anche la seconda rata, tutavia se vendi sono tenuti a estinguere la polizza e rendere la parte non goduta.

  42. michele

    Salve, io ho un contratto di assicurazione rca auto con la Fondiaria – sai con scadenza annuale. Alla scadenza del primo anno che era ad agosto dell’anno scorso non ho mandato la disdetta in tempo e quindi loro mi hanno detto che devo rinnovare il contratto per forza. Il mio problema e che mi hanno aumentato anche il premio perche avevo fatto un incidente. Addesso che scadono i 6 mesi a febbraio io vorrei fare la disdetta, cio è possibile??
    senno pensavo se loro dicono che devo pagare anche la seconda rata io tanto volevo vendere la macchina e cosi forse mi ridanno la differenza
    grazie

  43. admin
    admin

    Enrico (100): il nostro parere lo leggi nell’articolo… l’assicurazione, per quanto antipatica in questi comportamenti, ha ragione.

  44. enrico

    buongiorno
    pre forza maggiore non ho potuto pagare l’ultima rata di un contratto rca di un camion che siè fermato, pur avvertendo verbalmente l’assicuratore ,e chiedendo che la stessa assicurazione fosse congelata fino a quando non fossi in grado di pagare,mi è stato detto picche.
    ora piovono lettere dall’avvocato che prettende il pagamento di un servizio,che comunque non ho avuto ,vorrei un parere
    grazie
    e coplimenti pe le risposte

  45. admin
    admin

    Davide (98): non dovrebbero esserci problemi ad assicurarti con altra compagnia, avendo l’attestato di rischio di quella attuale che obbligatoriamente ti deve essere rilasciato.

  46. Davide

    Ciao a tutti, ho 19 anni e l’anno scorso ho fatto un incidendete.
    Pochi giorni fa mi è arrivata una lettera dall’assicurazioine che scrive che alla fine del semestre avvero tra 3 mesi vuole recedere. Il mio dilemma è quali saranno le conseguenze se io stipulo un contratto con un altra compagnia assicurativa; ovvero Essa qualsialsi sia mi accetterà? E poi, il fatto che io abbia fatto l’incidente ciò implica che prima di passare all’altra compagnia debba pagarlo?
    grazie anticipatamente per la risposta.

  47. admin
    admin

    Paolo: situazione ingarbugliata, impossibile rispondere così su due piedi! Il consiglio è sempre il solito… se non riesci a trovare un accordo bonario con la tua compagnia, le alternative sono pagare oppure mettersi in mano ad un avvocato.

  48. Paolo

    Buongiorno,

    ho rescisso la mia vecchia assicurazione auto nei termini previsti, e ne ho fatta una nuova online più conveniente. Ora la mia vecchia assicurazione mi richiede il pagamento della assicurazione personale che avevo stipulato insieme alla polizza della auto, io credevo di averla rescissa con il fax che ho mandato, ma l’assicuratore mi dice che sul fax avevo messo solo il codice di quella auto (lo evevo anche chiamato per chiedere se era tuuso ok e mi ha confermato…). Ora mi è arrivata una lettera da una agenzia di recupero crediti, perchè ho scoperto solo ora che le comunicazioni precedenti sono state mandate a un mio vecchio ondirizzo, perchè la filiale non aveva comunicato alla agenzia centrale il cambio di residenza… sino senza parole.. devo proprio pagare?

  49. Raffaele

    Grazie mille.Sei stato molto esaustivo e gentile.
    Complimenti per il servizio che offrite a tutti noi.
    Seguiro’ il tuo consiglio e parlero’ con quelli dell’Aviva sperando di non dover pagare ancora un pozzo di soldi!
    Grazie ancora e buon lavoro.

  50. admin
    admin

    Raffaele (93): nella mia testa, una delle due (quella vecchia), la avrei pagata e messa in un cassetto per non sentirne più piu parlare… ma in effetti forse è possibile trovare una soluzione migliore, ad esempio come dici tu, sospendendone una. Andiamo in ordine: secondo me non è vietato avere due assicurazioni, basta non usare questa duplicità per trarne un vantaggio, ad esempio in caso di incidente, facendo denuncia con una e poi rinnovando con l’altra per non far aumentare la classe…
    La tua polizza con Aviva può sicuramente essere sospesa, di solito per masismo 1 anno, leggi il contratto, tuttavia sarebbe meglio recarsi da loro e spiegare la situazione, chedendo consiglio su come accomodare la faccenda, proprio per evitare problemi a livello di storia assicurativa alla riattivazione. Questo perchè tra un anno saresti di nuovo nella stessa classe di quest’anno, il che è un paradosso, sia che tu abbia fatto che tu non abbia fatto incidenti. Ad esempio, magari alla riattivazione possono fare una rettifica della parte residua del premio sulla base del nuovo attestato di rischio.
    Io penso che essendo tu un nuovo cliente, faranno di tutto per accomodarti e tenerti…

  51. Raffaele

    Ti ringrazio per la risposta.
    Ma da quanto ho capito il tuo consiglio e’ quello di tenere in piedi due polizze?
    Ma per legge e’ consentito questo?
    Io volevo terminare l’anno (in quanto costretto!) con la Vittoria fare disdetta con loro (non mi rivedranno mai piu’! Ed insieme a me sto’ trascinando diversi colleghi!) sospendere con la nuova (nel senso di congelarla non disattivarla) cioe’ con l’Aviva per poi riprenderla,riaccenderla, non appena mi scade il contratto con la Vittoria!
    Credi che lo possa fare?

  52. admin
    admin

    Olga (90): dipende dal tuo contratto, ti conviene chiedere informazioni direttamente in agenzia!

    Raffaele (91): sicuramente devi cercare di proseguire con la nuova assicurazione e tagliare con la vecchia. Una compagnia che manda ingiunzioni di pagamento, anche se a ragione, a mio avviso, merita di essere lasciata. Io manderei disdetta immediata e formale (raccomandata) alla Vittoria, che varrà dalla prossima scadenza, poi metterei il loro tagliando in un cassetto e cercherei di dimenticarmi di loro…

  53. Raffaele

    La mia situazione e’ la seguente: ho ricevuto una intimazione di pagamento dalla Vittoria assicurazione tramite la Credithec! nel frattempo ho stipulato un nuovo contratto assicurativo con l’Aviva.
    Sono stato costretto a pagare e quindi rinnovare anche con la Vittoria ed ora ho in piedi due contratti sulla stessa vettura con due compagnie differenti!
    Cosa devo fare?
    Sospendere il contratto con l’aviva?
    ma sospendere una polizza non prevede che il mezzo non sia circolante per l’intero periodo della sospensione?
    non so’…aiutatemi non vorrei pagare ancora!

  54. olga

    le assicurazione scaduta 8 giorni fa,posso fare ancora la disdetta senza avere delle sorprese dopo.

  55. admin
    admin

    Geppe (88): sei stato chiarissimo, la disdetta va fatta alla scadenza annuale, quindi Novembre 2011.

  56. geppe77

    Salve, avrei bisogno di un’ informazione, se possibile.
    Io ho un’assicurazione auto con scadenza nel mese di novembre 2010 e
    con rate semestrali, volevo sapere se per fare la disdetta, visto che non
    ho piu’ a disposizione i quindici giorni prima della scadenza entro i quali poter fare la disdetta, se per fare la disdetta dicevo devo attendere la scadenza annuale, quindi novembre 2011, oppure se posso fare la disdetta entro la prossima rata semestrale, maggio 2011.
    Spero di essere stato chiaro.
    In attesa di una vostra risposta vi ringrazio in anticipo per la cortesia e vi saluto cordialmente.

  57. admin
    admin

    Omar (86): brutta storia, e purtroppo se la disdetta da contratto doveva essere fatta per scritto, sei nel torto. Il consiglio che ti do è quello di andare a trattare con la compagnia, magari portando un testimone dell’incontro avuto in precedenza se c’è… ma se fanno i fiscali conviene pagare per evitare grane.

  58. Omar

    Salve,
    ho stipulato un’assicurazione infortuni annuale,
    dopodiche ho riscontrato che non mi era utile perciò sono andato di persona presso la sede di tale assicurazione per richiedere l’annullamento.
    Lì parlando con il responsabile di sede mi ha assicurato che alla scadenza saremmo rimasti “amici come prima” e quindi non avrei avuto più un onere.
    Ora mi è arrivata una chiamata e discutendo tra mille offese che mi sono state recapitate mi è stato richiesto di pagare di nuovo perchè non ho inviato la disdetta mezzo raccomandata a/r…
    come comportarmi?

  59. admin
    admin

    Marco (84): la legge poneva in effetti un limite alle polizze decennali, ma da Giugno 2009 la possibilità dei contratti pluriennali è stata reintrodotta, con limite appunto a 5 anni.

  60. Marco

    Ciao. In riferimento al mio messaggio precedente (82) confermo che la scadenza è a ottobre 2014 ma pensavo che con la legge Bersani le assicurazioni poliennali, credo come la mia, potessero essere disdette annualmente. Vorrei capire se ha più valore quello che ho scritto sul contratto o la suddetta legge. Ciao e grazie!

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)