Trasferimento assicurazione per sostituzione o rottamazione del veicolo

Sostituzione del veicolo: attenzione a che fine fa la vostra polizza!
Sostituzione del veicolo: attenzione a che fine fa la vostra polizza!

Vediamo la procedura corretta per il trasferimento di una polizza RCA in caso di vendita e sostituzione del veicolo. Gli errori da non commettere con la Legge Bersani e mantenere la classe di merito e lo storico assicurativo.


A seguito delle vostre molte domande sull’argomento, abbiamo ritenuto opportuno scrivere questo approfondimento sulle modalità di trasferimento di una polizza assicurativa auto/moto RCA in caso di vendita, sostituzione o rottamazione del veicolo assicurato.

Vediamo la procedura, alcune cose importanti da sapere e gli errori da evitare per non incorrere in aumenti. Vediamo poi il caso nel quale dopo la perdita di possesso del veicolo, si decida di non riaverne uno per un certo periodo: cosa accade all’assicurazione?

Quando si può Trasferire l’assicurazione

Iniziamo chiarendo una volta per tutte i casi nei quali è possibile ottenere lo “svincolo” della polizza, per trasferirla su un altro mezzo.

  • Vendita del veicolo
  • Rottamazione
  • Esportazione
  • Furto
  • Perdita di possesso (attestata da apposita denuncia)
  • Cessione in conto vendita presso un concessionario (soggettivo: non tutte le compagnie la accettano)
Ecco invece i casi nei quali NON si ottiene mai lo svincolo della polizza:
  • Sequestro del veicolo
  • Veicolo fermo in area privata (è ammesso non rinnovarla, ma non sbloccarla)
Da notare che, se acquistate un nuovo veicolo senza vendere il precedente, non sarà possibile spostare la polizza dal vecchio al nuovo, neanche se il vecchio viene tenuto fermo in garage: in assenza di una formale alienazione, l’assicurazione rimane infatti “bloccata” sul vecchio veicolo.

La Procedura di trasferimento

Abbiamo appena visto i vari casi ammessi di alienazione del veicolo che consente lo “sblocco” della polizza. Per poter trasferire il contratto assicurativo su un altro mezzo occorrono queste due cose:

  • che sia della stessa tipologia (auto-auto, motociclo-motociclo, ecc.)
  • che abbia lo stesso proprietario

Unica eccezione, i coniugi in comunione di beni: in caso di vendita di un veicolo intestato ad uno, è possibile spostare la polizza su un veicolo intestato all’altro.

Sostituzione del veicolo: attenzione a che fine fa la vostra polizza!
Sostituzione del veicolo: attenzione a che fine fa la vostra polizza assicurativa!

Trasferimento su veicolo già assicurato

C’è una regola che sembrerebbe non esistere più, ovvero quella secondo la quale la polizza “sbloccata” possa essere riattivata solo su un veicolo appena acquistato (nuovo o usato che sia), ovvero non assicurato.

L’IVASS ci ha precisato che questa norma non sussiste, ovvero si può trasferire la polizza di un mezzo venduto su di un altro mezzo già assicurato (purché con stesso proprietario e della stessa tipologia). Questo può risultare utile ad esempio in questo caso: quando si acquista una seconda auto e la si assicura con la (più costosa) legge Bersani, se in seguito si vende il primo veicolo e si rimane solo con il secondo, è possibile sostituire la sua polizza “peggiore” con quella “migliore” che aveva il primo. Questo, alla scadenza annuale.

Non tutte le compagnie hanno ancora recepito questa regola. A questo proposito, fateci sapere se incontrate problemi per attuare questa procedura!

  • AGGIORNAMENTO: sembra che recentemente IVASS non sottoscriva più quanto sopra descritto. In assenza di una normativa precisa e di circolari, se avete bisogno di trasferire una polizza su un veicolo già assicurato (senza fare una voltura), il consiglio che possiamo darvi è quello di reperire le info più aggiornate contattando il servizio al cittadino di IVASS e chiedere conferma o meno della possibilità. Quindi, girare la risposta eventualmente positiva alla compagnia assicurativa. Da notare che le compagnie già erano restie prima a fare questa procedura, figuriamoci adesso!

Costi e Aumenti

Le compagnie sono sempre tenute a riconoscere il trasferimento della polizza e solitamente non applicano costi per effettuare l’operazione, tuttavia potrebbero esserci degli adeguamenti del premio se il nuovo mezzo comporta un profilo di rischio maggiore o minore. Questo comporterà di versare (o ricevere) un saldo al momento del trasferimento.

I parametri per il calcolo della RCA sono ormai complessi al punto da sfuggire: prima bastava la cilindrata a determinare il rischio di un veicolo, adesso è una combinazione di modello, cilindrata, età. Se cambiate un veicolo a benzina per un diesel, assettatevi un aumento, così come se cambiate un’auto da città con una grande berlina. Per fortuna, ad auto più nuove corrispondono premi RC più bassi, in quanto si presume che il guidatore presti maggiore attenzione e faccia meno sinistri.
Altro aumento certo, è quello della polizza incendio/furto se, come è ovvio prevedere, il valore del nuovo veicolo è maggiore rispetto al precedente.

In ogni caso, se la differenza è a favore dell’assicurato non è detto che venga rimborsata, dipende dal contratto.

Attenzione alla Legge Bersani!

A proposito di Legge Bersani, è bene chiarire che in caso di sostituzione del veicolo si deve pretendere il trasferimento *diretto* di tutta la polizza e *non* la legge Bersani, che mantiene la sola classe di merito! Questo è molto importante perché a parità di classe, il trasferimento diretto garantisce un prezzo migliore in quanto viene mantenuto anche lo storico assicurativo degli ultimi 5 anni, variabile molto influente sul calcolo del premio finale. Del resto, se il veicolo è già alienato, non sarebbe neanche possibile applicare la Legge Bersani! Ma ancora oggi alcuni assicuratori pasticciano su questo. Vigilate.

Viceversa, se si intende assicurare un nuovo veicolo prima di aver venduto il precedente, ricorrere alla Legge Bersani è la soluzione migliore, tuttavia se il vecchio veicolo sarà ceduto da li a poco, è molto consigliabile attendere la cessione e trasferire direttamente la polizza, per evitare i ben noti aumenti dovuti alla legge Bersani.

Sospensione della Polizza

Senza riacquisto di un Veicolo

In caso di rottamazione, o furto, o di vendita senza riacquisto, ovvero in tutti quei casi in cui il veicolo non c’è più, ma ancora non è presente quello nuovo, la polizza può essere sospesa e rimane valida in attesa del nuovo veicolo. L’annualità in genere ha valore di 1 anno dalla sospensione, ma è sempre possibile riattivarla e sospenderla dopo 1 giorno per prolungare la sospensione (è una proceduta tollerata dalle compagnie).

In caso di vendita senza riacquisto per lungo tempo, conviene invece richiedere il rimborso della parte di premio non goduta e stipulare una nuova polizza quando ve ne sarà bisogno. Ricordate che l’attestato di rischio dura 5 anni.

Rientro in Possesso del Veicolo

Vediamo ora un caso un po’ anomalo (e sostanzialmente non contemplato dalle leggi), che però accade fin troppo spesso: si è trasferita la polizza ma si è rientrati in possesso del veicolo. Questo accade in caso di veicoli rubati e ritrovati, o più frequentemente di veicoli in conto vendita rimasti invenduti e rientrati dal concessionario, oppure ancora in tutti quei casi in cui un assicuratore poco accorto trasferisce la polizza su un altro veicolo senza accertarsi che quello di origine sia stato alienato.

In tutti questi casi il mezzo che si vorrebbe ri-assicurare si trova in una sorta di “limbo” molto penalizzante, dato che può essere riassicurato soltanto in una altissima Classe Universale 18 e nessuna possibilità di ricorrere alla Legge Bersani. In questi casi, se si vuole ri-assicurare il veicolo per utilizzarlo, risulta sempre conveniente effettuare un passaggio di proprietà del mezzo in modo da “azzerare” la sua storia assicurativa. Suggeriamo di effettuare la voltura a favore di un familiare convivente: questo permetterà di usare la Legge Bersani (vedi i nostri numerosi approfondimenti in merito).

1.261 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    Giuseppe

    Starei per rottamare la mia auto ed acquistare un’altra intestata a mia moglie è possibile passare l’assicurazione intestata a me dell’auto rottamata sull’auto nuova Aquistata da mia moglie ed intestata a lei usufruendo della mia prima classe???? La Bersani è applicabile in questo caso???

    • Esperto
      Esperto

      Il passaggio diretto è possibile solo se vige la comunione dei beni. La legge Bersani non è invece applicabile.

  2. Avatar
    G.

    Buonasera signor Esperto la ringrazio per le tante risposte alle domande e per la sua conoscenza della materia, anche laddove talvolta la normativa non è particolarmente chiara.

    Il mio argomento di discussione riguarda il mantenimento della classe di merito a seguito di furto d’ auto.
    Mi pare di aver capito che in questo tipo di situazione, forse unico caso, la classe viene mantenuta per mesi 12 al contrario della tempistica classica dei 5 anni valevole per pressoché tutti gli altri casi.
    (1) Mi conferma ciò? e se così fosse, (2)qual’è secondo lei il motivo che ha spinto il legislatore ad accorciare i tempi di mantenimento della classe in questo specifico caso, al contrario ad esempio della vendita di auto, nel cui caso la classe di merito ha validità di 5 anni?

    Come può ben immaginare, in una situazione di questo tipo spesso il premio assicurativo non viene goduto totalmente ma solo parzialmente e il parziale non goduto viene rimborsato dalla compagnia assicuratrice.
    Ebbene, essendo goduto solo parzialmente, (3)quale data si deve prendere in riferimento per il calcolo dei 12 mesi (se confermati) di mantenimento della classe? Da quanto letto, mi sembra di aver compreso che se il premio non viene goduto per intero non viene considerato utile ai fini del calcolo. In questo caso quindi i 12 mesi decorrerebbero dalla scadenza del precedente premio goduto interamente, mi conferma?

    In una situazione di questo tipo, dove ovviamente l’ obiettivo dell’ assicurato è quello di non perdere classi di merito, (4)sarebbe utile a tal fine dichiararsi contraente di un assicurazione della cui auto non si è i proprietari, auto ovviamente presente nel contesto familiare? Questo fatto ” rinnoverebbe ” la classe di merito, permetterebbe di ” acquisire e far propria ” la classe di merito del proprietario, oppure sarebbe una mossa totalmente inutile finché, da quanto capito, la classe di merito fa riferimento al proprietario dell’ auto e non al contraente dell’ assicurazione?

    Spostando il discorso, ne approfitterei se possibile ulteriormente per chiederle : (5)
    • in caso di leasing o comunque di un noleggio a lungo termine mettiamo di 3 o 5 anni, in quell’ arco di tempo si mantiene la propria classe di merito oppure essendo la società di noleggio risultante proprietaria effettiva dell’ auto si rischia di trovarsi a fine noleggio a ricominciare dalla classe più alta? come funziona il meccanismo in questo tipo di situazioni? intestarsi la rca o lasciare che sia la società di leasing ad occuparsene è condizione discriminante al fine del mantenimento/perdita della classe di merito?

    Infine :(6)
    ho visto che nei comparatori che propongono preventivi tra le varie domande se n’è aggiunta una ” ha mai usufruito della legge Bersani negli ultimi tot anni ? ” a che pro questa domanda, e laddove non ci si ricordi bene quando è stato l’ ultimo anno nel quale se ne è usufruito, quali possono essere le implicazioni a livello contrattuale in caso di risposta sbagliata ?

    e(7)
    alla scadenza del periodo assicurativo, ci sono 15 giorni di tolleranza nei quali la copertura assicurativa è totale, può confermare? In caso di sinistro o furto durante i 15 giorni, cosa succede?

    Mi scusi per le numerose domande, ma è evidente che le normative a volte non riescono ad essere completamente chiare per noi assicurati, la ringrazio in anticipo per le risposte.

    • Esperto
      Esperto

      Dunque, a seguito del furto dell’auto, la classe si mantiene secondo le normali regole, non mi risulta questo limite a 12 mesi. La polizza può essere sospesa dalla data della denuncia del furto e trasferita su un nuovo veicolo, o rimborsata parzialmente. Questo, per i punti da 1 a 4

      5- Purtroppo non si mantiene se il veicolo è intestato ad una società di noleggio, mentre potrebbe in caso di leasing, essendo indicato il conduttore a libretto.

      6- SU questo argomento abbiamo scritto un approfondimento dedicato: “Penalizzazione per legge Bersani”

      7- Il periodo di tolleranza di 15 giorni riguarda per legge la sola RCA: per le coperture aggiuntive, fai riferimento al contratto.

      • Avatar
        G.

        La ringrazio Esperto per le numerose risposte.

        Quindi se ho capito bene, nel caso in cui mi dichiarassi contraente di un assicurazione della cui auto non sono il proprietario, nel mio storico sull’attestato di rischio in tal anno risulterebbe comunque un N.A. ?
        Esiste un canale(magari online) dove consultare il proprio ultimo attestato di rischio, oppure l’ unica alternativa è sentire l’ultima compagnia con la quale si era sottoscritto una polizza?

        • Esperto
          Esperto

          La classe e lo storico seguono il proprietario. Se non viene trasferita nessuna polizza, si va in classe CU 14 e storico tutto NA.
          Puoi consultare il tuo storico anche semplicemente facendo un preventivo online presso qualsiasi compagnia, ed inserendo l’ultima targa assicurata. Funziona spesso.

  3. Avatar
    Giacomo

    Vorrei acquistare una autovettura usata, posso trasferire la polizza assicurativa dalla mia autovettura anche se sottoposta a sequestro amministrativo

    • Esperto
      Esperto

      Non sarebbe possibile di per se, ma si può tentare esibendo una intenzione di messa in vendita del veicolo. Ricordiamo anche che è possibile rottamare un veicolo sottoposto a sequestro, e questa operazione sblocca la polizza.

  4. Avatar
    Liliana Colla

    Ho in corso la vendita del mio veicolo assicurato con scadenza agosto 2022 chiedo come comportarmi per riconsegnare il dispositivo di Unibox. Poichè vendo l’auto prima del nuovo acquisto chiedo se possibile bloccare l’assicurazione da riportare poi sul nuovo mezzo con eventuali adeguamenti.

    • Esperto
      Esperto

      Forse sarebbe meglio contattare la tua compagnia.

  5. Avatar
    federico

    SALVE ,ho una polizza su un auto che devo rottamare mi chiedo se e’ possibile far esistere le due polizze in contemporanea fino al giorno del ritiro ovvero:
    Riconsegna auto da rottamare con vecchia assicurazione e ritiro in contemporanea la nuova auto dal concessionario lo stesso giorno con la polizza attiva …
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, a mano di non iniziare la nuova polizza con un nuovo storico di rischio. La soluzione è concordare con la compagnia un orario esatto di “switch” tra le due polizze.

  6. Avatar
    Antonella

    Ero in classe 13 e ho avuto un incidente un mese fa. L’auto è stata rottamata e ho disdetto l’assicurazione. Adesso ho chiesto l’assicurazione per una nuova auto usata di cui ho appena fatto la voltura. Gli assicuratori a cui ho chiesto il preventivo mi hanno detto che non usano il vecchio attestato di rischio ma in base al fatto che ho appena effettuato la voltura, ripartirei di nuovo dalla 14esima classe, come un neopatentato. Mi confermate questa cosa?
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      In verità puoi allacciarti all’attestato in classe 13, ma se nel sinistro hai torto, non conviene assolutamente!

  7. Avatar
    Simone

    Buongiorno, guido una macchina intestata a mia mamma e con annessa assicurazione. Questa assicurazione viene pagata in 4 rate e al momento ne è stata pagata una e la prossima è a fine novembre. Ho deciso di rottamare la macchina e comprarne una nuova, siccome l’assicurazione della macchina è molto datata e ho notato che esistono numerose compagnie assicurative più convenienti vorrei sapere se è possibile sospendere l’assicurazione della macchina rottamata e non pagare le ulteriori rate perchè il veicolo non esisterebbe più e se fosse possibile fare una nuova assicurazione per la macchina nuova.
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si è possibile, ma fai attenzione, NON devi semplicemente sospendere i pagamenti, bensì informare la compagnia della vendita e chiedere la cessazione della polizza. Sarà fatto un conteggio, nel quale si terrà conto anche dell’IVA che va corrisposta comunque per tutta l’annualità.

  8. Avatar
    Jimmy

    Può un assicurazione (intestata solo al padre) con veicolo che verrà rottamato (quindi ancora in vigore) sostituire un nuovo veicolo (che sta per essere acquistato) ma cointestato tra padre e figlia?

    • Esperto
      Esperto

      La risposta è “NI”: leggi il nostro approfondimento “Assicurazione per auto cointestata”.

  9. Avatar
    Armando

    Salve , ho in corso una rca con prima classe fatta con legge Bersani, attualmente ho una 1.2 benzina , ho acquistato una 1.3 multijet e dovrei trasferire la poliza sulla nuova con attestato di vendita della vecchia, intanto vorrei capire se è con copertura immediata dopo aver fatto il passaggio visto che è già in corso, quindi no avere validità da mezzanotte, seconda cosa essendo che son passati 4 anni di prima classe e non ª cosa vado incontro spostando l’assicurazione?

    • Esperto
      Esperto

      La copertura solitamente è dalla mezzanotte, ma puoi accordarti con l’assicurazione per un orario che ti torna comodo.
      Non vedo controindicazioni nello spostamento, forse avrai un aumento per il diverso modello e motore.

  10. Avatar
    Karim

    Ho letto attentamente l’articolo,
    Tuttavia non capisco come comportarmi per evitare problemi:

    – acquisto seconda moto (usata) senza aver venduto la mia.
    – tengo la moto appena acquistata in garage e non la assicuro
    – vendo la vecchia moto
    – posso trasferire la polizza della vecchia moto sulla nuova?

    • Esperto
      Esperto

      Se intendi vendere la prima moto, puoi intanto sbloccare l’assicurazione con una autodichiarazione, o magari una messa in conto vendita, dipende da compagnia a compagnia.

  11. Avatar
    Jennifer

    Salve. La mia assicurazione mi ha detto che se voglio fare il passaggio della mia polizza ad un’altra macchina, devo prima vendere la mia che è assicurata da loro prima di poter comprare l’altra macchina? Ma è vero? Aiutatemi

    • Esperto
      Esperto

      E’ così, ma potrebbe bastare una autodichiarazione di messa in vendita del mezzo.

  12. Avatar
    Vincenzo Vitale

    Salve, ho comprato un’auto usata, essendo senza assicurazione, con il carro attrezzi lo portata a casa mia in mia are recintata adesso vorrei trasferire la mia assicurazione che scade a dicembre, con attestato di rischio 1 classe da anni, dalla vecchia auto sulla nuova, ma senza ne rottamare ne vendere la vecchia auto, che terrò in area recintata mia, che in tempi migliori devo sistemarla. cosa mi consiglia di fare.
    Cordiali Saluti

    • Esperto
      Esperto

      Per alcune compagnie basta una autocertificazione di dichiarazione di messa in vendita del veicolo.

  13. Avatar
    giovanni.donnini

    Eredito una vecchia Fiat Panda da mio padre. Costo annuo polizza circa euro 175,00. Ora al rinnovo, costo circa euro 360,00. La mia prima auto è con la stessa compagnia assicurativa di mio padre (sono lì assicurato circa dal 1980 e sono in classe 1 come era mio padre), come è possibile questo aumento?
    E’ normale?
    Più auto con la stessa assicurazione non dovrebbero portare a sconti?

    • Esperto
      Esperto

      Bisogna capire cosa ha fatto scattare l’aumento, magari il semplice cambio di età dell’assicurato – proprietario del veicolo.

  14. Avatar
    alessandra

    Ho trasferito assicurazione di una auto incidentata su una nuova auto. La carrozzeria ha dichiarato all’assicurazione di avere in custodia la vecchia auto in attesa di rottamazione. In seguito ho pensato di passarne la proprietà a mio figlio convivente visto il beneficio della legge Bersani. Posso procedere senza incorrere in eventuali sanzioni?

    • Esperto
      Esperto

      Devi fare la voltura a suo favore, tuttavia presta attenzione al fatto che numerose compagnie non accettano la voltura intra-familiare.

  15. Avatar
    Gerardo Ciccone

    Ciccone Gerardo
    Ho acquistato un’auto nuova dando in permuta la vecchia. Devo portare l’assicurazione su quella nuova senza perdere i bonus. Dato che il concessionario è lontano dovrei portare prima la vecchia auto con copertura ancora valida e poi fare la trapasso rca. Per evitare 2 costosi viaggi come potrei fare. C’è un sistema.

    • Esperto
      Esperto

      Devi prendere accordi per tempo con la tua compagnia, e fissare un orario comodo per te di switch della polizza dal vecchio al nuovo veicolo.

  16. Avatar
    Graziella R

    Buonasera . Ho acquistato un’auto usata ed ho messo in conto vendita l’altra passando la polizza a quella acquistata.A distanza di 3 mesi e mezzo ,per necessità e non essendo ancora stata venduta ,ho ritirato la prima auto.Per riassicurarla senza perdere la classe di merito che aveva ho avuto dei problemi in quanto dovrei ripartire con la classe 18.premetto che sono proprietaria Delle 2 auto.Ora una compagnia online me la assicurerebbe con il decreto Bersani.Vorrei un parere su questa situazione e se posso andare incontro a conseguenze spiacevoli.Grazie.

  17. Avatar
    Alessio

    Devo fare cambio auto e spostare quindi la polizza dalla vecchia alla nuova con solo RC. Cambierà premio???

    • Esperto
      Esperto

      E’ probabile, in quanto la tipologia ed età dell’auto influenzano il premio. Potrebbe aumentare o diminuire.

  18. Avatar
    Salvatore Pintus

    Ho venduto la mia moto dopo aver sospeso l assicurazione…ho acquistato un altra moto e dopo aver riattivato l assicurazione vorrei passarla a quella…la compagnia oltre ai documenti di rito vuole anche il documento che attesti la perdita di possesso..che costa circa 50 euro.,é corretta questa richiesta?!..non basta il documento che attesta la voltura e copia del documento provvisorio di circolazione??…grazie per cortese risposta

    • Esperto
      Esperto

      La voltura è il documento che attesta la perdita di possesso, non capisco cosa altro vogliano e (peraltro) perché dovrebbe avere un costo.

  19. Avatar
    Giorgio

    Salve, vorrei alienare la mia auto verso mio figlio, non residente nel mio stato di famiglia, con regolare passaggio di proprieta’.
    A tal proposito vi chiedo se e’ possibile trasferire a lui, fino alla scadenza, la mia attuale polizza relativa all’auto.
    In alternativa Vi chiedo se in ogni caso l’auto resta assicurata anche dopo il passaggio di proprieta’ fino a scadenza della polizza.
    Grazie e saluti.

    • Esperto
      Esperto

      E’ tutto spiegato nell’articolo: puoi cedere il contratto, ma la cosa ha notevoli svantaggi, per te che perdi la classe, e per lui che a scadenza non può usare la legge Bersani.
      Dal momento della voltura, la polizza non copre più.

  20. Avatar
    Wally

    Buongiorno,
    sto acquistando una nuova moto, in consegna a breve. La polizza della vecchia moto scadrebbe il 4 maggio, ma la nuova potrebbe arrivare prima.
    Contattando l’assicurazione l’operatrice mi ha fatto un preventivo e mi ha detto però che mi converrebbe aspettare che la polizza scada prima di passarla all’altra, facendo così risparmierei i costi aggiuntivi (in generale dai 50 ai 150 euro a seconda della polizza) che il passaggio di una polizza attiva comporterebbe…
    Ha senso?

    • Esperto
      Esperto

      Si, ma è un ragionamento parziale. Il punto è che per evitare i costi della voltura della polizza, dovresti fare un nuovo contratto, che potrebbe avere condizioni migliori, o peggiori, di quello attuale. Fai delle prove prima.

  21. Avatar
    ernesto

    Salve,
    ecco il mio caso ho venduto una moto assicurata intestata a mia mamma e ora vorrei passare l’assicurazione su un’altra moto intestata a mio padre stando in comunione dei beni, è possibile fare questo passaggio?La mia compagnia dice che l’intestatario deve essere lo stesso. Potreste inoltrarmi l’articolo o la normativa che ne dà la possibilità?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Spesso è possibile proprio in virtù della comunione dei beni, ma non è una regola del codice delle Assicurazioni e alcune compagnie la disattendono.

  22. Avatar
    Giuseppe

    Mia moglie ha acquistato una nuova auto l assicurazione della vecchia fiesta e’passata sulla nuova.opel
    chiedevo se io posso passare la mia assicurazione della stilo sulla fiesta? La fiesta e’ intestata a mia moglie.
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Tua moglie per poter passare l’assicurazione, dovrebbe aver fatto qualcosa alla Fiesta: una voltura, rottamazione o cessione in conto vendita… in ogni caso, puoi farlo intestandoti la Fiesta e vendendo o rottamando la Stilo.

  23. Avatar
    Annalisa Desio

    Vorrei sapere se posso trasferire la polizza assicurativa da un mia machina venduta a un’altra mia auto per ora priva di assicurazione ma a me intestata e di cui pago regolarmente il bollo.
    Ringrazio e attendo vostra cortese risposta.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo questa pratica non è più possibile.

  24. Avatar
    Alessandro

    Buonasera, volevo chiedere un informazione.
    Io ho acquistato un veicolo e ho chiesto alla mia compagnia assicurativa la sostituzione della polizza,ma dato che il secondo veicolo acquistato l’ho venduto, perché non posso più assicurare la mia prima auto?la Compagnia assicurativa mi ha detto che la posso solo venderla e non si può assicurare più….E VERO? QUALCUNO SA DARMI DEI CONSIGLI SU COME BY PASSARE LA COSA? Anticipatamente vi ringrazio Alessandro

    • Esperto
      Esperto

      Non hai scritto chiaramente, ma se intendi ri assicurare l’auto che intendevi vendere, si può fare (è una norma nuova).

  25. Avatar
    luca

    Salve. Ho una polizza assicurativa stipulata online sulla mia auto che ho lasciato scadere il 23 di ottobre in quanto non intendo rinnovarla dal momento che ho acquistato una nuova auto che devo ritirare giovedì 5 novembre. Mi chiedevo, è possibile trasferire la vecchia polizza ( scaduta) sulla nuova auto? Mi può aiutare a capire come muovermi? La ringrazio.

    • Esperto
      Esperto

      Certamente, basta usare l’attestato di rischio: non sarà possibile farlo in automatico, ma la compagnia saprà come fare.

  26. Avatar
    Michele De Blasio

    possibilità di volturare/traferire polizza auto in vigore per residui 6 mesi su auto rottamata intestata al marito, contraente nella Polizza, ad una nuova auto intestata però alla moglie, convivente.

    • Esperto
      Esperto

      Si può fare solo se sposati in regime di comunione dei beni.

  27. Avatar
    Mauro Valentini

    Buongiorno, ho acquistato una nuova vettura che andrò a ritirare venerdì e la scorsa settimana ho ceduto la vecchia al Concessionario dal quale ho acquistato la vettura. Ho trasferito la polizza sulla nuova a far data dal momento del ritiro, la domanda è: la vecchia è ancora assicurata, almeno fino alla data di trasferimento, o, avendo ora un nuovo proprietario non è coperta dalla polizza, anche se questa, in teoria, si trasferisce sulla nuova da venerdì.
    Grazie e un cordiale saluto

    • Esperto
      Esperto

      la vecchia auto non è assicurata.

  28. Avatar
    Salvatore massimo

    Salve ho fatto una presa in carico della mia alfa 147 e ho trasferito l’assicurazione alla mia nuova macchina. Adesso la macchina ancora non sono riuscito a venderla avendo problemi con la mia seconda macchina volevo riattivare di nuovo la polizza sulla mia vecchia alfa ma l’assicurazione mi ha detto che non posso farla perché partirei dall’ultima classe e pagherei un bel po di soldi e nemmeno posso fare di nuovo il passaggio di assicurazione. Ma perché non posso retrocedere ?? E poi ho un atro veicolo assicurato sempre a nome mio potrò fare ulteriore trasferimento alla mia 147 e rimetterla su strada ?? Posso sfruttare l’altra mia polizza ??

    • Esperto
      Esperto

      In base alla nuova normativa sulla Assicurazione familiare, hai diritto a riavere la classe precedente. Molti assicuratori ancora non lo sanno (e infatti anch’io mi ero confuso, ho modificato la risposta).

  29. Avatar
    Mauro

    Vendita di auto d’epoca con assicurazione RCA da poco pagata.
    Al nuovo proprietario è possibile passare la polizza in quanto non la trasferisco ad altra mia autovettura?
    Posso in caso contrario chiedere (in proporzione) una restituzione del premio pagato all’assicurazione avendo usato la detta polizza solo per due mesi?
    Ringrazio

    • Esperto
      Esperto

      Puoi fare sia l’una che l’altra cosa, ricordando però che: nel primo caso tu perderai la classe e il nuovo proprietario dovrà obbligatoriamente ripartire dalla classe CU 14 a scadenza dell’annualità (assurdo).
      Nel secondo caso, il rimborso sarà escluse le imposte.

  30. Avatar
    Ennio S.

    ho rottamato l’auto e inviato alla mia assicurazione il documento, dicendo che avrei comprato un’altra trasferendo la polizza vecchia con ancora un anno di copertura pagato. Ciedo dopo ciò la sospensione è automatica con il recupero del tempo non goduto ? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Per prima cosa bisogna appurare se hai effettivamente richiesto la sospensione oppure se hai solo informato della vendita, in quanto la sospensione non è automatica. Quanto al recupero, è regolamentato sul tuo contratto: spesso si recupera, ma solo per pause di almeno 2 o 3 mesi. talvolta può esserci un costo di riattivazione polizza.

  31. Avatar
    Maurizio Piccolotti

    Salve, devo comprare un auto com iva agevolata 4%.Per accedere a tale agevolazione deve intestare l’auto a mio padre, disabile e usufruitore di tale agevolazione.Oltre all’intestazione del veicolo devo intestare la rc auto a lui. Lui pero’ non e’ proprietario di auto, ne intestatario di alcuna rc auto.Lo sono io invece.
    Dovrei quindi fare una assicurazione che prevede anche un diverso conducente dell’auto(cioe’ io).
    Lui non guida piu’, ha 87 anni e sono io che lo porto in giro.In questo caso, la polizza parte dal livello peggiore e quindi piu’ costoso dato che sarebbe intestata a lui che non mai stato intestatario di auto, anche se le ha guidate fino a 2 anni fa? si puo’ prendere il mio attestato di rischio pur non essendo l’intestatario ne del veicolo ne della poliza? a corti discorsi? come posso fare per non spendere un patrimonio per assicurare l’auto?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo ti confermo che la classe seguirà lo storico del proprietario. Una via per risparmiare è utilizzare la legge bersani, se siete conviventi.

  32. Avatar
    Lello Ruggiero

    Ho fatto la perdita di possesso della mia autovettura perché la persona che l’ha acquistata non ha fatto il passaggio di proprietà.Acendo comprato una nuova autovettura posso passare la polizza sulla nuova automobile???

  33. Avatar
    Giancarlo

    Buonasera.. ho venduto l’auto intestata a mio padre (1 intestatario) e a me ( 2 intestatario).. ho sospeso la polizza ( intestata a mio padre) e ho comprato un’altra auto dove io sono il primo intestatario e la mia convivente è la seconda intestataria..
    È possibile riattivare la polizza sulla nuova auto anche se mio padre non è più tra gli intestatari ma ci sono io? Siamo a febbraio e la polizza scade a settembre..

    • Esperto
      Esperto

      Sarebbe certamente possibile se tu fossi il solo intestatario della nuova auto. Essendo a sua volta cointestata con un terzo, non sarebbe possibile, ma tuttavia alcune compagnie chiudono un occhio in merito. Provaci!

  34. Avatar
    Gustavo

    Salve. ho rottamato la mia auto e ho comprato una nuova. La domanda è: devo trasferire obbligatoriamente la polizza con la attuale compagnia? (mancano 2 mesi per finire anno assicurativo) o se non mi convince il premio offerto da loro, posso fare altro preventivo con altra compagnia? Non sarebbe più trasferimento di polizza?

    • Esperto
      Esperto

      Puoi fare due cose: trasferire la polizza, fino a scadenza e probabilmente pagando un adeguamento (guardacaso c’è spesso…), oppure chiudere la attuale e fare un nuovo contratto.

      Per vari motivi, in primis la continuità della classe, ti consiglio di seguire la prima strada e di cambiare compagnia a scadenza, tra due mesi, se lo riterrai opportuno.

  35. Avatar
    Claudia

    Salve vorrei un’informazione, io ho pagato l’assicurazione auto completa di tutto, furto, incendio, etc ora però ho cambiato auto e voglio trasferire su quella nuova SOLO la rca perché nel prezzo di quella nuova ho già dentro quello che prima ho elencato sopra,non ho diritto a un rimborso di una parte dell’assicurazione già pagata in precedenza??

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio non ne hai diritto, essendo un contratto già firmato e pagato.

  36. Avatar
    Pasquale

    Buongiorno, uno puo’ prendere la polizza più favorevole magari da un veicolo rottamato e trasferirla sul veicolo di proprietà anche se già assicurato con un’altra compagnia purchè sia scadenza di contratto ed usufruire del miglior vantaggio assicurativo?

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no, anche se negli anni scorsi l’IVASS aveva fatto una apertura in tal senso, Provaci e facci sapere.

  37. Avatar
    Maria

    Salve, ho stipulato un contratto di assicurazione x furto, per 3 anni, su un un’auto del valore di €15000, con scoperto 0 e franchigia 0, dopo un un’anno ho dovuto vendere l’auto e ho acquistato un un’auto di un valore minore €8000, poiché avevo ancora 2 anni da usufruire della polizza furto, ho chiesto di farmi passare la polizza su questa nuova auto, mi hanno fatto una nuova polizza x furto assicurando x €8000 l’auto con uno scoperto del 15% e una franchigia di €500 in più mi hanno dato il furto parziale che prima non avevo ma sempre con scoperto 15% e franchigia €500 che però io non ho chiesto. Secondo voi è giusta questa cosa?
    Io volevo mantenere le stesse condizioni cioè scoperto 0 e franchigia 0 visto anche che la macchina è di valore inferiore rispetto a quella che avevo pagato l’assicurazione secondo voi posso oppormi?

    • Esperto
      Esperto

      Come sempre in questi casi, per capire cosa è giusto e cosa si può chiedere, bisognerebbe leggere il contratto di polizza.

  38. Avatar
    Silvia

    Buonasera, ho subito il furto di un Kymco Agility 150, la cui assicurazione è stata pagata in data 27/09/19 per 12 mesi senza furto e incendio. Volendo acquistare un altro motociclo, ho chiesto all’agenzia se potevo trasferire l’assicurazione appena pagata su un nuovo motociclo. Mi è stato risposto che in caso di furto la polizza assicurativa non può essere trasferita sul nuovo mezzo e che dovrei stipulare un nuovo contratto, mantenendo solo la classe di merito. Dal vostro sito mi sembra che non funzioni così. Che devo fare? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Forse lo fanno per accelerare la pratica, dato che in caso di furto, la polizza viene sbloccata spesso dopo molto tempo. Se non vai a rimettere troppi soldi, non vedo problemi a fare come dice la compagnia.

  39. Avatar
    Alessandro Palmieri

    Buongiorno,

    vorrei chiarimenti sul punto “Trasferimento su veicolo già assicurato”.
    Il mio caso è esattamente quello descritto nell’articolo.
    “quando si acquista una seconda auto e la si assicura con la (più costosa) legge Bersani, se in seguito si vende il primo veicolo e si rimane solo con il secondo, è possibile sostituire la sua polizza “peggiore” con quella “migliore” che aveva il primo. Questo, alla scadenza annuale.”
    La prima auto ha la polizza in scadenza e la voglio vendere/rottamare prima che scada la polizza. Ho già l’attestato di rischio.
    Ho contattato l’assicurazione sia della prima auto sia quella della seconda ed entrambe negano che si possa fare questo trasferimento. Ho le registrazioni delle telefonate.
    Dicono che si può fare solo con il contestuale acquisto di una nuova automobile.
    L’assicurazione della prima auto in scadenza è prima.it la seconda polizza è conte.it
    Quando ho fatto presente che ho letto questa specifica online mi è stato detto che era una notizia vecchia. Avete qualche riferimento normativo al quale appellarmi ?
    E’ ancora valida questa informazione ?
    Grazie per tutti i preziosi consigli.

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che recentemente le assicurazioni e IVASS hanno cambiato atteggiamento nei confronti di questa pratica. Nota che non esiste nessun riferimento normativo ne’ circolare, era semplicemente una interpretazione IVASS che peraltro sorprendeva gli stessi assicuratori, che in genere hanno sempre rifiutato la cosa. Posso suggerirti di chiamare IVASS e chiedere a loro, ed eventualmente ricontattare la compagnia.

  40. Avatar
    domenico tamborra

    Buongiorno, ho uno scooter 50 e voglio acquistare una vespa 300. Posso trasferire l’assicurazione dello scooter senza nè venderlo, nè rottamarlo?

    • Esperto
      Esperto

      No, sia per l’assenza di vendita/rottamazione, sia, soprattutto, per il fatto che si tratta di due tipologie di veicolo diverse: ciclomotore e motociclo.

  41. Avatar
    Federico

    Buongiorno… ho chiesto alla mia assicurazione di trasferire la mia polizza su punto del 2002 16v ad una nuova auto polo 1.2 del 2008 specificando che la mia vecchia punto l’avrei demolita in seguito. Il preventivo di adeguamento per fare il tutto mi costerebbe la bellezza di 371 euro quando avevo pagato x una intera annualità 231 euro… é mai possibile questa cosa? Adeguamento fatto quindi con stesso proprietario e tipologia di auto… mi è stato detto che la polo è piu rischiosa di una punto… ma siamo impazziti????

    • Esperto
      Esperto

      Ogni auto ha il suo profilo di rischio, ma in effetti risulta un po’ strano questo aumento. Va anche detto che il prezzo della Punto era molto basso. Suggerimento>: verificare che NON sia stato fatto un preventivo con legge Bersani! Suggerimento 2: fare altri preventivi.

  42. Avatar
    cosetta

    Buongiorno in seguito all’allagamenrto del garege la mia auto non è più utilizzabile .Lascio ferma la macchina senza disdire l ‘assicurazione . Cerco una macchina da acquistare da privato.Faccio acquisto auto e mi reco in assicurazione per girare la vecchia assicurazione sulla nuova macchina sempre stesso modello e cilindrata uguale alla precedente. Cambia solo colore. Mi dicono che non posso farlo se non ho rottamato l’altra macchina ,rispondo che la rottamerò subito dopo senza farmi firmare una certificazione di rottamazione. Mi hanno fatto una nuova assicurazione con aumento di 164 euro dalla precedente stipulata 6 mesi prima sempre lo stesso anno. Dopo pochi giorni porto documenti di avvenuta rottamazione auto. Perchè non ho potuto fare il passaggio di una assicurazione all’altra quando la rottamazione è avvenuta pochi giorni dopo, Non si poteva fare qualcosa per non avere una nuova poliiza auto con questo aumento non giustificato. Ora mi rimborseranno la vecchia assicurazione non goduta e in merito alla nuova dovrò per forza pagare questo aumento della nuova auto quando è lo stesso modello e cilindrata della precedente assicurazione. Non lo trovo giusto Penso di non essere stata consigliata bene su come fare la pratica e nemmeno avvisata che la nuova assicurazione sarebbe aumenta 164 £ Assicurazione Intesa San Paolo.Posso fare qualcosa per non pagare l’aumento Grazie per la risposta

    • Esperto
      Esperto

      Non è chiaro come sia stata impostata la pratica: forse hanno aperto una nuova polizza con legge Bersani?

      • Avatar
        cosetta piazzoni

        Sì esattamente ho specificato alla mia assicuratrice della banca che la macchina l’avrei rottamata in seguito e l’assicurazione ha chiuso la vecchia assicurazione aprendone una nuova dicendomi che non potevo girare la vecchia sulla nuova stesso modello auto perche non avevo il certificato di rottamazione subito. Io ho acquistato la macchina da un privato e per tornare a casa con la macchina nuova sono passata in banca per assicurarla. Non potevano farmi una autorcetificazione che entro pochi giorni avrei riottamato la macchinala senza aprire una nuova polizza con aumento.Non mi hanno spiegato prima la procedura per la rottamazione hanno detto che è un mio errore e vado contro la legge dunque non si può fare niente solo pagare.Comunque io a breve ho già consegnato all’assicurazione il certificato o presa in carico rottamazione dunque tutti i documenti necessari sono già stati consegnati all’assicurazione. Cosa posso fare

        • Esperto
          Esperto

          Se ti hanno assicurato con legge Bersani è un bel problema, pensa che a seguito della rottamazione potrebbero anche revocarti il beneficio e spostarti in classe CU 14. Io consiglio di recarsi in agenzia e trattare.

  43. Avatar
    Alex

    Salve, ho avuto un incidente per cui devo rottamare la mia auto e acquistarne un’altra. Devo fare denuncia all’assicurazione per i rimborsi delle lesioni su conducente e passeggero. Posso eseguire il trasferimento dell’assicurazione nel mentre ci sono gli avvicendamenti per il rimborso e, ovviamente, la rottamazione dell’auto incidentata?

  44. Avatar
    Mariela

    Vorrei sapere i tempi di consegna dei documento di demolizione valido per sostituire l’assicurazione della la stessa su un’auto nuova.. Grazie!

  45. Avatar
    Luigi

    Buongiorno debbo cambiare auto e la vecchia venderla ad un privato. Per trasferire RCA dalla vecchia alla nuova auto che documentazione occorre essendo una transazione fra privati?
    Grazie per la risposta

  46. Avatar
    Antonella

    Salve , sig. Esperto sono in procinta di cambiare auto e acquistare un auto nuova. La mia la darò in permuta al concessionario , L assicuratore mi chiede quando sarà il momento di consegnare il tagliando assicurativo vecchio, il conto vendita e documenti nuovi se no non può farmi la voltura. Dato che dista lontano la concessionaria e per non farmela a piedi , se faccio inviare tutto tramite online per email è una procedura che può fare subito se aspetto lì per il ritiro della nuova? Perché lui non vuole farmela prima , senza il conto vendita ! Grazie

    • Esperto
      Esperto

      In genere, si concorda l’orario di switch dell’assicurazione e si inviano i documenti via fax dal concessionario, con l’auto da fermare già a destinazione.

  47. Avatar
    Giancarlo

    Buongiorno. Ho acquistato una macchina usata stessa cilindrata della precedente e effettuato il passaggio della polizza assicurativa con le medesime caratteristiche. L’assicurazione mi ha chiesto di pagare ulteriori 87 euro. Perché?

    • Esperto
      Esperto

      Non è una anomalia. Il premio è calcolato con molti parametri, non solo la cilindrata, ma anche modello specifico, età, allestimento, ecc.

  48. Avatar
    Antonino bonfiglio

    Il mio agente assicurativo mi fatto trasferire la polizza da un veicolo sottoposto a fermo giudiziario per incidente
    Con feriti ad un altro. Lo stesso mi ha detto che ha consultato la compagnia assicurandosi che si poteva fare. Ci potrebbero essere problemi nel risalire il danneggiato? Eventualmente posso denuncia e rivaleggiare sull”agente? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non credo vi siano problemi, se la copertura era attiva e regolare al momento del sinistro.

  49. Avatar
    Luca Campo Dall'Orto

    Buonasera, oggi ho fatto il passaggio di assicurazione dall’auto vecchia a quella nuova. L’agenzia mi ha fatto il passaggio, anche se non avevo con me la vecchia assicurazione cartacea (mi ha chiesto di fargliela avere perchè importante). Ora, mi sono accorto che, avendo fatto distrattamente pulizia nella macchina vecchia 2 giorni fa, ho gettato il foglio della vecchia assicurazione. Ora come posso fare? E’ un documento così importante, visto che il vecchio mezzo è già passato di proprietario (ho l’atto di vendita verso la concessionaria) e la nuova assicurazione è già attiva? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Direi di no, specialmente adesso che i documenti sono “dematerializzati”. Spiega con franchezza l’accaduto alla compagnia, che probabilmente ti farà firmare una autodichiarazione di smarrimento o distruzione del vecchio documento.

  50. Avatar
    Paolo

    Salve devo fare un passaggio assicurazione da un vecchia demolita a una nuova l assicurazione e attiva dallo stesso giorno che mi viene data.? Cioe se io vado alla mattina alle 8,00 a fare il cambio alle 11,00 ce gia la copertura per il nuovo mezzo? Importo e sicurme te minore della prima auto in teoria l assicurazione dovrebbe rimanere attiva o no.?

    • Esperto
      Esperto

      Non ci può essere sovrapposizione tra le due auto, comunque in genere si può concordare l’ora esatta di “switch” in modo da organizzarsi.

  51. Avatar
    Evelyn

    Salve allora il mio compagno ha la sua macchina intestata alla madre per via che ha la prima classe..quest’anno purtroppo la madre non vuole piu tenerla a carico suo, allora essendo che lei ha rinnovato per sei messi la assicurazione volevo sapere se era possibile fare passaggio di proprieta comunque avendo ancora da rinnovare gli altri 6 messi di assicurazione, è possibile oppure deve per forza aspettare ancora laltra meta di assicurazione? Il mio compagno s3 come ha la patente da 4 anni sarebbe la prima macchina da intestarsi attenzione noi non siamo residenti nella stessa casa ma avendo la madre la prima classe abbiamo pensato di fare tutto al nome suo ma quest’anno dovremmo vedercela noi…grazie e spero mi rispondiato è di massima urgenza

    • Esperto
      Esperto

      Se non ottemperi al contratto annuale, pagando anche la seconda rata semestrale accade che la classe (della madre) va a perdersi. Ma non è questo il vero problema, quanto che al cambio di proprietà, si deve ripartire con una nuova polizza che segua il rischio del nuovo proprietario.

  52. Avatar
    maurizio

    buon giorno; ho venduto la mia auto nel 2016 pagato polizza solo 6 mesi gli altri 6 non li ho intaccati. ora vorrei riattivare con la classe di merito mia cu1 su un auto usata OPEL AGILA del 2003 di cui mia moglie è intestataria dell’auto e io della polizza. mi vengono fatti preventivi telefoniche da 1000 euro in su. con il volvo 2000 pagavo 380 euro, perchè? non ho avuto mai incidenti

    • Esperto
      Esperto

      E’ possibile che il mancato pagamento della seconda rata, in assenza di cessazione della polizza, abbia fatto interrompere il tuo storico di rischio. Suggerisco di verificare in quale classe sei.

  53. Avatar
    Roberto

    Roberto.
    Salve, ho due motocicli intestati a me, uno assicurato da pochi giorni, e l’altro no. Vorrei passare la polizza da un mezzo all’altro, ma per fare ciò, ci vuole un mandato o presa in carico da un concessionario. La mia domanda e semplice: ho una attività che mi permetterebbe questa presa in carico, ma essendo il proprietario di essa e dei due veicoli in questione, posso auto incaricarmi?
    Grazie in anticipo.
    Roberto.

    • Esperto
      Esperto

      Io ritengo di si.

      • Avatar
        Roberto

        Grazie per la tempistica, ma per esserne certo, a chi dovrei rivolgermi?

        • Esperto
          Esperto

          Senza dubbio, alla tua compagnia di assicurazione!

  54. Avatar
    MAURIZIO MARZOLA

    Buon Giorno
    forse riesco a vendere la mia auto a una ditta che commercia auto. Prima del 10 giugno non sono cero della vendita. L’assicurazione dell’auto la devo pagare entro il 10 giugno. Come potrei operare nel caso dovessi riuscire a venderla dopo il 10

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non c’è problema, dato che puoi spostare la polizza sulla nuova auto. Ricorda poi che hai 15 giorni di tolleranza dalla scadenza.

  55. Avatar
    Ottavio

    Buongiorno,
    sto per acquistare un’auto usata, vorrei trasferire l’assicurazione della mia vecchia auto all’auto che sto acquistando, vorrei precisare che è mia intenzione non rottamare l’auto che vorrei depositarla nel mio box in attesa di eventuale vendita.
    E’ possibile tutto questo? La mia compagnia di assicurazione può accettare una mia autocertificazione che l’auto è in mia custodia presso il locale……ecc..?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      In genere non basta, come minimo occorre una attestazione di messa in conto vendita da un concessionario.

  56. Avatar
    Nazzareno

    Salve, esiste una sorta di elenco delle compagnie che consentono di trasferire la polizza con il primo mezzo in conto vendita?
    ho il furgone che necessita di grosse riparazioni sarà fermo per molti mesi e poi sarà venduto. nel frattempo devo trovarne un altro ma non voglio demolire il vecchio

    • Esperto
      Esperto

      Bella domanda, purtroppo no, in quanto varia troppo. Spesso la cosa varia da agenzia ad agenzia, anzi, da agente ad agente! Suggerisco di rivolgerti ad un broker che tratti più compagnie, in modo che trovi lui la soluzione per te.

  57. Avatar
    Alessandro

    buonasera, ho l’asscicurazione dell’auto a mio nome, ma il proprietario e’ mio figlio, poso fare la voltura a suo nome? dato che e’ proprietario, sia di una’altra auto e della polizza assicurativa della stessa con la legge Bersani da circa 4 anni con un altro assicuratore, convivendo ancora in famiglia? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Essendo l’auto intestata a tuo figlio, la polizza è già “sua”: basta fare un cambio contraente alla scadenza.

  58. Avatar
    vincenzo

    Buongiorno, ho appena comprato un’auto nuova e dato indietro al concessionario per lo sconto rottamazione la vecchia che è stata cancellata dal PRA. Adesso ho un problema con l’assicurazione che scade a giugno in quanto non conveniente sull’incendio e furto. Posso lasciare RCA sulla vecchia assicurazione e fare solo incendio e furto con un’altra assicurazione? Inolre l’auto l’ho acquistata con la legge 104 che valore di incendio e furto devo fare? Ho chiesto ma i pareri sono discordanti.

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se lo ritieni conveniente, puoi annullare la polizza attuale e rifarla ex novo. Sconsiglio di avere RCA da una parte e furto/incendio da un’altra, con scadenze diverse. Per il valore assicurato, vedrai che sarà la compagnia a suggerire un range personalizzato.

  59. Avatar
    Michele

    Buongiorno, volevo avere delucidazioni su un problema, ho una auto a me intestata assicurata da 27 anni, prima classe e mai incidenti, ho comprato un’altra auto sempre a me intestata ed ho usufruito della legge Bersani, ora la prima auto fra pochi mesi intendo venderla, posso passare l’assicurazione della prima auto sulla seconda anche se è già assicurata? La compagnia della prima auto dice di no perché ormai la seconda auto sta facendo un percorso tutto suo. Da quello che ho letto non è così. Se mi può dare delucidazioni e magari anche qualche codice di legge così porto anche le prove. Grazie anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      Un tempo non si poteva fare, poi l’IVASS per alcuni anni ha esplicitamente permesso un passaggio di assicurazione come quello che farebbe comodo a te. Attualmente però hanno “ritrattato”, ma le cose potrebbe ancora cambiare.
      Ti suggerisco di chiamare IVASS e chiedere, magari hanno una nuova versione ancora. Se ti danno l’ok, è bene informare la compagnia, che spesso non è così aggiornata con le ultime direttive dell’Istituto. Facci sapere!

      • Avatar
        Michele

        Grazie, dove trovo il numero per chiamare ad Ivass

        • Esperto
          Esperto

          Sul loro sito

  60. Avatar
    Sarino

    Macchina assicurata fino al maggio.
    Proprietaria deceduta il 28 12 2018
    Fatta successione ed accettata dall’Agenzia delle Entrate il 28 marzo.
    La macchina aveva una dichiarazione della proprietaria di autorizzazione alla guida del mezzo al marito e 2 figli, soprattutto per la necessità di trasportare la proprietaria per le varie cure mediche presso vari ospedali.
    Gli eredi ( marito e i 2 figli) possono circolare col mezzo finché non sarà fatto il passaggio di proprietà che si farà prima della scadenza dell’assicurazione e prima di 60 giorni dalla data della successione?
    Grazie. (Ho letto tanti articoli, ma nello specifico non sono sufficientemente chiari )
    Buona Pasqua

    • Esperto
      Esperto

      Si, ma sarebbe meglio avere un ok scritto dell’assicurazione.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)