Assicurazione scooter estero, un caso particolare

Home Forum Assicurazioni Auto Assicurazione scooter estero, un caso particolare

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 3 anni, 1 mese fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #3862

    Fabiana

    Buongiorno
    avrei bisogno di capire come procedere per la seguente problematica.
    Io sono una cittadina italiana residente all’estero e iscritta all’Aire. Mio marito è cittadino svizzero e cittadino italiano, iscritto l’aire. Ha uno scooter targato in francia, che abbiamo spedito questa estate in Italia. Abbiamo mantenuto l’assicurazione francese sino alla scadenza il 30/09/2014. Ora non sappiamo come procedere. Il mio assicuratore mi dice, che mio marito visto che non è residente in italia, non puo’ avere una assicurazione a suo nome, e quindi bisognerà che lo scooter sia intestato a qualcuno della mia famiglia residente in Italia per poter accendere una assicurazione.
    Mi domando, puo’ un iscritto AIRE essere titolare di una assicurazione in Italia?
    Puo’ un iscritto AIRE essere titolare di uno scooter con targa estera sul territorio italiano?
    In attesa di un suo gentile riscontro le porgo i più Cordiali saluti
    Fabiana


    #3868
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Complimenti, siete dei veri cosmopoliti!

    La prima osservazione che mi viene da fare è per quale titolo tuo marito ha uno scooter con targa Francese, ipotizzo che abbia residenza in Francia, altrimenti non potrebbe possederlo, ovvero dovrebbe ri-targarlo nel paese di residenza.

    Penso che la soluzione migliore, se volete mantenere questo mezzo in Italia, sia targarlo con targa Italiana e assicurarlo ex novo sul nostro territorio. E’ sempre possibile per i cittadini Italiani anche se iscritti AIRE, possedere un veicolo con targa Italiana, basta fornire un recapito in Italia (parenti o amici). Analogamente, sarà possibile assicurarlo presso le compagnie italiane: sappiate che, anche se potrebbero fare qualche eccezione e/o praticare prezzi alti, sono comunque obbligate ad assicurare il mezzo.

    #3894

    Fabiana

    Buongiorno grazie mille per la spiegazione. Lo scooter è targato con targa francese perché vivevamo in Francia, sino al mese di agosto, ora siamo londinesi.

    Potrebbe cortesemente darmi qualche riferimento di legge, o normativa, che possa utilizzare con la società di assicurazione? Mi hanno già detto che non possiamo essere titolari di una assicurazione, e quindi dello scooter, perché non siamo residenti sul territorio italiano. Per cui condivido la sua riflessione, che talvolta l’ignoranza impera anche tra le società assicuratrici.
    Grazie
    Cordiali Saluti
    Fabiana

    #3897
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Il riferimento normativo è il Codice della Strada, con tutte le sue modifiche… per maggiori informazioni ti rimando alla nostra sezione:
    Guida pratica alle Assicurazioni -> Estero

    Una buona e veloce soluzione in genere è… cambiare assicurazione.



Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
Rispondi a: Assicurazione scooter estero, un caso particolare
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">