Home » Capire le Assicurazioni » Norme generali sulle Assicurazioni » La scadenza semestrale dell’assicurazione: obblighi e disdetta

La scadenza semestrale dell’assicurazione: obblighi e disdetta - Pag.3

Assicurazione RCA: la rata semestrale
Assicurazione RCA: la rata semestrale è utile, ma ricordate che il pagamento è sempre dovuto!
Questo articolo ha avuto molti commenti con risposte del nostro esperto, per praticita' li abbiamo divisi in piu' pagine. Questa e' una delle pagine dei commenti, cerca qui sotto se trovi la risposta alla tua domanda! L'articolo originale lo trovi qui: La scadenza semestrale dell’assicurazione: obblighi e disdetta .


324 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Avatar
    Luca

    Io ho un problema inverso a quello più comune e cioè alla scadenza della rateizzazione semestrale l’assicuratore, che di solito si reca presso il mio ufficio a consegnarmi il tagliando e ricevere il pagamento, si è completamente dimenticato della mia polizza (io pure).
    Non solo non mi ha avvisato prima della scadenza, non lo ha fatto nemmeno nei 15 giorni di copertura e neppure dopo.
    Trascorsi un paio di mesi circa vengo fermato dalla radiomobile che mi fa notare la grave inadempienza, mi sequestra la moto e mi infligge la multa conseguente di oltre 800 euro.
    Imbarazzato per l’accaduto l’assicuratore da me chiamato durante il fermo, rinnova la polizza e si presenta per lo scambio il giorno stesso, permettendomi almeno di dissequestrare il mezzo.
    DOMANDA: in quale misura, dimostrando di non avere mai ricevuto alcun avviso, posso responsabilizzare l’assicuratore circa le contravvenzioni che ho dovuto pagare?

    grazie e complimenti per il forum

    • Esperto
      Esperto

      Figuriamoci, in nessuna misura! Sta a te ricordarti delle scadenze, quella che ti faceva lui era una gentilezza.

      • Avatar
        Luca

        Dunque se non ho capito male l’assicuratore è obbligato ad avvisarti della scadenza annuale ma non della rata infra annualità. Onestamente mi sembra una sciocchezza ma in questo Paese tutto è possibile. Inoltre mi viene da pensare che l’assicuratore in questo modo danneggia anche la compagnia per la quale è mandatario arrecandole un ammanco di pagamento polizza, oltre la sua agenzia che perde la commissione.
        E’ questo un atteggiamento ragionevole?

        • Avatar
          Luca

          Scusa se insisto, spero di non diventare noioso per gli altri lettori, ma com’è possibile che la Legge (io lo scrivo ancora maiuscolo) impone qualcosa che però non è un obbligo? Allora che razza di imposizione è? Mi suona come se la Legge impone di pagare il bollo, oppure il biglietto del tram, ma poi non è obbligatorio, lo puoi fare oppure no e non cambia nulla.
          Sarò corto di comprendonio io ma non capisco.

        • Esperto
          Esperto

          Comprendo le tue perplessità e provo a spiegare meglio: da un lato si dice che la compagnia deve mandare gli avvisi di scadenza, dall’altra si precisa anche che è il cliente che è tenuto al pagamento. Forse facendo una causa legale ordinaria potresti avere una parte di ragione, ma è ovvio che nessuno si imbarcherebbe mai in una causa del genere. Le contraddizioni nel mondo delle assicurazioni sono anche ben più gravi di queste. Siamo in Italia.

        • Esperto
          Esperto

          In verità l’obbligo è lo stesso per entrambe le scadenze e decisamente relativo, nel senso che la legge impone alla compagnia di avvisare della scadenza, ma non è un obbligo. E infatti le compagnie avvisano sempre per email o lettera normale, mai per raccomandata quindi da un punto di vista legale è come se non avvisassero mai.

  2. Avatar
    camilla

    Ho stipulato una polizza annuale con rateizzazione di pagamento semestrale. Per non pagare momentaneamente la seconda rata posso richiedere la sospensione della rca ? Se si a quali condizioni e quanto prima della scadenza del primo semestre (se c’è una regola fissa oppure cambia da assicurazione a assicurazione)?

    Posso chiedere altrimenti una ulteriore rateizzazione per il secondo semestre? Cioè per il secondo semestre richiedere una rateizzazione mensile?

    • Esperto
      Esperto

      Parto dall’ultima domanda: in genere non è possibile. Se è una assicurazione tradizionale prova a chiedere al tuo agente, altrimenti non perdere neanche tempo a chiedere.

      Meglio sospendere non troppo a ridosso della scadenza, in ogni caso la compagnia porrebbe richiedere il pagamento alla sua data naturale, la cosa varia.

  3. Avatar
    Angelika

    Buon giorno!
    ho un problema con assicurazione! Sono partita per la Germania e non ho sospeso l*assicurazione! ora mi e arrivata la rata da pagare entro 15 giorni… Ma l*autovettura non e stata usata ed non la usero piu! appena vengo in Italia la demolisco! cosa potrei fare in questo caso? devo pagare per forza la rata?

    • Esperto
      Esperto

      Se è la rata semestrale la devi pagare.

  4. Avatar
    Silvano

    Buongiorno ho una polizza auto fatta il giorno precedente con la rateizzazione ora mi è sorto un problema e devo rinunciare ,che penali sono previste se la rinuncia viene fatta nel giro delle 24 ore ?grazie

    • Esperto
      Esperto

      Devi verificare sul contratto, comunque se è una polizza online sei entro il termine di recesso di legge.

  5. Avatar
    pasticci

    Buon giorno ho stipulato una polizza rca di un autocarro con frazionamento semestrale l’agenzia mi ha applicato la tariffa trasporto conto proprio anzichè conto terzi, gli avevo dato copia del libretto, ora alla 2 semestralità se ne è accorta e vorrebbe pagassi la maggiorazione posso far annullare il contratto o devo pagare?

    • Esperto
      Esperto

      Temo che tu debba comunque pagare, ma visto che l’errore è dell’agenzia, tratta per il massimo sconto possibile.

  6. Avatar
    Daniele

    Salve, ho stipulato una polizza con rateizzazione semestrale con una compagnia assicurativa A. Dopo sei mesi, il giorno precedente il pagamento della seconda rata, ho sospeso la polizza per provare un contratto Rca di 6 mesi con una nuova compagnia B; tale contratto di prova mi era stato proposto dalla concessionaria presso cui ho acquistato l’auto.
    La compagnia assicurativa B, attraverso cui sto sfruttando il contratto di prova, mi ha presentato un preventivo più favorevole per una Rca annuale da attivare al termine dei sei mesi suddetti: è possibile passare definitivamente al nuovo contratto con B senza pagare la seconda rata del contratto Rca annuale stipulato inizialmente con A? In caso affermativo, posso lasciar semplicemente trascorrere i mesi di decorrenza post-sospensione per ottenere una revoca automatica?

    • Esperto
      Esperto

      Non puoi non pagare la seconda rata della prima assicurazione (ma non è abbastanza chiaro? Abbiamo scritto un articolo per ribadire il concetto!). Ti dirò di più: mi meraviglio che sia stato possibile aprire un’altra polizza, che questa sia per soli 6 mesi e soprattutto, mi chiedo qualche classe ti abbiano attribuito non avendo potuto utilizzare quella impegnata dalla prima polizza. Di che compagnia si tratta?

  7. Avatar
    Silvia

    Buona sera,
    Complimenti per la vostra professionalità. Chiedo un parere in merito a questa situazione: alla scadenza semestrale di un assicurazione relativa ad un autocarro ho contattato un assicurazione diversa dalla mia che mi ha proposto un prezzo nettamente inferiore a quello stabilito dalla mia compagnia. A questo punto ho stipulato la polizza con la nuova compagnia la quale non mi ha assolutamente informata sulla impossibilità da parte della stessa di stipulare una polizza nuova prima della scadenza annuale di quella in corso.Oggi ho ricevuto il decreto ingiuntivo da parte della mia precedente compagnia. Chiedo se posso rivalermi sulla mia nuova compagnia addebitandole quando richiesto dalla società di recupero crediti in quanto sono stata truffata.Le assicurazioni che stipulano polizze nuove a fronte di polizze non scadute sono in qualche modo punibili penalmente? Posso segnalare il fatto a qualche organo controllore? Cosa mi consigliate di fare in questa situazione?
    Grazie mille per la vostra preziosa consulenza. Cordiali saluti. Silvia

    • Esperto
      Esperto

      E’ una situazione difficile da sbrogliare. In effetti la nuova compagnia avrebbe dovuto accorgersi che vi era già una polizza in essere sul mezzo, ma non parlerei di truffa. Una possibile soluzione potrebbe essere quella di sospendere la polizza nuova, pagare la semestralità e alla scadenza della prima polizza riattivare la nuova polizza in modo da minimizzare le perdite, ma la nuova compagnia deve essere d’accordo e saper gestire bene il tutto, provaci. Altrimenti, prova a chiamare IVASS e chiedi a loro il da farsi, se ravvedono operati sbagliati possono anche intervenire sulle compagnie.

      • Avatar
        Silvia

        Grazie mille di tutto.
        Chiamo IVASS e vi aggiorno. Buona giornata e buon lavoro.
        Silvia

  8. Avatar
    Stefania

    Salve, io ho un’assicurazione vecchissima (circa 40anni) con scadenza 19 giugno qualche anno fa per vari motivi ho chiesto di pagarla con scadenza semestrale….ora volevo cambiare compagnia e ho scoperto che la scadenza della polizza non è a giugno ma a dicembre…come può essere possibile una cosa del genere….l’auto e sempre la stessa da 10 anni la rateizzazione l’ho fatta circa sei anni fa …..non ho avuto nessun incidente…..grazie per la cortese attenzione

    • Esperto
      Esperto

      Bel mistero davvero! Dovresti ricostruire lo storico recente con ricevute e tagliandi per capirne di più.

  9. Avatar
    Beatrice

    Buongiorno,
    il mio problema è questo: a febbraio scorso, d’accordo con l’amico assicuratore, non ho pagato la seconda semestralità della polizza dello scooter. Mi fu però detto che nel caso avessi voluto rifare in seguito una polizza per lo stesso scooter, avrei dovuto ri-immatricolarlo.
    La domanda è: dovrei ri-immatricolarlo nel caso lo volessi riassicurare con la stessa Compagnia, oppure no (nel caso decidessi di rivolgermi ad altra Compagnia)?
    Grazie molte Beatrice

    • Esperto
      Esperto

      Più che re-immatricolare, direi fare una voltura ad un familiare… dopo averla fatta, puoi assicurarti dove vuoi. Se non la fai, allo stato attuale puoi assicurarti ma in una altissima classe CU 18.

  10. Avatar
    Polpoloppo

    Buonasera

    Avrei un dubbio in merito alla sospensione della polizza e al frazionamento semestrale.

    Ipotizziamo che stipuli un contratto assicurativo con frazionamento semestrale

    Il contratto decorre dal 01/01/2016 e scade il 01/01/2017

    La prima rata semestrale scadrà il 01/07/2016.

    Detto ciò, supponiamo che sospenda la copertura assicurativa prima della scadenza semestrale ed esattamente il 01/06/2016 e per un periodo pari a 6 mensilità.

    Al momento della riattivazione della polizza la Compagnia fisserà la nuova scadenza per un periodo pari alla sospensione del contratto ass.vo e, quindi, fissando il 01/12/2016 quale data di scadenza del contratto e quale data di pagamento della rata semestrale.

    Adesso il mio dubbio è il seguente:

    Se il 01/11/2016 provvedessi nuovamente alla sospensione del contratto assicurativo per altre 6 mensilità sarei comunque tenuto al pagamento della rata semestrale.

    Tuttavia, secondo il Vostro pregevole giudizio, estendere la scadenza contrattuale il 01/05/2017 e, quindi, di fatti, estendere la copertura assicurativa rispetto alla sua normale scadenza fissata per il 01/01/2017 è un’operazione fattibile oppure no?

    • Esperto
      Esperto

      Certo che è fattibile, ma in genere ogni compagnia ha le proprie regole, c’è chi fissa un numero massimo di sospensioni, chi introduce una penale di riattivazione, ecc. Devi fare riferimento al contratto.

  11. Avatar
    Laura

    Io a metà gennaio ho pagato 270€ di assicurazione semestrale, a febbraio ho venduto la macchina è sospeso l’assicurazione. Ora che siamo a giugno devo trasferirmi a Londra per lavoro, l’assicurazione è ancora sospesa che faccio?? La chiudo e mi faccio rimborsare o la tengo così è poi si vedrà ??

    • Esperto
      Esperto

      Considera che in genere dopo 1 anno di sospensione perdi polizza, denaro e attestato di rischio, quindi meglio dare disdetta e avere il rimborso della parte di premio non goduta, e farsi rilasciare un attestato di rischio, che varrà 5 anni.

  12. Avatar
    sara72

    Buongiorno.
    Ho fatto un preventivo oggi con una assicurazione on line perchè economica.Il premio da pagare è al 15/06/2016
    A dicembre 2010 ho fatto un sinistro.Il preventivo elaborato dava scritto “assicurato senza avere causato sinistri.SI”.Ma non sono passati 5 annni??
    Forse i dati non sono aggiornati …O devo aspettare ancora un anno?
    Grazie.
    Sara

    • Esperto
      Esperto

      Se i dati sono stati ottenuti in automatico dovrebbero essere giusti… comunque il sinistro del 2010 sarà stato eventualmente conteggiato uno o due anni dopo e quindi dovrebbe comparire.

  13. Avatar
    Stefano

    Salve volevo sapere ho un’ assicurazione semestrale avendo avuto un’incidente con sospensione patente e sequestro auto io sono convinto di aver sospeso l’assicurazione ora che mi han ridato la patente e voglio prendere un’auto e assicurarla con la mia vecchia classe mi è stato comunicato che non posso perchè è trascorso un’anno dalla data di scadenza semestrale. Ma se convinto di averla sospesa non ho 5 anni per riattivarla??

    • Esperto
      Esperto

      No, in genere è 1 anno. La scadenza dei 5 anni è per la validità dell’attestato di rischio ad assicurazione non rinnovata; nel tuo caso vi era una sospensione di una copertura in corso.

  14. Avatar
    Raffaella

    Non ho pagato la seconda semestralita e la mia assicurazione vuole mandarmi dalla 7alla 18 come potrei fare x riassicurare L auto usufruendo o della legge Bersani oppure cambiando il contraente della polizza rimanendo io la proprietaria?fatemi sapere e grazie anticipatamente

    • Esperto
      Esperto

      L’articolo affronta in dettaglio proprio il tuo caso.

      • Avatar
        RAFFAELLA

        Scusami non ho capito mi potresti dire come riassicurare l auto??se intesto la macchina a mio marito con la legge Bersani quale classe prende se non ha una storia assicurativa ? Grazie

        • Esperto
          Esperto

          Infatti per la legge Bersani occorre almeno un altro veicolo in famiglia, altrimenti non avete questa possibilità.

  15. Avatar
    Polpoloppo

    Vorrei porre un interrogativo.

    Se ho ben compreso il senso normativo, alla scadenza della rata semestrale il legislatore, alla luce di quanto disposto dall’art. 1901 c.c. riconoscerebbe all’assicurato un periodo di tolleranza di 15 gg per circolare senza incorrere in sanzioni comminate dal codice delle strada. Detto ciò tralasciando le conseguenze di carattere legale ed assicurativo ai quali si andrebbe in contro, in caso di mancato pagamento del premio semestrale i miei dubbi sono i seguenti:

    1) Ipotizziamo che la rata semestrale della mia autovettura scada il 10 Aprile. Se lascio decorrere i termini e provvedessi a saldare la rata semestrale il 15 Aprile, la copertura assicurativa ripartirà dal 10 Aprile o dal 15 Aprile?

    2) Se invece, lasciassi decorrere i termini oltre il periodo di tolleranza e, quindi, il 26 Aprile decidessi di saldare il mio debito con la Compagnia (oltre le conseguenze che Lei ha ampiamente descritto), la copertura assicurativa ripartirà sempre dal 10 Aprile o dal 26 Aprile?

    • Esperto
      Esperto

      Allora, io rispondo, ma tu prometti di non inserire più volte la stessa domanda.
      1- dal 10 aprile
      2- sempre dal 10 aprile

      Il motivo è semplice: si tratta di una scadenza di rata di pagamento di un contratto già firmato e comunque annuale.

      • Avatar
        Polpoloppo

        In verità non mi ero reso conto che c’era una sezione apposita.

        Grazie per la sua assistenza (e per la sua pazienza ;-) )

  16. Avatar
    Francesca

    Salve, ho un problema e vorrei capire come risolvere la questione, sei mesi fa ho stipulato su un motorino un assicurazione, da pagare in due rate, il problema è che non ho più il motorino e ora è già scaduta la seconda rata poiché non ho la possibilità di pagarla, mi è già arrivata la lettera a casa dall assicurazione.
    Come devo fare? Purtroppo ho avuto dei grossi problemi e non ho più ricordato di dare la disdetta.

    • Esperto
      Esperto

      “Non hai più il motorino”. Se è stato venduto o rottamato, puoi dare disdetta della polizza e ottenere il rimborso della differenza tra quanto pagato e quanto non goduto, tasse escluse.

      • Avatar
        Francesca

        Il fatto è che l ho portato ad un meccanico, nel mentre ci stavamo mettendo d accordo sono dovuta andare via dalla mia città per problemi di salute, e questo signore non si è fatto più sentire e il suo numero l ho perso, ora non so come riprendermi la moto che volevo rottamare

        • Esperto
          Esperto

          Questo è un problema aggiuntivo rispetto all’assicurazione. Se non lo rottami pagherai in eterno bollo e anche eventuali danni civili che potrebbero essere causati dal mezzo, qualora andasse in cattive mani. Valuta di fare una denuncia di perdita di possesso.

  17. Avatar
    maurizio

    salve ho una rc auto con quixa e il 11 marzo mi scadono i primi sei mesi,quindi dovrei pagare la seconda rata,nel frattempo dal 19 febbraio ho cambiato residenza,dalla provincia di Napoli sono passato alla provincia di Torino,ho fatto un nuovo preventivo cosi per sfizio sempre con la stessa compagnia e mi viene a fare 360 euro annuo con la nuova residenza invece prima pagavo 800 euro annuo,ho inviato l’email all’assicurazione (che sarebbe quixa)nel farmi modificare la residenza e premio per i prossimi 6 mesi di polizza,mi hanno risposto, invece di pagare 400 euro per la seconda rata con la vecchia residenza ne devo pagare 375 con la nuova residenza,vi ripeto facendo un nuovo preventivo con la nuova residenza sempre con quixa mi viene 360 euro annuo,e normale questo prezzo che mi hanno fatto?

    • Esperto
      Esperto

      Difficile dare una risposta, in quanto l’adeguamento in corso fa riferimento a parametri magari precedenti, non c’è trasparenza da parte delle compagnie in questo. Per adesso puoi solo adeguarti, ma ovviamente alla scadenza annuale puoi rifare preventivi da zero e assicurarti dove più ti conviene.

  18. Avatar
    Cristian

    Salve, avendo già la CU massima, quindi non avendo interesse ad ottenere l’attestato di rischio è possibile disdire l’assicurazione allo scadere del semestre, per poi stipularne una nuova?

    • Esperto
      Esperto

      No, il pagamento della seconda rata è sempre e comunque dovuto. Inoltre, presumo che tu sia in classe CU 14: non pagando andresti oltretutto in CU 18.

      • Avatar
        Sal

        Salve, poniamo il caso che il mio contratto annuale scade il 1 ottobre. Da ciò che leggo, nei 15 giorni successivi, sono comunque coperto dall’assicurazione nel caso di sinistri. La domanda che faccio è: sono coperto anche se dovessi essere fermato per un controllo stradale delle forze dell’ordine? Oppure c’è il verbale?

        • Esperto
          Esperto

          SI, sei coperto, per avere i riferimenti normativi leggi il nostro articolo dedicato appunto ai 15 giorni di estensione della RCA.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)