Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde

Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde - Pag.44

Legge Bersani per l'assicurazione auto: ecco le vostre domande risolte!
Legge Bersani per l'assicurazione auto: ecco le vostre domande risolte!
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde .


5.289 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Azadi

    Salve,
    ho un’auto dal 2004 con assicurazione intestata a mio nome in CU 13 al momento.
    Ho acquistato una nuova auto che verrà immatricolata a metà marzo 2011 e vorrei sapere se estinguendo la vecchia polizza potrei beneficiare della legga bersani (mio padre è in 1° classe e viviamo nella stessa casa) aprendone una nuova, magari anche dalla stessa compagnia.
    Grazie in anticipo

    saluti

  2. admin
    admin

    Raffy (261): si

    Maurizio (262): se la vettura è intestata a te, secondo me non ci sono problemi.

  3. maurizio

    salve, ho un auto in prima classe ad uso privato, sto acquistando un’ altra vettura per adibirla a trasporto pubblico (taxi). Ho diritto all’ acquisizione di un ulteriore prima classe per il servizio pubblico? grazie

  4. raffy702

    VOLEVO SAPERE,DEVO COMPRARE UNA NUOVA AUTO,MA SULLA MIA POLIZA GIA E STATA EFFETTUATA UN “LEGGE BERSANI”,POSSO ANCORA USUFRUIRE DI UN ALTRA POLIZA?

  5. admin
    admin

    Kla (254): se avete stessa residenza, puoi partire dalla classe 1

    Nicola (255): la legge non dice niente al riguardo, per cui, secondo me, la classe adesso è tua per sempre, indipendentemente dalla residenza.

    Monti (256): non si può

    Luca (257): 1-no; 2-si, indirettamente ti chiedono se è ereditata quando devi specificare la storia assicurativa; 3-no

    Gabriele (258): grave errore mantenere l’assicurazione di tua madre, avresti dovuto estiguerla e trasferire subito la tua. Adesso dovrai partire dalla CU14 oppure trattare con la compagnia per cercare di spostare la tua vecchia polizza, ma nulla è dovuto a questo punto!

    Davide (259): dipende. La soluzione più economica è quella di intestare l’auto SOLO a tuo padre e spostare la sua assicurazione. Cointestando la vettura oppure intestandola solo a te e usando la legge Bersani, dovresti pagare più o meno la stessa cifra, che sarebbe forse anche il triplo che nel primo caso. Il vantaggio che ne avresti è però che inizi ad avere una tua assicurazione, senza più dipendere dai genitori.

  6. davidee

    salve avrei una domanda urgente.
    sto acquistando un auto usata da un concessionario.
    ho 18 anni ed è la mia prima macchina e non ho mai avuto un assicurazione.
    vivo con i miei genitori e sono indeciso se aprire la nuova assicurazione con la classe di mio padre (1) tramite la legge bersani oppure sfruttare una vecchia assicurazione di mio padre congelata sempre di prima classe.
    nel secondo caso mi anno detto ke devo intestare l auto a mio padre come primo proprietario e a me come secondo.
    vorrei sapere se in fin dei conti mi conviene sfruttare quella congelata oppure aprirne direttamente una nuova con la legge bersani.
    grazie in anticipo e cordiali saluti

  7. gabriele

    Ho acquistato la macchian di mia madre a dicembre 2010. La mia ultima assicurazione è scaduta a marzo 2009 (in prima classe).
    In questi due mesi ho utilizzato l’auto intestata a me con l’assicurazione di mia madre (in scadenza a marzo), ora vorrei assicurare l’auto di nuovo a nome mio, posso stipulare un contratto in prima classe (come lo avevo nel 2009) oppure non avendo stipulato il contratto contestualnmente all’acquisto dovrei ripartire dalla 14esima?

  8. luca

    Ho un attestato di rischio con classe di assegnazione 1 relativo ad un contratto che ha beneficiato della classe di merito attraverso la legge Bersani.
    Ora volevo sapere se:

    1) Se cambio compagnia assicurativa perdo la classe di merito acquisita ?

    2) Molte assicurazioni online ( vedi Genialloyd) chiedono la classe di merito presente nell’attestato di rischio senza specificare se proviene dalla legge Bersani, in questo caso ci si può fidare del preventivo online ?

    3) Se cambio abitazione o auto perdo i benefici della legge Bersani ? e se li perdo con che classe di merito mi ritroverei se sono assicurato da due anni senza aver compiuto sinistri ?

    Grazie.

  9. monti giuseppe

    Mio nipote ha in’auto intestata alla mamma e paga l’aasicurazione intestata alla mamma . Potrebbe trasferire la polizza da intestare a lui?

  10. nicola

    ciao ho appena stipulato una polizza assicurativa prendendo in eredita la prima classe di mia nonna perche mi trovo nello stesso stato di famiglia, vorrei sapere se subito dopo cambiando residenza per motivi di lavoro ,c’e l’ho ankora oppure la perdo al prossimo rinnovo,esiste un termine per aquisirla definitivamente e fare tutto cio ke si vuole?? aspetto una vostra risposta grazieeee

  11. klà

    si vorrei comprare una nuova auto ma l’assikurazione mi dice che non posso usare la leggere bersani e dovrei partire dalla 14 classe mio padre è in prima possibile che se anche la intesterà lui l’assikuratore gli ha detto che può tenere solo un contratto in prima classe e l’altra in 14?

  12. admin
    admin

    Diego (247): non vale più, a meno di fare un passaggio di proprietà, ad esempio a nome tuo.

    Kla (248): se ho ben capito la tua domanda, suppongo che nel tuo caso manchi il requisito di “nuova polizza”. Si può eseeditare una classe di merito solo dopo l’acquisto di una auto, nuova o usata, non vale per quelle già in possesso e assicurate.

    Roberto (249): se l’aumento è avvenuto tra la seconda rata semestrale e la prima rata del nuovo contratto, può farlo. Tra la prima e la seconda rata dello stesso contratto, no.

    Nicola (250): si.

    Cri (251): aspetta tranquillamente la nuova residenza e la CU1 del tuo futuro marito. Il prezzo non cambierà.

    Manu (252): per il punto 1, puoi scegliere l’una o l’altra cosa, ma se vuoi usare la legge Bersani per ereditare la CU11, devi stipulare tu un nuovo contratto, mentre il vecchio proprietario penserà lui a cosa fare della sua polizza, se trasferirla o estinguerla. Non è un problema assicurarsi da una compagnia diversa, tuttavia ho il sospetto che una polizza con CU11 “ereditata” sia costosa quanto, se non di più, di una CU14 “vera”.

  13. manu81

    Salve! sto acquistando una seconda automobile (usata), questa auto è ancora assicurata con la polizza del suo attuale proprietario (il passaggio di proprietà si farà la pross settimana) le domande che vi pongo sono due:
    1) una volta che è avvenuto il passaggio posso fare una polizza a mio nome o devo aspettare che scada quella del vecchio proprietario visto che la scadenza è per fine marzo.
    2) ho già la prima auto assicurata con CU 11, posso stipulare la polizza della seconda auto con la classe di merito della prima? Anche se la società assicurativa della seconda è diversa dalla prima?
    Vi ringrazio in anticipo….

  14. Cri

    Salve, devo acquistare un’auto nuova e vorrei un consiglio; attualmente non faccio parte del nucleo familare dei miei e per usufruire della legge bersani dovrei rientrare ritornando alla residenza di origine, ma poichè tra due mesi mi sposo potrei rimandare l’acquisto e usufruire della legge bersani grazie al mio futuro marito, il quale ha ereditato la CU1 dal padre, giusto? Ci potrebbe essere il rischio che qualche compagnia assicurativa faccia un preventivo più caro solo per il fatto che eredito una CU a sua volta ereditata?
    Grazie in anticipo

  15. Nicola

    Salve,
    sto guidando da anni Almera in possesso e assicurrata a nome di mio padre.
    Eseguendo il passaggio di proprietà della suddetta automobile, ed essendo appartenente al nucleo famigliare,, posso usufruire della legge bersani?

    Grazie

  16. roberto

    può l’assicurazione aumentare la polizza auto da 156 euro ogni 6 mesi a 188 senza preavviso?l’aumento è pari al 17% circa…

  17. klà

    salve mentre io oggi ero al pc e commentavo anche in qst sito mio padre è andato in compagnia e gli hanno detto che con una nuova assicurazione anche di un figlio non prende la stessa classe mi potete suggerire cosa fare o nuove compagnie assicurative che offrono di usufruire della stessa classe per chi è nello stesso stato di famiglia? grazie in anticipo

  18. Diego

    Mia moglie possiede una Fiat Uno con assicurazione intestata a me in classe 1 (mai avuto sinistri in 24 anni). Inoltre abbiamo acquistato nel Febbraio 2007 una Punto usata ed è stata assicurata a nome di mia moglie con nuova polizza partendo dalla classe 11. Possiamo eventualmente usufruire della legge Bersani oppure per noi non vale più ?

  19. admin
    admin

    Kla (245): puoi partire dalla CU1

  20. klà

    salve vorrei comprare una nuova auto mio padre gia ne ha una ed è assicurao con 1à classe con questa legge, poichè sono in casa con lui posso usufruire della sua classe o parto dalla 14a?

  21. admin
    admin

    Ciro (240): evidentemente la legge non era ancora presente! Ormai non puoi più utilizzarla su quella vetutra a meno di un passaggio di proprietà.

    Luca (241): è un caso un pò particolare, la compagnia avrà certamente fatto una eccezione nell’assicurare a nome di tua moglie l’auto di una Srl. Per questo, la cosa migliore è chiedere direttamente alla tua compagnia.

    Alessandro (242): si, puoi riusare la legge Bersani e inserire anche questa in classe 1.

    Gianluca (243): stesso caso di qui sopra, nessun problema!!

  22. gianluca

    Io ho un auto intestata a me con assicurazione intestata a me e ho già usufruito della legge Bersani ereditando la CU di mio padre. Ora ho acquistato una nuova macchina (l’altra non la vendo), per la nuova polizza posso usufruire della CU della polizza in vigore?? Grazie

  23. Alessandro

    Buongiorno,
    Io ho intestata a me una macchina e una assicurazione in 1° classe che ho ereditato grazie alla legge Bersani.
    La domanda è se io acquisto una seconda macchina usata(auto e rca intestate a me ) che è 1 anno che non è assicurata, l’assicurazione che vado a fare parte sempre dalla 1° classe?

  24. luca

    la presente per chiedere una delucidazione
    sono possessore di una autovettura intestata come proprietà ad societa’ a responsbilita’ limitata
    la contraenza della polizza è di mia moglie
    se acquisto un’altra autovettura intestata a mia moglie posso usufruire del decreto bersani ??

    seconda opzione se vendo l’autovettura intestata alla ditta e ne compro una intestata a mia moglie
    la compagnia assicuratrice mi mantiene la stessa classe di merito o parto ancora dalla 14

    certo di Vostra risposta in merito
    l’occasione è gradita per porgere
    Cordiali Saluti
    Luca Ferrari

  25. ciro

    ho comprato un auto nuova nel 2007 intestata a me medesimo e ne possiedo un altra sempre intestata e me con una polizza assicurativa di 1 classe .Perche non ho potuto assicurare la prima auto con la prima classe usufruendo della legge bersani

  26. admin
    admin

    Michele (236): non è ancora chiaro chi si intesterà la nuova auto. Se sarai tu, ribadisco quanto gia detto nella precedente risposta: puoi prendere o l’una o l’altra CU, ovviamente sceglierai la piu bassa.

    Mina (237): conosciamo la situazione e condividiamo il malumore.

    Sandro (238): il tuo è un caso frequente e purtroppo non c’è modo di riavere la vecchia polizza. Con il doppio passaggio otterrai si la tua CU, ma fai attenzione, trattandosi di classe ereditata e non vera, non pagherai 420 euro ma molto di più, forse anche il doppio. Valuta la convenienza anche sulla base di quanti anni intendi tenere la vettura ritrovata.

  27. SANDRO

    a inizio 2010 ho subito il furto di un’autovettura (polizza assicurativa senza furto).
    Dovendola sostituire, ne ho acquistata una simile e passato la RCA su di questa.
    A fine 2010 ho ritrovato l’auto rubata. Volendola rimettere in circolazione ho richiesto alla Compagnia Assicurativa (LINEAR) di riassicurarla e questa mi sta proponendo di inserire l’auto in 14a classe bonus/malus (1400 euro), mentre invece prima pagavo 420 euro.
    Come risolvo questa situazione? Paradossalmente sembra mi converrebbe fare un doppio passaggio di proprietà (vendere e ricomprare subito l’auto, così avrei diritto alla stessa classe – quindi risparmierei 1000 euro), però a me la situazione pare assurda
    che fare?

  28. mina

    Tre anni fa ho acquistato un’auto e Grazie alla Legge Bersani sono rientrata nella medesima categoria di mio padre, ossia la prima. Non ho mai fatto una denuncia o un incidente stradale, ma la mia compagnia di assicurazioni, ogni anno, mi sta incrementando la polizza: il primo anno ho subito un aumento di 130 euro e il secondo anno un aumento di ulteriori 120 euro. Quindi da una polizza annuale di 440 euro stipulata inizialmente mi ritrovo a pagare una polizza di 680 euro in soli due anni. Loro mi dicono che la prima classe non è VERA ma ereditata e quindi questi aumenti sono legittimi…. Quindi, a mio avviso la LEGGE BERSANI e’ solo UNA PRESA IN GIRO!!!!

  29. Michele (messaggio

    in riferimento al messaggio 230 intendevo dire che per la AX da rottamare il proprietario del veicolo risulta mio fratello che non ha la mia stessa residenza e l’intestataria dell’assicurazione mia madre.
    in piu’ ho una kalos che è intestata in tutto e per tutto a me. Acquistando una nuova macchina posso usufruire della legge Bersani prendendo la classe di merito di mia madre ?
    Grazie di nuovo

  30. admin
    admin

    Giuseppe (228): è sicuramente più conveniente la classe 2 dell’auto rottamata in quanto si tratta di un trasferimento di polizza, quindi una classe “vera”, anzichè di una nuova polizza con classe ereditata. Il mio dubbio però è sul fatto che tale polizza è intestata a tuo nome e pertanto non sarebbe trasferibile sulla vetutra intestata a tua moglie.

    Ilaria (229): lo puoi usare quante volte vuoi, ma fai attenzione. Sulla vettura appena volturata fai trasferire direttamente la polizza di quella rottamata, non solo la classe di merito, avrai un gran risparmio! Questa è una operazione che si può fare solo una volta, quindi sulla prossima vettura utilizzerai solo la classe, grazie alla legge Bersani.

    Michele (230): ho capito ben poco del tuo quesito. Cosa c’entra tuo fratello? Comunque, se vuoi acquistare una nuova auto intestandola a te, puoi usare sia la classe di merito della Ax che della kalos, ovviamente utilizza quella più bassa!

    Giuseppe (231): puoi mantenere la classe su entrambe le auto, ma devi prima reimmatricolare in italia l’auto attuale e riassicurarla in Italia (dovrebbero riconoscerti la CU Spagnola). Dopo, usi la legge Bersani per assicurare anche la nuova vettura di tua moglie. Prima non puoi farlo perchè è evidente che la residenza tua e di tua moglie non risulterebbe la stessa…

    Bruno (232): puoi andare da qualsiasi compagia con l’ultimo attestato di rischio. Tua figlia potrà ereditare una classe più bassa solo facendo una voltura delle auto ad un parente convivente. Operazione di cui è bene valutare prima convenienza ed opportunità.

    Alessandro (233): certo che si, ma non sarà la classe 1f che è una classe interna, bensì la classe CU. Spero che l’assicurazione sia stata onesta e dall’attestato risulti CU1.

    Claudio (234): hai sbagliato ad intestare la polizza a tuo padre. Adesso dovresti fare un nuovo contratto, ma partirà dalla CU14. Ti consiglio di non modificare la polizza oppure di chiedere alla tua compagnia se acconsentono ad un cambio di intestatario.

  31. Claudio

    Salve l’anno scorso, ho comperato una nuova auto (quindi intestata a me) ed ho stipulato una nuova assicurazione. L’assicurazione è stata intestata a mio padre anche se l’auto, come già detto precedentemente è intestata a me. Preciso che lo scorso anno avevo la residenza insieme a mio padre e quindi ho preso la 1 classe di merito usando la legge Bersani. La domanda è, quest’anno ho cambiato la mia residenza, posso intestare l’assicurazione a me rimanendo nella stessa classe che ho preso con la legge Bersani? Grazie.

  32. Alessandro

    Ciao volevo chiedere: io possiedo una macchina e ho favorito della legge Bersani nel 2008 quindi ho preso la classe di mio padre (1f) ora ho cambiato residenza e volevo prendere un’altra macchina, volevo sapere se su quest’auto nuova che prenderei la classe mi resta sempre la stessa. Grazie mille

  33. bruno

    prima domanda,ho un’auto in classe 1e e sto per comprarne un’altra usata con la legge bersani la mia assicurazione è molto più alta di quelle on line.Posso assicurarla presso un’altra assicurazione e se si cosa mi serve per dimostrare la mia classe di provenienza?
    la seconda domanda è la seguente:mia figlia ha due auto intestate a lei ma con classi differenti (acquistate prima della bersani) cosa posso fare per portarle alla classe più bassa?.Grazie per la cortese risposta

  34. giuseppe

    salve , volevo chiedere visto che sono tornato in italia con la famiglia dopo 8 anni di residenza in spagna avendo ancora un auto con matricola spagnola e con assicurazioine allianz spagnola con classe di merito 3 , avendo comprato qui in italia un auto per mia moglie , se era possibile usufruire della legge bersani in questo caso e se dopo aver fatto la immatricolazione italiana della mia auto potevo fare il cambio della mia assicurazione spagnola con una italiana mantenendo la stessa classe di merito ? grazie

  35. Michele

    Salve ho un quesito piuttosto complesso per l’ottenimeto della legge Bersani:
    devo prendere un’auto nuova. allo stato attuale ho due macchine: una AX (che intendo rottamare) di mia madre e una Kalos (che continuero’ a tenere) intestata pienamentente a me come PRA e assicurazione.
    Ora: io e mia madre viviamo ancora assieme, ma mio fratello no.
    di fornte a tale situazione, 4 compagnie assicurative mi dicono che non posso godere della legge bersani per un discorso di PRA una invece si se presento attestato di rischio di mia madre e stato di famiglia.
    Domanda: conta il PRA o invece l’intestatario dell’assicurazione???
    Faccio presente che, rottamando l’AX, mia madre in futuro non sarà piu’ intestataria di nessuna assicurazione quindi chiedo se posso o non posso prendere la sua classe di merito?
    Potete darmi per favore delle delucidazioni in merito?
    Grazie

  36. ilaria

    Salve,
    la situazione è un po’ complicata:
    Mio marito ha rottamato un auto a febbraio 2011, perchè incidentata e distrutta a gennaio 2011 (attestato di rischio con classe di merito1)
    Volevamo da quest’auto ereditare la classe di merito per portarla alla mia auto, che ho venduto a mio marito a gennaio 2011 (ancora da assicurare).
    Abbiamo però anche comprato un’auto nuova, che arriverà a maggio 2011. E’ possbile usare anche per quest’auto l’attestat di rischio dell’auto rottamata?
    In sostanza, quante volte cpuò essere applicato il Decreto Bersani allo stesso attestato di rischio?
    Grazie

  37. Giuseppe

    Mia moglie ha contratto una polizza per un’auto nuova acquistata in data 27 dic. u.s. Volendo usufruire della legge Bersani, chiedo quale di queste soluzioni sia per lei più conveniente: utilizzare lo stato di rischio della mia vecchia auto rottamata nella stessa data del 27 dic. con classe di merito 2 oppure quello della seconda auto di mia moglie, ancora in suo possesso, e con classe di merito 1? La compagnia assicuratrice mi ha detto che è più conveniente utilizzare lo stato di rischio dell’auto rottamata. E’ così e perché?

  38. admin
    admin

    Elisa (220): si può fare, ma viste le diverse interpretazioni che danno le compagnie, chiedi conferma a loro per sicurezza!

    Simone (221): se intendi trasferire solo la classe di merito non si può. Se invece intendi vendere la vettura attuale e spostare la polizza attuale sull’autocarro, non c’entra niente la legge Bersani ed è una operazione a discrezione della compagnia.

    Ilaria (222): le vetture appena acquistate partono dalla CU 14

    Vincenzo (223): se è gia assicurata, come susppongo, non puoi rpendere la CU1 della prima. L’unica sarebbe fare un passaggio di proprietà verso un familiare convivente, ma c’è da valutarne convenienza e opportunità.

    Marco (224): grazie del suo intervento!

    Orazio (225): ovvio che aumenta solo l’auto che ha avuto l’incidente (se con torto).

  39. marco

    x Orazio
    assolutamente no, ogni auto ha la sua storia assicurativa ed il suo adr.

    Scusate se rispondo io ma oggi mi annnoio :)

  40. Orazio

    Salve, avrei un quesito…
    ho due macchina intestate con la classe 11 e entrambe nella stessa compagnia. Se faccio un incidente con una delle due macchine, allo scadere della polizza annuale mi ritrovo con entrambe le macchine con la classe aumentata?
    Grazie!

  41. marco

    x maurizio
    Dovrebbe avere una clausola a secondo rischio con lo scorporo della cifra leasing (che tutela la società di leasing) e la cifra che tutela lei.
    a secondo rischio significa che la seconda polizza copre solo per la parte di danno eventualmente non coperta dalla prima polizza.
    In assenza di tali clausole possono crearsi problemi.
    Si informi presso il suo assicuratore.

  42. Vincenzo

    Buongiorno, il mio caso è il seguente:
    ho due auto intestate a mio nome, per una usufruisco della prima classe di merito:
    Per la seconda auto, posso, utilizzando la stessa assicurazione, usufruire la prima classe di merito?

  43. ilaria

    salve mio padre possiede una brava e mia madre possiede un altra auto sdoppiando l’assicurazione di mio padre, ora mio padre ha acquistato un altra auto e il preventivo dell assicurazione è stellare, se non si dovesse usufruire della legge bersani da che classe partirà la nuova auto? la precedente è 1f

  44. SIMONE

    vi ponevo una domanda io posseggo una autovettura di piccola cilindrata
    ed è assicurata in 1ma classe grazie al decreto bersani stò per aquistare un autovettura classificata come autocarro posso usufruire della mia assicurazione facendo il cambio dei dati e pagando la differenza ma mantenendo la classe di merito??

  45. Elisa

    ciao sono sempre Elisa (vedi 131) volevo farvi un’altra domanda sempre inerente alla bersani: io oggi ho la polizza auto (14 classe) intestata a me ma la proprietà del veicolo è mia e di mio marito. Se annullo la polizza che ho oggi facendo il passaggio di proprietà a mio nome e attivo la nuova polizza sempre a mio nome utilizzando la bersani, è valido/legale oppure no visto che attualmente il veicolo risulta assicurato sempre a mio nome?
    grazie e scuasate x le continue domande ma non vorrei spendere 500.00 euro inutilmente per il passaggio e poi scoprire che non era possibile fare tale operazione.
    Elisa

  46. admin
    admin

    Antonio (215): se hai residenza insieme a tuo fratello, puoi usare la sua classe di merito, anche se a sua volta è ereditata dal padre.

    Paolo (216): secondo me l’assicurazione dovrebbe riconoscerti la polizza attuale. E’ vero che è come se tu acquistassi una nuoiva vettura, ma proprio per questo dovrebbe essere possibile trasferirvi la polizza attuale a tuo nome! In alternativa, puoi usare la classe di tuo padre secondo la legge Bersani, ma ricordati che il premio da pagare, a parità di classe, sarà ben più alto.

    Maurizio (217): domanda non a tema

    Alberto (218): alcune assicurazioni richiedono che la polizza di provenienza sia attiva, altre no, ma il vero dubbio è proprio quello della convenienza, che puoi sciogliere solo facendo qualche preventivo online. Io ho il sospetto che la CU 14 convenga!

  47. Alberto di Savona

    Ero proprietario di un’auto privata assicurata dal 07/06/2010 con CU10. Poi, avendo ricevuto pochi mesi fa un’auto aziendale, ho venduto la mia auto privata. Ora mia moglie comprerà una Smart usata e, non avendo precedenti assicurazioni, dovrebbe partire dalla CU14. Posso cederle con la Bersani la mia CU10 che avevo anche se, come ho già detto, l’auto che avevo con questa CU l’ho venduta? A mia moglie conviene cercare di ereditare la mia ex CU10 o, essendo questa molto più cara della CU10 vera, le conviene ripartire dalla CU14?

  48. maurizio

    Salve sono un artigiano ho un impianto di autolavaggio in leeasing e pago una assicurazione per incendio e furto con unipol in piu pago la mia assicurazione fondiaria con incluso furto e incendio piu danni causati , chiedo in caso di incendio o furto le due compagnie pagano per intero o meta’ ciascuno io pago per intero a tutte e due

  49. Paolo

    Ho un’automobile di proprietà di mio fratello, mentre il contraente dell’assicurazione sono io, quest’anno farò il passaggio di proprietà e mi hanno detto che debbo rifare l’assicurazione partendo dalla classe 14, dato che è come se acquistassi un veicolo usato, posso usufruire della classe di mio padre pur essendo appartenente ad un’assicurazione diversa?

    (Stesso stato di famiglia e residenza)

    Grazie dell’attenzione.

  50. antonio

    salve buona sera… sono un neopatentato, che sono appena uscito dal nucleo famigliare insieme a mio fratello… mio fratello ha potuto usufluire dalla legge bersani di mio padre ed io come posso fare??? posso usufluire quella di mio fratello visto che formiamo un nuovo nucleo famigliare??? come posso fare??? altrimenti preferisco camminare a piedi perche l’assicurazione e super costosa e non c’e la farò mai a pagarla… aspetto una vostra risposta grazie mille…

  51. admin
    admin

    Fabio (210): si

    Fabio (211): non possiamo che darti ragione. le compagnie hanno “aggirato” la legge Bersani dando più rilevanza, per il calcolo del premio, alla storia assicurativa rispetto alla classe di merito. Una assicurazione con classe ereditata ha una storia nulla, essendo nuova, ed è per questo che è cara.

    Martina (212): se la classe l’hai gia avuta e utilizzata, adesso puoi usarla anche se hai cambiato residenza.

    Arknay (213): di fatto, puoi trattare la nuova vettura come se fosse intestata a privato solo se la ditta individuale ha come denominazione il tuo nome+cognome senza altre sigle.

  52. Arknay

    Buongiorno, Sto per acquistare una nuova auto ed intestarla a me come ditta individuale. E’ possibile utillizzre il classe di merito che avevo come un privato ?

  53. Martina

    Sull’attestato di rischio la mia classe di merito è 1. Usufruisco della Legge Bersani prendendo la classe di mio papà, che è il contraente e proprietario dell’auto. Ora sto richiedendo un preventivo per una nuova macchina utilizzando questo attestato, ma non vivo più con mio padre. Posso approfittare di questa “imprecisione” oppure sono obbligata a segnalare alla nuova assicurazione del cambio di residenza?

  54. Fabio

    Buongiorno.
    Ritornando al mio post (208), quello che vorrei mettere in rilievo è il comportamento scorretto delle agenzie assicurative. Io mi trovo in classe 10 (patente da 14 anni e mai fatto un incidente) e per poter risparmiare ho deciso di usufruire della legge per avere la classe 1. Ebbene, se rimango con la mia classe il premio si aggira sugli 800 euro, mentre se prendo la prima classe il prezzo non scende sotto i 1200/1300 euro (ho contattato più di 10 agenzie). Tra l’altro quelle online non sono più tanto convenienti, sempre riferito al mio caso. L’ISVAP a quanto pare è un ente fantasma se le agenzie aggirano la legge in modo scaltro.
    Saluti.

  55. Fabio

    salve, posso usufruire della legge in questione se ho la residenza con i miei genitori ma il domicilio è altrove?
    Grazie

  56. admin
    admin

    Lino (206): no perchè la vettura è gia assicurata. Puoi usarla entro 5 anni su una nuova vettura (nuova o usata), intestata a tuo nome.

    Assitalia (207): grazie della tua analisi! Siamo quindi tutti d’accordo che la legge scritta così è ambigua e ogni compagnia la interpreta a suo piacere (o per meglio dire, a sua convenienza…). Da quello che ho visto, alcune compagnie richiedono il vincolo di parentela, altre di parentela stretta (genitori-figli-fratelli), per altre basta la convivenza. Un altro aspetto molto ambiguo è quello della stabilità della convivenza, dato che in molti sono tentati di spostare la residenza giusto per il periodo necessario a stipulare la rca auto… e anche in questo caso non ci sono “paletti” fissi.

    Per quanto riguarda la cointestazione, ribadisco che la polizza sarà stipulata alle condizioni più svantaggiose tra quelle dei vari cointestatari, sia per quanto riguarda la classe di merito che per età e altri parametri. Fino a pochi anni fa la cointestazione era una scappatoia per assicurare l’auto alle condizioni più convenienti di uno solo dei cointestatari, oggi è l’esatto contrario e cointestare complica le cose e basta. La cosa non è in contrasto con l’art. 4bis perchè in caso di cointestazione la polizza non è strettamente legata alla persona singola… è come se due o più cointestatari costituissero per l’assicurazione una specie di soggetto a se stante!
    Se poi ovviamente una compagnia vuole fare condizioni più vantaggiose, è sempre libera di farlo!!

    Fabio (208): tutto regolare, è purtroppo la norma. Il consiglio è quello di fare vari preventivi e confrontarli, inizia dalle compagnie telefoniche/online!

  57. Fabio

    Buongiorno. Oggi stesso mi sono recato negli uffici assicurativi per stipulare un contratto a mio nome e, usufruendo della legge in questione, prendere la classe di mia madre (la prima). Ebbene l’assicuratore mi ha dato la 1° classe ma con un premio di 1400 euro! La spiegazione è stata che per loro era il primo contratto a mio nome. Dopo alcune mie rimostranze e perplessità (1° classe e alto premio??), ho rifiutato di stipulare il contratto. Com’è possibile tutto ciò? A questo punto come dovrei comportarmi.
    Saluti e grazie

  58. assitalia

    Grazie per la risposta, rileggendo il mio commento ho notato un tono che non voleva essere assolutamente polemico, me ne scuso se è stato frainteso.

    Veniamo al dunque: riporto una parte della legge 40 art 5:

    “4-bis. L’impresa di assicurazione, in tutti i casi di stipulazione di un nuovo contratto, relativo a un ulteriore veicolo della medesima tipologia, acquistato dalla persona fisica gia’ titolare di polizza assicurativa o da un componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare, non puo’ assegnare al contratto una classe di merito piu’ sfavorevole rispetto a quella risultante dall’ultimo attestato di rischio conseguito sul veicolo gia’ assicurato.”

    In questo caso si parla di “componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare”. Ora analizziamo la parola nucleo familiare e confrontiamola con quella di famiglia anagrafica.

    Definizione Famiglia anagrafica
    DPR n. 223/89, art.4
    quella registrata in anagrafe e di cui viene rilasciato lo stato di famiglia dagli “uffici comunali” (= anagrafe).
    1. Agli effetti anagrafici per famiglia s’intende un insieme di persone legate da vincoli di matrimonio, parentela, affinità, adozione, tutela o da vincoli affettivi, coabitanti ed aventi dimora abituale nello stesso Comune.

    Già qui notiamo che il vincolo si estende oltre a quello di parentela (affinità adozione affettivo).

    Definizione di nucleo familiare (diverso da famiglia anagrafica ma a volte coincidente con essa)
    Fanno parte del nucleo familiare i soggetti componenti la famiglia anagrafica ma non solo.
    ad esempio il dpr n 223 del 30 /05/1989 considera i conviventi come componenti dello stesso nucleo familiare .Altri decreti riguardano le famiglie di fatto , more uxorio…etc.

    Purtroppo in questo caso come diceva lei molto spesso le leggi devono essere interpretate.

    Per quanto riguarda la cointestazione del mezzo il decreto poi legge Bersani non ne fa menzione e come emerge dai forum delle associazioni dei consumatori molto spesso la sua applicazione in questi casi è a discrezione della compagnia.
    Tuttavia mi lascia perplesso la frase che lei scrive:
    “la nuova assicurazione partirà dalla classe peggiore tra la tua e quella di tuo figlio” contravviene all’articolo 4-bis sopracitato.

    E’ un peccato che questa legge non abbia affrontato un ventaglio più ampio di casi lasciando tutto alla logica o alla discrezione delle compagnie che in alcuni casi applicano senza problemi ed in altri er non sbagliare negano.

  59. lino

    Salve, avendo un’attestazione di rischio di una rca in 1° classe di merito non utilizzata, con validità a cinque anni , posso trasferirla ad una autovettura intestata a mia figlia ventenne che convive con noi? Grazie in anticipo.

  60. admin
    admin

    Stefano (196): informa tempestivamente la compagnia della cosa, rettificheranno gli importi da pagare.

    Rosario (197): si è vero, tuttavia grazie alla legge Bersani puoi stipulare una nuova polizza a partire dalla classe attuale di tua moglie.

    Elisa (198): è necessario un passaggio verso tuo marito o altro parente convivente.

    Pasquale (199): la legge parla di convivenza stabile, ma senza mettere limiti esatti di tempo… a ognuno la propria interpretazione!

    Gianluca (200): no per due motivi: è gia assicurata e inoltre manca il vincolo di parentela

    Arrigo (201): si, per l’assicurazione non è distinguibile, quindi non dovrebbero esserci problemi. Potresti anche riutilizzare l’attestato di quando hai riscattato la vettura per assicurarla in quella classe direttamente e senza usare la legge Bersani che comporta maggiorazioni di premio da pagare.

    Marco (202): volendo si, ma il premio da pagare rispecchierà i parametri di tuo figlio. Non è una soluzione per risparmiare.

    Davide (203): senza la legge sarebbe ancora maggiore!

    Assitalia (204): come scriviamo in ogni articolo, qui diamo pareri personali basati sulla nostra esperienza, senza alcuna pretesa di perfezione. Detto questo, ribadisco i commenti 158 e 155. Nel caso del 158, non essendoci il vincolo di parentela la legge Bersani non è applicaile. E’ anche vero che alcune compagnie ritengono sufficiente la convivenza, ma la legge non dice questo. Per quanto riguarda il 155, manca la medesima residenza e quindi anche in questo caso non vedo come possa il figlio ottenere la classe del padre, cointestando o meno il veicolo. Sarò lieto di leggere il suo parere!

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)