Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani

Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani - Pag.9

Legge Bersani: casi particolari
Legge Bersani: grandi agevolazioni per la seconda auto della famiglia!
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Casi particolari di assicurazioni con Legge Bersani .


958 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. admin
    admin

    Fiore (91): la situazione non è facile. Innanzitutto, se l’auto non è mai stata assicurata ed è trascorso molto tempo dall’acquisto, non sarà possibile trasferirvi una polizza e dovrà partire da una infausta CU 18, che renderebbe consigliabile un passaggio di proprietà ad esempio a tuo nome. Nel caso venga accettata una polizza con un attestato di rischio, non puoi usare la tua bensì devi fare un nuovo contratto a nome di tuo marito, sempre in CU1 e con legge Bersani. La tua polizza dovrà essere estinta e otterrai il rimborso.

    Franco (92): caso frequente e sfortunato. La tua vettura dovrà partire da CU 18, oppure dovrai fare un passaggio di proprietà ad un familiare convivente e prendere una classe dalla tua auto attuale con la legge Bersani.

  2. franco02

    un mese fa ho dato un auto in conto vendita e ne ho comprata un altra ed ho passato la polizza della vecchia auto su quella nuova.ora e successo che per alcuni motivi ho ripreso di nuovo anche la vecchia auto in dietro come posso fare per riassicurarla?

  3. Fiore

    in questo momento in famiglia abbiamo 3 vetture:
    – A una mio marito, con assicurazione a suo nome, classe 1°
    – B una di mia proprietà, con assicurazione a mio nome, classe 1° grazie alla legge Bersani (perchè mio marito era in 1°)
    – C una vettura di mio marito attualmente non assicurata.
    A breve venderò il mio veicolo (B) e vorrei effettuare una assicurazione sulla vettura C.
    le assicurazioni on line chiedono se l’assicurazione usufruisce o meno della legge Bersani.
    che bisogna rispondere? si, perchè l’assicurazione sarà a mio nome? no, perchè il veicolo è di proprietà di mio marito che non ha usufruito della legge Bersani?

  4. admin
    admin

    Federica (88): nesusn problema… naturalmente, la trasferibilità della classe vale innanzitutto per le seconde macchine proprie.

    Mike (89): non farlo! Dopo partiresti dalla classe 14. Estingi l’attuale polizza e fanne subito una nuova usando la cu3 di tuo padre.

  5. Mike

    Salve ho appena comprato un auto nuova utillizzando la rottamazione ,l auto intestata a mio padre è una cu6 , ora per non perdere i soldi delle imposte ecc. vorrei finire i 5 mesi che mi rimangono sfruttando questa polizza , ora vorrei chiedere se io alla scadenza nn rinnovo piu questa polizza magari lasciando ferma l’auto qualche settimana , potrei riassicurarla dopo qualche tempoutilizzare un altro attestato di rischio utilizzando la bersani , sempre in possesso di mio padre ma in cu3 ?? grazie

  6. federica

    Salve,
    sono proprietaria di un auto con assicurazione in classe 1 da due anni.Vorrei acquistare una nuova auto senza rottamare o vendere la prima auto :posso stipulare una nuova polizza avvalendomi della legge bersani acquisendo la stessa classe di merito della prima auto o la seconda auto deve per forza essere intestata a un famigliare convivente?
    Grazie

  7. admin
    admin

    Raffaele (84): ci sono poche vie, una è ri-cambiare residenza.

    Sebastiano (85): domanda molto pertinente. A nostro avviso, dopo 5 anni spariscono i vari “ND” e “NA” nell’attestato di rischio e la classe diventa a tutti gli effetti “vera”…. sempre a meno che non inventino un apposito campo “bersani” nell’attestato.

    Andrea (86): l’assicuratore A ha torto: B può attribuire la classe di merito 9 se lo ritiene opportuno, senza rischi per il contraente. Inoltre, se siete in comunione di beni, anche se non conviventi, tua moglie può prendere la tua classe direttamente.

  8. Andrea

    Salve il mio caso è davvero particolare.
    Mia moglie ha una Polo con polizza 4r con franchigia con l’agente B. Questo significa che non ha e non ha mai avuto una classe di merito. Che infatti sull’attestato di rischio è in bianco. Gli ultimi 5 anni sono stati senza incidenti (ed anche i precedenti 35). Ora il problema è che pare (secondo l’agente A) la legge Bersani non consenta il calcolo di una classe di merito: o c’è o non c’è. Per cui, mia moglie dovrebbe mettere la seconda vettura che ora acquisterà, in 14 classe. Questo secondo l’agenzia A. L’altra agenzia invece, la B, la metterebbe in 9 con la nuova vettura, ma la prima agenzia sostiene che è per ignoranza. Non solo. Pare (a sentire il nostro agente A) che l’errata attribuzione di classe di merito abbia la conseguenza di intitolare la compagnia, una volta pagato il sinistro, a rivalersi per la differenza sul contraente (nel caso di mia moglie, se le dessero la 9, poi la compagnia potrebbe richiederle il 40% perché la 9 copre appunto il 60% della 14. Lei poi si potrebbe rifare sull’agente). Ma è possibile una cosa del genere?
    Chi ha ragione?
    Io non sono convivente con mia moglie anche se non siamo separati, e sono in classe 1 con la mia vettura. Quindi lei non può usufruire della mia classe. Potrei certo intestare la nuova seconda vettura di mia moglie a me, ma non mi va, se posso evitare. E ripeto che l’agente B le farebbe senza problemi una polizza in 9 stimando la classe di merito, inesistente sulla carta, in base alla sinistrosità pregressa.
    Storia interessante no? Lei che ne dice? Molte grazie e cordiali saluti

  9. sebastiano

    La mia domanda è questa…
    il fatto di aver acquisito la classe di merito con il decreto bersani, viene indicato a vita o dopo qualche anno diventa una classe di merito “normale”.
    Mi riferisco al fatto che i premi fatti pagare con una classe di merito acquisita con decreto bersani, è superiore ai premi fatti pagare con la stessa classe di merito maturata regolarmente iniziando dalla 14ma.

  10. Raffaele

    Salve, io ho un dilemma e spero che potete aiutarmi. La mia macchina e anche l’assicurazione l’ho intestata in passato a mio padre per risparmiare, purtroppo prima di uscire dal suo stato di famiglia per dimenticanza non ho usufruito della legge Bersani. Sapete adesso dirmi se qualchuno di voi, con qualche movimenti particolari ha risolto questo dilemma. Io vorrei prendermi la stessa classe. Grazie

  11. admin
    admin

    Giancarlo (81): purtroppo non c’è modo per usare la legge bersani per te, neanche cointestando

  12. TOMMASO Reggio Emilia

    ho un prevenivo per una mia seconda auto con una compagnia di assicurazione fatta online per una cifra. Nella quale cifra non essendo a conoscenza della tariffa ma solo della classe di merito secondo la Legge Bersani. La compagnia mi telefona e mi dice che il preventivo deve essere AUMENTATO DEL 100%, bella furbata!!

  13. Giancarlo

    Buongiorno , sto aquistando un ‘auto usata per mio figlio , che vive da solo in quanto si e’ preso un appartamento usufruendo della legge come prima casa , naturalmente siamo noi ad aiutarlo , pero’ ora per quanto riguarda la assicurazione mi dicono che non posso usufroire della legge Bersani. Cosa posso fare ? Posso cointestarmi l’ auto ? E in questo caso usufroisco della legge Bersani ? Grazie.

  14. admin
    admin

    Goffredo (79): si, nessun problema!

  15. Goffredo

    Dovrei aquistare una nuova automobile, ne posseggo già una con classe di merito 1^ classe da oltre 5 anni.
    Vorrei sapere se posso usufruire della legge Bersani facendo l’assicurazione della nuova automobile con una compagnia assicuratrice diversa da quella dell’auto gia’ posseduta.
    grazie

  16. admin
    admin

    Leonardo (77): si lo è, ma solo se l’assicurazione è recente… se hai una polizza da almeno 3 anni (circa) va bene anche così

  17. leonardo

    salve, la mia auto e’ cointestata con mio padre e la mia assicurazione e’ intestata solo a mio padre…la mia domanda e’ questa..e’ vero che e’ obbligatorio cointestare anche l’assicurazione?

  18. admin
    admin

    Federico (75): se ho ben capito, hai sia auto che polizza intestate a tuo padre. Per cambiare assicurazione basta che tu disdica quella attuale entro i termini e ti rechi a farne un’altra con l’attestato di rischio, sul quale figurerà che il rischio proviene da legge Bersani. Sull’attestato figurerà CU1 che è la minima.

  19. FEDERICO

    SALVE. SONO UN RAGAZZO DI 21ANNI.. L’ANNO SCORSO HO ACQUISTATO UN’ALFA ROMEO 150 CAVALLI.. HO INTESTATO TUTTO A MIO PADRE.. E LUI HA USUFRUITO DELLA LEGGE BERSANI .. TRA UN PO’ SCADRA’ LA MIA POLIZZA.. VOLENDO CAMBIARE ASSICURAZIONE CN IL RELATIVO ATTESTATO DI RISCHIO DOVRO’ RIFARE LA LEGGE BERSANI??? ..
    E POI SUL CONTRATTO C’E SCRITTO CLASSE(B9) CU1!!! COSA SIGNIFICA??? QUALE CLASSE SI PRESENTEREBBE SUL MIO ATTESTATO DI RISCHIO???
    SCUSATE PER LA MIA IGNORANZA E GRAZIE ANTICIPATAMENTE!

  20. admin
    admin

    Antonio (71): non puoi fare il trasferimento, perchè la seconda auto non proviene da un passaggio ed è gia assicurata. Questo, a meno di accordi con il tuo assicuratore che ti consiglio di consultare.

    Giorgio (72): molto meglio la seconda.

    Massimo (73): condivido ogni tua critica, la situazione è questa per tutte le polizze. E’ vero anche che la legge Bersani attualmente è “a metà”, per essere pienamente valida si dovrebbero anche disciplinare quali parametri concorrono al premio. Ma è anche vero che Bersani attualmente non può aggiornarla…

  21. massimo

    Buonasera, mi dispiace doverlo dire,ma la “legge” Bersani, da oggi risulta essere una bufala. Mi spiego meglio: ho usufruito della stessa lo scorso anno,ricavandone dei benefici economici notevoli,ma al momento del rinnovo della polizza rc auto,la mia compagnia assicuratrice mi ha chiesto la bellezza di 250 euro in piu’ a semestre (l’80% in piu’ ed esattamente 580 euro in tutto a semestre per una piccola panda a metano) dicendomi che dovevano tenere in considerazione i 4 anni precedenti al rilascio della polizza,che chiaramente non figurano sull’attestato di rischio.Quindi per cui mi chiedo: a cosa serve questo tanto acclamato decreto,se al rinnovo della polizza,le compagnie assicuratrici si riprendono con gli interessi cio’ che non e’ stato versato il primo anno?? Perche’ l’ISVAP(credo che si chiami cosi’) organo che dovrebbe controllare la speculazione delle agenzie assicuratrici non interviene?? Perche’ il dott. Bersani ha fatto le cose a meta’?

  22. Giorgio

    Salve, vi espongo la mia situazione:
    nel mio nucleo familiare ci sono 2 automobili intestate a mia madre. Sto valutando l’idea di comprare una macchina di mia proprietà, nel qual caso venderemmo una delle due che già abbiamo in possesso, la cui polizza scade a giugno 2011.
    Mi chiedo quale sia la scelta economicamente più conveniente, anche in prospettiva: se cointestare la nuova macchina anche a mia madre (operazione che non pagherei in quanto a carico del concessionaro), in modo da poter trasferire la polizza fino a giugno, oppure annullare la polizza in corso e chiedere la Bersani per aprire fin da subito una nuova polizza a mio nome (in tal caso intesterei l’autovettura solo a me).
    Grazie mille

  23. Antonio

    Salve sono proprietario di due auto a me intestate,auto A assicurata normalmente con polizza più conveniente, Auto B con legge Bersani. Dovendo demolire l’auto A posso trasferire la polizza sull’auto B pur avendo scadenze di polizze diverse, se la risposta e si io come mi devo comportare,visto che la polizza dell’auto A da demolire scade prima dell’auto B . La compagnia come si deve comportare nei miei confronti. GRAZIE

  24. admin
    admin

    Bruno (69): temo che al momento della variazione la compagnia abbia agito in maniera non conveniente per te, facendo un trasferimento della polizza in corso a tuo favore. Adesso tu non hai scelta che ripartire dalla classe 14. Al momento del passaggio di proprietà, dovevate annullare la polizza in corso (ottenendo il rimborso parziale), e stipulare un nuovo contratto con legge Bersani, se ne avevi i requisiti. Adesso che la vettura è già stata assicurata, non è possibile usare la legge.

  25. Bruno

    Buongiorno,
    il 2 gennaio p.v. è in scadenza l’annualità della polizza auto nella quale figuro come contraente.
    Fino al 27 settembre scorso l’auto era intestata a mia sorella convivente, data in cui abbiamo effettuato il passaggio di proprietà intestando a me l’auto assicurata. Nei giorni successivi al passaggio, ho comunicato la variazione alla mia compagnia assicuratrice.
    Ho ricevuto poi, da qualche giorno, la proposta di rinnovo, dove risulta ancora mia sorella come proprietaria.
    Ho quindi contattato nuovamente la compagnia, per confermare la variazione e pagare il rinnovo; mi hanno risposto che devo ripartire dalla 14a classe, quando invece sull’attestato di rischio sono in 4a!
    In questo caso è possibile ricorrere al Bersani, adottando la classe di merito di mia sorella (3a)? O c’è qualche alternativa alla costosissima 14a classe?
    Grazie per la vs. assistenza.

  26. admin
    admin

    Giovanni (67): i tuoi dubbi sono giusti, ma secondo me non dovrebbero esserci problemi ad intestare a te la nuova auto e la relativa assicurazione, partendo dalla classe CU1 di tua madre. Fai la rottamazione e la revoca della polizza dopo aver regolarizzato la nuova vettura. Ricordati che alcune compagnie richiedono che la polizza di origine sia attiva, ma altre no… quindi, anche se hai gia rottamato, il modo per assicurare la nuova vettura in CU1 c’è. Ricordati che la CU1 ereditata sarà più costosa della CU1 vera di tua amdre.

  27. Giovanni

    Buongiorno. Solo un piccolo quesito.
    Allo stato attuale il mio nucleo familiare è composto da sole due persone: mia mamma ed io. L’unica autovettura presente in famiglia – appartenente formalmente SOLO a mia madre, che è anche l’unica intestataria della polizza assicurativa – è stata coinvolta in un sinistro stradale che l’ha praticamente distrutta. Si è pertanto deciso di comprarne una nuova, rottamando la vecchia.
    Ora, tenuto conto dei seguenti fattori: (1) la classe di merito di mia madre è la prima; (2) allo stato attuale NON vi sono nel nucleo familiare ALTRE autovetture; (3) in prospettiva avrei intenzione di lasciare il nucleo familiare e quindi intendo sfruttare proprio adesso il fattore «convivenza familiare» (imprescindibile ai fini dell’applicazione della c.d. legge Bersani), qual è la soluzione migliore da adottare per beneficiare della vantaggiosa classe di merito di mia mamma? In questo peculiare caso non potrei giovarmi della tanto vituperata cointestazione?
    Valutato il fatto che la polizza assicurativa stipulata da mia madre si riferisce ad un autoveicolo che non esiste più, essendo stato rottamato, riuscirei ad evitare «scalata» dalla 14a classe di merito intestando l’autovettura unicamente a me?
    Le mie perplessità derivano dal fatto che – per quanto ho potuto capire – l’atto normativo in questione consente di beneficiare della classe di merito dei familiari conviventi sulla polizza della seconda, terza, n-esima autovettura interna al nucleo familiare. Ma se l’auto è una sola, invece?
    Sperando di essere stato sufficiente chiaro, vi ringrazio per l’eventuale risposta che intenderete fornirmi.

  28. admin
    admin

    Gabriele: se è previsto che alla scadenza dei 7 mesi tu debba fare un nuovo contratto, ti sei fregato e partirai dalla classe 14.

  29. Gabriele

    Salve, ho acquistato una auto usata e l’ex proprietario, non avendo necessità di usufruire dei sette mesi del proprio premio assicurativo, mi ha voluto gentilmente cedere il suo contratto… La sua compagnia assicurativa mi ha fornito un nuovo tagliando da esporre e un nuovo contratto assicurativo con la medesima scadenza di quello dell’ex proprietario. (dove compare il mio nome e cognome)
    La mi domanda è: potrò usufruire dei benefici della legge Bersani alla scadenza naturale del suddetto contratto?
    Ho già provato a fare qualche preventivo e sto riscontrando svariate difficoltà…

  30. admin
    admin

    Manuela (63): in quanto comproprietaria, certo che rispondi anche tu della vettura e delle multe. Se non ti fidi, cerca una agenzia che ti faccia il doppio passaggio da tuo padre agli eredi e da loro solo a tuo fratello.

  31. manuela

    Salve, mio padre è deceduto da 2 mesi e per la sua auto verrà fatto passaggio di proprietà a me e mio fratello (unici eredi). L’auto verrà di fatto utilizzata da mio fratello ed anche l’assicurazione sarà intestata a lui. Di fatto, se dovesse esserci qualsiasi tipo di problema con l’auto (incidenti, furto, ecc), io che sono comproprietario dovrei rispondere di qualcosa?
    P.S.: e le multe con relativa deduzione punti patente ?

  32. admin
    admin

    Angela (61): incredibile la superficialità se non la malafede di molti assicuratori. La legge c’è eccome, e gli aumenti che vengono introdotti sono per scelta unicamente delle compagnie. Io approfitterei della scadenza per cambiare assicurazione, fai alcuni preventivi e scegli la più conveniente…

  33. Angela

    Salve,nel 2010 ho acquistato un’auto intestando l’assicurazione a nome mio ma usufruendo della legge bersani quindi con cu1 di mio padre,pagando annualmente 680,00euro.Adesso sapendo degli aumenti mi sono informata presso la mia assicurazione di quanto sarà l’aumento, e mi risponde che : la legge bersani non è più in vigore e la mia assicurazione aumenterà del 40%.Sentendo questo mi sono informata presso altre assicurazioni che mi hanno rassicurato x quanto riguarda la legge bersani che è ancora in vigore e che l’aumento massimo è del 25%…Chi ha ragione adesso????Grazie!

  34. admin
    admin

    Paola: ti consiglio innanzitutto di leggere il nostro articolo dedicato al tuo caso, trovi il collegamento in home-page. Il passaggio di proprietà andrà fatto prima agli eredi, e poi, se tu non sei l’unica, a te. L’assicurazione a volte può essere trasferita direttamente ed altre no, dipende dalla compagnia.

  35. Paola

    Salve, ho un auto usata, acquistata tre mesi fa da mia madre. Lei è deceduta un mese dopo l’acquisto. Ora io vorrei intestare il veicolo a me e quindi anche l’assicurazione. Posso usufruire della legge Bersani?
    Grazie!

  36. admin
    admin

    Michele (57): la classe si mantiene.

  37. Michele

    Salve! Sono un ragazzo di 25 anni e l’anno scorso ho usufruito della legge Bersani, passando alla CU 1 di mio padre. Quest’anno però ho cambiato residenza e non appartengo più al nucleo famigliare di mio padre. Volevo sapere se ora posso mantenere la CU 1 oppure se tornerò alla mia vecchia classe di appartenenza.
    grazie mille.

  38. admin
    admin

    Francesco (55): se il secondo intestatario ha i requisiti per la legge Bersani, non ci dovrebbero essere problemi. Egli o un suo parente convivente, deve cioè avere una assicurazione da cui poter ereditare la classe.

  39. francesco

    mi chiedevo se una macchina con due intestatari alla scadere di poliza assicurativa di unodei due può essere bloccata e ceduta all altro intestatario e quindi ripartire con una nuova poliza e con il decreto bersani del secondo intestatario

  40. admin
    admin

    Antonio: andava fatto al momento del passaggio. Adesso dovrai partire dalla classe 14, ed è grave che il tuo assicuratore ti abbia consigliato così male, anche perchè avresti avuto diritto al rimborso del premio non goduto, quindi non ci sarebbero stati sprechi.

  41. Antonio

    Buonasera, cercherò di essere più chiaro possibile:
    – avevo un’auto intestata e assicurata a nome di mia madre
    – l’ho venduta nel mezzo del periodo assicurativo, e per non sprecare il periodo pagato restante, l’assicuratore mi ha trasferito la polizza sulla nuova auto
    – la nuova auto è quindi intestata a me ma assicurata a nome di mia madre
    – ora scade l’assicurazione e vorrei assicurarla a nome mio sfruttando la 7a classe di mio fratello

    è possibile usufruire della legge bersani o andava fatto al momento del passaggio di proprietà ?

    Grazie mille

  42. admin
    admin

    Roberta, che confusione! Il tuo assicuratore sembra avere commesso diversi errori, ma in realtà usare la legge Bersani è l’unico modo per assicurare una seconda auto con la classe della prima. Se rimani con una sola vettura, ti consiglio di farti dei preventivi con l’attestato di rischio della tua Panda e valutare quale compagnia è la più conveniente. Prova sicuramente con le assicurazioni telefoniche-online

  43. roberta

    salve,due anni fa ho comprato una panda fire 750 ,avevo gia’ un’altra auto assicurata regolarmente. ho chiesto al mio assicuratore che volevo fare l’assicurazione anche sulla panda. Mi ha risposto di no e quindi, anche per convenienza, ho passato l’assicurazione della mia auto a questa. Ora volendo cambiare assicurazione, con l’attestato di rischio,ho saputo che ho usufruito della legge bersani(a mia insaputa) e che gli anni precedenti non risultano appunto sull’att. di rischio e cambiando assicurazione pagherei di piu’ e quindi sono costretta a restare con la vecchia. Risulta come se io mi fossi appoggiata alla classe di m. di un parente. Posso chiedere di eliminare la legge B. ? p.s. la vecchia auto esiste ancora ma prima dell’anno faro’ la demolizoine.

  44. admin
    admin

    Andrea (48): alcune compagnie richiedono che la polizza sia attiva, altre no e in tal caso l’atetstato di 3 anni va bene.

    Ferruccio (49): è proprio così, è stata introdotta una specie di maggiorazione da parte delle compagnie che vanifica in parte gli effetti della legge. Una classe 1 “ereditata” paga all’incirca come una classe 7 o 8 “vera”.

  45. Ferruccio

    Salve, Mio padre ha una passat intestata a mia madre con classe di merito 1 da molti anni e ha comprato una panda a mia madre; l’assicurazione ha dato disponibilità per usufruire della legge Bersani ma gli ha fatto un preventivo molto alto, cioè dalle 441,00 € che paga con la passat 1900 TDI a 778,00 € che dovrebbe pagare con la panda 1000 anche se mantiene la stessa classe di merito.
    Sono rimasto perplesso perchè l’assicurazione alla mia domanda: “Scusate ma se mantengo la stessa classe della passat 1900, con una panda 1000 perchè pago di più?” mi ha risposto: ” Le bersani purtroppo devono costare di più perchè e vero che mantenete la stessa classe, ma sono nuove assicurazioni”.
    Potete darmi, cortesemente, delle delucidazioni in merito?
    Vi ringrazio anticipatamete per la risposta.

  46. andrea

    dovrei assicurare un auto e vorrei utilizzare il dec.Bersani,però volevo sapere se lo potevo avere la stessa classe di mia madre con l atestato di rischio della sua vecchia auto che era proprietaria 3 anni fa so che vale 5 però non so se lo posso utilizzare io

  47. admin
    admin

    Giuseppe: il tuo costo è alto per via della giovane età, comunque ti consiglio di fare un confronto tariffe usando i sistemi di preventivi online delle varie assicurazioni online: Genialloyd, Directline, Quixa, Linear, ecc… Potresti trovare delle grandi differenze di prezzo!

  48. GIUSEPPE

    salve ho 21 anni ed ho una alfa 147 1.9 di cilindrata..ho usufruito della legge bersani nel 2007 e sono alla 4 classe…..ma e’ normale che pago 700 euro semestrale???senza incendio e furto solo assicurata la macchina ed il passegero!!!

  49. admin
    admin

    Daniele, la tua assicurazione deve rilasciarti un attestato in classe CU1 se non hai avuto incidenti. Non è che la tua compagnia ti contesta di non avere avuto i requisiti per chiedere la legge bersani nel 2009?

  50. daniele

    salve,
    la domanda che mi pongo è questa :
    HO USUFRUITO DELLA LEGGE BERSANI NELL’ANNO 2009 PER L’ASSICURAZIONE RCA. ,ENTRAVO CON LA 2°FASCIA .ADESSO LA MIA ASSICURAZIONE HA DECISO DI RESCINDERE IL CONTRATTO SENZA ALCUN PREAVVISO E MI RITROVO SENZA ASSICURAZIONE E CON UN ATTESTATO DI RISCHIO CON FASCIA 14. SECONDO LEI è UNA COSA DOVUTA ALLA LEGGE BERSANI IL FATTO CHE LA MIA FASCIA SIA PASSATA DALLA 2° CLASSE ALLA 14° ??

  51. admin
    admin

    Valentino: l’ultimo attestato di rischio è ancora valido, scade dopo 5 anni, con quello puoi andare a fare l’assicurazione partendo dall’ultima classe che avevi. Se non lo hai o non è mai stata assicurata, rischi di partire dalla classe 14 o dalla 18.

  52. Valentino dichiera

    Ho un auto che da tre anni non è assicurata.posso assicurarla senza problemi oppure devo fare il passagio di proprietà??

  53. admin
    admin

    Carmelo: puoi tenere una vettura non assicurata, basta custodirla in un’area privata, tuttavia quello che non puoi fare è trasferire la polizza sulla nuova vettura in assenza di un passaggio di proprietà o di una rottamazione. Questo, a meno di accordi con la tua compagnia.

  54. CARMELO

    salve
    vorrei proporre una domanda per quel che riguarda l’acquisto di una nuova macchina e il passaggio dell’assicurazione dalla vecchia auto alla nuova senza che ci sia rottamazione. Domanda: posso tenere la vecchia macchina senza rottamarla ne venderla ne darla in conto vendita aun rivenditore pur essendo questa senza assicurazione avendo passato l’assicurazione alla nuova macchina? P.S. s’intende che la vecchia macchina non circolerebbe ovviamente. Grazie

  55. admin
    admin

    Adriano: si puo fare, ma come diciamo a tutti, ricordati che il premio da pagare sarà più alto di quello attuale in quanto subentra una maggiorazione dovuta alla classe “ereditata”.

  56. adriano

    Salve,
    tre anni fa ho acquistato un’auto intestandola a mio padre per poi intestare a lui anche la polizza assicurativa(pagando molto meno visto che lui è in prima classe).
    DOMANDA:
    Posso fare il passaggio di proprietà tra me e mio padre intestandomi la macchina e così ereditare anche la sua prima classe(usufruendo della legge Bersani, ovviamente)?
    Grazie..

  57. admin
    admin

    Marco: la realtà è quella che dici, e assolutamente ti conviene tenere la tua 6, ammesso che l’assicurazione voglia spostarla su una nuova polizza a tuo nome!
    PS: in realtà anche la CU1 ereditata scende di premio, in quanto ogni anno hai un anno di storia assicurativa in più, si spera senza incidenti, anzichè “NA”.

  58. Marco

    Salve,

    ho 34 anni e la patente da quando ne avevo 18. Ho un’auto intestata a me, ma con assicurazione intestata a mio padre, CU6 (sono appena passato in 6 a causa di un tamponamento). Mio padre ha la sua auto e sua assicurazione CU1. Vorrei comperare una nuova auto e sfruttare la Bersani, ho fatto dei preventivi online e ho scoperto che il premio è identico, sia che mi prendo la sua CU1 che se tengo la mia CU6. Questo è vergognoso, fatta la legge trovato l’inganno: viva l’italia!
    La mia domanda è: mi conviene tenere la CU6 in modo da scendere di premio ogni anno? Se prendo la CU1 infatti come fa a scendere di premio?
    Grazie.

  59. admin
    admin

    Luca: temo che tu non possa ereditare la classe di questa vettura cointestata

  60. luca

    Salve. Io ho un auto cointestata con mio fratello, non siamo nello stesso nucleo familiare. Mio fratello risulta come primo intestatario, la polizza assicurativa e’ intestata a lui. dovendo io comperare 1 auto nuova come posso ereditare la classe di merito ( che e’ la 1)?
    grazie infinite!!!!!!

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)