Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani

Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani - Pag.6

Legge Bersani: casi particolari
Legge Bersani: grandi agevolazioni per la seconda auto della famiglia!
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani .


974 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    giuseppina

    Vorrei una informazione.sono in procinto di comprare una macchina….usata…ho gia’ intestata una assicurazione posso intestarne un’altra sempre a nome mio??? usufruendo,cosi’ dei benefci della legge Bersani? Grazie anticipatamente!

    • admin
      admin

      Certo, la legge esiste proprio per questo.

  2. Avatar
    paolo

    salve, sono un ragazzo di 21 anni , ho appena acquistato una macchina e ho usufruito della legge bersani, pero’ mio padre si trova in 2° classe per un piccolo incidente fatto 4 anni fa, e con l’anno nuovo passa di nuovo in 1° classe. io adesso l’assicurazione fatta due giorni fa la pago 2700 euro annuali e non riesco a trovare una compagnia che mi faccia un prezzo migliore. La mia domanda e’ , visto che ho fatto l’assicurazione fatta due giorni fa in calabria dove ancora ho la mia famiglia e la residenza , adesso io lavoro in friuli e voglio spostarmi la residenza , e quindi fammi l’assicurazione qui al nord dove risparmiero’ un bel po’, la mia compagnia di giu’ come si comportera’ , mi restituiranno i soldi che ho pagato ora oppure devo aspettare il termine del contratto ? grazie

    • admin
      admin

      I soldi a differenza per la residenza meno cara te li restituiscono subito, tuttavia potrebbero revocarti la classe ottenuta con legge Bersani. Valuta la convenienza. Se vuoi mantenere la classe, ti consiglio di attendere il rinnovo tra un anno, rinnovare e dopo cambiare residenza.

  3. Avatar
    mario

    salve, sono in possesso di un assicurazione auto ed un assicurazione moto, posso usufruire della legge bersani per assicurare un nuovo ciclomotore.
    in attesa di risposta grazie.

    • admin
      admin

      No, purtroppo sono 3 veicoli diversi e la legge non lo permette!

  4. Avatar
    Marco

    Salve, io ho appena acquistato il secondo motociclo di mia proprietà. La mia assicurazione non vuole spostarmi la polizza della mia prima moto (che è in conto vendita da un concessionario) a quella nuova. Dice che devo x forza creare una polizza nuova xke in quella vecchia risulta mio padre intestatario della polizza e io intestatario della moto. Sono obbligato a aprire una polizza nuova e intestarla a me (visto che la moto è intestata a me) pagando tanti soldi e non potendo usufruire della legge Bersani. Grazie in anticipo.

    • admin
      admin

      Direi che, purtroppo per te, hanno ragione.

  5. Avatar
    Angelo

    Sono nello stesso nucleo familiare con mia madre che ha la classe di merito 1. Domanda: Posso ottenere la classe di merito di mia madre se acquisto la sua auto? Se è si, come e cosa devo fare?

    • admin
      admin

      Per alcune compagnie puoi farlo, per altre no, scegline ovviamente una che ti permetta di farlo!

  6. Avatar
    Elisa

    Salve, ho un’auto intestata a mio padre (sia come proprietà che come assicurazione) perchè altrimenti al momento in cui l’avevo comprata sarei dovuta partire da un’assicurazione molto costosa.
    Adesso vorrei fare il passaggio di proprietà per intestarmi la macchina e poter così ereditare la classe di merito di mio padre ma ho un dubbio: sono titolare di una piccola partita Iva nel regime dei contribuenti minimi posso intestarmela come titolare di Partita Iva oppure la classe di merito si eredita solo come persona fisica senza poter scaricare nessuna tassa?grazie

    • admin
      admin

      La seconda che hai detto, tuttavia se la tua ditta si chiama solo con il tuo nome+cognome, senza altre diciture, allora la vettura è indistinguibile da una privata sia per il PRA che per l’assicurazione e quindi puoi applicare la legge Bersani.

  7. Avatar
    Anna

    Salve, il mio compagno attualmente guida un’auto che è di proprietà dello zio a titolo di cortesia poichè non sono residenti nella stessa casa, la figlia dello zio, che è residente ha appena acquistato una nuova auto e deve assicurarla, la compagnia di assicurazione le ha detto che usufruendo della legge bersani la polizza verrebbe molto più alta piuttosto che stipularne una nuova, l’assicuratore le ha quindi consigliato di cedere, tramite passaggio, l’auto al mio compagno. Sapete dirmi il perchè.

    Grazie

    • admin
      admin

      L’unica spiegazione è che intendano intestare la nuova auto allo zio, e non alla figlia. Facendo il passaggio sulla vettura del tuo compagno, si “libererebbe” la relativa polizza che potrebbe essere spostata sulla nuova vettura. Tale polizza sarà sicuramente più vantaggiosa di una pari classe ma con legge Bersani.

  8. Avatar
    Alessandro

    Secondo me non è possibile usufruire della Bersani, con passaggio di proprietà es. fra padre e figlio, in quanto la legge recita che si può usufruire di tale legge per “ULTERIORI” veicoli. Ulteriori nella lingua italiana vuol dire altri, infatti con il passaggio tra padre e figlio, si tratterebbe di veicolo già presente nel nucleo familiare, quindi non si applica tale legge.

    • admin
      admin

      Vero, ma la legge secondo me parla di ulteriori veicoli della persona, non della famiglia. Nonostante ciò, diverse assicurazioni danno la tua interpretazione.

  9. Avatar
    enzo nola

    salve possiedo un auto di mia proprieta da pochi mesi ne o acquisatta una seconda usufruendo della legge bersani fra poco ne arrivera una terza sempre di mia proprieta per esigenze della mia famiglia volevo sapere se posso usufruire di nuovo della legge bersani per la terza macchina grazie

  10. Avatar
    Rosario

    salve,Ho stipulato sulla mia auto il nuovo contratto rca on-line a settembre 2011,durata annuale.Devo comprare un’auto a mia moglie,intestandola a lei.Può prendere la classe di merito mia?se la risposta è si,come faccio ad avere l’attestato di rischio adesso e nn alla scadenza annuale?grazie!

    • admin
      admin

      Direi che l’unica cosa fattibile è utilizzare l’attestato che tu stesso hai usato prima della stipula di Settembre.

  11. Avatar
    Andrea

    Buona sera sto comprando una macchina nuova, e vorrei applicare la legge bersani, quali documenti dovro portare con me nel caso volessi farmi fare dei preventivi da una qualsiasi compagnia assicurativa?

    • admin
      admin

      In sede di preventivo è sufficiente avere i dati del libretto, i dati propri e l’attestato di rischio che si vuole utilizzare.

  12. Avatar
    daniele

    salve..
    la mia fidanzata ha la necessità di rinnovare la polizza assicurativa ci tengo a specificare che sul suo attestato di rischio risultano 2 incidenti in 3 anni ed è attualmente in 5 classe…sono arrivati a chiederle cifre da capogiro per una smart 600 cifre del tipo 2400-2800 euro..ora è vero che Taranto è tra le città bollino rosso per chi ha la necessità di assicurare un mezzo,è verò che ha 2 incidenti nel suo storico e so che non pagherà come ha fatto fino ad ora 600euro annuali, ma un’aumento del genere non dovrebbe essere fuori norma?e poi scusate non c’è nulla di strettamente legato tra gli aumenti dell’inflazione e delle polize assicurative?? scusate ancora nel caso in cui fosse costretta a cambiare agenzia necessariamente partirebbe dall’ultima classe??grazie in anticipo

    • Avatar
      daniele

      la ringrazio per le informazioni…specie la probabilità di accordarsi con l’assicurazione per i sinistri avuti (rimborso di 300 euro è + che affrontabile come spesa)…grazie ancora la risposta è stata di vero aiuto

    • admin
      admin

      CHiariamo subito che il mercato è libero e i prezzi non hanno regole. Voi però siete liberi di cambiare compagnia mantenendo la classe. I consigli sono due: il primo è di fare tanti preventivi, il secondo è quello di valutare un eventuale risarcimento alla compagnia per gli incidenti commessi. Se i danni pagati non sono molto alti, esiste la possibilità di risarcire di tasca propria la compagnia per non far comparire il sinistro nello storico… chiedete quanto è stato versato e poi valutate il da farsi.

  13. Avatar
    Michele

    Salve a tutti,
    ho comprato una macchina usata e fatto il passaggio. La macchina che avevo,non ho intenzione di venderla per il momento,ma tenerla ferma nel box.
    Nel momento in cui vado a fare il passaggio dell’assicurazione dalla vecchia alla “nuova”,l’assicuratore mi dice che,a termini di legge, non può farlo se pima non possiede un atto di vendita o di rottamazione o non sò!…e se io non volessi venderla!??!?!?
    Praticamente dovrei vendere la macchina per poter usare la mia “nuova” macchina!..mi sembra una ….zata! Qualcuno sa dirmi qualcosa a riguardo??
    grazie

    • admin
      admin

      L’assicuratore ha ragione. Per assicurare la nuova auto puoi usare la legge Bersani che ti permette di stipulare un nuovo contratto partendo dalla classe dell’auto ferma, tuttavia con un prezzo magigorato.

  14. Avatar
    Gabriele

    Buonasera,

    ad ottobre 2010 ho acquistato un auto assicurandola a mio nome ed usufruendo del decreto Bersani mi ritrovo in prima classe, in oltre possiedo la patente da più di 10 anni. Tuttavia, provando a fare preventivi online ho potuto osservare che il premio assicurativo varia di quasi 100€ a seconda di come si risponde alla domanda “hai usufruito del decreto Bersani?”
    Vista la palese discriminazione di chi, nonostante anni di esperienza di guida, non avendo mai pagato un’assicurazione, si vede costretto a pagare di più, mi domandavo se, da parte delle assicurazioni, fosse lecito chiedere (o comunque se hanno modo di verificare) il mio stato di classe di merito maturata negli anni o acquisita tramite il decreto. Grazie!

    • Avatar
      Gabriele

      ringrazio per la celere risposta, ma vorrei approfondire ulteriormente:
      per come stanno le cose ora, dovrò sempre dichiarare per gli anni a venire di aver usufruito del Decreto Bersani, pertanto questo si traduce in una sovrattassa che pagherò “a vita” essendo “colpevole” di aver usufruito del decreto Bersani. D’altro canto, l’attestato di rischio riporta solo gli ultimi 6 anni della mia storia assicurativa, perciò mi domando: passati 6 anni, sono obbligato a dichiarare ancora la mia classe assicurativa “ereditata”, o (non essendo più rintracciabile dall’attestato) posso dire di averla maturata?
      Grazie ancora!

      • admin
        admin

        A mio avviso, va bene la seconda. E’ vero, da un punto di vista formale è una falsa dichiarazione, ma quando la storia assicurativa è completata, gli attestati di una polizza con e senza legge Bersani non sono distinguibili. Questo, sempre che non venga introdotto un eventuale campo “Bersani” nell’attestato.

    • admin
      admin

      La questione è molto spinosa e attuale. Le compagnie possono chiedere qualunque parametro per valutare il rischio. L’uso della legge Bersani è peraltro facilmente riscontrabile dalla storia assicurativa presente sull’attestato di rischio.

  15. Avatar
    giuliana

    Buongiorno,

    in caso volessi far uso della legge bersani, potrei prendere la classe di merito del compagno di mia madre, che è residente con me ma non è mio padre?

    • admin
      admin

      Si, la maggior parte delle compagnie daranno parere favorevole.

  16. Avatar
    claus

    Buonasera,volevo sapere gentilmente come mi devo comportare con la mia vecchia assicurazione.Ho acquistato un auto nel 2005 e fino al 2009 la mia vecchia assicurazione non mi ha mai proposto di usufruire della legge bersani,nonostante abitavo con mio padre(classe 1)mentre io classe 14:ora sono sposato e non faccio più parte del nucleo familiare e mi ritrovo in classe 12 ma con un’altra assicurazione,che ovviamente non vuole saperne di farmi acquisire la classe di mio padre.Insomma alla vecchia assicurazione posso fare reclamo tramite l’isvap,augurandomi di ottenere qualcosa?grazie per l’attenzione

    • Avatar
      claus

      Intanto grazie per la risposta.A questo punto cosa posso fare per non pagare oltre €2000,00 di assicurazione per un auto nuova che ho intenzione di acquistare?devo intestare tutto a mio padre sia auto che assicurazione,ma la mia assicurazione si “preoccupa” per me perchè non avrò mai una classe di merito,prima invece non si preoccupava nessuno di consigliarmi la legge Bersani!!Grazie ancora e complimenti per il blog.

      • admin
        admin

        Purtroppo ti confermo che l’unica soluzione è far intestare la vettura a tuo padre. Ma ti ribadisco: la compagnia non poteva suggerirti la legge Bersani, in quanto non avresti potuto applicarla sul vecchio veicolo.

    • admin
      admin

      Direi che le compagnie si sono comportate correttamente, dato che quando hai acquistato la vettura la legge non esisteva, e successivamente non è possibile applicarla.

  17. Avatar
    ele

    Salve, chiedo gentilmente un’informazione. a breve acquisterò una nuova auto che volevo intestare solo a me; volevo però assicurarla a nome di mio marito il quale al momento non ha macchine intestate o assicurate, poiché utilizza la macchina aziendale, quindi sarebbe l’unica auto della ns famiglia; lui è però in possesso dell’attestato di rischio della vecchia assicurazione che durerà 5 anni. Dopo questa premessa, espongo le mie perplessità al fine di usufruire dei vantaggi al momento in vigore per poter risparmiare sull’assicurazione: posso intestare l’auto solo a me, con l’assicurazione intestata a mio marito? è necessario cointestare la proprietà del veicolo? anche se si potesse usufruire della classe di merito di mio marito su quest’auto, immagino comunque che non acquisirei anch’io la sua classe, è corretto?
    Preciso che attualmente non abbiamo lo stesso indirizzo di residenza, io non risulto sul suo stato di famiglia… volevo perciò capire com’è meglio agire dal punto di vista economico, poiché se è sufficiente avere la stessa residenza per usufruire della sua classe di merito, visto che è un passo che comunque avrei fatto a breve, preferisco muovermi in tal senso, visto che le cifre cambiano moltissimo in base alla classe di merito (io partirei dall’ultima, lui è in 5a!).
    Grazie infinite per l’aiuto e per la vs disponibilità e complimenti per il blog…

    • Avatar
      ele

      Immagino di sì in quanto io ho 10 anni in meno perciò nonostante non abbiamo fatto mai incidenti entrambi, probabilmente incideranno anche gli anni di patente e l’età delle persone… mi farò fare un paio di preventivi per vedere qual’è la differenza economica tra l’assicurarla a mio nome o a suo…
      Grazie mille per la vs disponiblità e competenza. Buon lavoro.

    • Avatar
      ele

      Ringrazio molto per la pronta risposta, però mi sorge un dubbio… Perchè in caso di cointestazione i parametri di rischio da considerare devono essere comunque i miei? In caso di cointestazione non potrebbero essere quelli di mio marito?
      Grazie ancora…

      • admin
        admin

        Come ti dicevo, in caso di più intestatari, vengono presi in considerazione i parametri più penalizzanti tra quelli dei vari cointestatari. Se ho ben capito, dovrebbero essere i tuoi.

    • admin
      admin

      Puoi avere auto intestata a te e assicurazione a lui, ma con i parametri di rischio tuoi, oppure potete cointestare, ma sempre con i parametri di rischio tuoi, che sono i meno favorevoli. Per avere la sua classe è obbligatorio il cambio di residenza, e a quel punto puoi assicurare a nome tuo con legge Bersani e avere la sua classe.

  18. Avatar
    VALENTINA

    Buongiorno,
    sto per abbandonare il nucleo familiare di mia madre che è in classe CU1.
    Attualmente abbiamo una sola macchina intestata a lei.
    Prima di effettuare l’uscita dal suo nucleo familiare, vorrei approfittare della legge Bersani ereditando la sua classe di rischio.
    Cosa devo fare?:
    1-fare il passaggio di proprietà del veicolo e poi stipulare una polizza di mia contraenza?
    2-lasciare la proprietà del veicolo a mia madre e stipulare una polizza di mia contraenza sullo stesso veicolo, naturalmente disdettando la polizza di mia madre?
    In entrambi i casi mia madre conserverà la classe di rischio attuale per 5 anni?
    grazie mille

    • admin
      admin

      Devi fare una voltura a tuo favore dell’attuale veicolo, e quindi stipulare una nuova polizza a tuo nome con legge Bersani. Potrebbero esserti fatte storie per due motivi: il primo è che la vetutra appartiene sempre allo stesso nucleo familiare, il secondo è che inevitabilmente preleverai la classe da una polizza disattivata. E’ importante poi non cambiare reisdenza subito, dovresti aspettare almeno 1 anno. L’attestato di tua madre vale 5 anni.

  19. Avatar
    mario

    buon giorno.ho una macchina intestata a mia moglie con relativa assicurazione in classe 4.adesso abbiamo acquistato un auto in leasing a nome della mia società,s.n.c,di cui mia moglie non fa parte.mi dicono che devo ripartire da classe 14,non è possibile usufriure della legge bersani,visto che si tratta di mia moglie?

  20. Avatar
    enrico

    Buonasera, un chiarimento definitivo: se acquisto un’auto in leasing e non ho prima d’ora avuto un’assicurazione RC perchè avevo l’auto a noleggio, parto dalla 14 o posso avere la classe di merito di mia moglie, classe 2? l’auto, ovviamente, viene intestata alla società di leasing.
    Grazie.

    • admin
      admin

      Non ci dovrebbero essere problemi ad avere la CU2 con legeg Bersani.

  21. Avatar
    Nicola

    Buongiorno, io sono un possessore di partita IVA ho una ditta individuale nominativa, vendo auto, ed ho la licenza per noleggiare le auto, vorrei sapere se e’ possibile usufruire della classe di merito di mio padre per assicurare queste auto destinate al noleggio, oppure vorrei sapere come posso fare per assicurarle risparmiando ovviamente.

    • admin
      admin

      Prima di tutto, dovresti informarti se il tuo tipo di attività prevede particolari tipi di assicurazione, oppure se è sufficiente una normale RCA. Poi, verifica se la assicurazione che hai scelto non ponga limiti per l’uso che farai dell’auto, che è di tipo professionale. Se tutto ok, e la ditta è denominata con il tuo nome-cognome, e ha stesso indirizzo della tua residenza, le vetture della ditta non sono distinguibili da vetture private e possono usare la legge Bersani. In caso contrario, partiranno dalla CU14.

  22. Avatar
    massimiliano formichetti

    Sono assicurato da aprile 2011 classe cu 01 legge bersani avendo beneficiato della classe di mio padre convivente.A giugno 2011 mi sposo ed esco dal nucleo familiare di mio padre.A sette mbre 2011 mia moglie deve assicurare una nuova autovettura con la mia classe di merito 01,però l’assicurazione la vuole mettere a classe 14 perche’ non e’trascorso 1 anno assicurativo e quindi non esiste un attestato di rischio a mio nome.Come mi devo comportare?

    • admin
      admin

      Innanzitutto, fai attenzione che devi informare la tua assicurazione del cambio di residenza, e questo potrebbe comportare la revoca della tua classe acquisita con legge Bersani. Se non fai la comunicazione, rischi di non essere coperto. Per quanto riguarda la reticenza ad assicurare in CU1 tua moglie, in effetti sono fiscali ma hanno ragione. Sono sicuro che altre compagnie riescono a trovare il sistema di riconoscere la tua classe anche senza attestato.

  23. Avatar
    Annalisa

    fra pochi giorni venderò la mia macchina chiudendo l’assicurazione. la macchina nuova arriverà entro marzo 2012. Perderò la classe di merito? Devo ripartire dalla 14° classe? Come posso fare?

    • admin
      admin

      Stai tranquilla, la tua classe vale ben 5 anni!

  24. Avatar
    VINCENZO

    Utilizzando la legge Bersani, famigliarità, si ottiene una data classe ma non la tariffa corrispondente a quella classe guadsagnata sul campo.
    La maggiorazione è circa del 25% che mi verrebbe scontata il secondo anno. Io ci credo poco.
    Vi risulta che sia così?

    • admin
      admin

      Certo, purtroppo è la norma, anzi, a volte la differenza è pure maggiore!

  25. Avatar
    elisabetta

    ho comprato un’ auto nuova, i miei genitori sono separati e mio padre ha una residenza diversa rispetto alla mia… posso cmq usufruire della legge bersani?

    • admin
      admin

      No, la stessa residenza è necessaria sempre.

  26. Avatar
    Riccardo

    Questa la problematica. Macchina intestata alla compagna data al concessionario per rottamazione. L’assicurazione passa sulla nuova vettura. La macchina rimasta rimasta senza assicurazione nn viene più rottamata. La devo riassicurare soluzioni: cointestala o intestarla alla mamma della mia compagna cosi la compagna utilizza con la Bla

    • admin
      admin

      Fai dei preventivi e vedi quale soluzione è più conveniente.

  27. Avatar
    Simo

    ciao, ho bisogno di un chiarimento.
    Mio fratello, iscritto all’AIRE ha un’autovettura con targa inglese. In considerazione del fatto che spesso viene in italia vorrebbe fare un’immatricolazione a suo nome qui in italia e relativa assicurazione. Innanzitutto che voi sappiate e’ possibile? e, se così fosse, in che classe rientrerebbe di merito? …qualche compagnia ass.va secondo voi potrebbe prendere in considerazione un attestato di compagnia straniera laddove si attesti che negli ultimi 5 anni non ha avuto sinistri?grazie mille per il riscontro

    • admin
      admin

      Per l’assicurazione non ci sono problemi, la classe si converte senza problemi, tuttavia avrà difficoltà ad intestare a suo nome una vettura, non essendo residente in Italia.

  28. Avatar
    Floriana

    Buongiorno, ho 35 anni è vorrei acquistare la mia prima auto eintestarla a me, sono patentata dal 1996 e non ho nessun sinistro a mio favore, la domanda è questa mi sono appena separata da mio marito, ma il mio ex marito non ha provveduto a fare ancora il cambio di residenza quindi dallo stato di famiglia risulta ancora che abitiamo nella stessa casa, posso usufruire della legge bersani per acquisire la stessa classe di merito del mio ex marito? e dopo il cambio di residenza del mio ex marito continuo a mantenere la stessa classe di merito?

    Grazie.

    • admin
      admin

      Si, puoi, ovviamente lui deve essere consenziente perchè deve fornirti il suo attestato di rischio. Se lui dopo cambia residenza, per te non ha influenza.

  29. admin
    admin

    Lina (248): impossibile dare una risposta con le poche informazioni a disposizione, comunque l’attestato è valido anche con il NA, ci mancherebbe!

    Marco (249): la situazione è proprio quella che hai descritto, le compagnie hanno ragione e purtroppo scappatoie non ne vedo, se non quella di usare la legge Bersani, se hai un familiare convivente con una classe bassa.

    Massimo (250): recentemente sempre più compagnie richiedono che la polizza di provenienza sia attiva per poter usare la legge Bersani. Nel caso tu non trovassi una compagnia che ti riconosce la classe, una buona soluzione è proprio quella di intestare la vettura a tua moglie: in tal caso avresti la classe direttamente senza legge Bersani, risparmiando un bel pò.

    Mariarosaria (251): la può usare solo per classi appartenenti a residenti con lui. Quindi, non con il padre.

    Marina (252): perchè “a posteriori”? Basta organizzarsi prima di acquistarla, consultando bene i fogli informativi delle compagnie. Peraltro, molte attualmente acconsentono alla legge Bersani con il solo requisito della residenza, senza obbligo di parentela.

  30. Avatar
    Marina

    Ho intenzione di adottare classe di rischio del convivente usufruendo della bersani e di acquistare macchina usata.
    Ho già fatto un preventivo on-line vantaggioso. Il problema è dettato dal fatto che una volta che cmprerò la macchina, chi mi garantisce che l’assicurazione accetterà il convivente non familiare ma risultante nel mio stesso stato di famiglia per il trasferimento della classe di rischio. Partendo dalla 14a fascia non potrei neanche permettermi la macchina ma come farò a posteriori a trovare chi mi accetta per la bersani? sapete indicarmi qualche assicurazione che accetta queste casistiche?

  31. Avatar
    mariarosaria

    vorrei sapere se mio figlio che ha il domicilio presso la casa del padre e la residenza altrove puo usufruire della legge bersani?

  32. Avatar
    Massimo

    Salve, salve sto acquistando una vettura usata e vorrei intestarla a me. Mia moglie ha un attestato di rischio rilasciato a febbraio 2011 che attesta una classe B/M 9. L’attestato di rischio è ancora valido (dura 5 anni se non sbaglio) ora la mia domanda è: posso usufruire della classe di merito di mia moglie anche se al momento non abbiamo nessuna assicurazione auto attiva (io ne ho una per la moto) ? Per partire dalla classe 9 devo intestare l’auto a mia moglie? Grazie in anticipo

  33. Avatar
    Marco

    Ho una situazione abbastanza antipatica:
    nel 2002 acquisto un auto recandomi in concessionaria con mio padre che is intesta sul veicolo.
    Qualche anno dopo, non avendo ancora grossi impegni economici decido di intestarmi sull’assicurazione per poter iniziare a guadagnare qualche classe di merito. mi iscrivo per tanto ad una compagnia online “direct line” che mi consente un discreto risparmio e non pone alcuna obiezione al mio ingresso in 14ma classe. Ora mi trovo ad acquistare un auto per la famiglia che sono andato a creare, una famigliare ma le compagnie di assicurazione mi dicono che devo ripartire dalla classe 14ma perchè l’attestato di rischio e la classe di appartenenza bonus/malus non valgono per il contraente ma solo per l’intastatari al PRA. Ora mi chiedo: è possibile attuare una truffa del genere? o le polizze sono vincolate al proprietario del veicolo, e in quel caso non accetti il subentro di un contraente in 14ma classe, oppure gli riconosci la classe di merito nel momento in cui si intesta su un successivo veicolo… siam proprio in italia: io a questo punto avrei potuto andare avanti 7 anni a pagare con la classe 1° di mio padre e solo oggi intestarmi entrando in 14ma e non sarebbe cambiato nulla se non l’aver risparmiato diverse migliaia di euro. esistono scappatoie?

  34. Avatar
    Lina

    salve, per fine contratto mi è arrivato l’attestato di rischio dove però leggo che nel 2006 e nel 2007 n.a, cioè non assiciurato, cosa significa? io sono stata sempre assicurata? infatti un assicurazione on line non mi accetta l’attestato di rischio

  35. admin
    admin

    Ila (245): ti consiglio di leggere il nostro articolo che approfondisce proprio il caso di successione di un veicolo. Ci sono vari aspetti da considerare, comunque temo che la legge non ti consenta di avere di diritto la classe di tua madre, anche se in realtà alcune compagnie la riconoscono, ti consiglio di andare a trattare con la tua.

    Simona (246): è la prima volta che analizzo un “escamotage” del genere! Ovviamente tralascio le considerazioni sul fatto che dovresti fare una (falsa) denuncia per smarrimento o danneggiamento delle vecchie targhe. Quando stipuli un nuovo contratto, ti viene espressamente chiesto che il veicolo non abbia una storia assicurativa con te, quindi evidentemente indipendentemente dalla targa. La cosa è peraltro facilmente verificabile, in quanto avrai si un nuovo libretto, ma la data di prima immatricolazione ed il numero di telaio rimarranno gli stessi.

  36. Avatar
    simona

    salve..io ho avuto un incidente..ed la classe mi e arrivata alla decima…siccome per fare la legge bersani e partire con la 1classe d mio papa m hanno detto che non si puo fare perche la macchina non è nuova ne usata e non è prima immatricolazione…ma se cambio la targa e ne mettesi una nuova..non sarebbe come se avessi una macchina nuova o usata?

  37. Avatar
    ila

    ciao,ho 26 anni. mia madre è morta a luglio di quest’anno e devo fare il passaggio di proprietà dell’auto, dunque devo intestare l’assicurazione a me (nello stato di famiglia siamo 3: io , mia mamma che però è defunta e mio fratello che non è patentato). Posso usufruire della classe di merito di mia madre???

  38. admin
    admin

    Sandro (243): non ho ben compreso il problema. Se il tuo dubbio riguarda il prezzo dell’assicurazione, più alta della tua, posso dirti che è tutto normale e i motivi sono proprio quelli detti dalla tua compagnia assicurativa.

  39. Avatar
    Sandro

    Salve mia figlia ha stessa classe di merito mia ( 1 ) quest’anno ha compiuto 27 anni ma ancora non ha usufuito del vantaggio economico.
    L’assicurazione prima ha detto che non aveva compiuto i ventisei anni adesso dice che nei cinque anni precedenti ha un anno n/a,è tutto regolare o posso fare qualcosa,logicamente ho già pagato la scadenza annua del 3/9/2011.
    Grazie.

  40. admin
    admin

    Giovanni (240): non puoi più, a meno di cambiare vettura. Sappi comunque che la tua CU9 è costosa poco più di una CU1 con legge Bersani.

    Marina (241): la legge non precisa le scadenze della residenza, dice che deve essere “stabile”. Per me, è sufficiente spostare la residenza e mantenerla almeno fino al 1° rinnovo per avere la classe definitivamente. Il tuo convivente può avere la classe per alcune compagnie, altre richiedono anche il vincolo di parentela. Fai attenzione alla tua casa, togliendo la residenza pagherai ICI, non potrai scaricare gli interessi passivi del mutuo, dovrai cambiare i contratti delle forniture, ecc.

  41. Avatar
    Marina Z.

    Devo comprare una macchina usata. Abitando ora per conto mio e avendo casa di proprietà (prima abitazione con relative agevolazioni del caso) volevo sapere nel caso in cui cambi temporaneamente la residenza per ottenere CU di mia madre, da quanto tempo devo risultare residente presso di lei. Inoltre se è possibile effettuare la stessa cosa con un convivente (ad esempio amico che sposti la residenza temporaneamente da me). E’ necessario che la persona di cui prendo la CU appartenda al mio stesso stato di famiglia anagrafico o anche fiscale? Inoltre è legale giustificare il cambio di residenza temporaneo per tale motivo o solo per motivi lavorativi è consentito? Dopo quanto tempo posso riportare la mia residenza al luogo originario? L’anno successivo continuerò ad avere la classe agevolata anche dopo aver riportato la residenza al posto di origine? quali impatti pò avere la cosa su ICI Irpef e altre spese legate alla casa di proprietà dalla quale tolgo la residenza? Grazie mille

  42. Avatar
    giovanni

    salve a tutti, io volevo sapere una cosa, ho 23 anni e appena compiuti i 18, mio padre mi ha comprato la macchina intestandomela a me e facendomi l’assicurazione a mio carico, pensando gia’ per il futuro senza ritrovarmi a 30 anni di cominciare da capo, sfortuna ha voluto che l’anno dopo e’ uscita la legge bersani, io sono in nona classe ora, e mio padre in cu1, come posso prendere anche io quella sua? dato che vivo con lui…. e’ possibile? se no, perche’? e cosa dovrei fare eventualmente per poterla avere? grazie infinite in anticipo

  43. admin
    admin

    Silvia (238): no purtroppo non si può, la legge Bersani si applica solo ad auto private, non intestate ad aziende.

  44. Avatar
    silvia

    caso tra società di persone (SNC): una società di persone ha già una macchina assicurata, ne acquista un altra intestata sempre alla società di persone, può usufruire del decreto bersani per la classe di merito???
    grazie

  45. admin
    admin

    Carlo (235): è un caso-limite, dalla mia interpretazione della legge è possibile, ma se le compagnie dicono di no, c’è poco da fare. A meno che tu non intenda intraprendere una causa legale dagli esiti incerti!

    Giacinto (236): si è normale in quanto la seconda auto risulta gia assicurata. Tu hai diritto ad ottenere l’attestato di rischio dalla compagnia fallita (sicuramente è stato nominato un curatore) e con quello riassicuri la vettura.

  46. Avatar
    GIACINTO

    SALVE HO BLOCCATO L’RC AUTO INSEGUITO AD UN ‘INCIDENTE,HO ACQUISTATO UNA SECONDA AUTO IDENTICA ALLA PRIMA E APERTO UN SECONDO CONTRATTO CON UN’ALTRA AGENZIA.ORA LA SECONDA ASSICURAZIONE è FALLITA E SICCOME NEL FRATTEMPO HO ROTTAMATO LA PRIMA AUTO VORRERI PASSARE L’ASSICURAZIONE BLOCCATA DELL’AUTO ORMAI ROTTAMATA SULLA SECONDA AUTO,L’AGENZIA ME LO IMPEDISCE. POSSONO FARLO?
    GRAZIE !

  47. Avatar
    Carlo

    Salve,
    mio padre ha uno scooter 125 in 8 classe. Facendo un passaggio di proprietà verso me potrei ereditare la classe dell’assicurazione?. Ci tengo a precisare che mio padre non possiede altre moto oltre questo scooter.
    Ho chiamato almeno 3 assicurazioni (fra cui quella della scooter) e tutte mi hanno detto che non è possibile.
    Leggendo alcuni post su questo sito mi era sembrato di capire il contrario.

    Grazie
    carlo

  48. admin
    admin

    Danilo (233): no, purtroppo fa fede il documento!

  49. Avatar
    Danilo

    Salve,
    ho acquistato un auto usata e per me è il primo veicolo a me intestato e diconseguenza mi tocca partire dalla 14°classe…vorrei poter usufruire della legge Bersani ma sono circa 2 anni che non sto piu’nel nucleo familiare anche se vivo presso la stessa residenza di sempre della mia famiglia e appunto con la mia famiglia…Praticamente volevo chiedervi se è ugualmente possibile usufruire della classe di merito di mia madre pur non essendo piu’nel nucleo familiare(attestato di famiglia)ma vivendo comunque con loro.

  50. admin
    admin

    Gina (231): se hai la residenza in Germania, dubito che tu possa acquistare ed assicurare una vettura in Italia e tantomeno usare la legge Bersani!

  51. Avatar
    Gina

    Ciao, sono tedesca, il mio padre è tedesco, e tutti due abbiamo residenza in germania. Il mio domicilio pero è qui in Italia. Vorrei comprare una macchina qui ed assicurarla qui in Italia. Non ho mai avuto una macchina; io mio padre invece ha una macchina già, assicurata in Germania. Posso beneficare dal fatto che il mio padre ha già una assicurazione (la sua essendo dalla Germania), anche se io voglio utilizare una assicurazione italiana?

    Grazie mille!

  52. admin
    admin

    Emanuele (228): il tuo è un caso ricorrente e poco augurabile. In teoria non avresti potuto trasferire la polizza, in assenza di vendita del veicolo. Adesso la vecchia vettura va addirittura in classe 18 e l’unica scappatoia è farci un passaggio di proprietà verso un parente per usare la legge Bersani.

    Max (229): confermo, non è possibile passare una polizza aziendale su una vettura privata.

  53. Avatar
    Max

    Ho fuso il motore della mia auto intestata alla mia ditta sas e assicurata con UBI. Ora ne devo acquistare un’altra usata come privato e volevo passare la classe di merito (6) e relativi bonus maturati di quella vecchia a questa altra auto. La persona addetta allo sportello incaricata alle polizze mi ha detto che non è possibile passare la vecchia assicurazione da ditta a privato se non aprendo una nuova polizza partendo dalla classe 14 con relativi costi aggiuntivi. Come è possibile che non possa fare questo passaggio? E’ proprio vero quello che afferma l’incaricata della banca?

  54. Avatar
    Emanuele

    tre anni fa’ ho comprato una nuova vettura sulla quale ho trasferito ovviamente la mia assicurazione in classe1; la vecchia vettura l’ho lasciata in conto vendita, purtroppo non siamo riusciti a venderla ed ora la devo riprendere.Se la volessi riutilizzare potrei usufruire della legge bersani?

  55. admin
    admin

    Piergiorgio (226): è vero, le compagnie sono tenute a rispettare la classe di rischio presente sull’attestato, anche se di assicurazione estera Europea. Tuttavia, è bene precisare che la classe che fa fede è la CU (Classe Universale) e non altre eventuali classi interne.

  56. Avatar
    piergiorgio

    desidero sapere se le compagnie sono tenute a riconoscere la classe di appartenenza di un veicolo rottamato con targa belga e assicureazione belga che ha rilasciato l’attestato di rischio.io sono residente a bruxelles per motivi professionali ma domiciliato fiscalmente in italia con iscrizione aire.al ministero dicono che le compagnie sono tenute a riconoscere gli attesti di merito bonus malus rilasciate da tutte le compagni iscritte e che sono sanzionabili qualora disattendono la normativa europea.ho fatto alcuni preventivi on-line ma ho difficoltà ad ottenere la stessa classe di merito che è la 7.
    quando sono andato in belgio con il certificato di merito di una compagnia italiana non hanno fatto alcuna difficoltà.grazie

  57. admin
    admin

    Gaetano (224): recati presso la tua agenzia, la variazione di residenza viene fatta subito e ti vengono subito rilasciati i nuovi documenti.

  58. Avatar
    gaetano

    salve la mia auto che uso normalmente e intestata a mio padre il contaente assicurativo sono io…devo trasferirmi e cambio residenza….volevo chiedervi i tempi tecnici che passano e dato che devo lavorarci con la macchina cosa devo fare visto che devo fare un nuovo contratto di assicurazione grazie e a risentirci

  59. admin
    admin

    Loredana (222): normalmente si, basta che abbia un attestato di rischio dove sia presente la Classe Universale CU, che nel tuo caso dovrebbe appunto essere pari a 2.

  60. Avatar
    loredana

    salve, mio padre è stato parecchi anni in germania dove ha assicurato l’auto ottenendo la 2 classe, se acquistasse un nuovo veicolo in italia potrebbe assicurarlo beneficiando della sua classe di merito conseguita in germania?

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)