Attestato di rischio non valido secondo la mia assicurazione

Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Post
  • #7460
    AvatarDavide
    Ospite

    Buon giorno a tutti,

    vi spiego il mio problema, attualmente sono intestatario di un attestato di rischio datato 12/2011 e quindi ancora valido (mi hanno detto durata di 5 anni) che pensavo di usarlo per l’acquisto della nuova auto, ma la mia assicurazione non lo accetta.
    L’attestato di rischio sopracitato deriva da un’auto ancora di mia comproprietà (l’altro proprietario è mio papà) dove per i primi due anni il contraente assicurato ero io (2010/2011), poi la mia polizza viene chiusa e l’assicurazione viene fatta da mio papà.

    Secondo loro la mancata validità è causata dal fatto che l’auto risulta ancora di mia proprietà e l’attestato di rischio valido è solo quello di mio papà (ossia l’ultimo in vigore ricollegato alla targa di quella macchina).

    Sapete dirmi se è corretta come informazione?
    Grazie
    Davide


    #7466
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    La compagnia ha assolutamente ragione e le motivazioni sono corrette, quell’attestato è stato soppiantato da quelli successivi della polizza intestata a tuo padre. Il punto è che indipendentemente dal contraente, l’attestato rimane di proprietà e riferito al titolare del veicolo. Sarà usabile per una auto cointestata o mono-intestata ad uno di voi due quando venderete quella attuale.

    Nota che sulla tua auto nuova, se sei convivente con tuo padre, potresti almeno tentare di usare la legge Bersani.



Stai visualizzando 2 post - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.