Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » Assicurazione auto cointestata: come funziona? Pro e Contro

Assicurazione auto cointestata: come funziona? Pro e Contro - Pag.9

Auto cointestata e RCA
Auto cointestata e RCA: ecco tutta la verità!
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Assicurazione auto cointestata: come funziona? Pro e Contro .


1.964 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Aldo

    Ho una ditta individuale e al momento sono proprietario di un’autovettura con classe bonus/malus 1, per motivi di lavoro devo acquistare un autocarro che sostituirà l’autovettura (impossibile manternerli entrambi), posso ottenere qualche benificio nella stipula dell’r.c. considerato che non avrò più l’auto?

    • Esperto
      Esperto

      Di legge, no, partirai dalla cu14. Ma forse puoi ottenere una buona classe interna dalla tua compagnia, se intendono venirti incontro.

  2. Matteo

    Salve ho un problema mia moglie ha l’auto cointestata con sua madre che è intestataria della assicurazione con la legge Bersani potrei usufruire della classe di merito dell’auto cointestata grazie

    • Esperto
      Esperto

      Suppongo che sua madre non sia convivente con te, se così sarà difficile ottenere la legge Bersani con questa assicurazione.

  3. Marisa

    Salve ,
    sono una mamma di un ragazzo di23 anni che necessita di un accuisto di un’auto nuova .Volevo chiedevi se si puo accuistare l’auto intestandola alla mia mamma 85 anni che usuifrirebbe della legge 104 e con residenza in un’altra casa e intestare l’assicurazione a mio figlio ,che abita con me e usufruire della legge Bersani .Io sono in prima classe ,e l’auto nuova la userà solo lui . Vi ringrazio fin d’ora della vostra risposta .

  4. Maurizia

    Salve,ho appena comprato un’auto nuova.Ho la patente da 22 anni,ma non ho mai avuto una macchina intestata a me.Ora nel mio nucleo familiare ci sono solo io e i miei figli minorenni (sono separata).Purtroppo devo ripartire dalla 14ma classe con una spesa come può ben immaginare gravosa.Se la cointestassi con mia madre che è in prima classe potrei usufruire della sua?
    Grazie mille per questo ottimo servizio.

  5. PASQUALE

    Salve,ho da chiarire una questione…
    Io sono un ragazzo di 23 anni,tempo fa insieme a mio padre ci siamo cointestati un’auto,che adesso dovremmo demolire.
    L’assicurazione e’ attualmente,intestata a papa’,adesso che dovrei comprare un’altra auto,potrei intestarla a me e usufruire della classe maturata sulla vecchia auto da mio padre,senza utilizzare la bersani?
    Dato che la vecchia auto era cointestata anche a me?

    • Esperto
      Esperto

      Ritengo di si, ma dovrai faticare un poco per far valere questo. La classe è di proprietà del proprietario del veicolo, in questo caso è di proprietà di entrambi. ISVAP ha precisato che passando da una pluralità di intestatari ad uno solo, questi a diritto alla classe, previa rinuncia degli altri cointestatari (tuo padre).

  6. antonello_roma

    Buongiorno,
    mi scuso in anticipo se dovessi porre una questione già presentata, ma non mi sembra di averla letta scorrendo varie richieste qui presentate.
    Auto cointestata a me e a mio padre (abbiamo rottamato la sua, ma la nuova la guiderò solo io e a lui lascio la mia attuale auto che conserverà la stessa mia assicurazione). Nuova assicurazione, presso la mia compagnia. ENTRAMBI SIAMO IN CLASSE 1, MA NON SIAMO CONVIVENTI (stessa città, ma diversa residenza). La mia compagnia dice che è impossibilitata a far partire la nuova polizza dalla classe 1, ma dovremo partire dalla 10 (differenza di 400 euretti). Loro stessi mi hanno consigliato di fare il passaggio di proprietà intestandola solo a me, così il problema si risolve.
    A me sembra assurdo.
    Grazie mille, antonello

    • Esperto
      Esperto

      E’ un caso non del tutto chiaro dalle leggi, ciò che è certo è che l’auto cointestata viene considerata come appartenente ad una terza persona, che somma i vostri profili di rischio. Secondo me, puoi anche trovare una compagnia che vi riconosce la cu1 (con legge Bersani), sicuramente sarebbe più probabile se aveste stessa residenza.

  7. Michela

    Buongiorno!!!! Vorrei chiedere un’informazione:il mio fidanzato ha 24 anni, è straniero (e so che questo incrementa l’aumento del costo dell’assicurazione) ed la sua prima auto che assicura. Mi ha chiesto di intestarla come proprietaria e come contraente dell’assicurazione, visto che sono italiana, ho già un’auto da 8 anni. E’ fattibile? Perchè abbiamo provato a fare dei preventivi con le diverse assicurazioni ma hanno dei prezzi alle stelle e tra l’altro non concedono di rateizzare le quote.

    • Esperto
      Esperto

      Certo che è fattibile, ricordati però che a quel punto sia la proprietà che la responsabilità dell’auto è tutta tua….

  8. sambaa

    Buona sera,io ho 24 anni e sono in 18esima,auto ed assicurazione sono intestate a me,la residenza ce l’ho ancora con mia madre,posso riuscire in qualche modo ad usufruire ancora del decreto? attendo la vostra gentile risposta.grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      SI, ma non su questa auto, la vettura deve essere appena comprata, nuova o usata.

  9. Elisa

    Salve. Il mio convivente e futuro marito sta acquistando un’auto nuova. Per ottenere un micro sconto ci hanno consigliato di cointestarla (promozione fidelity visto che io ho già un’auto della stessa casa costruttrice di quella che sta acquistando lui). Ci stiamo chiedendo, però, quali siano i vantaggi e quali gli svantaggi della cointestazione a livello assicurativo e legislativo in genere. Grazie!

    • Esperto
      Esperto

      Elisa, leggendo il nostro approfondimento qui sopra, troverai le tue risposte. Gli svantaggi della cointestazione sono sempre maggiori dei vantaggi.

  10. Matteo

    Salve, ecco il mio caso. Devo acquistare un auto nuova. E’ la mia prima polizza. Mia moglie ha un’auto cointestata con la madre. Nel 2004 quando l’acquistarono fu cointestata per poterla assicurare con la classe della madre. Ad oggi la polizza è intestata a mia moglie così come il suo att. di rischio. Io non posso allo stato attuale usufruire della bersane in quanto uno dei cointestatari dell’auto nn compare nel mio dìstato famiglia. Se la cara suocera rinunciasse alla sua parte di auto. potrei acquisire la classe di mia moglie? Per rinunciare alla cointestazione si deve pagare un passaggio di proprietà vero e proprio o esistono documenti più economici?
    Grazie infinite.

    • Esperto
      Esperto

      Dovresti fare una normale voltura e in seguito variare anche la polizza nonostante sia intestata solo a tua moglie. Sono pero certo che puoi trovare una compagnia che ti riconosce la legge bersani anche cosi

  11. francesco

    buongiorno la mia domanda è se io ho la auto cointestata e l’ assicurazione cointestata con mio padre in classe 2 io posso prendere una nuova macchina intestarla me aprendo una nuova poliza e passare la classe di merito 2 nella nuova poliza o serve solo aprire una nuova poliza a mi nome e cosi intestandomi da solo l’auto
    Per mantenere la classe di merito….o ce qualche altra soluzione grazie per l attenzione

    • Esperto
      Esperto

      In questo caso particolare, non tutte le assicurazioni si comportano nello stesso modo, fai più tentativi e verifica.

  12. Andrea

    Buongiorno,
    vorrei cointestare un auto per beneficiare della classe di merito più favorevole, anche io ottengo automaticamente tale classe? nel caso in cui reintesti l’auto ad un componente del nucleo familiare posso mantenere la classe?
    grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Non puoi ottenere la classe più favorevole cointestando l’auto (leggi l’articolo per approfondire).

  13. benetti linda

    Buonasera,
    vi scrivo in relazione al mio caso: ho una macchina in comproprietà con mia sorella maggiore, -31 anni lei, io 28- (lei compare come 1° proprietario sul libretto, io 2°) dal 2009. Fino ad ora, l’assicurazione l’ho intestata a lei usufruendo così della sua classe, quindi io non sono mai stata assicurata.
    A giugno scade l’attuale polizza e la nuova la vorrei intestare a me, so che pagherò di più ma preferisco tenere tutto sotto mio diretto controllo.
    Nei siti che offrono i confronti tra più compagnie (tipo Facile.it) non c’è la possibilità di inserire due nomi nella sezione dedicata ai “dati del proprietario”, perciò non mi è possibile calcolare un preventivo a mio nome. In altre parole, non ho la possibilità di indicare di non essere mai stata assicurata.
    Nella procedura che voglio seguire c’è qualcosa di sbagliato?
    io e mia sorella siamo proprietarie “alla pari” del veicolo? preciso che io sono la conducente abituale.
    Spero di essere stata sufficientemente chiara, grazie in anticipo per la risposta,

    • Esperto
      Esperto

      La disciplina delle assicurazioni cointestate è sempre ingarbugliata a causa dei diversi trattamenti da parte dalle compagnie. Se la tua assicurazione ha operato a norma di legge, la tua polizza attuale è cointestata (indipendentemente dal nome che compare) e non è possibile variare l’intestatario ne’ cambierebbe qualcosa in termini di prezzo e condizioni.

  14. luigi

    salve,
    ho acquistato una nuova auto e vorrei intestarla insieme all’assicurazione a mia madre per risparmiare qualcosa nell’assicurazione dato che la donna paga sempre qualcosina meno.L’auto la guiderò soltanto io.Mi converrebbe cointestarla con lei per avere queste agevolazioni oppure no?tutti i doc.firme di qualsiasi documento ,dovrebbero esser di entrambi o anche solo mie?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Leggi il nostro articolo…. vedrai che cointestare in questo caso è dannoso; se vuoi beneficiare del profilo assicurativo di tua madre, la vettura deve essere intestata al 100% a lei.

  15. Antonella

    Buongiorno,

    ho da poco acquistato un auto e non ho mai avuto un contratto assicurativo. Vivo in una residenza diversa da quella di mia madre che ha una classe 1.
    Per usufruire della legge bersani mi hanno consigliato di cointestare la macchina a mia madre (prima proprietaria) e me (seconda proprietaria).

    E’ possibile?

    • Esperto
      Esperto

      No, come puoi leggere nel nostro approfondimento, non funziona. L’unica possibilità è cambiare residenza.

  16. sebY

    salve, la mia assicurazione mi dice di poter fare solo la Bersani e mi invita a non cointestare

    cointestare la nuova macchina perchè, come anche
    da Voi sottolineato, ” sconsigliamo vivamente di cointestare una vettura, a meno che questo non sia necessario per motivi di proprietà, ad esempio per successione in caso di più eredi. Non vi è alcun vantaggio in termini assicurativi in nessun caso, e in compenso si introducce una complicazione che può portare a sgradite sorprese!”, ma
    allora perchè la sede centrale mi dà questa possibilità al
    punto 3 della raccomandata speditami? e di cui Vi ho messo al corrente.
    “3- o cointestare la nuova macchina, solo se stiamo
    nello stesso st. di fam.e se tra qualche anno vorrei
    effettuare il passaggio di proprietà del veicolo,
    intestandolo solo a me, mi sarà riconosciuta la pos
    sibilità di mantenere la cl.di merito nel frattempo
    maturata, in quanto la normativa prevede che se
    vi è un trasferimento della proprietà del veicolo
    che comporti il passaggio da una pluralità di
    intestatari ad uno soltanto di essi, sussiste in capo
    a quest’ultimo il diritto alla conservazione della classe
    di merito maturata. grazie come sempre

  17. sebY

    l’assicuraz.di mamma (lei propriet., dopo la morte di papaà, ed io contraente da oltre 10 anni di una Fiat 1) mi ha scritto dicendo
    qualora io vole qualora io volessi acquistare la nuova auto senza sosti
    tuire la polizza esistente sull’auto vecchia, potrò:
    1-intestare il nuovo veicolo a mamma e beneficiare del
    “bersani personale”,ma che cos’è?
    2- intestare la nuova auto a mamma e beneficiare del
    “bers.familiare”, se sono nello stato di fam di mamma.
    3- o cointestare la nuova macchina, solo se stiamo
    nello stesso st. di fam.e se tra qualche anno vorrei
    effettuare il passaggio di proprietà del veicolo,
    intestandolo solo a me, mi sarà riconosciuta la pos
    sibilità di mantenere la cl.di merito nel frattempo
    maturata, in quanto la normativa prevede che se
    vi è un trasferimento della proprietà del veicolo
    che comporti il passaggio da una pluralità di
    intestatari ad uno soltanto di essi, sussiste in capo
    a quest’ultimo il diritto alla conservazione della classe
    di merito maturata.
    Cos’ è la Bersani personale?
    da profano penso che sia meglio optare per la
    cointestazione, o no?
    grazie a tutti come sempre

    • Esperto
      Esperto

      Non esistono due leggi Bersani, semplicemente la classe può essere ereditata da se’ stessi su un altro veicolo oppure da un familiare convivente.
      Se ritieni che cointestare sia meglio per te, in prospettiva futura, è sicuramente una buona alternativa.

      Ti prego di
      1- non inoltrare più volte la stessa richiesta
      2- agganciarti alla tua discussione per eventuali ulteriori domande
      3- scrivere in maniera comprensibile perchè fatico non poco a capire cosa intendi.

  18. luca

    Salve avrei bisogno di una delucidazione

    Ho di recente acquistato un 150, intestato solamente a me, che ho 21 anni, ho un ciclomotore 50 che non uso più e vorrei passare l’assicurazione di quel motorino (intestato a mio padre) su quello nuovo. Solamente che ho scoperto che in questo caso il costo dell’assicurazione sale alle stelle. Quindi pensavo di cointestarlo con mio padre. Conviene fare così oppure con la legge bersani non c’è ne bisogno? grazie in anticipo per la risposta.

    • Esperto
      Esperto

      Non puoi trasferire tale polizza per due motivi: il primo è che l’intestatario del veicolo deve essere lo stesso, il secondo è che sono due tipologie di veicoli diverse: il 50cc è ciclomotore, il 150cc un motociclo. Puoi eventualmente usare legge Bersani ma solo con un altro motociclo della tua famiglia.

  19. Davide

    Salve, ho comprato da poco un auto ed ignorando la legge Bersani ho stipulato un assicurazione a nome mio e cambiato residenza essendomi trasferito per lavoro a Parma anche perchè ero sicuro di risparmiare essendo meno cari i prezzi da quelli di Napoli. Adesso mi ritrovo a pagare un ultima classe essendo la prima assicurazione che faccio a nome mio ed avendo mio padre con la prima classe residente a Napoli. Cosa posso fare per usufruire della classe di mio padre??? cointestare l’auto??? o cambiare di nuovo residenza e tornare nello stato famiglia di mio padre??? (sempre se sia possibile poi usufruire della sua classe) attendo una vostra risposta grazie

    • Esperto
      Esperto

      Sulla vettura attuale non puoi fare modifiche. Dovresti acquistare un’altra vettura e ritrasferire la residenza a Napoli, almeno per 1 anno.

  20. Antonio

    Salve,

    Vi scrivo per sottoporre alla Vostra attenzione il mio caso e per avere delucidazioni in merito.

    Mia madre convive con me ed ha un’auto cointestata con mio fratello che vive in un altro posto.

    Io vorrei acquistare un nuovo veicolo intestandolo a me e vorrei capire se è possibile ereditare la prima classe dell’auto di mia madre e di mio fratello.

    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      E’ un caso particolare che ogni assicurazione tratta a modo suo. Prova a contattare più compagnie e vedi se ti viene riconosciuta la legge bersani. A mio avviso, non sarebbe possibile.

  21. LUCIO

    SALVE, IO L’ANNO SCORSO HO VENDUTO LA MIA UTO CHE ERA COINTESTATA CON MIO PADRE, NE HO ACQUISTATA UNA USATA DA UN CONCESSIONARIO E L’HO INTESTATA A ME… PRIMA DI FARE CIò GLI AVEVO CHIESTO ALL’ASSICURAZIONE SE MANTENEVO LA PRIMA CLASSE E LORO MI AVEVANO DETTO DI SI… PASSATO UN ANNO.. SONO ANDATO A PAGARE L’ASSICURAZIONE MA PRIMA MI SONO FATTO UN GIRO DI ALTRE ASSICURAZIONI PER VEDERE SE SI POTEVA RISPARMIARE QUALCOSA,… ALLA FINE MI HANNO DETTO CHE NN ERO IN PRIMA CLASSE MA ERO PARTITO DALLA 14°.. è POSSIBILE??? QUINDI HO SENTITO L’ASSICURAZIONE ATTUALE E MI HANNO DETTO CHE SE STO CON LORO HO UN VANTAGGIO CIOè MI HANNO MESSO IN UNA CLASSE SPECIALE MA SE VADO IN UN ALTRA ASSICURAZIONE PARTO DALLA 14°… è STATO GIUSTO? ALLORA NN MI HANNO APPLICATO LA LEGGE ERSANI.. POSSO DENUNCIARE LA MIA ASSICURAZIONE???

    • LUCIO

      e senza l’ultimo attestato di rischio??? nn posso fare nulla???

      • Esperto
        Esperto

        Quello è un documento molto importante, sicuramente lo hai consegnato alla nuova compagnia e devi fartelo rendere (in copia) da loro, oppure dalla vecchia compagnia.

    • Esperto
      Esperto

      Situazione penalizzante e frequente. Probabilmente avresti avuto diritto alla classe cu, ritrova copia dell’ultimo attestato di rischio della vecchia auto e fai un reclamo alla compagnia.

  22. claudia

    salve,
    ho alcune domande da sottoporvi.
    Ho un auto vecchia acquistata nell’ottobre del 2006 a intestata a me e con assicurazione a nome mio.
    Premetto che ho 24 anni e la patente da 5 anni quindi sono alla 12esima classe e pago un’esagerazione.
    Adesso ho intenzione di acquistare una nuova auto e di passare la mia vecchia assicurazione, scadenza gennaio 2013, sulla nuova auto.
    Vivo con i miei genitori, posso quindi passare la vecchia assicurazione sulla nuova auto, prendendo la classe di merito di mio papa’?
    Inoltre volendo intestare la macchina a nome di mio nonno, 75 anni, posso passare la vecchia assicurazione ad un auto non in testata a me?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non puoi fare ne’ l’una ne’ l’altra cosa. Per usare la legge bersani, stipula un nuovo contratto e annulla il precedente, ottenendo il rimborso a seguito di vendita del veicolo assicurato. Se l’auto la intesti al nonno, l’assicurazione seguirà il suo profilo di rischio.

  23. Adriano

    Ciao! La mia situazione è la seguente: la mia auto è intestata a mio padre che è intestatario anche dell’assicurazione. Mio padre da un annetto ha appeso il volante al chiodo, quindi l’auto in questione, resterà solo a me e non ci sono in programma altri acquisti d’auto.
    Problema: ho in programma di sposarmi e cambiare residenza…PRIMA di farlo voglio trovare la soluzione più giusta per usufruire della preziosissima 1° classe di mio padre con la legge Bersani.
    Cosa fare? 1) Pagare il passaggio di proprietà e intestarmi auto ed assicurazione; 2) Intestarmi solo l’assicurazione. 3) Altra soluzione…Help help!! Grazie infinite in anticipo.

    • Esperto
      Esperto

      Se è l’unica auto presente nel tuo nucleo familiare, o comunque quella con la classe migliore, è un bel problema. Questo perchè non puoi usare la legge bersani sulla stessa vettura. Una soluzione potrebbe essere acquistare un’auto a tuo nome (nuova o usata), richiedere la legge bersani e successivamente vendere quella intestata a tuo padre, estinguendo la polizza.

  24. marco

    salve vorrei chiedere : io sono residente in prov di udine e ho una macchina del 2000 intestata a mio padre come anche l assicurazione, io facendo l’assicurazione a me e intestandomi la macchina potrei usufruire della legge bersani? e come potrei fare avendo mio padre residente in prov di lecce e io in prov di udine? grazie spero essermi fatto capire

    • Esperto
      Esperto

      Dovresti cambiare residenza e in ogni caso funzionerebbe solo su un’altra vettura di tuo padre, non su quella oggetto della voltura.

  25. carmela

    sono comproprietaria di un auto con mio marito, alla scadenza del premio assicurativo avrei voluto assicurareil veicolo con la polizza intestata A MIO MARITO MA LE COMPAGNIE ASSICURATIVE RITNGONO CHE NON è POSSIBILE TALE PASSAGGIO
    LA DOMANDA è :Cè UNA NORMATIVA CHE PREVEDE LA FACOLTà DI SOSTITUIRE LA MIA POLIZZA CON QUELLA DI MIO MARITO?

    • Esperto
      Esperto

      No, la polizza di un veicolo assicurato non può essere variata.

  26. giancarlo

    salve vorrei chiedere: mia zia ha 2 assicurazioni auto intestate a lei , la sua e la mia, ora mia cugina vorrebbe acquistare un’auto mia zia si può intestare una terza auto sempre con la stessa classe? cioè la prima grazie infinite

  27. Miriam

    Salve, ho un automobile comprata nel 2010 cointestata a me e mio padre, l’assicurazione è intestata solo a lui però.. io sto per cambiare residenza, cambia qualcosa dal punto di vista assicurativo? Grazie mille per la risposta!

    • Esperto
      Esperto

      Se non vai ad abitare in un comune considerato più “rischioso”, direi di no, ma informa comunque la tua compagnia.

  28. Fabio

    Buongiorno, ho quasi 33 anni, patente da 14 anni e guido abitualmente auto intestata ed assicurata a mia madre che e’ in classe 1 da parecchi anni; io non sono mai stato assicurato. Nel caso di acquisto di auto usata e successiva demolizione di quella attuale, e’ preferibile mantenere la situazione cosi’ con auto ed assicurazione sempre intestate a mia madre? Se usufruissi di legge Bersani si puo’ avere l’auto intestata a mia madre ed io come contraente? Volendo cambiare compagnia assicurativa per risparmiare sul premio (a prescindere perche’ cara) basta l’attestato di rischio perche’ mia madre abbia la prima classe anche con la nuova compagnia?
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Sicuramente mantenendo tutto intestato a tua madre risparmi, mentre se intesti a te l’auto (indipendentemente da chi si intesterà la polizza), dovrai usare legge Bersani ed il premio aumenterà, ma avrai fatto un investimento, avendo finalmente una classe tua.
      Pe cambiare compagnia basta l’attestato di rischio.

  29. sebY

    leggendo anche altre risposte noto che una nuova polizza (come nel mio caso)costa di più se sarà una classe ereditata (legge Bers.) a differenza di una classe trasferita; qual’è la differenza? sempre per cercare di evitare di usufruire della Bers. e non perdere la mia “vecchia polizza della macchina vecchia.

    • Esperto
      Esperto

      La differenza sta nel fatto che le polizze che usano la legge bersani non hanno storia assicurativa (è presente “NA” negli ultimi 5 anni sull’attestato di rischio), e questo fa lievitare il prezzo, a parità di classe e di tutti gli altri fattori.

  30. elisa

    La mia amica residente a SALERNO compra un’auto. Al fine di evitare l’ingente esborso dovuto alla provincia di residenza, pensava di cointestarla alla sorella, residente a PADOVA ed intestare l’assicurazione solo alla sorella.
    Sarebbe sufficiente questo a raggiungere lo scopo? oppure è d’obbligo per le compagnie assicurative tener conto della provincia “peggiore”? può essere che ci siano compagnie assicurative che considerino solo PADOVA?
    Grazie
    Elisa

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che per le vetture cointestate, le compagnie tengono conto dei parametri peggiori.

  31. Tetyana

    Salve
    Volevo fare una domanda, con il mio marito abbiamo deciso di cambiare la macchina, diamo via la macchina vecchie( assicurazione scade ad’agosto 2012) che è intestata solo a me, e la macchina nuova vogliamo cointestare a tutti e due. abbiamo la stessa classe di merito che è 10.La mia domanda è alla scadenza della assicurazione a chi di noi due viene calcolata la polizza visto che il mio marito e piu giovane? (lui ha 26 annie io 29)
    Grazie infinite

    • Esperto
      Esperto

      Quando acquistate la nuova auto, scegliete un nuovo contratto, che sarà in classe 10, e annullate quello dell’auto che vendete, richiedendo il rimborso.

  32. sebY

    devo risiedere con con mamma per usufruire della 104?
    la mia assicurazione mi ha detto che la cl.1 della vecchia auto verrà persa.
    posso solo usufruire della Bers. pagando 700 euro in più rispetto a se dovesse continuare con quella attuale, perchè sono solo cointestatario, mentre la proprietaria è mamma.Mi chiedo perchè non me lo dissero 20 anni fa che la classe 1 non si sarebbe mai potuta mantenere? avrei ricominciato da allora.
    Non vorrei perdere la mia “tanto preziosa 1 cl.!
    eppure qualche amico tiene cointestata la nuova macchina con un genitore e poi un giorno leerediteranno tutto; altri amici hanno la nuova macchina intestata ad un genitore con loro solo contraenti e unici guidatori.
    grazie infinite.

    • Esperto
      Esperto

      Non è che la classe va persa, a qualcuno DEVE essere assegnata, ne deduco che la classe venga assegnata a te. In tal caso, devi fare una scelta: se intesti l’auto a tuo nome non beneficierai delle agevolazioni legge 104 ma manterrai la tua cu1. Viceversa, dovrai usare la legge Bersani, con conseguente aumento del costo dell’assicurazione.

  33. sebY

    salve, ho comprato un’auto nuova che però deve ancora arrivare, rottamando quella vecchia,proprietaria mamma ed io contraente da oltre 20 anni.
    Sono nello stato di famiglia di mamma che usufruisce della legge 104, non volendo usufruire della bers. posso intestare a lei l’auto? e poi successivamente (dopo quanto tempo?) fare il passaggio di proprietà in modo da continuare con l’attuale cl. ?
    grazie infinite.
    Per beneficiare della legge 104, è necessario stare nello stato di famiglia
    grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Se vuoi usufruire dei benefici fiscali per portatori di legge 104, l’auto deve essere intestata al disabile. La vettura può essere rivenduta dopo 2 anni.
      Nota che l’attuale assicurazione potrebbe essere attribuita sia a te che a tua madre, a seconda delle politiche della tua compagnia: chiedi a loro, perchè la cosa cambia non poco la situazione.

  34. Lucia Boncompagno

    Buongiorno, chiedo un parere riguardo a questo problema. Mia figlia di 29 anni, con patente da 10 anni, residente a Bologna da sola quindi non convivente con me, riceverà in regalo dalla nonna che abita in un’altra regione, la sua automobile che non usa più e che è coperta da assicurazione fino ad agosto 2012. Io vivo a Bologna e sono proprietaria di un’automobile assicurata nella classe più bassa non avendo mai avuto incidenti. Mia figlia mi chiede se possiamo fare il passaggio di proprietà a nome di entrambe in modo da poter usufruire della mia classe di assicurazione ed inoltre poter avere dal Comune di Bologna il permesso di accesso per residenti in centro come compropietaria dell’auto. Entrambe abitiamo in centro ma in due quartieri diversi e il mio pass non le consentirebbe di parcheggiare gratis nella sua zona di abitazione. Facendo il passaggio di proprietà a suo nome mia figlia verrebbe a spendere 1500 euro annuali di assicurazione; io ne spendo circa 600 annuali. Questa soluzione è praticabile? Cosa mi consigliate di fare? Grazie mille per una risposta.

    • Esperto
      Esperto

      Cointestando la vettura dovreste risolvere il problema della ZTL, tuttavia l’assicurazione costerà come se fosse intestata solo a tua figlia.

  35. anna

    Salve, non possiedo auto. Devo acquistare un auto nuova, dando in cambio un’auto vecchia e intestata al mio fidanzato. Se ci cointestiamo l’auto posso prendere la sua classe assicurativa? Poichè a luglio ci sposiamo, se acquisto l’auto dopo il matrimonio, posso prendere la sua classe assicurativa? E ancora, se acquisto l’auto adesso, posso stipulare un’assicurazione per soli 5 mesi e poi prendere la sua classe?
    grazie
    Ah, un’altra cosa: è possibile che io acquisti l’auto e ne sia quindi proprietaria ma il contraente dell’assicurazione sia il mio fidanzato?grazie

    • Esperto
      Esperto

      Come puoi leggere dall’articolo, cointestare non serve per avere la classe dell’altro cointestatario. Tu puoi assicurarti in cu14 oppure con legge Bersani usando la classe (eventualmente) di un tuo familiare convivente.
      Il contraente della polizza può essere chiunque, tuttavia la polizza sarà parametrizzata sulla base dei dati del proprietario.

  36. giampiero

    salve ieri pomeriggio ho subito un sinistro,poi sono venuto a sapere che il veicolo del colpevole èra cointestato con la suocera del conducente,è vero che nel compilare il cid si devono mettere i dati del primo intestatario altrimenti il cid non è valido???sottolineo che sul cid abbiamo messo numero di polizza dell assicurazione e nome dell assicurato e la targa…….anche se l assicurazione è intestata alla suocera l importante è che nel cid venga messo in numero di targa e la polizza??è vero????

    • giampiero

      lo puo fare anche se ha firmato il cid e che io ho gia portato tutto alla mia assicurazione??

      • Esperto
        Esperto

        In Italia con un avvocato si può fare tutto… ma non voglio spaventarti, lo dicevo per completezza.

    • giampiero

      quel dovrebbe mi preoccupa!!!non mi sa dare il sicuro??grazie comunque dell’attenzione…

      • Esperto
        Esperto

        Il condizionale è dovuto al fatto che sono sufficienti i dati fondamentali del mezzo e della polizza, tuttavia in caso di una eventuale contestazione, la controparte può appellarsi ad ogni cavillo e imprecisione… spero non sia il tuo caso.

    • Esperto
      Esperto

      Dovrebbe andare bene ugualmente

  37. rita

    Sto valutando di acquistare un’autovettura con la legge 104 di mia madre, con la quale sono convivente nello stesso stato di famiglia. Faccio presente che sono già proprietaria di un’autovettura con assicurazione RC, 2a classe, con scadenza a maggio 2012 (dalla cui data passerò alla 1a classe). Ora vorrei sapere, intestando l’autovettura a mia madre, con la legge Bersani posso trasferirle la mia classe di merito dell’assicurazione (mia madre è portatrice di handicap e non è in possesso di patente), tenuto conto che contemporaneamente dovrò procedere alla vendita dell’attuale autovettura. Inoltre, in caso che ciò sia possibile, cosa devo chiedere all’assicurazione per ottenere tali benefici. Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      E’ possibile, a patto che tu venda l’auto dopo aver assicurato quella nuova.

  38. Gian

    Salve,
    sto acquistando un auto storica con mio fratello che non vive più a casa con me e i miei genitori! Volevo sapere se cointestiamo la macchina posso usufruire del decreto Bersani e quindi fare un’assicurazione con la classe dei miei genitori.
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, non è possibile. Tuttavia, trattandosi di auto storica potete cercare una assicurazione specifica per veicoli d’epoca che di solito ha un prezzo fisso (e basso) indipendentemente dalla classe.

  39. Mario

    Salve,
    la presente per chiedere un conisglio.
    Al momento possiedo uno scooter (con assicurazione sospesa temporaneamente) e stò valutando di comprare una nuova moto.
    Lo scooter è intestato a mia mamma e così anche l’assicurazione del mezzo, c’è una maniera per portarmi dietro la classe CU di mia mamma e non ripartire da zero (non posso usufruire della legge Bersani sulla famiglia in quanto non appartengo allo stesso nucleo familiare).
    Leggendo sul web ho trovato che qualcuno consigli di comprare la nuova moto intestandola sia a mia madre che a me, quindi fare la legge bersani sulla moto cointestata prendendo la classe dello scooter e riportandola sulla assicurazione della moto intestata sia a me che a mia madre…e in futuro con l’acquisto di un nuovo mezzo potrei intestarla direttamente a me ottenendo di manatenere la classe che ho maturato in questo tempo di cointestaizione. Credete sia possibile? Avete altri suggerimenti e/o strategie da propormi?

    Grazie mille
    Mario

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio non è fattibile in quanto l’assicurazione del veicolo cointestato assume la classe PEGGIORE tra quelle possibili tra i vari cointestatari.

  40. claudio

    Salve mio figlio ha 29 anni e ha comprato una moto, per non pagare un’esagerazione di assicurazione ha intestato il mezzo a me, ora mio figlio non risiede più con me, chiedo gentilmente se cointesto il mezzo con mio figlio, posso rinunciare alla mia classe di merito passandola a lui? grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, ormai non funziona più cointestare per trasferire la classe.

  41. alessio

    salve..io ho un dubbio elementare quanto preoccupante….se io ho un veicolo intestato a me(parlando di passaggio di proprietà) e ho l’attestato di rischio di un convivente ancora valido perchè ancora entro i 5 anni..è possibile prendere la classe di merito di quella persona anche se non è intestataria nè per la proprietà,nè per la polizza del nuovo veicolo?si parla di motocicli..nulla cambia in teoria…ho sentito tantissime versioni a riguardo..e tante compagnie assicurative tendono ad improvvisare e/o interpretare il tutto in maniera molto discutibile talvolta…grazie.

    • Esperto
      Esperto

      ISVAP ha precisato che richiedendo la legge Bersani, l’attestato di rischio deve provenire da una polizza attiva su veicolo circolante, tuttavia forse puoi trovare una compagnia che non fa il controllo e alla quale basta l’attestato.

  42. Giovanni

    Salve, a breve dovrei acquistare una nuova auto usufruendo dell’iva agevolata per la legge 104 di mio padre. Premettendo che io mi trovo in classe Cu 1 e mio padre non ha attualmente auto assicurate e che siamo nello stesso nucleo familiare, è possibile che lui risulti il proprietario dell’auto ed io il contraente dell’assicurazione? Diversamente cosa mi consiglia per mantenere la mia classe Cu 1? Grazie in anticipo e complimenti per la sua rubrica.

    • Esperto
      Esperto

      Devi intestare a suo nome anche l’assicurazione e fargli usare la cu1 con legge Bersani. E’ necessario che tu venda la tua eventuale auto attuale dopo aver assicurato quella nuova.

  43. Antonio

    La legge Bersani sull’acquisizione della classe di merito dei familiari è valida se il veicolo è cointestato sia alla mia ragazza ( che fa parte di un nucleo familiare dove il parente è in classe 1 ) e me ( che non faccio parte del nucleo familiare )??
    Mi hanno detto che essendo i due cointestari fare parte di due nuclei differenti non è possibile usufruire della Legge Bersani… quindi partire in classe 14…

    Ps. tengo a precisare che io non posso usufruire perche sono fuori dal mio stato di famiglia

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Nel tuo caso, non è possibile usufruirne.
      Diverso era se entrambi voi due avevate diritto, singolarmente, ad avere una classe bassa con legge Bersani: in tal caso, a mio giudizio, vi sarebbe spettata la classe più alta tra le due, anche se, sono sicuro, ci sarebbe stato da trattare non poco con l’assicurazione.

  44. silvio

    salve a tutti volevo un informazione ora vi spiego la mia situazione nel 2006 mia cognata mi regalo la sua automobile e visto che lei nn la usava lasciammo anche la sua assicurazione ed evitammo di fare il passaggio di proprieta. nel 2007 decido di acquistare una nuova automobile e per usufruire della sua classe di merito che attualmente e la 1 e gli incentivi statali cointestai la nuova automobile sia a mia moglie prima proprietaria che a lei seconda proprietaria e qui tutto bene da premettere che dopo quando aquistai la nuova automobile l’assicurazione fu intestata da subito a mia moglie aquisendo la classe di merito di mia cognata e qui tutto bene fino a che tra poco mi scade l’assicurazione e avendo ricevuto l’attestato di rischio che mi conferma la 1 classe sono andato un poì in giro per riuscire ha risparmiare cambiando assicurazione ma ai me ecco il problema avendo l’automobile cointestata con mia cognata che risiede a napoli e noi a pisa io mi ritrovo a pagare la tariffa di napoli visto che ora la legge impone che l’assicurazione anche se intestata a mia moglie fara’ riferimento sempre a mia cognata essendo piu grande di eta’ e vivendo in una citta’ piu a rischio incidenti ora la mia domanda e ? se io posseggo un attestato di rischio intestato a mia moglie con residenza a pisa avendo un contratto assicurativo intestato a mia moglie che e 1 proprietaria dell’automobile perche mi trovo costretto a nn poter cambiare assicurazione con una piu vantaggiosa? ed in piu mi hanno detto che per un eventuale sinistro io sono coperto al 50% e vera questa cosa aiutatemi a capire grazie

    • silvio

      grazie per la risposta ma il dubbio sussiste sul 50% di un eventuale sinistro e vero questo grazie

    • Esperto
      Esperto

      Puoi cambiare liberamente assicurazione, ma il prezzo terrà sempre di conto della residenza di tua cognata.

  45. Valentina

    Salve.
    Ho un caso abbastana complicato da risolvere, chiedo a Voi esperti aiuto. Vi spiego brevemente: L’anno scorso dopo aver firmato erroneamente un modulo CID e quindi essermi assunta totalmente la responsabilità del sinistro (premetto dicendo che la controparte non aveva compilato totalmente il modulo cid lasciando in bianco non solo la parte riguardante la sua patente di guida in quanto scaduta, ma anche altri dati). La mia assicurazione al tempo rispose che, nonostante tutto, avendo firmato, mi assumevo ogni responsabilità e qualora avessi voluto modificare qualcosa avrei dovuto avere il consenso della controparte modificando il cid; ovviamente la risposta della controparte è stata: ‘ho già inviato tutto alla mia assicurazione’. Non essendomi potuta difendere dall’ errore commesso firmando, ad oggi, ho un premio di 3000euro da pagre per il rinnovo della mia RC auto. Non vi nego che mi trovo in difficoltà a poter pagare una tale cifra. A tal proposito mi stavo chiedendo se fosse possibile cambiare gruppo assicurativo e cointestare la nuova polizza a me e mia mamma (che vive con me). Ho acquistato l’auto e stipulato la mia prima polizza nel 2004 (assicurazione on line/telefonica). L’ auto è cointestata a me e mia madre ma non l’assicurazione che al tempo mia mamma intestò solo a me come unica conducente e neopatentata. In tutto ciò c’è un altro problema; l’attuale polizza scadrà definitivamente questo venerdì, ovverò 15° giorno dopo la scadenza del contratto assicurativo (10.02.2012). Cosa posso fare per risolvere questa faccenda e risparmiare almeno un pochino? RingraziandoVi per avermi letto, attendo Vostra gradita risposta. Cordialmente. Valentina

    • Esperto
      Esperto

      Ormai devi rinnovare con la stessa compagnia, per l’anno prossimo ciò che puoi fare è fare tanti preventivi e scegliere il meno costoso.

  46. Enrico83

    Buonasera,
    Ho acquistato nel 2007 un’auto cointestandola con mia madre, già proprietaria di un’altra auto in cu1.
    Il nostro assicuratore consigliò di intestare l’assicurazione a me e dovetti partire dalla cu 14 perchè non esisteva ancora il decreto Bersani, ora dopo 5 anni dovrei andare in cu 9, vorrei sapere se non c’è la possibilità di usufruire del decreto ora, magari cambiando assicurazione, e prendere cosi la cu1 di mia madre visto che sono ancora nel suo stato di faamiglia.

    Grazie Mille!!

    • Esperto
      Esperto

      Ormai non è più possibile a meno di un passaggio di proprietà della vettura a tuo favore.

  47. Sergio

    Buongiorno, ringrazio x la risposta ricevuta.
    Ho ancora un paio di domande .usufruendo della legge bersani intesto auto alla mia convivente passandogli anche la mia classe di merito…..io x i prossimi 5 anni non ho piu assicurazione intestata a me(avendo una sola auto in famiglia) ,nel caso convivo ancora posso riavere la mia classe di merito 1 oppure no? Oppure se dopo 5 anni non abitiamo piu assieme io devo ripartire dalla classe 14 o mi resta la classe di merito 1?grazie ancora

    • Esperto
      Esperto

      Dopo 5 anni il tuo attestato non è più valido, quindi o sei in grado di usare a tua volta la legge bersani, oppure riparti dalla cu14

  48. Ruben

    Salve
    Ho 21 anni e sto per comprare la mia prima auto (usata), pultroppo nel mio stato di famiglia nessuno ha la patente apparte mio padre che però non abita con mè, considerando i prezzi esorbitanti delle assicurazioni nel mio caso, cosa mi consigliate di fare per limitare al minimo le spese ?
    considerando che le uniche persone patentate con una classe relativamente bassa (1 classe) sono mio padre e mio nonno, che anche quest’ultimo non abita con mè e possiede già un’auto intestata e assicurata a lui.

    • Esperto
      Esperto

      Ciò che conta è la residenza anagrafica, non dove abitano… se tuo padre ha residenza al tuo indirizzo puoi usare la legge bersani, altrimenti è impossibile, a meno che non cambi tu residenza…

  49. Sergio

    Buongiono,avrei una domanda…
    Sto x cambiare auto,la mia auto e’ di mia proprieta’ e ho la classe di merito 1.
    La nuova auto non e piu intestata a me bensi alla mia convivente che usufruisce del iva agevolata del 4% essendo cieca .
    Posso essere io il contraente e tenere la classe di merito 1?oppure devo assicurare la mia compagna anche se non ha la patente e usufruire della legge come funziona?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      L’assicurazione seguirà il profilo di rischio della tua convivente: se siete nello stesso stato di famiglia, lei potrà avere la tua cu1 con la legge bersani, ma è bene che, in tal caso, tu venda la vecchia vettura dopo aver assicurato la nuova.

  50. maria antonietta

    Buongiorno!io ho la macchina e l’assicurazione intestate a mio padre volevo chiederle se è possibile, visto che faccio parte dello stesso nucleo famigliare di mio padre,intestare l’assicurazione a me e lasciare l’auto intestata a mio padre.grazie anticipatamente

  51. DEBORA

    salve volevo sapere quali pratiche bisogna fare per cointestare un auto, dal momento che l’unica proprietaria è mia suocera sia dell’auto che dell’assicurazione, e se era possibile farlo dal momento che noi abitiamo in due regioni diverse e vorremmo cambiare compagnia assicurativa. tante grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si tratta di un passaggio di proprietà, da fare ad esempio all’aci o in una agenzia di pratiche auto.

  52. federica

    salve, mia madre e’ propietaria di 2 macchine ed entrambe le assicurazioni sn a nome suo , in una ha la classe piu bassa , nell altra, quella che utilizzo io ho l ottava classe, ora ho bloccato l assicurazione per qualche mese per nn utilizzo, e’ una macchina usata ed acquistata ad ottobre 2007. noi viviamo insieme, e’ possibile usufruire della sua classe piu bassa? e’ possibile dare comunicazione di questo all assicurazione anche se quest ultima nn e’ attiva al momento ? grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Non è possibile variare la storia assicurativa, a meno di una voltura del veicolo.

  53. Giuseppe

    Ho acquistato un’auto usata e l’ho intestata a me.
    Ho stipulato una polizza assicurativa (costo di € 1.900, residenza in provincia di Napoli) utilizzando la Bersani ed entrando in CU1 grazie all’attestato di rischio intestato di mia moglie. Dopo circa due mesi il broker assicurativo mi telefona e mi chiede copia del libretto di circolazione e del certificato di proprietà dell’autovettura relativa all’attestato di rischio di mia moglie; verificando che tale autovettura è cointestata tra il fratello di mia moglie (primo intestatario e non appartenente al nostro nucleo familiare) e mia moglie, il broker mi comunica che non potevo usufruire della legge Bersani e quindi mi chiede un pagamento aggiuntivo (differenza tra il costo della CU1 e quello della CU14) per sanare il disguido. Mi chiedo se è giusto quanto il Broker asserisce ed eventualmente perché tale verifica non è stata fatta quando la polizza è stata stipulata. Resto in attesa di Vs. delucidazioni. Grazie, Giuseppe.

    • Esperto
      Esperto

      L’assicuratore ha ragione, anche se, in effetti, la verifica poteva essere fatta prima.

  54. daniele

    Salve,la mia auto e cointestata con mio padre,l’assicurazione è a nome suo.Io ho 31 anni, patente da 13,non vivo più con i miei. Come posso fare per avere un’assicurazione mia senza spendere un’enormità?
    Grazie e cordiali saluti

    • Esperto
      Esperto

      Praticamente una classe già ce l’hai in quanto è stato chiarito che la classe appartiene al proprietario del veicolo. Dato che la tua vettura è cointestata, quando la cambierai e ne acquisterai una a tuo nome, potrai portare su di essa la polizza della vettura cointestata, previa rinuncia alla classe da parte di tuo padre.

  55. Rita

    Buongiorno, grazie per la risposta precedente. Siccome il mio fidanzato non può permettersi di pagare un prezzo eccessivo per l’assicurazione dell’auto ha deciso di intestare tutto a sua madre, in qst modo però nn potrà mai ereditare la sua classe che come mi hai detto nella precedente risposta, qst’ultima può essere ereditata solo dal coniuge in comune di beni. Vorrei sapere se con la cointestazione, tra lui e la madre, nel caso 1) Di cambiamento di stato di famiglia e nel caso 2) Essendo già anziana, di morte della madre, il mio fidanzato potrà ereditare la classe della mamma ?
    Nel caso 1 l’intestazione dovrà passare solo ad uno dei due ? Se è si l’intestazione potrà essere data a lui ereditando la classe della mamma ?

    • Esperto
      Esperto

      Cointestando risolvi i problemi futuri, dato che la polizza potrà essere ereditata dal figlio, ma non risolvi i problemi presenti, in quanto la polizza costerà come se l’auto fosse intestata al solo figlio.

  56. Rita

    Il mio fidanzato e suo fratello hanno l’auto e l’attestao di rischio intestati alla loro madre, siccome qst’ultima è anziana in caso dovesse venire a mancare la classe della madre potrà passare ad entrambi o solo ad uno di loro ? o non possono proprio averla ?

    • Esperto
      Esperto

      L’ultima che hai detto. La può ereditare solo l’eventuale coniuge in comunione di beni.

  57. Gianfranco

    Salve, vorrei cortesemente dei chiarimenti sull’assicurazione rca auto. Se io oggi compro una macchina, entro quando devo assicurarla? Nel momento in cui vado dal concessionario a ritirarla devo aver già provveduto a fare il contratto? E soprattutto, se io pago per tutto l’anno e dopo due mesi decidessi per assurdo di venderla, regalarla insomma di privarmene, ho diritto al rimborso del premio non goduto oppure perdo i soldi versati? Perdonate se sembrano domande banali ma ci capisco poco e vorrei imparare

    • Esperto
      Esperto

      Non esiste un termine entro il quale assicurare, tuttavia se dopo 12 mesi dall’immatricolazione la vettura non è stata assicurata, non sarà più possibile trasferirvi polizze ne’ usare la legge Bersani e la vetutra andrà in una costosa cu18. In caso di vendita o rottamazione del veicolo, spetta per legge il rimborso (escluso tasse e contributo ssn).

  58. massimo

    salve,ecco il mio problema,due anni fa essendo residente a casa dei miei ho usufruito della classe bersani ,successivamente ho cambiato residenza senza comunicarlo all’assicurazione,ora e’ arrivato il momento di rinnovarla di nuovo,devo comunicare il cambio?vivo anche in un’altra regione ,dalla toscana alla puglia,dove pare sia piu’ costosa,se lasciassi le cose cosi’?rischierei qualcosa?loro mi hanno rimandato la proposta con la prima residenza,grazie anticipatamente!!!

    • Esperto
      Esperto

      SI, è molto importante comunicare la variazione perchè altrimenti potresti non essere coperta in caso di sinistro. Purtroppo il prezzo aumenterà (anche tanto) a causa della regione di residenza più costosa.

  59. Alessandro

    Buonasera,
    vorrei cambiare compagnia assicurativa per una RC Auto,
    solo che nel mio caso la mia macchina è cointestata a me e mia madre mentre l’assicurazione in scadenza solo a mia madre in CU1.
    E’ possibile passare ad altra compagnia mantenendo la classe CU1 ?

    Grazie per la cortese risposta.

    • Esperto
      Esperto

      Non ci dovrebbero essere problemi, del resto si tratta di mantenere una situazione assicurativa già presente.

  60. maria

    buonasera,
    vorrei avere qlc informazione:
    tre anni fa habitavo la un altro indirizzo dove anche io ho usufruito del decretto Bersani quindi ho la CU1;ora habito con mio marito,mio fratello e la mia amica la un indirizzo diverso quindi abbiamo la stessa residenza;la mia domanda era:può usufruire( anche se non parente)la mia amica del decretto bersani?lei ancora non ha patente e vuole comprare la macchina,quindi fare l’assicurazione.
    -a me influisce qualcosa per che anche io l’ho usufruito da quando avevo un altro indirizzo?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se la tua amica è nel tuo stesso stato di famiglia (devi verificare all’anagrafe), allora lei può usare legge Bersani e avere la tua classe. Per te la cosa sarà ininfluente.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)