Assicurazione tra familiari: Trasferimenti, Classe di Merito, Bersani - Pag.9

Assicurazione auto in famiglia
Assicurazione auto in famiglia

Vediamo come risparmiare sull’assicurazione auto tra le varie auto di famiglia: come usare la legge Bersani e alcuni “trucchetti” per trasferire la classe tra parenti e altri conviventi.

Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Assicurazione tra familiari: Trasferimenti, Classe di Merito, Bersani .

1.910 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    Dario

    Salve , dovrei acquistare una macchina cointestata con mio padre in modo da usufruire delle legge bersani. Sono sposato, ma la residenza è rimasta con i miei genitori. Posso cointestarla lo stesso con mio padre anche se sono sposato? Se si, può guidare la macchina anche mia moglie?

    • Esperto
      Esperto

      Puoi usare la legge Bersani e usare liberamente l’auto e farla usare a tua moglie, ma non occorre cointestarla, anzi, ti sconsiglio vivamente di farlo poicè la cosa potrebbe anche portare a problemi (vedi il nostro articolo proprio su auto cointestate).

  2. Avatar
    Giacomo

    Salve,
    devo acquistare un’auto e vorrei prendere la classe di merito di mia madre. Preciso che sono da sempre a suo carico ai fini IRPEF e da qualche anno ho la residenza diversa da quella dei miei genitori.
    Ho contattato una nota assicurazione dicendomi che non posso usufruire della legge Bersani perchè le residenze non coincidono.

    Interpretando la Legge Bersani alla luce della definizione di “nucleo familiare” contenuta nel DPR 242/2001(*) che diversifica il concetto di “nucleo familiare” da quello di “famiglia anagrafica” vi chiedo se è possibile accedere , essendo a carico dei miei genitori, la stessa classe di merito RCA.

    • Esperto
      Esperto

      Se è vero che puoi rientrare nella definizione di “nucleo familiare”, hai comunque non rispettata la comunque necessaria condizione di medesima residenza. La legge bersani lo specifica.

      • Avatar
        Giacomo

        La legge Bersani cita quanto segue: ” componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare”. Non parla di medesima residenza (almeno io non l’ho letto). E’ vero che la residenza comune semplifica la prova della convivenza, ma a mio parere non è l’unica prova.

        Di fatto io vivo stabilmente con i mie genitori e poichè non percepisco alcun reddito sono a loro carico.

        • Esperto
          Esperto

          Il termine “convivenza” fa riferimento alla residenza, mentre “nucleo familiare” fa riferimento alla presenza sullo Stato di famiglia. Ti ribadisco che nel tuo caso non è applicabile la legge Bersani, a meno di un tuo cambio di residenza (al proposito abbiamo un approfondimento che potrebbe interessarti, cercalo, ha titolo “Legge Bersani e cambio di residenza”).

  3. Avatar
    paolo

    Buonasera,
    sono titolare di un Attestato di rischio auto, in prima classe, ottenuta anni fa, grazie alla bersani, presa da mio padre. Ora da 3 anni, ho venduto la mia auto personale, e uso quella di mio padre che è intestata come assicurazione e Pra a mio padre. Il mio personale Attestato di rischio, ossia la prima classe, si mantiene per sempre oppure dopo 5 anni dall’ultimo utilizzo decade e riparte dall’ultima classe di rischio?

    • Esperto
      Esperto

      La seconda che hai detto, esso vale 5 anni dalla data di emissione.

  4. Avatar
    franco

    Devo comprare un’auto usata. Ho un attestato di rischio che è scaduto nel 2011. Ero in 6 classe. Questo perchè non ho avuto più un’auto di mia proprietà dal 2006. Se compro un’auto usata in che classe di assicurazione posso essere messo.?

    • Esperto
      Esperto

      Classe CU 14, a meno che tu non possa utilizzare la legge Bersani con un’altra auto familiare.

  5. Avatar
    Nicola

    Salve,
    ho una situazione alquanto ingarbugliata:
    a fine acquistiamo una dacia, intestandola a me Nicola e a mia suocera, io, credendo di riuscire a mantenere la classe di merito, a mia suocera per ottenere il bonus dalla concessionaria…
    Ieri l’assicurazione mi ha comunicato che sono stato spedito in 14 classe perchè, è come se un nuovo soggetto io Nicola+suocera è intestatario di un veicolo che ha una storicità diversa da solo Nicola (ero in 8 classe su una macchina che ho rottamato).
    L’assicurazione mi dice: potrà in futuro usufruire dell’attestato di rischio derivante dalla vecchia assicurazione, che sarà in 7 dal prossimo anno, per i prossimi i 5 anni.
    La mia domanda è questa:
    Se trasferiamo la macchina Dacia a mia moglie, siamo in separazione dei beni, ed io nel frattempo prendo un’altra auto su cui trasferisco la classe 7, posso far beneficiare a mia moglie del Decreto Bersani al momento del passaggio di proprietà.
    Spero di essere stato sufficientemente chiaro.
    saluti
    Nicola

    • Esperto
      Esperto

      Se leggi il nostro articolo sulle vetture cointestate trovi tutto confermato.

      Per l’altra questione, non è possibile, la legge Bersani si applica solo alle seconde auto quindi lei potraà beneficiarne solo dopo che tu avrai acquistato ed assicurato la nuova auto.

  6. Avatar
    tony

    Salve !!! vorrei una delucidazione: ho comprato una mercedes intestandola a mia madre che ancora non è assicurata. Mia madre ne possiede un’altra assicurata in prima classe , vorrei sapere se posso assicurare la mercedes e intestare la polizza assicurativa a me usando la classe di merito di mia madre ,in attesa di risposta saluti e grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Puoi assicurarla inserendo te come contraente, tuttavia la classe ottenuta con legge Bersani rimarrà di titolarità di tua madre in quanto proprietaria del veicolo.

  7. Avatar
    francesca bertoni

    titolare ditta individuale “solo modifica partita iva”prima di mia madre stessa residenza ,ambedue “ditta individuale,l’assicurazione modifica alle 3 auto da 1 a 14 la classe di merito,ritengo che sono stata coadiutrice familiare “saltuaria per anni ” dal 2010 collaboratrice familiare,vedi art. 230 bis con pagamenti imps e inail.
    Non credo che l’ass/ne abbia ragione grazie francesca

    • Esperto
      Esperto

      Se è cambiato l’intestatario del veicolo purtroppo c’è poco da fare, la polizza non si trasmette al nuovo intestatario, non esistono eccezioni (tranne per il coniuge in comunione dei beni).

  8. Avatar
    alessio

    Salve, mio padre a giugno ha effettuato un passaggio di proprietà di una delle due auto in suo possesso a mio fratello. L’assicuratore ci disse che in questo caso non è applicabile la legge Bersani, ma lo sarebbe stata solo se veniva acquistata una nuova vettura non già di proprietà di mio padre. E’ stato fatto quindi un nuovo contratto con mio fratello facendolo partire dalla classe di merito più alta. E’ effettivamente così? Se così non fosse come possono rivalersi sull’assicurazione?

    • Esperto
      Esperto

      E’ sbagliato, avevano diritto di applicare la legge Bersani con l’altra auto. Rivalersi adesso è molto difficile in quanto i contratti sono firmati da entrambe le parti…

      • Avatar
        Claudia

        Buonasera,
        mi trovo nella stessa situazione qui descritta..mio padre ha fatto il passaggio di proprietà a me dell’auto che di solito uso io e l’assicurazione mi ha anche riconosciuto i benefici ex legge bersani. Tuttavia, dopo mesi, mi ha comunicato una riassegnazione della classe (ovviamente molto più alta) proprio perchè sostiene non potersi applicare la Bersani.
        Che fare??

        • Esperto
          Esperto

          Se la legge Bersani è stata applicata con un’altra vettura del nucleo familiare, confermo che non vi sono irregolarità anche se la voltura è intra-familiare. Non sarebbe invece possibile applicare la legge con la medesima vettura oggetto del passaggio.

  9. Avatar
    Vania

    Buongiorno. Mio marito ha acquistato una macchina, io sto per vendere la mia. La mia classe bonus/malus e 4. La mia domanda è: posso trasferire assicurazione al mio marito (comunione di beni) e mantenere poi in seguito(quando decido di acquistare anche io un’altra macchina) la stessa classe di merito per me, senza dover pagare 300-400 euro in più con la legge Bersani? Oppure perdo la classe di merito in quanto lo trasferito a nome di mio marito? E se invece vendiamo la macchina intestata a lui, prendiamo un’altra e la intestiamo a nome mio posso riprendermi classe di merito? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Non è mai possibile fare ciò che desideri, in quanto la tua polizza attuale coprirà sempre e solo 1 veicolo, tutti i successivi per mantenere la stessa classe dovranno essere assicurati con legge Bersani.

  10. Avatar
    claudio

    Salve,
    ho da un anno una moto di 20 anni assicurata come d’epoca per cui fortunatamente il costo è molto basso.
    Avrei però intenzione di venderla per acquistarne una moderna per cui non potrei usufruire dei benefici di cui prima ma vorrei capire se posso sfruttare l’anno di polizza sulla moto attuale per cumulare anzianità e quindi aspettarmi una classe di merito più favorevole sulla nuova assicurazione.
    Inoltre siccome la nuova moto vorrei assicurarla con un’altra agenzia posso richiedere l’attestato di rischio? se si devo aspettare la scadenza della polizza attuale o posso farlo anche prima?
    Grazie mille
    Claudio

    • Esperto
      Esperto

      Secondo me si, puoi tranquillamente spostare la polizza sulla nuova moto mantenendo la CU maturata.

  11. Avatar
    mara

    salve,vorrei dei chiarimenti riguardo la legge bersani.
    io e il mio compagno siamo in procinto di comprare una macchina usata.vorremmo intestare l’assicurazione a me poiche vivendo ancora sullo stato di famiglia dei miei genitori potrei usufruire della legge bersani (in provincia di benevento).siccome il mio compagno ha invece residenza a regime Emilia,mi chiedevo se posso io dopo un anno trasferirmi a reggio sul suo stato di famiglia e passare così a lui la proprietà della macchina insieme all’assicurazione con classe 1 bersani?
    Altrimenti esiste un’altro modo affinché lui possa prendere la prima classe e nn dover iniziare dalla 14esima?
    in attesa di una risposta la saluto cordialmente mara

    • Esperto
      Esperto

      No, non funziona il passaggio dell’auto da te a lui. Però potete tranquillamente usarla mantenendola intestata a te e beneficiando peraltro del minore premio tra Emilia e Benevento.

  12. Avatar
    Deborah

    Buongiorno,

    Ho acquistato un’auto nuova, intestata a me, che arriverà a Gennaio. La mia auto vecchia è attualmente intestata a mio padre così come l’assicurazione, in classe 8.
    Sono sposata e non posso prendere la classe di mio marito, in quanto ha l’assicurazione intestata alla madre.
    Trasferirò però la mia residenza dai miei genitori, la casa è unica ma ci sono due ingressi per cui la mia residenza risulterà nella stessa casa dei miei genitori, ma in altra via.
    Presumo di non poter utilizzare la classe di merito di mio padre, in quanto essendo coniugata non risulterò parte del suo nucleo familiare.
    Questo mi porterà a dover fare una nuova polizza assicurazione in 14a classe.
    E’ corretto? C’è qualcosa che posso fare?

    Grazie mille per ogni eventuale risposta.

    • Esperto
      Esperto

      In verità, se l’auto di tuo marito è a lui intestata, anche se la polizza è intestata alla madre, puoi usare la legge Bersani con lui.

  13. Avatar
    angelo_proni@libero.it

    Buonasera,

    vi inoltro la mia richiesta, sono in possesso di una auto intestata solamente a mio padre, il quale è possessore di altre due auto.(per le tre auto intestazione e contraente delle assicurazioni è mio padre).
    Io non appartengo da anni al nucleo familiare di mio padre, perchè vivo in una regione diversa insieme a mia moglie.
    Anche mia moglie (regime di separazione dei beni) è intestataria in comproprietà con la madre di una altra auto ed è contraente dell’assicurazione dell’auto(prima classe).
    Cosa devo fare per poter usufruire della legge BERSANI o tramite mia moglie o tramite mio padre ? Al momento vedo una unica strada quando comprerò una nuova auto dovrò intestarla a me e mio padre per farmi passare la relativa classe di merito. Esistono strade alternative? (tralasciando il passaggio di 1/2 proprietà che siccome dovrei trascrivere al PRA mi verrebbe a costare 400/500 euro)

    Grazie mille in anticipo

    Angelo

    • Esperto
      Esperto

      Secondo me puoi intestarla al 100% a te ed usufruire della legge Bersani con tua moglie.

  14. Avatar
    Antonio

    Salve sono intestatario di un auto assicurata con la 1 classe grazie al decreto bersani che ho ho ereditato da mio padre. Ora dovrei intestare anche la sua di auto tramite passaggio di proprietà e assicurare le due auto in un’altra regione tramite un’altra agenzia assicurativa, la quale ovviamente prima di procedere mi ha chiesto gli attestati di rischio delle due auto. Ho ritirato stamane gli attestati di rischio uno della mia auto e l’altro quello di mio padre. Ora avendo fatto il passaggio di proprietà non fa niente che sull’attestato di rischio compare il nome di mio padre quando ora l’auto è mia?? o l’agenzia mi fa problemi?? grazie della risposta

    • Esperto
      Esperto

      L’attestato di tuo padre è inservibile, quello che devi fare è applicare la legge bersani usando l’altro tuo attestato a tuo nome. Nota però che il risultato saranno due auto con legge Bersani ed un attestato “buono” ovvero senza legge e senza le sue maggiorazioni, in sospeso, utilizzabile su un’altra auto intestata a tuo padre entro 5 anni.

      • Avatar
        Antonio

        Forse mi sono espresso male. Le spiego meglio perché ancora non capito una cosa: io ora ho i due attestati di rischio che ho ritirato all’assicurazione ieri mattina perché mi servono per assicurare le auto con un altra agenzia. Domani farò il passaggio di proprietà intestando quindi anche l’auto di mio padre. Ora il primo attestato di rischio risulta a mio nome ovviamente, l’altro risulta giustamente scritto a nome di mio padre come se fosse ancora sua l’auto quando ora la macchina sarà intestata a me da domani. Ora quando porto i due attestati di rischio all’agenzia nuova ci sarà qualche problema che l’altro attestato risulta scritto il nome di mio padre quando l’auto è mia??

        • Esperto
          Esperto

          Avevo capito bene, forse allora mi sono spiegato male io. Il problema che sospetti c’è eccome. L’attestato a nome di tuo padre è inservibile su quell’auto dopo il passaggio. Hai come unica alternativa la stipula di una nuova assicurazione a tuo nome usando la legge Bersani con l’altra tua auto, ma questo comporterà un aumento di premio.

        • Avatar
          Antonio

          La ringrazio.. Ecco perché allora dal preventivo si evince che la seconda auto a me intestata, risulta a livello assicurativo alquanto alta!! Difatti è vero che la cilindrata è diversa ma l’assicurazione è alta rispetto alla mia prima auto, e quindi alla fine si ha come risultato una legge bersani prima classe ma maggiorata, di circa 100/150 euro. Forse anche perché non ho l’anzianità di guida come quella di mio padre ma semplicemente una prima classe bersani “ereditata”.

  15. Avatar
    violeta

    salve sono una rumena e convivo con un italiano .Ho comprato un polo a mio nome .L’aicurazione e al mio nome e come sono sul stato familiare come convivente ho beneficiato di lege Bersani .Volei venderla per comprare un fiat strada pikc up pero asicuratore mi ha detto che non poso piu usufruire di lege Bersani inquanto e un autoccarro .Adesso sono con la stessa clasa di mio convivente.Si compro un altra macchina rimango con la stessa clase del mio convivente ?perche lui a anche furgone utilizzato a lavoro .Cosa devo fare?grazie

    • Esperto
      Esperto

      Il problema, se ho ben capito, è proprio sulla tipologia di mezzo. Se acquisti una AUTO puoi spostare la tua assicurazione attuale. Se acquisti un AUTOCARRO, puoi utilizzare la legge Bersani con il furgone del tuo convivente, ma solo se questo è intestato a lui come persona, quindi con l’indirizzo di casa.

  16. Avatar
    rossella

    salve avrei bisogno d ialcune informazioni..mi trovo ad acquistare la mia macchinae dunque ad assicurarla per la prima volta a me..mio marito però ha in atto la legge bersani ed a quanto leggo automaticamente io posso prendere la sua classe dato che siamo nello stesso nuscleo familiare e che abbiamo l’unione dei beni..quello che mi chiedo è se è possibile assicurare due auto lo stesso anno..mi spiego..lui a giugno ha assicurato la sua nuova macchina e per avere la legge bersani ha spostato residenza e nucleo familiare con il padre proprio per prenderla…tutto perfetto..adesso è rientrato nel nostro nucleo e alla nostra residenza ed adesso io vorrei assicurare la mia nuova auto a me prendendo la sua classe…è possibile in questo anno o devo aspettare un termine?
    la ringrazio

    • Esperto
      Esperto

      I tuoi dubbi sono fondati: devi aspettare che tuo marito abbia un attestato di rischio a suo nome, che gli sarà inviato a Maggio 2015.

  17. Avatar
    Claudio

    Salve,

    Ho questo quesito:

    Possiedo due autoveicoli di proprietà (uno di classe 1 ed uno di classe 4) e ne voglio acquistare un terzo per mio figlio, che sarà comunque a me intestato.
    Se passo la proprietà del veicolo di classe 4 a mia moglie (siamo in regime di separazione dei beni) e trasferisco la sua polizza al nuovo veicolo, può mia moglie stipulare una nuova polizza ereditando la classe del veicolo di classe 1.

    Grazie per la sua consulenza.

  18. Avatar
    Barbara

    Buongiorno, avrei bisogno di sapere come muovermi:
    ho necessità di intestarmi l’auto di mio padre, una Lancia Ypsilon, pur essendo già proprietaria di un’altra auto, una Mercedes Classe A in 12 classe.
    Mio padre può mantenere la sua assicurazione (6 classe) o devo farne una nuova a mio nome? e quindi che classe avrei? (mio padre fa parte di un altro nucleo famiilare)
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      La nuova auto può essere assicurata in classe 12 con legge Bersani oppure con classe 14 di partenza… se pensate di tenere l’auto per diversi anni, opterei per la classe 14 dato che l’uso di legge bersani comporta penalizzazioni che a stento sarebbero compensate dal vantaggio di classe, davvero minimo.

  19. Avatar
    andrea

    Salve, chiedo cortesemente il vostro parere su a chi intestare l’assicurazione
    Dovendo acquistare una nuova vettura per mio figlio di 22 anni, stesso stato di famiglia, ritenete più conveniente:
    1) intestare la nuova assicurazione a me, usufruendo della classe 1 con legge Bersani su attestato di rischio della mia attuale vettura; quando mio figlio avrà 26 anni vendergli la vettura e stipulare a lui nuova assicurazione usufruendo della Bersani;
    2) intestare la nuova assicurazione direttamente al figlio, anche se più onerosa vista la giovane età, in modo che possa maturare da subito una propria storia assicurativa che gli consenta di beneficiare i prossimi anni di riduzioni nei premi (ovvio in assenza di sinistri).
    Grazie per la vostra opinione in merito!

    • Esperto
      Esperto

      Penso che sia migliore la prima, se per tuo figlio è in programma di rimanere nel nucleo familiare per diversi anni ancora (so che è impossibile rpevederlo!). Nel caso, a quel punto, puoi tenere l’auto intestata a tuo nome il più possibile… dato che anche a 26 anni la polizza sarà ancora costosa.

  20. Avatar
    Enrico

    Salve io vorrei sapere se possibile come devo fare per mantenere la classe di merito di mio padre adesso che cambio residenza? mi spiego meglio: la mia macchina è intestata a mio padre ma l’assicurazione è intetstata a me,quindi per mantenere la sua clese di merito,devo per forza fare il passaggio di proprietà o c’è qulche altra via di fuga?

    • Esperto
      Esperto

      Ti suggerisco di leggere il nostro approfondimento dal titolo “Legge Bersani e cambio di residenza”, fa al caso tuo.

  21. Avatar
    Valentina

    Salve, dato che in famiglia non riusciamo a chiarirci vorrei un’informazione, espongo la mia situazione: io abito a Venezia e ho la patente da 5 anni. Dopo circa 1 anno dal conseguimento della patente mio padre ha comperato una vettura di seconda mano per me, intestandola però a sé stesso e includendomi nell’assicurazione. Il mio ragazzo, che ha conseguito la patente assieme a me l’ha presa in prestito un paio di volte, e spesso la guida quando ci capita di utilizzarla. Ora io mi chiedevo cosa comporterebbe se ci fermassero per un controllo e ci fosse lui alla guida, o se lo fermassero mentre è da solo, o ancora se l’assicurazione coprirebbe le spese nello sfortunato caso in cui si verificasse un incidente e ci fosse lui alla guida…??? Vi prego chiaritemi i rischi perché se prima capivo poco ora non capisco proprio nulla!

    • Esperto
      Esperto

      Non vi è alcun problema, l’assicurazione copre sempre indipendentemente da chi guida, per legge. Al massimo possono esserci franchigie più alte se non si rispettano eventuali vincoli quali guida esclusiva o esperta che possono essere stati sottoscritti con la compagnia per avere degli sconti (verifica sul contratto).

  22. Avatar
    Guido

    Buonasera,

    Trovo informazioni poco chiare sulla legge che entrerà in vigore il 3 novembre, le spiego la mia situazione. Sto acquistando un’auto da un privato. L’atto di vendita è datato 29 ottobre 2014, il 3 novembre completo il passaggio di proprietà al Pra. L’auto la userà anche mio nipote, non so se per più di 30 giorni, l’auto è a nome mio, sono suo nonno ma non ho la sua stessa residenza. Devo aggiornare il libretto? Nella mia assicurazione preciso che il conducente abituale è già lui con la sua data di nascita, pagando ovviamente di più quindi mi chiedo se ci sarà un ulteriore aumento o comporta solo il pagamento dei 25€? Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Ritengo di no, in quanto il profilo di rischio è già chiaro alla compagnia. Attendiamo però alcuni chiarimenti dal Ministero.

  23. Avatar
    Fabio Casagrande

    Buonasera…ho perso la mia auto in seguito all’alluvione di Genova due settimane fa…ora prendo un’altra auto,vorrei intestarla a mia madre,che non ha la patente,siamo conviventi allo stesso domicilio…posso mantenere la mia classe di merito,che è la 1?Alcune compagnie assicurative mi hanno detto che non posso,e che quindi mia madre rientrerebbe come un neo patentato,quindi in classe 14…Vi ringrazio anticipatamente

    • Esperto
      Esperto

      Confermo che non è possibile (a meno che in famiglia non abbiate altre auto), in quanto al classe di provenienza deve essere su vettura assicurata e circolante. Il prezzo sarebbe comunque ben più alto della classe 1 “vera” a te intestata.

  24. Avatar
    Brian

    Buongiorno,

    vorrei chiedere un consiglio su cosa è meglio fare, spiego la situazione:
    io ho una macchina intestata a me e l’assicurazione è intestata a me con 1 classe normale, mia moglie ha un’auto intestata a lei e con assicurazione intestata a lei con 1 classe legge bersani.
    Ora abbiamo comprato una terza auto intestata a mia moglie… può assicurarla con una compagnia diversa da quella che ha sulla sua vecchia macchina con la mia 1 classe normale? (essendo normale conviene rispetto alla sua che è con legge bersani)

    • Esperto
      Esperto

      Intendi trasferire direttamente la polizza? E’ possibile solo vendendo la tua auto e solo se vige la comunione dei beni. In caso di separazione dei beni, è fattibile solo se la nuova vettura è intestata a te.

  25. Avatar
    debora

    Salve,
    vorrei delle delucidazioni in merito ai passaggi di proprieta’ di una macchina.
    A giorni il mio ragazzo fara’ un passaggio di proprieta’ della suaToyota Rav a me. La REnault Clio a me intestata andra’ a mio padre.Quindi la mia assicurazione passera ‘ dalla Clio al Rav, mentre l’ assicurazione della macchina di mio papa’ passera’ alla Clio. Posso avere due macchine intestate con la stessa classe o devo per forza fare passaggio di proprieta’ per mantenere la classe?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      La CLio deve essere volturata a tuo padre.

  26. Avatar
    marco

    ciao ragazzi volevo un cosiglio ho regalato la mia auto alla mia ragazza e ho fatto il passaggio di propieta a suo nome dato che sto in prima classe vale il mio attestato di rischio sulla auto??? dato che e la stessa targa???calcolando che stiamo sullo stesso stato di famiglia???grazie anticipatamente…..

    • Esperto
      Esperto

      No, lei deve iniziare con una sua storia assicurativa. La legge bersani con te è applicabile essendo nel medesimo nucleo familiare, ma non per la vettura in oggetto. Se tu o un altro convivente con voi ha un’auto assicurata in una buona classe può applicare la legge con questa, altrimenti dovrà ripartire dalla classe CU 14.

  27. Avatar
    Fede

    Bungiorno,
    io mi trovo nella situazione di acquistare una nuova auto, avendo già una vecchia auto cointestata con mio padre. Per quanto riguarda la vecchia auto, l’assicuraziuone della stessa è fatto solo a nome di mio padre. Io non posso usufruire della legge Bersani in quanto ho residenza differente dai miei genitori e non faccio parte del nucleo familiare.
    La soluzione prospettatami dal mio assicuratore consiste nel cointestare la nuova auto a me e mio padre e spostare la vecchia assicurazione (che attualmente ho solo il nome di mio padre) sulla nuova auto aggiungendo sulla polizza il mio nome; in questo modo potrei fare tra un anno un passaggio di proprietà della nuova auto intestandola solo a me, depennare il nome di mio padre dalla polizza (su cui per un anno sarebbero presenti entrambi i nomi) e restare unico beneficiario della stessa polizza acquisendone la classe di merito.

    Le risulta possibile?

    • Esperto
      Esperto

      Ti suggerisco di leggere il nostro articolo “Assicurazione per auto cointestata” per una analisi dettagliata di questa procedura spesso consigliata dalle compagnie.

  28. Avatar
    Tony

    Visto che dal 3 novembre non si può più guidare vetture intestate ad altre persone … Se io faccio trasferimento di proprietà prima del 3 novembre a. I a mamma che non ha patente Posso stare trNquillo che non incorro a sanzioni?

    • Esperto
      Esperto

      SI, la norma non è retroattiva e comunque non riguarda i familiari conviventi.

  29. Avatar
    Mattia

    Salve,
    Vorrei porre un quesito che mi tartassa la menta da un bel po’ e spero che rivolgendomi a lei, che sicuramente ne sa più di me, possa essere chiarito. Vorrei capire fino a che punto possa convenire la legge Bersani.
    Mi spiego meglio:
    Io sono un neopatentato di 24 anni e usufruendo della legge bersani andrei a prendere la classe di merito di mio padre (lui ha la prima) ma calcolando che le compagnie assicurative applicano dal 30 al 50% in più per una 1a classe Bersani, significa che a conti fatti la 1a classe Bersani vale come una 5a classe di merito.
    Si può quindi dire che la legge bersani conviene solo per i primi anni dato che indipendentemente dal fatto che io causi un sinistro o meno, andrò a pagare per sempre una 1a classe al prezzo di una 5a.
    Se il mio ragionamento è giusto, andrò a risparmiare per i primi 10 anni, ma poi una volta che le due classi si pareggiano (la 1a bersani e la 5a normale) la classe bersani perderebbe di convenienza, e alla lunga questo mi costerebbe un sacco di soldi.
    Spero di essermi fatto capire e spero di non aver detto delle fesserie. Attendo una conferma.
    La ringrazio.

    • Esperto
      Esperto

      Il tuo è un ragionamento corretto e condivisibile, ma il punto è che è molto difficile prevedere cosa accadrà da qui a 10 anni! Già solo 3 anni fa, non si pensava che l’uso di legge Bersani costituisse un marchio a vita, le cose potrebbero cambiare di nuovo e magari a favore dell’utente… io francamente, per adesso tra una CU-1 con bersani ed una CU-14 sceglierei la legge Bersani.

  30. Avatar
    sara

    Il mio ragazzo deve intestarsi una nuova assicurazione e fare il passaggio di proprieta di una macchina che appartiene al cognato. Visto che verra abitare con me e i miei genitori pensavamo di intestare la macchina direttamente a me in modo da usufruire della legge bersani. La mia domada è se un giorno decidiamo di sposarci formando nucleo familiare a parte o decodiamo di cambiare casa, perderemmo la classe di merito e dovremo ricominciare da capo?

    • Esperto
      Esperto

      No, sarà mantenuta. Peraltro, se oltre ad abitare con te sposterà anche residenza ed entrerà nel vostro Stato di Famiglia, la legge sarà utilizzabile anche intestando l’auto a nome suo.

  31. Avatar
    biagio

    Buon giorno, il mio caso è il seguente:
    utilizzo la macchina intestata a mio padre da anni, non sono convivente con lui, in quanto la mia residenza è diversa. abbiamo mantenuto l’intestazione dell’auto e dell’assicurazione a suo nome proprio x evitare un aumento del premio (come avete specificato pur mantenendo la classe, il premio aumenta). Adesso abbiamo letto una notizia relativa all’annuncio che a partire dal 3 Novembre la carta di circolazione e la patente dovranno coincidere, cioè essere dello stesso intestatario.
    devo adeguarmi alla nuova disciplina
    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      La normativa non si applica per i casi già in essere, ma solo per le auto acquistate dal 3 novembre in poi.

  32. Avatar
    paola

    Buon giorno, il mio caso è il seguente:
    utilizzo la macchina intestata a mio marito da anni. abbiamo mantenuto l’intestazione dell’auto e dell’assicurazione a suo nome proprio x evitare un aumento del premio (come avete specificato pur mantenendo la classe, il premio aumenta). Adesso abbiamo letto una notizia relativa all’annuncio che a partire dal 3 Novembre la carta di circolazione e la patente dovranno coincidere, cioè essere dello stesso intestatario.
    Posso fare il passaggio di intestazione dell’assicurazione e auto anche senza l’acquisto di una nuova macchina, come previsto nel testo del vostro articolo (anche in vista della nuova disciplina in materia)?
    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Il vostro caso non rientra nella nuova normativa in quanto auto già in possesso, ed inoltre i familiari conviventi sono esentati.

  33. Avatar
    marco

    Da anni guido una macchina di proprieta’ di mio fratello e anche l’assicurazione e’ intestata a lui ma e’ come se fosse mia.Ho deciso di cambiare auto e intestarla a me comprensiva di assicurazione ovviamente.fino ad un anno fa avevamo lo stesso stato di famiglia quindi credo che non posso prendere la sua classe di merito(la prima) avvalendomi della legge bersani,dovrei ripartire dalla quattordicesima classe.c’e’ una soluzione per non vedermi raddopiato il premio?aggiungo che in famiglia i miei genitori non hanno auto,grazie.

    • Esperto
      Esperto

      L’unica via sarebbe trasferire temporaneamente la tua residenza a casa di tuo fratello o altra persona con una buona classe di merito.

  34. Avatar
    Gabriele

    Salve… In caso di una morte di un parente dello stesso nucleo familiare (zio). Facendo il trapasso della macchina posso prendere la classe di merito sua???

    • Esperto
      Esperto

      No, non è mai possibile avere la classe di un defunto se non per il coniuge in comunione dei beni.

  35. Avatar
    Paolo

    Salve, sono stato titolare di una ditta individuale per diversi anni e ho avuto sempre intestato un autocarro con polizza e attestato di rischio intestati a me maturando una discreta classe. In seguito ad una malattia invalidante ho cessato l’attività autofatturandomi il mezzo e continuando ad usarlo da privato. Adesso vorrei trasferire l’attestato di rischio a mia moglie (non la cd Bersani ma trasferire completamente l’attestato di rischio compreso di storico sinistri) visto che vorremmo vendere l’autocarro che ho e prendere uno adatto alla sua attività commerciale (altra ditta individuale). Siamo in regime di separazione dei beni ma residenti insieme. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non è possibile il trasferimento diretto a causa della separazione dei beni. L’alternativa è usare la legge Bersani, ma vendendo il tuo autocarro dopo aver assicurato il nuovo, e solo se entrambi i mezzi risultano immatricolati con i vostri dati privati, con la residenza di casa.

  36. Avatar
    Antonio

    Salve.. Mio padre intestatario di un auto e di una prima classe di merito, eredito ( circa 6 anni fa) da lui grazie alla legge Bersani, la prima classe sulla mia nuova auto. È possibile fare il passaggio di proprietà e quindi essere il proprietario anche dell’auto di mio padre e stipulare una seconda assicurazione a mio nome partendo sempre dalla prima classe in modo che le due auto risultino del tutto mie ??

    • Esperto
      Esperto

      SI, è possibile.

      • Avatar
        Antonio

        Quindi è possibile nonostante che mio padre “esca di scena” siccome è stato lui a farmi prendere la prima classe.. E poi la seconda assicurazione che avrà come classe di merito la prima per quanto riguarda i costi ci sono dei rincari o delle agevolazioni sulla altra auto che andrò ad assicurare..

        • Esperto
          Esperto

          Avrai il “normale” rincaro dovuto all’uso di legge Bersani, con lo storico in bianco.

  37. Avatar
    maria rosaria milione

    Salve, mio marito guida da 20 anni l’automobile di proprietà della madre alla quale è intestata anche l’assicurazione. lui vorrebbe usufruire ora della classe della madre. gli hanno consigliato di cambiare, anche solo per pochi giorni, la residenza, in modo da comparire nello stato di famiglia della madre. io e mio marito siamo in comunione di beni ed abbiamo due due figlie minorenni, siamo tutti a suo carico. dobbiamo cambiare tutti la residenza? se io e le bambine non cambiamo, cosa comporta ai fini legali e fiscali?
    grazie saluti

    • Esperto
      Esperto

      Vi suggerisco la lettura del nostro approfondimento “Legge bersani e cambio di residenza”. Le ripercussioni fiscali e pratiche di un cambio di Stato di famiglia avendo famiglia vanno valutate bene.

  38. Avatar
    Bruna

    Buonasera,
    Sto acquistando un auto nuova e per usufruire di una promozione darò indietro una macchina da rottamare intestata a mio padre. La nuova auto sarà cointestata a me e al mio compagno convivente in modo da assicurarla con la classe di merito del mio compagno visto che io non sono mai stata titolare di assicurazione pur guidando da 10 anni. Il mio compagno è infatti proprietario di un’altra vettura da cui erediteremmo la classe di merito secondo la legge Bersani (giusto?) ma già sappiamo che l’anno prossimo cederemo la sua auto a terzi (chiudendo l’assicurazione). Ci chiedevamo se rimanendo con una sola auto al rinnovo della polizza ci verrà scalata la classe di merito oppure se la compagnia assicurativa potrebbe non riconoscere più la classe acquisita. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      La vendita non sarà un problema, tuttavia alcune compagnie potrebbero farvi storie nel riconoscervi la legge Bersani in quanto auto cointestata. Sarà comunque necessario che siate sul medesimo Stato di Famiglia. Un’altra cosa su cui riflettere è che la nuova assicurazione, a causa della legge Bersani, sarà più costosa di quella attuale, cosa che farebbe preferire una vendita della vecchia auto e trasferimento diretto della polizza (ma l’auto dovrà essere intestata al 100% a lui).

      • Avatar
        Bruna

        Grazie per la risposta. La compagnia assicurativa ci ha formulato un preventivo inserendo il mio compagno come contraente della polizza mentre io figuro come secondo proprietario. Il fatto che lui risulti come contraente ci può garantire che al secondo rinnovo sarà mantenuta la sua classe di merito dopo aver usufruito della legge Bersani? Grazie

        • Esperto
          Esperto

          E’ del tutto indifferente chi viene messo come contraente, primo o secondo proprietario.

  39. Avatar
    Maria

    Salve ho bisogno di alcuni chiarimenti e spero possiate aiutarmi!sto per acquistare un auto da mio fratello che è sposato!io sono sposata e ne io ne mio marito abbiamo un attestato di rischio abbiamo un auto d epoca e un auto intestata a mio papà!il punto e se volesse usufruire del decreto Bersani ,devo cambiare residenza giusto?ora volevo sapere se dal punto di vista fiscale comporta dei cambiamenti visto che la casa in cui abito e intestata a me, e nn lavorando sono a carico di mio marito…e volevo poi sapere quanto deve durare questo cambio!scusate. E spero che qualcuno possa rispondermi saluti

    • Esperto
      Esperto

      il cambio di residenza provoca certamente ripercussioni sul piano fiscale, che non posso valutare qui. fate attenzione all’auto d’epoca: anche se le relative polizze sono sempre a tariffa fissa, anche esse hanno un loro storico bonus-malus che potrebbe essere sfruttato con legge Bersani per la vostra nuova auto. Se si trova in una buona classe, avreste risolto!

      • Avatar
        Maria

        Purtroppo sono solo 2 anni che possiedo quest auto d epoca..quindi nn credo di riuscire a trarne alcun beneficio

        • Avatar
          Maria

          Mi scusi avrei un ultimissima domanda ..ma se il cambio di residenza lo facesse mio marito a casa dei miei genitori potrebbe lo stesso usufruire di Bersani o necessità la parentela ?grazie mille e scusate ancora

        • Esperto
          Esperto

          La parentela non occorre, ma fa fede comparire nello stesso Stato di Famiglia.

  40. Avatar
    Valerio

    Sono in regime di comunione dei beni. Devo rottamare la mia auto intestata a me e sono in classe di merito molto conveniente. Per massimizzare il risparmio chiedo se conviene intestare la nuova auto a mia moglie (che in quanto donna dovrebbe abbassare ulteriormente il premio) e chiedere il trasferimento della vecchia polizza sull’auto intestata a lei. O è meglio intestare la nuova auto a me e fare un semplice trasferimento della vecchia polizza?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      La differenza di costi tra uomo e donna è stata recentemente abolita da una sentenza della Corte di Cassazione sulla parità di diritti (per una volta a sfavore delle donne!), scegliete pure quindi la soluzione più logica, ovvero che l’auto sia intestata a chi effettivamente la possiede ed utilizza.

  41. Avatar
    Gigi

    Può un assicurato auto con polizza attiva e che ha ereditato una classe di merito grazie alla legge Bersani, a sua volta “passare” la sua classe di merito alla madre convivente in caso di acquisto nuova macchina, sempre sfruttando la Legge Bersani?

    • Esperto
      Esperto

      Si, a patto che sia trascorso almeno 1 anno, ovvero che abbia un attestato di rischio a suo nome.

  42. Avatar
    Marika

    Salve.CHiedo scusa per mio italiano.io con mio compagnio avevo una macchina.era intestata a tu e due da 6 mese e io ho avuto classe di merito.dopo che ci siamo lascati io datto machina a lui. In caso se io compro una macchina a me rimane anchora clasee di merito o no?

    • Esperto
      Esperto

      Se la macchina era cointestata la classe appartiene ad entrambi. Ti consiglio di fare il passaggio di proprietà per evitare che un’auto anche a te intestata circoli senza il tuo controllo: così facendo la polizza potrà essere usata da uno di voi due (uno solo). Se non vi trovate d’accordo, prova ad utilizzare adesso la legge Bersani per assicurare la tua nuova auto, applicandola con l’auto cointestata, e dopo cerca comunque di fare la voltura della tua parte di vettura per non rischiare di avere problemi in futuro.

  43. Avatar
    Maurizio

    Salve.
    In famiglia stiamo per rottamare l’auto più vecchia delle due (entrambe intestate ed assicurate a nome di mia madre); con il nuovo acquisto, vorrei intestare l’auto a me e, se possibile, anche l’assicurazione, senza ovviamente spendere molti soldi essendo alla prima “esperienza” (23enne, convivente con i genitori stabilmente, con 3 anni di patente ma, appunto, con un auto intestata a mia madre su tutti i campi). Come possiamo fare?
    mi accontenterei anche solo di intestarmi l’auto lasciando mia madre come contraente della RCA, ma ho saputo che la tariffa sarebbe calcolata comunque sul proprietario, quindi la CU1 di mia madre non avrebbe peso. C’è qualche modo per ottenere almeno la proprietà dell’auto a mio carico?

    grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Non vi sono alternative: l’auto intestata a tuo nome implica una stipula di una nuova polizza che può partire dalla classe dell’altra auto di tua madre, usando la legge bersani. A causa della legge stessa e della tua giovane età, costerà molto di più.

  44. Avatar
    Andrea Vargiu

    Salve! io e mia moglie abbiamo la comunione dei beni. Abbiamo 2 auto, ognuna a nome proprio e ognuna possiede una sua polizza propria ma societa’ diverse. lei possiede una classe di merito piu’ conveniente, ma la sua societa’ dice sempre che per fare un passaggio di classe ci vuole una targa nuova!! siamo assicurati da un decenio ormai….e siamo stanchi di pagare tanto! come possiamo fare? grazie in anticipo!!

    • Esperto
      Esperto

      Se ho ben capito stai chiedendo come usare la legge Bersani per adeguare la classe di merito più alta a quella più bassa. Visto che siete assicurati da 10 anni, suppongo che anche la classe più alta sia intorno alla CU 5… quindi il consiglio è: non fate assolutamente niente! Una CU 5 “vera” è molto più conveniente di una ipotetica CU 1 ottenuta con legge Bersani.

  45. Avatar
    Andrea

    Io e mia moglie abbiamo un motociclo e un’automobile ma da qualche anno è nato il seguente problema: l’automobile (intestata a mia moglie e assicurata con la sua classe) è normalmente utilizzata da me; la moto (intestata a me ed assicurata con la mia classe), al contrario, è ora utilizzata normalmente da mia moglie.
    Prevediamo che nel futuro gli utilizzi resteranno tali per ragioni di salute e di lavoro: io l’auto e mia moglie la moto.
    Cosa possiamo fare visto che gli attestati di rischio dei mezzi che normalmente utilizziamo sono fermi e dopo i 5 anni scadrebbero? scambiare le proprietà è l’unica soluzione? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Francamente, non ho capito quale sia il problema! Suppongo che ogni mezzo sia assicurato secondo il profilo di rischio del proprietario, quindi i profili di rischio stanno procedendo regolarmente di anno in anno… il fatto che a guidare il rispettivo mezzo sia il coniuge non comporta alcun problema, a meno che non vi siano polizze con “guida esclusiva”. Quindi: continuate pure ad utilizzarli così!

  46. Avatar
    Katia

    Io sono sposata da marzo di quest’anno.
    Mio marito ha appena acquistato un’auto per lui e a novembre gli scade la polizza auto che ha trasferito dalla vecchia auto a quella nuova.
    Nel rinnovare la polizza annuale a novembre, può usare il mio attestato di rischio che è in classe di merito migliore del suo?
    In quanto lui ha degli incidenti negli anni passati e io invece no.
    E se si può…c’è qualche controindicazione?
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no, avendo fatto la voltura del vecchio contratto è oramai obbligato a proseguire con quello.

  47. Avatar
    alessandra

    Salve
    mio padre ha un’auto di sua proprieta’ assicurata ha deciso di passare la proprieta’ dell’auto coientestandolola a me e a mia madre, con la quale sono da poco tempo in separazione di beni Puo’ mantenere lo stesso contratto assicurativo modificando solo il proprietario dell’auto?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Assolutamente no, l’auto dovrà ripartire con una propria classe di merito che sarà la CU 14 oppure una eventualmente usufruibile con legge Bersani.

  48. Avatar
    Michele

    Buonasera dovrei attivare una polizza auto con un attestato di rischio a nome di mia moglie valido (nel quinquennio) già relativo ad un’autovettura a lei intestata e venduta nel 2011. La nuova autovettura la intesterei a me ( marito convivente). Posso mantenere la stessa classe di merito? Grazie
    Michele

    • Esperto
      Esperto

      Come unico modo avresti quello di usarlo direttamente (non legge Bersani trattandosi di polizza in sospeso). Puoi farlo se siete sposati in comunione dei beni, altrimenti la nuova auto dovrà essere intestata a tua moglie.

  49. Avatar
    angela

    Buongiorno, io posseggo un’automobile (quindi intestata a me) con assicurazione intestata a mio padre. Vorrei sapere se posso venderla a mio marito, che già possiede un’auto e assicurazione relativa, e fargli fare seconda assicurazione con la classe di merito che già ha (prima).
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI, certo, si tratta di una normale applicazione della legge Bersani.

  50. Avatar
    Federico

    Salve, i miei si sono separati ma non ancora divorziati, ovviamente mio padre vive altrove.

    Posso prendere la classe di merito di mio padre anche se non convivo con lui?

    • Esperto
      Esperto

      Fa fede lo Stato di Famiglia: dovete comparire nello stesso Stato per poter beneficiare della legge bersani.

  51. Avatar
    antonio

    Mio padre è morto e l’auto di famiglia va volturata. Per usufruire della stessa classe e polizza classe 4, converrà intestarla a mia madre? E se successivamente acquistassi una nuova auto potrei avere anche io la stessa classe e polizza di mia madre con la quale sono convivente? Ed infine se mia madre vendesse subito dopo l’auto vecchia potrei mantenere la classe e la polizza acquisita attraverso la legge Bersani?

    • Esperto
      Esperto

      La polizza del deceduto può essere volturata solo al coniuge in comunione dei beni, altrimenti va perduta. Abbiamo un approfondimento su questo argomento, dove troverai molte informazioni aggiuntive, cercalo qui sul sito: “In caso di decesso del proprietario”. Finché rimarrai nello stato di famiglia di tua madre, avrai diritto a beneficiare della legge Bersani per un’auto acquistata a tuo nome.

      • Avatar
        antonio

        E se mia madre subito dopo vendesse l’auto vecchia potrei mantenere sulla mia auto nuova la classe e la polizza acquisita attraverso la legge Bersani? Grazie mille ancora

        • Esperto
          Esperto

          In genere non ci sono problemi per questo, per scongiurarlo del tutto è consigliabile vendere l’auto dopo un paio di mesi e assicurarle presso due compagnie diverse.

        • Avatar
          antonio

          …..e se io (convivente) e mia madre (in comunione di beni con mio padre) facessimo la cointestazione del veicolo volturato potremmo sempre usufruire della polizza volturata di mio padre? Ancora grazie

        • Esperto
          Esperto

          No, non sarebbe possibile.

  52. Avatar
    tatiana

    buonasera , sto facendo la pratica di dopio passagio di auto di mio marito , sarò unica proprietaria ,vorrei chiedere se possibile la spiegazione piu chiara su assicurazione (cosa devo fare e cosa posso aspetare ) devo prima aspetare passagio e doppo voltare ( se si puo voltare ) assicurazione ? posso ereditare classe di merito di mio marito se prima nessuna auto era assicurata al nome mio e ho patente dal 2010 .
    grazie e buona sera

    • Esperto
      Esperto

      Se vigeva tra di voi la comunione dei beni, puoi far volturare a tuo nome la sua polizza. Se eravante in separazione, la sua polizza va perduta e tu devi assicurarti ex-novo con classe CU14.

  53. Avatar
    alberto

    buonasera!
    dunque espongo il mio caso… ho guidato per tanti anni una vettura la cui assicurazione era a nome di mio padre.con la stessa compagnia abbiamo assicurato la vettura di mio padre, ma a mio nome.
    ora sto per rottamare la clio storica guidata da me (assicurata col nome di mio padre)causa incidente, e sto per prendere una macchina nuova.
    vorrei intestare l assicurazione a mio nome e, se possibile, ereditare la classe di merito di mia madre.
    posso prendere la sua classe di merito sebbene abbia un altra assicurazione a mio nome (la macchina guidata da mio padre)?? intanto grazie e complimenti per la preparazione

    • Esperto
      Esperto

      Ciò che fa fede è l’intestatario della vettura, non della polizza. Pertanto, in caso di vendita o rottamazione puoi trasferire direttamente la polizza, ma solo su una vettura con stesso intestatario soluzione sempre preferibile anche se con qualche classe in più, rispetto all’usare la legge Bersani, che è l’alternativa.

  54. Avatar
    Marilena

    Buongiorno! Ho comprato una macchina nel 2009 a nome di mia madre ma sempre assicurata a nome mio adesso in classe 9. Mia madre ha un’altra sua macchina in classe 3. E possibile trasferire l’assicurazione della mia macchina(intestata a lei) a nome di mia madre tenendo la classe 3? Grazie!

    • Esperto
      Esperto

      E’ possibile solo in caso di vendita o rottamazione dell’auto in classe 3, altrimenti ogni vettura dovrà proseguire con la propria classe attuale.

  55. Avatar
    Maurizio

    Buonasera, ho un piccolo dubbio:

    vivo con i miei genitori e sto per acquistare un auto nuova a me intestata, grazie alla legge bersani ho la possibilità di ereditare la classe di merito di mio Padre. Questo vale anche nel caso io decida fin da subito di cambiare assicurazione??? oppure devo fare un anno con la stessa compagnia assicurativa di mio padre e dalll’anno prossimo cambiare senza problemi??

    • Esperto
      Esperto

      Puoi assicurarti da subito dove desideri.

  56. Avatar
    Lorenzo

    Buongiorno.
    Ho un dubbio.
    Ho preso la patente 4 anni fa, ma ho sempre guidato l’auto di mia sorella, per cui non ho mai avuto alcuna polizza assicurativa a me intestata.
    Ora mio padre mi ha comprato un auto e devo assicurarla.
    La mia domanda è: se, usufruendo del decreto Bersani, sfruttassi la classe di merito di uno dei miei genitori, questo mi permetterebbe comunque di “scalare” le varie classi di merito pagando i premi anno dopo anno (senza fare incidenti), proprio come accadrebbe se partissi dalla 14esima non usufruendo del decreto?
    Voglio dire: quando un domani verrà il momento di cambiare l’auto e non potrò più usufruire del decreto Bersani (perché, ad esempio, mi sarò trasferito), stipulando una polizza assicurativa mi toccherà comunque partire dalla quattordicesima classe?

    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      No, la classe rimane tua ed avrà una sua storia indipendente.

  57. Avatar
    claudia

    Buona sera,
    il mio compagno ed io abbiamo una solo auto essendo che il mio compagno non sta bene voleva fare la voltura a me e passarmi la sua classe di merito ma l’assicurazione dice che questa cosa non si può fare perchè io sono 5 anni che non ho una macchina a mio nome. E vero che non posso prendere la classe di merito del mio compagno oppure e una scusa che mi sta trovando l’assicurazione? in attesa di risposta saluto

    Claudia

    • Esperto
      Esperto

      E’ vero che il tuo compagno non può trasferirti la sua classe insieme all’auto, ma si tratta, per la precisione, di una regola generica e non dovuta al fatto che non hai vetture da più di 5 anni, cosa che non c’entra niente….

      • Avatar
        claudia

        Perchè non può passarmela faccio parte del suo stato di famiglia scusate ma in materia non sono esperta. Saluti

        Claudia

        • Esperto
          Esperto

          In tal caso potresti applicare la legge Bersani, che tuttavia non va bene nel caso specifico perchè si può usare solo per le seconde auto e non per la stessa unica auto familiare che viene venduta da un membro e ri-acquistata dall’altro. Ti sembrerà strano, ma se tu acquistassi un’altra auto (anche usata), ed il tuo compagno vendesse a terzi DOPO che hai assicurato, allora potresti avere la classe del tuo compagno a tuo nome con legge Bersani, ma per la stessa auto non è possibile.

  58. Avatar
    fabrizio

    Salve,
    mio padre di 73 anni risulta proprietario i uno scooter 125 con assicurazione a lui intestata.
    Lo scooter in realtà viene utilizzato da me figlio da quando avevo 18 anni ( oggi 44 ).
    Non risulto nello stato di famiglia di mio padre in quanto sposato e trasferito in altra provincia con moglie e figlio.
    C’è un modo per passare l’assicurazione da mio padre a me ?

    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no, a meno di un tuo cambio di residenza temporaneo.

  59. Avatar
    florian

    Salve volevo sapere se posso trasferire il classe di merito del assicurazione intestato a me dal auto intestato a mia moglie a un altra macchina intestato a mia madre?

  60. Avatar
    Vitantonio

    Salve una domanda, se usassi il trasferimento momentaneo deve essere solo dai miei genitori o può essere anche ad esempio mio sorella?? e già che ci sono in termini fiscali annuali può cambiare qualcosa per loro??
    Grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Va bene anche la sorella. Dato che devi anche comparire nel medesimo Stato di famiglia, una valutazione delle conseguenze fiscali va certamente fatta.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)