Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani - Pag.6

Legge Bersani: casi particolari
Legge Bersani: grandi agevolazioni per la seconda auto della famiglia!

Avete domande sul trasferimento della classe di merito della assicurazione secondo la Legge Bersani? Ecco alcuni casi particolari per capire come funziona.

Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani .

1.066 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    Manu

    salve, vorrei sapere se essendo convivente e appartenenti allo stesso stato di famiglia posso cedere la mia polizza al mio compagno usufruendo della legge Bersani.
    GRazie mille

    • admin
      admin

      Puoi cedergli la tua classe CU per la stipula di una nuova polizza a suo nome, in base alla legge Bersani, ma non tutta la tua polizza.

  2. Avatar
    ermete

    buongiorno, ero in CU 1, ho venduto l’auto alla società (assicurata con società X) presso cui lavoro; la comp. di assicurazione Y presso cui la società ha stipulato la nuova polizza ha accettato la mia CU1 e quindi ha mantenuto la classe CU 1 sulla nuova polizza. Ora, dopo 3 anni, mi viene offerto di riacquistare la vettura; il mio attestato di rischio aveva scadenza 20 sett 2008, quindi entro i 5 anni di limite validità. La targa non è cambiata. Posso riacquistare la vettura ed utilizzare ancora il mio attestato di rischio presso la comp. di assicuraz. Y (la medesima utilizzata dalla società) assicurandola in classe c1? Grazie Ermete

    • admin
      admin

      SI, e peraltro è possibile presso qualsiasi compagnia. basta che tu possieda sempre l’attestato di rischio originale del 2008.

  3. Avatar
    Mimmo

    Salve.
    Nell’anno in corso una vettura e relativa assicurazione a mè intestata hanno causato un sinistro. La nuova rata calcolata passando dalla 5 CU alla 7 CU per il rinnovo della polizza è risultata a dir poco esorbitante, circa 2100 euro l’anno dai vecchi 750 euro.
    Non vi dico gli aneddoti riguardo il sinistro ma in pratica la vettura coinvolta non ha subito che un leggerissimo e quasi invisibile graffio, di quelli che, veramente, con un pò di pasta abrasiva vanno via completamente senza lasciare traccia, per intenderci. Tuttavia la conducente coinvolta ha richiesto i danni per un supposto trauma cervicale (il cosiddetto colpo di frusta)…l’urto sarà avvenuto a 2 km l’ora…devo aggiungere altro?
    Purtroppo queste cose alle assicurazioni giustamente non interessano, ma personalmente mi sono trovato penalizzato enormemente dall’aumento della classe.
    Detto questo, vengo al dunque.
    Disponendo di un altra vettura con polizza a mè intestata in classe CU1 mi hanno suggerito di intestare l’auto a mia moglie e di aprire una nuova polizza a suo nome, e applicando la legge Bersani sfruttare la CU della polizza di quest’altra vettura di cui sono appunto intestatario. Sono andato preventivamente presso l’assicuratore della vettura dove ho in vigore la polizza con CU1 chiedendo un preventivo in merito, che mi è stato fatto ottenendo nel calcolo un notevole risparmio rispetto a quello che avrei dovuto pagare, circa 850 euro l’anno, con una franchigia di 250 euro.. Ovviamente avendo ricevuto tale risposta mi sono affrettato ad intestare la vettura a mia moglie, ma quando sono ritornato dall’assicuratore per stipularla, durante le verifiche mi è stato risposto che siccome dalla vecchia storia assicurativa precedente della vettura (anche se con altra compagnia) risulta che c’erano dei sinistri e che appunto si capiva la volontarietà del passaggio di propietà perchè finalizzato appunto ad “aggirare” l’ostacolo, questa polizza deve ricevere autorizzazione “dall’alto”. Lunedì infatti dovrei ricevere conferma o meno di questa notizia, ma siccome sono pessimista ritengo che se non ci fossero stati problemi l’avrei già potuta stipulare tranquillamente.
    Mi chiedo se le assicurazioni dovrebbero continuare a considerare il passato assicurativo della vettura anche se si stà stipulando una assicurazione nuova con un nuovo intestatario della vettura e della relativa polizza.??? Vabbè.
    A questo punto in attesa del verdetto mi sono fatto un giro su internet facendo preventivi online. Ne è venuta fuori una situazione a risultati alterni ma in definitiva pur sempre vantaggiosa economicamente anche se in modo molto minore. Anche semplicemente cambiare compagnia assicuratrice lasciando in vigore la vecchia bonus malus però ha portato a dei vantaggi riuscendo a scendere di parecchio, ma con un dubbio. Nel mio caso: considerato che la Bersani mi fà scendere a 1100 euro annui ma che sarò già in classe CU1 (quindi zero miglioramenti in futuro) penso che il vantaggio sia solo apparente rispetto al rinnovare con la vecchia bonus malus che pagherei 1200 euro partendo dalla 7 ma con un discreto margine di miglioramento (salvo sinistri s’intende), o mi sbaglio?
    Ultimo quesito: una polizza nata con l’agevolazione Bersani lo è così per sempre, giusto? Non può con il tempo diventare una polizza diciamo così, “normale”, è corretto? In tal caso verrà trattata sempre in modo economicamente meno vantaggioso rispetto ad una bonus malus? Perchè se così fosse, nel mio caso mi converrebbe lasciare la vecchia bonus malus a mè intestata e cambiare solo compagnia.
    Grazie degli eventuali suggerimenti.

    • admin
      admin

      Hai pensato alla procedura di rimborso del danno pagato dalla tua assicurazione? E’ una possibilità per gli incidenti con piccoli danni.
      L’eccezione sollevata dalla assicurazione è asoslutamente illegale, dato che alla voltura si azzera la storia assicurativa dell’auto e quindi sono obbligati ad assicurartela con la classe che ti spetta.
      Per quanto riguarda i dubbi sulla legge Bersani, dato che non risulta sull’attestato di rischio, io suppongo che una volta completata la storia assicurativa di 5 anni dell’attestato, la polizza possa considerarsi “normale” e quindi non più penalizzata.

  4. Avatar
    salvatore fiorentino

    buonasera, volevo sapere come assicurare un scooter 250 a prezzi normali premettendo che lo scooter, al momento dell’acquisto (2008) è stato assicurare solo 6 mesi non 1 anno, adesso a distanza di 3 anni le compagnie assicurative mi chiedono dalle 480 alle 600 euro. grazie

    • admin
      admin

      Se ho ben capito, non hai un attestato di rischio e parti da una classe molto alta (14 o 18, presumo). Purtroppo, non vedo grosse alternative, se non quella di vendere il mezzo ad un familiare che eventualmente abbia i requisiti per usare la legge Bersani prelevando la classe di merito di un altro motociclo suo o di un suo familiare convivente.

  5. Avatar
    prosperi leonisio

    ho acquistato recentemente un’auto e l’ho intestata a mio nome, vorrei domandarvi quale è la prassi per metterla a nome di mia moglie rinunciando io a detta macchina

    • admin
      admin

      E’ semplice, basta fare un altro passaggio di proprietà!

  6. Avatar
    Gianni

    Salve, volevo chiedervi mio padre ha demolito la sua auto nel 2008 La RCA risulta intesta alla sua ditta individuale la mia domanda é

    L ‘ attestato di rischio é valido 5 anni se compra una nuova macchina intestandola sempre alla ditta individuale

    • Avatar
      Gianni

      Perche allora la mia assicurazione non vuole assicurare la mia nuova auto (auto che sto per comprare é usata) lasciando invariato l’ intestatario dell’ attestato di richio, cioè la ditta individuale di mio padre, ma mi dice che la Bersani non é applicabile. In questo caso cosa c’entra la Bersani? É un modo per non darmi la classe 1 e farmi partire dalla 14? Grazie siete gentilissimi.

      • admin
        admin

        Non so che motivi adduca l’assicurazione, ma se l’auto che vuoi assicurare è intestata al titolare dell’attestato di rischio e hai il certificato di demolizione della vecchia auto, ti deve essere riconosciuta la classe, senza assolutamente bisogno di legge Bersani. Cambia assicurazione.

    • admin
      admin

      SI esatto, l’attestato è valido per la persona (o azienda) indicata sull’attestato.

  7. Avatar
    Enrico

    Salve a tutti, inanzitutto volevo fare i complimenti a chi risponde alle numerose domande che vengono poste… scrivete tante cose davvero molto interessanti!
    Ora vi espongo il mio caso:
    ho comprato casa da poco e al momento la mia compagna è l’unica persona che ha la residenza il quella abitazione. A gennaio anche io effettuerò questa operazione. Attualmente utilizzo una automobile intestata alla mia società e per questo non sono in condizione di poter ereditare la classe di merito di un mio genitore sfruttando la legge Bersani.
    Ora… da quanto ho capito leggendo qua e là sul web dal momento che le residenze di due conviventi (anche se non sposati) combaciano ne consegue la generazione di uno stato di famiglia comune e quindi la mia compagna, che un anno fà ha usufruito a sua volta della legge Bersani risulta in 1° classe, se non sbaglio dovrebbe risultare essere una sorta di mia familiare. La domanda è la seguente: posso in questo caso un domani usufruire della legge Bersani ereditando la classe di merito di una perona che l’ha a sua volta in passato ereditata da un parente, ovvero la mia compagna?
    Spero di essermi spiegato, grazie a tutti per la disponibilità!

    Enrico

    • admin
      admin

      Si, non ci sono problemi, ti ricordo soltanto che lo puoi fare per una auto fresca di immatricolazione o passaggio di proprietà, ovvero non assicurata. Grazie dei complimenti!!

  8. Avatar
    marco

    salve,
    devo effettuare una polizza assicurazione auto, mi servivano delle informazioni a riguardo.
    io sono intestatario di polizza assicurazione auto che vado a rottamare, mio padre acquista auto nuova, tramite la legge bersani, essendo noi conviventi e con parentela di primo grado, posso mantenere la classe di merito sulla nuova assicurazione intestata a mio padre.
    la mia domanda è, se nel prossimo futuro (massimo i cinque anni di validità dell’attestato di rischio), io acquisto una auto a me intestata contraendo quindi una nuova assicurazione, è ancora valido il mio attestato di rischio originale?
    Grazie per la cortese attenzione
    Marco

  9. Avatar
    fab

    Salve volevo sapere se possibile utilizzare decreto bersani in questo caso: assicurazione motorino 50 cc intestata a me ma viene utilizzato da mia moglie che ha appena provveduto a targare il motorino diventandone propietaria, Siamo sposati in comunione dei beni conviventi ma all’anagrafe risultiamo in due residenze diverse. Devo ncessariamente intestare assicurazione a mia moglie ? posso trasferire la mia classe di merito ? grazie

    • admin
      admin

      Si, devi intestare la polizza a tua moglie. Essendo in comunione di beni, pur abitando in due residenze diverse, dovrebbe essere possibile farle avere le tue condizioni di polizza, senza bisogno di passare per la legge Bersani.

  10. Avatar
    marisa

    buon giorno, vorrei sapere se e legale che una assicurazioni dopo di averti fatto un contrato per un anno via online, adesso che sono pasati 9 mese me chiede piu soldi perche si sono sbagliato, rengrazio anticipatamente

    • admin
      admin

      Dipende dal motivo dell’aumento, ad esempio se è un errore tuo nel comunicare i dati alla compagnia, hanno ragione di chiedertelo.

  11. Avatar
    Alessandro

    Salve ho letto con piacevole interesse le vostre risposte cosi attente e esaurienti e mi permetto di inoltrarle un quesito che mi tormenta.Ho un auto assicurata con una compagnia e la mia classe è la 1, volendo fare un assicurazione (diversa) su una moto usata posso mantenere la stessa classe oppure cambia??Grazie anticipatamente per il vostro tempo.

    • admin
      admin

      La moto essendo un veicolo di tipologia diversa dall’auto, partirà dalla classe 14.

  12. Avatar
    Marco

    Salve,

    ho venduto la mia auto, e quindi chiuso la mia polizza assicurativa a luglio del 2007. Adesso sto per comprare una nuova auto ed ho richiesto alla mia vecchia assicurazione l’attestato di rischio.
    Mi hanno risposto che non possono darmelo perchè al momento in cui ho chiuso la pratica l’attestato di rischio non era ancora stato prodotto.
    L’assicurazione sarebbe scaduta a dicembre 2007.
    Funziona davvero così non ho modo di riprendere la classe che avevo nel 2007?

    • admin
      admin

      E’ corretto, ma dovrebbero comunque rilasciarti l’attestato di rischio precedente, che dovrebbe essere datato nel 2006…. il quale purtroppo è quasi sicuramente scaduto (5 anni al massimo)

  13. Avatar
    Matteo

    Salve, io ho un problema GROSSO!
    Al 2009 lo stato di famiglia era mio Padre, mia Madre e io (25ENNE).
    Abbiamo una macchina intestata completamente a mio padre di assicurazione. Purtroppo mio padre non c’è più e per problemi e casini vari non abbiamo dato notizia della cosa alla assicurazione,
    Ora mia mamma ha comprato una seconda auto intestandola completamente a lei, è possibile acquisire la classe di merito di mio Padre????

    • Avatar
      Matteo

      si si erano in comunione dei beni, ma cosa succede per gli anni passati in modo irregolare?? capita qualcosa alla vecchia poliza e soprattutto alla nuova polizza da stipulare???

      • admin
        admin

        Direi che per il trascorso non ci sono problemi, ma devi regolarizzare il tutto subito!!

    • admin
      admin

      Innazi tutto, devi regolarizzare la posizione della vettura intestata a tuo padre. Se erano in comunione di beni c’è qualche speranza di ottenere la classe di tuo padre, altrimenti no.

  14. Avatar
    Nicola

    salve.
    io ho appena comprato un’auto ed è la mia prima auto… io non sono più nello stato di famiglia di mio padre e faccio residenza in altro luogo diverso da dove risiede mio padre, posso usufruire della legge bersani?
    grazie

  15. Avatar
    franky3

    Salve,
    avrei bisogno di sapere se posso usufruire del decreto Bersani usufruendo della classe di merito di mio padre che però è da un anno che non è assicura la sua auto privata in quanto usa quella aziendale.Vi ringrazio anticipatamente

    • Avatar
      franky3

      Complimenti per il sito siete veramente efficenti. Se non è chiedere troppo è possibile saper quali sono le assicurazioni che accettano la provenienza di polizza inattiva,grazie mille per l’aiuto.

      • admin
        admin

        Come ho gia scritto,d evi pazientare ancora qualche giorno, stiamo completando la comparativa.

    • admin
      admin

      Alcune assicurazioni accettano che la polizza sia provenienza sia inattiva, altre no. A breve pubblicheremo una comparativa per vedere bene chi lo permette.

  16. Avatar
    Marcello

    Salve, avevo una domanda. Io fino al 2005 avevo un’auto intestata a me con la mia classe di merito. Poi nel 2006 abbiamo acquistato auto con la mi azienda intestando l’auto all’azienda e quindi anche l’assicurazione. Ora vorrei acquistare un auto nuovamente mia, dato che la mia azienda ha chiuso. Ora posso recuperare la mia classe di merito vecchia?

    • admin
      admin

      No, purtroppo è trascorso troppo tempo, il masismo è 5 anni.

  17. Avatar
    daniela

    Salve, vorrei chiedere come faccio a prendere la classe di mio suocero. Io ho acquistato una macchina nel 2009 partendo dalla classe più alta ora mi trovo nella 12 invece mio suocero nella prima,se faccio la disdetta del contratto asicurativo e cambio la rezidenza entrando nel nucleo familiare di mio suocero posso prendere la sua classe? grazie anticipatamente!!

    • admin
      admin

      Oltre a fare ciò, devi anche cambiare auto….

  18. Avatar
    Antonio

    Salve, avrei bisogno di qualche informazione.

    Attualmente la mia famiglia (composta da mio padre, mia madre, io 21enne e mio fratello 16enne) possiede 2 auto, di cui: una è intestata a mio padre (CU 1), l’altra a mia madre (CU 7). Io utilizzo quasi sempre quella di mia madre, a volte quella di mio padre; non ho auto intestate, pertanto nemmeno assicurazioni.

    Per svariati motivi, o per necessità che dir si voglia, abbiamo deciso di acquistare un’altra auto.
    Ora, stavamo valutando il da farsi per ciò che riguarda l’assicurazione, e parlandone, le opzioni saltate fuori soggette di una disquisizione in famiglia, sono le seguenti:
    1 – intestare a me 21enne l’auto che compreremo (anche se la userà mia madre, e io utilizzerò quella attualmente intestata a lei, ndr), quindi stipulare una nuova polizza assicurativa usufruendo della legge Bersani 40/2007, e quindi rientrare nella CU di mio padre, la 1;
    2 – oppure intestare anche questa auto a mia madre (visto che la userà lei) che ha CU 7, ma che potrebbe usufruire della legge Bersani, ed essere assegnata alla CU 1 di mio padre.

    Ora, appurato il fatto che dal punto di vista fiscale, anche se una persona è intestataria di due o più vetture, non è soggetto ad ulteriori tasse (in quanto un’automobile non porta reddito, o sbaglio?), mi pongo queste domande:
    – secondo voi, è meglio esercitare l’opzione 1 o l’opzione 2 sopra elencate?
    – mia madre, che ha CU7, stipulando una nuova polizza nel caso in cui si decidesse di intestare a lei l’auto nuova, può usufruire della legge Bersani ereditando la CU 1 da mio padre?

    Grazie mille, Antonio.

    • admin
      admin

      In entrambi i casi l’auto può essere assicurata in CU1 con legge Bersani. Intestare l’auto a tua madre è una opzione sicuramente più conveniente in quanto non ci sarebbero le magigorazioni previste per i proprietari giovani… tuttavia potrebbe essere un buon investimento per il futuro avere una assicurazione intestata a te, per quando un domani cambierai residenza e non potrai più usare la legge Bersani per avere la classe di tuo padre. Decidi il da farsi dopo aver fatto un preventivo nell’una e nell’altra situazione.

  19. Avatar
    cinzia

    salve vorrei un aiuto gentilmente. sono assicurata con la compagnia fondiaria sai dal 2004 e ho sempre pagato regolarmente soltanto che l’ultimo contratto stipulato il 27/11/2010 ho pagato solo i primi 6 mesi e poi non ho potuto pagare piu’ gli altri 6.sono andata a comunicarlo ma non mi e’ stato chiesto niente e non mi e’ stato rilasciato niente.stamane sono andata alla compagnia a chiedere di stipulare il nuovo contratto per il giorno 28/11/2011 perche’ la scadenza contrattuale e’ il 27/11/2011 e mi e’ stato detto che non posso farlo se non pago prima i sei mesi e che non possono neanche rilasciarmi l’attestato di rischio che tra l’altro dovrebbero inviarmi ogni anno ma che non ricevo da 3 anni. cosa posso fare per avere almeno l’attestato. vi chiedo di aiutarmi se potete. grazie

    • admin
      admin

      La compagnia ha diritto di chiederti comunque la semestralità arretrata, anche se disdici il contratto.

  20. Avatar
    domenico

    salve volevo sapere e possibile avere la macchina intestata a me che sono residente a bari e l assicurazione a mio cugino residente a verona x poter usufrire della sua classe di merito??? grazie

  21. Avatar
    simone

    salve.vorrei sapere una cosa.stavo senza cintura di sicurezza,mi hanno fermato i carabinieri e mi hanno tolto 5 punti dalla patente.però la macchina e’ intestata a mio padre.io sul bollettino ho scritto il nome di mio padre.vorrei sapere ora mio padre pagherà di più sull assicurazione? grazie.

    • Avatar
      simone

      ok,grazie mille admin.

    • admin
      admin

      No, multe e assicurazione non sono collegati.

  22. Avatar
    Max

    Salve, avrei bisogno di un chiarimento.
    Io vorrei usufruire della legge bersani per ereditare la classe assicurativa di mia madre con la quale convivo.
    La situazione che si sta venendo a creare è la seguente:
    Sto comprando un’auto nuova, da immatricolare e sulla quale vorrei far attivare la bersani.
    La vecchia auto dalla quale vogliamo fare ereditare la bersani sarà data in concessionario pochi giorni dopo l’immatricolazione e la relativa assicurazione della nuova auto.
    Quindi si creerà un periodo transitorio in cui avremo 2 auto.
    Posso usufruire della bersani?
    Grazie dei chiarimenti!

    • Avatar
      Max

      Perfetto!Grazie mille della risposta!

    • admin
      admin

      SI, anzi, semmai i problemi potrebbero esserci nel caso opposto, ovvcero rottamando il vecchio veicolo prima di aver comprato quello nuovo. Ti prego di notare che questo va bene se il nuovo veicolo sarà intestato a te, perchè se invece sarà intestato a tua madre allora anzichè la legge Bersani potrete spostare la vecchia polizza, con notevole risparmio. In tal caso, allora dovrete prima rottamare il vecchio veicolo.

  23. Avatar
    riccardo

    salve possiedo due auto posso avere due assicurazioni differenti? grazie

    • admin
      admin

      In che senso differenti? Da due compagnie diverse? Assolutamente SI.

  24. Avatar
    claudio

    Salve, mio padre ha due auto intestate a lui. La prima in classe1 assicurazione A, la seconda in classe 6 assicurazione B. La prima auto verrà a breve rottamata e mio padre vorrebbe passare l’assicurazione sulla seconda (per mantenersi la classe 1). si può fare? l’assicurazione a (che dovrebbe cmq avere interesse a farlo….) dice che non si può fare e che la seconda auto deve continuare con il suo corso e cioè in classe 6 (anche se dovesse passare all’assicurazione a)

    Grazie

    • admin
      admin

      Ti confermo che non si può fare.

  25. Avatar
    Roberto

    Salve pochi giorni fa ho tamponato un altra auto.. Ho fatto il cad dunque so che a marzo quando dovró pagare l assicurazione mi salirà tanto.. Chiedevo se facendo il passaggio di proprietà cioe intestandola a mio padre l’assicurazione sale lo stesso oppure non risulta che ho tamponato? Io ho l assicurazione con il decreto bersani con mio padre…

    • admin
      admin

      Facendo il passaggio, il sinistro sparisce, tuttavia valuta bele la convenienza prima di decidere. Ti ricordo che è anche possibile risarcire la tua assicurazione del danno pagato, e avere annullato il sinistro.

  26. Avatar
    Giovanna

    Salve, un mio amico anni fa ha acquistato una nuova auto che ha assicurato usufruendo della classe di merito di un’altra auto sempre intestata a lui. Adesso vorrebbe assicurare l’auto con un’altra compagnia di ass.zioni ma gli è stato detto dalla stessa compagnia che se cambia si vedrà aumentata la classe di merito alla 15!! è possibile?? non dovrebbe mantenersi sempre la stessa classe acquisita alla scadenza della polizza?? dice il mio amico che glielo hanno imposto come clausola contrattuale.
    Spero di essere stata chiara e di ricevere presto delle delucidazioni in merito.
    Grazie!

    • admin
      admin

      E’ evidente che è stata mantenuta la classe, ma quella interna, mentre per il cambio tra diverse assicurazioni fa fede la Classe Universale (Cu). In ogni caso, la CU15 è altissima e si può spiegare solo avendo avuto diversi sinistri.

  27. Avatar
    gianmaria

    salve ho un problema con l’assicurazione auto di mia madre..in pratica lei nell’ultimo anno ha avuto 2 sinistri…ora dovrebbe pagare una cifra esorbitante poikè se nn erro dovrebbe essere scesa in 14 classe…si può senza cambiare auto fare l’assicurazione a nome mio??in ke classe mi troverei essendo patentato da 3 anni??potrei prendere la stessa classe di mio padre??

    • admin
      admin

      Per azzerare la storia assicurativa dell’auto, dovete fare un passaggio di proprietà. Se lo fate verso di te, potresti prendere la classe di tuo padre (se convivente) con la legge Bersani.

  28. Avatar
    cataldo

    buongiorno, mia moglia ha acquistato una macchina intestata a lei, assicurandola con il decreto bersani, ho constatato che paga molto piu di me, il bello qual’è che la mia macchina è una 1.9 88 kw, mentre quella di mia moglie è 1.4 50 kw, come si spiega, ce molta confusione su questo decreto, oppure le assicurazioni nn la rispettano

    • admin
      admin

      Purtroppo, le polizze che usano la legge Bersani hanno una maggiorazione dovuta alla assenza di uno storico assicurativo.

  29. Avatar
    Giuseppe

    Buongiorno, sono un pensionato di 67 anni, vorrei capire come funziona la mia situazione ! sono proprietario dell’auto A , sulla quale e’ presente la classe CU7 e dove pago poco ! sono propietario dell’auto B , sulla quale per la legge Bersani usufruisco della classe CU7 e sulla quale pago qualcosina in piu’. Ora mia figlia ha acquistato l’auto C, assicurata a mio nome, per legge Bersani in classe CU7 ,sulla quale e’ stata trasferita la polizza dell’auto B, ma paga ancora di piu’! Ora io vorrei vendere l’auto A , usare l’auto B usufruendo della mia vecchia polizza di poche centinaia di euro in classe CU7 , che pagavo sull’auto A ! Mi hanno detto ke questo nn e’ possibile, che dovrei assicurare l’auto B ,ex novo, anke se mantengo la classe CU7 e che paghero’ una cifra esorbitante! funziona davvero cosi’ ? Grazie.

    • admin
      admin

      Si, è assurdo ma è corretto, in quanto non è possibile variare assicurazione su una vettura gia assicurata. La polizza della vettura A potrà essere utilizzata su un’altra vettura, appena acquistata, a tuo nome. Nota che gli aumenti ci sarebbero stati ugualmente anche senza fare variazioni, valuta eventualmente anche altre compagnie.

  30. Avatar
    GIANNI

    mia moglie aveva l’auto intestata ed anche l’assicurazione, al momento del cambio dell’auto la polizza e’stata cointestata anche a me continuando quindi a pagare la stessa tariffa.Ora al momento di dover acquistare un altra auto mi sono accorto che non sono piu’ in 1 classe ma in 14 anche se continuo a pagare all’incirca la stessa cifra.Ma in questo caso sono obbligato a riassicurarmi con la medesima assicurazione anche perche’ l’attestato di rischio di mia moglie e’ stato uniformato al mio nuovo quindi in 14.Cosa posso fare?

    • Avatar
      GIANNI

      purtroppo siamo andati all’assicurazione e ci hanno detto che l’attestato di rischio di mia moglie e’ stato uniformato al mio perche’ i benefici della legge bersani non consentono che si usufruisca sulla stessa polizza due volte o almeno cosi’ hanno detto.Inoltre sono in cu14 ma la tariffa e’ in s6 secondo loro e quindi pago poco per questo. Io comunque sono prigioniero di questa assicurazione dopo 30 anni senza nessun sinistro.

      • admin
        admin

        La situazione è molto confusa, se davvero sei da 30 anni con la stessa compagnia e ti ritrovi in quelle classi, sono certo che qualcosa quadra.
        L’auto attuale è cointestata ad entrambi come la polizza? Da quanti anni l’avete?
        Il fatto è che ALMENO gli anni trascorsi con la vettura cointestata devono essere riconosciuti sulla CU.

    • admin
      admin

      E’ molto strano che tu paghi in CU14 la stessa cifra che in CU1! Se davvero l’unico attestato che avete è in CU14, l’unica cosa da tentare è recuperare il vecchio attestato a nome di tua moglie e provare a usare la legge Bersani partendo da quello.

  31. Avatar
    elena

    salve,sono proprietaria di una vettura acquistata nel 2008 (in sostituzione alla precedente autovettura), l’assicurazione di questo veicolo è sempre stata a nome di mio marito. Ora ci stiamo separando, la prossima polizza scadrà in febbraio 2012 e dovrò intestare l’assicurazione a nome mio. Nonostante abbia la patente dal 1991, non ho mai stipulato assicurazioni. Come mi devo comportare? Cosa posso fare per usufruire di qualche agevolazione? oppure devo partire dalla classe 18?
    Grazie

    • admin
      admin

      Ti consiglio di recarti alla tua assicurazione e spiegare la situazione: probabilmente siete in comunione di beni e pertanto, prima della separazione, sarà possibile semplicemente cambiare intestatario della polizza mantenendo la classe e il contratto.

  32. Avatar
    Marcello

    A Luglio 2011 hanno rubato la mia auto , successivamente non sperando di ritrovarla ( non ho dichiarato la perdita di possesso al P.R.A) ne ho acquistata un’altra assicurandola con la stessa classe di merito di quella rubata. Ad Agosto 2011 l’ho ritrovata . Posso adesso assicurarla usufruendo del decreto Bersani e quindi con la stessa classe di merito ?
    Grazie anticipatamente per la risposta.

    Marcello

    • admin
      admin

      Temo proprio di no, l’auto andrà in classe 14 o addirittura 18.

  33. Avatar
    antonella manno

    vorrei sapere se ai sensi della legge bersani la mini car assume la stessa classe di merito dello scooter sempre a me intestato
    volevo precisare che lo scooter è un i50 malaguti ciak mentre la mini car è una aixam 50 city ho tentato più volte di fare un preventivo on line ma nessuna assicurazione contempla la marca della mini car grazie

    • admin
      admin

      Non ci dovrebbero essere problemi, essendo entrambi ciclomotori. Ti consiglio di contattare il call-center dell’assicurazione che hai scelto: solitamente per telefono si hanno i preventivi per tutti i casi non contemplati dal sito web.

  34. Avatar
    Nicola

    Salve. Mio figlio (23 anni) usufruisce in virtù della Legge Bersani della mia classe di merito CU 1, pagando un premio annuale di circa 600 euro. Ora vorrebbe acquistare una seconda auto e pur mantenendo anche su quest’altra auto la stella classe ha un incremento di circa 400 euro. Ho fatto vari preventivi e piu’ o meno la cifra è quella. Ma nessuno ha saputo dirmi il perchè di questa notevole differenza. Lo chiedo a Lei.
    Grazie.

    • admin
      admin

      Probabilmente la precedente assicurazione beneficia di un contratto che ancora non era gravato dai pesanti aumenti avvenuti in questi mesi alle assicurazioni con legge Bersani. C’è in effetti il rischio di un aumento considerevole anche sulla prima auto, al prosismo rinnovo. Un’altra spiegazione possibile,è che la seconda auto abbia dei parametri di rischio diversi e più penalizzanti rispetto alla prima.

  35. Avatar
    Francesco FERSINI

    Avrei bisogno di un chiarimento: ho già una poliza assicurativa che mi scade nei primi giorni di gennaio 2011. Ora ho acquistato una seconda auto e vorrei aprire una nuova poliza con una nuova compagnia. Mi chiedo se io sono in settima classe di merito per altri 2 mesi quale classe dovrò comunicare alla nuova assicurazione? quella corrente o quella che assumerò fra 2 mesi? e se devo dare quella corrente perchè dovrei pagare per un anno intero in settima classe mentre in realtà fra 2 mesi sarei in sesta? Grazie mille.

    • admin
      admin

      Al momento devi dichiarare la classe più vecchia cu7, tuttavia ti ricordo che l’attestato di rischio viene inviato con un certo anticipo rispetto alla scadenza, per cui può darsi che già nei prossimi giorni tu abbia il tuo attestato in Cu6.

  36. Avatar
    Carmine

    salve, complimenti per il sito, la mia domanda e’ ho acquistato la mia prima moto, e possibile utilizzare l attestato di rischio dell auto che e assicurata in CU 1 per assicurare il motociclo. grazie

    • admin
      admin

      Grazie dei complimenti! Purtroppo non si può.

  37. Avatar
    simona

    ciao. l’auto che guido è intestata all’attività di mio padre una snc. ora lui deve vendere la macchina. io non sono nel suo nucleo famigliare e sono sposata con un elettricista che ha due mezzi tutti e due intestati alla sua attività che però è individuale. posso per la legge bersani acquisire la classe di mio marito?

    • admin
      admin

      Forse si, se sugli attestati di rischio è riportata la ditta solo come nome+cognome e l’indirizzo è quello dell’abitazione.

  38. Avatar
    silvia

    salve
    ho assicurato un auto che ho acquistato quando ne avevo già un’altra intestata. avendo fatto l’assicurazione on line ho erroneamente indicato la classe di quella che possedevo, ero in classe 5, senza indicare che era bersani perchè seconda auto (non lo sapevo….. è stata buona fede).
    la prima auto l’ho veduta a distanza di 3 mesi dall’acquisto della seconda e ora che sono in possesso solo della seconda l’assicurazione mi ha chiesto l’atto di vendita della prima. ma a cosa serve visto che mi devono ricalcolare comunque il premio in classe 5 bersani???
    ve lo chiedo perchè mi stanno tentendo ferma la pratica e non ne capisco il motivo, anzi mi stanno tenendo senza assicurazione e non posso circolare.
    Sto pensando di cambiare assicurazione e chiedere una causa per danni ma non so se attendere comunque il ricalcolo del premio !

    • admin
      admin

      Fai attenzione, forse ti stanno facendo un grosso favore. Non è che ti stanno chiedendo l’atto di vendita per riconoscerti la classe direttamente e senza legge bersani? Per te sarebbe un bel risparmio!

  39. Avatar
    STELVIO

    Salve. Vorrei se possibile un chiarimento, con URGENZA, perchè il contratto scade l’8 novembre 2011, tra 5 giorni.
    Dunque ho acquistato una vettura nel novembre 2010, con nuovo contratto assicurativo e, non conoscendo la Legge Bersani ho stipulato il contratto in 14° classe.
    Ora posso cambiare impresa assicuratrice e prendere la 1° classe di merito che ho in essere su una seconda vettura?
    O eventualmente posso, rimndendo presso la stessa compignia assicuratrice, farmi cambiare la classe di merito?
    La ringrazio anticipatamente e attendo una sua gentile risposta.
    Cordialmente Stelvio

    • admin
      admin

      Direi che ormai è tardi, ma un tentativo di rettifica presso la tua compagnia attuale lo farei, non si sa mai…

  40. Avatar
    enzo

    vorrei sapere se si può usufluire della Bersani, per una polizza in prima classe di merito 1, fermata nel 2006 con la rottamazione del mezzo ( una motocicletta ) e passarla su una motocicletta da comprare. O in alternativa utilizzare la classe di merito dell’auto che possiedo e utilizzo.
    LA SALUTO E RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE

    • admin
      admin

      Se l’attestato non è più vecchio di 5 anni (siamo sicuramente oltre o molto vicini), puoi usarlo direttamente, senza bisogno di usare la legge Bersani. L’attestato dell’auto non si può usare.

  41. Avatar
    Anna Maria MUOLO

    nel aprile 2007 ho acquistato una nuova autovettura e non ho usufruito della legge Bersani, perchè al momento inconsapevole ho rinnovato l’assicurazione con la stessa compagnia dove era assicurato anche mio figlio in classe 1. quando mi sono resa conto della cosa, ho chiesto chiarimenti alla mia agenzia, che mi ha risposto che dovevo chiederla al momento dell’acquisto. Non dovevano essere Loro a darmene informazione? Oggi ha distanza di quattro anni, devo rinnovare la polizza con la stessa compagnia, è possibile usufruirne ora della Legge Bersani? Mi chiedo, una distrazione del momento dell’acquisto può non farmi più usufruire della sopracitata Legge.

    • admin
      admin

      Ti confermo che purtroppo adesso non è più possibile richiedere la legge Bersani su questa vettura. Per quanto riguarda il dovere dell’assicurazione di informarti della possibilità al tempo della prima stipula, diciamo che è più un dovere “morale” e non un obbligo legale.

  42. Avatar
    giuseppina

    Vorrei una informazione.sono in procinto di comprare una macchina….usata…ho gia’ intestata una assicurazione posso intestarne un’altra sempre a nome mio??? usufruendo,cosi’ dei benefci della legge Bersani? Grazie anticipatamente!

    • admin
      admin

      Certo, la legge esiste proprio per questo.

  43. Avatar
    paolo

    salve, sono un ragazzo di 21 anni , ho appena acquistato una macchina e ho usufruito della legge bersani, pero’ mio padre si trova in 2° classe per un piccolo incidente fatto 4 anni fa, e con l’anno nuovo passa di nuovo in 1° classe. io adesso l’assicurazione fatta due giorni fa la pago 2700 euro annuali e non riesco a trovare una compagnia che mi faccia un prezzo migliore. La mia domanda e’ , visto che ho fatto l’assicurazione fatta due giorni fa in calabria dove ancora ho la mia famiglia e la residenza , adesso io lavoro in friuli e voglio spostarmi la residenza , e quindi fammi l’assicurazione qui al nord dove risparmiero’ un bel po’, la mia compagnia di giu’ come si comportera’ , mi restituiranno i soldi che ho pagato ora oppure devo aspettare il termine del contratto ? grazie

    • admin
      admin

      I soldi a differenza per la residenza meno cara te li restituiscono subito, tuttavia potrebbero revocarti la classe ottenuta con legge Bersani. Valuta la convenienza. Se vuoi mantenere la classe, ti consiglio di attendere il rinnovo tra un anno, rinnovare e dopo cambiare residenza.

  44. Avatar
    mario

    salve, sono in possesso di un assicurazione auto ed un assicurazione moto, posso usufruire della legge bersani per assicurare un nuovo ciclomotore.
    in attesa di risposta grazie.

    • admin
      admin

      No, purtroppo sono 3 veicoli diversi e la legge non lo permette!

  45. Avatar
    Marco

    Salve, io ho appena acquistato il secondo motociclo di mia proprietà. La mia assicurazione non vuole spostarmi la polizza della mia prima moto (che è in conto vendita da un concessionario) a quella nuova. Dice che devo x forza creare una polizza nuova xke in quella vecchia risulta mio padre intestatario della polizza e io intestatario della moto. Sono obbligato a aprire una polizza nuova e intestarla a me (visto che la moto è intestata a me) pagando tanti soldi e non potendo usufruire della legge Bersani. Grazie in anticipo.

    • admin
      admin

      Direi che, purtroppo per te, hanno ragione.

  46. Avatar
    Angelo

    Sono nello stesso nucleo familiare con mia madre che ha la classe di merito 1. Domanda: Posso ottenere la classe di merito di mia madre se acquisto la sua auto? Se è si, come e cosa devo fare?

    • admin
      admin

      Per alcune compagnie puoi farlo, per altre no, scegline ovviamente una che ti permetta di farlo!

  47. Avatar
    Elisa

    Salve, ho un’auto intestata a mio padre (sia come proprietà che come assicurazione) perchè altrimenti al momento in cui l’avevo comprata sarei dovuta partire da un’assicurazione molto costosa.
    Adesso vorrei fare il passaggio di proprietà per intestarmi la macchina e poter così ereditare la classe di merito di mio padre ma ho un dubbio: sono titolare di una piccola partita Iva nel regime dei contribuenti minimi posso intestarmela come titolare di Partita Iva oppure la classe di merito si eredita solo come persona fisica senza poter scaricare nessuna tassa?grazie

    • admin
      admin

      La seconda che hai detto, tuttavia se la tua ditta si chiama solo con il tuo nome+cognome, senza altre diciture, allora la vettura è indistinguibile da una privata sia per il PRA che per l’assicurazione e quindi puoi applicare la legge Bersani.

  48. Avatar
    Anna

    Salve, il mio compagno attualmente guida un’auto che è di proprietà dello zio a titolo di cortesia poichè non sono residenti nella stessa casa, la figlia dello zio, che è residente ha appena acquistato una nuova auto e deve assicurarla, la compagnia di assicurazione le ha detto che usufruendo della legge bersani la polizza verrebbe molto più alta piuttosto che stipularne una nuova, l’assicuratore le ha quindi consigliato di cedere, tramite passaggio, l’auto al mio compagno. Sapete dirmi il perchè.

    Grazie

    • admin
      admin

      L’unica spiegazione è che intendano intestare la nuova auto allo zio, e non alla figlia. Facendo il passaggio sulla vettura del tuo compagno, si “libererebbe” la relativa polizza che potrebbe essere spostata sulla nuova vettura. Tale polizza sarà sicuramente più vantaggiosa di una pari classe ma con legge Bersani.

  49. Avatar
    Alessandro

    Secondo me non è possibile usufruire della Bersani, con passaggio di proprietà es. fra padre e figlio, in quanto la legge recita che si può usufruire di tale legge per “ULTERIORI” veicoli. Ulteriori nella lingua italiana vuol dire altri, infatti con il passaggio tra padre e figlio, si tratterebbe di veicolo già presente nel nucleo familiare, quindi non si applica tale legge.

    • admin
      admin

      Vero, ma la legge secondo me parla di ulteriori veicoli della persona, non della famiglia. Nonostante ciò, diverse assicurazioni danno la tua interpretazione.

  50. Avatar
    enzo nola

    salve possiedo un auto di mia proprieta da pochi mesi ne o acquisatta una seconda usufruendo della legge bersani fra poco ne arrivera una terza sempre di mia proprieta per esigenze della mia famiglia volevo sapere se posso usufruire di nuovo della legge bersani per la terza macchina grazie

  51. Avatar
    Rosario

    salve,Ho stipulato sulla mia auto il nuovo contratto rca on-line a settembre 2011,durata annuale.Devo comprare un’auto a mia moglie,intestandola a lei.Può prendere la classe di merito mia?se la risposta è si,come faccio ad avere l’attestato di rischio adesso e nn alla scadenza annuale?grazie!

    • admin
      admin

      Direi che l’unica cosa fattibile è utilizzare l’attestato che tu stesso hai usato prima della stipula di Settembre.

  52. Avatar
    Andrea

    Buona sera sto comprando una macchina nuova, e vorrei applicare la legge bersani, quali documenti dovro portare con me nel caso volessi farmi fare dei preventivi da una qualsiasi compagnia assicurativa?

    • admin
      admin

      In sede di preventivo è sufficiente avere i dati del libretto, i dati propri e l’attestato di rischio che si vuole utilizzare.

  53. Avatar
    daniele

    salve..
    la mia fidanzata ha la necessità di rinnovare la polizza assicurativa ci tengo a specificare che sul suo attestato di rischio risultano 2 incidenti in 3 anni ed è attualmente in 5 classe…sono arrivati a chiederle cifre da capogiro per una smart 600 cifre del tipo 2400-2800 euro..ora è vero che Taranto è tra le città bollino rosso per chi ha la necessità di assicurare un mezzo,è verò che ha 2 incidenti nel suo storico e so che non pagherà come ha fatto fino ad ora 600euro annuali, ma un’aumento del genere non dovrebbe essere fuori norma?e poi scusate non c’è nulla di strettamente legato tra gli aumenti dell’inflazione e delle polize assicurative?? scusate ancora nel caso in cui fosse costretta a cambiare agenzia necessariamente partirebbe dall’ultima classe??grazie in anticipo

    • Avatar
      daniele

      la ringrazio per le informazioni…specie la probabilità di accordarsi con l’assicurazione per i sinistri avuti (rimborso di 300 euro è + che affrontabile come spesa)…grazie ancora la risposta è stata di vero aiuto

    • admin
      admin

      CHiariamo subito che il mercato è libero e i prezzi non hanno regole. Voi però siete liberi di cambiare compagnia mantenendo la classe. I consigli sono due: il primo è di fare tanti preventivi, il secondo è quello di valutare un eventuale risarcimento alla compagnia per gli incidenti commessi. Se i danni pagati non sono molto alti, esiste la possibilità di risarcire di tasca propria la compagnia per non far comparire il sinistro nello storico… chiedete quanto è stato versato e poi valutate il da farsi.

  54. Avatar
    Michele

    Salve a tutti,
    ho comprato una macchina usata e fatto il passaggio. La macchina che avevo,non ho intenzione di venderla per il momento,ma tenerla ferma nel box.
    Nel momento in cui vado a fare il passaggio dell’assicurazione dalla vecchia alla “nuova”,l’assicuratore mi dice che,a termini di legge, non può farlo se pima non possiede un atto di vendita o di rottamazione o non sò!…e se io non volessi venderla!??!?!?
    Praticamente dovrei vendere la macchina per poter usare la mia “nuova” macchina!..mi sembra una ….zata! Qualcuno sa dirmi qualcosa a riguardo??
    grazie

    • admin
      admin

      L’assicuratore ha ragione. Per assicurare la nuova auto puoi usare la legge Bersani che ti permette di stipulare un nuovo contratto partendo dalla classe dell’auto ferma, tuttavia con un prezzo magigorato.

  55. Avatar
    Gabriele

    Buonasera,

    ad ottobre 2010 ho acquistato un auto assicurandola a mio nome ed usufruendo del decreto Bersani mi ritrovo in prima classe, in oltre possiedo la patente da più di 10 anni. Tuttavia, provando a fare preventivi online ho potuto osservare che il premio assicurativo varia di quasi 100€ a seconda di come si risponde alla domanda “hai usufruito del decreto Bersani?”
    Vista la palese discriminazione di chi, nonostante anni di esperienza di guida, non avendo mai pagato un’assicurazione, si vede costretto a pagare di più, mi domandavo se, da parte delle assicurazioni, fosse lecito chiedere (o comunque se hanno modo di verificare) il mio stato di classe di merito maturata negli anni o acquisita tramite il decreto. Grazie!

    • Avatar
      Gabriele

      ringrazio per la celere risposta, ma vorrei approfondire ulteriormente:
      per come stanno le cose ora, dovrò sempre dichiarare per gli anni a venire di aver usufruito del Decreto Bersani, pertanto questo si traduce in una sovrattassa che pagherò “a vita” essendo “colpevole” di aver usufruito del decreto Bersani. D’altro canto, l’attestato di rischio riporta solo gli ultimi 6 anni della mia storia assicurativa, perciò mi domando: passati 6 anni, sono obbligato a dichiarare ancora la mia classe assicurativa “ereditata”, o (non essendo più rintracciabile dall’attestato) posso dire di averla maturata?
      Grazie ancora!

      • admin
        admin

        A mio avviso, va bene la seconda. E’ vero, da un punto di vista formale è una falsa dichiarazione, ma quando la storia assicurativa è completata, gli attestati di una polizza con e senza legge Bersani non sono distinguibili. Questo, sempre che non venga introdotto un eventuale campo “Bersani” nell’attestato.

    • admin
      admin

      La questione è molto spinosa e attuale. Le compagnie possono chiedere qualunque parametro per valutare il rischio. L’uso della legge Bersani è peraltro facilmente riscontrabile dalla storia assicurativa presente sull’attestato di rischio.

  56. Avatar
    giuliana

    Buongiorno,

    in caso volessi far uso della legge bersani, potrei prendere la classe di merito del compagno di mia madre, che è residente con me ma non è mio padre?

    • admin
      admin

      Si, la maggior parte delle compagnie daranno parere favorevole.

  57. Avatar
    claus

    Buonasera,volevo sapere gentilmente come mi devo comportare con la mia vecchia assicurazione.Ho acquistato un auto nel 2005 e fino al 2009 la mia vecchia assicurazione non mi ha mai proposto di usufruire della legge bersani,nonostante abitavo con mio padre(classe 1)mentre io classe 14:ora sono sposato e non faccio più parte del nucleo familiare e mi ritrovo in classe 12 ma con un’altra assicurazione,che ovviamente non vuole saperne di farmi acquisire la classe di mio padre.Insomma alla vecchia assicurazione posso fare reclamo tramite l’isvap,augurandomi di ottenere qualcosa?grazie per l’attenzione

    • Avatar
      claus

      Intanto grazie per la risposta.A questo punto cosa posso fare per non pagare oltre €2000,00 di assicurazione per un auto nuova che ho intenzione di acquistare?devo intestare tutto a mio padre sia auto che assicurazione,ma la mia assicurazione si “preoccupa” per me perchè non avrò mai una classe di merito,prima invece non si preoccupava nessuno di consigliarmi la legge Bersani!!Grazie ancora e complimenti per il blog.

      • admin
        admin

        Purtroppo ti confermo che l’unica soluzione è far intestare la vettura a tuo padre. Ma ti ribadisco: la compagnia non poteva suggerirti la legge Bersani, in quanto non avresti potuto applicarla sul vecchio veicolo.

    • admin
      admin

      Direi che le compagnie si sono comportate correttamente, dato che quando hai acquistato la vettura la legge non esisteva, e successivamente non è possibile applicarla.

  58. Avatar
    ele

    Salve, chiedo gentilmente un’informazione. a breve acquisterò una nuova auto che volevo intestare solo a me; volevo però assicurarla a nome di mio marito il quale al momento non ha macchine intestate o assicurate, poiché utilizza la macchina aziendale, quindi sarebbe l’unica auto della ns famiglia; lui è però in possesso dell’attestato di rischio della vecchia assicurazione che durerà 5 anni. Dopo questa premessa, espongo le mie perplessità al fine di usufruire dei vantaggi al momento in vigore per poter risparmiare sull’assicurazione: posso intestare l’auto solo a me, con l’assicurazione intestata a mio marito? è necessario cointestare la proprietà del veicolo? anche se si potesse usufruire della classe di merito di mio marito su quest’auto, immagino comunque che non acquisirei anch’io la sua classe, è corretto?
    Preciso che attualmente non abbiamo lo stesso indirizzo di residenza, io non risulto sul suo stato di famiglia… volevo perciò capire com’è meglio agire dal punto di vista economico, poiché se è sufficiente avere la stessa residenza per usufruire della sua classe di merito, visto che è un passo che comunque avrei fatto a breve, preferisco muovermi in tal senso, visto che le cifre cambiano moltissimo in base alla classe di merito (io partirei dall’ultima, lui è in 5a!).
    Grazie infinite per l’aiuto e per la vs disponibilità e complimenti per il blog…

    • Avatar
      ele

      Immagino di sì in quanto io ho 10 anni in meno perciò nonostante non abbiamo fatto mai incidenti entrambi, probabilmente incideranno anche gli anni di patente e l’età delle persone… mi farò fare un paio di preventivi per vedere qual’è la differenza economica tra l’assicurarla a mio nome o a suo…
      Grazie mille per la vs disponiblità e competenza. Buon lavoro.

    • Avatar
      ele

      Ringrazio molto per la pronta risposta, però mi sorge un dubbio… Perchè in caso di cointestazione i parametri di rischio da considerare devono essere comunque i miei? In caso di cointestazione non potrebbero essere quelli di mio marito?
      Grazie ancora…

      • admin
        admin

        Come ti dicevo, in caso di più intestatari, vengono presi in considerazione i parametri più penalizzanti tra quelli dei vari cointestatari. Se ho ben capito, dovrebbero essere i tuoi.

    • admin
      admin

      Puoi avere auto intestata a te e assicurazione a lui, ma con i parametri di rischio tuoi, oppure potete cointestare, ma sempre con i parametri di rischio tuoi, che sono i meno favorevoli. Per avere la sua classe è obbligatorio il cambio di residenza, e a quel punto puoi assicurare a nome tuo con legge Bersani e avere la sua classe.

  59. Avatar
    VALENTINA

    Buongiorno,
    sto per abbandonare il nucleo familiare di mia madre che è in classe CU1.
    Attualmente abbiamo una sola macchina intestata a lei.
    Prima di effettuare l’uscita dal suo nucleo familiare, vorrei approfittare della legge Bersani ereditando la sua classe di rischio.
    Cosa devo fare?:
    1-fare il passaggio di proprietà del veicolo e poi stipulare una polizza di mia contraenza?
    2-lasciare la proprietà del veicolo a mia madre e stipulare una polizza di mia contraenza sullo stesso veicolo, naturalmente disdettando la polizza di mia madre?
    In entrambi i casi mia madre conserverà la classe di rischio attuale per 5 anni?
    grazie mille

    • admin
      admin

      Devi fare una voltura a tuo favore dell’attuale veicolo, e quindi stipulare una nuova polizza a tuo nome con legge Bersani. Potrebbero esserti fatte storie per due motivi: il primo è che la vetutra appartiene sempre allo stesso nucleo familiare, il secondo è che inevitabilmente preleverai la classe da una polizza disattivata. E’ importante poi non cambiare reisdenza subito, dovresti aspettare almeno 1 anno. L’attestato di tua madre vale 5 anni.

  60. Avatar
    mario

    buon giorno.ho una macchina intestata a mia moglie con relativa assicurazione in classe 4.adesso abbiamo acquistato un auto in leasing a nome della mia società,s.n.c,di cui mia moglie non fa parte.mi dicono che devo ripartire da classe 14,non è possibile usufriure della legge bersani,visto che si tratta di mia moglie?

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)