Home » Capire le Assicurazioni » Fine contratto di assicurazione » Disdetta assicurazione: come funziona

Disdetta assicurazione: come funziona - Pag.15

Disdetta assicurazione
Disdetta assicurazione: possiamo dire addio alla raccomandata? Non sempre...
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Disdetta assicurazione: come funziona .


1.726 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. claudio

    ho stipulato nel 2008 un assicurazione infortunio conducente a parte dal rc auto con la stessa compagnia ina vorrei disdirla ma mi viene detto che e’ decenale e per redimere devono passare almeno 5 anni come da decreto bersani sucessivamente modificato, io pensavo che il decreto bersani stabilisse la disdetta annuale quale la verita? ringrazio per la risposta

  2. giovanni

    grazie Admin, buona giornata.

  3. admin
    admin

    Giovanni: ritengo che tu possa rescindere il contratto, ma la classe 1E difficilmente ti sarà riconosciuta da altre assicurazioni in quanto si tratta di una classe “interna” e non risultante dall’attestato di rischio. Fai dei preventivi e valuta quale compagnia ti fa il migliore prezzo, inclusa, perchè no, la Italiana Assicurazioni.

  4. giovanni

    buongiorno,ero assicurato con la Piemontese assicurazioni che da gennaio 2010 per effetto di fusione e stata incorporata in Italiana Assicurazione ,dovendo rinnovare la scadenza annuale a febbraio la mia agenzia mi dice che restano le stesse condizioni della precedente ,al momento del rinnovo verifico che mi viene assegnato la 1 classe,invece con il precedente contratto avevo la 1E,chiedento spiegazioni in merito mi viene detto che non possono darmi la 1E perche sono un nuovo cliente con Italiana Assicurazione. visto che non sono stato io a cambiare assicurazione ma semplicemente e stato per effetto di fusione in che modo posso contestare il nuovo contratto.grazie

  5. Giuseppina

    Grazie Admin,buona giornata

  6. admin
    admin

    Giuseppina, se fatta entro i termini previsti dal contratto, non ci sono problemi a fare disdetta della attuale assicurazione. Della pratica continuerà ad occuparsene la assicurazione attuale.

  7. Giuseppina

    buongiorno,mi scade assicurazione a fine mese e vorrei cambiarla…due mesi fa mi hanno tamponato e la pratica è ancora aperta perchè sto facendo cure di riabilitazione,ecco la domanda:posso comunque disdire e passare ad alta agenzia anche se non ho chiuso ilsinistro e non sono stata liquidata??chi si occuperà del proseguimento sinistro?grazie bellissimo ed interessantissimo questo servizio di informazione

  8. admin
    admin

    Juan Carlos: è obbligatorio pagare anche la 2a rata. Tuttavia, se vendi o rottami la macchina, puoi avere il rimborso del periodo che non hai usato, e poi scegliere una nuova assicurazione per la nuova macchina.

  9. juan carlos

    allora io mi sono fatto la mia prima machina, e anche la prima assicurazione, 6 mesi fa ho pagato 1060,19 euro, e un contrato per un anno mas con 2 rate, addeso dovrei pagare altri 1060,19, ma e troppo quel monto, con quel monto aggiungendo 100 euro in piu posso fare la assicurazione ma per un anno, con un altra compagnia, la domanda e se puo fare la disdetta, prima de pagare la seconda rata, de un contratto a 1 anno e con 2 rate?, la machina la volevo rotamare e acquistare una nuova per non pagare la seconda rata e, obviamente cambiare assicuratora. che posso fare, scusate il mio italiano sono della Bolivia, e ancora non scrivo benne la lingua…grazie tanto

  10. admin
    admin

    Michele: come detto più volte, purtroppo sei nel torto e l’unica via è trattare con la vecchia assicurazione, sperando che non siano troppo fiscali.

  11. Michele Cribari

    Salve, avevo un contratto assicurativo con la Fondiara-sai.in quanto dopo 5 anni che sono assicurato con loro non e mai diminuito il premio se non di dieci euro, l’ultimo anno mi e anche stato aumentato di 100 euro nonostante non abbia fatto incidente negli ultimi 4 anni e scalato di 2 classi.
    Cosi mi sono assicurato dopo 7 giorni della scadenza della vecchia polizza ad un’altra agenzia assicurativa e mi aveva assicurato che avrebbe provveduto lui ad un eventuale disdetta.
    Ora mi vedo chiamare dall’assicuratore dopo 4 mesi e mi viene detto che mi sarebbe arrivata la carta da un legale di torino per non essermi assicurato li e di non aver mandato nessuna disdetta.
    cosa devo fare?
    “uccidere” (scherzo) l’ex assicutare “di fiducia” ???se cosi va chiamato…

  12. admin
    admin

    Romeo, grazie della tua testimonianza, confermo che è meglio pagare per evitare ulteriori aggravi, a maggior ragione nel tuo caso, dove il credito è stato ceduto ad una azienda di recupero crediti, che di solito non “molla l’osso”.

  13. BORRIELLO Romeo

    Ho ricevuto dalla CREDTECH spa (società di recupero crediti) l’intimazione al pagamento del premio per tacito rinnovo dovuto alla Vittoria Assicurazioni spa con scadenza 22/6/09, dopo aver stipulato una nuova polizza con la Fondiaria-Sai per le condizioni più favorevoli.
    Per motivi contingenti non ho esercitato la disdetta con i tempi e le modalità indicate nella polizza. Peraltro, il nuovo agente mi aveva assicurato il superamento di tale obbligo per effetto della legge Bersani.
    Ho informato l’I.S.V.A.P della questione ed attendo lumi.
    Intanto, dal vostro sito ho capito che purtroppo dovrò pagare la somma di euro 1.130,45 per evitare ulteriori spese del decreto ingiuntivo.
    Ho appreso, infatti, che solo le polizze on-line sono oggetto del divieto del tacito rinnovo.
    Conclusione:
    ritenendo la clausola del “rinnovo tacito” alquanto vessatoria stante l’obbligatorietà dell’assicurazione auto, ho rinnovato un’altra polizza con la Zuritel spa (società estera qualificata nel settore della libera concorrenza, ovvero nelle polizze on-line), pagando incredibilmente circa la metà di una polizza tradizionale.
    Al riguardo, è appena il caso di rammentare che per i contratti pubblici esiste la nullità del “rinnovo tacito”, proprio per favorire il confronto concorrenziale in linea con i principi di libero mercato inteso a contenere i costi ed assicurare condizioni più vantaggiose nell’affidamento degli appalti. Peccato che alle intenzioni non seguono i fatti.
    Evidentemente la lobby delle compagnie assicurative nazionali è più forte.

  14. admin
    admin

    Roberto, anche se “caschi dal pero”, molto probabilmente è vero che la necessità di invio disdetta è specificata sul contratto, per cui per la legge tu eri tenuto a saperlo. Sei quindi nel torto, per cui ti consiglio di provare a trattare con la tua vecchia compagnia per trovare una soluzione: loro hanno titolo di chiederti l’intera annualità.

  15. Roberto

    Salve, le spiego velocemente la mia situazione: ho 22 anni e, fondamentalmente per ignoranza, non ho inviato la disdetta della polizza alla mia vecchia compagnia (Fon…); la polizza era in scadenza il 04/01/2010, mentre la stipula con la nuova compagnia (Qu..a) è stata fatta se non ricordo male gli ultimissimi giorni di dicembre (28 o 29).
    Tuttavia, nessuna delle due parti ha provveduto ad informarmi dell’obbligo di disdetta nei confronti della vecchia compagnia. Mi è giunta oggi la telefonata della vecchia compagnia per comunicarmi che la vecchia polizza era scaduta e che avrei dovuto inviare la disdetta (per altro: nessuno mai mi ha avvisato di questa cosa, quindi, come si suol dire, son “cascato dal pero”).
    Cosa potrei fare?
    Vorrei anche precisare che con la mia compagnia ho già avuto a che dire in passato, in quanto ho scelto di stipulare con loro la prima polizza poichè, visto che mio padre è in prima categoria da una decina d’anni, dicevano che avrei potuto usufruire di diversi bonus, tra i quali la possibilità di non retrocedere di classe in caso d’incidente. Purtroppo, a maggio ho causato un leggero tamponamento e, al momento di presentarmi dall’assicuratore ero convintissimo di poter comunque rimanere in prima classe, mentre con mia sorpresa mi hanno detto che per poter usufruire di quel bonus bisognava pagare al momento del contratto un’opzione aggiuntiva! Senza parole…
    Cosa potrei fare? che rischi corro? Grazie mille…
    Roberto

  16. admin
    admin

    Claudio: bisognerebbe leggere bene tutto il contratto, ma direi che la ragione è dalla tua parte. La compagnia sta facendo ostruzionismo perchè ha capito di aver perso il cliente…

  17. claudio

    salve, ho stipulato nel 2006 una assicurazione RCauto ed una sulla casa lo stesso giorno con la medesima compagnia.
    Preciso che sul contratto relativo ala polizza casa alla voce “Durata” si specifica che tale polizza dura 1 anno e che il frazionamento del premio è annuale.
    Specifico che nelle condizioni contrattuali che mi sono state date la rescissione è possibile tramite spedizione di racc. A/R entro i seguenti termini:
    RC auto: 15 gg. prima della scadenza.
    Polizza casa: 30 gg. prima della scadenza.
    Ho spedito la disdetta di ambedue le polizza con racc. A/R 33 gg. prima della scadenza ma la compagnia mi contesta la rescissione della polizza casa perchè secondo loro il decreto Bersani impone almeno 60 gg. di preavviso. Ma non era un discorso legato alle polizze con validità pluriennale quello del decreto Bersani? Se la mia polizza casa ha validità annuale non sono i termini specificati nelle condizioni contrattuali a far fede?
    Grazie
    Claudio

  18. admin
    admin

    Per Stefano: molto probabilmente la polizza casa prevedeva tacito rinnovo, con disdetta da effettuare per raccomandata entro un termine prefissato.
    Nel caso, avrebbero ragione, anche se il consiglio se vuoi “combattere”” è quello di farti assistere da un legale. Devi pertanto valutare la convenienza.
    In ogni caso, cambia assicurazione!

  19. admin
    admin

    Stefano:
    salve,
    ho stipulato una polizza casa per il periodo di un anno (da contratto: la durata è stabilita in anni 1, mesi 0, giorni 00)
    in sede di rinnovo della polizza rca (stessa scadenza della polizza casa) ho comunicato all’agenzia che non avevo intenzione di rinnovare la polizza casa.
    dopo due mesi mi arriva l’ingiunzione di un avvocato che devo pagare.
    cosa faccio?
    pago e disdico le tre polizze che ho con loro visto che il rapporto di fiducia è venuto meno o combatto?
    saluti
    stefano

  20. admin
    admin

    Valter: ho dato disdetta tramite fax nei tempi previsti e mi hanno contestato il fatto che la legge Bersani prevede la raccomandata.
    HANNO SEMPRE RAGIONE LORO!!!!

  21. admin
    admin

    -> Isabella, da un punto di vista formale sei nel torto, quindi ti consigliamo di contattare la tua vecchia compagnia per chiarire la questione. E’ probabile che faranno di tutto per farti pagare un altro anno di premio!

  22. isabella

    Ho una polizza infortuni con un’assicurazione stipulata nel 2006 e ho mandato la disdetta 58 giorni prima anzichè 60 come previsto. Loro non mi hanno neanche risposto ignorando la raccomandata e considerando ancora il premio da pagare. Ancora non ho pagato cosa posso fare?

  23. NICOLA

    salve, ho una polizza auto ex aurora assicurazioni, I classe scadenza 07/02/2009..la polizza era su una vettura che ho venduto in data 15/01/09..pertanto ho provveduto a comunicare alla mia compagnia assicurativa i dati della vettura su cui bisognava trasferire la stessa. la vettura (nuova) e’ intestata alla azienda per cui lavoro, questa vettura dovevo acquistarla, infatti alla compagnia ass. avevo inviato anche il permesso provvisorio per il passaggio di proprieta’, nel frattempo il passaggio non e’ avvenuto, la compagnia mi invia va i solleciti per il passagio di proprieta’, ma nel frattempo io non ho acquistato piu’ la vettura, e ho dato la comunicazione alla compagnia assic. a giugno, al che loro mi trasferivano dalla I classe alla 18/sima classe, non tenendo conto di quanto comunicato. cosa posso fare? la polizza e’ aumentata di circa 2000,00 euro! mi farebbe piacere avere un vostro consiglio..grazie nicola N.B. PREMETTO CHE IN DATA 23/02/09 AVEVO CHIESTO GIA’ LA DISDETTA, MA LA COMPAGNIA AVENDO RINNOVATO TACITAMENTE L’ACCORDO MI OSTRINGEVANO A RESTARE CON LORO..

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)