Auto intestata a padre deceduto, problemi

Home Forum Assicurazioni Auto Auto intestata a padre deceduto, problemi

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 3 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #15853

    Gennaro

    Io e mia sorella vivevamo insieme con mio padre e condividevamo 2 auto entrambe intestate a mio padre, le due macchine erano regolarmente assicurate a nome di mio padre che aveva pagato l’assicurazione fino a settembre 2018,

    nel novembre del 2017 mio padre muore, l’assicurazione non ci vuole consentire di ereditare la classe di merito di nostro padre dicendo che il decreto bersani vale solo per i coniugi e non per i figli (preciso che mio padre era vedovo). Praticamente ci vogliono far partire dalla 14esima classe.

    Le mie domande sono:

    • Mi stanno dicendo la verità o stanno cercando di speculare?
    • Visto che l’assicurazione scade a settembre 2018 fino a quella data sono coperto in caso di sinistro?
    • Nel caso cambio assicurazione o rottamo le auto perché ovviamente non posso permettermi di pagare tutti questi soldi, l’assicurazione mi rimborsa il denaro già versato?

    Vi prego di rispondermi sono molto preoccupato da questa situazione
    Grazie


    #15878
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Gennaro, l’assicurazione dice abbastanza il giusto, nel senso che la legge Bersani effettivamente non è applicabile, anche se hanno pasticciato con le motivazioni. Il punto è che non è applicabile con un deceduto. Il coniuge, se in comunione dei beni, potrebbe ottenere la classe de defunto, ma direttamente, senza legge Bersani, e questa è l’unica eccezione, che purtroppo nel tuo caso non si applica.

    Non vedo quindi alternative alla classe 14, a meno che non abbiate altre assicurazioni in famiglia, applicando la legge bersani con queste.

    La tua polizza potrebbe rimanere valida, dipende dalla compagnia. Noi suggeriamo sempre di informare la compagnia dell’avvenuto decesso per scritto e, se autorizzano alla guida, avere una traccia di questo, per scongiurare eventuali problemi futuro.
    In caso negativo, vi conviene affrettarvi a fare la voltura dei mezzi in modo da poter nuovamente circolare. Potete avere il rimborso della parte di premio non goduta a partire dal momento della richiesta, che però deve avvenire dopo aver effettuato la voltura.



Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
Rispondi a: Auto intestata a padre deceduto, problemi
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">