Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde - Pag.19

Legge Bersani per l'assicurazione auto: ecco le vostre domande risolte!
Legge Bersani per l'assicurazione auto: ecco le vostre domande risolte!

Avete domande sulla Legge Bersani sul trasferimento della Classe di Merito nelle ASSICURAZIONI RCA auto? Fatele qui e avrete la risposta di un esperto, gratis!

Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde .

5.591 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    monica di bernardini

    vorrei sapere se vendendo l’auto a un amico con passaggio di proprietà posso lasciare l’assicurazione a nome mio perchè la guiderei principalmente io ed inoltre non perderei la classe di merito,grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, non è possibile. E’ possibile mantenere il residuo di polizza ma solo fino a scadenza, con obbligo dopo di riassicurare in cu14, molto penalizzante!

  2. Avatar
    Angela

    Salve,
    in tempo di crisi si cerca di risparmiare su tutto vero? Io posseggo un’auto cointestata con il mio compagno ( siamo registrati all’anagrafe nello stesso stato di famiglia da tre anni) ed assicurata a me con classe di merito 8 ed ho pensato che forse potrei avvalermi della Legge Bersani. Ho letto alcuni articoli su internet ed ho capito che non posso riassicurare la mia auto con l’attribuzione della classe di merito del mio compagno che è la 4 in quanto non si tratta di una prima immatricolazione ma ho anche letto che si può usufruire dell’agevolazione senza chiarimenti se si tratta o no di prima immatricazione. Sono entrata un pò in confusione, mi chiarite le idee. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non è possibile usare la legge bersani su questa auto, sarebbe obbligatorio un passaggio di proprietà. Ma consolati: sono certo che è più conveniente la tua cu8 “vera” di una cu4 “bersani”.

  3. Avatar
    Luigi Fattori

    Buon giorno, le chiedo cortesemente se può darmi una risposta a quanto mi è successo di recente: ho 57 anni e sono un insegnante, ho sempre guidato auto (due) intestate a mia sorella, convivente ma con stato di famiglia separato; improvvisamente deceduta mi ha lasciato in eredità le due vetture delle quali ho già fatto il cambio di proprietà al P.R.A., ma ora, allo scadere di una rca sono rimasto sconvolto nel sentirmi dire dall’agenzia assicuratrice che il nuovo contratto passa da classe 1 a classe 14 (stessa macchina e stesso guidatore da sempre!) costo incredibile per me che necessito di un’auto per recarmi al lavoro. Chiedo scusa per il disturbo e ringarzio cordialmente.

    • Esperto
      Esperto

      E’ del tutto normale, fa fede chi compare sui documenti, non chi guida effettivamente.

  4. Avatar
    Fabrizio

    Per prima cosa ringrazio per la risposta di ieri.

    Poi ,ho tralasciato un quesito, se ho un’auto assicurata e con in vigore una polizza fatta con la “tradizionale” bonus malus ,partendo cioè dalla 14° classe. Posso usufruire del decreto bersani se passo ad altra compagnia?
    Quindi assicurarla con una classe migliore dell’attuale?

    Grazie ancora per la sua disponibilità e gentilezza.

    • Esperto
      Esperto

      No, non è possibile variare la classe a meno di un passaggio di proprietà.

  5. Avatar
    lorenzo

    Ma se io prenderei la residenza a casa di un parente come mia nonna o mio zio potrei prendere la classe di merito piu bassa?. E mica ci sono dei tempi minimi di residenza per usufruire della legge bersani?

    • Esperto
      Esperto

      Lo puoi fare, ma è meglio mantenere la residenza per almeno 1 anno.

  6. Avatar
    enzo

    volevo dei chiarimenti in riguardo di questa legge!! sono assicurato augusta,ho usufruito di questa legge tempo fa tramite mio padre. volevo capire come mai per l’augusta ho la classe di merito di mio padre e per le altre assicurazioni io sono in 10??

    • Esperto
      Esperto

      E’ probabile che non abbiano applicato correttamente la legge, attribuendoti la sola classe interna di tuo padre e non la Classe Universale, come previsto dalla legge, che viene riconosciuta da tutte le compagnie.

  7. Avatar
    olga moreno

    Buona sera, volevo sapere se vendendo la mia auto e comprando una nuova o usada a nome del mio fratello (residente nello stesso stato di famiglia) il quale è invalido al 100%, quindi usufriamo della legge 104, posso utilizare la stessa polizza che avevo nella mia auto con la legge bersani??? La ringrazio anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      Puoi applicare la legge Bersani, ma devi vendere il vecchio veicolo solo dopo aver assicurato quello nuovo.

  8. Avatar
    michele

    salve, faccio parte del nucleo familiare dei miei genitori, risiedo ancora con loro. stiamo acquistando una nuova macchina, posso usufruire dei benefici delle legge Bersani o ci sono vincoli legati all’età? io ho 29 anni. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Assolutamente non esistono vincoli per l’età!

  9. Avatar
    Fabrizio

    Buongiorno,
    vorrei un chiarimento.
    Nel caso di un auto intestata a persona fisica, corrispondente ad una ditta individuale, destinata ,come da libretto , al noleggio senza conducente, quindi,di fatto, auto oggetto di una attività commerciale(noleggio) si può applicare il decreto Bersani clonando la classe di un’altra auto a noleggio? Non rientra comunque nella casistica delle aziende ?
    Spero di essere stato chiaro.
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      E’ un caso limite. Secondo me se l’indirizzo dell’intestatario è quello della residenza e sussistono i requisiti, è possibile applicare i benefici della legge bersani. Sono sicuro che non tutte le compagnie tratteranno il caso alla stessa maniera.

  10. Avatar
    David

    Avrei bisogno cortesemente una informazione, ho due assicurazioni su infortunio di durata decennale, volevo usufruire della legge Bersani per poterle chiudere, è sufficiente fare riferimento alla legge di Bersani mandando 30 giorni prima la disdetta all’assicurazione?
    Ringrazio per la risposta

    • Avatar
      Davide

      Grazie per le risposte

    • Avatar
      Davide

      Buongiorno, potrei sapere con più precisione se ciò che ho fatto è ritenuto sufficiente dall’assicurazione? Volevo premettere che l’articolo che Le ho scritto precedentemente lo copiato dal contratto.
      Grazie

      • Esperto
        Esperto

        Come dicevo, sembra ok. La legge prevede un preavviso di 60 giorni, ma se per contratto sono sufficienti 30 tanto meglio. Per maggiore sicurezza, telefona alla compagnia e chiedi se per loro è tutto ok.

    • Avatar
      Davide

      Ok! Grazie, cerco di essere più chiaro possibile, le due assicurazioni le avevo stipulate nel 2006 con la decennalità fino al 2016, ho mandato le due disdette circa 35 giorni prima della scadenza. Sui due contratti nell’art. della proroga dell’assicurazione e periodo di assicurazione c’è scritto quanto segue: “In mancanza di disdetta di una delle Parti, spedita mediante lettera raccomandata almeno 30 giorni prima della scadenza, l’Assicurazione di durata non inferiore ad un anno è prorogata per un anno e così successivamente. Per i casi nei quali la legge o il contratto si riferiscono al periodo di Assicurazione, questo si intende stabilito nella durata di un anno, salvo che l’Assicurazione sia stata stipulata per una minore durata, nel qual caso esso coincide con la durata del contratto.”
      Così c’è scritto e così ho fatto indicando nelle lettere A.R. tutti i dettagli della legge Bersani. Avrei bisogno di sapere a questo punto se ciò che ho fatto può essere indispensabile per chiudere le due polizze.
      Ringrazio ancora.

    • Esperto
      Esperto

      Secondo i dettami della legge Bersani, la disdetta di polizze pluriennali del ramo vita è fattibile dopo 3 anni dalla stipula e con un preavviso di 60 giorni sulla data di scadenza annuale.

  11. Avatar
    Veronica

    Salve, è possibile usufruire della legge Bersani se io e mio Padre abitiamo nella stessa casa bifamigliare ma in due appartamenti differenti?(per intenderci lui al primo piano ed io al secondo piano) N.B. Sul mio stato di famiglia ci siamo io e mio figlio…
    l’auto è intestata a mio nome e io vorrei approfittare della classe di merito di mio padre chiaramente piu’ vantaggiosa…. altrimenti in che classe di merito rientrerei? patente da 5 anni, mai nessun sinistro.

    • Esperto
      Esperto

      Formalmente non sarebbe possibile, tuttavia se trovi una compagnia che non richiede lo stato di famiglia potrebbe funzionare…. l’alternativa per te è la CU14 se non hai mai avuto una assicurazione a tuo nome.

  12. Avatar
    joyhnny

    salve ho un po di dubbi sulla legge bersani riguardo i ciclomotori 50cc

    in pratica avevo assicurato un motorino del 96 in seguito ne ho acquistato uno nuovo( sempre 50cc ) e ho passato l assicurazione del motorino vecchio su quello nuovo ed e passato 2-3 anni ora vorrei assicurare il vecchio motorino che fino adesso e stato senza assicurazione nel box e possibile prendere la classe di merito del nuovo con la legge bersani?
    faccio presente che entrambi i motorini sono tuttora intestati a me

    grazie per l attenzione

    • Esperto
      Esperto

      Non sarebbe possibile in quanto si tratta di un mezzo che già aveva una polizza, in teoria dovresti partire dalla CU18. Tuttavia, trattandosi di un ciclomotore vecchio, che era assicurato probabilmente senza bonus-malus, forse l’assicurazione potrebbe riconoscertelo come appena acquistato e dunque sarebbe possibile applicare la legge Bersani…. chiedi e facci sapere!

  13. Avatar
    Giordano

    Buonasera.
    Abito a Catania, ho 23 anni e sto per acquistare una motocicletta. In famiglia abbiamo 2 auto e 1 scooter (motociclo) assicurati tutti presso un’unica agenzia assicurativa.
    Questa sarebbe la prima volta che assicuro un veicolo a nome mio. Posso ereditare la classe di mio padre (lo scooter è assicurato a nome suo) senza problemi?
    Grazie per la disponibilità!

    • Esperto
      Esperto

      Si, se avete tutti stessa residenza non ci sono problemi.

  14. Avatar
    SILVIO

    Salve,
    mio padre ha acquisto un’auto di seconda mano 3 giorni fa divenendone proprietario. Ha già un’altra macchina intestato a nome suo non si può usufruire di tale legge. Se no perchè?

    • Avatar
      SILVIO

      ma perchè la rata da pagare viene di più rispetto all’altra macchina?

      • Esperto
        Esperto

        L’utilizzo stesso della legge prevede un premio più alto in quanto, sebbene a parità di classe, la nuova vettura non ha uno storico assicurativo

    • Esperto
      Esperto

      Certo che può! Nasce proprio per assicurare le seconde auto con la classe della prima!

  15. Avatar
    Chiara

    Buongiorno,
    non so se avete già ricevuto il mio messaggio, e in questo caso mi scuso.
    Chiedevo se era possibile applicare la legge Bersani e mantenere la mia classe di merito intestando a me l’assicurazione della macchina di mio marito, che stiamo riimmatricolando in questi giorni in Italia perchè lui abitava all’estero e la macchina era assicurata lì (in Francia)
    Grazie dell’aiuto,
    Chiara

    • Esperto
      Esperto

      Puoi farlo, ma non occorre che la polizza sia intestata a te, potete usare la tua classe con legge bersani anche se auto e polizza sono a nome di tuo marito. Requisito necessario: dovete avere stessa residenza.

  16. Avatar
    Corrado

    Marito e moglie divorziati
    Il marito ha auto aziendale
    La moglie ha auto personale
    Il figlio vive con il padre, per cui non è sullo stato di famiglia della madre.

    Che possibilità ci sono volendo intestare l’auto al figlio ?
    Conosce qualche assicurazione che accetti di utilizzare la legge Bersani “in deroga” ?

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo nessuna assicurazione accetterà di applicare la legge Bersani usando un’auto aziendale ne’ una vettura al di fuori del nucleo di residenza familiare.

  17. Avatar
    Riccardo

    Salve,saro’ breve,mio padre ha appena demolito la sua auto,era in 1classe,la vettura era ferma da diverso tempo x motivi di salute,assicurazione era sospesa fino a gennaio 2012 e non e’ stata piu’ rinnovata, adesso sto acqistanto un auto nuova, posso utilizzare la classe di merito appena citata anche se la polizza e’ scaduta? 1000 grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non la puoi usare con legge Bersani a tuo nome, tuttavia se intesti l’auto a tuo padre puoi spostare direttamente la vecchia polizza, garantendoti un ottimo risparmio.

  18. Avatar
    Michela

    Salve. Avevo una macchina assicurata in 1 classe e ho trasferito l assicurazione sù una.altra macchina.doPo pochi mesi si è.rotta e volevo trasferire nuovamente la.polizza.sulla vecchia auto ma il mio assicuratore dice che per una macchina già assicurata una volta non è.più possibile riavere lq.stessa classe di merito.chiedo ma per non perdere la 1 ,classe devo per.forza cambiare auto? Una classe 18 è.impossibile da pagare. Anche se cambio assicurazione è lo stesso? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      L’assicurazione ha ragione: il punto è che in assenza di voltura o rottamazione, non avresti avuto neanche diritto a spostare la polizza sulla vettura che poi si è guastata.

  19. Avatar
    Daniela

    Salve, l’auto che utilizzo è di proprietà di mio pdre ed assicurata a nome suo. Io non sono più sullo stato di famiglia di mio padre, convivo con il mio ragazzo che è alla 1 classe. Se faccio il passaggio di proprietà dell’auto da mio padre a me, posso poi intestarmi l’assicurazione a me usufruendo della legge bersani tramite il mio ragazzo convivente, che però non è sullo stesso stato di famiglia mio, ma abbiamo la stessa residenza?

    • Esperto
      Esperto

      E’ necessario essere sullo stesso stato di famiglia. E’ però anche vero che alcune compagnie richiedono la sola convivenza (stessa residenza), ma è errato.

  20. Avatar
    giada

    salve,avrei bisogno di alcune informazioni,cercherò di essere chiara sebbene la situazione sia un po’ complessa.veniamo al dunque,entrambi i miei genitori sono morti ed io e mia sorella ci ritroviamo con due macchine,una intestata a nostra madre e l altra a nostro padre.ora,quella intestata a nostra madre è vecchia e vogliamo rottamarla,per quanto riguarda l altra auto abbiamo fatto il passaggio di proprietà cointestandola.mi chiedevo se fosse possibile ottenere la classe di merito di nostro padre e se si in quale modo.purtroppo non ci è possibile mantenere un’auto con classe 14.nel caso,sarebbe possibile chiudere l assicurazione che l auto ha già ed aprirne una nuova intestandola ad un’altra persona diversa dal nostro nucleo familiare ma che possiede già un’auto nel suo di nucleo familiare usufruendo quindi della legge bersani?

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo non è possibile avere a vostro nome la classe dei genitori defunti. Allo stato attuale la vettura può solo avere la cu14, per avere la classe di un’altra persona è necessario intestarla a questi oppure ad un suo familiare convivente e richiedere la legge Bersani. L’operazione ha dei costi pertanto è bene valutarne la convenienza prima facendo dei preventivi.

  21. Avatar
    roberta cortinovis

    buonasera,
    io e mio marito lo scorso anno abiamo sostituito le nostre rispettive autovetture. Una dei due vecchi veicoli non è stato nè rottamato nè venduto ma lasciato privo di assicurazione presso il nostro box.
    Ora vorrei riassicurare l’auto, posso usufruire della legge Bersani?

    • Esperto
      Esperto

      No, è obbligatorio proseguire con la polizza che già era in essere sul veicolo.

  22. Avatar
    Mario

    Buonasera
    Carissimo esperto, volevo porle una situazione in quanto anomala di cui sono incappato,
    il fatto è questo : in data 21/02/2007 acquisto una autovettura nuova, quindi vado alla mia compagnia assicuratrice per stipulare una nuova polizza, chiedendo di avvalermi della Legge Bersani in quanto avevo già una polizza esistente su un’altra auto in classe di merito CU 1. Visto che in quel periodo era uscita sulla G.U nr. 26 del 01/02/2007 la pubblicazione del decreto Bersani nr. 07 del 31/01/2007, che cita come lei ben sa, che stipulando una nuova polizza, venga effettuato lo stesso identico trattamento alla polizza esistente. Alchè stipulo un nuovo contratto, ma, nel corso degli anni richiedendo un attestato di rischio, mi accorgo che la classe di merito interna avevano si applicato la stessa classe di quella già esistente, ma sulla CU no , pertanto questi B……………..mi hanno rifilato una bella “sola” vincolandomi come lei sa benissimo presso la loro Agenzia.
    In data 01/03/2012 avvalendomi della Legge sopra indicata presento per inscritto presso la mia filiale una richiesta di riqualificazione della polizza con relativo ricalcolo della CU, dopo qualche giorno mi rispondono che la data della polizza stipulata era contrastante alla Legge di cui facevo riferimento in quanto tale decreto diventava legge dopo 30 giorni dalla data di pubblicazione sulla G.U.. Carissimo esperto come si dice a Napoli “ A ca nisciun’ è fess” riformulo per la seconda volta in data 14/03/2012 la stessa richiesta, evidenziandogli a questi B…………………….. ignoranti che l’art. 15 della stessa legge cita che il decreto entrava in vigore il giorno successivo della sua pubblicazione. Dopo qualche mese ritorno nella mia filiale per essere notiziato in merito alla richiesta presentata, l’impiegato mi riferiva che la pratica non poteva essere portata a termine secondo le mie richieste, in quanto erano scaduti i termini di anni 5 i pertanto non potevo fare nulla in quanto cadeva tutto in prescrizione. Ora le chiedo: può un diritto acquisito per legge cadere in prescrizione anche se ne sono venuto a conoscenza circa 6 mesi fa, loro a quale articolo fanno riferimento? conviene intraprendere un’azione legale? Spero di essere stato chiaro
    Inoltre volevo chiederle , avendo 2 polizze rca in due diverse agenzie, rottamando una delle 2 auto posso passare la polizza più conveniente sull’altra auto dato che l’auto da rottamare è in prima classe ? grazie

    • Esperto
      Esperto

      Sei stato molto preciso nelle tue richieste alla compagnia, ma hai commesso una leggerezza a suo tempo: dovevi contestare la cosa alla ricezione del primo attestato di rischio. Rinnovando la polizza, implicitamente accetti la classe che ti è stata assegnata e dunque secondo me ti avrebbero dato torto anche dopo 2 o 3 anni, a meno di non intentare una causa legale nella quale tutto può succedere.

      Per quanto riguarda la seconda domanda, rottamando l’auto “liberi” la polizza ma questa non può essere spostata su una vettura già assicurata, deve essere appena acquistata, nuova o usata.

  23. Avatar
    giancarlo

    salve,volevo chiedere se x la legge bersani poteva usufruire solo i famigliari.cioe’ se un mio amico prende la residenza a casa mia ,puo usufruire della mia classe di merito?aspetto una tua risposta grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si è possibile, deve però risultare anche nel tuo stato di famiglia (se chiede la residenza dovrebbe esserlo automaticamente).

  24. Avatar
    Antonio

    Buongiorno, volevo una informazione.

    Sono assicurato con una compagnia per un autovettura a con la 1°Classe.
    Ho acquistato una seconda autovetture.
    Volevo usufruire della legge bersani. Sono obbligato a rivolgermi alla stessa assicurazione con cui ho in stipula il contratto assicurativo della prima autovettura oppure ad un altra compagnia.
    Se posso rivolgermi anche ad altre compagnia che devo portare come documentazione. ( Non ho l’attestato di rischio)

    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Puoi rivolgerti presso qualunque compagnia, ma l’attestato di rischio è fondamentale averlo!

  25. Avatar
    Francesco

    Buongiorno,
    vorrei sottoporre alla vostra attenzione un caso particolare. Ho appena acquistato un’auto usata (da un parente non appartenente al mio nucleo familiare) “ereditando” la classe CU di mia madre in quanto potevo usufruire della legge Bersani appartenendo al nucleo familiare. Tra un anno cambierò residenza. Nel caso in cui volessi acquistare, tra qualche anno, un’ulteriore auto (diventando la 2° auto di proprietà) posso assicurarla con la classe CU che ho “ereditato” per l’acquisto della prima auto?
    La ringrazio per la disponibilità

    • Esperto
      Esperto

      Si certo, è possibile applicare la legge Bersani ad un veicolo che ne ha già beneficiato, senza limiti di numero.

  26. Avatar
    pasquale

    buona sera sono un noleggio con conducente, ho fatto incidente auto distrutta. Ho comprato altra auto assicurazione mi dice che devo fare una poliza nuova.
    mi hanno detto amici di congelare vecchia assicurazione e di aprirne una nuova, ma mi hanno soprattutto detto che c’e’ una legge bersani che dice che sono obbligati a tenermi stesso bonus malus per quella nuova.
    finito il tutto con incidente l’assicurazione mi deve restituire i giorni di fermo assicurazione congelata.

    • Esperto
      Esperto

      Secondo me i tuoi amici ti hanno consigliato male.
      La tua assicurazione ha l’obbligo di spostare la polizza sulla tua nuova auto oppure di rilasciarti subito l’attestato di rischio e la parte di premio non goduta (occorre il certificato di rottamazione). Con l’attestato puoi assicurarti dove vuoi con la tua classe (direttamente e senza bisogno di legge bersani, che comporta costi maggiori!) anche alla stessa compagnia con un nuovo contratto, non possono rifiutare! Non usare la legge bersani, nel tuo caso non conviene.

  27. Avatar
    simona stirparo

    Salve, la rangrazio anticipatamente per una sua risposta.
    A gennaio ho acquistato una vettura immatricolata autocarro da mio padre che ha un azienda, ho fatto regolare passaggio di proprietà, io sono sposata è mio marito possiede già un’altra vettura più una moto e io non ho mai posseduto nessun veicolo. volevo solo sapere per usufruire della legge Bersani, che categoria di merito mi spetta? e quella di mio marito? grazie.
    Simona

    • Esperto
      Esperto

      Puoi usare la legge Bersani solo con un altro autocarro, non con auto o moto. Se non hai un altro autocarro a tuo nome che hai venduto, partirai dalla cu14.

  28. Avatar
    Anthony

    Buongiorno,
    grazie in anticipo per la sua attenzione. Io ho 25 anni e sto acquistando una macchina usata il cui proprietario sarò io. Vivo con i miei genitori che possiedono un’altra macchina intestata a mio padre(in realtà in questo momento cambiano macchina anche loro, arriva a settembre).Mio padre gode della 1a classe di merito, posso dunque ereditarne il merito?
    Inoltre, gli ex proprietari della macchina che acquisto mi darebbero l’assicurazione fino ad ottobre, ma se godo della loro assicurazione non posso usufruire del decreto, oppure dopo ottobre rifacendo un’altra polizza posso ereditare classe di mio padre?
    grazie tante

    • Avatar
      Anthony

      e se non la trasferissi ma continuassi a nome della vecchia propietaria, è possibile poi alla scadenza usufruire delle bersani?
      grazie tante

    • Esperto
      Esperto

      Senza problemi puoi applicare la legge bersani ed avere la classe cu1 di tuo padre, tuttavia evita assolutamente di trasferire la polizza dei vecchi proprietari perchè questo ti comporterebbe problemi a stipulare la successiva assicurazione a tuo nome con legge Bersani.

  29. Avatar
    Claudia

    Salve,
    Mia madre ha intestata una macchina con classe 1 che però attualmente è situtata in deposito giudiziario,in quanto avevamo regalato questa macchina ad un amico senza fare il passaggio di proprietà e a seguito di un incidente la macchina è temporaneamente posta in questo deposito;
    Io adesso dovrei comprarmi una macchina e se dovessi fare l’assicurazione a nome mio,avendo età inferiore ai 26 anni,sò che mi costerebbe tantissimo.
    Domanda: Con la legge Bersani posso prendere la classe di mia madre nonostante la macchina sia attualmente in deposito??

    Grazie,attendo vostre risposte

    • Esperto
      Esperto

      L’assicurazione è in corso, pertanto credo che sia possibile usare la legge bersani con questa vettura.

  30. Avatar
    lara navarrini

    ho una moto con una classe di merito inferiore posso usufruire di quella per fare assicurazione alla macchina?

    • Esperto
      Esperto

      No, la legeg Bersani vale solo tra veicoli della stessa tipologia.

  31. Avatar
    Daniele

    Salve, la rangrazio anticipatamente per una sua risposta.
    Ho acquistato recentemente una macchina nuova a me intestata e ho dovuto fare la sostituzione dell’auto assicurata, la mia vecchia auto invece che è stata demolita era di propieta di mio fratello,dal quale ho ereditato la 1 classe per quanto riguarda l’assicurazione.
    Adesso facendo la sostituzione del veicolo assicurato la mia classe di merito a detta dell’ assicurazione (direct line) non è più la 1° ma devo partire dall’ ultima? è vero?

    • Avatar
      Daniele

      Grazie tante, è stato chiaro..
      Non vi è alcuna soluzione quindi al riguardo? nel senzo io non potro mai più acquisire la 1a classe di merito?
      cordiali saluti..

      • Esperto
        Esperto

        Purtroppo attualmente non ne hai i requisiti.

    • Esperto
      Esperto

      SI è corretto. La sostituzione può essere fatta solo tra auto del medesimo proprietario. Per poter applicare la legge bersani, avresti dovuto prima assicurare la nuova e dopo rottamare la vecchia, con in più la condizione che tu e tuo fratello abbiate stessa residenza.

  32. Avatar
    Claudia

    Buongiorno,
    due anni fa mia figlia convivente ha usufruito della Legge Bersani per ottenere la mia stessa classe assicurativa per la sua auto.
    Ora cambia residenza e non comparirà più nel nucleo familiare. Le rimane il diritto acquisito della mia classe assicurativa? Grazie

  33. Avatar
    Fabio V.

    Salve,

    ho 35 e guido abitualmente un’auto di proprietà di mio padre (stessa residenza e stato di famiglia), l’auto è l’unica di famiglia, classe di merito assicurazione 1a. L’anno prossimo mi sposo e cambierò residenza. Mio padre non guida e non è interessato ad aver una vettura. Posso in qualche modo ottenere la sua classe di merito, mantenendo la stessa vettura (magari intestandola a me) ? o sono costretto ad acquistare un’altra auto finchè sono nel nucleo famigliare e a disfarmi di quella attuale ?

    • Esperto
      Esperto

      Hai intuito la soluzione. Dato che la legge bersani è applicabile solo dalla 2° auto familiare in poi e dato che è l’unico modo per trasferire la classe CU da un padre ad un figlio, dovrai prima acquistare un’altra vettura, applicare la legge per assicurarla e poi vendere la prima. Ti consiglio anche di attendere almeno 1 anno prima di spostare la residenza.

  34. Avatar
    Alberto

    Salve!Mia madre sta per acquistare un’ auto nuova che intende intestare a se stessa e assicurare a suo nome (sarebbe una prima assicurazione e quindi partirebbe dalla classe di merito 14). Lei è già intestata all’auto che io utilizzo come conducente abituale e che risulta però assicurata a nome mio, con una classe di merito decisamente più bassa (3). E’ possibile in questo caso che lei possa usufruire della legge Bersani, ereditando quindi la mia classe (relativa però ad un’auto sua), anche se non siamo conviventi e non abbiamo la stessa residenza?Grazie dell’attenzione.

    • Esperto
      Esperto

      Dipende. Se la polizza è abbastanza recente, la classe viene attribuita sempre al proprietario del veicolo e non all’intestatario della polizza. Se è datata, potrebbe essere l’una o l’altra cosa e quindi è necessario chiedere in agenzia. Se la classe viene attribuita al proprietario, tua madre ha diritto a usare la legge bersani per la sua “seconda” vettura.

  35. Avatar
    Virginia

    Buonasera vorrei chiedere questo:
    se ho una macchina di mia proprieta’ che non e’ più assicurata da due anni,
    Posso usufruire della Bersani se attivo una nuova RCA sulla macchina? Sono in stato di famiglia con mio padre che e’ in prima classe.
    Grazie anticipatamente per la risposta

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo non è possibile, devi proseguire con il vecchio attestato.

  36. Avatar
    CARLA

    Buonasera,
    esiste una sentenza che equipara la disdetta a 1/2 telefax alla raccomandata r.r. per una polizza Rami Elementari (infortunio conducente)? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Qualcosa esiste, ma l’equiparazione di fatto non è sancita per legge. Di solito dai giudici viene valutato caso per caso, andando a vedere anche elementi aggiuntivi quali ricevuta di invio, e altro.

  37. Avatar
    massimo pizzo

    Buongiorno,
    in famiglia abbiamo due auto intestate a mio padre. Ad una delle due auto è scaduta l’assicurazione, è possibile stipulare una nuova assicurazione con l’attestato di rischio dell’altra auto di mio padre usufruendo della legge Bersani? Non si tratta quindi di un nuovo acquisto ma di una seconda auto già assicurata.

    • Esperto
      Esperto

      No, i veicolo già assicurati devono sempre proseguire la propria storia assicurativa, fino al passaggio di proprietà.

  38. Avatar
    edo

    Buongiorno,
    molto interessanti e pratici tutti gli approfondimenti… avrei un quesito:
    Ho 27 anni (25/03/85) e risiedo in famiglia con i miei genitori ed un fratello minore di 5 anni.
    Ho utilizzato un’auto la cui assicurazione era intestata a me e con cui ho avuto un sisnistro. Dall’anno successivo sono stato proprietario di un’auto con relativa assicurazione intestate entrambe a me. Trascorsi 4 anni da allora e 5 senza aver avuto sinistri, vorrei comprare un’altra auto (usata) da intestare a me, con relativa assicurazione da intestare sempre a me medesimo.
    Posso usufruire della Legge Bersani, nel senso di ereditare le classi di mio padre o mia madre che corrispondono credo ad 1 e 0? O in quale altro modo?
    Ringrazio anticipatamente, Buona Giornata. Edo.

    • Esperto
      Esperto

      Su una nuova vettura hai diritto a scegliere per te la soluzione più conveniente: trasferimento della polizza da una tua vecchia auto venduta, oppure legge bersani con il genitore che ha la classe migliore… fai dei preventivi e valuta il da farsi.

  39. Avatar
    Damiano

    Buongiorno, nel caso di disdetta tramite fax di una polizza infortuni annuale, quanto tempo ha la Compagnia per comunicare l’accettazione o meno di tale disdetta? Grazie.
    Damiano

    • Avatar
      Damiano

      Non intendevo questo, intendevo che nel contratto è inserito di dare disdetta a mezzo raccomandata R.R., invece è stata data a mezzo Fax.
      Dopo tre giorni dalla scadenza della polizza, tra l’altro fatta con un’altra compagnia, la precedente invia una lettera in cui contesta l’invio a mezzo fax. Quindi dovrei trovarmi a pagare nuovamente la vecchia polizza? o esiste un termine entro il quale, appunto , la compagnia deve dire se è accettata o meno, oppure vale il consenso assenso?
      grazie.

      • Esperto
        Esperto

        Io ritengo che la compagnia, inviandoti la comunicazione di inaccettabilità della disdetta via fax, abbia ammesso la ricezione della comunicazione, di fatto validandola. Ritengo che se il fax è stato inviato nei termini, tu abbia ragione e tu possa farla valere alla vecchia compagnia.

    • Esperto
      Esperto

      Non mi risulta che ci sia tale obbligo, semmai è tua cura assicurarti che la comunicazione sia regolarmente pervenuta, in modo da evitare disguidi dopo il termine massimo per invio della disdetta. Se pensi che la compagnia possa essere molto fiscale, sempre meglio la raccomandata con ricevuta di ritorno.

  40. Avatar
    angela galvagno

    Macchina assicurata con mio padre che è deceduto prima della scadenza annuale ,fatto il passaggio di proprietà a me che sono la figlia sposata ma ho la residenza ancora da mia madre e da mio padre ,richiedo la nuova polizza con legge bersani mi hanno risposto che non era possibile .
    Vorrei qualche precisazione Grazie anticipatamente.

    • Esperto
      Esperto

      Se intendi farla valere con tuo padre, sappi che non può essere applicata alla polizza di un defunto.

  41. Avatar
    Fabio

    Salve,
    mio padre e’ proprietario di una moto e intestatario dell’assicurazione che scadra’ a breve. E’ possibile avvalersi della L.Bersani e fare una nuova assicurazione a mio nome trasferendo la classe di merito?
    O e’ necessario un passaggio di proprieta’?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se la moto è solo una, non è possibile usare la legge bersani.

  42. Avatar
    Alessandro

    ,sono a scriverVi in quanto avendo stipulato c/o S.ra Agezia la mia polizza auto e avendo riscontrato uno spiacevole inconveniente.
    Ho stipulato la polizza per una nuova mia vettura il giorno 08-07-2011 chiedendo di avvalere del Decreto Bersani dato che mio padre ha avuto una polizza più di 30 anni (anche mio fratello si è avvalso di quest’ultima). La risposta dell’ agenzia è stata che se mio fratello avesse un attestato di rischio, c’era la possibilità di usufruirne, ma mio fratello non avendo concluso l’ anno non era in possesso dell’ attestato.
    Di conseguenza ho chiesto all’ ag.S.ra di utillizzare l’ attestato di rischio di mio padre,(con autovettura ormai demolita) anche se fosse già in utilizzo mio fratello, la risposta dell’ ag. Sara è stata positiva quindi prontamente stipuliamo il contratto pagando € 501,00 i primi sei mesi e l’08-01.2012 di € 514,00 i restanti sei mesi fino al 08-07-12. Due giorni fa ricevo una lettera dall’agenzia chiedendomi di pagare la quota semestrale come di norma, oggi mi sono recato in ag. per saldarla e sono venuto a conoscenza che la mia classe è stata declassata dalla 1° alla 14° senza che ne sapessi nulla; inoltre mi viene chiesto di pagare un importo pari ad € 1.301,50 giustificandosi che l’attestato di rischio di mio padre non poteva essere utilizzato perchè deve esserci piu di un autovettura quando sanno benissimo che ce ancora quella di mio fratello ora siamo al 18 di luglio e nn posso piu circolare come mi dovrei comportare

    • Esperto
      Esperto

      E’ una brutta situazione. Formalmente la compagnia ha ragione, ma anche tu hai ragione a protestare per le modalità con le quali ti è stata disconosciuta l’applicazione della legge bersani. Ti consiglio di verificare sul contratto se le dichiarazioni rese all’atto della stipula sono tutte veritiere e dimostrabili: se lo sono, prova a fare un ricorso legale o almeno a minacciarlo alla tua assicurazione.

  43. Avatar
    Luca

    Ciao mio padre ha una assicurazione per la macchina ed è 1° classe .
    IO vorrei prendermi uno ciclomotore , potrei usufruire della legge Bersani e quindi pagare di meno ? PS = Mio padre non ha una assicurazione a una moto o motociclo ma solo alla machina

    • Esperto
      Esperto

      No, la legge bersani si applica solo tra stessa tipologia di veicolo.

  44. Avatar
    marco

    salve, volevo porvi il mio caso. POssiedo una automobile con prima classe di merito e pago circa 250 euro ogni sei mesi di bonus malus. sono in prima classe.
    ultimamente mia madre ha comprato un’altra macchina e non avendo lei mai fatto precedenti assicurazioni ha ereditato la mia classe di merito. Siamo nello stesso nucleo familiare.
    La questione è questa: come mai con la mia macchina, 2000 di cilindrata pago 500 euro annui e mia madre con una 1800 ne paga 880 annui? prima classe l’una e prima classe l’altra….
    grazie e buone cose

    • Esperto
      Esperto

      Perchè, a parità di tutti gli altri fattori, il ricorso alla legge Bersani comporta un aumento dovuto alla inesistente storia assicurativa del mezzo che ne beneficia, rispetto a quello di provenienza.

  45. Avatar
    dario

    buongiorno, possiedo una macchina d’epoca (maggiolone VW) non ASI e negli anni ho usufruito di polizze dedicate ad auto storiche che mi permettevano di scalare le classi di merito così come le polizze standard. la compagnia con cui ero assicurato ha dismesso questo tipo di polizza e devo quindi ripiegare su un altra compagnia che però mi ha detto che perderò la mia classe attuale.
    la mia domanda è : se tra ipoteticamente 2 anni volessi stipulare un assicurazione per un auto normale potro utilizzare almeno la mia classe attuale anche se nello stesso periodo avrò assicurato la machina presso una compagnia che non mi rilascia attestato di rishio?

    purtrooppo la polizza è scaduta e devo quindi sbrigarmi a prendere una decisione ma vorrei evitare di perdere la mia situazione attuale

    grazie

    • Avatar
      dario

      quindi anche se ci sarà un “buco” non coperto da attestato di rischio?

      • Esperto
        Esperto

        No, nessun “buco”, quello che intendo è che la compagnia dove vuoi assicurarti non può non rilasciarti un attestato di rischio. Se puoi, scrivici in base a cosa non lo rilascerebbero, visto che è obbligatorio per legge.

    • Avatar
      dario

      si ma nel caso io non passerei direttamente.

      adesso ho una classe, se mi assicuro con questa compagnia e la cambio tra due anni non avrei un attestato di rischio che mi copra questi 2 anni. potrò a quel punto utilizzare quello che ho adesso o sarà inutilizzabile?

      • Esperto
        Esperto

        Per legge, non è possibile fare ciò che dici. Anche se l’auto è d’epoca, deve mantenere il proprio attestato di rischio da un anno per l’altro.

    • Esperto
      Esperto

      Non vedo perchè devi perdere la tua classe attuale: la classe Universale si mantiene sempre passando da una compagnia ad un’altra.

  46. Avatar
    Emanuele

    Buongiorno, avrei una domanda da farle riguardo al rinnovo assicurativo di un ciclomotore. Possiedo un ciclomotore dal 2006 con libretto di circolazione e assicurazione intestate a mia madre. Devo aggiungere che lei stessa ha un ciclomotore intestato di libretto e assicurazione. Mettendo la nuova targa al mio ciclomotore ho intestato il libretto a mio nome. Dal momento che entrambi abbiamo la stessa residenza posso sempre rientrare nella classe di merito di mia madre, oppure devo stipulare una nuova polizza? Vi ringrazio anticipatamente

    Emanuele

    • Avatar
      Emanuele

      La ringrazio vivamente. Volevo però segnalarle un altro fatto al riguardo. L’attuale compagnia assicurativa di mia madre ci ha telefonato a casa dicendoci che se avessi voluto mantenere l’assicurazione intestata a mia madre, e quindi mantenere la sua classe di merito, avrei dovuto nuovamente cambiare la targa del ciclomotore per intestare il libretto di circolazione a mia madre. Altrimenti mi hanno detto che, mantenendo il libretto a mio nome avrei dovuto stipulare una nuova polizza (intestata questa volta a mio nome) ad un prezzo molto più alto dell’attuale, e non sarei più rientrato nella classe di merito di mia madre. Praticamente dovrei ripartire da capo. Le sarei ancora grato se potesse aiutarmi a chiarire questo aspetto, e se secondo lei questa compagnia assicurativa sta agendo in modo corretto.
      Di nuovo molte Grazie
      Emanuele

      • Esperto
        Esperto

        La tua assicurazione commette un errore: la legge Bersani si applica anche tra familiari purché conviventi. Se tu sei convivente con tua madre e non hai assicurato il mezzo dopo la nuova targa, hai diritto a stipulare un nuovo contratto a tuo nome con la classe di tua madre. E’ comunque vero che, a parità di classe, il prezzo sarà maggiore a causa dell’uso proprio della legge Bersani.

    • Esperto
      Esperto

      Devi fare entrambe le cose: stipulare una nuova polizza, la quale utilizzerà la legge bersani per partire dalla stessa classe dell’altro ciclomotore di tua madre.

  47. Avatar
    andrea

    salve, ho 29 anni, 1 macchina e assicurazione in classe 7; mio fratello ha portato la residenza nella mia casa e deve acquistare 1 auto, ha 24 anni,patente da 6 anni e non ha mai avuto 1 auto di proprietà. Si può usufruire della legge bersani? se si, devo intestarmi la sua auto e sua assicurazione o può farlo lui? se dovesse accadere un incidente ad 1 o all’altra auto le classi aumentano ad entrambi? se un domani dovesse ricambiare residenza ritornerà in ultima classe? grazie

    • Esperto
      Esperto

      Tuo fratello può intestare a suo nome l’auto e assicurarla in classe 7 con legge bersani, senza alcun problema. Le due auto saranno del tutto separate per i sinistri. Tuo fratello potrà cambiare residenza quando vuole, ma io consiglio sempre di attendere almeno 1 anno dalla prima stipula.

  48. Avatar
    Daniela

    ciao! Ho la patente dal 1993 ed ho sempre guidato. Le macchine che ho avuto sono sempre state intestate a mio padre e idem l’assicurazione. Vorrei ora acquistare una nuova auto a mio nome ed avvalermi della legge bersani. Ho letto che non si può fare avendo mio padre una residenza ed io un’altra, è vero? Io convivo da 5 aani, ed il mio compagno ha classe di merito 1. potrei ottenerla con lui, pur non essendo sposati?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si è possibile, basta essere nello stesso Stato di Famiglia (probabilmente già lo siete).

  49. Avatar
    sergio

    salve, avrei bisogno di un informazione. praticamente io vorrei acquistare l’auto nuova e visto che abito con i miei potrei ereditare la classe del mio padre. anche un altra cosa, visto che io non ho avuto macchina in precedente, potrebbe stipulare lui una nuova polizza intestata a lui per la mia macchina cioè la mcchina intestata a me ma la polizza a lui. una risposta se è possibile ,grazie

    • Esperto
      Esperto

      SI è possibile avere la legge Bersani e volendo puoi anche far assicurare la vettura a tuo padre, ma ricordati che in tal caso il prezzo sarà uguale intestando la polizza a te.

  50. Avatar
    vita

    la mia domanda forse non e stata chiara,volevo sapere se si paga un cambio residenza all assicurazione che pero resta sempre la stessa. grazie

    • Esperto
      Esperto

      L’operazione di per se è gratuita, tuttavia potrebbe esserci una variazione di prezzo a causa del nuovo luogo di residenza,che potrebbe avere tariffe più care oppure più economiche.

  51. Avatar
    carruggio vita

    volevo gentilmente sapere se cambiando residenza(da una citta a un paese a 10 km.)L ASSICURAZIONE SI PAGA DI PIU O DI MENO.GRAZIE VITA DA RAGUSA.

    • Esperto
      Esperto

      Impossibile saperlo a priori… potrebbe aumentare, diminuire o, più probabilmente vista la distanza ridotta, rimanere uguale!

  52. Avatar
    Anton

    Buongiorno, io ho una domanda di carattere pratico. Sto per acquistare una vettura usata da un rivenditore, quindi l’auto é senza assicurazione attiva. Per usufruire del decreto Bersani ci vuole il passaggio di proprietà registrato al PRA, che pero ci mette una settimana a essere registrato e entrerei in possesso del nuovo solo tra una settimana, nel frattempo l’auto se la dovrebbe tenere il rivenditore in quanto e senza assicurazione? O c’è un altra procedura da seguire?

    • Esperto
      Esperto

      Secondo me il problema non si pone perchè la voltura è immediata (puoi assicurare e circolare con il foglio provvisorio che ti viene rilasciato immediatamente dall’agenzia).

  53. Avatar
    Davide

    Buongiorno,
    io e la mia compagna abbiamo deciso di andare a convivere tra qualche mese.
    Prima di ciò, visto che io abito ancora con i miei genitori, ho pensato di intestare una macchina della famiglia a me e, con la legge Bersani, prendere la classe di merito più bassa del nucleo famigliare.
    Ho telefonato all’assicurazione e mi è stato detto che non vi era alcun problema.
    Mio padre ha intestato a suo nome una Peugeot 107 (in CU1 e classe interna 4special) e una Renault Clio (CU8 e classe interna 0special).
    Dopo aver effettuato il regolare passaggio di proprietà al PRA nel quale mio padre vendeva la Clio a me, ci siamo recati presso l’assicurazione. Ho chiesto che, a fronte dei miei futuri impegni e del passaggio di proprietà, mi venisse intestata una nuova polizza e fatta decadere quella vecchia di mio padre usufruendo della legge Bersani.
    Invece, nella mia ignoranza, mi è stata fatta una semplice voltura dell’assicurazione della Clio nella quale io risulto proprietario del veicolo e mio padre il contraente, la CU è rimasta la 8 con classe interna 0special.
    Io non avevo chiesto questa cosa e adesso mi ritrovo ad avere una voltura della polizza (che scadrà a Marzo del prossimo anno) senza averne una nuovo intestata a me.
    La procedura corretta, penso, sarebbe dovuta essere quella di interrompere la polizza di mio padre, rimborsargli il premio rimanente al netto delle tasse e fare una nuova polizza a mio nome con la CU più bassa del nucleo famigliare (CU1 della Peugeot) che avrei pagato interamente (questa procedura mi è stata consigliata anche in altri due uffici della stessa compagnia di assicurazione).
    Come mi devo comportare?
    Il direttore della filiale sostiene che la polizza non si poteva interrompere perchè scadrà a Marzo ma noi abbiamo fatto un regolare passaggio di proprietà inoltre, sostiene sempre che il discorso che ho fatto io vale solo per veicoli nuovi e non usati (noi abbiamo fatto il passaggio di proprietà al PRA).
    Abbiamo altri due veicoli assicurati con la stessa compagnia ma, alla luce di questo, non ci sentiamo più minimamente tutelati.
    Grazie in anticipo per la disponibilità,
    saluti

    Davide

    • Avatar
      Davide

      Grazie mille per la risposta, è stato davvero gentile.
      Ho già provato a farmi rettificare il tutto ma per ora senza riuscirci.
      Essendo comunque io il proprietario e mio padre il contraente della polizza, non dovrebbero lasciare la CU esistente attualmente anche con la nuova polizza visto che il proprietario sono io?Ho già scritto una mail di reclamo alla compagnia ma presto manderò la documentazione all’ISVAP anche se non sono molto fiducioso…Grazie ancora per la disponibilità

    • Esperto
      Esperto

      Brutta situazione, Davide! Tu avevi pieno diritto di fare ciò che intendevi: a seguito della voltura del veicolo potevate interrompere la vecchia polizza e stipularne una nuova con legge Bersani in classe 1. Ma c’è di più: a seconda di come hanno applicato la voltura della polizza, corri anche il rischio che al rinnovo tu vada in cu14, perchè questo sarebbe l’iter corretto nel caso in cui si mantenga la polizza già esistente sul veicolo volturato, dal vecchio al nuovo proprietario. Prova a chiedere in maniera decisa (magari per raccomandata) che ti venga rettificato il tutto, minacciando ricorso all’isvap, ma ben sapendo che probabilmente tu hai formato un contratto che esonera la compagnia da responsabilità sull’accaduto.

  54. Avatar
    marco b.

    Salve, purtroppo non riesco a leggere tutti i casi particolari per vedere se il mio rientra tra uno di quelli già esposti. Tra quelli che ho potuto vedere mi sorge un dubbio: sono assicurato e con macchina di mia proprietà in classe CU1; la mia compagna, sul mio stato di famiglia, ha un’auto intestata al papà come anche l’assicurazione. Facendo un passaggio di proprietà dal papà a lei, può in seguito acquisire la mia classe di merito?
    grazie

  55. Avatar
    diego

    salve,la mia situazione è un po controversa e non sarà facile spiegarla nei migliori dei modi.ho acquistato una vettura usata nell ottobre 2010 e intestata a me stesso e in quel periodo vivevo da solo quindi dovevo x forza stipulare una nuova polizza partendo da una classe di merito 14.dopo un anno è venuto ad abitare con me mio padre quindi ho fatto richiesta presso la mia assicurazione di poter usufruire del decreto bersani e passare quindi alla classe di merito di mio padre (classe prima) risparmiando circa mille euro annue.Per usufruire di questo tipo di agevolazione l’assicuratore mi ha chiesto di fare una cointestazione del veicolo fra me e mio padre e l’attestato di rischio dell’assicurazione e il certificato di residenza.Dopo qualche giorno mi hanno comunicato la notizia che la procedura era andata a buon fine e cosi ho iniziato ad usufruire di questa “nuova”assicurazione per una anno intero.alla scadenza di questi dodici mesi mi hanno detto che secondo una verifica svolta dall’AGENZIA CENTRALE il contratto stipulato con la legge bersasni non era valido e quindi dovevo farne un nuovo con classe di merito 13 e in piu mi hanno chiesto un risarcimento di 1500 a debito dell’anno passato.mi hanno spiegato che la causa dell’incompatibilita della mia situazione col decreto bersani era dovuta al fatto che l’ assicurazione di mio padre in classe 1 era riferito ad una vettura intestata a mia madre nn appartenente al mio nucleo familare.è possibile una cosa del genere e soprattutto vi chiedo se secondo voi io sono obbligato a pagare 1500 euro di un contratto di assicurazione che loro mi hanno stipulato

    • Esperto
      Esperto

      E’ una situazione davvero molto antipatica, ma se i fatti stanno così, la compagnia ha piena ragione in quanto non era possibile applicare la legge Bersani con una polizza intestata a tua madre, non residente con voi. La differenza di prezzo mi sembra comunque davvero eccessiva. Assodato che la tua classe corretta è adesso la cu13, valuta tu se non pagare ed eventualmente difenderti in sede legale per la tardiva comunicazione…

  56. Avatar
    Alina

    Buon giorno,
    per piacere se potrete rispondere anche alla mia domanda:posso prendere la classe di merito molto bassa della mia amica se ho il domicilio a casa sua?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Puoi prenderla solo se avete stessa residenza anagrafica e se la vettura sulla quale intendi usare la classe non è assicurata, ovvero “fresca” di acquisto, nuova o usata.

  57. Avatar
    Davide

    Buonasera,avrei bisogno di qualche informazione:
    questa mattina ho effettuato il passaggio di proprietà trasferendo la macchina da mio padre a me.
    Per ora siamo nello stesso nucleo familiare ma a Settembre dovrò cambiare residenza perchè (se tutto va bene) vado a convivere.
    Mio padre è assicurato da 30 anni con la stessa e non ha mai fatto incidenti.
    La CU interna è 0special mentre le CU “normale” è 8,come mai?
    Mi hanno trasferito sia la CU interna che la CU “normale” dicendomi che se rimanevo con loro,avrei pagato con la classe 0special mentre se avessi cambiato assicurazione sarei partito dalla 8,mi potete chiarire un po’ le idee?
    Inoltre prima mio padre pagava 750 euro l’anno mentre adesso me la hanno aumentata a 980 dando la colpa alla mia giovane età (27 anni).
    Grazie in anticipo per la risposta

    • Avatar
      Davide

      Intanto ringrazio per la risposta, ma è possibile che mio padre sia in CU 8 nonostante non abbia avuto sinistri da oltre 30 anni?e sottolineo che per tutta la durata è rimasto assicurato con la stessa compagnia

      • Esperto
        Esperto

        In effetti è una discrepanza che balza all’occhio, è probabile che la vostra compagnia abbia iniziato ad applicare la CU solo tardivamente… potrebbe essere utile rivolgere a loro la domanda….

    • Esperto
      Esperto

      Ritengo che la tua assicurazione ti abbia concesso il massimo possibile: il mantenimento della classe CU è garantito dalla legge bersani, mentre la classe interna è una loro concessione. L’aumento di premio è giustificato, oltre che dall’età, anche dal ricorso alla legeg bersani e, probabilmente, anche alla diversità delle vetture.

  58. Avatar
    Claudio

    buongiorno, vorrei chiedere un informazione, sono in procinto di comprare un taxi, mi sono recato alla mia assicurazione per sapere se posso usufruire della legge Bersani e mi è stato risposto di no poiché trattasi di auto pubblica, vorrei sapere da voi se questo è vero visto che ho saputo che molte compagnie invece applicano tale legge.
    grazi e buona giornata

    • Avatar
      Claudio

      nessuno può dirmi dove trovare un qualcosa da poter stampare e portare all’assicurazione per poterli obbligare ad applicarmi la legge Bersani??

      • Esperto
        Esperto

        Ormai nessuna compagnia fa più storie nell’applicazione della legge Bersani per i casi standard…. comunque se vuoi puoi portare direttamente il testo della legge 40/2007.

    • Avatar
      Claudio

      si ma come posso obbligare l’assicurazione ad metterlo in atto???
      loro mi hanno detto che un taxi non può usufruirne!

      • Esperto
        Esperto

        Si tratta di uno dei molti aspetti deregolamentati e per i quali ogni compagnia fa un pò come vuole. Quindi, o si prova presso un’altra assicurazione, oppure ci si deve procurare un parere scritto di ANIA o ISVAP e con quello far valere le proprie ragioni.

    • Esperto
      Esperto

      Secondo me se l’intestazione sul libretto è ad un privato cittadino, è possibile usufruirne.

  59. Avatar
    Claudio

    Buonasera, volevo chiedere, sono intestatario della vettura di famiglia, e sono in classe molto alta, vorrei acquistare un’altra vettura per mio figlio neopatentato residente con noi, per usufruire della legge Bersani devo intestarla a mia moglie o posso intestarla a lui. grazie per l’attenzione.

    • Esperto
      Esperto

      Se siete tutti conviventi è indifferente a chi intestarla, anche se sicuramente sarà più conveniente non intestarla al figlio neopatentato. In verità, non ho ben capito se vuoi applicare la legge bersani, perchè se hai una classe alta non conviene di certo, meglio partire direttamente dalla cu14.

  60. Avatar
    Giada

    Un mio cliente è deceduto. L’auto di sua proprietà passerà agli eredi che sono la moglie e la figlia, ma con 2 nuovi intestatari sulla carta di circolazione non posso mantenere la classe di merito. Le alternative sono 2:
    1) fare un secondo passaggio al solo coniuge che si trova in regime di comunione dei beni, ed in questo caso potrei mantenere lo stesso contratto con la stessa classe di merito;
    2) fare un secondo passaggio alla sola figlia (non convivente). Stornerò il contratto del padre deceduto e alla figlia farò un contratto nuovo agganciandomi alla classe di merito di un’altra auto che la figlia possiede.
    E’ giusto questo ragionamento o ho altre vie per assicurare il mezzo del cliente deceduto senza perdere la classe di merito?
    Inoltre è possibile evitare che gli eredi siano costretti a fare (e quindi a pagare) 2 passaggi?
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Entrambe le alternative sono corrette, la scelta va fatta tra queste due. Nota che in alcune province il doppio passaggio viene tassato una sola volta o comunque con sconti, verifica cosa prevede il regolamento della tua Motorizzazione.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.