Home » Capire le Assicurazioni » Fine contratto di assicurazione » Disdetta assicurazione: come funziona

Disdetta assicurazione: come funziona - Pag.5

Disdetta assicurazione
Disdetta assicurazione: possiamo dire addio alla raccomandata? Non sempre...
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Disdetta assicurazione: come funziona .


1.726 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. PATRIZIA DE LUISE

    Un contratto di assicurazione scoppio e incendio sottoscritto nel 2005 per anni 10 e legato all’erogazione di un mutuo appena estinto, si intende tacitamente prorogato? Loro pretendono il pagamento per mancata disdetta con 60 gg di anticipo. Dovrei pagare anche se l’immobile assicurato e portato in garanzia del mutuo non è di mia proprietà, ma di un terzo datore di ipoteca, che per altro non compare nel contratto di assicurazione?
    Grazie anticipate per la risposta. Patrizia

    • Esperto
      Esperto

      Attualmente dovrebbe valere un tacito rinnovo annuale, con disdetta entro 60 giorni dalla scadenza annuale.

  2. ANNA

    Buongiorno,
    degli amici devono rinnovare la loro polizza semestrale; io ho ricordato loro dei 15 giorni di cosiddetta tolleranza per i quali dalla scadenza hai tempo fino a 15 giorni con copertura assicurativa prima di versare la quota per il rinnovo.
    Loro affermano che nella loro assicurazione non sono previsti questi 15 giorni…ma non è una norma di legge che lo prevede? Non dovrebbero essere validi contratti in deroga a questa norma di legge..o sbaglio?

  3. Sandro

    Buongiorno, ho l’auto assicurata con una compagnia on line e ho ricevuto la proposta di rinnovo della polizza in scadenza, poi facendo altri preventivi tramite un sito per la comparazione tra più compagnie è risultato che la stessa compagnia offre un preventivo migliore della proposta di rinnovo e me lo sono ritrovato salvato nella mia pagina personale. Devo acquistare la proposta di rinnovo oppure posso prendere il più conveniente preventivo del comparatore ?

    • Esperto
      Esperto

      Verifica se la migliore proposta della medesima compagnia ha vincoli particolari (es. solo nuovi clienti). Se non li ha, procedi pure con la soluzione più conveniente!

  4. Angelo

    Buongiorno, ho la polizza RC in scadenza, la compagnia mi ha inviato la nuova polizza, collegandomi al sito ho cercato di modificare il preventivo, nella speranza di avere una schermata di modifica del preventivo sono andato avanti fino a quando mi sono ritrovato con la dicitura “contratto in fase di stipula” cosa che io non volevo assolutamente fare anche perchè ho trovato prezzi più economici in rete. Nel frattempo mi sono arrivati e mail e msg di comunicazione da parte della compagnia che erano in attesa del pagamento per perfezionare il contratto. Chiamando tel. il call center faccio presente all’operatrice che non ero interessato all’acquisto ma solo alla modifica del preventivo vengo rassicurato dalla stessa che sè non effettuo il pagamento il contratto si intende annullato.
    mi chiedo e vi chiedo, potrebbe la compagnia chiedermi il pagamento del premio all’orquando io stipuli con un’altra compagnia la polizza tutto decade automaticamente se non effettuo il pagamento.

    Grazie Angelo

    • Esperto
      Esperto

      Mmm non sarei tanto sicuro in effetti. Bisognerebbe vedere cosa hai cliccato… nel dubbio io invierei una comunicazione scritta in cui precisi che non è tua intenzione rinnovare, così tanto per avere qualcosa in mano qualora ti arrivasse una richiesta di pagamento tra qualche mese. L’ideale sarebbe epr raccomandata a/r, o PEC ma anche una email potrebbe bastare…

  5. Alessandro

    Salve ho attivato un conto corrente alla posta. Il dipendente mi comunica che devo legare un assicurazione …e ho scelto quella per gli infortuni e per la vita. Siccome la vorrei togliere cosa dovrei fare? Il contratto è annuale e si rinnova in modo tacito. (Scritto nel contratto) Ma è una mattina che cerco la parte del recesso e non la trovo. Sono passati 3 giorni dal l’attivazione, posso recedere entro 14 Giorni? Grazie mille in anticipo per la risposta saluti.

    • Esperto
      Esperto

      Questo dipendente mi sembra molto furbetto! Potrebbe non essere facile disdire adesso… non essendo un prodotto acquistato online. Verifica cosa prevede il contratto, c’è anche la possibilità che sia pluri-annuale legato ad uno sconto…

  6. Federico

    Buonasera. Ho sostituito la macchina che guidavo di proprietà di mia madre con un’altra che ho intestato a mio nome. la polizza RC sul veicolo precedente era intestata a nome mio con classe 1. al momento della vendita l’assicuratore mi ha riferito che la vecchia polizza, che era in procinto di pagamento della seconda rata semestrale, verrà cessata e aperta una nuova. il costo di quella nuova purtroppo mi sembra troppo elevato, ho la facoltà in questo caso di cercare un’altra compagnia assicurativa, o sono vincolato a quella precedente?
    grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Si, puoi cercare una nuova compagnia. L’aumento è normale, in quanto non puoi mantenere la medesima classe, essendo diverso il proprietario del veicolo!

  7. Dino

    il 06/10/15 scade la mia polizza RCA con autometrica ( pago secondo i Km. percorsi misurati da un GPS per il quale corrispondo un canone annuale separatamente dall polizza stessa ). Chiedo se per questo dispositivo devo dare disdetta alla assicurazione e nel caso entro quale termine. Grazie per l’attenzione.

    • Esperto
      Esperto

      E’ comunque una RCA quindi ritengo che nom si rinnovi automaticamente, ovvero niente disdetta.

  8. Maria

    Il 30 marzo ho venduto un’attività commerciale, il 15/05 mi scadeva l’assicurazione su questa attività. ho chiamato l’assicurazione e mi hanno detto che non potevano rimborsarmi il mese e mezzo (ma questo non mi interessava), il negozio era comunque coperto e che avrebbero contattato direttamente il nuovo proprietario per un preventivo. Il nuovo proprietario non era interessato così ha stupulato l’assicurazione con un’altra compagnia, ora dopo ripetuti solleciti di pagamento gli è arrivata una lettera da un avvocato dove chiede urgentemente il pagamento. il nuovo proprietario a chiesto a me questo pagamento. Ma è giusto?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      COme sempre, bisogna verificare sul contratto cosa è previsto, ma dubito che sia legittimo richiedere il pagamento al nuovo proprietario che non ha firmato alcunché con questa compagnia. Del resto, per te il rischio è cessato quindi giustamente anche tu non dovresti pagare. verificare il contratto, e inc aso di ambiguità riferirsi alle leggi vigenti.

  9. luigi

    Buongiorno,
    Vorrei sapere dove posso trovare i fascicoli (citati nel contratto che ho firmato) con le condizioni applicate dall’ assicurazione riguardo un immobile. Trattasi di documenti con le norme e le clausole applicate al contratto assicurativo da me precedentemente stipulato.
    Io credo che tali documenti per una questione di chiarezza e trasparenza dovrebbero essere disponibili on line ma non riesco a trovarli. Ho guardato nel sito dell’ assicurazione e in quello dell’ IVASS (prima chiamato ISVAP), nonché in google ma non ho trovato nulla. Anche la filiale dell’ assicurazione alla quale mi sono rivolto non ha saputo fare meglio di me e non è in grado di fornirmi nessuna indicazione.
    Cosa posso fare per trovare questi fascicoli?
    Grazie,
    Luigi

    • Esperto
      Esperto

      La loro collocazione sarebbe online sul sito della compagnia. Se non li trovi li, prova a inviare una richiesta per raccomandata direttamente alla compagnia, non possono rifiutarsi di produrli!

  10. enrico

    Buongiorno,
    nel 2012 ho stipulato una polizza infortuni con unipolsai con tacito rinnovo,
    ho pagato la rata del 2012 e del 2013.
    Oggi mi arriva comunicazione (tramite posta semplice e una telefonata) da una agenzia di recupero crediti di un debito di 2 rate, 2014 e 2015
    piu’ spese di recupero.
    Nel 2014 non ho ricevuto comunicazione di scadenze o solleciti di pagamento,
    avrei pagato e fatto disdetta!!!!
    Io credo sia giusto pagare solo la rata 2014 e che la mancata comunicazione ufficiale del debito sia stata voluta per ovvia convenienza.
    Ho telefonato spiegando che neppure sapevo di essere assicurato nel 2014,ma pretendono il pagamento sia delle 2 rate che delle spese.
    Cosa mi consiglia di fare?
    grazie e.

    • Esperto
      Esperto

      E’ una situazione antipatica. Tu avresti anche diritto a contestare la richiesta, tuttavia non sarai in grado di dimostrare di non aver ricevuto gli avvisi e in questi casi i giudici tendono a dare ragione alla compagnia in virtù del contratto.

      • enrico

        Ma non dovrebbero essere loro a dover dimostrare di aver avanzato la richiesta
        (tramite una ricevuta di raccomandata)?
        Quando a luglio 2014 è scaduta l’assicurazione dovevano far seguire ad un sollecito (se mai ci sia stato) una raccomandata.
        In piu’ non capisco perche’ dover pagare le spese di recupero crediti quando sarebbe bastata una semplice raccomandata di sollecito?
        Grazie
        e.

        • Esperto
          Esperto

          Hai ragione, ma quello nella posizione peggiore sei tu. Io al tuo posto pagherei unicamente il dovuto, senza alcuna spesa di recupero crediti, accompagnando il pagamento ad una raccomandata in cui dichiari di rifiutarti di pagare ulteriori spese, non avendo ricevuto alcun avviso, e dando contestualmente disdetta per la prossima scadenza.

  11. Fabio

    Buongiorno,
    ho in corso una vertenza legale (coperta dalla polizza)a causa di un incidente avvenuto due anni fa circa in cui io ho danneggiato un’auto a causa di una terza auto non urtata nell’incidente ma che l’ha causato, ora vorrei cambiare assicurazione avendone trovata una più conveniente…..lo posso fare,ho sono legato a loro fino alla fine della causa ? e in caso cambiassi compagnia la copertura assicurativa in corso nell’anno dell’incidente coprirà lo stesso i danni e la copertura legale anche se non sono più assicurato con loro.
    Ringrazio e cordialmente saluto.

  12. jmufasa

    Buongiorno,
    lo scooter 125 che guido (proprietà e assicurazione intestata a terza persona) si è rotto più o meno nello stesso periodo in cui doveva essere rinnovata la polizza. Data l’incertezza sul costo della riparazione, che difatto poi è risultato esoso, tanto da spingermi alla rottamazione, avevo detto all’intestatario della polizza di non procedere al rinnovo, senza occuparmi in prima persona degli aspetti formali. Adesso l’assicurazione ha comunicato a questa terza persona la necessità di rinnovare l’assicurazione, anche se il mezzo è fermo e in procinto di essere dismesso (non so se sia il termine tecnico corretto), onde evitare di incorrere in solleciti di pagamento/recupero crediti. Dall’assicurazione hanno inoltre aggiunto che, quando consegneremo il documento che certifica la rottamazione del mezzo, il contratto di assicurazione cesserà ed avremo un rimborso.
    E’ procedura corretta?
    Grazie mille per l’attenzione.
    Saluti.

    • Esperto
      Esperto

      Non è corretta, l’assicurazione RC non si rinnova più automaticamente, neanche se specificato sul contratto.

  13. christian

    Buongiorno, due domande relative a pagamento ed attestato di rischio: la mia agenzia spesso non accetta pagamento (anche in rispetto delle scadenze) con bonifico o assegno! Ed mi “obbliga” al pagamento in contanti (con i vari problemi ke ne consegue, tipo perdite di tempo lavorativo, o rischio di girare con cifre importanti in tasca)…lo può fare? Attestato di rischi; alla sua presentazione la mia agenzia si trattiene la copia originale (con la conseguenza ke se io voglio sentire o informarmi in altre assicurazioni sono costretto a chiedere sempre copia) lo può fare?

    • Esperto
      Esperto

      Non posso rifiutare assegno o bonifico, inoltre se l’importo è superiore a 1.000 euro è proprio vietato pagare in contanti, con conseguenze sul piano penale anche per te. Stessa cosa per l’attestato: sono obbligati a inviartelo. Per fortuna se vuoi cambiare compagnia (e te lo consiglio), oggi non è più necessario avere l’attestato in originale, quindi a scadenza cambia senza troppi problemi.

  14. giulio

    Buongiorno. volevo fare questa domanda. L’assicurazione della mia moto è scaduta il 22 agosto. L’assicurazione ha provveduto ad inviarmi la nuova copertura. Da una ricerca on line effettuata successivamente, ho avuto modo di trovare una copertura assicurativa più conveniente. Le chiedo cortesemente se posso a questo punto recedere ovvero disdire dalla mia assicurazione, nonostante l’emissione della nuova copertura assicurativa, e stipulare un nuovo contratto di assicurazione con altra compagnia, oppure sono costretto ad attendere la scadenza naturale dell’assicurazione rinnovata, che aimè ha la durata di un anno. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se è uan compagnia online sei ancora nei limiti del diritto di recesso di legge, altrimenti verifica sul contratto quanto è questo termine ed eventualmente esercita il diritto, ma ricorda che non avrai tutto il rimborso. Sarà trattenuta IVA, imposte e la parte di premio goduta. Considerando questo, i tempi ed eventuali complicazioni, se la differenza non è abissale, tutto sommato eviterei di disdire e rinvierei il cambio all’anno prossimo.

  15. marcello bigi

    ho disdetto una polizza della casa lo scorso anno ma mi hanno risposto per lettera che non erano rispettati i 60 giorni, quindi ho dovuto pagare e rinnovare. Quest’anno ritenevo avrebbero annullato tutto visto che già lo scorso anno avevo disdetto. Ora pretendono che paghi di nuovo perchè dovevo ri mandare la disdetta in quanto sulla vecchia menzionavo esplicitamente per l’anno 2014 e quindi non può ritenersi valida per gli anni successivi.
    E’ vero? devo pagare anche quest’anno? Non era chiara la mia volontà di annullare tutto?

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio è ancora valida, ma per sicurezza invia adesso una nuova raccomandata nella quale ribadisci che non intendi pagare e che vuoi far valere la disdetta inviata lo scorso anno.

  16. Stefano

    Salve, ho una polizza con tacito rinnovo. La compagnia è tenuta ad informarmi della scadenza per darmi modo di disdirla entro i 60 giorni previsti?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI, ma di fatto no, in quanto la comunicazione avviene in genere per lettera normale, quindi non tracciata…

  17. Francesco Tumminello

    Mio padre (anni 81) ha rottamato l’auto e non intende ( chiaramente) possederne piu’.L’assicurazione scade il 09/09/2015. Bisogna fare la disdetta? A me hanno detto di no ( l’officina autorizzata alla demolizione ed altri..) ma io vorrei sapere il vostro parere.Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Potete portarla a scadenza senza problemi… in realtà potreste anche chiedere la disdetta ricevendo un rimborso della parte di premio non goduta, ma vista l’imminenza della scadenza, non varrebbe neanche il costo della telefonata.
      PS: quanto detto riguarda la RCA. Meglio verificare se vi siano attive coperture accessorie che invece richiedono una disdetta, ad esempio l’assicurazione medica sul conducente.

  18. renzo

    Chiedo scusa, ma se uno per motivi personali o per necessità economiche ( e’ in grosse difficoltà e deve tagliare”) non volesse più pagare la polizza “vita” o infortuni o della casa, mi state dicendo che non è possibile prima dei 5 anni dalla naturale scadenza? Ma se volesse dare precedenza alle bollette al mutuo ecc… E volesse disdirle prima?
    Grazie mille per la risposta.

    • Esperto
      Esperto

      Dipende dal contratto, in genere il termine dei 5 anni è legato ai contratti a sconto, comunque si, confermo che il contratto va onorato e che la compagnia ha anche diritto di inviare atti giudiziari per ottenere la riscossione per via legale… e spesso lo fanno. In caso di difficoltà, la cosa migliore è comunque cercare un accordo con la compagnia, prima di arrivare a “rottura”.

  19. ciccilu

    Buona sera,
    desidererei sapere se quando si recede ad un contratto di polizza, i 30 giorni in cui si scrive nella lettera in cui l’assicurazione deve restituire il premio versato, sono giorni indicativi o prestabilito dalla legge?
    Se sono indicativi c’e’ un limite massimo che un’assicurazione puo’ aspettare per bonificare al cliente i suoi soldi?
    Grazie Ciccilu

    • Esperto
      Esperto

      Non ho ben capito, stai recedendo in corso di contratto o prima della scadenza annuale? Di che polizza stiamo parlando? In ogni caso, il contratto cosa dice in merito?

      • ciccilu

        Sto recedendo un contratto fondo pensione nei 30gg previsti dalla legge. Visto che a voce l’agente mi ha detto che il rimborso avverra’ ben oltre i 30 giorni, mi stupiva che tutti i moduli trovati in internet indicassero invece quella come data massima. Volevo quindi sapere se i 30gg sono per legge o e’ una data indicativa.
        Grazie e saluti. Ciccilu

        • Esperto
          Esperto

          Adesso è più chiaro. Non ho trovato riferimenti normativi, dovremmo dunque fare fede al contratto, ammesso che vi sia specificato questo termine. Nulla vieta però di richiedere il rimborso entro 30 giorni, e di sollecitare la compagnia a farlo.

  20. Robin

    Gentile Esperto,
    dove posso trovare on line le condizioni della polizza ina vita 07CW in essere nel 2003?
    Ho provato gia’ a chiedere sia al mio agente che a Generali direttamente, ma con scarso risultato.
    Esiste un numero servizio al cliente di Generali?
    Il mio agente e il suo Direttore mi stanno propinando tante di quelle ‘balle’ (mi passi il termine) che vorrei parlare con qualcuno che mi dica esattamente come stanno le cose.
    Mi hanno fatto incosapevolmente recedere alla polizza vita a 3 anni dal termine (12 annualita’ pagate) e mi hanno fatto stipulare una nuova assicurazione vita premium, che mi era stata venduta come integrazione obbligatoria x gli ultimi 3 anni con aumento di €200 all’anno.
    Adesso la polizza e’ un contratto di 10 anni con possibilta’ di riscattare dopo 3 anni con penalr, io voglio recedere il contratto ma mi hanno detto che se recedo devo pagare le penali perche’ ho riscosso anticipatamente l’altra assicurazione. E’ possibile? Nel nuovo contratto non c’e segnato da nessuna parte qualche riferimento alla vecchia polizza.
    In qs nuovo contratto il contraente non sono io ma mia madre che era stata da me designata solo come beneficiaria.
    Mi sento cosi presa in giro e impotente perche’ non so come verificare le cose che mi dicono e ogni volta c’e una novita’.
    Saluti e Buona Serat
    Robin

    • Esperto
      Esperto

      La cosa migliore è chiedere copia del contratto per raccomandata a/r.

  21. Maximiliano

    Buona sera,volevo sapere una cosa che mi gira per la testa da settimane…Allora,la mia assicurazione annuale dell’auto è scaduta il 2 agosto di quest’anno. Ora purtroppo per via di una operazione non potrò guidarla per un bel po di mesi. Volevo sapere se devo comunque pagarla e tenerla ferma(la mia auto ovviamente) oppure aspettare finché non potrò tornare a guidare e fare la assicurazione che inizi proprio dal giorno che voglio io? Grazie in anticipo!

    • Esperto
      Esperto

      Puoi attendere senza problemi, ma l’auto non assicuirata deve rimanere in area privata, non sulla pubblica via.

      • Maximiliano

        Si si è nel garage di casa mia. Comunque volevo chiedere un’ultima cosa,per quanto riguarda la agenzia,devo avvisarli o non occorre? Devo mandare qualche lettera o qualcosa di simile?

        • Esperto
          Esperto

          Se non rinnovi, non occorre inviare niente.

  22. Ernesto

    la polizza casa (scoppio incendio) si rinnova automaticamente se non viene fatta una disdetta?

    • Esperto
      Esperto

      Dipende dal contratto! Devi verificare li.

  23. robin

    La ringrazio per la risposta precente.
    Nella seconda domanda chiedevo se è prassi comune che nelle assicurazioni vita, fanno figurare il contraente come beneficiario, cosi se succede una disgrazia all’assicurato non si hanno problemi legali o di successione per riscuoterla.
    Lo chiedo perchè io dovevo essere il contraente e assicurato e avevo designato mia madre come beneficiaria, invece nel contratto mia madre risulta contraente e beneficiaria.
    Alla amia richiesta di spiegazione mi hanno detto quanto scritto sopra, che mi suona strano.
    grazie mille.
    Robin

    • Esperto
      Esperto

      In genere si mette come contraente chi ha materialmente pagato la polizza, anche per motivi contabili e fiscali, al di la di quella che può essere una migliore gestione in caso di bisogno.

  24. Alessandro

    Io ho spedito raccomandata 1 che arriva alla compagnia nei termini, ma l’agenzia è in ferie fa fede il tentativo di consegna anche se non andato a buon fine?

    • Esperto
      Esperto

      Temo di no, deve essere proprio ricevuta. Ma oramai vedi se te la accettano ugualmente…

  25. Robin

    Buona sera,
    Avrei 2 domande da fare:
    Avevo un’assicurazione con ina che mi scadeva tra 3 anni, visto che rendeva poco e x loro era un costo me l’hanno disdetta con la scusa che x gli ultimi 3 anni avrei avuto una sostitutiva a €200 in più’ l’anno. Mi chiedo è’ possibile recedere senza inviare raccomandata, essere fuori termine mac e non inviare originale assicurazione ma solo firmando un foglio?
    L’associazione che mi hanno fatto non è’ un’integrativa ma bensì una nuova decennale. Hanno insistito ad volere il nominativo del beneficiario che sul contratto e’ risultato essere il contraente. Quando ho chiesto il motivo mi hanno risposto che nel caso mi dovesse succedere qualcosa all’assicurato il contraente incassa subito e senza spese. E’ vero? Non avrebbero dovuto dirmelo prima?
    Grazie e saluti Robin

    • Esperto
      Esperto

      Non mi sono ben chiari alcuni passaggi, comunque la risposta alla domanda se sia possibile una disdetta in questi termini, è sempre contenuta all’interno del contratto…. e in genere la compagnia, che lo conosce bene, difficilmente è in torto!

  26. Giulia

    Buon giorno,

    a Gennaio firmai un contratto annuale con un’assicurazione auto, diviso in 4 rate… solo che dopo 3 mesi non avevo più di che pagarla e ho espresso il desiderio di chiudere il contratto: sono andata lì di persona e mi hanno detto che dovevo pagare lo stesso, almeno i 3 mesi successivi e poi loro avrebbero “congelato” la procedura. Oppure mi dicevano che se vendevo la macchina potevo trasferire il carico assicurativo al passaggio di proprietà (non avrei venduto la macchina neanche per sogno. Piuttosto stava ferma) Siccome avevo già detto che non avevo modo di pagare, come posso dare loro un qualcosa che non ho? Così quella volta ho consegnato solo la scatola nera e il contratto che mi avevano dato (non ci avevo pensato di fotocopiarlo) e se non sbaglio loro dovevano lasciarmi scritto qualcosa. Ebbene non mi hanno lasciato scritto niente e la prima cosa che hanno fatto e di cui mi avvisò il mio ex, è stata quella di fare ricorso alla recupero crediti e le lettere continuano ad arrivare all’indirizzo dove prima convivevo. Ora grazie a mio padre sono assicurata altrove e la macchina è in proprietà privata. Non vado dal mio ex a ritirare le lettere perché non siamo rimasti affatto in buoni rapporti ma neanche con la vecchia assicurazione vorrei avere più a che fare. Cosa posso fare?
    Ringrazio in anticipo per un eventuale consiglio.

    • Esperto
      Esperto

      Premettiamo che sei nel torto, in quanto firmando il contratto ti sei impegnata a pagare per un contratto annuale. Il fatto che tu non avessi soldi al momento non ha alcuna rilevanza per la compagnia. Cosa fare adesso? Mi sembra che hai già deciso di assumere una posizione passiva, quindi c’è solo da attendere: se la compagnia vorrà arrivare a fondo ti saranno recapitati degli atti giudiziari per una riscossione, altrimenti tutto decadrà.

  27. ciccilu

    Costi disdetta assicurazione Genearauturo di Ina Generali entro 1 30 giorni

    Salve, ho stipulato un contratto il 24 luglio scorso, non mi è mai stato dato nulla e mi era stato detto che essendo una nuova assicurazione non era ancora sul sto.
    Un volta firmato, pagagto e avuto il contratto ho visto ch equello che mi era stato detto non corrispondeva a realtà. Al posto di essere di 15 anni è di 19 e al posto di prendere tutto il capitale alla fine mi vinee dat auna rendita di € 4000 l’anno, quando io alla fine dei 19 anni avrò vresato € 100.000
    Vorrei disidrla e sto continuamente chiedendo al consulente a quanto ammontano le penali ma continua a temporeggiare e la scadenza delmese si avvicina.
    Io ho versato laprima rata d €5.000 e con rata facoltativa dal 2016 in poi.
    Voi sapete quantificarmi il massimo ch emi può essere trattenuto per spese di disdetta contratto?
    grazie e saluti
    Ciccilu

    • Esperto
      Esperto

      La risposta è sul contratto, ma in genere per queste polizze non vi sono penali, però, cosa importantissima, manda subitissimo una disdetta formale per raccomandata a/r.

  28. Enzo da udine

    Salve a tutti. Avrei un quesito da porre. Ho scoperto casualmente di essere stato assicurato dal 2009 con una polizza “protezione salute” con l’AIG Europe Limited e contestuale addebito mensile di 16.00 euro su Carta di Credito “Cartapass” della Carrefour con cui effettuo gli acquisti. Ho trovato tra le carte conservate un certificato di polizza “protezione salute” della Chartis Europe che probabilmente all’epoca non ho letto attentamente. Pare che in seguito ad una loro telefonata per propormi la polizza io abbia accettato le loro proposte. Chiarisco che per mia abitudine rifiuto qualsiasi offerta telefonica. Forse, al massimo, avrò inconsapevolmente dato l’assenso ad inviarmi della documentazione chiarificatrice. Fatto sta che pur non avendo firmato nulla la polizza e stata attivata. Trattandosi di cifra limitata e compatibile con altre spese effettuate non ho mai rilevato gli addebiti sugli estratti conto che la Carrefour mi inviava mensilmente. Ho telefonato al n° verde della AIG (unica lettera mai ricevuta da loro con cui lamentavano che l’addebito dell’ultima mensilità non era andato a buon fine) e ho appunto scoperto che stavo pagando da circa 6 anni.
    Mi hanno detto al telefono che se avessi voluto recedere di mandare un fax. La domanda è: può un contratto essere attivato da una telefonata; posso chiedere di ascoltare la stessa per capire quando mai avrei accettato l’offerta e soprattutto senza la mia firma può essere valido un contratto nel quale scrivono che ho facoltà di recesso entro 30 giorni dalla ricezione. Chiunque può mandarti a casa un contratto con una raccomandata e il solo fatto di averla ricevuta costringe al minimo di recedere, con fastidi che si farebbe a meno di avere. Se recedo da un contratto che non ho stipulato non ammetto di averlo invece fatto. Io sono arrabbiato e vorrei mandargli 4 ……chiedendogli i soldi indietro. Cosa è meglio fare?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      La questione dei contratti a distanza sarebbe lunghissima da trattare, loro potrebbero avere una registrazione interpretabile come una adesione, o più probabilmente una forma da qualche parte nella quale questa piccola polizza veniva proposta come una aggiunta, magari ad esempio alla stessa carta di credito. Altre volte, invece, si tratta di vere e proprie truffe. Viste le cifre in gioco tutto sommato piccole, a meno che tu non voglia farne una questione di principio, semplicemente invia questa disdetta scritta, molto generica, dicendo che non intendi più pagare per qualunque servizio di questa azienda.

  29. Emanuela

    Buongiorno, ho una polizza UNIPOL SAI SANICARD salute con scadenza al 10.09.2021 e pagamento annuale al 10.09.2015. Vorrei recedere dal contratto, entro quando devo inviare la raccomandata? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Dipende. Quando è stato sottoscritto? Ci sono sconti per pluri-annualità?

  30. michael field

    Salve, ho una polizza per la casa da tanto tempo con una compagnia e adesso ho ricevuto una lettera dicendomi che per motivi strategici la polizza sara trasferita a una compagnia diversa. Posso recindere subito dall polizza se non mi va stare con la nuova società? Sono adesso meno di 30 giorni prima della scadenza polizza e normalmente la disdetta andava fatta prima.
    Grazie,

    • Esperto
      Esperto

      Per prima cosa verifica se il vecchio contratto affrontava l’eventuale caso di cambio della compagnia. In assenza di riferimenti, a mio giudizio non solo hai diritto a dare disdetta anche adesso, ma sarebbe necessaria una nuova firma su un nuovo contratto, ovvero non vi sarebbe alcun contratto ne’ da disdire ne’ da confermare.

  31. antonio

    Il 22 Giugno 2015 ho mandato un fax per la disdetta di una polizza assicurativa sulla casa con scadenza 21 Luglio 2015, la discussione nata e sul fatto che i 30 giorni di preavviso non ci siano ( per me se conta anche il 22 ci sono).
    La risposta ufficiale mi è arrivata, dalla sede centrale dell’assicurazione tramite raccomandata, per questo ho dovuto pagare. Ora quello che mi interesserebbe sapere è se l’agenzia locale poteva far qualcosa considerato il fatto che si parla eventualmente non di 30 ma di 29 giorni di preavviso.
    Grazie

  32. stefano

    Dopo 10 anni di UNISALUTE, ho avuto da parte della compagnia disdetta del contratto.
    Motivazione è che non sono un cliente che li fa guadagnare. Allora a mio avviso decade il concetto di assicurazione.

    Come posso muovermi per non perdere l’ assicurazione e come posso portare la mia testimonianza a piu’ persone possibili. A questo punto sei gradito solo se paghi i piu’ di quanto gli fai spendere, diversamente fuori.

    • Esperto
      Esperto

      E’ abbastanza normale nelle polizze vita. verifica se la loro disdetta rientra nei termini di contratto, ma in genere lo è.

  33. Gianfranco

    Salve, ho un problema con la polizza infortuni che avevo in aggiunta all’ rca.
    la compagnia assicuratrice ha ceduto tutti i contratti ad un’ altra compagnia.
    Essendo scaduto il termine per la disdetta ho chiesto alla nuova compagnia di modificare le condizioni contrattuali al rinnovo della polizza infortuni, perchè ho stipulato l’ rca con un altra compagnia.
    Mi è stato detto dalla nuova compagnia che loro non potevano gestire quella pratica proponendomi un nuovo preventivo (rca + infortuni).
    Posso rifiutarmi di pagarla? o pretendere di applicare le minime coperture ?
    Sono passati quasi tre mesi dalla scadenza ed oggi ho ricevuto per posta (semplice, non raccomandata) un invito a pagare entro 8 giorni dicendomi che questa lettera vale come atto interruttivo di prescrizione e costituzione in moraai sensi degli art. 2943 e 12189 c.c.

    • Esperto
      Esperto

      Il comportamento della compagnia mi pare discutibile ma formalmente corretto, paga.

  34. claudio

    Buongiorno
    ho una polizza R.C.A. in prossima scadenza semestrale
    chiedo:
    devo consegnare la macchina in concessionaria e la scadenza semestrale della mia assicurazione
    è in data 16 Agosto 2015
    domanda:
    dovrò pagare gli altri sei mesi pur avendo l’auto ferma in concessionaria?

    • Esperto
      Esperto

      Fatti rilasciare un attestato di messa in conto vendita e con quello termini la copertura, ottenendo il rimborso della parte di premio non goduta (IVA esclusa).

  35. Giuseppe

    Buongiorno,
    il 31/07/15 mi scade la polizza assicurativa annua e voglio cambiare compagnia. Ho fatto già il preventivo e domani vorrei finalizzare. é tuto ok o non avendo inviato l’attestato di rischio entro 30 gg dalla scadenza non posso più cambiare compagnia= Avevo letto che non c’era più l’obbligo di inviarlo entro 30 gg dalla scadenza. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      L’attestato è oramai elettronico, verifica se la nuova compagnia lo riesce ad acquisire dal database, in tal caso non ci sono problemi.

  36. maria pepati

    buongiorno,
    ho fatto disdetta (55 giorni prima della scadenza annuale) per la polizza fabbricato del mio stabile.(RACCOM)
    la polizza era stata stipulata con effetto dal 25/7/2006 al 25/07/2011.
    la compagnia unipol sai (io l’avevo stipulata con la es sai), mi risponde che la disdetta non e’ valida perche’ non inviata entro i 60 giorni dalla scadenza annuale.
    La mia domanda è la seguente:
    dopo la scadenza del 25/7/2011 la polizza non si rinnovava annualmente? e quindi i tempi di disdetta non sono 30 giorni??
    grazie, saluti

    • Esperto
      Esperto

      Confermo che il termine minimo di legge è 60 giorni.

  37. Paola

    Buongiorno,a polizza già scaduta l’assicurazione, che nel frattempo ha cambiato compagnia, mi invia un preventivo di RC che non copre tutti i miei cani e per avere l’identica copertura della precedente compagnia devo integrare economicamente.
    Io a quel punto ho stipulato una polizza con una compagnia diversa senza sapere della disdetta. Adesso mi viene inviato un sollecito di pagamento, devo per forza pagare? Cosa posso fare? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Cosa dice il contratto in merito alla disdetta?

  38. Sonia

    Buongiorno, il giorno stesso della scadenza (8 luglio)ci è arrivato l’avviso di una polizza di cui non eravamo a conoscenza intestata a mio papà deceduto lo scorso settembre, riguardante un capannone ormai in disuso e vuoto, il timbro postale sulla busta riporta al giorno prima, ho prontamente chiamato l’assicurazione per dire che intendevamo disdire, mi è stato risposto che bisognava inviare una raccomandata almeno 1 mese prima dalla scadenza e che ora dobbiamo obbligatoriamente pagare un’altra rata e poi semmai disdire, e se non paghiamo l’assicurazione attiverà il proprio staff di avvocati. Siamo obbligate veramente a pagare? Grazie….

    • Esperto
      Esperto

      Verifica eventualmente cosa prevede il contratto in caso di decesso del contraente.

  39. Cristian

    Buon giorno , forse dovevo leggere prima questo articolo
    Sonol passato con l’RCA ad un altra compagnia , senza disdetta appunto , ma nella vecchia poliza vi era la tutela legale , la quale pagherò fino al prossimo anno.

    La vecchia compagnia assicurativa dice che la disdetta dovrò farla 60 giorni prima della scadenza tramite raccomandata.
    Non è abbastanza una e-mail?

    grazie e buona giornata

    • Esperto
      Esperto

      L’email è sufficiente se loro ti inviano una risposta, altrimenti la raccomandata è necessaria in quanto li obbliga a darti una ricevuta di ricezione. Ricordiamo però che, se non altro, la tutela per quest anno la hai pagata e ne puoi godere, non sono soldi buttati!

  40. marco

    Salve,ho stipulato un’assicurazione per una gelateria con le generali,il 1 maggio 2014 ho dato la gelateria in gestione,ora l’assicurazione mi chiede i soldi per la polizza nuova datata 5 maggio 2015,li avevo informati telefonicamente che a scadenza della polizza non volevo continuare, ora mi hanno informato che non ho pagato la polizza e che se non pago ci sarà il recupero crediti,come posso fare per spiegargli che la gelateria è chiusa?grazie anticipatamente

    • Esperto
      Esperto

      Verifica sul contratto cosa prevede il caso di cessata attività e se viene affrontato anche il caso di gestione a terzi.

  41. walter

    salve! da ieri la mia MOTO è registrata all’ESTERO . per avere SOLDI INDIETRO della assicurazione cosa devo fare? devo consegnare la targa all’ACI e poi presentarmi nella filiale della mia assicurazione (AXA) e quale documenti servono?(libretto consegnato nella motorizazione di paese estero.
    muchas gracias per la vostra attenzione

    • Esperto
      Esperto

      Intanto, è strano che sia immatricolata all’estero e che tu abbia ancora la targa… comunque, dopo la rottamazione per esportazione, porta tutti i relativi documenti alla tua assicurazione assieme al tagliando e certificato della polizza.

  42. Enrico

    Non riesco ad avere risposta a questi quesiti: Cosa succede del contratto alla morte del contraente una polizza di assicurazione sui danni a casa e beni? La Compagnia ha sempre diritto ad una disdetta scritta almeno 60 gg prima della scadenza o si ritiene il contratto automaticamente decaduto? può la Compagnia pretendere il subentro degli eredi nel pagamento di una rata rimasta insoluta (dopo il decesso)?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Il caso di morte in genere è regolamentato nel contratto.

  43. Cinzia

    Salve, ho cambiato compagnia assicurazione RCA. Ho dimenticato però di disdire una polizza aggiuntiva (assicuraz. conducente) con la vecchia compagnia assicuratrice. Quest’ultima sarebbe stata tenuta ad inviarmi lettera di promemoria? In tal caso mi sarei ricordata di disdirla. La compagnia dice di avermela mandata ma io non l’ho mai ricevuta. Io non riesco a dimostrare di non averla ricevuta ma la compagnia non riesce a dimostrare di avermela inviata.
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Caso frequente, la ragione purtroppo è dalla parte della compagnia. Per fortuna al cifra suppongo sarà bassa.

  44. fernando

    buon giorno non sono riuscito a ritrovare i miei scritti da rivedere ,il 6 corrente mese dovrò pagare assicurazione conducente mi è già stata mandata lettera promemoria ,e 2 mesi fa il rifiuto ,volevo per dispetto pagare con centesimi naturalmente tutelati dalla legge con non più di 50 monete ,ma anzi che perdermi in questo vi chiedo un consiglio per non farmi nuovamente trovare il prossimo anno nelle condizioni di dover pagare per forza ,cosa posso aspettarmi da parte loro ,quando andrò a pagare? cordiali saluti a presto leggervi

    • Esperto
      Esperto

      Potresti portare la lettera di disdetta per l’anno prossimo assieme al pagamento (fatti controfirmare una copia per ricevuta).

      • fernando

        grazie per la solerte risposta e consiglio ,mi sono preparato un discorso da fare come la mia sorpresa al loro rifiuto che rendendosi antipatici mi allontanano da loro in modo irreparabile visto che ero interessato a una loro nuova assicurazione andrò altrove a farla ,so che a loro non interesserà ma non si sa mai . Continuerò a leggere i vari commenti di questo sito molto interessanti di nuovo grazie.

  45. LAURA

    Una polizza multirischio per un Artigiano, stipulata, in sostituzione di una precedente, il 03/10/2014 con scadenza 14/07/2016 (durata un anno più rateo) può essere disdetta, rispettando i termini di preavviso, per la scednza del 14/07/2015?
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      La risposta è sul contratto specifico della polizza.

  46. ROBERTO

    Salve. Ho un assicurazione scaduta a luglio 2013 per inutilizzo della mia macchina non mi e stato dato attestato di rischio posso riassicurarla mantenendo la stessa classe?.GRAZIE

    • Esperto
      Esperto

      Richiedilo alla vecchia compagnia, oppure assicurati presso una delle compagnie che accettano l’attestato elettronico, ovvero quasi tutte quelle online, sperando che i tuoi dati siano aggiornati sul database centrale… fai una prova simulando un preventivo.

  47. Isabella Giorgi

    Desideravo sapere se posso mandare una raccomandata di disdetta di assicurazione infortuni, con 2 anni di anticipo sulla scadenza, pagando però fino alla scadenza giusta. Questo solo a titolo di protesta simbolica nei confronti della mia assicurazione. Grazie Isabella

    • Esperto
      Esperto

      Si, ma se lo fai specifica che deve valere dalla giusta data di scadenza, tra 2 anni.

  48. Marisa

    Ho intenzione di stipulare una nuova pol. RC AUTO che prevede un dispositivo automatico di assistenza: rileva l’eventuale incidente, invia soccorsi stradali e localizza l’auto in caso di furto (la ricerca deve comunque essere avviata dal cliente). Questo servizio, reso da una società terza, il cui contratto prevede un canone che a detta dell’incaricato è già compreso nel premio di polizza (come se venisse pagato dalla compagnia assicuratrice, il che non mi pare perché gli obblighi contrattuali sono comunque a carico dell’utilizzatore del servizio non del semplice contraente. La situazione mi sembra poco chiara e quindise mi trovassi ad avere un contratto diverso da quanto mi è stato prospettato esiste la possibilità di recedere e venir rimborsata del premio pagato o è qualche altro mezzo di tutela preventiva.

    • Esperto
      Esperto

      La legge tutela rispetto a contratti poco chiari o che non rispettano gli accordi iniziali, ma far valere le proprie ragioni quando si è pagato è sempre difficile e alla fine non conveniente. Per cui meglio prevenire: se non ci vedi chiaro, scegli un altro prodotto.

  49. Rosario

    Salve vorrei richiedere una informazione, a febbraio del 2008 ho fatto un mutuo con un Ente pubblico di durata30 anni per acquistare una casa. sono stato obbligato a fare una polizza sul fabbricato di 30 anni con pagamento anticipato di tutto l’importo del costo dei 30 anni. la polizza scade il 2038 tutta pagata con vincolo a favore dell’ente. avendo io venduto la casa in queati giorni potrei richiedere il rimborso degli anni non goduti. si tratta di migliaia di euro. in attesa, grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Domanda molto interessante. Si, c’è la possibilità di avere il rimborso della parte di premio non goduta, proprio come accade per la RCA quando si vende l’auto e non si intende trasferire la polizza su un altro veicolo. Nota però che la polizza è legata al mutuo e non all’immobile, quindi devi estinguere il mutuo, oltre che vendere la casa (in teoria potresti trasferirlo al nuovo acquirente, pratica da non fare MAI per ben altri motivi).

  50. davide

    salve volevo porre un quesito, nel 2013 ho assicurato un ciclomotore di interesse storico avente età 45 anni, alla scadenza nel 2014 non ho rinnovato la polizza senza inviare alcuna comunicazione alla compagnia sapendo dell’abolizione del tacito rinnovo, ieri ho contattato l’assicuratore precedente per riassicurare il veicolo, e lo stesso mi riferiva che necessitava una autorizzazione della compagnia assicuratrice e che dovevo inoltrare tale domanda, è corretta tale procedura? anticipatamente si ringrazia…

    • Esperto
      Esperto

      Non è chiaro quale tipo di autorizzazione sia chiesta e a chi.

  51. Ery

    Salve,
    Nel 2013 mia sorella parte lasciando la sua auto in garage convinta che l`assicurazione fosse scaduta. Oggi ritorna, decide di prendere l`auto e di assicurarla per riutilizzarla. Si reca all`assicurazione e li scopre che in realtá ai tempi non era scaduta l’annualitá ma la semestralitá. Ecco perché non riusciva a trovare l`attestato di rischio: la vecchia assicurazione l`aveva trattenuto come “garanzia” di pagamento. Adesso la nuova assicurazione in cui si é recata le ha detto che deve prima pagare la vecchia semestralitá con tanto di mora dato che la sta gestendo il recupero crediti e poi potrá assicurare l`auto con chi vorrá. Ora mi chiedo: secondo lei, dato che la mora ammonta ad una bella cifretta, é possibile pagare solo la vecchia semestralitá senza mora? Inoltre è possibile che la vecchia assicurazione non le permetta di assicurare l auto, trattenendo l`attestato di rischio, se prima non paga l`insoluto? Ci consiglia di fare qualcosa?
    Grazie in anticipo per le sue preziose delucidazioni.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo è concesso alla compagnia trattenere l’attestato in attesa del pagamento. Sulla mora penso che vi siano margini di trattativa, quindi provate a proporre il solo pagamento della rata.

  52. Sara

    Buongiorno, circa un anno fa ho stipulato una polizza Multirischi dell’Abitazione con tacito rinnovo ed attualmente la polizza risulta scaduta da pochi giorni. Avevo completamente dimenticato la polizza e volevo disdirla da subito. L’impiegata dell’agenzia assicurativa mi ha riferito che, avrei dovuto fare la disdetta della polizza almeno 30 giorni prima della scadenza ed attualmente dovrei pagarla (obbligatoriamente) entro 15 giorni. Poi si procederebbe a fare la disdetta che parte da giugno dell’anno prossimo. Dovrei pagare la polizza che mi copre un altro anno obbligatoriamente anche se non ne ho bisogno?! Non posso disdire la polizza da subito? A cosa vado incontro se non pago la rata entro tot. giorni? Ringrazio anticipatamente per la gentilezza e cortesia.

    • Esperto
      Esperto

      Confermo che oramai il pagamento è dovuto… la compagnia potrebbe soprassedere, ma avrebbe anche titolo di richiedere direttamente una ingiunzione al tribunale. Spesso lo fanno.

  53. Bruno

    Buongiorno, nel 2008 avevo stipulato una polizza pluriennale RC capofamiglia con scadenza 2018 e quest’anno ho deciso di disdirla. Leggendo sul contratto veniva riportato che era necessario inviare raccomandata entro 30gg dalla scadenza. Scadenza polizza 01/04/2015 raccomandata inviata 27/02/2015.
    In questi giorni ricevo una raccomandata da parte dell’agenzia assicurativa che mi sollecita il pagamento in quanto la raccomandata era stata inviata oltre i termini prescritti.in questo caso fa fede la legge Bersani dove sono previsti i 60 gg o il contratto che ne prevede 30?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Fa fede il contratto. Farebbe fede la legge qualora sul contratto vi fosse un termine superiore a 60 giorni.

  54. claudia

    Buongiorno,
    a scadenza assicurazione auto, ho disdetto e non ho più rinnovato (auto mai più utilizzata e ferma in garage dal 2010). unico pagamento attivo x auto: bollo, in quanto tassa di proprietà.
    domande:
    1. posso tranquillamente stipulare nuovo contratto auto con qualunque compagnia?
    2. sono previste sanzioni x “interruzione”.
    3. la classe di merito, nel frattempo, è avanzata oppure è ferma all’ultimo attestato di rischio del 2010?

    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Per prima cosa ricorda che il tuo vecchio attestato vale 5 anni, per cui siamo al limite: se sei entro 5 anni, vale quanto segue, con i limiti che scriverò, viceversa se i 5 anni sono già trascorsi, l’auto andrà in classe CU 14.
      1- SI
      2- SI, anche se mantieni la vecchia classe, in quanto vi sono 5 anni di “buco” che comportano una penalizzazione
      3- la classe se non è scaduta, si mantiene, ma come dicevo, non è l’unico parametro che concorre al prezzo.

  55. Alessandro

    Mi è arrivata una mail dove mi viene comunicato che la mia polizza che scade il 30/06 è stata pagata il giorno 9/06 stessa data della mail.
    È una procedura corretta?

    • Esperto
      Esperto

      Lasciami indovinare: si tratta della scadenza semestrale di una polizza online, per la quale avevi scelto la carta di credito come modalità di pagamento. Se così, è tutto normale.

  56. Davide

    Buongiorno,

    mi è scaduta l’ assicurazione sulla casa e il contratto decennale stipulato 10 anni fa è arrivato a termine. L’ assicurazione mi ha comunque mandato la rata da pagare senza applicare nessun sconto (l’ importo è lo stesso che ho pagato per 10 anni).
    Il contratto richiama l’ articolo “proroga e periodo di assicurazione” che recita come segue: “In mancanza di disdetta mediante lettera raccomandata spedita almeno due mesi prima della scadenza, l’ assicurazione di durata non inferiore ad un anno è prorogata per un anno e così successivamente”.

    Di conseguenza Vi chiedo, devo pagare questo ulteriore premio anche se il contratto decennale è arrivato a scadenza? E se si, il periodo di assicurazione si estenderà solo per un’ altro anno e poi avrò eventualmente la possibilità di disdire tramite lettera raccomandata?
    E’ giusto quello che penso oppure mi sta sfuggendo qualcosa?

    Grazie per la risposta,
    Davide

    • Esperto
      Esperto

      La legge Bersani ti permette di evitare il rinnovo pluri-annuale, a meno che non vi sia un vincolo di sconto, rimane però il termine minimo di disdetta di 60 giorni sulla scadenza annuale. Ritengo quindi che tu debba pagare questa annualità, ed evitare la prossima, inviando disdetta per raccomandata a/r con almeno 60 giorni di anticipo sulla scadenza (se vuoi, puoi mandarla anche adesso).

  57. NICOLA

    salve, sono inciampato anche io nell’ assicurazione infortuni conducente, cosa che a inizio stipula del rca dell’auto mi avevano detto che era obbligatoria, comunque a parte tutto , visto la cattiva fede dell’agente nel prendere in giro le persone, ho deciso di dare disdetta .la mia domanda È: va data solo tramite raccomandata a /r, oppure può essere consegnata a mano in duplice copia firmata e datata da entrambe le parti come ricevuta? perche’ l’agente ha detto di no, ma io nell’articoli ho letto il contrario,e quando gli ho dettoche potevo consegnarla a mano si e arrabbiato e a detto che io non capivo.grazie attendo risposta

    • Esperto
      Esperto

      I due metodi sono equivalenti dal punto di vista legale. Certo, potrebbe rifiutarsi di firmarla, ma potrebbe anche rifiutare la raccomandata… nel secondo caso, ha comunque validità, con fede il timbro postale, quindi se si rifiuta di formare la ricevuta a mano, manda la lettera a/r.

  58. Anna

    L’abolizione del tacito accordo vale anche sulla semestralita’? Ossia essendo considerata la seconda rata di pagamento del premio ho l’obbligo di pagarla sempre alla stessa compagnia?

    • Esperto
      Esperto

      La seconda semestralità è sempre dovuta, essendo una rata di un contratto annuale. Non è possibile cambiare compagnia ne’ non pagarla, pena la perdita della classe di merito.

  59. paoloconte

    Buongiorno, mi trovo nella situazione di dover disdire la mia polizza infortuni in seguito ad un problema al ginocchio non riconosciutomi dall’assicurazione, asserendo si trattasse di una causa degenerativa, in realtà scaturito durante un allenamento podistico ( condizione compresa nella polizza ); la pratica inizia in data 7 luglio 2014, ma ad oggi tutto mi è stato comunicato solo verbalmente, io ho atteso sperando in una risoluzione positiva, ma oramai si avvicina la scadenza della polizza ( 30.06.2015 ) e non vorrei rinnovare con questa assicurazione, posso avvalermi della clausola di reciprocità? grazie per la disponibilità,
    saluti

    • Esperto
      Esperto

      La materia è delicata perché non normata ma frutto di sentenze. Io penso che si debba per prima cosa studiare cosa prevede il contratto in caso di denuncia sinistro, in teoria potrebbe anche non esserci la facoltà per la compagnia di recedere, ma se c’è, allora si applica la stessa possibilità anche a te, con le stesse modalità. Li dovresti capire se è necessario che vi sia definizione del sinistro, o sia sufficiente la denuncia per far scattare la facoltà di disdetta (per entrambe le parti).

  60. Emanuele

    Buongiorno, ho un’ assicurazione capofamiglia che copre i danni a terzi e ad oggetti in caso di incidenti all’ interno della proprietà; anche da parte di animali.
    È scaduta e non ho pagato il premio, mi hanno chiamato dicendomi che senza disdetta si rinnova in automatico.
    È sicuramente cosi?

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)