Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » La scadenza semestrale dell’assicurazione: obblighi e disdetta

La scadenza semestrale dell’assicurazione: obblighi e disdetta

Assicurazione RCA: la rata semestrale
Assicurazione RCA: la rata semestrale è utile, ma ricordate che il pagamento è sempre dovuto!


Oggi facciamo chiarezza su un aspetto che molti lettori non hanno ancora ben chiaro, ovvero quello della scadenza “intermedia” dell’assicurazione, in genere semestrale, e delle sue differenze con la scadenza “vera” che è quella di fine anno.

Durata dell’assicurazione e scadenze

Per legge le polizze RCA hanno durata di 1 anno e, oramai da tempo, non c’è più il tacito obbligo di rinnovo alla scadenza. Questo significa che alla scadenza annuale possiamo NON rinnovare la polizza senza dover inviare alcuna disdetta o comunicazione alla propria compagnia, ed assicurarsi presso un’altra con un nuovo contratto senza dover rendere conto alla precedente. La cosa è peraltro adesso facilitata dalla “dematerializzazione” dell’attestato di rischio, che è elettronico ed inserito in un database centralizzato, consultabile da tutte le compagnie.

Per completezza, va detto che bisogna prestare attenzione all’eventuale obbligo di disdetta di alcune tipologie di garanzie accessorie, ad esempio la tutela infortuni del conducente e la tutela legale. Per approfondire la questione vi rimandiamo al nostro articolo: Disdetta assicurazione: come funziona.

Assicurazione RCA: la rata semestrale
Assicurazione RCA: la rata semestrale è utile, ma ricordate che il pagamento è sempre dovuto!

La rateizzazione (semestrale)

Il contratto assicurativo per auto, moto, ciclomotore, camper o autocarro è per legge sempre della durata di 1 anno. Questa annualità può prevedere, a discrezione della compagnia, delle rateizzazioni del premio da pagare. La maggior parte delle compagnie concede (previo un piccolo sovrapprezzo) l’opzione del pagamento in due rate semestrali, ovvero la prima subito e la seconda dopo 6 mesi.

Altre compagnie adottano frazionamenti trimestrali o addirittura mensili, nelle cosiddette “polizze a rate”, della quale abbiamo fatto un’analisi che trovate tra le nostre pagine di schede di compagnie assicurative.

Cosa succede alla scadenza semestrale

Per semplicità parliamo del frazionamento semestrale, ma lo stesso ragionamento può essere applicato anche agli altri, compreso quello mensile.

La chiave della questione, che è bene avere ben chiara, è il fatto che la scadenza semestrale è una scadenza di una rateizzazione di pagamento, non una scadenza di contratto, il quale è e rimane annuale. Ovvero, il contraente stipulando la polizza si impegna a pagare il premio per un anno, anche se frazionato in due (o più) rate.

La rata semestrale, ovvero la seconda rata di pagamento di una polizza, è quindi sempre dovuta. Non costituiscono eccezione eventuali sopraggiunti problemi finanziari dell’assicurato, ne’ tanto meno l’aver trovato compagnie più convenienti, presso le quali ci si potrà assicurare, si, ma solo alla fine della annualità.

La cosa spesso non è chiara all’assicurato anche a causa del fatto che la compagnia rilascia in genere un contrassegno assicurativo non annuale bensì semestrale e dunque, se non si ha memoria del contratto, è facile confondersi tra le due diverse scadenze. Con la recente abolizione dell’obbligo di esporre il contrassegno forse questo aspetto sarà superato.

Domande Frequenti sulla scadenza semestrale

Passiamo adesso ad analizzare le domande più frequenti in merito alla scadenza semestrale della RCA:

Non pago la seconda rata, cosa succede?

Come dicevamo, il pagamento è dovuto, per legge. Per i primi 15 giorni dopo la scadenza, la copertura assicurativa è comunque garantita; dal 16° giorno viene invece automaticamente sospesa (può essere riattivata in caso di pagamento) e dunque non si è coperti ne’ in caso di incidente ne’ per il Codice della Strada. Trascorsi 6 mesi, ovvero alla scadenza annuale, il contratto si risolve.
Se non si paga la compagnia ha gioco facile nel richiedere forzatamente la somma, anche con ricorso ad atti giudiziari (quindi con maggiorazione di spese legali). Se gli importi non sono alti, tuttavia, spesso e volentieri le compagnie lasciano correre, forti di un fatto che per l’assicurato è forse anche più penalizzante del dover pagare: in assenza di regolarizzazione della seconda rata, la storia assicurativa viene infatti bloccata!

La compagnia ha pieno diritto ad interrompere la storia assicurativa in caso di morosità: l’assicurato si ritroverebbe pertanto senza attestato di rischio e nell’impossibilità di ri-assicurare la propria auto nella classe che era in suo possesso, andando in una altissima CU 14 se non CU 18 (dipende dai casi).

Da notare che l’attestato precedente, ovvero quello riferito alla ultima annualità completata, risulta non più valido in quanto è stato usato per stipulare l’assicurazione della annualità incompleta.
Il punto seguente spiega il da farsi.

Non ho pagato la rata semestrale e adesso non posso ri-assicurare l’auto: cosa posso fare?

E’ un caso piuttosto frequente, che accade anche in buona fede, per distrazione o convinzione che si tratti della scadenza semestrale, coadiuvato magari dai mancati solleciti da parte della compagnia assicuratrice. Come dicevamo, talvolta le compagnie non esigono il pagamento, ma questa può non essere una buona notizia per l’assicurato che possiede una buona Classe di Merito, la quale rischia di andare perduta.

La cosa migliore da fare è dunque cercare di pagare la rata semestrale scaduta, facendosi rilasciare l’attestato di rischio. Provateci anche se non è stata richiesta dalla compagnia e anche se la copertura si è ormai esaurita e magari voi non avete usato l’auto.

Vi informiamo che la legge prevede per l’assicurato un diritto al pagamento fino ad 1 anno dalla data di scadenza (ordinaria prescrizione annuale art. 2952 Cod.Civ.), tuttavia i pagamenti oltre i 6 mesi (ovvero oltre la scadenza annuale del contratto) potrebbero non portare alla rettifica della storia assicurativa  ed al conseguente rilascio dell’attestato di rischio. Usiamo il condizionale in quanto si tratta di un caso che non tutte le compagnie trattano allo stesso modo, pertanto sarebbe molto consigliabile evitare ritardi di pagamento superiori a 6 mesi.
Qualunque sia il vostro ritardo, se volete conservare la vostra Classe, provateci comunque.

Da notare, infine, che per tutti i pagamenti dal 16° giorno in poi sono dovuti gli interessi legali e che non vi sarà una proroga della data di scadenza.

Ho venduto l’auto e sta per scadere la rata semestrale: posso non pagarla?

Bisogna prestare molta attenzione a questo caso. Ricordiamoci sempre che il pagamento è dovuto, ma vi è anche il diritto di annullare il contratto a seguito di vendita o rottamazione del veicolo, ottenendo in rimborso la parte di premio non goduta. Ricordiamoci anche che la compagnia non sa della vendita dell’auto a meno che non la informiamo noi e che pertanto il rimborso decorre dalla data di richiesta, non dalla data di vendita.

Supponiamo che informiamo la compagnia in prossimità della data di scadenza: sembrerebbe che si possa fare pari, ma non è così, in quanto il diritto al rimborso riguarda il solo importo imponibile, esclusa IVA e altre imposte che vengono trattenute dalla compagnia sull’intera annualità.

Anche comunicando la vendita il giorno della scadenza semestrale, saremo quindi in una posizione debitoria rispetto alla compagnia, che esige giustamente la parte di imposte della seconda rata. La cosa migliore è accordarsi per un conguaglio, ma ricordiamo che sarebbe diritto della compagnia esigere il pagamento per intero e dopo emettere il rimborso, nei termini previsti dal contratto. E molte volte viene scelta questa strada più rigida.

Ho trovato un preventivo migliore: posso cambiare compagnia alla scadenza semestrale?

No, lo abbiamo già spiegato. Sarà ovviamente possibile farlo 6 mesi dopo, alla scadenza annuale.

Esistono i 15 giorni di comporto per la scadenza semestrale?

Si, e sono garantiti per legge, quindi è ammesso un ritardo nel pagamento fino a 15 giorni rispetto alla data di scadenza “intermedia” dell’assicurazione, e saremo in regola sia con la copertura assicurativa che con il Codice della Strada (fino a pochi anni fa esisteva una anomalia, per fortuna superata, per cui nei 15 giorni di tolleranza si era coperti dalla polizza ma comunque soggetti a contravvenzione per il CdS).

Da notare che pagare in ritardo la rata semestrale non comporta una proroga della data finale di scadenza.

Ho l’assicurazione sospesa nel corso del 1° semestre: quando devo pagare la 2° rata?

E’ un altro caso non trattato ugualmente da tutte le compagnie. Nella maggior parte dei casi, il pagamento viene richiesto dopo 6 mesi di corso di polizza, ovvero, si attende la riattivazione, la compagnia genera un nuovo contrassegno con la nuova scadenza semestrale, termine entro il quale dovrà essere pagata la 2° rata. Ma sarebbe diritto della compagnia esigere il pagamento anche prima, ovvero trascorsi 6 mesi dalla stipula del contratto.

Vi facciamo notare che, in caso di mancata riattivazione per 1 anno o più, il contratto si esaurisce, ma non essendo stata pagata la seconda rata, non sarà prodotto un attestato di rischio e si rimarrà “bloccati” proprio come nel caso descritto in precedenza.


324 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    Gianni

    Buonasera, mia cognata è deceduta il 13 Giugno 2019, e il giorno 14 (giorno successivo ) scadeva la seconda rata semestrale della sua auto. L’assicurazione ora chiede alla figlia ventenne unica erede di saldare la seconda rata. Tutto ciò è veritiero? Cosa fare in questi casi. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Si, quella rata è dovuta e fa parte dei debiti del deceduto.

  2. Avatar
    Nicola

    Buongiorno,
    Ho un problema di cui espongo;
    Ho stipulato un’assicurazione per l’auto con pagamento semestrale ( il 16 maggio 2019 ),
    purtroppo non ho letto bene la scadenza del contratto che ho fatto con il finanziamento
    quando ho acquistato l’auto e per farla breve ho ancora per 12 mesi da pagare con
    la finanziaria. Cosa posso fare con la nuova agenzia che ho stipulato il contratto??
    Si può modificare il contratto per avere solo RCA??

    Grazie

  3. Avatar
    Marco

    Salve io ho fatto l’assicurazione semestrale adesso alla scadenza gli altri 6 mesi rimanenti posso pagarli in due volte trimestrali? È possibile invece di pagare altri 6 mesi passare gli ultimi 6 mesi a trimestrale? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      DI norma no, ma prova a sentire la compagnia.

  4. Avatar
    Fabio

    La mia poliza e in scadenza semestrale (intermedi) avendo nel frattempo cambiato città posso cambiare compagnia? Oppure devo restare non quella vecchia grazi

    • Esperto
      Esperto

      Il contratto deve essere mantenuto e, cosa molto importante, devi aggiornare la compagnia del cambiamento, una volta avvenuto a libretto.

  5. Avatar
    mirko

    Ho una polizza temporanea di 6 mesi data gratuitamente con l acquisto dell auto , precedentemente ero assicurato con altra compagnia,e a scadenza dell annualita Rca ho usufruito di questi 6 mesi gratis.adesso a scadenza di questi, come faccio a stipulare un RCA nuova che non ho un attestato di rischio se non quello dell anno precedente e questi 6 mesi è come se non esistessero????

    • Esperto
      Esperto

      Prova a farti riconoscere l’attestato precedente.

  6. Avatar
    stefania

    Buongiorno nel 2017 non ho pagato la seconda rata dell’assicurazione auto, non perchè non volevo pagarla ma è stata proprio una dimenticanza, infatti ho viaggiato tutto il tempo scoperta di assicurazione. Quando li ho chiamati perchè un’altra ssicurazione da cui avevo fatto il preventivo e mi aveva detto che ero stata scoperto loro hannod etto che mi avrebbero riassicurata ma mi hanno fatto partire dalla classe 18.Prima ero in classe 0..Chiedo se potevano farlo oppure no. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Purtroppo si, ma in genere in questi casi si cerca di sistemare la cosa pagando l’arretrato ed evitando così’ che lo storico si interrompa.

  7. Avatar
    Alessandro

    Buongiorno, ho una copertura assicurativa annuale con frazionamento semestrale, pochi giorni fa sono stato fermato dalla polizia municipale, e sono stato sanzionato per la mancanza di copertura ai sensi del’art. 193.
    Ho provveduto a pare il secondo semestre dopo circa 50 giorni dalla scadenza.
    Con la polizza assicurativa riattivata mi sono recato presso il comando della Polizia Municipale, dove ho provveduto a pagare la sanzione amministrativa, ma non mi è stato restituito il veicolo in quanto il codice della strada richiede di presentare polizza RCA la cui copertura deve essere di almeno 6 mesi partendo dalla data del verbale di contestazione della violazione. La mia compagnia assicurativa, contattata mediante call center, ha detto che non è possibile annullare la polizza e stipularne una nuova con almeno sei mesi di copertura oppure annuale.
    Com’è possibile che il codice delle assicurazioni non preveda questa possibilità? Rischio che il mio veicolo sia confiscato?
    Vi è una norma/circolare che mi possa aiutare?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Ma la richiesta della Polizia è assurda! Secondo me hanno male interpretato la legge: devi corrispondere un premio “di 6 mesi almeno”, è vero, ma non c’è scritto da nessuna parte che siano 6 mesi decorrenti dalla data della sanzione.

  8. Avatar
    Yuri

    Buonasera, volevo porre questo quesito.
    Ipotizziamo che stipuli un contratto ANNUALE con l’assicurazione il 1 gennaio 2019 con pagamento SEMESTRALE. Il 1 Luglio mi scade la seconda semestralità, ma non la pago, il 17 Luglio ho un sinistro con responsabilità. Il 20 Luglio torno in assicurazione e pago la seconda semestralità. Domanda….l’assicurazione ha il dovere di pagare il sinistro con responsabilità nonostante siano superati i 15 gg di comporto, visto che poi ho pagato la seconda rata…?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      A mio giudizio si, in quanto l’accettazione del pagamento conferma la copertura del periodo pregresso, già contrattualizzato.

      • Avatar
        Yuri

        Ha qualche riferimento normativo, petche dall’articolo sopra o da altri articoli reperiti su internet non sembrerebbe.

        • Esperto
          Esperto

          Nessuno esplicito. Un’altra cosa interessante da verificare è se, pagando dopo il 15° giorno, hanno spostato o meno la data di scadenza. Non andrebbe fatto alla scadenza semestrale: nel caso, allora qualche giorno di “scoperto” potrebbe starci.

  9. Avatar
    Mario

    Salve, è arrivata la scadenza semestrale della mia polizza. Dato che ho trovato un’assicurazione dove andrei a pagare molto meno, potrei non pagare più il semestrale e contrarre un’altra assicurazione?
    Grazie mille

    • Esperto
      Esperto

      Se leggi anche solo il titolo dell’articolo, dovresti capire che la risposta è già scritta.

  10. Avatar
    Daniela

    Buongiorno, ho assicurato la mia vecchia auto di 10 anni passando ad altra compagnia a giugno 2018 con pagamento semestrale, a Luglio ho avuto un sinistro con colpa e ad Agosto mi si è rotta la macchina con seri danni ed è rimasta in officina ferma fino a Dicembre e prima della scadenza semestrale ho rottamato l’auto.
    Ho inviato tutta la documentazione, ma l’assicurazione mi chiede dei soldi, non specificando a che titolo.

    • Esperto
      Esperto

      E noi che informazioni potremmo avere per sapere questo titolo?

  11. Avatar
    Letizia

    Buongiorno a me non è passata la carta per la seconda semestre dell assicurazione nel frattempo la macchina si e rotta mi è arrivato un messaggio dell’ assicurazione dove mi dicevano che se non avessi pagato entro 5 giorni l assicurazione sarebbe stata sospesa.ho chiamato e ho detto che andava bene ad oggi vorrei riattivare la assicurazione ma mi hanno detto che non è mai stata sospesa com’è possibile grazie letizia

    • Esperto
      Esperto

      Se non hai niente di scritto, è un bel problema.

  12. Avatar
    pierluigi mezzi

    alla scadenza della rata semestrale è lecito chiedere la variazione della copertura assicurativa (eliminazione della copertura incendio e furto lasciando invariata la copertura RCA)?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, in quanto il contratto ti vincola per un anno.

  13. Avatar
    Roberto

    ho l’assicurazione con scadenza semestrale,ho avuto un incidente con l’auto e ho bloccato l’assicurazione perchè l’auto aveva grossi danni e quindi e andata alla rottamazione.
    ho comprato altra auto e sono andato dall’assicuratore per riaprire l’assicurazione che avevo bloccato. per riaprire il secondo semestre sull’altra auto mi chiedono di pagare oltre la rata 400,00 € in più domanda: è normale questa cosa?
    grazie

  14. Avatar
    Barbara

    L’assicurazione auto deve comunicare la scadenza della prima rata semestrale?

    • Esperto
      Esperto

      CI chiedete spesso questa cosa. Si e no, nel senso che lo dovrebbe fare ma non è che abbia particolari responsabilità se non lo fa: è il cliente ad essere tenuto a pagare in tempo.

  15. Avatar
    Claudio

    Buongiorno posso sospendere la polizza rc auto per un autocarro con scadenza semestrale il giorno 02-03-2019?
    Il mezzo ha una rottura importante e attendo il preventivo per decidere se mi conviene ripararlo o venderlo.

    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Se lo prevede il contratto, si, tuttavia non èd etto che questo faccia anche sospendere il pagamento della rata semestrale, imminente.

  16. Avatar
    rosanna ferrari

    Nel 2017 ho trasferito la polizza della casa di proprieta’con tre fratelli, chiusa da 20 anni priva di luce e acqua ad altra compania assicurativa.
    L’agente pur avendo in mano la precedente polizza, con tutti i dati esatti, paese, via e abitazione singola.
    Ha sbagliato mettendo città, indirizzo e abitazione in condominio dove io abito, ma già assicurato dall’amministratore.
    Alla scadenza 31/1/2019, mi sono accorta del grave errore che ha assicutato l’immobile sbagliato, ho chiesto l’annullamento del contratto che mi è stato negato ma imposto di sottoscrivere nuovo contratto con i dati corretti.
    Io vorrei annullarlo e rivolgermi ad altra compagnia assicurativa, posso farlo?
    Non ho più fiducia, al pensiero di aver pagato per due anni e non essere stata coperta per quel’ immobile per il quale era stata fatta specifica richiesta non sono tranquilla, cosa devo fare?
    Ringrazio per l’attenzione e i consigli che potrà darmi.

    • Esperto
      Esperto

      Formalmente hai poco in mano, in quanto tu hai, ancorché in buona fede, sottoscritto la polizza con l’indirizzo sbagliato. Questo per dire che se la compagnia si è impuntata, hai pochi elementi a tuo favore. Prova con una contestazione formale per raccomandata e vedi cosa succede.

  17. Avatar
    Giuseppe

    Ho lassicurazione semestrale non ho ancora pagato la seconda rata sono coperto per 15 giorni?

  18. Avatar
    francesco

    buon giorno volevo porle il mio quesito a novembre ho comprato una nuova autovettura e ho dato dentro la vecchia auto mi hanno rilasciato il verbale di presa incosegnel’assunzione in carico .affine novembre scadeva il secondo semestre assicurativo sono andato all’agenzia per non pagare mi ha chiesto l’atto di vendita che gli ho consegnato dopo due mesi la compagnia assicuratrice mi chiede il passagio di propieta per non pagare .

    • Esperto
      Esperto

      Mi sembra normale. Domanda: perché hai preferito terminare la polizza, anziché trasferirla sull’auto nuova?

  19. Avatar
    Silvia

    Salve, polizza Rca mi scadeva il 14/01/2018 ( scadenza annuale) e inaspettatamente il giorno dopo ho avuto un sinistro,con responsabilità totale. ( coinvolti due veicoli). La mia auto molto probabilmente e’ da demolire, in quanto i danni sono ingenti e non fattibile la riparazione, per cui ho pensato di non pagare la polizza, essendoci 15 gg di proroga. L’ assicurazione risponde ugualmente anche se non rinnovo la polizza?

  20. Avatar
    TERESA HERMELINDA RIVEROS RODRIGUEZ

    Buongiorno io ho la mia polizza pagata in unica rata al anno e mi scade domani vorrei sapere se sono coperta ancora altri 15 giorni e se nel frattempo posso cambiare assicurazione perché ho scoperto una in po più economica temo però non mi diano l”attestato di rischio.

    • Esperto
      Esperto

      Puoi farlo e l’attestato è un tuo diritto averlo.

  21. Avatar
    Hamza

    I ho contratto di un anno con una polizza auto pago a sei
    6 mesi Se io vendo la macchina primi sei mesi dovrei pagare
    Pure altri sei mesi

    • Esperto
      Esperto

      No, ma non puoi fare pari così. Devi recarti in agenzia con l’atto di vendita e pareggiare i conti, considerando che in una rescissione anticipata di contratto, si paga comunque tutta l’IVA annuale.

  22. Avatar
    Mariano

    Buonasera, alla scadenza del primo semestre la compagnia ha l obbligo di avvisare che la copertura si interromperà se non si provede al pagamento della seconda rata semestrale (del contratto annuale)? Altrimenti hanno l incredibile vantaggio di aver diritto al premio senza correre alcun rischio assicurativo, in breve hanno convenienza a non avvisarti tanto la seconda rata le è dovuta comunque. Grazie

    • Esperto
      Esperto

      E’ comunque più forte l’obbligo dell’assicurato a pagare.

  23. Avatar
    Gianni Carnelos

    Salve. Nel marzo del 2017 ho assicurato una autovettura (la vettura secondaria che beneficiava della legge bersani acquisita dall’auto che usiamo sempre) e usufruito della polizza per i primi 6 mesi poi dopo di che a settembre alla scadenza semestrale non ho pagato il secondo semestre per inutilizzo del mezzo. Purtroppo non ho fatto la sospensione e ho lasciato decorrere la polizza fino alla scadenza annuale di marzo 2018. Ora dovrei assicurare l’auto per farla circolare nuovamente ma nessuna compagnia mi assicura nuovamente l’auto in quanto la precedente compagnia tiene bloccata l’assicurazione e non vuole neanche il pagamento della vecchia rata per concluderla. Come posso risolvere questa situazione un po’ complicata? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      COme puoi leggere dall’articolo, non si risolve. Suggerimento: fai una voltura del mezzo ad un tuo familiare.

  24. Avatar
    salif

    ciao domani mi scade la sicurazzione sei mestrale e io Sono in Germania i 15 giorni valgono o no.grz

  25. Avatar
    Cesare

    Buonasera,
    ho un camper con una polizza scaduta a luglio 2018, per problemi personali non ho potuto pagare a GENNAIO 2018 il secondo semestre.
    Adesso sono in grado di pagare l’importo dovuto di circa 230 euro.
    Adesso mi propongono una polizza per il camper di 1.040,00 a fronte di circa 450,00 che pagavo.
    E’ normale tutto cio’ anche per i camper esiste la classe di merito?

    Ringrazio

    • Esperto
      Esperto

      SI, esiste anche se dovrebbe influire poco. Cerca di capire cosa è accaduto, e se chiudendo un occhio ti fanno regolarizzare la vecchia semestralità.

      • Avatar
        Cesare

        Grazie, l’agenzia mi dice che loro non possono incassare la semestrale perché passata al recupero crediti.
        Inoltre mi dice che risulto come se non avessi mai avuto polizza.
        Sinceramente non capisco…..

        • Esperto
          Esperto

          Se è al recupero crediti, pagala e fatti ridare il tuo storico… se paghi ne hai diritto, e se è al recupero crediti, ti faranno pagare: o l’una o l’altra

  26. Avatar
    Roberta

    Dopo il 15 ° giorno dalla scadenza del primo semestre di un contratto assicurativo auto ,recandosi in agenzia x pagare il 2° semestre la data inizio nuovo semestre da riportare sulla quietanza quale seve essere il giorno dopo i 15 giorni di tolleranza in più o il giorno reale di scadenza del semestre ?

    • Esperto
      Esperto

      Fa fede il giorno di scadenza del semestre. In altre parole, pagando in ritardo la semestralità, non si “guadagnano” giorni.

  27. Avatar
    Pietro Dequarti

    Buonasera.

    Ho stipulato una copertura RC per una moto di durata annuale con frazionamento semestrale.

    3 giorni dopo la scadenza della semestralità ho venduto la moto dimenticandomi di inviare comunicazione alla Compagnia assicurativa.

    Adesso mi viene richiesto di pagare tutta la II semestralità.

    Secondo me dovrei pagare i 3 giorni della seconda semestralità e le tasse ma non di più.
    E’ giusto?

    grazie

    Pietro

    • Esperto
      Esperto

      Il rimborso della parte non goduta, parte non dalla data di vendita, ma dalla data nella quale lo hai comunicato all’assicurazione. Partendo da questo, se sei ancora in corso di validità della polizza, viene calcolato il saldo mancante rispetto alla rata da versare.

      • Avatar
        pietro dequarti

        Grazie della risposta.

        Purtroppo la polizza è già scaduta e mi è arrivata la richiesta di pagamento.

        • Esperto
          Esperto

          In tal caso, è corretto pagarla.

  28. Avatar
    Salvatore

    Salve nel 2015 non ho pagato la seconda semestralità dell’ assicurazione moto, ora le chiedo è possibile oggi dopo circa 3 anni assicurare la stessa moto con altra compagnia anche partendo dalla 14 classe? premetto che non ho mai assolutamente avuto alcun sinistro e la moto è sempre stata custodita in box privato .

    • Esperto
      Esperto

      Temo che la moto vada in classe CU 18 non esistendo un attestato di rischio, a meno che tu non riesca a fare valere quello dell’ultima annualità completata.

  29. Avatar
    Fabio

    Salve,
    innanzitutto ringrazio anticipatamente per il Vs servizio su queste pagine.
    Ho un motociclo per il quale non pagai la seconda semestralità nel 2011, e quindi senza attestato di rischio.
    Ora pensavo di dover ripartire dalla 18a classe, invece una compagnia assicurativa mi farebbe ripartire dalla 14, per quanto abbia raccontato esattamente riguardo la seconda rata non pagata nel 2011.

    La domanda: è un loro diritto farmi ripartire dalla 14a classe oppure si stanno sbagliando e rischio qualcosa?

    Grazie mille

  30. Avatar
    fabio

    Buongiorno,
    ho fatto una polizza con rateizzazione semestrale e l’ho sospesa 2 giorni prima della scadenza semestrale. non ho intenzione di riattivarla perché sarò all’estero per almeno un anno. Cosa succederà della mia assicurazione se non la riattivo? sono obbligato a pagare il premio di seconda rata?

    • Esperto
      Esperto

      In genere, dipende molto dal comportamento della compagnia.

  31. Avatar
    Carmelo

    Salve mi è stata aumentata la seconda rata semestrale e corretto o non sono obbligato di pagarla?

    • Esperto
      Esperto

      Tendenzialmente non è un aumento corretto, ma bisognerebbe capire i motivi dell’aumento, se previsti dal contratto o meno.

  32. Avatar
    albe

    salve quindi c’è anche il rischio che l assicuratore non rinnova il contratto semestrale entro i 15 giorni dalla scadenza,avendo già pagato per tutto l anno..Grazie mille per la risposta..

    • Esperto
      Esperto

      Non vorrei fare ipotesi avventate, ma si, secondo me c’è anche quel rischio.

  33. Avatar
    albe

    salve io ho fatto l assicurazione all inizio di gennaio 2018 ed ho pagato per tutto l’anno quindi dovrebbe scadere inizio gennaio 2019 ,facendo un verifica sul cellulare risulta semestrale l assicurazione e che scade inizio luglio invece di inizio gennaio..La mia domanda è l ‘assicurazione verrà rinnovata automaticamente alla scadenza dei sei mesi visto che io gia ho pagato per tutto l’anno?? grz mille

    • Esperto
      Esperto

      Ma sulla ricevuta (l’ex tagliando) cosa c’è scritto come scadenza?

      • Avatar
        albe

        Dopo aver fatto il controllo sul cell cosi per caso e,risulta semestrale avendo pagato l assicurazione per tutto l anno sono andato a vedere sul contratto dell assicurazione e risulta semestrale ho chiamato l assicuratore e mi ha riferito che non c è niente da preoccuparsi perchè si rinnoverà
        automaticamente alla scadenza dei sei mesi ..Vorrei sapere è possibile che si rinnovi automaticamente o deve essere l assicuratore a rinnovarla entro 15 giorni dalla scadenza?? grz mille

        • Esperto
          Esperto

          Se hai dato i soldi ad un agente intermediario, sappi che si è comportato male: è evidente che tu hai pagato un servizio annuale, ma lui per adesso ti ha dato solo il semestrale, pagando a sua volta solo il semestrale alla compagnia.

  34. Avatar
    giacomo

    Buonasera,
    fino ad oggi 26/05 ero sicuro di avere l’assicurazione ma i cc hanno trovato l’assicurazione scaduta il 10/04, verbale e carrattezzi… solo adesso mi accorgo che si tratta della 1^ rata! Ho speranza facendo ricorso e naturalmente pagando la rata di almeno ridurre le sanzioni?
    Grazie tante per la Sua gentile attenzione.

  35. Avatar
    Alberto

    avevo una fiat stilo cilindrata 1900 adesso mi sono preso 1300 gia avendo una assicurazione mi e stato chiesto 100 euro in piu come mi devo comportare. il secondo semestre se non lo pago che succede. grazieìììì

    • Esperto
      Esperto

      E’ evidente che per la compagnia è più sinistrosa la 1300. Se non vuoi pagare, a seguito della vendita del primo veicolo puoi estinguere la polizza, ottenendo il rimborso della parte non goduta, e riassicurare la nuova presso altra compagnia, con la stessa classe e storico.

  36. Avatar
    Giuseppe

    Salve,mi è stata notificata una citazione per mancato pagamento di una rata semestrale dalla mia compagnia assicurativa “Amissima Assicurazioni s.p.a. più spese legali per recupero crediti,più spese varie,i dati di notifica ,indirizzo, codice fiscale,numero di polizza coincidono, c’è solo un particolare,io il premio semestrale l’ho pagato ed ho anche il tagliando ,cosa può essere successo,a chi devo denunciare,mi sorge il dubbio di non avere copertura assicurativa, lunedì contattero’ l’agenzia dove ho il rapporto con la compagnia.

    • Esperto
      Esperto

      Potrebbe essere un errore, facci sapere come procede

  37. Avatar
    Giuseppe

    Salve. Ho effettuato un pagamento della 2° rata semestrale il 12 Dicembre tramite bonifico bancario con valuta immediata. Nel bollettino della banca la valuta è del 13 Dicembre. Nei giorni tra 12 ed il 13 Dicembre avviene un sinistro (polizza casa). La compagnia per circa 2 mesi non apre il sinistro, ed ad oggi dopo vari solleciti e PEC, inviate anche al garante delle assicurazioni, sostengono di non aprire il sinistro ne tanto meno liquidare il danno, in quanto nella loro banca la rata è arrivata il 14. Come si ci comporta in questi casi ?
    Grazie

  38. Avatar
    Viola

    Buongiorno,
    ho stipulato una polizza assicurativa il 2/8/2017 usufruendo della Legge Bersani, quindi appoggiandomi alla classe di merito di mio marito (CU5). Alla scadenza della rata semestrale, il 2/2/2018, l’assicuratore con il quale avevo stipulato la polizza mi dice che è stato fatto un errore e che non avrei potuto usufruire della Legge Bersani, richiedendomi, per il secondo semestre, il premio relativo alla CU14, e non alla CU5, alla quale mi aveva stipulato il contratto.
    Può farlo, oppure ci prova solamente?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Bisogna vedere se nel merito ha ragione o meno! Avevi i requisiti per la legge Bersani?

      • Avatar
        Viola

        Sì certo, mi hanno stipulato la polizza agganciandola a quella di mio marito, in CU5

        • Esperto
          Esperto

          Se avete stessa residenza e stesso stato di famiglia, se non ci sono stranezze, ovvero se la legge è applicabile, è evidente che ne hai diritto. Il punto è capire perché loro sostengono che non fosse applicabile, e contestarlo.

  39. Avatar
    Massimiliano

    Buongiorno, la mia polizza RCA Allianz, scadenza annuale 08/2017, alla scadenza di rata del 02/2017 non l’ho pagata; alla ricorrenza annuale, 08/2017 ho fatto un’altra polizza in Sara, i quali mi hanno fatto sottoscrivere una dichiarazione di non circolazione; oggi, 01/2018, in Sara mi chiedono di pagare un’appendice di variazione pari a € 1200 e una rata di € 1000 (circa), come posso fare per pagare la rata precedente? Posso fare un pagamento direttamente in Direzione? Esiste qualche altra soluzione? E con la Sara cosa posso fare? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Fammi capire bene, questo pasticcio è stato combinato dalla medesima compagnia, che prima acconsente e dopo chiede il pagamento?

      • Avatar
        Massimiliano

        In pratica nel mese di agosto 2017, mi sono recato in Sara, in fase di sottoscrizione della polizza mi è stato chiesto di sottoscrivere la dichiarazione di non circolazione, considerando che il sistema produceva questa richiesta; effettivamente, considerando che l’auto non è stata utilizzata, ho sottoscritto la dichiarazione. Dopo qualche giorno, sono stato invitato per chiarimenti sulla situazione, considerando che risultava la rata non pagata di 02/2017 c/o Allianz, chiedendomi di regolarizzare la rata c/o l’altra compagnia. In realtà, io non ho più provveduto alla regolarizzazione c/o Allianz, anche perchè dopo 6 mesi dal mancato pagamento della rata, la polizza è andata stornata. Oggi, a pochi giorni della ricorrenza della scadenza di rata in Sara, mi viene segnalata la presenza dell’appendice di variazione come sopra indicato, pertanto chiedo se e come potrei risolvere la questione e a cosa vado incontro?
        Grazie.

        • Esperto
          Esperto

          Ah ok quindi si tratta di due compagnie diverse. Devi pagare la rata insoluta.

  40. Avatar
    Michele

    Salve, ho una polizza di cui il 5 Marzo 2018 scade il primo semestre. Vorrei sospendere adesso la copertura per un paio di mesi, fino a Settembre. Quando dovrò pagare il secondo semestre, subito dopo il 5 Marzo oppure dopo che mi sarà riattivata e quindi alla nuova scadenza? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Mettiti d’accordo con la tua compagnia.

  41. Avatar
    Gabriel

    Salve, questo mese mi scade la prima rata al 23 di questo mese devo pagare per la seconda rata , attualmente ho solo la RCA , la mia domanda è : al momento del pagamento della seconda rata posso aggiungere calatrezzi, vetri, fenomeni naturali etc. ? Oppure devo aspettare alla fine di questa seconda rata?.

    • Esperto
      Esperto

      Spesso le compagnie aggiungono volentieri servizi aggiuntivi alla polizza, anche in corso di validità. Contatta la compagnia.

  42. Avatar
    antonio provenza

    salve, ho chiesto al mio assicuratore di bloccare la polizza il giorno prima della scadenza del primo semestre a causa della rottura del motore della macchina, l’operazione è stata subito fatta. Oggi mi ha comunicato che non aveva fatto caso che fosse semestrale la polizza e quindi sono obbligato a pagare il secondo semestre e che se dovessi rottamare, il premio mi sarà restituito pena dei provvedimenti giudiziari nei miei confronti…ma io la macchina la tengo chiusa in garage e guasta quindi non utilizzabile, nonostante tutto sono veramente obbligato a pagare questa somma o l’assicuratore ci sta provando? grazie per la risposta.

  43. Avatar
    mario

    salve, sono intestatario di una polizza rca auto con scadenza semestrale 23/12/2017. il 5 gennaio 2018 ho venduto l’autovettura, ho consegnato il certificato assicurativo e il certificato di proprietà dove si evince che non sono più il proprietario. Domanda. sono obbligato a pagare il secondo semestre anche se non sono più proprietario dell’auto, inoltre ho specificato che non sono interessato a mantenere quella polizza e quindi cessarla.

    • Esperto
      Esperto

      Devi pagare, ma solo una parte. La compagnia deve calcolarti un saldo, conteggiando i giorni in più che hai usato del semestre (fa comunque fede la data del 5 gennaio) e l’IVA dell’annualità, che è comunque dovuta.

  44. Avatar
    Alessia

    Non ho pagato la rata semestrale scaduta il 31/7/2016 perché intenzionata a demolire l’auto, che di fatto è stata demolita in data 30/8/2016. La compagnia assicurativa mi ha citato in giudizio per ottenere il pagamento della rata semestrale.
    Il pagamento richiesto è effettivamente dovuto? Se si, posso chiedere in giudizio il conguaglio con la somma che mi spetta a titolo di rimborso del premio non goduto?

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che la rata è dovuta così come il rimborso in caso di demolizione del mezzo, ma solo dalla data della richiesta, non dalla data della demolizione.

      • Avatar
        Alessia

        Nel ringraziaVi per la risposta volevo porre un’ultima domanda: il conguaglio potrà essere stabilito dal Giudice di Pace adito nel corso del giudizio o dovrò comunque pagare la rata e, solo successivamente, chiedere alla compagnia assicurativa il rimborso?

        • Esperto
          Esperto

          la seconda che hai detto.

  45. Avatar
    Battista

    Si può disdire il secondo semestre di una polizza infortuni? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      In genere no, ma verifica se sul contratto ci fosse la possibilità.

  46. Avatar
    marco cacelli

    salve volevo chiedere se è regolare che una assicurazione alla scadenza della polizza di fine contratto avvisi della scadenza senza mettere l’importo (avvenuta via mail) e quanto tempo prima deve farlo e se esiste una legge che tuteli il consumatore sulla trasparenza e la chiarezza, per logica secondo me quando avvisano della scadenza di fine contratto ci deve anche essere l’importo per il rinnovo dell’anno aseguire
    grazie
    marco

    • Esperto
      Esperto

      Non vi è obbligo e, a mio avviso, neanche necessità, dato che il contratto non ha tacito rinnovo. Sicuramente sarebbe cosa gradita al consumatore.

  47. Avatar
    gaetano

    ho dimenticato di pagare la rata semestrale con scadenza luglio 2017 adesso la compagnia vuole la somma intera della seconda semestralità anche se io non ho avuto copertura fino ad oggi 30 novembre 2017 giorno che mi mandano il sollecito dicendo che non è il primo sollecito email che mi mandano fino alla scadenza di dicembre 2017 adesso come pago un premio quando a mia insaputa non mi è stato mandato niente di scritto?????? le notifiche ???? la repubblica delle banane ???????

    • Esperto
      Esperto

      Ti confermo che sei obbligato a pagare. Peraltro, se non paghi perdi la classe e avrai problemi a riassicuarre l’auto.

  48. Avatar
    Michele

    Buongiorno, ho stipulato una assicurazione auto RCA + incendio e furto a giugno 2017 ;
    a dicembre ho la scadenza semestrale, potrei pagare solo il rinnovo della RCA .
    L’incendio e furto potrei disdirlo e non pagare più la seconda semestralità .
    Grazie in anticipo

  49. Avatar
    Andrea

    La mia assicurazione non mi ha avverti della scadenza semestrale della poliza (COME HA SEMPRE FATTO),mi hanno fermato i carabinieri e mi hanno fatto la multa ,posso rivalermi sulla mia COMPAGNIA?
    Grazie

  50. Avatar
    Alex

    Salve, avendo dimenticato se la rata prossima alla scadenza sia dei primi sei mesi o la seconda, è possibile verificare quando scade effettivamente l’anno di contratto per,eventualmente, migrare verso altra compagnia? Grazie buona giornata

  51. Avatar
    Irene

    La problematica è la seguente: polizza annuale con.pagamento semestrale. Il 07.02 scadenza pagamento. La polizza non viene pagata subito perché si pensa di.poterla pagare Nei 15 giorni di tolleranza. Il 15esimo giorno.l’auto viene rubata. Si procede alla denuncia, alla comunicazione alla compagnia assicurativa e il mese successivo all’annotazione della perdita di.possesso. La compagnia notifica successivamente atto di citazione per mancato pagamento premio semestrale. Che fare? È giusto pagare? O ci sono gli estremi.per opposizione?Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Temo che abbiate pasticciato con la procedura. Il pagamento è dovuto, così come è possibile rescindere il contratto a seguito della perdita di possesso, ma solo su tua richiesta. In tal caso si sarebbe calcolato un saldo. In sostanza: meglio pagare, anche perché si rischia di perdere la propria classe di merito.

  52. Avatar
    francesca

    ho dimenticato una domanda: l’assicurazione dopo l’annullamento di una polizza dato il mancato pagamento della seconda rata, è obbligata a inviare attestato di rischio entro 30 giorni?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, perché in tal caso non ti spetterebbe nessun attestato di rischio. E anche se ti spettasse, per legge è elettronico e quindi non viene inviato.

  53. Avatar
    francesca

    Salve, ho una polizza annuale con rate semestrali, oggi mi hanno sequestrato macchina e fatto multa da €800 perchéè risultava scaduta a giugno. Con la vecchia assicurazione arrivava una mail e una lettera, con questa non è arrivato nessun avviso ed io me ne sono dimenticata. L’assicurazione mi ha detto che la mia polizza è stata annullata in quanto non avevano ricevuto la seconda rata.
    Oggi me la riattivano con decorrenza da domani ma fino a dicembre, quindi con la precedente scadenza.
    Come è possibile se l’avevano annullata? non dovrebbe ripartire con nuova scadenza ?
    Non erano tenuti ad avvisare per il pagamento della seconda rata? o anche l’annullamento?
    Vorrei sapere se posso rivalermi.
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      E’ anomalo che non abbiano avvisato, ma non avrai mai ragione per questo. L’onere di ricordare il pagamento spetta a te. Quanto a riattivazione e scadenze, direi che è normale.

  54. Avatar
    Paolo

    Buonasera sig. Esperto

    Volevo dei chiarimenti in merito all’argomento trattato: sospensione del contratto assicurativo.

    Nello specifico:

    1) Sospensione della copertura assicurativa RCA prima della scadenza della seconda semestralità;

    2) Alienazione del veicolo, sospensione e successiva riattivazione

    Procediamo gradualmente:

    In merito al primo punto faccio un esempio in modo tale da essere più chiaro:

    Il 01/05/2017 ho stipulato un contratto ass.vo con la Pinco Ass.ni, relativo al mio motociclo.

    Il contratto decorre, pertanto, dalle ore 24:00 del 01/05/2017 e scade il 01/05/2018.

    Per questioni di risparmio economico semestralizzo la polizza includendo la clausola di sospensione della polizza.

    La rata semestrale, quindi, scadrà alle ore 24:00 del 01/11/2017.

    Detto ciò, ipotizziamo che, a causa delle condizioni climatiche decidessi di sospendere la polizza assicurativa a metà ottobre (15/10/2017).

    Riattivando la polizza 01/06/2018 la Compagnia prorogherà la scadenza sino al 01/02/2019.

    Stando a quanto affermato, la predetta data (01/02/2019) segnerà il termine per il pagamento della seconda rata semestrale.

    Secondo il suo parere è possibile che si configuri una tale situazione, oppure, la Compagnia mi chiederà anticipatamente, al momento della riattivazione, il pagamento della seconda semestralità?

    —————————————————

    Passando al secondo punto, invece, le prospetto un altra situazione:

    Prendendo in riferimento il primo esempio, Il 01/05/2017 ho stipulato un contratto ass.vo con la Pinco Ass.ni, relativo al mio motociclo.

    Il contratto decorre, pertanto, dalle ore 24:00 del 01/05/2017 e scade il 01/05/2018.

    La rata semestrale scade il 01/11/2017.

    Il 01/06/2017 vendo ad un mio amico il mio motociclo, ma non avendo al potenziali offerte, per operare il trasferimento della mia posizione assicurativa e, non volendo annullare il contratto (per evitare di perdere le tasse pagate), dedico di sospendere il contratto.

    Adesso, il mio dubbio è il seguente:

    Se dovessi trovare un buon usato (intendo chiaramente sempre un motociclo) e, decidessi di riattivare la polizza il 01/09/2017, su un altro motociclo (pagando l’eventuale sovrappremio), potrò nuovamente sospenderla???

    La ringrazio per la sua disponibilità

    • Esperto
      Esperto

      Per quanto riguarda la prima domanda, al di la forse di qualche imprecisione nelle date, posso dire che a mio avviso la compagnia ha titolo di richiedere il pagamento della seconda semestralità anche semplicemente dopo 6 mesi dalla stipula, indipendentemente dalle sospensioni, in quanto trattasi di rateizzazione di pagamento non necessariamente legata alla durata del periodo di copertura. Se poi o chiede dopo, magari alla riattivazione, non ci si può lamentare. Comunque, sempre verificare cosa dice il contratto.
      Sulla seconda faccenda, il cambio di mezzo non fa variare le condizioni della polizza: basta verificare se le sospensioni sono illimitate o meno, e in che termini.

  55. Avatar
    Luca

    Buona sera,
    nella speranza di trovare un punto a mio favore, le scrivo quanto accaduto.
    Nel mese di luglio 2016 ho stipulato l’assicurazione dell’autocarro con pagamento polizza rateizzata semestralmente. Nel mese di gennaio 2017 scadeva il primo semestre ed avrei dovuto pagare il secondo semestre, ma per mia convinzione che il pagamento della polizza fosse stato annuale, non mi curavo nel vedere la polizza assicurativa sino al mese di agosto 2017, quando appuravo che la scadenza della polizza si riferiva al mese di gennaio 2017 e non come credevo al mese di luglio 2017. L’assicurazione non mi ha mai comunicato nulla, nè via email, nè telefonicamente. Inoltre dove abito, c’e un forte disservizio postale, a tal punto da vedermi recapitare una lettere ORDINARIA datata 02.05.2017 ma pervenuta presso il mio indirizzo il 28 agosto 2017, da parte di una società di recupero crediti, sollecitandomi un pagamento per euro 270,00. Inoltre chiamando direttamente al recupero crediti, mi informava che era anche stata inviata una raccomandata con ricevuta di ritorno datata 01.08.2017 che mi chiedeva il pagamento di euro 257,00 per la polizza (2 semestre) + euro 61,00 per le spese legali ed al riguardo ci sarebbe dovuta essere una mediazione da effettuarsi il 24 agosto 2017, MAI PERVENUTA PRESSO IL MIO INDIRIZZO. Informandomi presso le poste italiane, mi riferivano che a giorni mi avrebbero consegnato la raccomandata de quo. Attualmente ho pagato la seconda rata della polizza di mia spettanza, ma vorrei sapere se sono dovute anche le spese legali, senza che la mia assicurazione mi abbia mai avvertito per il secondo pagamento della polizza, ma soprattutto nessuna lettera mi è mai stata recapitata in tempo utile presso il mio indirizzo, così da poter ottemperare a quanto di mia dimenticanza, senza aggravio di ulteriori ed inutili spese.

    Grazie in anticipo per la risposta

    Luca

    • Esperto
      Esperto

      La compagnia avrebbe titolo di chiederti le spese legali, dato che il torto è comunque tuo. Di fatto, non credo però che lo farà. Suggerisco di contattare la compagnia, far notare l’avvenuto pagamento e appurare se hanno archiviato la pratica. Comunque, meglio cercare di risolverla per le buone, anche perché in gioco non ci sono tanto i 61 euro di spese legali, quanto la continuità del tuo attestato di rischio, che è cosa più importante!

  56. Avatar
    Antonio p

    Salve, nel maggio 2016 ho stipulato un contratto con una compagnia assicurativa con scadenza semestrale per un motociclo. In questo cobtratto era prevista la sospensione della poliza, poliza che è stata sospesa ad ottobre 2016 e riaperta nel maggio 2017 la scadenza della rata semestrale quindi è coincisa con la scadenza del contratto. Mi sono rivolto così ad una nuove compagnia assicurativa più conveniente ed ho stipulato un nuovo contratto(non tenendo conto che probabilmente avrei dovuto comunque pagare la seconda rata semestrale della vecchia compagnia) ora dopo 3 mesi e senza mai aver ricevuto alcuna sollecitazione ricevo una chiamata dal mio vecchio assicuratore che mi richiede il pagamento della rata semestrale ma ad ora io ho anche un nuovo contratto. Come sarebbe più opportuno procedere?
    La ringrazio

    • Esperto
      Esperto

      Sei capitato in una situazione strana in quanto non avresti potuto assicurarti con la nuova compagnia, almeno non avresti potuto mantenendo la tua classe bonus malus. Se la nuova compagnia ha accetto la tua classe, eviterei problemi e andrei a pagare la rata che ti viene chiesta, che è dovuta.

  57. Avatar
    Francesco

    Buongiorno mi e’ scaduta la seconda rata del veicolo ad ottobre 2015 , purtroppo per varie motivazioni non e’ stato possibile pagarla, in questi giorni mi reco in agenzia e volevo regolare la rata di cui sopra anche per recuperare l’attestazioni di rischio , hanno rifiutato il pagamento . Cosa posso fare inviare comunicazione alla centrale ? e se possibile fare qualcosa quanto meno per recuperare la classe di merito. Ringrazio sin d’ora per l’interessamento attendo pregiata Vs.
    Franco

    • Esperto
      Esperto

      La vedo molto molto dura, visto il tempo trascorso!

  58. Avatar
    Luciano

    Buon giorno, mi scade la polizza semestrale e devo reimmatricolare l’auto alle canarie, devo pagare comunque la seconda rata? Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Se fai l’esportazione della targa italiana puoi richiedere l’annullamento della polizza. Però non è che si annulla in automatico la seconda rata: la compagnia calcolerà un saldo sui giorni precisi e considerando che l’iva va comunque pagata.

  59. Avatar
    silvana

    Buonasera, avrei una domanda. Sei mesi fa ho stipulato una polizza per la moto pagamento semestrale. Ora ho la scadenza intermedia. Posso chiedere all’agente di sostituire il contratto per aggiungere gli infortuni del conducente?

    • Esperto
      Esperto

      Provaci, in genere se si vanno ad aumentare le coperture, un modo lo trovano!

      • Avatar
        silvana

        Ok ma mi chiedo:si può sostituire un contratto alla scadenza semestrale?

        • Esperto
          Esperto

          Solo consensualmente tra le due parti.

  60. Avatar
    Gabriele

    Salve se stupilo um assicurazione moto frazionata in due semestralit. Al pagamento del secondo semestre posso sosprndere l’assicurazione e riaprirla dopo 5 6 mesi?

    • Esperto
      Esperto

      Verifica se l’assicurazione sia sospendibile: se lo è, puoi sospenderla quando vuoi. Il pagamento della seconda semestralità potrebbe però essere dovuto comunque nei termini, dipende dalla compagnia.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)