Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » Durata, validità e scadenza dell’attestato di rischio

Durata, validità e scadenza dell’attestato di rischio - Pag.13

Attestato di rischio della RCA
Attestato di rischio dell'assicurazione auto: ha una lunga scadenza, ma fate attenzione alla CU 18 in agguato!
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Durata, validità e scadenza dell’attestato di rischio .


1.641 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    David

    Salve
    dal 2003 al 2007 ho posseduto una moto che poi ho venduto
    volendo ora riacquistarne un’altra all’assicurazione mi hanno chiesto l’attestato di rischio per non ripartire dalla 14° (l’assicurazione è la stessa della prima moto). ho rovesciato tutta casa ma l’attestato non me lo ritrovo (forse l’ho perso). E’ possibile che l’assicurazione non ne abbia una copia? come posso fare altrimenti?

  2. admin
    admin

    Antonio, il tuo assicuratore è obbligato a rilasciarti il tuo attestato di rischio (minaccia querele e vedrai che salta fuori). Con quello, sei… libero di andare da un’altra assicurazione!

  3. Avatar
    antonio

    buon giorno il 12/01/2006 pago il premio della mia autovettura e la sospendo, perche non uso più la macchina in questione oggi 22/09/2010 chiedo al mio assicuratore che voglio vendere la mia auto per acquistarne un altra per cui voglio recuperare l’attestato della vecchia l’assicuratore mi dice che l’attestato di rischio mai ricevuto è scaduto!!!!!!!!cosa posso fare????? devo ripartire dalla classe più alta???

  4. admin
    admin

    Renayo: no, i trasferimenti valgono solo per solo auto-auto e moto-moto

  5. Avatar
    renayo

    L’attestato di rischio dell’auto ormai venduta lo posso usare per assicurare una moto?

  6. admin
    admin

    Filopa: anche se sospendi la polizza, devi pagare la rata semestrale. L’assicuratore deve però concederti la sospensione, controlla il contratto e vedi cosa dice in merito.

  7. Avatar
    filopa68

    Buon giorno, avevo chiesto al mio assicuratore di sospendere temporaneamente l’assicurazione della mia auto. Questi mi risponde che non è possibile e oggi mi trovo a dovere pagare un semestre per un servizio di cui non ho goduto e inoltre il ricatto che se non pago non mi danno l’attesstato di rischio, oppure devo dichiarare il falso ovvero che dall’ultimo attestato il veicolo non ha mai circolato. Come devo comportarmi.
    Grazie

  8. admin
    admin

    Lucia: hai spiegato le cose in maniera confusa e ho provato a dare una interpretazione. Io ho dato per scontato che il vecchio attestato del 2007 dove sei in prima classe sia ancora in tuo possesso, ed è questo che è ancora valido.
    Se invece lo hai dato alla compagnia per stipulare la nuova assicurazione, allora già nel 2009 ti doveva insesrire in prima classe, e se non lo ha fatto puoi andare a protestare.

  9. Avatar
    lucia

    per capire meglio:- cosa intendi? l’attestato rilasciatomi a giugno 2009 dalla vecchia assicurazione o quello 2009-2010 che è solo di un anno? l’assicurazione nuova sostiene che quello valevole è l’ultimo (cioè quello di un anno) dovrebbe accettare invece anche quello precedente che è fino al 2007 quindi di 3 anni fà?

  10. admin
    admin

    Lucia, se ho ben capito, qui non c’entra niente la Legge Bersani, perchè la classe di merito è “tua”. L’attestato di rischio di due anni fa è sempre valido, fattelo rilasciare dalla tua vecchia assicurazione e stipula un nuovo contratto con quell’attestato in prima classe.

  11. Avatar
    lucia

    …specifico che l’assicurazione è sempre stata a mio nome per “eredito” intendo che mi ero assicurata con l’agenzia che già assicurava la macchina precedentemente!!

  12. Avatar
    lucia

    vi sottopongo il mio quesito nella speranza di venire a capo di un problema che si è evidenziato nel cambio di assicurazione Premesso che sto in prima classe da moltissimi anni, quasi tre anni succede che alcuni vandali incendiano la mia m,acchina…regolare denuncia, blocco dell’assicurazione, schoc a livello personale, rimango quasi due anni senza macchina. Un anno fà compro una macchina usatissima…eredito l’assicurazione dell’ex proprietario per motivi di tempestività durante il passaggio di proprietà. Quest’anno in Giugno mi scade la polizza e decido di cambiare assicurazione visto il prezzo altissimo del premio. L’attestato di rischio che mi viene rilasciato è solo di un anno e quando lo spedisco alla nuova assicurazione mi ritrovo con la pratica bloccata finchè non pago la quota di maggiorazione che è di ben 150 euro annue in più. Alle mie lamentele l’assicurazione precedente risponde che ha seguito la legge Bersani. Prima domanda: c’è la discrezionalità da parte dell’agenzia assicurativa? in molti affermano questo…Bersani avrà fatto una buona legge…ma il singolo come me vittima di vandalismo -senza alcun rimborso, senza speranza di vedere il delinquente in questione pagare per il danno a me creato psicologico-pratico-economico si sente davvero beffato da tutto questo!! cosa avrei dovuto fare pagare l’assicurazione per una macchina inesistente per due anni? vi prego di darmi un consiglio su cosa posso fare e se c’è qualcodsa da fare!!! grazie

  13. admin
    admin

    Michele: se anche tu avessi l’attestato, ormai sarebbe scaduto. E’ normale ripartire dalla classe più alta, ma per quanto riguarda il prezzo sono sicuro che puoi trovare compagnie che ti fanno spendere meno. Fatti fare qualche preventivo.

  14. Avatar
    Michele

    Comprai una moto Kawasaki 500 nel 1999 e per due anni l’ho assicurata, dopo questi due anni nn l’ho più usata,adesso nn ho l’attestato di rischio anche perchè a l’epoca nn lo rilasciavano . Possibile che adesso per poterla assicurare mi chiedono la somma di euro 1.200,00.Cortesemente avete qualche consiglio da darmi? Grazie.

  15. admin
    admin

    Angelo: assolutamente da non pagare! Vai ad una altra compagnia e ricordati di portare il tuo atetstato di rischio per ripartire dalla classe 12.

  16. Avatar
    angelo bonfadini

    avevo un contratto in cu 12 da 5 anni nella stessa compagnia, è stato risolto il contratto per mancata accettazione del premio di rinnovo.
    mi è stato proposto dopo 2 mesi un contratto in classe 14 dalla stressa assicurazione aumentando di un terzo il premio.. lo possono fare?? c’è qualche modo per rescindere dal contratto??

  17. admin
    admin

    secondo me non ci dovrebbero essere problemi

  18. Avatar
    rosi mammoliti

    ho recuperato il mio attestato della mia autovettura che non ho più dal 2007 posso assicurare una vettura nuova ma.
    l’attestato il contraente sono io ma il proprietario della vettura era mio figlio
    posso usufruirne io che sono la mamma ma solo il contraente dell’attestaro

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)