Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde

Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde - Pag.46

Legge Bersani per l'assicurazione auto: ecco le vostre domande risolte!
Legge Bersani per l'assicurazione auto: ecco le vostre domande risolte!
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: Legge Bersani assicurazione auto: l’esperto risponde .


5.283 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. valerio

    ciao il mio quesito è questo: ho l’auto intestato a mio padre e anche l’assicurazione che è in 1^ classe. Il conducente sono sempre e solo io, sono sposato e quindi non faccio parte più dello stato di famiglia di mio padre, posso mantenere l’auto intestata a mio padre e invece intestarmi l’assicurazione con la classe di merito di mia moglie?

  2. warita

    Vi pongo l’ennesimo quesito sulla eredità delle classi di merito.Da molti anni ho dato la mia macchina a mio figlio che vive ed è residente in un’altra città mantenendo però sia la proprietà sia l’intestazione della polizza assicurativa.Ora sono costretta a rottamarla e avevo pensato di cointestare la nuova macchina(usata) e la relativa assicurazione, con la speranza di passargli col tempo la mia classe di merito.Io guido da 40 anni e sono nella prima classe. Mio figlio riavrebbe una assicurazione intestata a lui dopo tanti anni.Negli ultimi 5 anni sulla polizza veniva specificato che la macchina era usata esclusivamente da mio figlio , nella città di residenza.Si può fare? Quali condizioni prevarrebbero?

  3. admin
    admin

    Elisa (131): certo che puoi, era implicito nella nostra risposta precedente.

    Giuseppe (137): se non hai un parente convivente che abbia una assicurazione, non ci sono modi per avere una classe inferiore alla 14. Fatti qualche preventivo con assicurazioni online e sicuramente troverai qualcosa a meno di 3500 euro!!!!

    Daniele (138): se hai un’altra assicurazione su uno scooter, puoi ereditarne la classe, ma non se quello nuovo lo hai gia assicurato. In tal caso, ormai rimane nella classe che c’è.

  4. Daniele

    Salve, volevo chiedere, visto che sono diventato maggiorenne e possiedo un ciclomotore (scooter) che prima era intestato a mia madre e adesso volevo intestarlo a me, posso usufruire della legge bersani? La cosa viene in automatico? Perche ho appena rinnovato l’assicurazione e sono alla classe 14. Se si poteva fare, adesso non si puo piu fare niente? Grazie.

  5. giuseppe

    ciao avrei bisogno di un aiuto…io sono neopatentato e ho comprato una ford ka 1300 a benzina..mi sono fatto fare un preventivo ma mi hanno chiesto una cifra esorbitante(3500 annui)ora vorrei sapere come posso fare ad usufruire della legge bersani e che vantaggi potrei avere…vi informo che l’assicurazione potrei intestarla solo a mia madre che purtroppo ha la patente da 13 anni ma non ha mai avuto un’assicurazione…non so come fare gradirei se mi potreste spiegare come e cosa fare….grazie in anticipo..in attesa di una vostra risposta vi porgo i miei saluti..

  6. Elisa

    ciao sono sempre Elisa (vedi 131) grazie per la tua risposta, voelvo sapere solo un’altra cosa se reintesto il veicolo a uno dei due poi posso utilizzare la bersani?

    grazie mille

  7. admin
    admin

    Laura (130): avendo acquisito la classe ereditata Bersani nel 2007, è corretta l’indicazione di sinistrosità sull’attestato.

    Elisa (131): non dovrebbero esserci problemi a reintestare il veicolo ad uno solo di voi due.

    Giuseppe (132): in ogni caso mantieni la classe 1.

    Monica (133): falso, la classe CU si mantiene anche cambiando compagnia.

    Davide (134): nessun problema a fare le due assicurazioni con compagnie diverse.

  8. Davide

    Grazie per la risposta al “125”!
    Se trovassi preventivi piu vantaggiosi in compagnie assicurative diverse da quella di mio padre, partirei ugualmente dalla stessa classe ereditata, oppure per potere usufruire del decreto bersani obbligatoriamente devo stipulare una nuova polizza nella stessa compagnia assicurativa della persona da cui la eredito?
    Oppure dovrebbe cambiare compagnia assicurativa anche mio padre??
    Grazie in anticipo per la risposta

  9. monica

    buonasera,volevo sapere se è possibile cambiando agenzia assicurativa usufruire della stessa agevolazione della legge bersani mantenendo sempre la mia 1 categoria. perchè a me hanno detto ke non posso cambiare ho meglio,ke se cambio compagnia devo partire dalla 14 categoria

  10. giuseppe

    Ciao a tutti.
    Vi pongo una domanda per me impossibile!
    Sono nello stato di famiglia di mia madre ed avendo lei la prima classe, ho comprato un auto ed ho intestato a me l’assicurazione partendo anch io dalla prima, usufruendo della Legge Bersani.
    Fin qui tutto ok.
    Tra un anno scade l’assicurazione, ma nel mentre farò il cambio di residenza in un altra città, uscendo dallo stato di famiglia di mia madre.
    Domanda:
    – rinnovando la polizza con la stessa compagnia assicurativa, resto comunque in prima classe o parto dalla 14esima?
    – e se cambio compagnia assicurativa?

  11. Elisa

    buonasera il mio quesito è il seguente.
    lo scorso anno ho comprato una macchina nuova purtroppo a causa di un errore il veicolo è stato intestato sia a me che a mio marito. entrambi abbiamo ancora la residenza con le rispettive famiglie e volevamo usufruire della bersani.
    l’anno scorso purtroppo la polizza è stata stipulata a mio nome in 14 classe e intestatari tutti e due.
    volevo sapere se faccio il passaggio di proprietà a nome mio o di mio marito possiamo usufruire della bersani o è meglio intestarla a uno dei nostri genitori per non incorrere in problemi?

    grazie mille

    Elisa

  12. laura butti

    mio marito ha usufruito della legge bersani, passando dalla sua classe di merito che era l’11 nel 2007 alla 4 purtroppo mi rendo conto che il risparmio è veramente ridicolo anzi inizio a pensare di spendere di piu’…. tra l’altro sull’attestato di rischio che la compagnia mi manda risulta assicurato da soli tre anni senza la pregressa sinistrosità, ho chiesto all’assicurazione con cui mio marito è assicurato dal 2003 di correggere l’attestato di rischio visto e considerato che lui risulta assicurato dal 2003 senza sinistri (tra l’altro sempre con la stessa compagnia assicurativa) pensate sia possibile che la compagnia mi invio un nuovo attestato di risdchio corretto?
    Cordiali saluti

  13. admin
    admin

    Davide (125): la situazione, piaccia o meno, è così per tutti. Ma chiediamoci quanto spenderesti senza la legge Bersani, partendo dalla classe 14…
    ti consiglio comunque di fare qualche rpeventivo presso altre compagnie e confrontarli.

    Maurizio (126): non non si può… solo ciclomotore-ciclomotore e moto-moto

    Edoardo (127): se è richiesto, si.

    Pablo (128): il problema in verità è più fiscale che assicurativo. Se per il tuo commercialista va bene che l’auto aziendale sia intestata con il tuo nome e cognome, allora puoi mantenere tutto così.

  14. Pablo

    Mi scuso nuovamente, ma come faccio a mettere il nome sul libretto? Anche perchè sia L’ACI che il PRA mi hanno ribadito che non c’è bisogno di nessuna variazione sul libretto, perchè essendo ditta “individuale”, siamo unica persona.Quindi a questo punto posso solo dedurre che anche ai fini assicurativi siamo la stessa persona e cioè “fisica”ad uso privato.
    La ringrazio anticipatamente buona giornata.

  15. Edoardo

    Ho stipulato nel 2009 un’assicurazione con i benefici della Legge Bersani; in fase di preventivo per i rinnovi devo segnare che ho usufruito di tale vantaggio?

  16. maurizio

    mia moglie ha un ciclomotore con i documenti “nuovi”(targa e certificato di circolazione) con rca in 1° classe, posso usufruire della sua classe di merito per il mio scooter 200c.c., che sto per acquistare, usufruendo della legge bersani

  17. Davide

    Salve, vorrei innanzitutto ringraziarvi per l’utile servizio offerto!
    Vorrei acquistare un auto con passaggio di proprieta a mio nome (usata, prima auto) e a quanto ho capito essendo residente e appartenente allo stato di famiglia di mio padre dovrei poter ereditare la sua classe secondo il decreto bersani! Ho la patente da più di 8 anni. Sono andato ad informarmi all’assicurazione di mio padre (lloyd adriatico) e mi è stato detto che:
    posso usufruire del decreto bersani ed ereditare la classe di mio padre ma il prezzo cambia..DI MOLTO!
    Mio padre spende 410 euro annui circa, mentre io ereditando la sua classe andrei a spendere 820 euro circa, euro più euro meno!!!
    Oltretutto, assicurazione base, con la restrizione che la macchina sia usata solamente da persone appartenenti al gruppo familiare con età non inferiore ai 26 anni!!
    Ora io mi chiedo se sia possibile una cosa del genere!! E se così fosse che senso abbia ereditare una classe quando poi andrei a spendere esattamente il doppio se non di più della classe che eredito???
    Vi ringrazio in anticipo

  18. admin
    admin

    Pablo (121): in tal caso, sul libretto e nella polizza dovrà inserire non il suo nome e cognome, ma quella denominazione esatta, e non potrà quindi usare la legge Bersani.

    Cosimo (122): la maggiorazione è normale, ed è dovuta oltre che all’età e al sesso, anche al fatto che una classe “ereditata” ha un costo maggiore della stessa classe ma “vera”. Cointestando secondo me non dovrebbe cambiare niente in quanto vengono comunque presi a riferimento i parametri del cointestatario “più costoso”.

    Roberta (123): si ma solo se siete conviventi, altrimenti no.

  19. Roberta

    Buongiorno, volevo una informazione.
    Devo cambiare macchina e la nuova la devo intestare a mia madre per usufruire della legge 104.
    Posso trasferire la classe bonus/malus che ho sulla mia macchina su quella nuova?

    Grazie

  20. Cosimo

    Mia figlia, 23 anni (convivente nel mio nucleo familiare) deve acquistare un’auto nuova. Secondo la legge Bersani prende la mia stessa classe di merito.
    Da un preventivo fatto fare alla mia assicurazione, dove ho assicurato l’auto che rottamo (a me intestata) e che quella nuova prende il suo posto, risulta che viene a pagare comunque di piu’ rispetto polizza precendente. La motivazione che mi hanno dato è che oltre al tipo di macchina che si assicura, tengono conto dell’eta’ e del sesso.(da notare che l’auto nuova non è piu’ grande delle vecchia)
    Mi hanno consigliato di cointestare me e mia figlia l’auto e polizza per spendere meno rispetto all’intestazione di auto e polizza solo a mia figlia.

    E’ corretto quanto mi hanno detto?
    Se e’ cosi’, dove sta’ la convenienza della legge Bersani se poi alla fine si spende di piu’ pur avendo la stessa classe di merito.

    Grazie
    Cosimo

  21. Pablo

    Grazie per la risposta e approfitto della sua gentilezza .
    La ditta individuale si chiama “TABACCHI EDICOLA CARTOLIBRERIA di PAOLO+COGNOME”.
    Quindi lei mi sta dicendo che in questo caso visto la presenza del mio nome, la ditta ed io siamo un unica persona e quindi ai fini assicurativi non cambia niente?
    La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità e gentilezza
    Paolo

  22. admin
    admin

    Pablo (116): se la ditta individuale ha il tuo nome e cognome, non si pone alcun problema in quanto sia la proprietà che l’assicurazione vengono trattate come se fosse un privato, ivi compresa la possibilità di usare la legge Bersani. Se invece la ditta individuale ha un nome diverso dal tuo nome+cognome, allora le cose si complicano.

    Vincenzo (117): forse sarebbe meglio chiedere all’assicurazione cosa loro occorre che ci sia scritto!!

    Luca (118): non ci sono limiti di numero, ci mancherebbe, ricordati però che puoi applicare la legge solo ai figli che hanno ancora la residenza con voi.

    Patrizio (119): andiamo per ordine. Puoi usufruire della legge Bersani solo se fai un passaggio di proprietà sulla vettura, oppure se la cointesti. Ricordati che la nuova assicurazione andrà intestata al nuovo proprietario dell’auto. Ricordati anche che nel caso della cointestazione, la nuova assicurazione partirà dalla classe peggiore tra quelle possedute dai cointestatari. Nel caso che il cointestatario sia invece un parente convivente, allora si potrà usare la classe MIGLIORE grazie alla legge Bersani.

  23. patrizio

    Salve, vi illustro il mio problema : Io possiedo un’ auto acquistata prima che venisse approvata la Legge Bersani e quindi il mio assicuratore mi dice che non posso usufruirne.
    1)Se io decidessi di cointestare la mia auto con mio padre riuscirei ad aggirare il problema ?
    2) Se invece decidessi di cointestare l’auto con la mia compagna, lei potrebbe stipulare una seconda polizza visto che ne possiede gia una ?
    3) Nel caso tali ipotesi fossero irrealizzabili potrei risolvere in questo modo:
    Io stipulo l’rc sull’auto intestata alla mia compagna acquisendo la classe di mio padre mentre lei stipula l’rc sulla mia auto acquisendo la classe di suo padre.

  24. LucaNipo

    Ho tre figli già patentati che attualmente utilizzano due vetture “di famiglia” intestate a mia moglie.
    Nel caso di acquisto di vetture a loro intestate, possono fruire tutti e tre della legge Bersani o ci sono dei limiti ?
    Grazie

    Cordiali Saluti

  25. vincenzo

    ho aquistato una seconda auto e beneficero’ della classe merito cche ho
    sulla prima. l’assicurazione mi ha chiesto: l’autodichiarazione applicazione
    decreto bersani (40/2007).
    Chiedo cortesemente di indicarmi come scriiverla.
    Nel ringraziarle anticipatamente. Invio Distinti Saluti

  26. pablo

    Buona sera,
    Sto per acquisire ( a Marzo) una ditta individuale(tabacchi-Edicola). Al momento (gennaio) ho aperto la PI e ho messo l’auto come aziendale , pre recuperare sul 40% l’iva delle spese sostenute (carburante, ecc ecc).L’Aci mi ha informato che questo, dal momento che si tratta di una dita individuale, non comporterà nessuna variazione sul libretto di circolazione ( dove risulto io prorietario dell’auto ad uso privato).
    Le mie domande sono le seguenti :

    Dovendo rinovare RC auto, con attestato di rischio proveniete da un’altra asscurazione, in scadenza il 31 gennaio 2011, devo indicare come CONTRAENTE, PROPRIETARIO,CONDUCENTE ABITUALE me come previsto dal libretto di circolazione , oppure mettere come proprietario il nome commerciale della ditta individuale che sono sempre io?

    Ai fini assicurativi dovendo mettere il nome della ditta come proprietario, partirei dalla 14 classe , oppure dalla mia classe di provenienza 1 identificato come persona fisica ad uso privato?

    In attesa di riscontro porgo i migliori saluti

  27. admin
    admin

    Michele (110): non abbiamo notizie specifiche, penso che non ci siano problemi.

    Alessandro (111): è necessario che l’auto non sia assicurata e provenga da un passaggio, quindi o fate anche un solo passaggio (ad esempio verso di te), oppure aspettate l’acquisto della prossima vettura.

    Roberto (112): SE IL MOTOCICLO è QUELLO CHE GIA AVEVA L’ASSICURAZIONE, PURTROPPO NON PUOI USARE LA CLASSE DI MERITO DELL’ALTRO E ANZI PARTIRAI DA UNA CLASSE MOLTO ALTA, 18

    Sim (113): sono considerate ciclomotori, puoi ereditare la classe di un altro ciclomotore.

    Paolo (114): nessun problema, le due polizze non sono collegate.

  28. Paolo

    Vorrei chiedere se in caso di incidente stradale l’assicurazione( con la classe presa tramite legge Bersani) che aumenta e’ solo la mia o anche quella di mio padre?

  29. sim

    la legge bersani vale anche sulle macchine 50??

  30. roberto

    Salve, questo il mio quesito:
    sono possessore di un motociclo, a settembre ho acquistato uno scooter e ho trasferito l’assicurazione dal motociclo allo scooter, ora avrei necessita di assicurare anche il motociclo, posso usufruire della stessa classe di merito? grazie.

  31. alessandro

    buona sera allora io mi sono da poco sposato e vorrei che mia moglie ereditasse la mia classe di merito, mia moglie ha già la macchina antecedente al nostro matrimonio e ovviamente già assicurata.
    come posso fare? dovrei fare 2 passaggi di proprietà?prima intestarla a me e poi fare di nuovo il passaggio a lei?
    per favore rispondete grazie

  32. MICHELE

    posso avere la classe di merito da mio padre anche si la machina che compro sara per fare il tassita e dunque sara anche uso publico

  33. admin
    admin

    Lara (101): 1- si; 2- nesusn problema, basta che sulla polizza non ci siano limiti alla guida. Tuo padre partirà dalla classe della prima auto, ma con premio maggiorato a causa della legge bersani.

    Valentina (102): non ci sono errori, la seconda auto non è stata assicurata negli ultimi 5 anni… altrimenti non avresti ereditato la classe! Non puoi disdire alla scadenza semestrale ne’ non pagare.

    Angela (103): domanda vaga… leggi bene il nostro articolo e vedi se hai i requisiti. Essere neopatentati non è un problema.

    Fausto (104): no

    Ven (105): la vostra assicurazione si è comportata male non riconoscendo la classe CU ma solo quella interna quando avete chiesto l’applicazione della bersani. Sulla seconda vettura adesso non potete fare niente, ma se acquistate una nuova auto o fate un passaggio di proprietà su quella che avete, potete usare la classe 1 che avete dalla vettura rottamata. Questa classe scade dopo 5 anni, quindi manca poco!

    Davide (106): ormai si può fare ben poco…

    Lara (107): non occorre

    Angelo (108): si che puoi, ma ricordati di farlo subito e di non tenere l’assicurazione del vecchio proprietario fino a scadenza, perchè in tal caso la legge non potrà più essere applicata!

  34. Angelo

    Salve,
    Questo è il mio caso che espongo.
    Sto per acquistare un’auto usata da un privato che ha intenzione di chiudere l’assicurazione dopo il passaggio di proprietà. Ora, dato che mia madre ha un’auto assicurata con classe di merito 1 (da parecchi anni) e convive con me (stessa residenza), posso ereditare la sua classe di merito?
    Grazie.

  35. LARA

    ..ho un’ultima domanda: per usufruire del decreto bersani bisogna assicurare entrambe le auto presso la stessa assicurazione?
    Grazie mille

  36. Davide

    Buon giorno a tutti……. tre anni fà volevo usare la legge Bersani
    Con la classe di mia madre…..ma l assicurazione non me lo ha accettato perché era già stata usata per una macchina e di più non si poteva…..ora però ho scoperto che si poteva fare! Ora come potrei fare per usarla o se posso chiedere dei danni All assicurazione? Grazie

  37. Ven

    Buongiorno,
    Nel maggio del 2007 mia moglie ha acquistato una seconda vettura di sua proprietà assicurandola con la stessa classe della prima vettura (1 classe), sempre di sua proprietà, grazie al decreto bersani. Nel 2009 è stata rottamata la prima vettura, ed ora ci siamo accorti che, volendo assicurare la vettura superstite con altra assicurazione, ci viene riconosciuta una classe CU (10), così come riportato da attestato di rischio, diversa dalla classe interna (1) che ci aspettavamo..
    E’ possibile chiedere all’attuale assicurazione di spostare a distanza di 2 anni il contratto della prima vettura sulla seconda?
    Avrebbe dovuto l’assicuratore proporre tale passaggio al momento della rottamazione della prima vettura?
    Visto che non sono passati 4 anni dalla rottamazione della prima vettura, possiamo usufruire della sua classe di merito cambiando assicurazione alla seconda vettura?
    Grazie anticipatamente

  38. Fausto

    E se stipulassi una nuova polizza per lo stesso veicolo, ma a nome mio, potrei sfruttare la legge?

  39. Angela

    Ciao, sono appena neopatentata, x poter usufruire della Legge Bersani faccio in tempo? O non ci rientro? Ciao, aspetto una risposta urgente x favore!

  40. valentina

    Buonasera, ho usufruito della legge bersani. Peccato che l’anno dopo mi hanno rilasciato un attestato di rischio dove dichiarano che non sono stata assicurata negli ultimi 5 anni, cosa non vera. Ora io avendo risposto di si alla domanda “sei stato assicurata negli ultimi 5 anni?” e non essendomi accorta che nell’attestato di rischio invece mi hanno scritto n.a sui 5 anni precedenti, mi hanno chiesto un’integrazione della poliza di 300€;
    non sapevo che il decreto bersani annullasse le assicurazioni degli anni preedenti!
    Si può disdire la poliza pagata per il primo semestre a fine novembre?
    Vorrei cambiare compagnia assicurativa..il contratto può dirsi nullo se non pago questa integrazione?

  41. LARA

    Buongiorno, mio padre ha acquistato un auto nuova che immatricolerà a giorni e la vecchia auto passerà a me. Io vivo con mia madre quindi io e mio padre non abbiamo lo stesso indirizzo di residenza.
    DOMANDA 1: per usufruire della Legge Bersani devo per forza fare il passaggio di proprietà intestando a me l’auto e assicurarmi usufruendo della classe di merito di mia madre che vive con me?
    DOMANDA 2: è possibile far fare una nuova assicurazione a mio padre lasciando quindi a lui sia la proprietà dell’auto che la contraenza della polizza assicurativa, anche se l’auto verrà guidata solo da me? In tal caso mio padre stipulando una nuova assicurazione manterrà sempre la sua classe di merito o partirà dalla 18°?
    Grazie mille

  42. admin
    admin

    Lorenzo (91): se siete conviventi e l’auto non è ancora assicurata, si.

    Sara (92): purtroppo non più.

    Mako (93): 1- non ci sono termini minimi. 2- devi informare la tua assicurazione subito dopo il cambio di residenza, loro adegueranno il premio e ti daranno un rimborso.

    Daniele (94): secondo me dovevano riconoscerti la classe 10. Ora forse è tardi per qualsiasi contestazione.

    Patrizia (95): in comune ti producono i documenti che tu chiedi… chiedilo in carta semplice e vedrai che devono fartelo.

    Marco (96): se la polizza è solo a suo nome, no.

    Fausto (97): probabilmente la legge è stata sfruttata per far partire la polizza di tuo padre dalla sua classe di merito migliore, è comunque strano che tu abbia l’assicurazione a nome suo. La classe è comunque sempre di tuo padre, tu ormai potrai ereditarla con la prossima vettura, assicurandola a nome tuo.

    Leandra (98): normalmente no, ma a volte le assicurazioni in questi casi qualcosa concedono, chiedi alla tua agenzia.

    Cristina (99): l’unica motivazione che mi viene in mente è che “sospettino” che tua sorella abbia a sua volta una classe ereditata (come in realtà è) e che pensino che non si possa ereditare una classe gia ereditata, mentre in realtà si può eccome. Prova a spiegargli questo…. è l’unico consiglio che mi viene adesso…

  43. Cristina

    Grazie mille per la risposta. Ma la questione è: se quello è il suo primo attestato di rischio come posso dargliene uno precedente? E’ un pò assurdo, mi sa di pretesa..ho l’impressione che vogliano forzatamente mandarmi in 14. E comunque io non sapevo delle aziende, se me l’avessero detto subito non avrei certo fatto l’assicurazione completa di tutto ma avrei fatto solo l’RC. Così mi tocca pagare 850 euro semestrali. Non credo sia corretto, hanno sbagliato anche loro, devo pagarne le conseguenze solo io?

  44. Leandra

    Salve, avrei una domanda per voi.
    Ho ereditato l’auto da mia madre, decessa da poco e in maniera improvvisa. Volevo sapere se riesco in qualche modo a “ereditare” anche la classe di merito. E’ previsto questo dalla legge?

    I miei erano separati legalmente, mio padre, avendo residenza diversa, mi dicono non risulti nel nucleo familiare anche se compare nella dichiarazione ISEE.

    Quindi, erano separati e comunque abbiamo residenza diversa.

  45. Fausto

    Salve,
    da più di un anno possiedo una macchina intestata a me. L’assicurazione è invece intestata a mio padre. So che è un po’ tardi, ma ho un forte dubbio: in questo modo ho usufruito della L. Bersani? O non ha senso parlare di L. Bersani in quanto la polizza è intestata a mio padre e quindi la Classe di merito è ovviamente la sua?

    Adesso vorrei cambiare assicurazione. Posso usufruire della Legge?
    Grazie

  46. Marco

    Buongiorno ho un dubbio, la mia auto è cointestata con mia madre e della poliza è titolare lei. In caso di nuovo contratto assicurativo posso usufruire della legge Bersani per stipulare una nuova poliza a mio nome ereditando la sua classe (posto che siamo coabitanti)?

  47. patrizia

    Salve, ho una domanda in merito alla legge Bersani….ho chiesto in comune lo stato di famiglia da presentare all’assicuraione per usufruire della legge Bersani e mi hanno detto che ci vuole in bollo da 15,91 euro mentre all’assicuraIone mi hanno detto che non era necessario il bollo. Chi ha ragione?

  48. Daniele

    Salve, a causa di inutilizzo, da diversi anni mia cugina mi ha lasciato la sua moto (intestata a lei) che ho provveduto ad assicurare a mio nome, arrivando a raggiungere la classe 10.
    Quando questa estate ho comprato un’altra moto intestandola a me, all’atto della stipula del contratto di assicurazione l’assicuratore ha detto che non poteva mettermi la stessa classe perché i 2 proprietari (io e mia cugina) non appartengono allo stesso nucleo familiare. Ho così dovuto iniziare dalla classe 14.
    Quello che mi lascia perplesso è che ora mi ritrovo ad avere 2 polizze moto intestate a me con 2 classi di merito differenti…come è possibile questo?! È normale? A me sembra assurdo…
    Spero possiate darmi qualche delucidazione.
    Grazie

  49. mako

    salve,
    mi appresto ad acquistare un’auto ma dovrò cambiare anche residenza. Volevo chiedervi due delucidazioni:
    1)deve necessariamente trascorrere un tempo minimo senza cambiare la residenza per acquisire la classe di merito del familiare?
    2)se il costo della polizza è molto inferiore nella nuova città di residenza dopo quanto tempo si pagherà il corrispettivo inferiore che la stessa assicurazione prevede per la nuova città?

  50. sara

    buongiorno,
    ho acqustato in agosto una macchina nuova e ho passato su questa l’assicurazione che avevo sulla macchina vecchia. Volevo sapere se era possibile ereditare la classe assicurativa di mio babo (io sono residente con lui e sono sul suo stato di famiglia). Grazie

  51. lorenzo

    prendero ora a giorni un’auto nuova ma gia targata dopo aver fatto il passaggio di proprieta potro passare anche io alla classe di merito di mia moglie?

  52. admin
    admin

    Claudio (85): funziona come le altre polizze, due classi di malus.

    Marica (86):se anche tu compari tra gli intestatari della polizza cointestata, secondo me puoi trovare qualche compagnia che ti assicura in quella classe di merito.

    Cristina (87): l’assicurazione ha pieno titolo di chiederti i documenti che le occorrono per chiarire la tua posizione. Nel caso della prima stipula, la conpagnia ha ragione in quanto la legge bersani non vale per aziende.

    Ilaria (88): secondo me l’attestato di una persona defunta non ha alcun valore.

    Riccardo (89): uno è un ciclomotore, l’altro un motociclo, non si può.

  53. RICCARDO

    Buongiorno,
    vorrei chiedere se posso utilizzare l attestato di rischio ottenuto da un ciclomotore 50 nel 2007 per assicurare un motociclo scooter 125 nel 2011 mantenendo la classe di merito in base alla legge bersani?

  54. ilaria

    salve,io ho acquistato un automobile nuova e ho l attestato di rischio di mio padre deceduto e l attestato me l hanno dato gli ultimi giorni di dicembre e adesso mi trovo che dura 5 anni cio come ultima data mi da il 2005 l ultimo anno che è stata assicurata però parlando con un altra assicurazione mi hanno detto che l attestato potrebbe usufriune mia mamma per 7 anni ma anche io sono erede diretta e stavo nello stato di famiglia al momento del decesso posso usufruirne?

  55. Cristina

    Buonasera,ho un problema con un’assicurazione auto stipulata con una banca. In data 10 agosto 2010 ho stipulato l’assicurazione fornendol’attestato di rischio di mia madre e lo stato di famiglia. Il mio interlocutore, dopo aver visionato i documenti, mi ha dato l’ok assegnandomi la prima categoria. Dopo quasi 2 mesi mi ha contattato la divisione assicurativa informandomi che la mia documentazione non andava bene perchè l’attestato di rischio di mia madre aveva come intestatario della polizza mia madre ma il proprietario del veicolo era l’azienda di famiglia presso la quale lavorava e quindi al termine del semestre avrei dovuto pagare un premio raddoppiato più la differenza del precedente semestre, passando in 14a categoria, a meno che non avessi fornito altra documentazione valida. Ho allora inviato documentazione di mia sorella, che assicurato l’auto usufruendo della legge bersani in dicembre 2009. Adesso dicono di volere un attestato di rischio antecedente a quello perchènon possono verificare che prima lei fosse in prima classe ma..voglio dire, c’è scritta anche la classe di provenienza nell’attestato (che è sempre la prima visto che lei ha preso la classe di rischio tramite la legge bersani!!). Possono pretendere una cosa del genere? E possono adeguarmi il premio nonostante siano stati loro a erogarmi l’assicurazione con dei documenti che non andavano bene??

  56. Marica

    Buongiorno. Potreste darmi delucidazioni sulla mia situazione assicurativa? In breve io ho acquistato un auto nuova cointestandola con mio padre e al momento dell’acquisto e della stipula dell’assicurazione eravamo nello stesso stato di famiglia. Ora non siamo più conviventi, nel caso dovessi stipulare una nuova assicurazione dovrei ripartire da zero oppure potrei usufruire della classe di mio padre considerandola ereditata all’epoca della stipula della prima assicurazione???

  57. Claudio

    Salve a tutti, ho una domanda per voi: ho fatto il mio primo incidente qualche giorno fa, il torto è tutto mio. Attualmente sono in terza classe: il fatto di aver usufruito della legge Bersani per il passaggio alla classe di merito di mio padre comporta un aumento della polizza assicurativa maggiore di quanto sarebbe stato in caso non ne avessi usufruito? Si avrà praticamente la perdita delle classiche 2 classi o un aumento ancora maggiore della polizza? Grazie

  58. admin
    admin

    Paolo (81): la domanda esula un pò dal tema assicurazioni, in effetti potresti avere problemi proprio per la questione delle agevolazioni prima casa. Le utenze dovresti avvisarle, ma vedi tu se è il caso di farlo…

    Luigi (82): partirai dalla classe 14, a meno che tu non abbia un parente convivente dal quale ereditare la classe di merito secondo la legge Bersani.

    Daria (83): questa è bella… scusami, ma se non ha assicurazione, quale classe vorresti ereditare??

  59. Daria

    Buonasera a tutti!
    Vorrei sapere se la classe di merito è ereditabile da un parente che ha la patente da molti anni ma non ha un’auto (e quindi neanche un’assicurazione).

    Grazie

  60. Luigi

    Sono patentato da 40 anni circa e per ragioni di lavoro ho sempre guidato una macchina aziendale anche per uso privato e pertanto non ho mai posseduto una macchina di mia proprietà e conseguentemente non ho mai stipulato assicurazione. Tra pochi mesi andrò in pensione e dovrò acquistare l’auto, quale sarà la mia categoria. Grazie

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)