Auto e assicurazione cointestata, cambio residenza, ecc.

Home Forum Assicurazioni Auto Auto e assicurazione cointestata, cambio residenza, ecc.

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 7 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #17401

    Brunhilde

    Buongiorno,

    Sono nuova nel forum e ho provato a scrivere in un altro thread ma non è comparso nulla… quindi provo ad aprirne uno mio. Mi scuso in anticipo se dovesse essere pubblicato 2 volte. In caso cancellate l’altro.

    Ho la patente da 6 anni ma non ho mai avuto un mezzo mio. Ho dato acconto per una macchina usata da concessionario e prima di portarla a casa devo fare passaggio di proprietà, assicurazione e solo allora ritiro. Sono residente coi miei genitori assicurati da 40 anni (1 auto cointestata) con classe CU1.
    Ho parlato con il loro assicuratore che consigliava di cointestare sia l’auto sia l’assicurazione a mia madre per godere di un prezzo molto vantaggioso. Sono over 26 quindi per l’assicurazione sono ‘esperta’. Non pago come neopatentata né under 27 (che per loro sono soggetti più a rischio).

    In poche parole:

    A) Se vivessi da sola sarebbe di 1.272 euro annui
    B) Siccome sono residente dai miei, legge bersani e quindi 1.098,50
    C) Se cointesto sia auto che assicurazione con mia madre il tutto scende a 722,50

    Mia madre è la principale titolare dell’assicurazione, ovvero mio padre ha ereditato classe da lei che acquistò la prima auto 40 anni fa e da allora sempre auto cointestate tra di loro. Classe CU1.
    So che molti tengono la residenza e spostano solo domicilio, io personalmente ho cambiato già 3 volte residenza e sono da 2 anni tornata qui dai miei… quindi non è certo per sempre.
    L’assicuratore non è stato molto chiaro sulla questione (non so se posso fare nomi ma è comunque una delle più grosse se non la prima a livello mondiale.. quindi si spera che il personale sia preparato) e ha detto che non ci sono svantaggi sul cointestare. Tuttavia sono capitata sul vostro sito e leggendo l’articolo a riguardo mi sono un po’ allarmata.

    Avrei le seguenti domande:

    1- Nella peggiore delle ipotesi se dovessi andare via di casa cosa succederebbe? Ripartirei da capo? Perché l’assicuratore diceva che potrei mantenere la classe (ereditata) lasciando mia madre proprietaria di questa macchina che sto prendendo ora e io potrei prendere un’altra con la stessa classe intestata solo a me… ma leggendo il vostro articolo mi pare che questo non sia possibile giusto?

    2 – Se invece è possibile, vale solo in caso che resti residente lì o posso anche andare via mantenendo la classe ereditata?

    3 – Se dovessi fare un’incidente l’assicurazione principale di mia madre (auto madre+padre) resterebbe invariata o avrebbe anch’essa delle penali? Sono completamente staccate giusto? In questo momento sicuramente l’auto la userebbe anche lei essendo qua, quindi faremmo tutto in modo legale. Solo vorrei capire quanto convenga e quali siano gli svantaggi effettivi.

    4 – Se non posso mantenere la mia classe ereditata da mia mamma, mi sposo con una persona che ha classe più alta e cambio residenza, in tal caso posso cointestare con lui (lasciando a mia mamma l’altra o cedendola/vendendola/ecc.) e quindi ereditare la classe del marito?

    Grazie in anticipo per le risposte.


    #17409
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    La cointestazione può essere una opportunità reale per pagare meno, ma solo presso quelle compagnie che “chiudono un occhio” sull’applicazione alla lettera del regolamento delle assicurazioni, che prevederebbe di usare la classe peggiore tra i cointestatari, non la migliore!

    La faccenda è spinosa e molto articolata e l’abbiamo affrontata nel nostro articolo “assicurazione per auto cointestata” che ti consiglio di cercare, qui sul sito, e leggere attentamente.

    Ipotizzando di procedere, ecco le risposte ai tuoi dubbi:

    1 e 2- puoi cambiare residenza liberamente e mantenere la classe
    3- i sinistri comportano sempre malus solo per l’auto copinvolta
    4- se la compagnia acconsente ad applicare la classe più vantaggiosa in caso di cointestazione, tu in effetti puoi cointestare con chi ti torna più comodo.



Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.