Riconoscimento della classe di merito con legge Bersani, all’estero

Home Forum Assicurazioni Auto Riconoscimento della classe di merito con legge Bersani, all’estero

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Esperto Esperto 2 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #6032

    Gianluigi

    Salve,

    mi farebbe comodo avere alcune informazioni, riguardo ad una situazione particolare.

    Io sto nello stesso stato di famiglia con mia madre e mio fratello. Mia madre ha intestate 2 automobili, ovviamente anche la mia. Io devo trasferirmi all’estero e devo cambiare auto, infatti in Finlandia non esiste il GPL e perchè cmq dovrei avere un auto intestata a me, per fare tra qualche tempo un assicurazione e l’immatricolazione in Finlandia. Quindi ho pensato di cambiare auto e di usufruire del decreto Bersani, così entrerei in sesta classe. Ho letto che alcune assicurazioni, anche se il sistema assicurativo è differente riconoscono le tua classe di merito del paese di provenienza. La domanda è: “guardano solo la classe di appartenenza o è determinante l’attestato di rischio dove c’è scritto N.A.?!” Non vorrei comprare un auto in Italia e fare tutta una trafila burocratica per ritrovarmi sempre ad iniziare da 0. Se potessi avere la sesta classe avrei uno sconto del 50% sul premio!

    Spero di avere una risposta a questa domanda particolare. Grazie mille per l’attenzione. ;)


    #6047
    Esperto

    Esperto

    Amministratore del forum

    Ho capito il tuo dubbio.

    Per prima cosa, nota che per andare all’estero sarà necessario fare la procedura almeno 1 anno prima in modo da far maturare il tuo attestato di rischio, che altrimenti non avresti materialmente.
    Fatto questo, rimangono due dubbi, il primo riguarda il riconoscimento della Classe Universale all’estero. Trattandosi di paesi UE, non dovrebbero esserci problemi, anche se ovviamente dovrai faticare un poco, facendo ad esempio fare una traduzione dell’attestato.

    Rimane il punto degli N.A., che inevitabilmente saranno presenti… difficile dire se e come questo influirà sul premio da pagare in Finlandia, in quanto dipende molto anche dalla singola compagnia. Se hai modo, prova a simulare dei preventivi!



Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
Rispondi a: Riconoscimento della classe di merito con legge Bersani, all’estero
Le tue informazioni:




<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">