Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde - Pag.21

Legge Bersani per l'assicurazione auto: ecco le vostre domande risolte!
Legge Bersani per l'assicurazione auto: ecco le vostre domande risolte!

Avete domande sulla Legge Bersani sul trasferimento della Classe di Merito nelle ASSICURAZIONI RCA auto? Fatele qui e avrete la risposta di un esperto, gratis!

Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde .

5.593 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    Andrea

    Chiedo se la legge bersani è applicabile al coniuge nello stato di famiglia ma in separazione di beni
    la cosa strana è che l’assoicurazione dice che anche applicandio la legge e portando la nuova auto in 1^ classe non ci sarebbe molta differenza con l’attuale 4^ !

    • Esperto
      Esperto

      Certo che è applicabile, ed è anche vero che la differenza di prezzo tra una classe 4 “vera” ed una classe 1 proveniente da legge Bersani è minima, anzi…. ritengo che sia meglio mantenere la 4.

  2. Avatar
    stefano

    salve, vorrei trasferire la mia residenza all’indirizzo in cui vivono i miei genitori per un breve periodo ( 1-2 mesi ) per poter usufruire della legge Bersani, durante il quale acquistare ed assicurare una nuova auto e prendere la classe di merito di mio padre. Secondo voi è una cosa fattibile, ci potrebbero essere delle ripercossioni a livello legale? il cambio di residenza temporaneo potrebbe darmi dei problemi ( mutuo, lavoro ecc ) ?
    Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità. Grazie: Stefano

    • Esperto
      Esperto

      Noi consigliamo sempre di mantenere la residenza per almeno 1 anno dopo aver utilizzato la legge Bersani, per evitare a revoca, dato che la legge richiede una residenza “stabile” nella famiglia. Per quanto riguarda altri problemi, dipende dalla tua situazione… certo è che alla residenza sono legate molte cose tra cui le agevolazioni per abitazione principale, il medico, la scuola dei figli…

  3. Avatar
    Cosimo

    Salve, sto acquistando un’auto nuova (sarà di mia proprietà), permutando per l’acquisto l’auto di mio padre. Vorrei sapere se posso aprire un nuovo contratto a me intestato prendendo la classe del genitore. Da precisare che sono co-proprietario di un’altra auto, sempre assieme a mio padre, con la polizza RCA a me intestata (sono in 7^). Grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo la legge Bersani ti costringe ad utilizzare la classe di una vettura assicurata e circolante. Escludendo quella cointestata, che non puoi usare per una polizza a tuo nome, una soluzione potrebbe essere quella di cedere la vettura di tuo padre solo DOPO aver stipulato il contratto per la vettura a tuo nome.

  4. Avatar
    massimiliano

    Salve mi chiamo Massimiliano volevo sapere delle informazioni in merito alla classe di merito assicurativa e come posso fare per il decreto bersani.
    Allora io ho la residenza con mia mamma in Campania ,mia mamma ha l’auto intestata con 1 classe. Mia mamma vorrebbe vendere la sua auto a me ma io poi posso usufruire del decreto bersani e poi posso successivamente dopo mesi cambiare residenza visto che lavoro in un’altra regione?

    • Esperto
      Esperto

      Non puoi usufruire della legge Bersani prendendo la classe della stessa auto che viene volturata all’interno della famiglia. Tuttavia, se in famiglia avete anche un’altra auto, potresti prendere la classe di questa.
      Per quanto riguarda il successivo trasferimento di residenza, consigliamo sempre di non farlo subito dopo la stipula della polizza ma di attendere almeno il primo rinnovo (1 anno).

  5. Avatar
    Giulia

    Salve
    a luglio 2011 scorso ho stipulato sulla mia 2° auto di proprietà un’assicurazione on-line, il calcolo sul preventivo è stato fatto sulla stessa classe di merito, da veriifca sull’attestato di rischio in mio possesso sulla prima auto, non ho indicato che volevo usufruire della legge Bersani, in quanto il campo non me lo permetteva ma ho cliccato di non aver mai usufruito della legge Bersani, ho pagato il mio premio e mi è arrivata la mia assicurazione, solo ad aprile 2012 mi hanno inviato un’itegrazione alla polizza dove mi richiedevano un importo più alto da pagare slittandomi all’utima classe 14°??? alchè li ho contattati spiegandogli che richiedevo l’assicurazione sulla mia 2° auto acquistata mentre gli avevo inoltrato l’ultimo attestato di rischio in mio possesso per la 1° auto, lì mi hanno spegato che avevo bisogno di una dichiarazione in cui richiedevo di usufruire della legge bersani, ma questo calvario non ha fine, mi è arrivata in data 18/05/2012 una richiesta di integrazione pagamento perchè mi hanno modificato il campo –>Assicurato da 5 anni senza aver causato sinistri: NO, quando in realtà negli ultimi 5 anni non ho causato sinistri !!! ma mi chiedo possono modificarmi questo campo? gli ho telefonato e mi hanno detto che mentre la classe di merito è legato alla persona, quindi la legge Bersami mi permette di mantenere la classe di merito il campo sinistri è legato all’auto, quindi essendo su una nuova auto viene modificato??? la mia domanda è MA E’ DAVVERO COSì? E a distanza di 10 mesi dalla stipula dell’assicurazione l’Assicurazione puo’ chiedermi un’integrazione di pagamento???? GRAZIE

    • Esperto
      Esperto

      Ritengo che l’operato della compagnia sia corretto. Tutte le polizze stipulate con legge Bersani hanno “NA” nello storico assicurativo e questo comporta un aggravio del costo rispetto alla classe “vera”.

  6. Avatar
    Michele

    Salve, stiamo acquistando una macchina nuova che abbiamo intestato a una società di famiglia e per assicurarla stiamo passando la poliza di mio padre,1 classe, ora l’altra auto l’ho intestata a me e abitando coi miei genitori posso usufruire della legge bersani?
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Non puoi passare la polizza privata di tuo padre su un’auto aziendale, neanche se l’azienda è di famiglia. Tu puoi avere la classe di tuo padre con legge Bersani ma solo se l’auto di tuo padre è circolante e assicurata e se siete conviventi.

  7. Avatar
    mery

    Io ho una macchina intestata alla ditta e nel foglio dell’assicurazione ho la classe di merito e anno per anno si abbassa. Quindi vale anche per le aziende o no??? Non capisco piu niente ormai.

    • Esperto
      Esperto

      La disciplina del bonus-malus vale anche per le aziende; ciò che non vale è la legge Bersani, ovvero il mantenimento della classe conseguita per l’assicurazione di ulteriori vetture.

  8. Avatar
    Alice

    Salve vorrei chiedere un’informazione, allora l’assicurazione dell’auto scade ad agosto e’ intestata a mio padre che e’ in prima classe, mentre la macchina e’ intestata a me, se vendo questa macchina e ne compro un altra in questo mese (maggio) poi ad agosto, quando cambiero’ l’assicurazione e prendero’ quella di mio padre, potro’ usufruire della legge bersani? Nonostante io abbia comprato l’auto nuova a maggio?

    • Avatar
      Alice

      La mia domanda era un’altra, io non ho mai fatto un assicurazione a mio nome e quindi se assicurassi la nuova macchina a mio nome partirei dall’ultima classe, il fatto e’ che quando comprero’ questa nuova auto passero’ l’assicurazione che ho sulla macchina che uso su quella nuova che sara’ pagata fino ad agosto. Ad agosto cambiero’ assicurazione e la intestero’ a mio nome il problema e’ che partirei dall’ultima classe, ora la domanda e’: posso usufruire della legge bersani e quindi prendere la classe di mio padre, nonostante io abbia comprato l’auto a maggio, al momento della stipulazione della nuova assicurazione? Grazie

      • Esperto
        Esperto

        Alice, rileggi bene la mia risposta. Se riesci a passare la polizza attuale sulla nuova auto, significa che è stata riconosciuta a tuo nome e dunque sarai e rimarrai in prima classe. Se invece non ti viene riconosciuta, non riuscirai neanche a passarla per i mesi residui e allora dovrai da subito stipulare un contratto nuovo a tuo nome con legge Bersani.

    • Esperto
      Esperto

      In realtà il problema ti si pone da subito, al momento di assicurare la nuova auto. Devi estinguere il contratto della vettura che vendi e ottenere un attestato di rischio: questo dovrebbe essere intestato a te in quanto proprietaria del veicolo: se così, lo potrai usare per assicurare direttamente e senza bisogno della legge Bersani la nuova auto.

  9. Avatar
    Franco

    Salve, io sono contraente di una polizza mio suocero e’ il proprietario (non ha patente) se per caso dovesse morire riesco in qualche modo mantenere la classe di rischio? Grazie
    Gagliardi Franco

    • Esperto
      Esperto

      No purtroppo non è possibile mantenerla.

  10. Avatar
    Roberto

    Buongiorno,
    ho bisogno di un’informazione: è possibile usufruire della legge Bersani intestando l’assicurazione della macchina del padre residente e proprietario di un auto in un’altra città senza fare passaggio di proprietà? anche se io e mia moglie abbiamo già due auto intestate ed assicurate a noi stessi nello stesso stato di famiglia e ovviamente residenza, si può cosi facendo avere una terza macchina assicurata pur non essendo proprietari della stessa sfruttando la legge bersani? Grazie infinite, Roberto .

  11. Avatar
    Michael

    Buongiorno,
    Ho appena comprato un auto nuovo, non ancora assicurata, volevo chiedere se posso usufruire la classe di merito di mio padre essendo la sua assicurazione è intestato alla sua omonima dtta individuale?
    Attendo la sua risposta.
    Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Puoi farlo solo se il tuo indirizzo di residenza, quello di tuo padre e quello della ditta individuale solo esattamente lo stesso, e se la ditta ha come denominazione il solo nome e cognome di tuo padre.

  12. Avatar
    Lucia

    salve vorrei sapere se in caso di morte di un coniuge l’assicurazione auto può passare alla moglie? E se si deve effettuare il passaggio di proprietà?

    • Esperto
      Esperto

      Si, ma solo se i coniugi erano in comunione di beni. Può essere trasferita su una qualunque auto appena acquistata dal coniuge, quindi anche su quella ereditata, ammesso che non vi siano altri eredi oppure che sia stato fatto un doppio passaggio, prima verso gli eredi e poi verso il solo coniuge.

  13. Avatar
    CENTONZE RITA

    E’ corretto che per usufruire della legge Bersani il mio assicuratore mi chiede lo stato di famiglia, dovendo fare un nuovo contratto a nome di mio marito utilizzando il mio attestato di rischio, in originale?
    Ho chiesto di fare, come la legge consente, l’autocertificazione visto che ora i certificati si pagano 15 euro e mi e’ stato risposto che avrei potuto averlo gratis se lo richiedo per interdizione. Potete chiarirmi? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Mi sfugge il concetto di certificato richiesto per interdizione, comunque è vero che l’autocertificazione deve (o “dovrebbe”) essere accettata….

  14. Avatar
    francesco

    Salve volevo porvi una domanda riguardo la mia situazione.
    . La situazione è questa : Mio padre aveva assicurato presso una compagnia un motorino 50cc… 10 giorni dopo la scadenza della polizza sempre nella stessa compagnia ha fatto il cambio trasferendo la polizza ad un 125cc… Ora dato che io vorrei comprare una moto e quindi vorrei usufruire della classe di merito di mio padre cosa posso fare dato che nel 125 ancora non c’è l’attestato di rischio in quanto la polizza è stata stipulata 10 giorni dopo la scadenza della vecchia???

    • Avatar
      francesco

      Innanzitutto volevo ringraziarla per la celere risposta, comunque è molto strano perchè il 125 ha mantenuto la stessa classe del cinquantino. Da premettere che mio papà per fare questo trasferimento ha firmato una autocertificazione dove dichiara di demolire il cinquantino…come è possibile tt ciò??

    • Esperto
      Esperto

      Non sarebbe possibile trasferire la polizza di un 50cc su un 125cc in quanto sono due veicoli diversi…. (ciclomotore e motociclo), mi chiedo pertanto in quale classe sia assicurato questo 125, perchè in teoria dovrebbe essere la più alta, la 14, e dunque non c’è convenienza ad usare la legge Bersani.

  15. Avatar
    francesco

    io e mia madre abitiamo allo stesso indirizzo di residenza ma con stato di famiglia differenti in quanto lei abita al piano superiore al mio! è possibile effettuare il passaggio della sua polizza assicurativa a me?

    • Esperto
      Esperto

      Il passaggio della polizza non sarebbe possibile in nessun caso: lo si può fare soltanto tra stessa persona o al massimo coniugi in comunione di beni. Se invece intendi usare la legge Bersani, in teoria sarebbe necessario lo stesso stato di famiglia, tuttavia molte assicurazioni si limitano a verificare gli indirizzi sui documenti e in tal caso…. potrebbe andare.

  16. Avatar
    Silvia

    Salve,
    la mia auto, assicurata per furto e incendio, mi è stata rubata a inizio gennaio, a Napoli; ho residenza e sede dell’assicurazione presso la quale ho firmato il contratto in Sardegna;
    ora la mia assicurazione dice che le pratiche per il rimborso del furto d’auto non possono essere trasferite dalla regione Campania e che, quindi, mi rispediranno tutta la documentazione da me prodotta e dovrò rivolgermi a un’agenzia di pratiche auto già interpellata dalla mia assicurazione, a mia insaputa e senza il mio consenso preventivo:

    è vero ciò che l’assicurazione mi ha detto riguardo l’intrasferibilità di questo tipo di pratiche dalla Campania?

    possono rivolgersi a un’agenzia esterna senza il mio consenso?

    quest’agenzia può rivalersi su di me per l’espletamento dell’operazione?

    • Esperto
      Esperto

      E’ una procedura in effetti anomala ma, secondo me, l’importante è che non ci siano costi ne’ disagi o ritardi per te….

  17. Avatar
    simona

    Buonasera il fatto è questo:mio marito possiede una macchina e la polizza assicurativa intestata a nome di suo padre ……..ora purtroppo nel 2007 ha fatto un’incidente e poi ne ha fatto un’altro nel 2010, fortunatamente l’anno scorso siamo riusciti a farci assicurare la macchina da una banca ma quest’anno ci hanno mandato una lettera dove ci comunicano che non ci rinnoveranno la polizza perchè non ne fanno più…(chiuderanno)…il problema è possiamo usufruire di qualche agevolazione intestando la macchina a me ,….non sò…inoltre qualcuno ci ha detto che dato che sono stati fatti degli incidenti….nessuno ci vorrà assicurare!!!attendo gentile risposta..grazie

    • Esperto
      Esperto

      Cambiando intestatario della vettura, lo storico degli incidenti si azzera ed inoltre è possibile utilizzare la legge Bersani, qualora abbiate altre auto in famiglia assicurate con una buona classe.

  18. Avatar
    marco

    buonasera, ho acquistato da poco un auto usata, sostituendo la mia polizza con il nuovo veicolo.premetto che la mia vecchia auto, nn lo venduta.ora visto che la mia nuova auto mi dà numerosi problemi ,ho deciso di venderla.mi hanno detto che nn posso ritornare con la mia polizza attuale,sul veicolo già di mia proprietà.che cosa dovrei fare?

    • Esperto
      Esperto

      E’ vero, sul vecchio veicolo sei costretto a ripartire dalla cu18. Il fatto è che non avresti avuto diritto al trasferimento della polizza, in assenza di vendita (o almeno messa in conto vendita) del vecchio veicolo.

  19. Avatar
    Diego Testi

    Sto trasformando la mia ditta famigliare da Individuale a società in nome collettivo S.N.C.
    Dato che devo passare alla nuova ditta il parco automezzi ( 2 camion patente C, 2 furgoni patente B, e 2 autovetture ) mi troverei tutte le polizze in classe 14 ??
    Essendo sempre io legale rappresentante non riesco a mantenere la stessa classe attuale ?
    Grazie dell’aiuto

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo ti confermo che vanno tutte in cu14

  20. Avatar
    Nik

    Buonasera! Si può fare RCA con franchigia altissima, per esempio 2500 euro?

    • Esperto
      Esperto

      Nik, la tua domanda è molto interessante, ne abbiamo parlato sempre poco e magari ci hai dato uno spunto per un nuovo approfondimento. E’ ovvio che l’interesse stia nel risparmio che si potrebbe ottenere alzando la franchigia.
      DI fatto non ho mai trovato nessuna compagnia che applicasse una franchigia superiore a 516 euro (il vecchio “milione”), suppongo per obblighi di legge (devo verificare). E’ però anche vero che esistono molte clausole delle polizze che fanno alzare la franchigia a valori alti in caso di utilizzo della vettura al di fuori dei parametri di contratto. Ad esempio, vettura assicurata non per neopatentati ma guidata da un neopatentato, pertanto qualche permissività deve pur esistere….. approfondiremo!

  21. Avatar
    Gennaro

    Salve
    Chiedo gentilmente la sottoelencata informazione
    Mia figlia (stesso stato famiglia) deve stipulare contratto assicurazione per autovettura,beneficiando( Legge Bersani)della stessa classe di merito(prima) dell’autovettura di mia proprietà.
    Mia figlia,avendo la residenza in Puglia ed il domicilio(per motivi di lavoro)a Milano,può stipulare il contratto a Milano,godendo del beneficio Legge Bersani e lasciando la residenza in Puglia.??
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Non può per due motivi. Il premio viene calcolato in base all’indirizzo di residenza anagrafica, e inoltre per poter applicare la legge bersani deve risultare tua convivente. Potrà dunque applicare la legge bersani, ma con premio calcolato in Puglia.

  22. Avatar
    Mario

    Salve un associazione di volontariato può usufruire della legge Bersani? Mi trovano da ridire nell assicurare una seconda vettura Dell associazione.

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo no, è utilizzabile soltanto da persone fisiche.

  23. Avatar
    Nik

    Buongiorno! Se io con decreto bersani acquisito la classe di mio padre e poi cambio la residenza mi metono ancora in 14 casse ?

    • Esperto
      Esperto

      Dipende. Noi consigliamo sempre, per sicurezza, di non spostare la residenza per almeno un anno.

      • Avatar
        pietro

        collegandomi alla domanda di nik e leggendo la vostra risposta vi volevo chiedere da cosa dipende?

        • Esperto
          Esperto

          Dipende dal fatto che la legge richiede residenza “stabile”, lasciando alla compagnia il compito di interpretare questo… un anno è un termine cautelativo ipotizzato da me, si presuppone che una volta emesso il primo attestato di rischio e rinnovata la polizza, la classe sia ormai “consolidata”.

  24. Avatar
    Giustina

    Fino a gennaio 2012, mio marito era proprietario di due auto Assicurate con polizze presso la direct line di cui una intestata a lui e l’altra intestata a me come conducente abituale (premetto che prima di questa situazione avevo anche un’auto intestata a me e che avevo solo trasferito la mia polizza da un’auto all’altra). Sia io che mio marito eravamo in classe 1 e senza aver provocato incidenti. Sempre a gennaio del 2012 mio marito decide di donarmi l’auto a questo punto la compagnia di Ass.ne mi invia il nuovo certificato di rischio dove mi ritrovo declassata alla 14 e con una maggiorazione del premio di circa 200€. La spiegazione da parte della DirectLine è che mio marito ed io siamo in separazione dei beni. Che significa?

    • Esperto
      Esperto

      Significa che non è stato possibile trasferire direttamente la polizza, cosa che si può fare solo se i coniugi sono in comunione di beni. Tuttavia, avresti diritto a richiedere la CU1 dell’altra auto di tuo marito con legge Bersani. Prova a contattare la compagnia per sapere se è ancora fattibile.

  25. Avatar
    Valeria

    Buongiorno
    ho acquistato 9 mesi fa un’auto e col decreto bersani ho acquisito la classe di mio padre, la CU 1. Per motivi economici ho inizialmente intestato l’auto a mio padre e l’assicurazione a mia madre.
    Poiché in questo anno non sono rimasta soddisfatta dell’operato della mia compagnia (reale mutua), sarei intenzionata a passare ad altra compagnia con una polizza a mio nome mantenendo la classe di merito.
    Avrei bisogno di sapere se, per fare questo, è necessario prima fare un passaggio di proprietà intestando polizza e auto a mio nome. In questo caso devo comunque restare presso di loro per un altro anno e una volta ricevuto il nuovo attestato di rischio, passare ad altra compagnia mantenendo la classe di merito?? Oppure una volta fatto il passaggio posso cambiare compagnia già da subito, mantenendo la classe di merito?

    Inizialmente avevo ipotizzato solo un cambio di contraente, ma il nostro assicuratore mi ha detto che da nuove disposizioni non è più possibile farlo presso di loro, perchè contraente e proprietario devono essere la stessa persona e che dovrei comunque rifare un nuovo passaggio di proprietà per figurare come contraente.

    Grazie in anticipo per la risposta.

    • Avatar
      valeria

      La ringrazio per la risposta.
      Però ho solo un dubbio. Se io facessi il passaggio di proprietà e poi passassi subito ad altra compagnia alla scadenza del contratto, risulterebbe sull’ultimo attestato di rischio ancora il nome di mia madre. Siccome le assicurazioni chiedono questo documento per aprire una nuova polizza, potrebbero comunque farmene una nuova con proprietà e polizza a mio nome comprensiva nella classe di merito ereditata?

      Inoltre il passaggio di proprietà è preferibile farlo alla scadenza del contratto assicurativo o prima?

      • Esperto
        Esperto

        Devi fare la voltura prima della scadenza ed estinguere la vecchia polizza. Poi vai ad un’altra assicurazione e stipuli il contratto a tuo nome usando non l’attestato della vettura volturata, che non è utilizzabile, bensì quello della vettura di tuo padre o altro familiare convivente.

    • Esperto
      Esperto

      E’ falso che contraente e proprietario debbano essere la stessa persona. E’ invece vero che si applica comunque il profilo di rischio del proprietario, pertanto ritengo che sia possibile, se vuoi, assicurare la vettura a tuo nome proseguendo la storia di rischio iniziata da tuo padre con l’acquisto. Nota che tale classe NON si trasferirà a te in caso di vendita del veicolo.
      Se invece vuoi “investire” il non trascurabile costo di un passaggio di proprietà per avere una classe a tuo nome, puoi fare la voltura e la nuova assicurazione in qualsiasi momento, la vecchia si estinguerà e avrai diritto al rimborso della parte non goduta.
      Ultima cosa: ricordati che per avere la classe di tuo padre devi essere con lui convivente.

  26. Avatar
    Stanislao

    Salve,ho chiesto se potevo usufruire della legge bersani alla compagnia dove e assicurato mio padre e la risposta e stata positiva.Ma alla richiesta del preventivo e venuto fuori il prezzo di 1.460.00 l anno,mentre mio padre ne paga 600.00.e normale??

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo è abbastanza normale. Anche se la classe è la stessa, le maggiorazioni sono dovute a due fattori: la differenza di età con tuo padre, e il fatto che viene usata la legge Bersani. La differenza è comunque molta, forse stai assicurando anche un veicolo di per se più costoso.

  27. Avatar
    ersilia

    vorrei sapere se avrò sempre come classe quella agevolata con la legge Bersani? Sono in terza classe con la legge Bersani quando passerò alla classe senza legge Bersani in quanto si paga di più!

    • Esperto
      Esperto

      Se sull’attestato non c’è la dicitura che indica che hai usato la legge Bersani, dopo 5 anni l’assicurazione sarà al pari di una “normale”, avendo lo storico assicurativo completato.

  28. Avatar
    Francescas

    Buongiorno ,
    mia madre ha un’auto di sua proprietà e a lei è intestata l’assicurazione. Vorrebbe però passarne a me la proprietà, l’assicurazione e classe di merito. é possibile? io risulto ancora sullo stato di famiglia dei miei genitori, ma sto per cambiare la residenza. Devo fare tutto questo prima del cambio di residenza? Ciò comporterebbe una nuova polizza assicurativa (quella attuale scade nel marzo 2013!) e quindi soldi buttati al vento??
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      La classe e la polizza non possono essere trasferite con il passaggio di proprietà. Ciò che puoi fare è stipulare una nuova polizza a tuo nome che usando la legge bersani potrà avere la classe DI UN’ALTRA auto della tua famiglia, non quella volturata. Sarebbe bene poi non cambiare residenza subito dopo la stipula per non vedersi revocato il beneficio.

  29. Avatar
    Franco

    Salve,
    ho avuto un incidente e sono costretto a comprare una nuova macchina mentre quella incidentata, già in mano al concessionario, verrà rottamata. L’assicurazione della vecchia auto (a me intestata già usufruendo della legge Bersani) scade a dicembre, quindi ho contattato la mia assicurazione che mi ha proposto un “adeguamento”, così sa trasferire la polizza dalla vecchia alla nuova auto.
    Mi chiedo, se decidessi di affidarmi ad una nuova compagnia, potrei avvelermi nuovamente di tale legge sfruttando sempre la classe di merito di mio padre (stesso stato di famiglia)?
    grazie per l’aiuto

    • Avatar
      Franco

      Ok grazie mille.
      Una curiosità, ma il sinistro risulterebbe ugualmente? Cioè verrei “declassato” anche cambiando compagnia assicurativa?

      • Esperto
        Esperto

        La questione non è legata al cambio di compagnia bensì al cambio di polizza. Hai la facoltà di scegliere tra due alternative: proseguire la polizza attuale (il sinistro risulterà) oppure annullare il contratto attuale e farne uno nuovo avvalendoti nuovamente della legge Bersani con un tuo familiare convivente e ripartire dalla sua classe e senza sinistri. Fai dei preventivi per valutare quale soluzione sia piu conveniente…

    • Esperto
      Esperto

      SI, trattandosi di un cambio di auto puoi farlo senza problemi.

  30. Avatar
    Sergio Alloni

    Buogiorno, ho questo caso, in casa mia vivono mia sorella con 2 figli di cui uno ha conseguito la patente e ovviamnte stiamo acquistando un auto. Posso usufruire della legge Bersani essendo lo zio? Se no! Quale soluzione la + conveniente? grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Se risultate nello stesso stato di famiglia, potete usare la legge Bersani.

  31. Avatar
    GENNY

    Mio suocero è venuto a mancare lo scorso novembre,la polizza è scaduta a febbraio 2012 ho chiesto alla mia compagnia se era possibile, facendo passaggio di proprietà al figlio che è presente nel nucleo familiare,trasferire la stessa classe di merito al figlio,premetto che questa è l’unica auto presente nel nucleo familiare.La compagnia mi ha risposto di no è vero?Ci sono altre possibilità?
    Grazie anticipatamente

    • Esperto
      Esperto

      E’ corretto, la classe del defunto può essere attribuita eventualmente solo al coniuge se in comunione di beni.

  32. Avatar
    gianpietro Bendini

    Sono esterefatto come può un legislatore non tenere presente una anzianita della patente di guida, cioè sono quasi quarantanni di patente senza incidenti, uso la macchina aziendale per per quattro anni e mi ritrovo alla 14^ posizione, come un neo patentato anzi peggio perchè lui usufruisce della classe dei suoi genitori o parenti. Bravo e proprio una bella legge…

    • Esperto
      Esperto

      In effetti sono molte le cose che andrebbero riviste nella legislazione della RCA auto…..

  33. Avatar
    Antonio

    Buonasera, ho letto nell’altro post che una classe ereditata rimane invariata anche dopo il cambio di residenza (e quindi la cancellazione dallo stato di famiglia del familiare dal quale si è ereditata la classe) volevo sapere se dopo 14 anni la I classe ereditata passa a I classe reale automaticamente, oppure bisogna stipulare una nuova polizza.
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Domanda molto pertinente, con risposta ancora ambigua…. A mio giudizio le due polizze dovrebbero essere equivalenti dopo 5 anni, ovvero quando è stato completato lo storico assicurativo presente sull’attestato. Tuttavia, alcune compagnie hanno iniziato a inserire nell’attestato di rischio la dicitura “polizza che ha utilizzato la legge Bersani”, il che costituisce una limitazione eterna, che, spero, sarà vietata o regolamentata da apposita legge.

  34. Avatar
    R

    Salve,

    di recente ho acquistato un’auto usata. Voglio assicurarla sfruttando l’attestato di rischio della vecchia auto che è stata demolita. L’assicuratore mi ha detto che siccome ho un’altra auto assicurata non posso sfruttare l’attestato di rischio della seconda polizza (quella dell’auto demolita) ma devo per forza far ricorso alla Bersani su quale polizza? Quella dell’auto demolita! Questo perchè, motivazione loro, ho anche un’altra macchina quindi questa qui è un’auto aggiuntiva! E’ giusto questo comportamento dell’assicuratore?

    • Esperto
      Esperto

      No, non è corretto. Se la vettura demolita e quella da assicurare hanno lo stesso intestatario, hai diritto a spostare direttamente la classe e lo storico del rischio sulla nuova vettura senza bisogno di ricorrere alla legge Bersani, che comporterebbe un aumento del prezzo.

  35. Avatar
    michele

    a luglio 2011 ho acquistato un auto usata intestata a mia moglie e l’ho asssicurata con ubi ass,ni in sostituzione di una vecchia polizza su una precedente auto.
    la classe di merit o attribuitagli e’ stata la sesta ma io ho la mia auto sempre assicurata con ubi ass.ni che trovasi in prima g.
    Ho chiesto oggi, rinnovato il pagamento assicurativo scadente 11/05/2011, di assegnare l’auto di mia moglie alla stessa classe della auto a me intestata e cioe la prima g e pagare il relativo premio con rettifica dunque di quello pagato.
    Mi e’ stato risposto che non e’ possibile .
    vorrei sapere perche’ considerato che io e mia mogliew facciamo parte dello stesso nucleo familiare e che l’auto usatat dimia moglie e’ stata acquistata nel 2011 e cioe’ dopo l’entrata in vigore della legge bersani.
    Ritengo in un simile caso vi sia un ingiusto arricchimento da parte della compagnia a mio danno nonche violazione di legge.

    • Esperto
      Esperto

      Il comportamento dell’assicurazione è corretto. L’attribuzione della tua classe doveva essere richiesta al momento della prima stipula: adesso non è più possibile variare la storia assicurativa dell’auto gia assicurata, fino a che non cambierà proprietario.
      A consolazione, posso dirti che il risparmio tra una classe 1 che utilizza legge Bersani e una classe 6 propria, è minimo, se non addirittura più conveniente la classe 6.

  36. Avatar
    Arturo

    La Genialloyd si rifiuta di inviarmi l’attestato di rischio della polizza scaduta ad Aprile aggiornato con la nuova targa, sostituita causa smarrimento, perchè non ho trasmesso entro il periodo di validità della polizza la comunicazione.
    Ho trasmesso il nuovo certificato di proprietà e il nuovo libretto valido dal 12 Gennaio di quest’anno;per tutto il periodo di validità della polizza compreso il periodo nuova targa non ci sono state denunce di incidenti nè alcuna richiesta. L’attestato di rischio fornito con la vecchia targa non viene accettato dalla nuova compagnia; la vecchia compagnia si rifiuta di aggiornare l’attestato di rischio.
    Dove sta il problema? quali danni ho procurato alla Compagnia? Qual’è il vero motivo del rifiuto? come uscire da questa trappola?

    • Esperto
      Esperto

      Sicuramente eri tenuto a dare comunicazione del cambiamento di targa alla compagnia. Una soluzione veloce potrebbe essere quella di rinnovare la polizza con Genialloyd cosi com’è e subito dopo fare la variazione di targa, anche se questo comporterebbe assicurarsi con questa compagnia per un altro anno, cosa che mi sembra di aver capito non vorresti fare.

  37. Avatar
    massimiliano

    buongiorno,
    sono stato assicurato con una classe cu 01 .Alla scadenza del1°semestre
    non ho ritirato la polizza ma ho stipulato con la stessa compagnia una
    nuova polizza per auto d’epoca sullo stesso veicolo.
    A distanza di alcuni mesi ho acquistato una autovettura ed intendo utilizzare l’attestato di rischio relativo al vecchio veicolo trasformato in auto d’epoca però l’agenzia mi risponde che cio’ non e’ possibile.
    Come devo comportarmi per poter utilizzare il mio vecchio attestato ed evitare una classe 14? Preciso che l’assicurazione fatta per il veicolo trasformato in auto d’epoca, non è stata una sostituzione di polizza ma si è trattato di una nuova polizza che non prevede la classe di merito.

    • Esperto
      Esperto

      E’ un caso piuttosto particolare: la chiave della soluzione è nel fatto che la vettura non è stata venduta ne’ demolita, per cui il vecchio attestato di rischio rimane “bloccato” anche se hai stipulato un nuovo contratto che non ne fa uso. Secondo me vendendo l’auto (magari a un tuo familiare) oppure mettendola in conto vendita, puoi sbloccare il vecchio attestato da usare su un’altra vettura intestata a tuo nome.

  38. Avatar
    francesca

    Buongiorno,
    io ho ereditato la CU1 dai miei genitori. Ora che sono sposata e vivo con mio marito, vorrei sapere se lui può avere la mia stessa classe di rischio o se c’è un modo per averla come ad esempio intestarsi una seconda auto.
    Grazie
    Cordiali saluti
    Francesca

    • Esperto
      Esperto

      Si, può avere la tua classe se acquista una nuova auto (nuova o usata) e siete conviventi.

  39. Avatar
    Flaviano

    Buon giorno, mi chiamo Flaviano, vorrei sapere se fosse possibile usufruire della legge Bersani per la classe di merito,intestandomi la macchina di proprietà di mio padre tramite passaggio di proprietà( sono nello stato di famiglia di mio padre, è la sua unica auto ed è assicurata da 6 anni a suo nome.)o se esiste un altro modo per usufruire di questa legge in virtù della situazione rappresentata.

    • Esperto
      Esperto

      Puoi farlo, ma non riuscirai a trasferire la classe della polizza che attualmente è collegata all’auto di tuo padre. Se in famiglia avete altre auto, puoi usare la legge Bersani con una di quelle… se è l’unica invece la legge non è applicabile.

  40. Avatar
    emilio

    ciao,
    nel 2009 ho usufruito della legge bersani dopo aver acquistato un auto. Se compro una nuova auto cointestandola con la mia ragazza, convivente, posso usufruire nuovamente del decreto bersani? chiaramente non vendo quella acquistata nel 2009.

    • Esperto
      Esperto

      Si, è possibile. Non occorre la parentela per poter beneficiare della legge Bersani, è invece necessario essere presenti sullo stesso stato di famiglia. Ok anche per il fatto che non venderai l’auto, anzi… bene così, perchè la legge si applica solo dalla seconda auto in poi del nucleo familiare. Infine, nessun problema neanche per il fatto che a tua volta hai ottenuto la classe della tua assicurazione da un tuo parente.

  41. Avatar
    Francesco

    In qualita´di militare in servizio all’estero ho acquisto un´ auto vettura nel settembre 2011 la quale sarà’ immatricolata con targa italiana al mio rientro nel luglio 2012. Avendo venduta la mia precedente autovettura nel 2009 e’ possibile usufruire della legge Bersani e mantenere la mia classe di merito considerando che la mia macchina ha avuto una precedente immatricolazione a mio nome ma con targa diplomatica?.
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Nel tuo caso la classe potrebbe essere riconosciuta direttamente e non tramite la legge Bersani. Se possiedi l’attestato di rischio della vecchia assicurazione, intestato a tuo nome, hai diritto a mantenere la classe CU indicata, dato che vale 5 anni. Non mi risultano eccezioni o casistiche particolari per la targa diplomatica: ciò che conta è l’indicazione della Classe Universale sull’attestato, e l’intestatario del veicolo.

  42. Avatar
    massimo

    al genero della mia compagna gli è scaduta l’assicurazione vorrebbe usufruire della legge Bersani. Lui e nello stato di famiglia della mia compagna premetto che la precedente assicurazione e intestata alla cognata,come si può fare ? vi ringrazi fin d’ora

    • Esperto
      Esperto

      Non ho ben capito la situazione, ma ti ricordo che in nesusn modo è possibile variare la classe di una assicurazione se non c’è un passaggio di proprietà della vettura, neanche cambiando compagnia e/o intestatario della polizza.

  43. Avatar
    maurizio

    BUONASERA, HO VENDUTO LA MIA AUTO A MIA FIGLIA CHE RISIEDE CON ME. E’ L’UNICA AUTO CHE HO. MIA FIGLIA PUO’ USUFRUIRE DELLA LEGGE BERSANI E PROSEGUIRE CON LA MIA CLASSE DI MERITO?
    IN CASO VENDA L’AUTO E NE ACQUISTA UN ALTRA, MANTIENE LA STESSA CLASSE DI RISCHIO?
    GRAZIE

    • Esperto
      Esperto

      Salve Maurizio. Se questa è l’unica auto di tutto il nucleo familiare, purtroppo tua figlia non potrà avere la tua classe di merito, relativa a tale auto e partirà dalla CU14. Se avete un’altra vettura, potrà usare la legge Bersani con quella. Qualora riuscisse ad avere una classe con legge Bersani, questa si mantiene cambiando l’auto.

  44. Avatar
    Emanuele

    Salve,
    vi ringrazio per il supporto che fornite con questo servizio e vado di seguito a riportare il mio caso:
    Sono in stato di famiglia con mio fratello e la moglie; quest’ultima è l’unica ad aver avuto un’assicurazione intestata a lei da diversi anni arrivando alla 8° classe; nel 2011 lei chiude la sua assicurazione, rottama l’auto e gli rilasciano l’attestato di rischio con i suoi dati e la classe raggiunta; ora io, che sto per comprare l’auto, posso partire con la sua classe sebbene lei non abbia più un’auto e un’assicurazione aperta?
    oppure mio padre e mia madre che stanno in prima, possono darmi la classe di merito, sebbene non facciano più parte del mio nucleo familiare?

    Grazie ancora di tutto

    Emanuele

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo la risposta è negativa per entrambi i casi: nel primo perché la polizza di provenienza deve essere attiva su di una vettura circolante, la seconda perché manca il requisito fondamentale della convivenza.

  45. Avatar
    andrea

    Buongiorno,
    ho letto molti commenti ma non ho trovato la risposta al mio dubbio.
    l’anno scorso ho comprato un’auto intestandola a mia moglie che ha usufruito del decreto bersani.
    Quest’anno, per il rinnovo, quando mi chiedono se usa il decreto bersani devo dire si oppure no? cioè va indicato per sempre che l’origine è quella oppure vale solo per il primo anno?

    • Esperto
      Esperto

      Dipende. Quando fai il preventivo, devi iniziare dichiarando che si tratta di un nuovo contratto su di una vettura già assicurata e non di una polizza per vettura nuova: così facendo, solitamente ti viene chiesto se è stata utilizzata la legge bersani in passato, e devi rispondere affermativamente.
      Se invece ti viene chiesto se intendi usare la legge bersani, significa che stai sbagliando modalità di preventivo……..

  46. Avatar
    Stefano

    Buongiorno, volevo sapere se prima della legge Bersani (2007), era già possibile ereditare la prima classe di un parente, in quanto mio fratello ne ha usufruito avendo preso la patente nel 2009, mentre io che l ho presa nel 2001 non ne ho potuto / non me l hanno fatta usufruire.. grazie

    • Esperto
      Esperto

      Era possibile solo con piccoli stratagemmi, ad esempio cointestando la vettura con una persona che aveva una buona classe e assicurandola a suo nome.

  47. Avatar
    Denis

    Buongiorno! Io abito con mia madre e vorrei sapere se possibile usufruire la classe di merito di marito di mia madre?

    • Avatar
      Denis

      Grazie!

    • Avatar
      Denis

      anche se lui non e mio padre biologico ?

      • Esperto
        Esperto

        Esatto, non è necessaria la parentela, è importante essere sullo stesso Stato di Famiglia.

    • Esperto
      Esperto

      Tutto dipende dalla residenza del marito di tua madre. Se anche lui risiede con te e con tua madre e siete tutti sullo stesso Stato di Famiglia, allora puoi avere la sua classe di merito grazie alla legge Bersani, altrimenti no.

  48. Avatar
    Lucrezia

    Buongiorno, nel 2010 ho acquistato una nuova autovettura e ho usufruito della legge bersani prendendo la classe di mio papà.
    quest’ultimo nel 2009 aveva avuto un sinistro con la sua autovettura che a tutt’oggi risulta anche nel mio attestato di rischio.
    La mia attuale compagnia di assicurazione sostiene che usufruendo della legge Bersani oltre alla classe di merito si “ereditano” anche tutti i suoi sinistri, invece un’altra compagnia sostiene il contrario, cioè che si prende SOLO la classe di merito.
    Chi ha ragione???
    Grazie mille.

    • Avatar
      Lucrezia

      Grazie ancora, ma a chi devo rivolgermi x far cancellare questo sinistro dal mio attestato di rischio? L’assicurazione era la Duomo Unione ora quasi assorbita dalla Cattolica.

      • Esperto
        Esperto

        Non puoi fare altro che rivolgerti alla tua compagnia, sono loro che sostengono che debba essere conteggiato il sinistro. Dimostrati convinta e minaccia un ricorso all’ISVAP, vedrai che inizieranno se non altro ad analizzare meglio la tua pratica…

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che con la legge Bersani si eredita la sola classe CU, mentre lo storico assicurativo viene azzerato. Va da se che il malus (ovvero il peggioramento della classe CU dovuto al sinistro) sarà ereditato, ma nello storico degli ultimi 5 anni devono esserci tutti “NA”.

  49. Avatar
    Rick

    Intanto grazie per tutte le info, molto interessanti!
    Domanda:
    Assicurazione intestata a mia moglie su un’auto che abbiamo venduto da pochi giorni e che era precedentemente intestata a lei e sua madre.
    Era stato pagato il primo semestre ed è stata sospesa prima di venderla.
    Ora, questa assicurazione sarebbe trasferibile su un’auto che abbiamo già, co-intestata a me e mia moglie e già assicurata? (Leggendo le vostre FAQ sembra di no).
    Stiamo inoltre acquistando un’auto nuova che sarà intestata solo a mia moglie, l’assicurazione dice che possiamo trasferirla solo su questa e non su quella che abbiamo già, giusto?
    Volevamo fare questo “giro” perché l’auto già posseduta è cointestata ed è più “grossa” ed avremmo voluto risparmiare…(su questa l’assicurazione è intestata a me ed io ho una classe più alta).
    Spero di aver chiarito bene il nostro problema, altrimenti chiedete pure. Grazie anticipatamente!!!

    • Avatar
      Rick

      Grazie per aver risposto di domenica!
      Ho omesso di dire una cosa evidentemente importante in questo caso.
      Mia suocera è venuta a mancare di recente e, come ho scritto prima, l’auto venduta era co-intestata a mia moglie e mia suocera. Mentre l’assicurazione è intestata solo a mia moglie.
      Infine, siamo sposati ma il nostro è un regime di separazione dei beni.
      Grazie ancora!
      Rick

      • Esperto
        Esperto

        Il decesso non cambia la situazione. La classe è di proprietà di entrambi i cointestatari del veicolo, anche se il contraente è uno solo. E’ stato però precisato che è possibile utilizzare la classe da uno solo dei due cointestatari previa rinuncia dell’altro. Trattandosi di decesso, non dovrebbero comunque esserci problemi a trasferire la classe sulla sola tua moglie.
        A causa della separazione di beni, non sarà però possibile trasferire la polizza anche a te.

    • Esperto
      Esperto

      Rick, sei stato chiarissimo. Previa rinuncia scritta della madre di tua moglie, potete utilizzare la polizza sospesa su una vettura intestata solamente a tua moglie. Da verificare la fattibilità di passarla su una vettura cointestata solo se siete in regime di comunione di beni: in questo caso si tratterebbe di un caso particolare che, sono certo, non tutte le assicurazioni trattano allo stesso modo.

  50. Avatar
    monica

    salve, cambio assicurazione,passo ad una telefonica, volevo sapere avendo preso ,con la legge berseni, la classe di mia madre, io cambiando assicurazione con che classe devo stipulare il nuovo contratto?con quella di mia madre o con quella che avevo prima della legge bersani?

    • Avatar
      monica

      la macchina l’ho acquistata a novembre 2010 e ho usufruito della classe di mia madre ore sono sposata e volevo cambiare assicurazione passando ad una on line.

      • Esperto
        Esperto

        Allora puoi tranquillamente cambiare compagnia, inviando disdetta entro i termini di contratto a quella vecchia (di solito occorre una raccomandata entro 15 giorni dalla scadenza). Con l’attestato di rischio che ti inviano 60 giorni prima della scadenza, a quel punto, puoi riassicurarti dove preferisci, ripartendo dalla stessa classe CU che hai ottenuto con la legge Bersani.

    • Esperto
      Esperto

      La classe di merito dipende dalla storia relativa alla tua vettura, devi quindi proseguire con quella del tuo ultimo attestato di rischio. Suppongo infatti che quando hai utilizzato la legge Bersani lo hai fatto per una vettura appena acquistata.

  51. Avatar
    maurizio

    la mia domanda è: si può usufruire della legge bersani con compagnie assicurative differenti?mi spiego..devo necessariamente rivolgermi all’assicurazione di mio padre?

    • Esperto
      Esperto

      No, non è necessario. Puoi rivolgerti presso qualunque compagnia.

  52. Avatar
    nino

    salve volevo sapere come mai se la mia fidanzata avendo ereditato la classe di suo padre paga piu dello stesso avendo lo stesso tipo di macchina premetto che lei ha 27 anni centra qualcosa questo

    • Esperto
      Esperto

      I parametri che concorrono al prezzo di una polizza auto sono molti. Tra quelli che possono aver influito su tale differenza ce ne sono due molto importanti: l’età e il fatto che si tratta di una classe “ereditata” anziché “vera”.

  53. Avatar
    flavio

    salve, sono intestatario di una polizza assicurativa per un ciclomotore 50 di cilindrata guidato da mio figlio in classe di merito 13°, volevo sapere se potevo utilizzare la stessa classe di merito per assicurare uno scooter di 400 di cilindrata. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, in quanto si tratta di veicoli diversi: ciclomotore e motociclo. Poco male, perchè, è vivamente sconsigliato usare la legge bersani per avere classi così alte…. molto meglio partire da una CU14 propria!

  54. Avatar
    wright philips

    buonasera, posseggo un auto aquistata nel 1994, e ad oggi sono fortunatamente in classe 4.
    detto questo, non avendo alre macchine durante la stipulazione della polizza con direct line ometto il decreto bersani visto che non mi interessa, dato che a malapena si riesce a mantenere una macchina.
    detto questo circa 2 settimane fà mi arriva tramite raccomandata un avviso della direct line che mi richede un versamento di 105 euro per via di un non sò che.
    chiamo e dopo circa un ora e mezza mi rispondono dicendomi che devo pagare qusti 105 euro perche non avevo inserito il decreto bersani nel momento della stipulazione.
    con questo è possibile che la assicurazione mi obblighi a pagare un decreto per il quale teoricamente non dovrei manco usufruire?
    la macchina non e nuova, ergo e mia prima del 2007.
    attendo vostre informazioni, anche sul come tutelarmi.
    saluti

    • Esperto
      Esperto

      Se ho bene capito, ti sei semplicemente assicurato con Directline a seguito di disdetta di una assicurazione precedente, e hai semplicemente inviato il tuo attestato di rischio relativo alla tua unica vettura. Se così, non ha alcun senso parlare di legge bersani, che si applica sulle seconde auto e dunque la richiesta della compagnia non è fondata, a meno che non ci siano degli errori sul tuo attestato di rischio. Ti consiglio di contattarli di nuovo e cercare di avere maggiori informazioni, spiegando la situazione.

  55. Avatar
    Pietro

    Salve, ho un motociclo in Classe CU 8 con scadenza polizza il 25/05/2012….pensavo di poter assicurare un altro motociclo che possiedo dal 2003 e che è stato assicurato fino al 2007 (l’attestato di rischio scadrà nel settembre 2012 ed ha classe CU 11) con la legge Bersani acquisendo la classe CU 8.La mia assicurazione mi dice che non posso farlo.E’ vero o mi hanno dato un informazione sbagliata?

    • Avatar
      pietro

      garzie 1000 per le info….

    • Esperto
      Esperto

      E’ corretto in quanto non è possibile variare la classe di un veicolo che ha già una propria storia assicurativa. Non puoi farlo neanche cambiando compagnia o facendo scadere l’attestato attuale, occorre un passaggio di proprietà per azzerare la storia assicurativa.

  56. Avatar
    Massimo Fabiano

    Buongiorno, esiste un limite di tempo dal passaggio di proprietà per assicurare l’auto utilizzando la legge bersani ( stessa classe di merito dell’auto attualmente assicurata ed a me intestata)?
    Io ho acquistito una polo a settembre 2011 e la vorrei utilizzare da agosto 2012.

    • Esperto
      Esperto

      Ovviamente stiamo parlando di un’auto non assicurata dopo l’acquisto. Ti consiglio di consultare il fascicolo informativo della compagnia che hai scelto: qualcuna ha un limite di 3 mesi, altre di un anno.

  57. Avatar
    Fabio

    Mia moglie possiede un’auto acquistata nuova nel 2009 dove poteva usufruire della legge Bersani entrando con la mia classe 1. La compagnia di assicurazioni non ha detto nulla , noi siamo venuti a conoscenza della legge piu’ avanti e cosi’ si e’ ritrovata con la stessa classe 6 della vecchia auto , e stiamo pagando da tre anni il premio piu’ alto. Come potremmo fare per ovviare a questo inconveniente? Grazie per la cortesia

    • Esperto
      Esperto

      L’assicurazione non era tenuta ad informarvi. Posso dirvi comunque che la differenza di prezzo tra una polizza in classe CU 7/8 ed una polizza in classe CU 1 è minima e dunque non avreste avuto poi un grande risparmio.

  58. Avatar
    Rossella

    Salve, ho un attestato di rischio con CU1, usufruirò della Legge Bersani per assicurare un altra autovettura sempre intestata a me. Ora la prima autovettura verrà ceduta entro 60 gg dalla stipula della 2 polizza. E’ possibile, una volta rimasta con un’unica autovettura, poter riutilizzare l’attestato di rischio con classe di merito guadagnata e non la legge Bersani che è comunque più costosa?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, una volta assicurata non è possibile modificare il profilo di rischio…. in effetti converrebbe attendere di vendere la vecchia vettura prima di assicurare quella nuova per utilizzare direttamente l’attestato senza bisogno di legge Bersani.

  59. Avatar
    gennaro

    Salve,posso usufruire della legge bersani prendendo la classe di merito di mio padre (stessa residenza e stato di famiglia) ma cambiare assicurazione? Inoltre mi potrebbe illuminare su come fare nel caso sia possibile.

    • Avatar
      gennaro

      Se mio padre ancora deve ricevere l’attestato di rischio,poichè è trascorso solo il primo semestre da quando è assicurto presso questa compagnia,posso richiederlo in anticipo oppure c’è un’altra soluzione?

      • Esperto
        Esperto

        Non è possibile averlo in anticipo, devi usare quello dell’anno precedente. Se non lo hai, puoi richiederlo alla sua assicurazione.

    • Esperto
      Esperto

      SI, è possibile recarsi presso qualunque compagnia, basta avere l’attestato di rischio di tuo padre.

  60. Avatar
    MAURIZIO

    Sono proprietario di una autovettura targata SVIZZERA con classe di sconto massima ma sono residente in Italia. Decido ora di comprare altra autovettura per mia figlia e volevo sapere se le compagnie , presentanto certificazione del mio stato assicurativo, possono applicare una sorta di bersani o se ci sono altra strade.

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se l’attestato di rischio riporta la Classe Universale, è utilizzabile per la legge Bersani. Tuttavia, ho qualche dubbio sulla coerenza dei documenti…. sei sicuro che l’auto sia assicurata a tuo nome e con il tuo effettivo indirizzo di residenza in Italia?

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)