Legge Bersani per vettura estera re-immatricolata in Italia

Home Forum Assicurazioni Auto Legge Bersani per vettura estera re-immatricolata in Italia

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 4 anni, 5 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #1253

    Lisa

    Salve,
    ho una domanda sulla possibilità di applicare la legge Bersani nel mio caso specifico.
    Vivo (ancora per poco) nel Regno Unito e posseggo una vettura del 2001 immatricolata qui in UK. A fine mese tornerò in Italia ed ho intenzione di immatricolare la suddetta vettura in Italia in modo da avere targhe italiane.
    Mi sono già informata sulle procedure, e pare che a immatricolazione avvenuta mi rilascino la carta di circolazione italiana intestata a me, ovviamente riportando la data in cui quest’ultima è stata rilasciata.
    A questo punto l’unica cosa che mancherà sarà assicurare la macchina e da qui la mia domanda: posso usufruire della legge Bersani per ereditare la classe 1 di mio padre (presente nel mio stato di famiglia)?
    Capisco che la macchina era precedentemente intestata a me (secondo la carta di circolazione inglese) ma al momento del rilascio della carta di circolazione italiana la macchina dovrebbe apparire alle agenzie assicurative come macchina appena idoneizzata alla circolazione e mai utilizzata nè assicurata in suolo italiano, o sbaglio? Questo sarebbe sufficiente per usufruire del decreto Bersani o avrei ufficialmente bisogno di un passaggio di proprietà/ prova d’acquisto per usufruirne?

    Grazie in anticipo


    #1257
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Il caso è particolare e a mio avviso non trattato in maniera uguale da tutte le compagnie, non essendo specificato dalla legge come comportarsi in merito.

    Da un punto di vista, si tratterebbe di una vettura non aggiuntiva per te ne’ nel nucleo familiare, dunque non dovrebbe poter beneficiare della legge Bersani.

    Da un altro punto di vista, si tratta di una reimamtricolazione che dovrebbe “azzerare” lo storico assicurativo per cui dovresti essere libera di assicurarla, a scelta, in C.U.14, oppure nella classe di un tuo attestato di rischio (anche inglese se riporta la Classe Universale), oppure ancora con una nuova classe tua o di un tuo familiare convivente in virtù della legge Bersani.

    Secondo me. la cosa migliore da fare è chiedere direttamente alle compagnie, facendo qualche preventivo e specificando bene la situazione.
    E’ uno di quei casi dove peraltro sarebbe consigliabile rivolgersi ad un’assicurazione tradizionale (non online) per garantirsi un servizio più immediato e personalizzato.



Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
Rispondi a: Legge Bersani per vettura estera re-immatricolata in Italia
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">