Mantenimento classe di merito auto cointestata

Home Forum Assicurazioni Auto Mantenimento classe di merito auto cointestata

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 2 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #4591

    Alessia

    Ciao a tutti!!!
    Ho bisogno di un consulto. Sono in possesso di un’auto acquistata nel 2004 e cointestata con mia madre, lo stesso vale per l’assicurazione; il suo nome compare anche sull’attestato di rischio.
    Ho appena acquistato una seconda auto, intestata solo a me, credendo che avrei potuto mantenere la stessa classe di merito (sono in 2^). Invece mi hanno detto che dovrò ripartire dalla 14^ perché non sono più nello stesso nucleo familiare di quando avevo stipulato l’altra polizza (vivo da sola dal 2011).
    Vi sembra corretto? Dopotutto il mio nome è presente nell’altra polizza e quindi i privilegi di quella classe di merito, me li sono guadagnati.

    Qualcuno ha qualche consiglio da darmi??? Ve ne sarei molto grata!!
    Alessia


    #4597
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Anche se non lo specifichi chiaramente, deduco che l’auto cointestata rimanga e venga utilizzata (magari da tua madre).

    Se così, in effetti avresti come unica possibilità per evitare la classe CU 14 quella di ricorrere alla legge Bersani, che tuttavia ha in questo caso particolare una applicazione difficoltosa. Io trovo corretto che non possa essere applicata a causa della diversa residenza con tua madre cointestataria. Se tu fossi sempre nel nucleo familiare, viceversa, l’applicazione sarebbe stata possibile, anche se soggetta all’interpretazione della norma da parte delle singole compagnia… siamo in Italia.

    Cosa fare adesso? Non vedo molte alternative, purtroppo. Se non hai conviventi (anche non parenti) con una buona classe, l’unica via sarebbe vendere la vettura cointestata: in questo modo la polizza potrebbe essere utilizzata direttamente anche su un’auto mono-intestata ad uno solo di voi due. Sarebbe anche preferibile rispetto alla legge Bersani, ma se volete tenere tale auto non è percorribile, e inoltre si presenterebbe il problema di una assicurazione per tua madre, se volesse un’altra auto…

    #4705

    Michela

    Salve, ho letto l’articolo, ma vorrei sapere se la mia situazione rientra in uno dei parametri scritti. Credo di aver capito che, se vendo un’auto cointestata con mio padre (che è l’unico intestatario dell’RCA) e ne acquisto un’altra intestata solo a me sia come proprietà che come RCA, acquisisco la classe di merito dell’altra autovettura (4′ classe).
    Premetto che non usufruii della legge Bersani, quindi la vecchia assicurazione partì dalla 14′ classe, nonostante mio padre fosse in prima.
    Se l’auto che vado a comprare la cointesto con il mio convivente e l’assicurazione la intesto solo a me posso mantenere la classe di merito della vecchia assicurazione?

    Spero di essere stata chiara.
    Grazie.
    Michela.

    #4707
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Michela: puoi ottenere a tuo nome la classe dell’auto cointestata su una nuova auto mono-intestata a tuo nome, in sostituzione dell’altra. Ma non per una cointestata con altre persone. In pratica, è ammessa la diminuzione del numero di intestatari, ma non l’aumento.



Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
Rispondi a: Mantenimento classe di merito auto cointestata
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">