Da bonus/malus ad assicurazione con franchigia

Home Forum Assicurazioni Auto Da bonus/malus ad assicurazione con franchigia

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 2 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #743

    Diego

    Salve, espongo il mio quesito.

    Sono assicurato con bonus malus e sono in C.U. 1.

    Chiedendo dei preventivi ho valutato un’assicurazione che mi è conveniente ma con franchigia.

    Tale assicurazione chiede l’Attestato di Rischio (da cinque anni non ho incidenti e ho usufruito della legge Bersani), e annualmente mi rilascerebbe il certificato aggiornato senza classe di merito in quanto a tariffa con franchigia.

    Se decidessi di tornare ad un’assicurazione con bonus/malus perderei la mia classe di merito o mi verrebbe conservata?

    In sintesi, passare da b/m a franchigia fa peredere la classe di merito?

    Potreste fornirmi dei riferimenti normativi?

    Ringrazio dell’attenzione e del servizio offerto!


    #749
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Ricordiamo innanzi tutto cos’è la franchigia: è una cifra (di solito dai 500 ai 1.000 euro) che indica i danni sempre a carico del cliente anziché della compagnia. Significa che, in caso ad esempio di un sinistro con 300 euro di danno alla controparte, questo sarà pagato di tasca dall’assicurato, il quale tuttavia ottiene un certo sconto sul prezzo della polizza. Tutti i danni al di sopra della cifra stabilita in franchigia sono invece a carico della compagnia, fino al massimale.

    Fino alla ridefinizione della disciplina del bonus-malus era possibile scegliere franchigia o bonus-malus in alternativa. Oggi invece è OBBLIGATORIO per tutte le compagnia rilasciare un attestato di rischio che contenga la classe Universale dell’assicurato, per cui tutte le polizze attualmente vendute in Italia sono delle bonus-malus, le quali possono o meno avere  anche una cifra di franchigia. Molte compagnie online offrono questa opzione, meno di frequente le compagnie tradizionali.

    Se sia una scelta conveniente o meno dipende molto dalla sinistrosità dell’individuo e, secondo me, anche dalla frequenza di utilizzo di una vettura… auto che circolano poco possono più tranquillamente essere assicurate con un elevato valore di franchigia (è una questione statistica!).

    Veniamo al tuo caso, che ha un aspetto molto strano: non è regolare rilasciare un attestato senza l’indicazione della classe Universale. I casi sono due: o il tuo assicuratore è male informato, oppure si tratta di una compagnia estera che non sta operando regolarmente sul territorio italiano. Io indagherei bene prima di stipulare questa polizza, se vuoi facci sapere di più.

    #2225

    Alessandro

    Salve, io provengo da una assicurazione (per 1 anno) moto con franchigia quindi nell’attestato di rischio non è riportata la classe, scaduta a settembre 2013.
    Ora sono a rinnovare e vorrei tornare (ormai è obbligatorio) ad una assicurazione BM: l’anno prima la mia classe era 12.
    Ora, da che classe devo ripartire?

    #2227
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Alessandro: potresti ripartire da quell’attestato quindi in classe 12.

    #5099

    Giacomo

    Ero assicurato la mia macchina, storica e certificata ASI, con l’assicurazione RSA con il BM classe 1 poi 2 anni fa ho assicurato la stessa con AXA in regime di Franchigia perdendo sul’attestato di rischio la classe… quest’anno ho assicurato con l’assicurazione AVIVA la stessa macchina e mi hanno messo nella classe BM 12 per i 2 anni senza incidenti. Ho telefonato alla IVASS – Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni e per telefono mi hanno confermato la perdita della classe in quanto passato da BM a Franchigia e poi a BM ma visto negli ultimi 5anni non avevo incidenti mi dovevano inserire in classe 9^.
    Secondo quanto ho letto sia AXA che AVIVA hanno sbagliato perché dovevano mettere la Classe Universale e cioè la 1^ che porto da anni!
    Adesso non capisco più nulla ma se l’IVASS mi dice che è regolare perdere la classe, e mi ha citato una legge ed anche se mi dovevano inquadrare in 9^, perché tu dici che invece dovevo mantenere la classe di merito ed in base a quale legge?
    Fammi chiarezza!!!
    Grazie!!

    #5107
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Giacomo: la legislazione non si addentra in casi così specifici. Il problema sta nel fatto che si deve sempre guardare lo stato attuale. Andare a rettificare errori degli anni passati è praticamente impossibile, in quanto ad ogni rinnovo tu implicitamente accetti e confermi lo stato di rischio che ti viene attribuito, anzi, io non sono neanche convinto che ti spetti la classe 9.



Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
Rispondi a: Da bonus/malus ad assicurazione con franchigia
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">