Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » Assicurazione auto cointestata: come funziona? Pro e Contro

Assicurazione auto cointestata: come funziona? Pro e Contro - Pag.17

Auto cointestata e RCA
Auto cointestata e RCA: ecco tutta la verità!
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Assicurazione auto cointestata: come funziona? Pro e Contro .


2.032 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. admin
    admin

    Luana (58): la assicurazione deve essere intestata al proprietario del veicolo, e anche cointestandolo, il rpezzo si basa sul cointestatario più svantaggioso

    Antonella (59): la nuova assicurazione sarà cointestata, ma partirà dalla classe 1

  2. Avatar
    Antonella

    Buongiorno io e mio marito siamo in procinto di acquistare una macchina nuova e di cointestarla, possediamo altre due macchine una cointestata in cui l’assicurazione è intestata solo a me con classe 1°, e un’altra macchina storica con assicurazione particolare per autostoriche intestata a mio marito (senza classe). E’ possibile assicurare il nuovo autoveicolo (cointestato) con una nuova polizza intestandola al marito e usufruendo della mia classe?
    grazie

  3. Avatar
    luana

    ho acquistato un’auto usata, il finanziamento è stato fatto a nome di mio marito.
    quindi il concessionario ha detto ke la makkina andrebbe intestata a me o al marito, ma andrei a pagare una cifra di assicurazione.
    mi chiedo posso intestare la macchina a me e fare assicurazione a nome di mia mamma (lei sarebbe alla 9 cat) che non abita con me?
    oppure posso cointestare la macchina sia a me che a lei, così potrei fare assicurazione sempre a nome suo?
    consigli per risparmiare? ho fatto dei preventivi a nome mio si aggirerebbe sulle 1500 annuali, con mia mamma con meno di 700 me la caverei.

  4. admin
    admin

    Roberto: di solito non ci sono problemi, a meno che la polizza non preveda la guida esclusiva, in tal caso è prevista una franchigia alta, ma la copertura deve essere garantita per legge per tutti i guidatori!

  5. Avatar
    Roberto

    Buongiorno,ho un dubbio da sottoporre…un mio amico mi deve prestare per due settimane uno scooter 125 intestato e assicurato a lui,posso guidarlo o ci sono problemi assicurativi?(premesso ho 35 e pat. B)grazie

  6. admin
    admin

    Ugo: nel 2001 era ancora possibile stipulare una assicurazione a nome di uno solo dei cointestatari del veicolo, forse questo è il tuo caso, e se così fosse non puoi pretendere che sull’attestato di rischio compaia anche il tuo nome. Devi verificare i nomi presenti sul contratto.

  7. Avatar
    ugo

    Salve,
    io ho il seguente problema e vorrei capire se sono in diritto di scrivere all’ISAVP per risolvere il mio problema.

    Ho un auto cointestata con mio padre dal lontano 2001. Quest’anno dovendo rinnovare la polizza ho trovato la bella sorpresa di un aumento di oltre il 40% rispetto al premio versato l’anno precedente. Visto il prezzo della nuova polizza, e visto che non abbiamo mai avuto un sinistro in questi 10 anni,non ho ritenuto rinnovare la polizza ed ho richiesto l’attesato di rischio, ma l’attestato riposta come unico intestario della polizza mio padre.
    Lavorando da qualche anno presso una società che ha delle convenzioni assicurative vantaggiose vorrei usufruirne, ma se sulla polizza non compare anche il mio nome non possono applicarmi la convenzione. Ho chiesto, gentilmente, all’assicurazione uscente di modificare l’attestato ma ho ricevuto risposta negativa.
    come posso fare ?
    premetto che non sono + nello stato di famiglia e credo di non poter usufruire della legge bersani.

    vi ringrazio ancipatamente per qualsiasi aiuto sul tema,

    Ugo.

  8. admin
    admin

    Anna: fai un passaggio di proprietà, basta recarsi all’ACI o in una agenzia di pratiche automobilistiche.

  9. Avatar
    anna

    ho un auto intestata a mio nome e per secondo intestatario mia sorella… vorrei comprare una nuova auto ma come faccio a non far risultare + il mio nome come prima intestataria della vecchia auto cointestata con mia sorella??? visto che cmq lei la usa ancora????

  10. admin
    admin

    Viktor: se ha residenza diversa purtroppo non puoi prendere la sua classe. A questo punto, non rimane che la classe 7 di tua madre!

  11. Avatar
    Viktor

    Grazie per la velocità nella risposta.

    Il mio dubbio era che, essendo io residente con mia madre ma NON con mio padre di non poter acquisire la sua classe di merito.

    I miei genitori non sono separati hanno semplicemente residenze diverse.

    Io sapevo che la residenza conta come stato di famiglia ed in questo caso di avere il problema del passaggio.
    Quindi se ho capito bene lo stato di famiglia (moglie-marito) mi consente di ottenere la classe di mio padre anche se sono residente con mia madre?

    Scusate la confusione ma il caso è un po particolare

  12. admin
    admin

    Viktor (48): a mio parere, puoi tranquillamente andare in classe 1 di tuo padre. La legge Bersani prevede che tu possa prendere la classe più FAVOREVOLE (non sfavorevole) tra le tue e quelle dei tuoi familiari conviventi. E questo senza necessità di cointestazione. Ti consiglio di stipulare una polizza con una compagnia telefonica, alla quale poi invierai l’ultimo attestato di rischio di tuo padre, che è ancora valido (durata 5 anni).

  13. Avatar
    Viktor

    Buonasera a tutti.

    Intanto faccio i complimenti per la fonte di informazione che ho trovato nel vostro sito. Ho letto tutti i post ma ancora mi rimane il dubbio del mio caso.

    Voglio acq un’auto cercando di non farmi spennare dall’assicurazione.

    Stato delle cose:
    io ho rottamato un’auto nel 2007 e non possiedo nessun mezzo ero in classe 10.

    Sono nello stato di famiglia di mia madre classe 7 con auto attiva.

    Mio padre è classe 1h ma ha cessato l’assicurazione x passare ad auto aziendale nel 2008 (validità 5 anni).

    tutte pratiche della sessa assicurazione.

    L’assicurazione mi dice in modo poco chiaro (ogni operatore differisce dall’altro) di cointestare con mio padre per ottenere la sua classe di merito ma trovo discordanza con quello che leggo qua. non dovrei prendere la classe di merito piu sfavorevole,cioè la mia?

    intestando l’auto a mia madre potrebbe entrare con classe di merito 1 visto che è coniuge con mio padre, cioè applicare il Bersani in nucleo famigliare con classe piu vantaggiosa?

    Ho gia dato l’acconto dell’auto e attendo solamente di capire come intestarla.

    Grazie per l’aiuto.

  14. admin
    admin

    Cinzia (46): si, devi effettuare un passaggio di proprietà, ma i nuovi co-intestatari dovrebbero essere tutti gli eredi, poi se loro sono d’accordo e l’auto la usi solo te, dovrai fare un secondo passaggio solo a te… non è una pratica semplicissima per cui forse è meglio chiedere aiuto a qualcuno di competente.
    Per quanto riguarda l’assicurazione, in teoria dovresti avere sia il sovrapprezzo per l’eta che quello per la classe di merito, in quanto tu dovresti partire dalla classe 14. Se però alla tua assicurazione ti fanno partire dall’ultima classe di tua madre, che penso sia più bassa della 14, accetta al volo!

  15. Avatar
    cinzia

    Buonasera, avrei bisogno di un chiarimento.
    sono proprietaria di un’auto cointestata con mia mamma. l’assicurazione è intestata a mia mamma.
    Purtoppo mia mamma è deceduta poche settimane fa e mi trovo in difficoltà sulle pratiche da espletare.
    Devo effettuare un passaggio di proprietà comunque?l’assicurazione dice che dovrà reintestarmi la polizza…..ovviamente (essendo minore di 26 anni) con un sovraprezzo.
    Qual è la soluzione migliore???
    Grazie.

  16. admin
    admin

    Pier Nicola (44): entrerebbe in classe 8, ma solo trattando con l’assicurazione, che quasi sicuramente tenterà di farvi iniziare dalla 14.

  17. Avatar
    pier nicola simeone

    buon giorno

    sono il presidente di un’associazione culturale, in famiglia le due auto, assicurate in 1 classe di merito, sono entrambe intestate a mia moglie

    vorrei acquistare, insieme con mia figlia non convivente, un’auto cointestandola a entrambi

    mia figlia ha un’auto in 8a classe di merito che demolirebbe

    a che classe di merito entrerebbe la nuova macchina?
    grazie

    p. nicola simeone

  18. admin
    admin

    Mary (42): verissimo, spiacente!

  19. Avatar
    mary

    Salve, anch’io ho un problema di cointestazione. ho cointestato la nuova macchina con mio figlio e l’assicurazione ha stabilito che pago una cifra maggiore perchè in questi casi si fa riferimento a quello più giovane, ovvero mio figlio che ha 24 anni.
    E’ vero? Grazie.

  20. admin
    admin

    Luca (40): si, non dovrebbero esserci problemi!

  21. Avatar
    Luca

    Buongiorno,
    sono intestatario (dal 2009) di una polizza in CU1 per un’auto cointestata con mio padre (non siamo più nello stesso nucleo familiare): io come primo intestatario, mio padre come secondo.

    Mia moglie (e quindi appartenente al mio stesso nucleo familiare) dovrebbe ora acquistare un’auto nuova che verrebbe intestata solo a lei: può usufruire della Legge Bersani utilizzando la CU1 dell’altra auto di cui sono cointestatario con mio padre?

  22. admin
    admin

    Paolo (38): se le figlie sono ancora sul tuo stato di famiglia, direi di si, sfruttando la legge Bersani che consente a loro di ereditare la tua classe di merito. Tuttavia è una procedura che non tutte le compagnie applicano, quindi informati bene anche presso più di un’agenzia.

  23. Avatar
    Paolo

    Ho ereditato da mia moglie un’auto ed ora è cointestata insieme alle mie figlie minorenni. Sia nia moglie, per questa auto, che io per la mia, siamo in classe 1. Posso fare un’assicurazione in classe 1 mantenendo la cointestazione?

  24. admin
    admin

    Gianni (36): la procedura corretta è quella di effettuare una nuova polizza cointestata in classe 1, ve la concedono in quanto entrambi provenite dalla classe 1. In futuro, non dovrebbero esserci problemi per avere una classe 1 “personale” usando l’attestato di rischio cointestato.

  25. Avatar
    Gianni

    Ho una auto e una polizza in 1a classe con una compagnia. Mia moglia ha una polizza sospesa 3 anni fa in 1a classe. Adesso stiamo acquistando una nuova vettura. Possiamo cointestarla riprendendo la polizza di mia moglie e sospendendo la mia?
    Vorremmo mantenere entrambe polizze per avere la possibilità in futuro di avere 2 auto con polizze in 1a classe.
    Grazie

  26. admin
    admin

    Algo (34): cointestandola non funziona, devi intestarla soltanto a te. PS: l’attestato di rischio non deve essere più vecchio di 5 anni.

  27. Avatar
    algo

    Buongiorno
    utilizzo l’auto intestata ad un familiare disabile convivente senza patente.
    Possedendo un attestato di rischio sospeso (nel frattempo ho rottamato la mia auto) più vantaggioso di quello attuale, cointestando la citata auto al momento del rinnovo delle polizza, ne potro’ beneficiare?
    Grazie

  28. admin
    admin

    Nando (30): varranno purtroppo le condizioni più svantaggiose.

    Pasquale (31): purtroppo non può usare la classe 1.

    Michele (32): non è possibile.

    Per tutti: come chiarito nell’articolo, cointestare un’auto è una operazione che, per le assicurazioni, somma soltanto gli svantaggi di entrambi i proprietari per cui è una operazione sconsigliabile.

  29. Avatar
    Michele

    Salve, mia moglie ha acquistato un’auto nuova cointestadola con mio padre e rottamando l’auto di quest’utlimo che godeva della 1^ classe. E’ possibile assicurare la nuova auto a nome di mio padre che è cointestatario in 1^ classe?

  30. Avatar
    Pasquale

    Salve, avrei bisogno di un chiarimento in quanto le varie compagnie assicurative emanano pareri discordanti:
    mia madre ha acquistato in qualità di seconda intestataria, un’autovettura nuova cointestata con il fratello (il quale è quindi il primo intestatario) usufruendo di un anno di assicurazione gratis compresa nel relativo contratto di acquisto a nome del fratello.
    Ora in procinto di scadenza della suddetta polizza, essendo i due intestatari residenti anche in città diverse, mia madre (seconda intestataria) potrà stipulare a nome suo la relativa polizza ed ottenere una classe di merito derivata da altra polizza a lei intestata? Infatti possiede un altra vettura in classe prima. Ringraziando anticipatamente, saluto cordialmente.

  31. Avatar
    Nando

    ho acquistato uno scooter insieme ad un mio amico cointestandolo. abitiamo a pochi km di distanza, ma cambiano le province di residenza (NA e AV). ora dobbiamo provvedere ad assicurarlo. l eventuale agenzia prenderà in considerazione entrambi gli intestatari del veicolo o può essere fatta a nome di uno solo d noi? anche perche la variazione che c è tra una provincia e l altra è d circa il 50% del premio lordo!!! help!!!

  32. admin
    admin

    Davide (28): trasferire la polizza puoi farlo se la compagnia acconsente, in ogni caso grazie alla legeg Bersani puoi ereditare la classe 1. Nota che una nuova polizza in classe 1 ereditata ti costerà di più della polizza in classe 1 trasferita.

  33. Avatar
    Davide

    Buongiorno a tutti….. sono sulle spine per colpa della mia compagnia di assicurazione…. ecco il motivo:

    Sono il 2° cointestatario di un’auto insieme a mio padre….. nella polizza di assicurazione è presente anche il mio nome in qualità di 2° proprietario. Ho venduto l’auto qualche settimana fa e ne ho acquistata una nuova intestandola solo a me. Vorrei trasferire la vecchia polizza (attualmente di 1 classe) sulla mia nuova auto! E’ possibile? Grazie !

  34. admin
    admin

    Lorenzo: non è possibile cointestare una assicurazione, se però avete la stessa residenza può ereditare la sua classe di merito sfruttando la legge Bersani

    Paolo: al di la delle considerazioni sulla eventuale morte (meglio non pensarci!!!), ti consiglio anch’io di non cointestare l’auto perchè è una complicazione inutile.

  35. Avatar
    Paolo

    Buongiorno,
    io e mio padre stiamo per cambiare macchina. Abito con i miei genitori e fino ad ora abbiamo utilizzato una macchina cointestata a mio padre e mia madre, con assicurazione intestata a mio padre.
    La macchina che stiamo per prendere la pagheremo insieme io e mio padre, da qua l’idea di intestarla a entrambi.
    Ora parlando con un mio amico, questi mi ha sconsigliato di fare la cointestazione in quanto mi ha spiegato che l’assicurazione farà riferimento alla proprietà congiunta della vettura e che in caso di decesso di uno dei due cointestatari la polizza in prima classe decaderà, che sia a nome del deceduto, o che sia a nome dell’intestario parente del deceduto, perchè riferita appunto ad una proprietà congiunta che non esisterebbe più. In quella evenienza sarà quindi necessario stipulare una nuova assicurazione perdendo ovviamente la classe di merito acquisita.
    Tutto ciò è vero?
    La ringrazio in anticipo per la risposta.

  36. Avatar
    Lorenzo

    Salve,
    mia moglie (SIAMO IN SEPARAZIONE DEI BENI) deve acquistare un’auto solo a lei intestata.
    Posso farle usufruire della mia classe di merito cointestando la polizza assicurativa?

  37. admin
    admin

    Alessandro: la sua situazione assicurativa cambierà, sarà necessario comunicare alla compagnia il passaggio di proprietà, che stipulerà una assicurazione cointestata. Per il calcolo del premio farà testo quello tra i due proprietari con il profilo più sfavorevole.

  38. Avatar
    Alessandro

    Salve, ho un auto cointestata con mio padre (io 30 anni lui 60) ma con assicurazione intestata solo a me e attualmente sono in terza Classe. Abbiamo deciso di vendere l’auto ad un mio parente (più giovane, 27 anni). Per non far salire il premio assicurativo avevamo pensato di cointestare l’auto io e il mio parente. A settembre scadrà l’assicurazione e abbiamo intenzione di rinnovare con un’altra compagnia, il passaggio di proprietà influisce sul calcolo della nuova polizza (nel senso che viene preso in considerazione anche il nuovo coproprietario)? O non essendo cambiato l’intestatario della polizza, il premio verrà calcolato sulla mia età e sulla mia classe? Grazie mille.
    Alessandro.

  39. admin
    admin

    Simona (20): se cointesti l’auto DEVI cointestare l’assicurazione, ma se leggi bene il nostro articolo capisci che l’unico modo per avere la classe 1 di tuo padre è intestare l’auto solo a te. Il tuo ragazzo non può ereditare la classe tua o di tuo padre in nessun modo tranne che… sposandoti!

    Francesca (21): controlla sulla polizza di assicurazione se esistono limiti di eta o per neopatentati, nel dubbio chiama l’assicurazione e fai controllare.

  40. Avatar
    francesca

    salve,avrei un quesito,mia madre si è comprata una nuova macchina non rottamando quella vecchia per poterne usufruire io in un altra città anche se sn residente con lei,io sono neopat ma ho 26 anni (a luglio 2 anni di patente) ora l’assicurazione della vecchia auto rimarrà intestata a mia madre così come la nuova ma per poterla guidare (matiz 800) devo figurare da qualke parte?devo pagare qualkosa di più per permettere anche a me di guidarla? praticamente l’assicurazione coprirebbe solo mia madre?
    helpppp

  41. Avatar
    simona

    salve…vorrei un’informazione: io e il mio ragazzo vorremmo acquistare l’auto dei genitori di lui xò vorremmo sapere se cointestando il passaggio di proprietà possiamo anche cointestare l’assicurazione visto che mio padre ha la 1° classe….inoltre vorrei sapere se in qst modo anche il mio ragazzo,x un’eventuale macchina e moto, potrebbe usufruire di qst classe.
    Vi ringrazio anticipatamente per la risposta…

  42. admin
    admin

    Valentina: come scritto nell’articolo, molte assicurazioni nel tuo caso riconoscono la possibilità di ereditare una classe, altre no o con difficoltà, quindi fatti fare più preventivi!

  43. Avatar
    valentina

    dimenticavo: all’acquisto dell’auto avevamo indirizzi diversi, da poco ci siamo riuniti e abbiamo lo stesso stato di famiglia, il libretto dell’auto è stato aggiornato.
    Spero di essere stata abbastanza chiara.
    Di nuovo ringrazio anticipatamente.

  44. Avatar
    valentina

    Scusa solo ora ho trovato la nuova pagina.
    Ciao, io e mio padre abbiamo cointestato una nuova autovettura, su altre vetture abbiamo rispettivamente diverse assicurazioni, io sono alla 1° classe e mio padre alla 3°. Nel mio caso la classe di merito sarà la 3° oppure data la cointestazione ripartirò da zero e quindi dalla 14esima?
    Grazie

  45. admin
    admin

    Francesca (14): no, non è possibile

    Raimondo (15): non credo che tu possa fare causa alla vecchia assicurazione (o meglio, puoi farla, ma dubito che tu vinca), perchè sei tu a dover dichiarare che vuoi usare la classe di un parente. Magari prova ad andarci e trattare! Confermo che non è possibile ereditare classi cointestando una assicurazione, leggi il nostro articolo per capire meglio.

  46. Avatar
    Raimondo

    buonasera a tutti,ho un paio di dubbi che spero possiate aiutarmi a chiarire…punto primo..a fine aprile del 2007 ho comprato un’auto dovendola assicurare sono andato dall’agenzia dove già c’era mio fratello,e sono partito dalla 14 classe,4 familiare(non sò se si interpreta cosi)…mio fratello invece aveva la 1 classe…l’anno scorso decisi di cambiare assicuratore,il quale mi disse per prima cosa di fare causa alla precedente assicurazione,perchè all’epoca già era in vigore la legge Bersani e quindi io avendo mio fratello in 1 classe in automatico la dovevano dare pure a me…anzi mi dovevano ridare pure i soldi che avevo cacciato in più…poi mi consigliò di fare il passaggio di proprietà cosi da intestarla a mio padre per risparmiare,(poi l’anno dopo che sarebbe ora)l’avremmo cointestata cosi da farmi subentrare pure a me…ora invece mi dice ke è uscita una legge da pochi mesi e non si può più cointestare…ora volevo sapere è vero ke non si può più cointestare?…poi è vero ke posso fare causa alla vecchia assicurazione,per farmi dare la 1 classe,e i soldi indietro? Vi ringrazio anticipatamente….

  47. Avatar
    Francesca

    Buongiorno, ho ereditato insieme ai miei due fratelli una macchina. Nell’atto di proprietà risutiamo tutti e tre proprietari, purtroppo uno di noi tre è all’estero e non rientra nello stato di famiglia. Possiamo nonostante questo usufruire del decreto bersani?
    grazie

  48. admin
    admin

    Fabio: temo di no, la spiegazione la trovi sopra nel post. Non è stata una buona idea cointestare l’auto!

  49. Avatar
    Fabio

    Buongiorno,ho acquistato un auto nuova cointestandola con mio padre;come primo proprietario risulta mio padre,sul libretto io risulto come secondo. Ognuno ha il suo stato di famiglia poichè siamo residenti nello stesso comune ma in due abitazioni diverse. Io gia possiedo un autovettura con classe di merito 1 (intestata solo a me,non a mio padre),vorrei sapere se è possibile cointestare anche l’assicurazione cosi da mantenere la stessa classe. Le varie assicurazioni mi hanno risposto di tutto di piu’,spero che qualcuno di voi mi possa aiutare,grazie.

  50. admin
    admin

    Riccardo, in effetti non siamo certi della risposta, perchè c’è stata una azione non standard: non poteva essere passata l’assicurazione del datore di lavoro. Comunque, non mi sembra si tratti di un caso di auto cointestata, o ti sei spiegato male?

  51. Avatar
    Riccardo

    Salve a tutti!

    Avrei bisogno di una delucidazione molto importante …

    La mia ragazza ha acquistato la sua prima auto ,che precedentemente era di proprietà del suo attuale datore di lavoro.

    E’ stato effettuato il passaggio di proprietà , e il datore di lavoro, pensando di farle un favore ha deciso di farla subentrare con la sua assicurazione …

    Ora il problema è questo :

    Al momento della scadenza del periodo asicurativo (settembre) la mia ragazza dovrà stipulare un contratto assicurativo a suo nome , dato che vive con i suoi può ancora usufruire del “decreto bersani”?
    Oppure avendo effettuato un “subentro” partirà dalla 14 classe? (in questo caso è un vero problema …)

    Vi chiedo la cortesia di rispondermi ma solo se siete assolutamenti certi della risposta , poiché anche interpellando le varie assicurazioni non rsi riesce a capire bene come e cosa fare.

    Grazie a tutti !

    riccardo

  52. admin
    admin

    Nunzio: non sei vincolato a loro, ma la tua storia assicurativa è comunque di 2 anni e quindi il premio che paghi sarò ovunque un pò più alto di una persona assicurata da molto tempo.

    Gianfranco: sembra una procedura poco ortodossa, ma come è specificato nel post, esistono alcune lacune legislative nel caso delle assicurazioni di auto cointestate… se l’assicuratore stesso le vuole usare a favore del cliente ben venga, ma leggi bene tutte le “carte”!!

  53. Avatar
    Gianfranco

    Un conoscente mi ha fatto una richiesta alla quale non intendo dare seguito in quanto poco chiara. Si tratta di un giovane con un anno di patente che dovendo acquistare un’auto sulla quale verrebbe a gravare una polizza piuttosto onerosa in quanto in classe 14, vorrebbe che io diventi cointestatario di tale automezzo per poter usufruire della mia classe di merito in quanto più vantaggiosa. Chiarisco che non apparteniamo allo stesso nucleo famigliare e non siamo nemmeno parenti. Ma, a suo dire, tale tipo di suggerimento pare gli sia stato dato dall’agente assicurativo cui egli si è rivolto, aggiungendo la possibiltà che una volta stipulata la polizza ed acquisita la classe di merito, con un escamotage vi sia il modo di riportare l’intestazione del libretto al solo reale proprietario, ossia quello con la classe di merito meno pregiata. E’ possibile che possa essere effettuata una tale operazione, oltretutto suggerita da un assicuratore?

  54. Avatar
    Nunzio

    Salve, la mia auto e cointestata insieme a mia moglie e la polizza e intestata a me. la polizza è stata stipulata ad aprile 2009. Il mio ex Assicuratore mi ha detto che in questo caso rientra con la legge Bersani, premetto che all’epoca io ero in 3^ e mia moglie in 10^. Quest’anno mi è arrivato l’attestato di rischio degli ultimi 5 anni, premetto che sono stato assicurato con loro, ed ho notato che sono stati riportati solo gli anni 2009 e 2010 mentre i restanti anni risulta non assicurato. E’ possibile che io adesso sia vincolato a loro dato che altri preventivi che ho fatto, tutti mi hanno detto che se risultavano gli ultimi 5 anni avrei pagato di meno. Grazie

  55. admin
    admin

    Valentina: come detto nell’articolo, questo è un caso-limite, ma spesso se il cointestatario è un familiare convivente, è possibile ereditare la sua classe di merito.

  56. Avatar
    VALENTINA

    POSSO COINTESTARE IL LIBRETTO(FAMILIARE E NON) E USUFRUIRE DELLA MIGLIORE CLASSE DI MERITO NEL NUCLEO FAMILIARE (decreto bersani)?grazie

  57. admin
    admin

    Giovanni: ciò che ti hanno detto è corretto, e non è possibile aggirare la questione stipulando una assicurazione con guida esclusiva. Se la usi solo tu, ti consiglio di effettuare un passaggio di proprietà a tuo favore.

  58. Avatar
    Giovanni Baietti

    Il mio caso è proprio quello delle CONCLUSIONI:
    vettura cointestata per motivi di proprietà con successione a 3 eredi (mia madre, mia sorella e me)
    Mi dicono che devo contrarre una nuova polizza in classe 14 (sgradita sorpresa) !!! Come se noi tre insieme costituissimo una quarta persona giuridica completamente estranea.
    Mia madre non guida più, mia sorella vive in altra città.
    Per il decreto Bersani Art.5 comma 4-bis, io non posso contrarre una nuova polizza “a guida esclusiva” con la mia classe di merito (quella della mia prima auto)?

  59. admin
    admin

    Nadia: nel tuo caso, viene mantenuta la classe di merito della auto che era cointestata.

  60. Avatar
    Nadia

    Salve,
    mio marito ha una assicurazione auto cointestata con suo padre (la macchina è intestata solo al padre).
    Ora abbiamo deciso di cambiare macchina e vorremmo intestare la nuova macchina e la polizza solamente a mio marito.
    Cosa succede con la classe di merito? Salirà?
    Grazie per la risposta

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)