Rimborso assicurativo per mancata comunicazione cambio residenza

  • Questo topic ha 5 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 4 anni fa da EspertoEsperto.
Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Post
  • #7959
    Avatardanilo
    Ospite

    salve,

    ho rinnovato la mia polizza il 06/02/2016 con la Linear assicurazione che ho da molti anni pero dopo neanche un mese mi è stata sospesa per mancata comunicazione di cambio di residenza,

    li ho mandato la polizza indietro chiedendoli di rimandarmi un nuovo contratto con la differenza da pagare, ma la loro risposta è stata che la polizza e stata annullata e che non ho nessun diritto a un rimborso.

    Volevo sapere se è vero che non ho diritto a nessun rimborso visto che ho pagato la polizza e ho usufruito solo un mese e come mi devo comportare?

    CORDIALI SALUTI


    #7968
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Quindi non ti hanno concesso la possibilità di rettificare l’indirizzo neanche a fronte del pagamento della differenza?

    E’ molto strano, francamente è raro sentire di comportamenti così estremi da parte della compagnia. Per prima cosa verifica sul contratto se il caso è affrontato e cosa prevede, ma suppongo che se si sono trattenuti l’intera somma significa che si erano tutelati ed il contratto lo prevede.

    In ogni caso, manda una richiesta di rimborso per raccomandata e vedi cosa succede.

    #8024
    Avatarmaurizio
    Ospite

    Buongiorno, ho rinnovato la mia polizza il 26/01/2016 da nn residente, quindi pagando x intero il premio annuo. Visto che dal 10/03/2016 ho risolto la mia posizione residenziale, mi aspettavo che l’agenzia assicurativa, mi restituisse la somma dovuta in piu. Mi aspetta la restituzione della somma pagata da nn residente? Grazie e saluti.

    #8035
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Maurizio: ma cosa intendi per “residente” e “non residente”? Mica è una utenza domestica!

    #9012
    Avatargegia
    Ospite

    Gentile Esperto,
    le scrivo per avere un suo parere: ho modificato la mia residenza e comunicato la variazione alla compagnia di assicurazione auto a 10 giorni dalla scadenza della mia polizza. Polizza che mi è costata più di 400 euro a fronte dei 300 calcolati in base alla nuova residenza.
    La compagnia, però, non soltanto ritiene che io non abbia diritto ad alcun ‘conguaglio’, ma mi chiede inoltre di pagare una ulteriore somma per aver registrato la variazione (ricordo nuovamente che la polizza, in base alla nuova residenza, sarebbe costata 300 euro anziché i 400 da me spesi).
    Tale richiesta da parte loro è legittima? E io davvero non ho diritto a nessun rimborso, adeguamento, ecc.?
    La ringrazio in anticipo per la sua gradita risposta

    #9021
    EspertoEsperto
    Amministratore del forum

    Gegia: la risposta la trovi nel tuo contratto, in particolare per quanto riguarda le eventuali spese per la pratica di variazione di indirizzo: queste sono dovute se contrattualizzate. Sul rimborso, come già detto, è ben più difficile.



Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.