Classe universale – cointestazione auto e polizze, stessa residenza

Home Forum Assicurazioni Auto Classe universale – cointestazione auto e polizze, stessa residenza

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 1 anno, 6 mesi fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #8203

    Mart9

    Buongiorno,
    chiedo gentilmente un aiuto per risolvere un dubbio sull’assicurazione auto/decreto Bersani.

    Situazione:
    Sono comproprietario con mio padre di 2 auto (come da libretti di circolazione e da certificati di proprietà);
    Abbiamo stessa residenza e figuriamo sullo stesso stato di famiglia (la compagnia assicurativa lo sa).
    Le 2 polizze e i 2 attestati sono cointestati (sempre trasmessi, da anni, dalla stessa agenzia assicurativa),
    Le 2 auto sono cointestate sin dall’acquisto.
    Dall’anno scorso la compagnia ha cambiato la modulistica e le mie generalità sono sparite da entrambe le polizze. Non sono polizze nuove; sono le stesse di prima (in continuità con auto precedetemene possedute).
    Sugli attestati c’è sempre la cointestazione, ma come avente diritto appare solo mio padre.

    Dopo aver ricevuto per anni polizze e attestati tutti cointestati COGNOME NOME PADRE E NOME FIGLIO, la compagnia ora mi qualifica come un “appoggio”, considerando vero contraente solo mio padre. Inoltre che io manterrei la classe 1 di mio padre solo se lui mancasse e io fossi unico erede (quindi immagino che si riferisca a una CU 1 con decreto Bersani, oppure a una classe interna, non a una mia CU 1 effettiva).

    Mantenendo la stessa residenza, cosa accadrebbe veramente qualora mio padre:

    1. venisse a mancare (il cielo non voglia, sta benissimo).
    2. perdesse la possibilità di guidare, data età avanzata.

    Io passerei in classe 14? Oppure avrei una CU 1 marchiata a vita dal decreto Bersani? Dato che la compagnia sa che guido da anni e anni, senza aver mai avuto un sinistro, potreste per favore aiutarmi a capire come posso – diciamo così pretendere l’attribuzione di una sacrosanta, meritata e benedetta CU 1 effettiva riferita a me?

    Molte grazie in anticipo.


    #8212
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Capisco i tuoi dubbi, ma non vi è alcun problema. La classe appartiene infatti sempre al proprietario del veicolo, per questo la gestione del contraente può anche essere fatta “alla leggera” omettendo il nome del secondo intestatario, che tanto la classe è comunque anche sua.

    Quando in futuro venderete una di queste auto e ne acquisterai una unicamente intestata a te, potrai postare la assicurazione, ovviamente in maniera diretta e senza legge Bersani.

    Ultima cosa: se tuo padre perdesse la patente, nulla cambierebbe, può continuare ad avere auto e polizza a se’ intestati.

    #8220

    Massimo

    Salve ho un dubbio su una cointestazione volevo chiedere all esperesperto se io sono intestatario sulla mia auto mia mamma che è cointestataria ai fini assicurativi e possibile che lei prenda la mia stessa classe di merito mia per un altra auto a lei intestata? Grazie.

    #8223
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Massimo: si ma solo vendendo l’auto cointestata. L’applicazione della legge Bersani, per auto aggiuntive, è invece a discrezione della compagnia.

    #8274

    Mart9

    Mart9. Ringrazio l’Esperto. La risposta mi pare rassicurante. Vorrei chiedere come mai sugli attestati di rischio alla voce “avente diritto” compare solo mio padre. Significa che vi è qualche limitazione per me qualora capitasse un sinistro del quale io sia responsabile? Suona un po’ strano, come dire “sei in classe1, però non siete uguali”. Grazie

    #8276
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Mart9: non non ci sono questi problemi.

    #8533

    Mart9

    Salve. Mi ricollego al problema descritto sopra e alla risposta dell’Esperto, che ringrazio. L’impressione è che l’assicurazione, in occasione del rinnovo annuale delle due polizze, nel cambiare la modulistica e la numerazione abbia formalmente fatto due nuove polizze, a nome solo di mio padre (guardacaso in agenzia per i rinnovi e’ andato mio padre). D’accordo che io sono comproprietario delle due auto (il che mi attribuisce la CU 1) ma sento dire da più parti che se ORA passasse 1 anno di “assenza” del mio nome da entrambe le polizze, nel momento in cui io dovessi intestare una nuova auto solo a me dovrei ripartire dalla CU14. Un anno di assenza dal circuito assicurativo mi equiparerebbe a un neopatentato.Questo risponde al vero? Oppure si ripartirebbe dalla CU14 qualora allo stesso tempo mancasse anche la proprietà di un’auto? Vorrei un chiarimento in proposito. Ancora grazie.

    #8536
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Mart9: confermo la mia risposta, indipendentemente dal contraente, la classe e lo storico appartengono ai proprietari del veicolo.



Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
Rispondi a: Classe universale – cointestazione auto e polizze, stessa residenza
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">