Assicurazione tra familiari: Trasferimenti, Classe di Merito, Bersani - Pag.9

Assicurazione auto in famiglia
Assicurazione auto in famiglia

Vediamo come risparmiare sull’assicurazione auto tra le varie auto di famiglia: come usare la legge Bersani e alcuni “trucchetti” per trasferire la classe tra parenti e altri conviventi.

Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Assicurazione tra familiari: Trasferimenti, Classe di Merito, Bersani .


1.827 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    Maria

    Salve ho bisogno di alcuni chiarimenti e spero possiate aiutarmi!sto per acquistare un auto da mio fratello che è sposato!io sono sposata e ne io ne mio marito abbiamo un attestato di rischio abbiamo un auto d epoca e un auto intestata a mio papà!il punto e se volesse usufruire del decreto Bersani ,devo cambiare residenza giusto?ora volevo sapere se dal punto di vista fiscale comporta dei cambiamenti visto che la casa in cui abito e intestata a me, e nn lavorando sono a carico di mio marito…e volevo poi sapere quanto deve durare questo cambio!scusate. E spero che qualcuno possa rispondermi saluti

    • Esperto
      Esperto

      il cambio di residenza provoca certamente ripercussioni sul piano fiscale, che non posso valutare qui. fate attenzione all’auto d’epoca: anche se le relative polizze sono sempre a tariffa fissa, anche esse hanno un loro storico bonus-malus che potrebbe essere sfruttato con legge Bersani per la vostra nuova auto. Se si trova in una buona classe, avreste risolto!

      • Avatar
        Maria

        Purtroppo sono solo 2 anni che possiedo quest auto d epoca..quindi nn credo di riuscire a trarne alcun beneficio

        • Avatar
          Maria

          Mi scusi avrei un ultimissima domanda ..ma se il cambio di residenza lo facesse mio marito a casa dei miei genitori potrebbe lo stesso usufruire di Bersani o necessità la parentela ?grazie mille e scusate ancora

        • Esperto
          Esperto

          La parentela non occorre, ma fa fede comparire nello stesso Stato di Famiglia.

  2. Avatar
    Valerio

    Sono in regime di comunione dei beni. Devo rottamare la mia auto intestata a me e sono in classe di merito molto conveniente. Per massimizzare il risparmio chiedo se conviene intestare la nuova auto a mia moglie (che in quanto donna dovrebbe abbassare ulteriormente il premio) e chiedere il trasferimento della vecchia polizza sull’auto intestata a lei. O è meglio intestare la nuova auto a me e fare un semplice trasferimento della vecchia polizza?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      La differenza di costi tra uomo e donna è stata recentemente abolita da una sentenza della Corte di Cassazione sulla parità di diritti (per una volta a sfavore delle donne!), scegliete pure quindi la soluzione più logica, ovvero che l’auto sia intestata a chi effettivamente la possiede ed utilizza.

  3. Avatar
    Gigi

    Può un assicurato auto con polizza attiva e che ha ereditato una classe di merito grazie alla legge Bersani, a sua volta “passare” la sua classe di merito alla madre convivente in caso di acquisto nuova macchina, sempre sfruttando la Legge Bersani?

    • Esperto
      Esperto

      Si, a patto che sia trascorso almeno 1 anno, ovvero che abbia un attestato di rischio a suo nome.

  4. Avatar
    Marika

    Salve.CHiedo scusa per mio italiano.io con mio compagnio avevo una macchina.era intestata a tu e due da 6 mese e io ho avuto classe di merito.dopo che ci siamo lascati io datto machina a lui. In caso se io compro una macchina a me rimane anchora clasee di merito o no?

    • Esperto
      Esperto

      Se la macchina era cointestata la classe appartiene ad entrambi. Ti consiglio di fare il passaggio di proprietà per evitare che un’auto anche a te intestata circoli senza il tuo controllo: così facendo la polizza potrà essere usata da uno di voi due (uno solo). Se non vi trovate d’accordo, prova ad utilizzare adesso la legge Bersani per assicurare la tua nuova auto, applicandola con l’auto cointestata, e dopo cerca comunque di fare la voltura della tua parte di vettura per non rischiare di avere problemi in futuro.

  5. Avatar
    Maurizio

    Salve.
    In famiglia stiamo per rottamare l’auto più vecchia delle due (entrambe intestate ed assicurate a nome di mia madre); con il nuovo acquisto, vorrei intestare l’auto a me e, se possibile, anche l’assicurazione, senza ovviamente spendere molti soldi essendo alla prima “esperienza” (23enne, convivente con i genitori stabilmente, con 3 anni di patente ma, appunto, con un auto intestata a mia madre su tutti i campi). Come possiamo fare?
    mi accontenterei anche solo di intestarmi l’auto lasciando mia madre come contraente della RCA, ma ho saputo che la tariffa sarebbe calcolata comunque sul proprietario, quindi la CU1 di mia madre non avrebbe peso. C’è qualche modo per ottenere almeno la proprietà dell’auto a mio carico?

    grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Non vi sono alternative: l’auto intestata a tuo nome implica una stipula di una nuova polizza che può partire dalla classe dell’altra auto di tua madre, usando la legge bersani. A causa della legge stessa e della tua giovane età, costerà molto di più.

  6. Avatar
    Andrea Vargiu

    Salve! io e mia moglie abbiamo la comunione dei beni. Abbiamo 2 auto, ognuna a nome proprio e ognuna possiede una sua polizza propria ma societa’ diverse. lei possiede una classe di merito piu’ conveniente, ma la sua societa’ dice sempre che per fare un passaggio di classe ci vuole una targa nuova!! siamo assicurati da un decenio ormai….e siamo stanchi di pagare tanto! come possiamo fare? grazie in anticipo!!

    • Esperto
      Esperto

      Se ho ben capito stai chiedendo come usare la legge Bersani per adeguare la classe di merito più alta a quella più bassa. Visto che siete assicurati da 10 anni, suppongo che anche la classe più alta sia intorno alla CU 5… quindi il consiglio è: non fate assolutamente niente! Una CU 5 “vera” è molto più conveniente di una ipotetica CU 1 ottenuta con legge Bersani.

  7. Avatar
    Andrea

    Io e mia moglie abbiamo un motociclo e un’automobile ma da qualche anno è nato il seguente problema: l’automobile (intestata a mia moglie e assicurata con la sua classe) è normalmente utilizzata da me; la moto (intestata a me ed assicurata con la mia classe), al contrario, è ora utilizzata normalmente da mia moglie.
    Prevediamo che nel futuro gli utilizzi resteranno tali per ragioni di salute e di lavoro: io l’auto e mia moglie la moto.
    Cosa possiamo fare visto che gli attestati di rischio dei mezzi che normalmente utilizziamo sono fermi e dopo i 5 anni scadrebbero? scambiare le proprietà è l’unica soluzione? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Francamente, non ho capito quale sia il problema! Suppongo che ogni mezzo sia assicurato secondo il profilo di rischio del proprietario, quindi i profili di rischio stanno procedendo regolarmente di anno in anno… il fatto che a guidare il rispettivo mezzo sia il coniuge non comporta alcun problema, a meno che non vi siano polizze con “guida esclusiva”. Quindi: continuate pure ad utilizzarli così!

  8. Avatar
    Katia

    Io sono sposata da marzo di quest’anno.
    Mio marito ha appena acquistato un’auto per lui e a novembre gli scade la polizza auto che ha trasferito dalla vecchia auto a quella nuova.
    Nel rinnovare la polizza annuale a novembre, può usare il mio attestato di rischio che è in classe di merito migliore del suo?
    In quanto lui ha degli incidenti negli anni passati e io invece no.
    E se si può…c’è qualche controindicazione?
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no, avendo fatto la voltura del vecchio contratto è oramai obbligato a proseguire con quello.

  9. Avatar
    alessandra

    Salve
    mio padre ha un’auto di sua proprieta’ assicurata ha deciso di passare la proprieta’ dell’auto coientestandolola a me e a mia madre, con la quale sono da poco tempo in separazione di beni Puo’ mantenere lo stesso contratto assicurativo modificando solo il proprietario dell’auto?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Assolutamente no, l’auto dovrà ripartire con una propria classe di merito che sarà la CU 14 oppure una eventualmente usufruibile con legge Bersani.

  10. Avatar
    Michele

    Buonasera dovrei attivare una polizza auto con un attestato di rischio a nome di mia moglie valido (nel quinquennio) già relativo ad un’autovettura a lei intestata e venduta nel 2011. La nuova autovettura la intesterei a me ( marito convivente). Posso mantenere la stessa classe di merito? Grazie
    Michele

    • Esperto
      Esperto

      Come unico modo avresti quello di usarlo direttamente (non legge Bersani trattandosi di polizza in sospeso). Puoi farlo se siete sposati in comunione dei beni, altrimenti la nuova auto dovrà essere intestata a tua moglie.

  11. Avatar
    angela

    Buongiorno, io posseggo un’automobile (quindi intestata a me) con assicurazione intestata a mio padre. Vorrei sapere se posso venderla a mio marito, che già possiede un’auto e assicurazione relativa, e fargli fare seconda assicurazione con la classe di merito che già ha (prima).
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI, certo, si tratta di una normale applicazione della legge Bersani.

  12. Avatar
    Federico

    Salve, i miei si sono separati ma non ancora divorziati, ovviamente mio padre vive altrove.

    Posso prendere la classe di merito di mio padre anche se non convivo con lui?

    • Esperto
      Esperto

      Fa fede lo Stato di Famiglia: dovete comparire nello stesso Stato per poter beneficiare della legge bersani.

  13. Avatar
    antonio

    Mio padre è morto e l’auto di famiglia va volturata. Per usufruire della stessa classe e polizza classe 4, converrà intestarla a mia madre? E se successivamente acquistassi una nuova auto potrei avere anche io la stessa classe e polizza di mia madre con la quale sono convivente? Ed infine se mia madre vendesse subito dopo l’auto vecchia potrei mantenere la classe e la polizza acquisita attraverso la legge Bersani?

    • Esperto
      Esperto

      La polizza del deceduto può essere volturata solo al coniuge in comunione dei beni, altrimenti va perduta. Abbiamo un approfondimento su questo argomento, dove troverai molte informazioni aggiuntive, cercalo qui sul sito: “In caso di decesso del proprietario”. Finché rimarrai nello stato di famiglia di tua madre, avrai diritto a beneficiare della legge Bersani per un’auto acquistata a tuo nome.

      • Avatar
        antonio

        E se mia madre subito dopo vendesse l’auto vecchia potrei mantenere sulla mia auto nuova la classe e la polizza acquisita attraverso la legge Bersani? Grazie mille ancora

        • Esperto
          Esperto

          In genere non ci sono problemi per questo, per scongiurarlo del tutto è consigliabile vendere l’auto dopo un paio di mesi e assicurarle presso due compagnie diverse.

        • Avatar
          antonio

          …..e se io (convivente) e mia madre (in comunione di beni con mio padre) facessimo la cointestazione del veicolo volturato potremmo sempre usufruire della polizza volturata di mio padre? Ancora grazie

        • Esperto
          Esperto

          No, non sarebbe possibile.

  14. Avatar
    tatiana

    buonasera , sto facendo la pratica di dopio passagio di auto di mio marito , sarò unica proprietaria ,vorrei chiedere se possibile la spiegazione piu chiara su assicurazione (cosa devo fare e cosa posso aspetare ) devo prima aspetare passagio e doppo voltare ( se si puo voltare ) assicurazione ? posso ereditare classe di merito di mio marito se prima nessuna auto era assicurata al nome mio e ho patente dal 2010 .
    grazie e buona sera

    • Esperto
      Esperto

      Se vigeva tra di voi la comunione dei beni, puoi far volturare a tuo nome la sua polizza. Se eravante in separazione, la sua polizza va perduta e tu devi assicurarti ex-novo con classe CU14.

  15. Avatar
    alberto

    buonasera!
    dunque espongo il mio caso… ho guidato per tanti anni una vettura la cui assicurazione era a nome di mio padre.con la stessa compagnia abbiamo assicurato la vettura di mio padre, ma a mio nome.
    ora sto per rottamare la clio storica guidata da me (assicurata col nome di mio padre)causa incidente, e sto per prendere una macchina nuova.
    vorrei intestare l assicurazione a mio nome e, se possibile, ereditare la classe di merito di mia madre.
    posso prendere la sua classe di merito sebbene abbia un altra assicurazione a mio nome (la macchina guidata da mio padre)?? intanto grazie e complimenti per la preparazione

    • Esperto
      Esperto

      Ciò che fa fede è l’intestatario della vettura, non della polizza. Pertanto, in caso di vendita o rottamazione puoi trasferire direttamente la polizza, ma solo su una vettura con stesso intestatario soluzione sempre preferibile anche se con qualche classe in più, rispetto all’usare la legge Bersani, che è l’alternativa.

  16. Avatar
    Marilena

    Buongiorno! Ho comprato una macchina nel 2009 a nome di mia madre ma sempre assicurata a nome mio adesso in classe 9. Mia madre ha un’altra sua macchina in classe 3. E possibile trasferire l’assicurazione della mia macchina(intestata a lei) a nome di mia madre tenendo la classe 3? Grazie!

    • Esperto
      Esperto

      E’ possibile solo in caso di vendita o rottamazione dell’auto in classe 3, altrimenti ogni vettura dovrà proseguire con la propria classe attuale.

  17. Avatar
    Maurizio

    Buonasera, ho un piccolo dubbio:

    vivo con i miei genitori e sto per acquistare un auto nuova a me intestata, grazie alla legge bersani ho la possibilità di ereditare la classe di merito di mio Padre. Questo vale anche nel caso io decida fin da subito di cambiare assicurazione??? oppure devo fare un anno con la stessa compagnia assicurativa di mio padre e dalll’anno prossimo cambiare senza problemi??

    • Esperto
      Esperto

      Puoi assicurarti da subito dove desideri.

  18. Avatar
    Lorenzo

    Buongiorno.
    Ho un dubbio.
    Ho preso la patente 4 anni fa, ma ho sempre guidato l’auto di mia sorella, per cui non ho mai avuto alcuna polizza assicurativa a me intestata.
    Ora mio padre mi ha comprato un auto e devo assicurarla.
    La mia domanda è: se, usufruendo del decreto Bersani, sfruttassi la classe di merito di uno dei miei genitori, questo mi permetterebbe comunque di “scalare” le varie classi di merito pagando i premi anno dopo anno (senza fare incidenti), proprio come accadrebbe se partissi dalla 14esima non usufruendo del decreto?
    Voglio dire: quando un domani verrà il momento di cambiare l’auto e non potrò più usufruire del decreto Bersani (perché, ad esempio, mi sarò trasferito), stipulando una polizza assicurativa mi toccherà comunque partire dalla quattordicesima classe?

    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      No, la classe rimane tua ed avrà una sua storia indipendente.

  19. Avatar
    claudia

    Buona sera,
    il mio compagno ed io abbiamo una solo auto essendo che il mio compagno non sta bene voleva fare la voltura a me e passarmi la sua classe di merito ma l’assicurazione dice che questa cosa non si può fare perchè io sono 5 anni che non ho una macchina a mio nome. E vero che non posso prendere la classe di merito del mio compagno oppure e una scusa che mi sta trovando l’assicurazione? in attesa di risposta saluto

    Claudia

    • Esperto
      Esperto

      E’ vero che il tuo compagno non può trasferirti la sua classe insieme all’auto, ma si tratta, per la precisione, di una regola generica e non dovuta al fatto che non hai vetture da più di 5 anni, cosa che non c’entra niente….

      • Avatar
        claudia

        Perchè non può passarmela faccio parte del suo stato di famiglia scusate ma in materia non sono esperta. Saluti

        Claudia

        • Esperto
          Esperto

          In tal caso potresti applicare la legge Bersani, che tuttavia non va bene nel caso specifico perchè si può usare solo per le seconde auto e non per la stessa unica auto familiare che viene venduta da un membro e ri-acquistata dall’altro. Ti sembrerà strano, ma se tu acquistassi un’altra auto (anche usata), ed il tuo compagno vendesse a terzi DOPO che hai assicurato, allora potresti avere la classe del tuo compagno a tuo nome con legge Bersani, ma per la stessa auto non è possibile.

  20. Avatar
    fabrizio

    Salve,
    mio padre di 73 anni risulta proprietario i uno scooter 125 con assicurazione a lui intestata.
    Lo scooter in realtà viene utilizzato da me figlio da quando avevo 18 anni ( oggi 44 ).
    Non risulto nello stato di famiglia di mio padre in quanto sposato e trasferito in altra provincia con moglie e figlio.
    C’è un modo per passare l’assicurazione da mio padre a me ?

    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no, a meno di un tuo cambio di residenza temporaneo.

  21. Avatar
    florian

    Salve volevo sapere se posso trasferire il classe di merito del assicurazione intestato a me dal auto intestato a mia moglie a un altra macchina intestato a mia madre?

  22. Avatar
    Vitantonio

    Salve una domanda, se usassi il trasferimento momentaneo deve essere solo dai miei genitori o può essere anche ad esempio mio sorella?? e già che ci sono in termini fiscali annuali può cambiare qualcosa per loro??
    Grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Va bene anche la sorella. Dato che devi anche comparire nel medesimo Stato di famiglia, una valutazione delle conseguenze fiscali va certamente fatta.

  23. Avatar
    biagio

    salve, ho ereditato da mio padre la stessa classe di merito usufruendo della legge bersani e di tutto quello che occorre per farne parte, posso passarla a mia sorella usando la stessa procedura e la stessa residenza di mio padre e di mia sorella?
    mi spiego meglio. io mio padre e mia sorella abbiamo la stessa residenza ed io ho gia usufruito della bersani, posso passarla anche a mia sorella? grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si ma solo se è trascorso il primo anno, ovvero se sei già in possesso di un primo attestato di rischio a tuo nome.

  24. Avatar
    Felice

    Sono proprietario di un’auto che utilizza la mia ex fidanzata con la quale non ho mai convissuto e ora sono in pessimi rapporti. Volevo sapere come dovrei comportarmi in quanto ho molte grane ma le i non accetta il passaggio di proprietà (forse anche per condizionarmi). E’ possibile fare un passaggio di proprietà ma per lei mantenere l’attuale classe di merito? se effettuassi la rinuncia alla proprietà cosa accadrebbe?

    • Esperto
      Esperto

      Se fate la voltura la classe attuale sara’ tua e lei dovra’ organizzarsi autonomamente ex novo, ovvero classe 14 oppure legge Bersani.

  25. Avatar
    mariarita

    Buonasera,
    ho appena perso mia madre, alla quale era stata intestata l’auto di famiglia alla morte di mio padre al fine di poter mantenere la classe di merito. Premetto che sia quando era vivo mio padre e fino ad oggi il guidatore sono semppre stata io. Chiedo: c’è un modo per mantenere la classe di merito dato che sono anni e anni che guido e che di fatto questa classe l’ho maturata io? Credo che sulla polizza sia registrato il nome del guidatore.

    Grazie
    Mariarita

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no per quanto riguarda la classe universale, ma la tua compagnia potrebbe almeno riconoscere a tuo nome la classe interna… Non e’ la stessa cosa e ti da benefici solo rimanendo legata alla stessa compagnia, ma meglio di niente… Chiedi a loro, e’ a loro discrezione.

  26. Avatar
    daniela

    buongiorno,le espongo la mia situazione. io convivo con il mio ragazzo da due anni ma abbiamo mantenuto la residenza ognuno a casa dei propri genitori e domenica ci sposiamo. ora abbiamo preso un’auto usata e siamo andati ad assicurarla (dopo aver fatto il passaggio di proprietà a nome del mio ragazzo) e, la precedente macchina nostra era intestata al padre del mio ragazzo e anche l’assicurazione,ma l’assicuratore ci ha detto che dobbiamo farla a nome del mio ragazzo perché visto che ci sposeremo e cambieremo residenza il mio ragazzo adesso,prima di sposarci,può ereditare la classe di merito di suo padre,altrimenti in futuro non sarà più possibile,è così? e preciso che adesso dovremo pagare 700€ ogni 6 mesi,mi sembra esagerato! l’assicuratore dice che sennò poi dovrà partire con la 14ª classe,ma il prezzo non sarebbe comunque questo?..la ringrazio anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      E’ corretto, in realta’ fa fede non tanto il matrimonio quanto la residenza ovvero la presenza o meno sullo stesso stato di famiglia del padre.

  27. Avatar
    Luigi

    Salve! Avrei bisogno di un parere sulla seguente problematica:

    – ho 28 anni e per la prima volta mi trovo ad avere la necessità di assicurare una vettura. Vivo con i miei genitori, nello stesso nucleo familiare, ma purtroppo per questioni “relazionali” (rapporti pessimi in seguito a un brutto litigio) non posso usufruire della classe di merito maturara dai miei genitori. Quindi, dopo aver guidato costantemente per 10 anni utilizzando l’assicurazione intestata a loro, mi troverei adesso a partire della classe di merito peggiore e fare un’assicurazione totalmente nuova. Volevo sapere se c’è qualche modo (decreto Bersani?) per usufruire della classe di merito di mio padre SENZA che sia necessario il suo consenso o un trasferimento a suo nome, che ovviamente non farebbe mai.

    Essendo, ripeto, ancora nel suo nucleo familiare (e avendo guidato per 10 anni senza mai incidenti con la sua assicurazione) è possibile ottenere qualche vantaggio o sono costretto a partire dal nulla?

    Cordiali saluti e ringraziamenti,
    Luigi

    • Esperto
      Esperto

      Per prima cosa, ti auguro di superare le attuali difficoltà in famiglia. Per utilizzare la legge Bersani hai tutti i requisiti, ciò che ti manca è avere un attestato di rischio in originale di tuo padre o tua madre, da fotocopiare e mostrare alla compagnia… nessuna firma o consenso, anche perchè al genitore nulla succede e nulla cambia… vedi se riesci ad averlo in qualche modo!

  28. Avatar
    marisa

    salve, vorrei sapere se l’auto intestata a mio padre pùò essere assicurata dalla mia compagnia considerando che abito in un altro paese e che nn stò più sul suo stato di famiglia

    • Avatar
      marisa

      forse nn mi sono ben spiegata , io e mio padre guidiamo la stessa auto di mia proprietà e a me assicurata. poichè la macchina ha problemi mio padre ha deciso di acquiistarne un’altra intestandola a lui, vorrei sapere se l’auto nuova pùò cmq essere assicurata a nome mio . grazie

      • Esperto
        Esperto

        Puoi intestare a tuo nome l’assicurazione per motivi contabili e fiscali, ma non potrai spostare su di essa l’attestato di rischio attuale presente sull’auto a tuo nome. La vettura dovrà essere assicurata secondo il profilo di rischio del proprietario, e ammesso anche che tuo padre abbia la possibilità di usare la legge Bersani, andreste a pagare di più. Consiglio: intesta l’auto a tuo nome e sposta la polizza attuale.

    • Esperto
      Esperto

      Non ho ben capito cosa intendi fare, tuttavia l’auto intestata a tuo padre, come ogni auto, è obbligata a mantenere lo status assicurativo che già ha. Se volete, potete variare il contraente della polizza, e cambiare compagnia alla scadenza annuale, ma non lo stato del rischio, che rimane di titolarità di tuo padre.

  29. Avatar
    Nicolo

    Buongiorno,
    Le presento il mio problema. Ho comprato una smart usata intestandola a mia moglie che ha una classe di merito bassa e risiede a bolzano dove le assicurazioni costano poco. Io risiedo a Roma e siamo sposati in regine di separazione dei beni.
    Attualmente stiamo iniziando le pratiche di separazione, secondo lei è possibile usufruire della legge Bersani trasferendo l’intestazione dell’auto e la classe di merito di mia moglie a me prima che avvenga sancita la separazione?
    Inoltre io avevo un attestato di rischio ottimo ma che scaduto un anno fa (al sesto anno quindi) in quanto per anni ho avuto un auto aziendale, è possibile comunque provare a presentarlo ad un assicurazione?
    La ringrazio in anticipo per le sue risposte

    • Esperto
      Esperto

      Non è possibile avere la polizza di tua moglie in quanto in assenza di comunione dei beni e di stessa residenza, non vi sono gli estremi ne’ per volturare la polizza ne’ per applicare la legge Bersani.
      Il tuo attestato scaduto purtroppo non ha alcun valore.

  30. Avatar
    Maria Stella

    Salve, ho un problema: mi scade l’assicurazione il 27/07/14 ma non riesco a pagare il rinnovo della polizza. Posso fermare l’auto senza assicurarla tenendola in garage?
    Poi ho un altro problema: mi trovo ad avere due auto intestate a me con due compagnie differenti e due classi di merito differenti. Una con la classe 1 di merito e l’altra, quella che dovrei fermare, con la classe 3 di merito. Come posso fare per avere una stessa classe? Ho usufruito della Bersani e ho un figlio di 22 anni compiuti che ogni tanto prendeva l’auto che dovrei fermare. Cosa mi consiglia di fare? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      La seconda semestralità è sempre dovuta, ma per adesso potresti chiedere la sospensione della polizza prima della scadenza, sperando che la compagnia sospenda anche il pagamento della seconda rata. Se arrivi al 27 senza pagare certamente ti chiederanno la semestralità e avrai problemi per riattivare la polizza.
      Per la seconda domanda, ti consiglio di…. non fare niente, la tua classe 3 è buona e sostituirla usando la legge Bersani non è una buona idea, andresti a pagare di più!

      PS: ricordatevi che su questa pagina si devono postare domande solo su TRASFERIMENTI DI CLASSE DI MERITO TRA FAMILIARI, per le altere domande spostatevi sul forum o sugli articoli dedicati. Le prossime domande non a tema saranno cancellate! Grazie!

  31. Avatar
    Giovanni

    Buonasera ho un quesito: ho due polizze rca intestate a me una in classe 1 sospesa in quanto ho venduto l’auto, ed una in classe 7.
    Alla scadenza contrattuale dell’anno della classe 7 posso annullare il suddetto contratto e trasferire l’assicurazione che ho sospeso in classe 1 sull’auto?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si, è possibile fare questo trasferimento.

  32. Avatar
    Luca

    Salve,

    Volevo sapere se fosse possibile applicare la legge Bersani in questo caso:
    I miei genitori sono legalmente separati da poco, mio padre ha due auto a lui intestate e mia madre una.
    Ora vorrei effettuare il passaggio di proprietà di una delle due auto per intestarla a me (che ho quasi 25 anni e patente da circa 7).
    Io sono residente a casa di mia madre, che ha una polizza RC in classe 1. Se effettuo il passaggio di proprietà di una delle due auto di mio padre a mio nome, posso applicare la legge Bersani per sottoscrivere una polizza assicurativa con la stessa classe di merito di mia madre? Per farlo è necessario che i miei genitori abbiano residenze differenti (perché mio padre deve ancora effettuare il cambio di residenza, per ora risulta ancora residente nella stessa casa di mia madre)?

    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Puoi farlo tranquillamente, non ci sono problemi.

  33. Avatar
    toxkras

    Ciao, vi espongo la mia situazione: nel 2009 mio padre acquista un auto di cui io risulto poi comproprietario. Lui stipula un contratto di assicurazione per quell’auto in cui lui è il contraente, io il proprietario/locatario. L’anno scorso ho cambiato residenza e quest’anno ho comprato un auto nuova. Posso sfruttare l’attestato di rischio dell’auto acquistata nel 2009 per ottenere un prezzo più basso sull’assicurazione della nuova auto?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      L’applicazione della legge Bersani in questo caso è veramente dubbia e demandata all’interpretazione delle singole compagnie. Ergo, fai qualche tentativo e verifica, facci sapere come va!

  34. Avatar
    Gianna

    Buonasera. Presento la mia situazione: possiedo una macchina con un’assicurazione…se volessi acquistare un’altra macchina la polizza da stipulare usufruirebbe della stessa classe di merito della prima macchina (che ha la prima classe),oppure la vedrò aumentata? A quale classe la vedrei inserita? Grazie e buon lavoro

    • Esperto
      Esperto

      Come ampiamente dibattuto, stessa classe ma prezzo più alto in quanto con la legge bersani si mantiene la classe ma non lo storico.

  35. Avatar
    Vincenzo Cerbone

    Mio zio per problemi di salute non può più guidare l’auto in suo possesso e la demolisce, io essendo familiare non convivente posso ricevere in dono con il suo consenso la classe maturata ed assicurare la mia auto ferma e mai assicurata da circa due anni? Grazie anticipatamente

    • Esperto
      Esperto

      No, non è mai possibile. L’unico familiare che può ricevere una classe è eventualmente il coniuge, ma solo se vige la comunione dei beni.

  36. Avatar
    Fabio

    Salve,
    la mia situazione è un CASO BASE. Ragazzo over 25 che, dopo aver guidato per anni l’auto intestata e assicurata a un genitore compra l’auto nuova, se la intesta e si intesta l’assicurazione. Da quel che ho capito i casi sono 2:
    1)Prendo la classe di merito del genitore (non il suo storico rischi)
    2)Intesto l’auto a me, giro l’assicurazione (intestata al genitore) dell’auto “vecchia” che demolisco sulla nuova auto fino a naturale scadenza della polizza. Al rinnovo della polizza la intesto a me prendendo anche lo storico rischi del genitore.
    É corretta questa seconda soluzione?

    • Esperto
      Esperto

      No, la seconda è da scartare. A scadenza puoi solo riassicurarti in classe 14, quindi procedi con la 1, ovvero la legge Bersani.

  37. Avatar
    pasquale

    Salve.
    vi espongo una mia problematica.
    ho fatto una voltura dell’auto di mio padre intestandomela a me.
    Mio padre aveva la classe 5 sull attestato di rischio.
    volevo chiedere è possibile ereditare l attestato di rischio di mio padre e quindi usufruire della sua classe di merito senza la legge bersani?? ovviamente siamo nello stesso nucleo familiare. Se è possibile volevo sapere l articolo di legge che ne parla

    • Esperto
      Esperto

      Non è possibile, in quanto l’auto di provenienza per la legge Bersani deve essere circolante e assicurata. Puoi quindi usare la legge con una eventuale altra auto familiare.

  38. Avatar
    umpalumpa

    ciao, chiedo un consulto su una situazione un po’ complessa, teniamo a mente prima di tutto l’obiettivo principale che è risparmiare sull’assicurazione!
    Le complicazioni sono dovute alla separazione dei 2 coniugi, io sono uno dei figli…
    Abbiamo una macchina diesel ferma da qualche anno appartenuta a mia madre (con una classe di merito sconveniente) e una macchina benzina che usiamo frequentemente a nome di mio padre (con buona classe di merito) e vogliamo liberarci della macchina benzina per tornare a quella diesel. Le opzioni possibili sono:
    1-tenere proprietaria mia madre e farla assicurare da mio padre (sconveniente di sicuro)
    2-intestarla a me che ho 2 anni e mezzo di patente, e appena 21, e usufruire della legge bersani (sarebbe molto sconveniente per via della mia età?)
    3-intestarla a mio padre e farla assicurare direttamente da lui molto semplicemente (cosa che mia madre vorrebbe evitare per motivi di separazione dei beni etc…)
    l’ultima possibilità sarebbe la più vantaggiosa? E se sì quanta differenza ci sarebbe dalla seconda?

    • Esperto
      Esperto

      La soluzione migliore è nettamente l’ultima, il punto 2 potrebbe avere un costo anche triplo!

  39. Avatar
    Luigi

    Ciao, ho letto vari commenti ma forse non ho capito bene come funziona.
    La situazione è questa: mia madre è l’intestataria delle due macchine di famiglia, una guidata esclusivamente da lei (terza classe) e una esclusivamente da me (quinta classe). Se ho capito bene per poter prendere la sua classe (in questo caso la terza) dovrei fare il passaggio di proprietà intestando a me la macchina e aprire una nuova assicurazione a mio nome o dovrei acquistare una nuova macchina? Vale anche nel caso in cui volessi acquistare e assicurare uno scooter?

    • Esperto
      Esperto

      La tua interpretazione è corretta: l’auto deve essere appena acquistata e va bene sia acquistarne una nuova o usata che fare una voltura di quella esistente, ma… non conviene assolutamente applicare la legge Bersani nel tuo caso! Molto più conveniente tenere una CU 5 “vera” rispetto ad una CU 3 “Bersani”!
      Per quanto riguarda lo scooter, puoi applicare la legge Bersani solo con un altro motociclo familiare, non con l’auto.

  40. Avatar
    maurizia

    il mio assicuratore non mi ha mai detto che potevo usufruire della classe di merito più bassa di un componente del mio nucleo familiare ( la famosa legge bersani che già esisteva, ho la patente da 10 anni) come posso fare? c è un modo per poter usufruire della legge bersani? (a parte intestare ad un familiare la mia vettura….) posso rivalermi su questa omissione furba del mio assicuratore? grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo non puoi rivalerti in quanto l’assicuratore non ha il dovere di informarti del modo migliore per assicurarti.

  41. Avatar
    Cate

    Salve..vorrei il vostro consiglio ..mio nonno 20 anni fa ha comprato la macchina a mia madre utilizzando la sua classe di merito ..il libretto della macchina era cointestato (padre-figlia ) oggi mia madre vorrebbe comprare una nuova macchina..può utilizzare la classe di merito del padre e della nostra attuale macchina però non cointestando il libretto della macchina nuova pure con il padre..?!(non abita cn noi e non è nello stato di famiglia ) grazie per la risposta !

    • Esperto
      Esperto

      Se è prevista la vendita del vecchio veicolo cointestato, è possibile senza problemi trasferire la polizza sull’auto nuova intestata ad uno solo dei due vecchi co-intestatari, previa rinuncia dell’altro. Non si deve usare legge Bersani.

  42. Avatar
    Daniela

    Buonasera,
    Le presento la mia situazione:
    – auto di mio marito acquistata nel 2001 intestata da libretto a lui e a suo papà con polizza assicurativa in capo al padre, classe di merito 1. A marzo 2014 la compagnia effettua un cambio contraente (su richiesta di mio marito) in modo da fargli acquisire la classe del padre non essendo mai stato titolare di polizza
    – auto mia acquistata nel 2011 intestata a me e marito con polizza assicurativa in capo a me, classe di merito 14 essendo la mia prima polizza e non essendo più nello stato di famiglia dei miei genitori da tempo. Ora la mia compagnia dice che all’epoca dell’emissione della mia polizza l’addetto ha sbagliato in quanto per la legge Bersani avrei dovuto acquisire la classe di mio marito che pur non essendo titolare di alcuna polizza beneficiava della classe del padre in quanto entrambi proprietari del veicolo. È corretto quanto dicono? È vero che la classe di merito si acquisisce per legge in seguito alla comproprietà indipendentemente dall’essere o meno titolare di polizza? Grazie per la risposta.

    • Esperto
      Esperto

      E’ una caso di cui discutiamo spesso e che non ha una risposta univoca. Nel tuo caso specifico, in effetti potevano esserci gli estremi, ma in ogni caso adesso è ormai tardi per rettificare.

  43. Avatar
    Confuso80

    salve, io guido una utilitaria con assicurazione e proprietà dell’auto intestate entrambe a mio padre. non sono più da 2 anni nel nucleo familiare cambiando anche residenza anagrafica.Vorrei ereditare la classe di rischio dell’assicurazione intestata a mio padre. una compagnia sostiene che è necessario fare passaggio di proprietà dell’auto per ereditare la classe di rischio di mio padre, un’altra dice che basta intestare a me l’assicurazione per un anno x ereditare la classe con il trucco letto nel vostro articolo (convivente/nucleo familiare x 1 solo anno). mi può aiutare x favore? è necessario il passaggio di proprietà dell’auto x ereditare la classe di rischio? La ringrazio molto x una sua risposta.

    • Avatar
      Confuso80

      Grazie della vostra risposta. i miei genitori non hanno un’altra auto, non posso effettuare cambio di residenza in quanto a mio carico è intestata la casa dove dimoro attualmente, con tutto ciò che ne consegue.(come giustamente fatto notare da voi nella sezione cambio di residenza).

      “voltura dell’auto a mio nome” significa cambio di proprietà dell’auto? sarebbe non meno di 500€ per la mia auto e regione in cui risiedo….
      Grazie ancora e complimenti per il sito.

      • Esperto
        Esperto

        Non fare la voltura, se avete una sola auto la legge Bersani è inapplicabile. A questo punto ti conviene spostare la residenza il giorno che cambierai auto: intestala a tuo nome e vendi quella vecchia solo DOPO aver fatto la polizza con legge Bersani.

    • Esperto
      Esperto

      Nessuna delle due soluzioni va bene! Il “trucchetto” che indichiamo noi è quello di cambiare residenza, non intestazione della polizza, che non varia la titolarità della classe. L’unica procedura possibile per avere a tuo nome una classe di merito bassa su tale auto dovresti fare:
      1- verificare che i tuoi genitori abbiano a loro nome un’altra auto con classe di merito bassa
      2- cambio di residenza a casa di tuo padre per almeno un anno
      3- voltura dell’auto a tuo nome
      4- stipula di una nuova polizza a tuo nome con legge Bersani applicata con UN ALTRO veicolo familiare (se c’è)

  44. Avatar
    Michele

    Salve, gentilmente vorrei porre un quesito,
    ho un auto a fine leasing con assicurazione mia in classe 1, l’ auto sarà riscattata da mia madre con la quale convivo e a lei intestata. Il mio assicuratore ha proposto di sospendere la mia assicurazione e attivare un nuovo contratto a nome di mia madre con la mia stessa classe di merito (legge Bersani), fin qui ci siamo, ma io non se e quando prenderò un altra auto quindi vorrei trasferire la mia stessa polizza a mia madre, per non rischiare di perderla, sarebbe possibile? E in caso di sospensione della mia polizza posso chiedere che mi venga restituito il premio appena pagato? Oppure si potrebbe mantenere la mia attuale polizza cointestandola a mia madre nuova proprietaria dell’ auto? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non è possibile fare come dice il tuo assicuratore in quanto la legge Bersani si applica solo alle seconde auto familiari. A mio giudizio se intesti la vettura a tua madre la classe di partenza sarà la CU14 oppure potete applicare la legge Bersani con un’altra auto familiare. Detto questo, a maggior ragione sarebbe opportuno che l’auto fosse intestata a te. Cointestare potrebbe essere una soluzione ma dipende molto da come la cosa viene gestita dalla singola compagnia (prova a chiedere).

  45. Avatar
    luca

    salve,
    la macchina è intestata a mia moglie l’assicurazione invece è a mio nome. Siamo separati da poco, lei ha cambiato residenza qualche giorno fa, come posso acquisire la sua classe di merito?Io sono tra altro il guidatore principale dell’auto. Oppure non si può fare e conviene che metto la residenza a casa di mio padre e tra poco meno di un anno utilizzo il decreto Bersani per acquisire la sua classe di merito? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non ho ben capito: a te rimane l’auto intestata alla tua ex moglie?

  46. Avatar
    Fausto

    Salve,

    sono sposato da poco, ma ancora non ho spostato la residenza e risulto quindi ancora residente a casa dei miei genitori. E’ possibile usare la legge Bersani per ereditare la classe di mio padre su una nuova macchina a me intestata?

    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Direi di si. Leggi il nostro recente articolo “Legge Bersani per RCA e cambio di residenza” per alcune informazioni aggiuntive.

  47. Avatar
    annamaria

    Buonasera, il mio ex-marito è deceduto. Eravamo sposati con la comunione dei beni, separati da due anni e non più co-residenti. Gli eredi, oltre me, sono i nostri figli minori. Vorrei gentilmente sapere se, oltre all’autovettura, potrò ereditare anche la classe di merito.
    Grazie mille, A.

    • Esperto
      Esperto

      Ritengo di no, in quanto la separazione prevede proprio la divisione dei beni e dunque dei diritti sulla sua auto.

  48. Avatar
    scala laura

    Io e mio marito siamo in separazione dei beni. Dobbiamo rottamare una macchina con assicurazione classe 1 intestata a mio marito. Io posseggo un altra macchina con assicurazione classe 5 .dobbiamo acquistare un altra macchina da intestare a me, possiamo trasferire sull auto nuova l’ assicurazione intestata a mio marito dell’ auto da rottamare in classe 1??

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no, l’alternativa che avete è usare la legge bersani per assicurarla in classe 5, ma il premio sarebbe ben più alto di quello che avreste volturando la polizza dell’auto rottamata. Per farlo, è indispensabile che la nuova auto venga intestata a tuo marito.

  49. Avatar
    Matteo

    Salve, ho acquistato una seconda auto per mia moglie (cniuge totalmente a carico in separazione dei beni) che non ha mai avuto una rc auto, io sono in classe 1. C’è un modo per intestarle auto ed rc con la mia stessa classe di merito? O devo intestare auto ed rc a me?
    Grazie, saluti.

    • Esperto
      Esperto

      Si, certo è la legge Bersani, su questo sito puoi leggere tantissimi approfondimenti in merito.

  50. Avatar
    Gianpaolo

    Buongiorno. Sono sposato in comunione dei beni; se vendo la mia auto a mia moglie, mia moglie può subentrare anche nella mia polizza assicurativa?

    • Esperto
      Esperto

      SI, è possibile, anche se alcune compagnie male recepiscono questo passaggio.

  51. Avatar
    loris

    Io ero Presidente e Rappresentante legale di una associazione no profit e ho una classe di merito 1.Poichè ho subito un incidente nel 21 marzo 2012,ora sto prendendo un’auto e poichè per motivi relati all’incidente l’associazione non c’è piu, ma la mia assicurazione e anche altre non vogliono trasferire la classe di merito .
    Io volevo sapere se la classe di merito come mi è stato detto continua per la persona fisica.
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, non continua per la persona fisica, la vecchia classe può essere usata solo su un’altra auto intestata all’associazione.

  52. Avatar
    nunzio

    Buongiorno
    Ho fatto il passaggio di proprietà di un auto con mia moglie, siamo in seperazione dei beni,l’assicurazione è a nome mio, come faccio a trasferire anche quella senza perdere la classe di merito?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non è possibile trasferire tale polizza a tua moglie. Se avete altre auto in famiglia lei può assicurarsi con legge bersani, altrimenti andrà in classe 14.

  53. Avatar
    dorin palko

    Salve..mi chiamo Dori e sono un ragazzo rumeno…sono neopatentato,la mia patente lo pressa in Italia..Io vorrei sapere come posso fare per poter usufruire la classe della mia ragazza ….lei e residende a casa del padre pero noi conviviamo….la mia ragazza e sotto la prima classe si come io ora devo comprare una macchina,ho direttamente la 14-cesima classe…io sono qui solo con mia madre pero lei a la patente da circa un anno e mezzo ma non a una macchina…e quindi come posso fare??

    • Esperto
      Esperto

      L’unico modo per avere la classe della tua compagna è trasferire le residenze nello stesso luogo in modo che risultiate nel medesimo Stato di famiglia.

  54. Avatar
    Alessio Bertini

    Salve,
    Le chiedo cortesemente consiglio.

    A giugno scade il leasing dell’assicurazione di mio padre. L’auto sarà intestata a me, il tempo di vendere la mia. Pochi giorni fa mio padre ha rinnovato l’assicurazione: in agenzia gli hanno detto che non ci saranno problemi con il subentro. Ho però letto su internet che, in questi casi, quando scade la polizza (intestata a mio padre) l’assicurazione non rilascia l’attestato di rischio a chi è subentrato (cioè io)…ergo, nel nuovo contratto partirei dalla classe di merito 14 (io ho la 1 da più di un anno). E’ vero? Come posso mantenere la mia classe?
    Grazie mille!

    Alessio

    • Esperto
      Esperto

      E’ corretto: per mantenere la tua classe dei volturare a tuo nome la vettura di tuo padre e trasferirvi la tua polizza direttamente dopo aver venduto la tua auto. Se la vuoi assicurare prima, puoi usare la legge Bersani ma in questi casi risulta decisamente penalizzante!

  55. Avatar
    Giancarlo

    Buongiorno,
    ho da poco sostituito l’auto; la vecchia automobile era intestata a mia moglie, mentre la nuova è intestata a me, la polizza rc auto era intestata a me. L’assicuratore mi ha detto che era impossibile proseguire con la vecchia polizza a causa del diverso proprietario e me ne ha fatta una nuova. Ho saputo che mi ritroverò un attestato di rischio totalmente “vuoto” e Vi chiedo se è possibile che mi venga ripristinato l’attestato di rischio precedente visto che io e mia moglie siamo in comunione dei beni. (Preciso che all’atto della liquidazione della vecchia polizza questo dato non mi è stato chiesto e che io ignorantemente non l’ho fatto presente).
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      SI, in virtù della comunione dei beni hai diritto ad usare l’attestato della vecchia auto sulla nuova a tuo nome, anche se ultimamente diverse compagnie fanno storie per questo, non esistendo un chiarimento legislativo esplicito. Devi insistere con la nuova compagnia, la vecchia non deve fare niente.

      • Avatar
        Giancarlo

        Grazie per la risposta, volevo solo precisare che non ho cambiato compagnia, e quindi immagino di dover insistere con la vecchia.
        Grazie ancora e cordiali saluti.

        • Esperto
          Esperto

          Sicuramente!!

  56. Avatar
    Fabio

    Salve,
    attualmente utilizzo un auto di proprietà di mia madre e assicurazione a lei intestata. Adesso ho acquistato un nuovo veicolo che mi arriverà a marzo, mentre il vecchio verrà venduto al concessionario. NOn sono neopatentato, ho la patente da 11 anni. Il nuovo veicolo sarà di mia proprietà. Io voglio inoltre cambiare compagnia assicurativa. L’attuale assicurazione scade in aprile. L’attuale compagnia assicurativa dice che devo fare un nuovo contratto di un anno rimanendo nella classe dei miei genitori per la legge bersani, però vengo a pagare quasi il doppio pur rimanendo nella stessa categoria di auto (utilitaria). Eventualmente mi rimborsano parte del premio pagato per il mese rimanente. Un’altra compagnia mi farebbe un prezzo molto minore e mi dice che non devo fare una nuova assicurazione, ma fare trasferire l’attuale polizza da mia madre a me, logicamente con l’acquisto della nuova auto e pagare la differenza di prezzo per il mese che resta alla scadenza della polizza rimanendo con la vecchia compagnia. Ad aprile alla scadenza della polizza protrei fare il contratto con la nuova compagnia di assicurazione. Questo perché secondo questa compagnia assicurativa con la legge Bersani pur mantenendo la stessa classe perderei alcuni previlegi (eventuali sotto classi…non so).
    L’attuale compagnia logicamente dice che non può trasferirmi l’attuale polizza a me e farla scadere ad aprile. Chi ha ragione?
    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Hanno ragione entrambe, ma quello che la seconda compagnia non ti dice (o non sa!) è che alla scadenza di Aprile saranno obbligati ad assicurarti in classe 14 e non con la classe dell’auto di tua madre! Ti consiglio di procedere con legge Bersani da subito per evitare costi maggiori dopo!

  57. Avatar
    della

    Mio padre deceduto da poco era proprietario di una vettura usata da me. So che dobbiamo fare, per poter mantenere la classe di merito e il contratto di assicurazione una doppia voltura, prima a tutti gli eredi e poi a mia madre (in comunione dei beni). Se di qui a qualche mese facessi un ulteriore passaggio di proprietà tra mia madre e me (siamo conviventi) potrei subentrare nel contratto o dovrei farne uno ex novo,e, in quest’ultimo caso, mi verrebbe riconosciuto il superbonus o solo la CU? grazie per la risposta

    • Esperto
      Esperto

      E? corretta la doppia voltura ed il riconoscimento della classe in virtù della comunione dei beni (anzi, non la classe, deve essere volturata la vecchia polizza). Avere a tuo nome tale classe non è invece possibile se l’auto è sempre la stessa: puoi usare la legge Bersani, ma è applicabile solo ad un altro veicolo, ovvero o acquisti un’altra vettura e prendi la classe di quella di tua madre, oppure volturi a tuo nome la vettura di tua madre e usi la legge Bersani con un altro (eventuale) automezzo della tua famiglia.

  58. Avatar
    Gianni

    Salve.. sono un ragazzo di 26 anni che non ha mai avuto veicoli intestati.
    Da qualche mese, ho preso un’auto di mio padre (senza fare alcun “passaggio ufficiale”) e penso che fra un annetto (poco meno) cambierò residenza. Ora i miei stanno per comprare una nuova auto. Converrebbe far intestare la loro auto a me usufruendo della Bersani subito in modo che d’ora in poi sarò in CU 1 (in pratica mia madre userebbe la mia auto e io la sua)? Oppure mia madre si intesta l’auto nuova e io faccio il passaggio di proprietà più nuova assicuraz. nell’auto che uso? O cointestiamo la nuova auto? O ci sono altre opzioni (allo scopo di evitare la CU 14 fra un anno..) ??
    Grazie..

    • Esperto
      Esperto

      Penso che la soluzione migliore sia la seconda, perchè così facendo ognuno utilizza l’auto a se’ intestata, senza problemi quando andrà cambiata una vettura. Il problema è che devi sobbarcarti il costo di una voltura.

  59. Avatar
    Fabio

    Salve,
    ho un’auto di mia proprietà ed una relativa polizza in classe 1 da molto tempo.
    Posso vendere la mia auto ed acquistarne una nuova intestandola a mia moglie e passarle la mia assicurazione che si trova in 1^ classe?
    Siamo sposati in separazione dei beni.
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non è possibile trasferire il proprio attestato di rischio, con l’unica eccezione della moglie, ma solo se in comunione di beni, quindi nel tuo caso non puoi farlo.

  60. Avatar
    LAURA

    Buongiorno,
    ho cambiato auto.La macchina precedente e la polizza erano intestate a mio padre. La mia assicurazione mi dice che se faccio la sostituzione della polizza preservo la classe interna ma non quella universale. Altri assicuratori mi dicono che posso fare la sostituzione. Non capisco più nulla. Chi ha ragione?

    • Esperto
      Esperto

      Ha ragione la prima compagnia: non è possibile sostituire il nome del contraente della polizza mantenendo la stessa classe universale: il fatto che ti riconoscano la medesima classe interna è a discrezione della compagnia, dunque la prima oltre ad aver interpretato correttamente la legge, ti riconosce anche la massima agevolazione che possono darti.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)