Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani

Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani - Pag.4

Legge Bersani: casi particolari
Legge Bersani: grandi agevolazioni per la seconda auto della famiglia!
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani .


1.010 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    Attilio

    Mio padre è deceduto 5 anni fa ma mia sorella ha continuato ad utilizzare la sua auto fino allo scorso anno pagando regolarmente l’assicurazione. Posso richiedere l’attestato di rischio per migliorare la mia posizione assicurativa?

    • Esperto
      Esperto

      No, non è valido e consiglia a tua sorella di variare l’intestatario perchè in caso di incidente potrebbero esserci problemi.

  2. Avatar
    pasquale

    salve io nn sono mai stato assicurato , i miei genitori nn hanno una classe di merito , e possibile usufruire della classe di merita da mia zia??la sorella di mio padre? facendo residenza a casa sua? ho 30 anni grazie.

    • Esperto
      Esperto

      SI è possibile, dovrai spostare la residenza e mantenerla almeno 1 anno / 1 anno e mezzo.

  3. Avatar
    Paolo

    Salve, ho acquisito la CU1 utilizzando il decreto Bersani e dopo un anno, a gennaio 2012, ho rottamato la mia auto ricevendo l’attestato di rischio dalla compagnia assicurativa. Adesso, mia moglie , presente nel mio stato di famiglia, sta acquistando un auto nuova. Volevo sapere se è possibile per lei acquisire la classe di merito presente nel mio ultimo attestato di rischio.
    Attualmente io non sono proprietario di nessun auto.
    Grazie anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      Distinguiamo due casi: se siete in comunione di beni non ci sono problemi, puoi cedere direttamente l’attestato a tua moglie. Se siete in separazione, lei dovrà usare la legge bersani, che tuttavia la maggior parte delle compagnia assicurative rifiuta se il veicolo di origine non è circolante, nel caso fai più tentativi…

  4. Avatar
    roberto

    devo compiere vent’anni e sto x acquistare un ‘auto …sono patentato da poco piu’ di un anno ed ho superato il periodo di divieto ….quindi posso guidare qualsiasi auto…la mia domanda e’ questa. per usufruire delle legge Bersani devo obbligatoriamente vivere con ENTRAMBE i genitori? e i miei amici che hanno genitori separati…. come fanno? grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, puoi avere la classi di un qualunque parente con cui convivi… se convivi solo con 1 genitore, puoi prendere la classe solo sua e non dell’altro.

  5. Avatar
    Francesca

    Buonasera a tutti,

    nel 2004, neopatentata, ho acquistato un veicolo usato. Oggi sono in classe di merito 7 con quell’auto e sto per comprare un veicolo immatricolato nel 2010.

    Mia sorella ha da poco preso la patente e ha da poco trovato il suo primo impiego (precario). Non può permettersi di comprare un veicolo, ma non essendo automunita le possibilità di trovare un impiego migliore si dimezzano. Vista la difficile situazione, per cercare di aiutarla anzichè demolire subito il veicolo, avevo pensato di tenerlo fermo in un parcheggio privato per qualche mese, in attesa che mia sorella capisca se riesce o meno a mantenerlo.

    Il mio quesito è:

    Avvalendomi del decreto Bersani, posso usufruire della classe di merito 7 stipulando una nuova polizza assicurativa sulla nuova auto e successivamente sospendere la polizza che ho in essere sulla mia vecchia auto?

    Se è possibile, posso stipulare la nuova polizza con un’altra compagnia o devo obbligatoriamente farlo con la stessa che assicura il vecchio veicolo?

    nel caso in cui sia possibile sospendere la polizza e tra qualche mese mia sorella decida che non può mantenere la mia vecchia auto, posso demolirla e ottenere il rimborso della parte di premio non goduto per cessione del rischio (se il periodo di sospensione rimane inferiore all’anno)?

    nel caso in cui sia possibile sospendere la polizza e tra qualche mese mia sorella decida che può mantenere la mia vecchia auto, posso riattivare la polizza e introdurre (pagando la differenza) anche un guidatore non esperto?

    Specifico che non abbiamo la stessa residenza.

    Grazie in anticipo per le risposte.

    • Esperto
      Esperto

      Puoi fare tutto ciò che hai scritto, ma è bene che tu sappia una cosa: la polizza con legge Bersani che andrai a fare sul nuovo veicolo sarà molto più cara della polizza attuale, polizza che potresti spostare direttamente alle stesse condizioni sulla nuova vettura qualora tu vendessi o rottamassi la vecchia.

  6. Avatar
    diana

    volevo sapere se il mio attestato di rischio lo posso vendere ,cosi almeno mi hanno detto ma mi sembra strano qualcuno mi puo aiutare ? ed eventualmente come si fa ?? grazie……

    • Esperto
      Esperto

      Vendere? Questa è davvero nuova…. ammesso anche che tu possa farlo, non vedo a chi potrebbe servire, dato che è un documento che può usare solo l’intestatario o il coniuge in comunione di beni.

  7. Avatar
    giorgia

    un parente anziano mi regala la sua auto, io sono assicurata per un’altra auto di mia proprietà con CU1 da molti anni; premesso che le 2 auto – la mia e quella che andrei ad acquisire – sono stessa marca e modello, la mia compagnia mi chiede 600 euro per assicurare quella del parente a fronte di 400 euro che pago per la mia: come è possibile tanto divario? Non c’è la possibilità di far valere questo mio attestato di rischio “virtuoso” per far scendere il premio?

    • Esperto
      Esperto

      Suppongo che tu abbia fatto un preventivo con legge Bersani, volturando il veicolo del parente a tuo favore. Se così, è normale, purtroppo.

  8. Avatar
    guido

    Salve sono Guido ,mi trovo nella stessa condizione di Gianpaolo ( che Vi ha postato il 19/ 01/ 2012).Ero proprietario di 2 auto: Auto” A” in prima classe da almeno 20 anni, e auto “B” con decreto Bersani. Ho rottamato l’auto “A” bloccando la polizza assicurativa ( con la speranza di poterla riattivare su un’auto nuova) ,la polizza è stata bloccata da oltre un anno! Alla fine ho deciso di non acquistare più l’auto.Adesso ,vorrei interrompere a scadenza di contratto la polizza assicurativa sull’auto” B” (decreto Bersani) in qualche” modo “posso fare DISDETTA della polizza auto” B” E ripristinare la mia assicurazione storica passandola sulla auto” B”?! In attesa… Vi saluto .Grazie.

  9. Avatar
    sebY

    salve, e se intestassi la nuova auto a mamma (è invali
    da con la 104), potrei poi salvare l’ass.cl.1 intestat.a lei
    ma sampre io contraente da oltre 10 anni? dopo quanto
    tempo? che cosa dovrò poi fare?. Non voglio usufrui
    re della Bers. (700 e in più).
    Se mi potete indirizzare per il meglio grazie a tutti.

    • Esperto
      Esperto

      Come ti abbiamo già risposto, la classe dell’assicurazione che ha contraente diverso dal proprietario del veicolo, solitamente viene assegnata al proprietario a meno che non sia un contratto vecchio per i quali ogni assicurazione fa a modo suo. Per questo, è meglio che tu rivolga la domanda alla tua assicurazione attuale. Se la classe viene assegnata a tua madre, puoi acquistare il veicolo e intestarlo a lei (con legge 104) e spostare l’assicurazione attuale senza legge bersani.

  10. Avatar
    Alessandro

    Salve.
    Cinque anni fa ho ereditato la 1^ classe di mio padre e da allora non ho avuto incidenti, adesso sto facendo dei preventivi di assicurazione per un’auto nuova che devo acquistare.
    I preventivatori on-line ovviamente mi chiedono se ho usufruito della legge Bersani per applicare la tariffa corretta.
    La mia domanda è: c’è un termine oltre il quale, con o senza incidenti a carico, posso rispondere “No” a questa domanda oppure sarò costretto a vita a pagare di più rispetto ad una tariffa applicata ad una storia assicurativa “reale”?
    Grazie.

    • Avatar
      Alessandro

      Ho posto la stessa domanda via email ad una compagnia assicurativa. Riporto di seguito la loro risposta, potrebbe essere utile a coloro i quali si trovassero nelle mie condizioni:
      ———-
      Nell’attestato del rischio c’è una tabella che riporta lo storico assicurativo dal 2007 al 2012.Per scoprire se ha effettuato una Bersani negli ultimi cinque anni, controlli se in questa tabella dell’attestato è presente la dicitura NA (non assicurato). Qualora ci fosse, vorrebbe dire che il suo storico assicurativo è inferiore a cinque anni (cioè che il contratto è stato stipulato in legge Bersani durante questi cinque anni) e dunque occorre indicare “NO” sul dato “continuità assicurativa”.
      ———-
      La risposta conferma, almeno per questa compagnia, l’ipotesi dell’esperto: trascorsi i 5 anni dall’applicazione del decreto si può dichiarare di non averne usufruito e quindi accedere ad un premio più vantaggioso. Il mio consiglio comunque è quello di chiedere alla compagnia prima di stipulare il contratto per evitare spiacevoli inconvenienti.
      Saluti.

    • Avatar
      Alessandro

      Il punto è che, avendo 24 anni, risulta ovvio che ne ho usufruito. Non vorrei che in caso di sinistro la compagnia potesse rivalersi facendo leva su quella risposta. Leggendo il testo del decreto purtroppo non riesco a trovare risposta a questa domanda.
      Grazie comunque e complimenti.

    • Esperto
      Esperto

      A mio avviso, trascorsi 5 anni, ovvero quando nella storia assicurativa degli ultimi 5 anni non ci sono annualità con tutte “NA”, è possibile dichiarare di non aver usufruito della legge Bersani.
      Si tratta però di una mia ipotesi, una risposta certa alla tua domanda, secondo me molto importante, non la ho.

  11. Avatar
    sebY

    Buonasera
    Faccio presente che:
    1. da oltre 10 anni risulto solo “contraente” di un’assicurazione con classe 1ª
    di un’auto di proprietà di mia madre;

    2. vorrei acquistare una nuova autovettura da intestare a me
    come proprietario (non avendo, allo stato, altro veicolo con tale titolo di
    possesso).

    Premesso di Non voler usufruire della legge Bers.(700 e in più), vorrei conoscere, nel caso in cui la nuova vettura fosse acquistata da mia madre con rottamazione del vecchio veicolo e con la relativa
    conservazione della 1ª classe attuale se, nel futuro, posso
    conservare tale classe qualora ricevessi in eredità la nuova autovettura .
    Preciso che gli eredi sono:io e mio fratello. Al riguardo, quest’ultimo
    volturerebbe la sua quota a favore mio.

    Cordialmente e in attesa di un cortese cenno di riscontro.Sebastiano

    • Esperto
      Esperto

      No, non sarà possibile ereditare tale classe. L’unico caso in cui è possibile è per il coniuge in comunione di beni.

  12. Avatar
    Tomhas

    salve vorrei esporre il mio problema. Novembre 2010 mi scade la rata della polizza assicurativa auto e per problemi economici non ho pagato il trimestre successivo. La macchina non l’ho più utilizzata. Ora grazie ad una situazione economica che mi permette di riprendere l’auto ho chiesto l’attestato di rischio e mi è stato negato. Ero arrivato in 5 classe, spero ci sia una possibilità per non perdere quella classe o per lo meno non iniziare dall’ultima.
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si, pagando la rata in sospeso ti dovrebbero dare l’attestato.

  13. Avatar
    Cristiano

    Buongiorno,
    innanzi tutto grazie per le risposte sempre pronte ed esaustive.
    La mia domanda è la seguente:
    -ho acquistato da un concessionario una moto lasciando la mia in conto vendita, presentato alla mia assicurazione il documento di contovendita del concessionario e passata la vecchia assicurazione sulla moto nuova.
    Ora il concessionario, non volendo rispettare le mie condizioni di vendita richieste mi riconsegnerà la moto rilasciandomi un documento di reso da conto vendita, con questo documento posso usufruire del decreto bersani e mantenere la classe di merito acquisita negli anni anche sulla nuova polizza che dovrò aprire per assicurare la vecchia moto che a questo punto ho deciso di tenere?
    Ringrazio per l’aiuto

    • Esperto
      Esperto

      Non puoi. Il veicolo è rimasto senza classe e andrà assicurato in CU18. Valuta un passaggio di proprietà verso un familiare tuo convivente per usare la legge bersani.

  14. Avatar
    Lucia Boncompagno

    Acquisto auto usata per mia figlia (30 anni, patentata dal 2003, non residente nel mio nucleo famigliare, e mai posseduto automobile). Cosa è più conveniente?
    1) Acquistare io l’automobile e assicurarla io presso la mia assicurazione avendo la prima classe di rischio anche se la userà lei.
    2) Acquistarla a nome di un’altra figlia con me residente e assicurarla a suo nome (19 anni, neopatentata da alcuni mesi) poiché grazie alla legge Bersani godrebbe della mia classe di rischio, anche se la macchina sarebbe poi utilizzata dalla sorella.
    3) Acquistarla a nome di entrambe le figlie, quindi con cointestazione, e assicurazione a nome della figlia con me residente per l’agevolazione Legge Bersani, o se possibile addirittura a nome mio presso la mia assicurazione, visto che essendo mia figlia minore neopatentata, i costi dovrebbero essere minori. Il fatto che nell’atto di proprietà dell’automobile possa risultare anche il nome della figlia maggiore, che in realtà userà l’automobile, dovrebbe consentirle di poter richiedere al Comune il permesso per l’accesso al centro storico nella zona della città in cui vive che è diversa dalla mia zona di residenza anche se sempre in centro storico. Questa sarebbe la situazione ottimale, ma in realtà cerco il modo di spendere meno.
    Grazie anticipate per il consiglio.

    • Esperto
      Esperto

      La soluzione più economica sarà sicuramente la prima. Fai dei preventivi e verifica.

  15. Avatar
    Angelo Di Giulio

    Salve, sono proprietario di uno scooter 125 che ho assicurato fino all’anno 2010; per scarso utilizzo non ho rinnovato la polizza nell’anno 2011 ma quest’anno vorrei di nuovo riprenderlo.
    Dovrei quindi stipulare un nuovo contratto assicurativo o posso continuare quello che esisteva fino al 2010 mantenendo la classe di merito di all’ora??

    Grazie mille, un saluto.

    • Esperto
      Esperto

      Dovresti avere un attestato di rischio che ti è stato inviato prima della scadenza…. quello è sempre valido e puoi riassicurarti con quello.

  16. Avatar
    Andrea

    Salve
    volevo chiarimenti in merito alla mia situazione un pò complessa.
    In famiglia avevo 2 auto assicurate, una di proprietà mia che utilizzava mia moglie e l’altra di proprietà di mia moglie che utilizzavo io..
    Poco tempo fa ci siamo separati; ho appena venduto l’auto intestata a me, ma utilizzata dalla mia ex moglie, senza acquistarne altre.
    Vorrei invece ora acquistare dalla mia ex l’auto intestata a lei ma che utilizzo io quotidianamente..in modo che diventi di mia proprietà.
    L’auto è coperta di assicurazione rinnovata pochi mesi fa…Su quest’auto posso ora utilizzare il mio attestato di rischio (che era riferito all’auto appena venduta)??
    Questo attestato è riferito a polizza scaduta a fine febbraio 2012, per l’auto che ho appena venduto.
    Per quanto tempo mi resta valido questo attestato (calcolando che è scaduto a fine febbraio)??

    Grazie anticipatamente

    • Esperto
      Esperto

      Non ci sono problemi, l’attestato vale ben 5 anni.

  17. Avatar
    stefania

    Buongiorno, stò per rottamare un auto e acquistarne una nuova. Ad oggi sono da più di tre anni che ho una classe di merito 1. L’auto da rottamare è intestata a me, mentre quella che vorrei acquistare vorrei intestarla alla mia “ditta individuale” di cui sona l’unica componente, considerando che la mia residenza corrisponde alla sede della ditta; quidi mi chiedevo: posso utilizare la legge bersani per usufruire della mia classe di merito?
    La ringrazio anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio si può fare, a patto che il nome della ditta sia semplicemente il tuo nome + cognome. In tal caso, il libretto sarà identico a quello di una auto acquistata da te come privato , ed è l’unico caso in cui si può “forzare” una polizza privata su una vettura aziendale.

  18. Avatar
    andrea

    salve, questo mese devo acquistare una nuova auto. Io non ho avuto mai macchine di proprietà, non vivo con i miei genitori e attualmente guido la’auto di mio padre con cu1. Vorrei fare un trucchetto se è possibile: lunedi cambio la residenza a casa di mio padre, e martedi compro la macchina nuova. E’ possibile sfruttare la legge bersani? grazie

    • Avatar
      gabriele

      salve come mai consiglia di rimanere con la stessa residenza almeno per un anno?

      io ho la stessa situazione

      mi sono trasferito a milano per lavoro ed ora, dovendo acquistare una nuova vettura aprendo una nuovva polizza intestata a me, sarei costretto a procedere in questo modo per usufruire del decreto bersani e non pagare 2000 euro e passa annuali per un 1.6 tdi

      • Esperto
        Esperto

        Perchè la legge dice che la residenza deve essere stabile. Variando la residenza poco dopo la stipula del primo contratto, la classe potrebbe essere revocata a causa di questo. Dopo il primo rinnovo, si presume invece che sia consolidata.

    • Esperto
      Esperto

      Si, ma devi mantenere la residenza con tuo padre almeno 1 anno (è un mio consiglio).

  19. Avatar
    Andrea

    Salve
    Ho un’auto a me intestata con assicurazione (sempre a me intestata) in CU7. L’assicurazione scade a giugno 2012. Tra max 1 mese dovrei ricevere l’auto nuova in sostituzione a quella in mio possesso. Come posso fare per usufruire della legge Bersani eredintando la CU1 che mia moglie ha su un’altra auto? Se quando arriva l’auto nuova faccio modificare la polizza in essere, poi alla scadenza della stessa (giugno) posso stipularne una nuova usufruendo della legge Bersani oppure no in quanto l’auto nuova risulterebbe già assicurata per un piccolo periodo di tempo?
    Dimenticavo di dire che l’auto vecchia verrà data in permuta al concessionario

    Grazie 10000

    • Esperto
      Esperto

      E’ molto semplice: stipula un nuovo contratto sulla vettura nuova (come legge Bersani) e rescindi quello sull’auto che dai via. PS: fai prima dei preventivi, perchè non è ovvio che sia la soluzione più conveniente… la tua CU7 “vera” secondo me paga quasi uguale alla cu1 con legge Bersani.

  20. Avatar
    Leonardo

    Salve a tutti e grazie per l’aiuto che offrite, mi piacerebbe avere qualche delucidazione sulla mia situazione.

    Attualmente la macchina che uso è intestata a mio padre (sia la vettura che la polizza assicurativa), ed ha la classe CU 6

    Se io volessi fare il passaggio di proprietà e diventarne io l’intestatario potrei prendere la CU 1 dell’altra vettura di mio padre? O mi toccherebbe comunque pagare l’attuale CU 6?
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Saresti “obbligato” a prendere la CU1, meglio così!

  21. Avatar
    Niko

    salve a tutti. Vi spiego il mio problema
    A gennaio 2012 decido di demolire la mia vecchia auto e di comprare una nuova. Attualmente la nuova auto non é ancora arrivata, io intanto non ho informato l’assicurazione della demolizione della vecchia in quanto pensavo che in pochi giorni la nuova mi sarebbe arrivata. Ora la situazione é che la vecchia assicurazione ancora in vigore scade il contratto il 13 aprile e la compagnia mi ha mandato già una lettera di disdetta del contratto. In questo caso io ho diritto sempre all’attestato di rischio senza chiederlo entro un mese , quindi entro il 13 marzo, ed é possibile trasferire anche se per un solo mese la vecchia polizzza sulla nuova auto anche se la vecchia auto l’ho demolita a fine gennaio?
    Grazie mille..

  22. Avatar
    piero

    mia moglie ha disdetto l’assicurazione della propria auto nel 2008 perché, per motivi di lavoro, non avrebbe più potuto usarla. era in classe di merito 8. se adesso volesse tornare ad assicurarla dovrebbe comunque partire dalla classe 18. grazie

    • Esperto
      Esperto

      L’atetstato è sempre valido e può ripartire dalla cu8

  23. Avatar
    Rosario

    Nell’anno 2007 ho trasferito l’assicurazione da un’autovettura(che ho venduto) ad un’altra nuova. Dopo un paio di anni mi sono accorto che nonostante continuassi a pagare per la classe di ass. S1 la classe di ass.cu non era più la nr. 1 ma la 14. Ho chiesto la correzione ma mi è stato risposto che tale attoi si può compiere solo se in regime di comunione dei beni(auto di proprietà di mia moglie ma io contraente assicurazione). E’ vero ciò? non dovevo acquisire la stessa classe di ass.cu che avevo all’atto del trasferimento?
    Grazie

    • Avatar
      Rosario

      sia la prima auto che la seconda sono intestate a mia moglie, ma l’assicurazione è stata contratta da me con una convenzione riservata all’Arma dei CC..
      Grazie, attendo risposta, gentilissimi.

      • Esperto
        Esperto

        Ti confermo che a mio giudizio, era possibile trasferire direttamente la polizza.

    • Esperto
      Esperto

      Ne deduco che delle due auto una era tua e una di tua moglie… se così è corretto, ma avrebbero dovuto almeno avvisarti.

  24. Avatar
    Leonardo

    salve ho comprato una auto usata dando dentro la mia auto al concessionario. Ho stipulato un nuovo contratto di assicurazione diversa dalla precedenza e ho scoperto che a mia insaputa mi hanno messo dentro la legge bersani come posso tirarmi fuori da questa legge considerando che il mio attestato di rischio che avevo presentato all’atto della nuova stipulazione era esente della legge bersani?

    • Esperto
      Esperto

      Non posso che consigliarti di andare a esporre la situazione alla tua assicurazione.

  25. Avatar
    carlà

    Sono residente a Roma e proprietaria di un veicolo che ho rottamato in questi giorni.
    La polizza assicurativa è intestata a me.
    Mio marito, residente in altro comune, acquisterà altro veicolo e lo intesterà a lui.
    Può subentrare lui (ovviamente con l’attuale sua residenza in provincia di rieti) nella mia vecchia polizza e mantenere le attuali condizioni del contratto ?? E’ previsto dalla legge Bersani?
    Siamo in comunione di beni. E’ indispensabile essere presenti sullo stesso stato di famiglia cioè avere la stessa residenza?
    Grazie infinite.

    • Esperto
      Esperto

      Essendo voi in comunione di beni, il contratto può essere trasferito SENZA bisogno della legge Bersani (fate attenzione perchè richiedendola, il prezzo aumenterà di tanto). In ogni caso, il prezzo si adeguerà al nuovo comune di residenza.

  26. Avatar
    Pier Mauro

    Salve
    a dicembre ho passato l’assicurazione della macchina A di mia moglie a un altra macchina B che abbiamo acquistato (sembre a nome suo ) , dando in conto vendita la vecchia Macchina A che non hanno venduto ; ora voglio riassicurarla ;
    posso farlo volturandola prima al comune e poi entro 60 giorni al pra a nome mio , usufruendo del decreto bersani ?

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Per riassicurarla la voltura a nome tuo va bene e va bene anche la legge Bersani, ma il passaggio finchè non è fatto al PRA è come non averlo fatto.

  27. Avatar
    Mario

    Il 28 febbraio faro’ il passaggio di proprietà della mia auto (passat sw) e sono in 1C storica. Ho un’altra auto (honda jazz) sempre intestata a me che è in 8C storica e il contratto con l’assicurazione scade il 25 febbraio. Se tengo la jazz per 3 gg ferma in una proprietà privata, posso il giorno in cui cedo la passat, passare l’assicurazione sulla jazz ed acquisirne la classe di merito?

    • Esperto
      Esperto

      No, non è possibile variare l’assicurazione della jazz

  28. Avatar
    adolfo

    buon giorno,mio padre aveva un auto a lui intestata in prima classe,purtroppo è deceduto da circa un mese,attualmente l’auto è stata intestata a mio fratello che faceva parte dello stesso nucleo familiare,la compagnia assicurativa dice che la classe di merito viene riconosciuta solo alla moglie(che attualmente ha 83 anni).Vi chiedo se cio’ e’ giusto.
    Inoltre porgo un altro quesito mio fratello ha una polizza per un’autovettura a lui intestata con classe di merito in 1 classe,ma il contraente della polizza sono io che sono il fratello,pertanto chiedo se 6 possibile usufruire della legge bersani per poter assicurare l’auto che era di mio padre ed oggi è a lui intestata.Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si, è corretto, ma è possibile assicurarla in cu1 con legge Bersani usando la polizza dell’altra auto.

  29. Avatar
    Giovanni

    Salve volevo informazioni in merito alla legge bersani poichè io ho acqustato l’auto nel 2006 e la legge e del 2007. Le spiego io sono propietario di un auto e’ posseggo una assicurazione con calsse di merito 11°, per poter usufruire della classe di merito di mio padre, posso intestare la mia macchina a mio padre (effettuande il passaggio di propietà) e stipulare una polizza RCA a mio nome con la legge bersani? Grazie anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      SI, ma la classe che avrai sarà di titolarità di tuo padre.

  30. Avatar
    daniele

    Salve ecco il mio caso:
    ho comprato auto nuova intestata a me ho 27 anni, dovrei fare l’assicurazione con la legge Bersani, e Vi chiedo:
    -mio papà classe CU 1, ha una sua macchina (residenza diversa dalla mia)
    -mia mamma (usufruisce della legge Bersani di mio papà)medesima residenza mia
    io?cosa posso fare:
    A riesco a prendere la classe di mio papà visto che non e residente nello stesso nucleo mio?
    B: non posso usufruire della classe di mia mamma visto che anche Lei stessa è beneficiaria della legge Bersani?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      ….la C!
      Puoi prendere la classe di tua madre in quanto avete stessa residenza. Il fatto che sia una classe già ereditata non importa.

  31. Avatar
    Rodion

    Salve vi espongo il mio caso un po’ complicato:

    Mia nonna era proprietaria di un’auto la cui poliza è tuttora intestata a me.
    Nello stipulo della poliza mia nonna aveva usufruito della legge Bersani.

    Ora l’auto è diventata di mia proprietà, posso usufriure della legge Bersani?

    L’assicurazione mi sta facendo un po di problemi ma secondo me perchè ci vogliono speculare costringendomi a farmi con classe da neo assicurato (classe 15 o peggio!) Chi sa darmi qualche info?
    Grazie 1000!!! :)

    • Esperto
      Esperto

      Tu hai diritto ad usare la legge Bersani prendendo la classe di un’altra vettura tua o di un tuo familiare convivente.

  32. Avatar
    Arianna

    salve,ho usufruito del decreto Bersani 2 anni fa ,quindi 2 auto con,classe1 , ora ho avuto un sinistro e l assicurazione e’triplicata, potrei Compensare ma vorrei sapere, avendo intenzione di vendere l auto ‘incidentata’ e cessando l assicurazione ‘declassata’ nel caso dovessi farne in seguito un altra potrei usufruire di nuovo della classe di merito dell auto ancora in 1 classe?grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si, nessun problema, la prossima auto può partire dalla classe 1

  33. Avatar
    Andrea

    Buongiorno,
    ho acquistato un auto 4 anni fa non usufruendo della legge Bersani ed ora sono in classe 10. Mio padre è in prima classe, c’è modo di passare in prima classe anche la mia vettura?
    Avrei eventualmente la possibilità di intestare la macchina a mia madre (non assicurata) o lasciar scadere la polizza per poi partire con una nuova.
    Grazie mille
    Andrea

    • Esperto
      Esperto

      L’unica possibilità è volturare l’auto a tua madre (fai dei preventivi per valutare la convenienza di questo).

  34. Avatar
    mauro

    Salve,
    sono proprietario di 2 auto assicurate in 1° classe entrambe grazie alla legge bersani.
    oggi ho avuto u incidente, per mia colpa.
    perderò la classe assicurativa su entrambe le auto o solo su quella che guidavo al momento dell’incidente?
    grazie

  35. Avatar
    Pierino

    19 febbraio 2012
    Buon giorno,
    ho una polizza da me sottoscritta, per copertura R.C.A. su una vettura di proprietà
    di mio fratello(con lui convivente).
    Mio fratello rottama l’auto, io acquisto una vettura nuova a me intestata.
    Le domande sono:
    1) – Devo proseguire obbligatoriamente la copertura della vettura nuova a me intestata con la polizza precedente, fino alla sua naturale scadenza, e conservare
    la classe di merito?
    2) – Posso far cessare la copertura sulla vettura rottamata e chiedere il rimborso
    del premio alla Compagnia di Ass.ni (non usufruito), e stipulare una nuova polizza
    con altra Compagnia di Ass.ni, mantenendo la classe di merito della polizza precedente?
    Vi ringrazio anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo non sarà possibile per te spostare la vecchia polizza sul nuovo veicolo, in quanto i proprietari sono diversi. La vecchia polizza deve essere estinta (ottenendo eventualmente il rimborso), e tu dovrai stipulare un nuovo contratto.

  36. Avatar
    aa

    salve..ad agosto del 2010 ho acquistato una seconda auto…la polizza della prima e quindi la classe di merito scattava a settembre 2010..(DA 4° sono passata a 3°)…ad agosto 2010 facendo la nuova assicurazione CON LA LEGGE BERSANI mi hanno dato per la seconda auto la classe di merito 4…e ora ho una macchina in classe 3 e una in classe 4….MA CON LA LEGGE BERSANI non si acquista la stessa classe di merito della prima macchina?quindi non potevano assicurarla per il primo mese in 4° e dal secondo in poi in 3°?????

    • Esperto
      Esperto

      No, non funziona come intendi, va bene la procedura che è stata adottata.

  37. Avatar
    marino le carreta

    grazie al fatto che l’attestato dura 5 anni posso non pagare alla scadenza annuale la polizza auto per poi riassicurarla con la medesima classe presso la stessa compagnia fra un anno o due quindi con scadenze nuove? grazie per le vostre risposte

    • Esperto
      Esperto

      Certo che si, anche se, è bene precisarlo, gli anni non assicurati saranno presenti nel nuovo attestato di rischio e un poco peseranno nel calcolo del premio da pagare.

  38. Avatar
    andrea

    Salve, di seguito la mia domanda: il 29 novembre 2007 la mia assicurazione è scaduta, il 4 dicembre dello stesso anno ho venduto la macchina, i primi di gennaio del 2008 mi è arrivata la nuova auto che ho assicurato presso la stessa assicurazione dell’auto precedente sempre intestata a me, presentando l’attestato di rischio del contratto scaduto il 29/11/2007 relativo all’auto ceduta in data 4/12/2007.
    Quest’anno, mi rendo conto che l’assicurazione della nuova ed unica macchina intestata a me aveva usufruito del decreto Bersani e dunque con costi maggiori rispetto alla mia classe di merito ed al mio storico. L’ho fatto presente all’assicurazione e mi hanno risposto (assumendosi la loro responsabilità ed errore) che mi avrebbero annullato il decreto Bersani e mi avrebbero rimborsato parte dell’ultimo premio ma che i premi pagati nel 2008-2009-2010-2011( semestrali) non possono essere rimborsati poichè andati in prescrizione. Come mi devo comportare? Posso pretendere eventualmente anche per vie legali il rimborso di quanto pagato in più? Vi ringrazio anticipatamente .

    • Esperto
      Esperto

      Se vuoi andare per vie legeli tutto può succedere, e in questo caso potrebbero darti ragione, ma valuta bene il rapporto costo/rischio/convenienza…

  39. Avatar
    marcella

    salve volevo sapere come fare per poter assicurare un veicolo a mio nome,sapendo che non posso usufruire di nessuna eredita’ visto che mio padre non c’e’ piu’….al limite potrei usufruire della classe di merito del mio compagno ma dobbiam avere la stessa residenza giusto? grazie anticipatamente….

    • Esperto
      Esperto

      Stessa residenza, esatto, è un requisito imprescindibile.

  40. Avatar
    Giovanni

    Salve, scrivo per avere delucidazioni su un caso particolare;
    Nel 2011 mio padre ha acquistato un’auto usata (che uso io) e l’ha assicurata a suo nome in prima classe (20 anni senza incidenti). Purtroppo nel 2011 c’è stato un sinistro con colpa ed ora l’assicurazione ci ha letteralmente cacciato(incredibile).Facendo vari preventivi con la 3 classe il preventivo è esorbitante.
    La mia domanda è questa: premettendo che ho la residenza ancora con i miei genitori, Posso usufruire della legge bersani per assicurare a mio nome questo veicolo (facendo anche il passaggio di proprietà) utilizzando l’attestato di rischio dell’altra auto di mio padre? Oppure, quale può essere la strada per il massimo risparmio in questo caso?Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Puoi fare la voltura e richiedere la legge Bersani, ma per sapere qual’è la cosa più conveniente, l’unico modo è fare tanti preventivi nei due casi, presso più compagnie, e confrontarli. Scoprirai differenze molto ampie.

  41. Avatar
    Giacomo

    Salve,
    ho una mia polizza che in precedenza era utilizzata su una vettura intestata a mia moglie.
    L’auto è stata demolita e ne ho acquistato un’altra dello stesso modello dove mi sono intestato io.
    La compagnia mi ha fatto la conversione della polizza mantenendo la classe di merito esistente (-6).
    Ha distanza di quasi un anno mi dicono che se non ho la comunione dei beni con mia moglie, mi declassano alla classe 14, costringendomi ha pagare l’arretrato!
    E’ corretto?
    Mia moglie vive con me da decenni.
    Ho polizza e regolare contrassegno.
    Come devo comportarmi?
    Attendo cortesemente la risposta e ringrazio.
    Giacomo

    • Esperto
      Esperto

      Direi che la contestazione della compagnia è corretta, in quanto la classe appartiene al proprietario del veicolo, e può essere trasferita dopo vendita o rottamazione soltanto al coniuge in comunione di beni.

  42. Avatar
    Flavio

    Buongiorno, a breve acquisteremo un auto per mia moglie usufruendo della Bersani su un veicolo (a me intestato) che verrà probabilmente rottamato a scadenza di polizza (nei prossimi mesi).
    Il fatto che il veicolo da cui si “prende” la cu venga poi rottamato costituisce un problema ?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, ma l’operazione è poco conveniente. Rimandando l’acquisto al momento della rottamazione e intestando il veicolo a te, potrai spostare direttamente la polizza garantendovi un ottimo risparmio. Se siete in comunione di beni, non sarà neanche necessario che sia tu l’intestatario della nuova vettura, ma potrai fare il passaggio della polizza anche se sarà intestata a tua moglie.

  43. Avatar
    Alessandro

    Guido un auto da 13 anni intestata a mio fratello per esigenze di finanziamento. Oggi mi accorgo che la classe di merito da me maturata è a nome di mio fratello. Mio fratello risiede con me, ha una sua auto ed una sua poliza. Se volturassi l’auto mi dicono che non potrei usufruire della legge bersani ; se la cointestassi l’assicurazione farebbe rifermento alla mia classe e non a quella di mio fratello maturata da me in 13 anni ?
    Non ho soluzioni ? Un auto nuova non ho possibilità e mio fratello prima o poi toglierà la residenza da casa mia.

    • Avatar
      Alessandro

      Ho già provato e tutte mi dicono lo stesso. Se la macchina ( targa) è già presente nel nucleo familiare non è possibile, in seguito a passaggio di proprietà tra fratelli come nel mio caso, di usufruire della classe di merito.
      Intestandola a me partirei dalla 14°. le compagnie sono la LINEAR dove sono assicurato, poi ho contattato la AXA e la SAI che adesso ha cambiato nome ma non ricordo. Se lei ha altre idee, io mi sono messo il cuore in pace. Quando potrò comperarmi un auto, chiderò il piacere ad un amico per poter avere una classe di merito che non sia l’ultima.

      • Esperto
        Esperto

        Ti consiglio di continuare la tua ricerca.

    • Avatar
      Alessandro x esperto

      Purtroppo però mi dicono che la macchina deve essere esterna al nucleo famigliare. Volturandomi la macchina intesta purtroppo a mio fratello a nome mio è un auto già presente nel nucleo famigliare e parto quindi dalla 14° classe non potendo usufruire della classe maturata a nome di mio fratello. Cointestandola, l’assicurazione considera la più svantaggiosa.
      Non ho soluzioni fino a quando non posso acquistare un auto.

      • Esperto
        Esperto

        L’assicurazione è in torto. Tu hai diritto alla legge Bersani, in quanto, anche se interna alla famiglia, avete altre auto. Prova a cambiare compagnia.

    • Esperto
      Esperto

      Se fai la voltura a tuo nome, hai diritto ad usare la legge Bersani e prendere la classe dell’altro veicolo, quello che utilizza tuo fratello. Spero che questo abbia una classe bassa!

  44. Avatar
    mariagrazia

    Vivo con i miei e sono nello stesso stato di famiglia devo fare un passaggio di proprietà da mio padre a me ho 32 anni e se faccio un preventivo di assicurazione online inserendo me per la prima volta perchè l’ho sempre fatta a nome di mio padre,devo far fede all’attestato di rischio della macchina o ripartire totalmente da zero?a gennaio l’ho assicurata con quixa a nome di mio padre ma facendo il passaggio e mettendo tutto a nome mio devo mettere come classe 1 ma lì ci sono varie opzioni tipo 1 classe,1classe da più di un anno o 1 classe da meno di un anno io che metto?e come situazione assicurativa attuale devo inserire “Già assicurata con contratto bonus/malus” oppure devo mettere “prima assicurazione per un auto nuova con decreto bersani”,o “prima assicurazione per un auto nuova”? (premetto che è un auto citroen nuova acquistata 5 anni fa che ha un attestato di rischio senza sinistri e con classe 1 da anni) grazie

    • Esperto
      Esperto

      A seguito del passaggio di proprietà, devi assicurare l’auto o ripartendo dalla cu14, oppure utilizzando, se ne hai i requisiti, la “prima assicurazione per un auto nuova con decreto bersani”. Se avete altre auto in famiglia, puoi usare l’attestato di una di queste per la legge Bersani, in mancanza, prova a utilizzare il vecchio attestato in cu1 della stessa auto, anche se alcune compagnie non te lo accetetranno.

  45. Avatar
    Nadia

    Salve, mia madre sta per rottamare la sua vecchia auto con la quale è in prima classe da 25 anni. Per trasferire il contratto sulla nuova auto c’è un limite di tempo? Prima di Settembre per motivi economici non possiamo ancora comprare l’auto nuova

    • Avatar
      Nadia

      Ma trasferire l’attestato di rischio è la stessa cosa che trasferire la polizza? Perchè è pur vero che conservo l’attestato, ma il contratto si annulla..dovrei capire se i vantaggi della mia tariffa bassa sono legati all’uno o all’altro

      • Esperto
        Esperto

        Sono legati PRINCIPALMENTE all’attestato. Nel tuo caso dovrai stipulare un nuovo contratto: qui il rischio che avrai è quello di un rincaro delle tariffe da parte della tua compagnia, rincaro che in un modo o nell’altro ti farebbero gravare anche mantenendo il contratto… ma il profilo di rischio è il medesimo. Potrebbero invece esserci variazioni qualora tu attendessi un anno o più in quanto comparirebbero dei “buchi” nella storia assicurativa, questi un poco penalizzanti.

    • Esperto
      Esperto

      Si, il limite c’è ma è molto ampio: 5 anni dalla data di annullamento della polizza a seguito della rottamazione.

  46. Avatar
    maria

    Posso usufruire della classe di mio fratello??
    siamo residenziati a Roma, ormai da sei anni…
    la legge Bersani può essere sfruttata anche in questo caso?
    Sono in procinto di acquistare un auto nuova.

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se avete stessa residenza, potete farlo.

  47. Avatar
    TONY

    Salve mi chiamo tony.
    ho una domanda da porvi.
    ho un fuoristrada vecchio il quale ad aprile scade l’assicurazione,ma dato che non ho più tempo per fare fuoristrada chiedevo se ero obbligato a pagare il premio.
    faccio presente che l’auto si trova in una zona di proprietà privata.
    grazie per la cortese attenzione porgo i più cordiali saluti

    • Esperto
      Esperto

      Finchè l’auto è in una area privata, non è obbligata al pagamento dell’assicurazione.

  48. Avatar
    Agnese

    Salve vorrei delle informazioni .
    Sono proprietaria di un auto assicurata con la mia compagnia e in prima classe . Vorrei acquistare una nuova autovettura con i benefici della L.104 (sconto sull’iva etc.) intestandola a mia madre invalida e che io assisto con la l.104 . Siamo nello stesso stato di famiglia e residenza uguale io e mia madre . L’auto nuova quindi va intestata a mia madre e fin quì nulla quaestio ma il problema è la rca .
    1)Posso stipulare la polizza rca a mio nome con la mia compagnia e conservare la prima classe con la legge bersani anche se la proprietà dell’auto è di mia madre ? diversamente la rca sarebbe ancora più alta di quello che è già.
    2)E poi ci sono problemi per l’acquisto con i benefici l.104 se la proprietà dell’auto è di mia madre invalida mentre il contraente della polizza sono io ?
    3)Esistono sconti per la rca in caso di acquisto di auto con l.104 ? e quali compagnie lo fanno? la mia compagnia mi ha già detto che non ha convenzioni ma ci sono compagnie che applicano convenzioni quali sono?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      1- Puoi farlo. Ma il prezzo non sarà molto diverso da una polizza intestata a tua madre che usi la tua classe con legge Bersani.
      2- Nessun problema
      3- Attualmente non ne ho da segnalare, purtroppo. Ipotizzo che non esistano.

  49. Avatar
    Emauela

    Salve, ho bisogno di chiarire un piccolo problema. Sono proprietaria di un’auto (ora rottamata) e di una assicurazione in classe 1C. Ora stò acquistando un nuova auto ma pensavo di cointestarla con mia figlia (19 anni) per poi in un secondo tempo lasciare a lei l’assicurazione (quando eventualmente cambierà questa auto cointestata). E’ una cosa possibile o vado solo a pagare di più ora e magari mia figlia un prossimo futuro non riuscirà mai avere la mia polizza di assicurazione? (io sono intestataria anche di un’altra polizza con un’altra auto). Vi ringrazio tantissimo.

    • Esperto
      Esperto

      Sicuramente cointestare adesso ti comporta un esborso molto alto, ma ti tuteli da un eventuale cambio futuro delle leggi. Se la legge Bersani non cambierà, tua figlia potrà avere la tua classe in qualunque momento, su una vettura a lei intestata.

  50. Avatar
    Roberta

    Salve, vi spiego il mio problema… a dicembre ho acquistato un’auto e l’ho intestata a me, 22 anni, 14a classe pagando € 1.200 semestrali! pochi giorni fa, prendendo accordi con l’agenzia d’assicurazione, ho cointestato l’auto con mio fratello che ha una buona classe ed intestato l’assicurazione a lui ho pagato € 500,00. Ora il problema (grosso) è che mi negano il rimborso dell’assicurazione intestata a mio nome! il rimborso corrisponderebbe ad € 600,00 quindi mi pesa moltissimo, per questo vi chiedo per quale motivo sia possibile non rimborsare un’assicurazione che tra l’altro mi hanno anche sospeso! aiutatemi grazie

    • Esperto
      Esperto

      Sono obbligati a farlo, fai una formale richiesta per scritto. Peraltro, se non ti riconoscono il rimborso, per assurdo potrebbero anche…. chiederti la seconda rata! Quindi è bene chiarire la faccenda.

  51. Avatar
    alberto - genova

    salve, sto comprando una nuova auto (panda climbing 4 x 4) e vendo la mia vecchia golf del 2001: anche se non in scadenza, posso cambiare assicurazione? perdo qualche classe di merito? la “vecchia” assicurazione entro quanto tempo deve rilasciarmi la classe di merito? La mia banca (CARIGE) dice che, oltre ad un notevole sconto, non applica aumenti se a guidare è un neopatentato (mio figlio, 19 anni, sta prendendo la patente ora… Le risulta?)
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Puoi farlo, devi disdire la vecchia polizza dopo aver venduto il veicolo e ti sarà rilasciato subito l’attestato di rischio ed il rimborso del periodo non goduto. Per quanto riguarda le condizioni Carige, se così ti ha detto l’addetto, di certo non posso aggiungere altro!!

  52. Avatar
    ANGELA

    CIAO, HO DA SEI MESI UN AUTO E HO USUFRUITO DELLA LEGGE BERSANI STANDO ATTUALMENTE IN PRIMA CLASSE, PAGO 461 EURO DI ASSICURAZIONE E HO FATTO UN INCIDENTE. ADESSO ALLA SCADENZA DELLA STESSA QUANDO DOVRO PAGARE. GRAZIE

    • Esperto
      Esperto

      Forse intendi “quanto” dovrai pagare… come faccio a dare una risposta precisa, sicuramente “di più”….

  53. Avatar
    max

    Salve;
    ho acquistato una nuova auto (usata) lasciando in rottamazione la mia vecchia, e ho chiesto il trasferimento della polizza;
    pur essendo la nuova auto con una cilindrata inferiore alla vecchia, e dotata di sistemi di sicurezza (ABS) che la vecchia non aveva, SENZA inserire nella polizza INCENDIO E FURTO, ilpremio è aumentato e devo pagare un conguaglio di 125 euro (scade tra 7 mesi);

    perché con la nuova auto, meno potente e più sicura, e senza il calcolo del valore di INCENDIO E FURTO, pago di più? io non sono cambiato, né sono cambiati i miei dati né le mie attività……

    • Esperto
      Esperto

      I parametri che le assicurazioni usano per calcolare il rischio sono molti e spesso poco intuibili. Ma una spiegazione potrebbe essere quella che avevi un contratto vecchio a condizioni molto vantaggiose che è stato sostituito da un contratto “moderno” più caro di per se…

  54. Avatar
    Gymmy

    Buongiorno,
    ho acquistato un’auto nel 2006 che è cointestata a me e alla mia attuale moglie. Dato che mio padre poteva usufruire di tariffe convenienti grazie ad alcune convenzioni della sua azienda, dal primo momento la polizza rca è intestata a lui.
    Purtroppo da quest’anno le convenzioni sono state revocate quindi ne vorrei approfittare per intestare la polizza rca a me ma vorrei mantenere la classe acquisita. Per usufruire della legge Bersani devo necessariamente riunirmi al nucleo familiare di mio padre?

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio la classe maturata spetta a voi proprietari ed è dunque possibile stipulare una polizza a nome dei cointestatari che parta dalla classe della polizza intestata a tuo padre, senza bisogno di legge Bersani.

  55. Avatar
    antonio

    buonasera,da 4 anni sfrutto la legge bersani prendendo la classe di merito di mio padre, volevo chiedervi quando sara possibile che qualcuno possa prendere la mia classe di merito sfruttando la bersani?

  56. Avatar
    Luca

    Buon giorno, vorrei sapere se c’è la possibilità di mantenere la classe di merito della mia assicurazione ora che la vettura verrà intestata da persona fisica (me stesso)alla mia società che è una srl di cui sono l’amministratore.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo non c’è modo e l’auto aziendale partirà dalla CU14.

  57. Avatar
    Antonio

    Salve,

    Io sono residente presso un indirizzo diverso da quello di mio padre di cui voglio intestare la polizza auto. Facendo un passaggio di proprieta’ da lui a me e’ possibile rientrare nella legge Bersani ed aquisire la sua clasee di merito?

    Grazie e Saluti

    • Esperto
      Esperto

      No, la legge la puoi usare solo avendo stessa residenza.

  58. Avatar
    Anna

    Buongiorno,
    ho appena acquistato un auto usata ed è stata intestata a mio nome. Ho la patente da 5 anni e convivo con mia madre perciò posso usufruire del decreto bersani. La mia domanda è questa: visto che se faccio l’assicurazione a mio nome pago il doppio (anche se eredito la classe di mai madre), posso intestare l’assicurazione a mia madre anche se lei non è la proprietaria del veicolo?

    • Esperto
      Esperto

      Puoi farlo, ma il prezzo non cambierà, per due motivi. Il primo è che comunque viene preso a riferimento il tuo profilo di rischio, il secondo è che una polizza che usa una classe “Bersani” e non vera, è sempre più cara di quella originale.

  59. Avatar
    nico

    complimenti per i chiarimenti!!!
    cosa significa: “…appartenere alla medesima persona fisica o a familiari stabilmente convviventi presso il medesimo indirizzo di residenza.”
    Il mio caso: possedo la machina e la classe cu10′ (con directline) intestate a me, voglio cambiare la machina con la stessa tipologia. convivo con un’ altra persona che ha la classe 1′ pero NON è parente ma abiamo lo stesso indirizo di residenza. 1) Secondo Lei posso usufruire deella legge Bersani??? 2) Cè qualche particularita per aprtenenti UE residenti in Italia? GRAZZIE!

    • Esperto
      Esperto

      Se siete nello stesso Stato di Famiglia, non ci dovrebbero essere problemi anche se non siete parenti.

  60. Avatar
    filippo

    salve, mia moglie ha la sua macchina assicurata con la legge bersani.
    L’assicurazione è scaduta tre mesi fa e non ha fatto disdetta per dimenticanza, ora vuole cambiare assicurazione perchè quella è troppo cara,come può fare? tempo fà ha avuto un incidente ed è cambiata la classe, se stipula un’altro contratto, torna alla vecchia classe.
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Tutto dipende se l’assicurazione aveva o meno il tacito rinnovo. Se lo aveva, dovete rimanere con la vecchia compagnia e la polizza è in sostanza già rinnovata dalla scadenza della precedente, mentre se non lo aveva siete liberi di scegliere una nuova compagnia usando l’attestato di rischio che dovrebbe essere già in vostro possesso. Quanto all’incidente, se è avvenuto dopo il periodo di osservazione, può capitare che passi “inosservato” cambiando compagnia.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)