Assicurazione auto marito deceduto

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #1759
    AvatarKlaudia Pfeiffer
    Ospite

    Salve,

    mio marito è morto a maggio’13. Dopo lo choc iniziale comincio ad occuparmi di cose pratiche. Non ho guidato per più di 20 anni (ho 51 anni), ma ora mi tocca intestare un’assicurazione auto a nome mio. Mio cognato si è preso la nostra macchina, alla quale era intestata l’assicurazione (senza mia approvazione, ma quest’è un altra storia).

    Mi sono trasferita in Germania dove mi dicono che ho il diritto di avere il bonus-malus di mio marito, ora le assicurazioni sono europee. L’assicurazione SAI FONDIARIA UNIPOL fa la vaga, l’assicurazione è scaduto a luglio e secondo loro non ho nessun diritto, quindi in tutta questa situazione dolorosa mi tocca cominciare con il massimo livello?

    Sono sconsolata


    #1770
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Cara Klaudia, la classe del coniuge defunto può essere trasferita al coniuge superstite solo se vigeva il regime di comunione dei beni, altrimenti va perduta e il superstite deve proseguire con un proprio profilo di rischio, che nel tuo caso sarà quello di partenza, con classe 14, dato che prima non avevi auto.

    Se eravate in comunione dei beni, devi recuperare l’ultimo attestato della vettura di tuo marito.

    Qualora non fosse possibile recuperare la classe di tuo marito, devo però dirti a consolazione che essendo residente in Germania godrai di prezzi delle polizze RCA ben più bassi di quelli Italiani, e il disagio di essere in classe 14 sarà minimizzato, anche se ovviamente sarebbe ancora più conveniente avere una cu1.



Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.