Home » Capire le Assicurazioni » Sinistro Stradale: gestione e risarcimento » Tabella di invalidità delle menomazioni per incidente

Tabella di invalidità delle menomazioni per incidente

Tabella percentuali di invalidita
Ecco la Tabella con le percentuali di invalidità suddivise per tipo di menomazione.


Come è noto, a seguito di un sinistro, l’assicurazione del conducente con colpa sarà chiamata a risarcire la controparte, oltre che dei danni al mezzo, anche dei danni alle persone, che spesso possono essere, purtroppo, molto elevati.
Molte volte ci chiedete quali possono essere le entità di questo o quel risarcimento dovuto a diverse tipologie di danni fisici riportati. Fare una previsione è ovviamente competenza del perito incaricato, che possiede tutte le “carte” necessarie al calcolo, tuttavia anche noi possiamo fare delle valutazioni prendendo a riferimento alcune nozioni basilari.

I risarcimenti vengono riconosciuti sia per i giorni di prognosi e di degenza che, soprattutto, per gli eventuali punti percentuali di invalidità conseguenti alle menomazioni fisiche permanenti subite dal ferito. Le varie invalidità sono catalogate a norma di legge in una tabella Nazionale; ad ognuna di esse è attribuita una percentuale di invalidità (se 100% significa una invalidità totale), alla quale a sua volta è attribuito un risarcimento in proporzione.

Ecco dunque una completa tabella di punti % di invalidità civile, valida in tutta Italia:

Tabella percentuali di invalidita
Ecco la Tabella con le percentuali di invalidità suddivise per tipo di menomazione.

Potete ingrandire lo schema cliccandoci sopra, oppure potete anche scaricarla in formato PDF per stamparla: Tabella Invalidita (PDF – 7 KB)

E’ bene sapere che le recenti modifiche in materia hanno introdotto una sorta di franchigia a favore delle compagnie per cui non viene riconosciuto alcun risarcimento per le menomazioni che comportano fino al 3% di invalidità. Tale percentuale sale fino al 5% qualora il ferito non aveva indossato i prescritti sistemi di sicurezza (cinture di sicurezza oppure casco).
Questa modifica esclude quindi dal risarcimento per danno permanente la menomazione nettamente più diffusa, ovvero il cosiddetto “colpo di frusta”. Molto ci sarebbe da dire su questo particolare aspetto, a partire dal fatto che molto spesso è stato accusato in maniera fasulla. Data la sua frequenza e la difficoltà nella diagnosi, l’invalidità dovuta a movimenti anomali del rachide cervicale per molti anni è stata infatti indebitamente accusata da una gran parte di vittime di lievi sinistri per ottenere un congruo risarcimento a fronte di modesti tamponamenti.
Per arginare il fenomeno si è “visto bene” non di introdurre maggiori controlli, bensì di escludere tutti i feriti a priori… eppure si tratta di un infortunio dai postumi molto fastidiosi e invalidanti, ma soprattutto non guaribili. Ancora una volta una soluzione non pensata a favore del cittadino onesto.

Ma quant è l’importo del risarcimento per punti di invalidità? Il calcolo non è banale, tiene conto dell’età dell’assicurato e non ha una proporzione diretta con i punti. Ad esempio, 7 punti di invalidità ad un uomo 40-enne vengono risarciti con circa 9.000,00 euro. Fino a 9 punti si parla di invalidità “lieve” ed il risarcimento segue tabelle prefissate per legge, mentre da 10 punti in su vi sono tabelle che variano da tribunale a tribunale. I risarcimenti massimi si hanno ovviamente in caso di morte, con cifre che mediamente possono aggirarsi sui 300.000,00 euro per ogni congiunto del deceduto che chieda il risarcimento e importi erogato dell’ordine del milione di euro non sono casi rari.

Chiudiamo ricordandovi l’importanza del  massimale nella vostra polizza RC. Come vedete, in caso di un sinistro con colpa (anche parziale) in cui vi siano feriti è facile arrivare a cifre di risarcimento consistenti, motivo per cui è essenziale adottare un massimale molto alto nella propria polizza. Questo,  a maggior ragione in considerazione del fatto che l’aumento del massimale comporta un aumento del premio tutto sommato contenuto.


72 commenti

VUOI FARE UNA DOMANDA? VAI IN FONDO ALLA PAGINA, OPPURE RISPONDI AI TUOI MESSAGGI PRECEDENTI
  1. Ruggero di giovanni

    Buongiorno, vorrei una informazione. …mia figlia di 16 anni ha avuto un incidente in moto con ragione.
    Alla fine gli è rimasta una brutta ed evidente cicatrice ipertrofica al ginocchio. …tra le altre cose è anche visibilmente più scura rispetto alla pelle circostante……
    Come va quantificato questo tipo di danno permanente?
    Cioè una ragazza oggi ed una donna domani che ha vergogna ad indossare un gonna e cmq a mostrare il ginocchio in pubblico va risarcito?
    Grazie

    • Esperto
      Esperto

      Ovviamente non è una cosa tabellata, ma un buon avvocato saprà se e come chiedere il risarcimento per questo.

  2. massy

    salve volevo sapere su un risarcimento con assegno: dove sono compresi il compenso per avvocato, tutte le spese mediche e il mio risarcimento il mio avvocato prende il 15 % ma volevo capire se questa percentuale e’ su tutto l’importo dell’assegno?
    voglio dire, io speso molti soldi per visite e certificati e anche su questi importi deve prendere la percentuale l’avv. o devono essere defalcati?
    grazie

    • Esperto
      Esperto

      Dipende dai tuoi accordi con l’avvocato

  3. Giuseppe

    Buonasera dottore, vorrei delle info in merito, premesso primo e spero ultimo infortunio sul lavoro.. le illustro …menisco laterale rotto e lca lesione parziale trauma da distorsione a ginocchio sx sono in attesa dopo la artroscopia di punteggio invalidità.. approssimativamente in maniera grossolana avrò un indennizzo secondo lei? Il legamento crociato anteriore non è stato operato ma lesionato parziale ..GRAZIE ANTICIPATAMENTE

    • Esperto
      Esperto

      Dipende dagli esiti finali di invalidità permanente, che possono essere variabili, fino a 25 punti nei casi più gravi.

  4. Florindo

    Salve,a seguito di un grave tamponamento in autostrada, mi sono stati riconosciuti dal medico legale 5 punti di invalidità permanente. Vorrei sapere,in base alle tabelle risarcitorie,a quanto ammonterà l’importo che l’assicurazione mi liquiderà. Grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Invero poco, essendoci pure 3 punti di franchigia.

  5. joyce

    Salve 4 settimana fa ho avuto un incidente stradale operata d’urgenza all’occhio dx x ferita perforante alla cornea con rimozione del cristallino. Uno specialista dopo vari esami con una lente mi ha detto che riesco a vedere 6/10 Io nn mi intendo di queste cose ma x il tisarcimento quanto è quantificabile

    • Esperto
      Esperto

      Dipende molto dai punti di invalidità risultanti, oltre che dalla degenza e spese sostenute. Considerando che la perdita della facoltà visiva da un occhio comporta 25 punti, nel tuo caso si dovrebbe rimanere attorno a 10/15 punti.

  6. sebastiano

    Salve il 30 Marzo ho avuto un incidente stradale che mi ha procurato due fratture amieliche con cuneizzazione delle vertebre d7 e d12. Ho 40 anni,il medico mi ha prescitto 50 giorni di riposo assoluto senza fare sforzi e anche una fisioterapia a fine degenza. E’ possibile sapere quale punteggio mi possa essere assegnato e il rispettivo risarcimento? Grazie

    • Esperto
      Esperto

      No, non è possibile, dipende dall’eventuale invalidità permanente che risulterà. Occorreranno altre visite.

  7. Simone

    Salve,da recente ho avuto un incidente,vado al pronto soccorso mi danno una prognosi di 15 giorni per contusione al ginocchio, dopo un paio di giorni il ginocchio era sempre più dolente,mi rivolgo ad uno specialista mi fa fare una rsm e riscontra una lesione al menisco ,con ematoma e lesioni ai crociati ora vorrei sapere ,che tipo di risarcimento fanno per questi casi?grazie

    • Esperto
      Esperto

      Dipende dalla prognosi esatta e dalle eventuali conseguenze permanenti, ti suggerisco di rivolgerti ad un avvocato o ad una agenzia infortunistica.

  8. andrea

    salve ho avuto un incidente con la mia ragazza in macchina e guidava lei
    ci e’ venuto addosso uno contromano in una strada principale
    io ho riportato frattura della settima costola e colpo di frusta(rachide cervicale)
    21 giorni di referto dall’ospedale e negli immediati giorni ho avuto anche paura a prendere lo scooter da me
    rivivendo anche nel sonno il momento dell’incidente a livello psicologico
    quanto potrei ottenere in termini di risarcimento?
    Distinti saluti

    • Esperto
      Esperto

      Devi rivolgerti ad uno specialista per valutare bene tutti i tipi di danni. Anche una agenzia infortunistica può andare bene.

  9. Alessandra

    Buonasera, mio figlio di 20 anni ha avuto, due mesi fa, un incidente in moto riportando frattura del femore, ridotta con l’inserimento di chiodo femorale, 4 fratture al bacino, intervento d’urgenza per emogas con conseguente cicatrice di 25 cm sull’addome. 17 giorni di ricovero ospedaliero di cui 5 in rianimazione. E’ tuttora a letto ma a casa, in attesa che gli venga autorizzato di il carico sulle gambe anche solo da seduto. Abbiamo attivato la polizza infortuni del conducente, visto che l’incidente è avvenuto per cause ancora da accertare, ma che non è possibile addebitare ad altri mezzi. Secondo Lei, devo da subito contattare un avvocato che segua la pratica, e che ovviamente ha dei costi ? e in che momento bisogna farsi fare un certificato da un medico legale, vista la lunghezza della prognosi? Nella tabella questi danni non sono riportati, può fare una stima veramente di massima? Grazie in anticipo

    • Esperto
      Esperto

      La tabella riguarda le conseguenze permanenti, ma nel computo dei danni si inseriscono ovviamente anche la degenza, i costi vivi, ecc. Capirai che non è possibile fare una stima in questa sede.
      Se non sei pratica e non vuoi andare da un avvocato, esiste una soluzione che retribuirai a percentuale sul risarcimento, le agenzie infortunistiche, mi pare proprio il caso di chiedere una loro consulenza.

  10. Gio

    Buongiorno, mio figlio in seguito ad un incidente stradale ha riportato una ferita lacero contusa al tendine d’Achille con conseguente rottura completa dello stesso, al pronto soccorso hanno provveduto immediatamente alla sutura della ferita ed al successivo ricovero in attesa dell’intervento avvenuto dopo circa 10 giorni per via di complicanze alla ferita che era andata in necrosi. Le vorrei chiedere se è possibile avere una stima approssimativa dei punti di invalidità che gli possono essere riconosciuti dal momento che non sono riuscito a trovare tale voce nelle tabelle. Inoltre se possibile vorrei un chiarimento su un dubbio che ho, da quanto ho capito i punti d’invalidità permanente vengono assegnati solo ad avvenuta guarigione e sulla base delle oggettive menomazioni, invece vorrei capire in che modo e se viene considerato l’intervento chirurgico subito. La ringrazio

    • Esperto
      Esperto

      La tabella è indicativa per alcuni tipi di sinistro ricorrenti, ma è evidente che per molti casi come il tuo non è di aiuto: deciderà il medico legale sulla base di una attenta valutazione degli esiti.

      • Gio

        Ringrazio per la pronta risposta, l’unico altro dubbio era di poter capire se l’aver subito o meno un intervento chirurgico incide sui punti di invalidità permanente oppure viene considerato nel risarcimento in altro modo.

        • Esperto
          Esperto

          Dipende dal tipo di intervento e dagli esiti. Ripeto: il parere è puramente medico.

  11. Michele

    Buonasera, sono un ragazzo di venticinque anni in questo luglio ho avuto un incidente in moto, triplice frattura scomposta e dislocata del polso sinistro, dopo due mesi e mezzo dall’incidente son stato operato e mi è stata applicata una placca di metallo con cinque viti, ho perso il 30% di mobilità del polso, vorrei sapere piu’ o meno quanto potrebbe essere il mio risarcimento ed i miei punti.
    Cordiali Saluti

    • Esperto
      Esperto

      Difficile fare una previsione qui, e dipende anche dal fatto che sia o meno l’arto dominante.

  12. Cosimo

    Buongiorno, lo scorso anno ho avuto un incidente stradale , che mi ha causato la frattura amielica in 3 parti della seconda vertebra cervicale + una listesi perpetua , cui dovrò convivere, tra la seconda e terza vertebra . A che misura risarcimentale all’ incirca , potrei avere diritto ?

    • Esperto
      Esperto

      L’ordine di grandezza è sui 15mila euro, tuttavia trattandosi potenzialmente di più di 10 punti di invalidità, è molto importante avere un avvocato che segua la pratica.

  13. Lucia

    Sono Lucia ho avuto un incidente un anno fa il medico legale mi ha dato 2 punti ho 69 anni quanto mi danno in soldi grazie

    • Esperto
      Esperto

      Per l’invalidità, purtroppo, zero essendoci per legge una franchigia di 3 punti.

  14. Alexandra

    E passato un anno da quando sono stata investita e sono 400 giorni di malatia che ho! Una rottura di femore in due parti e in più il Police sinistro una rottura della pelle e del nervo! Secondo lei quanti punti dovrebbero mettere?

    • Esperto
      Esperto

      I punti di invalidità dipendono dagli esiti permanenti e non dai giorni di degenza, puoi farti da sola un’idea guardando la tabella allegata.

  15. Alberto

    Buongiorno, e grazie per il servizio che offre.
    Ho avuto un incidente stradale nel mese di novembre, nello specifico sono stato tamponato. Il giorno dopo, al pronto soccorso, dopo gli esami, è stato riscontrato il classico colpo di frusta guaribile in 5 gg.
    L’incaricato dell’assicurazione mi ha inoltrato un assegno pari ad EUR 173, affermando che tale importo è definito per legge in casi come questo (oltre a questo importo mi saranno rimborsate le spese che ho sostenuto per l’acquisto dei medicinali), sconsigliandomi quindi l’intervento di un medico legale che nulla potrà fare (presumo per innalzare tale importo), Ora, io sono tutt’altro che un’approfittatore, ma questo importo mi sembra davvero esiguo, e sopratutto non ho trovato alcuna tabella riportante questa cifra. Lei come mi consigli di comportarmi? La ringrazio, Alberto

    • Esperto
      Esperto

      Il colpo di frusta attribuisce in genere 3 punti di invalidità che rientrano purtroppo nella franchigia che non viene pagata. Ti avranno dato una cifra come diaria giornaliera, che sicuramente è trattabile un po’, ma non se hai già firmato e accettato. Potresti anche rivolgerti ad una agenzia infortunistica.

  16. Gioacchino

    Buonasera,11ottobre 2015 ho avuto un incidente….trasportato in codice rosso,avevo un buco al ginocchio…frattura epicondilo femorale con versamento ,5°6° costola fratturata,distorsione cervicale.,9 giorni in osped,con gesso a doccia,e poi x altri piu o meno 6 7 mesi con tutore intanto si formava sempre il liquido,..dopo 9 mesi di malattia(tra cui riabilit)faccio la risonanza e mi risulta:lca ispessito e minima alterazione di segnale del corno posteriore del menisco in verosimile distrattivo….premetto ke ancora tutt ora,dopo un anno e mezzo nn cammino piu bene,tant è ke ho una protusione ai reni…inizi di febbraio andrò a fare la visita al med leg…secondo lei quanto sarà il punteggio?

  17. Giovanni

    Salve vorrei sapere quanto punti possa avere per incidente stradale con ciclomotoro .Su bagnino d olio .Sono stato preso dal 118 e polizia municipale mia anno portato in ospedale con frattura vetebra l1, poi in neurochirurgia intervento di cifoplastica .Sono stato 12, giorni ricovero e poi dimesso con 30 ,giorni .Più altri 30 dal mio medico quanti punti possa ottenere grazie Giovanni

    • Esperto
      Esperto

      Non dipende dalla dinamica o dalla degenza, bensì dalle conseguenze permanenti che noi non possiamo sapere, in ogni caso, la frattura della vertebra lombare dovrebbe dare diritto al massimo a 10 punti di invalidità.

  18. Elena

    salve,io quest’anno ad aprile ho avuto un incidente stradale dove mi sono fraturate 3 vertebre lombare:L1,L2,L3….ho avuto precritto busto per tutto questo tempo,la pratica si dovrebe chiudere credo a genaio,pero il medico legale ancora non mi ha dato il punteggio…Secondo lei quanti punti mi spetta?perche dopo 8 mesi ancora mi fa male,faccio fatica a caminare ,e il ortopedico mi dice che ancora devo evitare gli sforzi

    • Esperto
      Esperto

      Da tabella, dovrebbero essere 3 punti a vertebra.

  19. Giorgia

    Ciao, io l’anno scorso ho avuto un incidente e ho riportato vari ematomi sul corpo per la botta, trauma cranico e frattura scomposta alla mano. Il medico legale mi ha dato un’invalidità del 7%. A quanto potrebbe ammontare la cifra? Da premettere che ho diciotto anni.

    • Esperto
      Esperto

      Mi dispiace, non facciamo qui queste valutazioni, posso però dirti che la percentuale è oltre la franchigia di legge e dunque un risarcimento ci sarà certamente.

  20. jamal

    Buongiorno,
    sono stato investito da un’automobile mentre attraversavo la strada e portato all’ospedale in codice rosso in data 21/08/2014 e mi hanno diagnosticato: “minima lesione emorragica emisfero sx, contusioni multiple (della spalla sx, della mano dx, parete toracica, parete addominale, gamba dx e sx), distorsioni ginocchio sx con versamento nella borsa sovrarotulea, escoriazioni multiple.”
    Oggi la compagnia di assicurazioni mi ha offerto 3.500 euro per non andare in causa, perchè un carabiniere ha testimoniato contro di me, dicendo che ero 7 metri lontano dalle strisce. Secondo voi dovrei accettare o andare avanti?
    Attendo la vostra risposta, cordiali saluti.

    Jamal Moufi.

    • Esperto
      Esperto

      Come giudicare… non abbiamo elementi, prova a trattare un po’ per alzare, oppure rivolgiti ad un avvocato o ad una agenzia infortunistica.

  21. salvatore

    salve, ho avuto un incidente stradale con la motore ho riportato la frattura composta di 5 costole più’ altre escoriazioni di lieve entità’. A quanto potrebbe ammontare il risarcimento e la percentuale di invalidità?

    • Esperto
      Esperto

      Forse zero punti di invalidità (di certo non oltre a franchigia di 3 punti) e dunque il risarcimento è solo legato a diaria giornaliera, spese mediche, ecc.

  22. MAURO

    Buonasera, ho avuto un incidente in moto causato da un errato sorpasso di un auto. Ho riportato la frattura della X costola, contusione polmonare, una serie di contusioni che mi hanno costretta all’utilizzo delle stampelle per 40giorni (contusione alla caviglia, piede e rotulea) e diverse escoriazioni sul corpo che lasceranno probabilmente cicatrici. Sono stata ricoverato in ospedale 3 giorni con una prognosi di 20giorni, ma a causa dei dolori muscolari e alla mia incapacità di movimento ho avuto un prolungamento d’invalidità di 30 gg al 100% dal mio medico curante. Per il risarcimento saranno considerati tutti questi giorni? il fatto che io abbia dovuto utilizzare le stampelle per diverso tempo anche se in assenza di frattura agli arti, è determinante al fine del risarcimento e della somma dei punti d’invalidità?
    grazie mille in anticipo,
    Mauro

    • Esperto
      Esperto

      I punti di invalidità sono una cosa, i giorni di prognosi subiti un’altra. Se i danni sono rilevanti e non sai come muoverti, andare da un avvocato è un investimento che si rivela sempre molto vantaggioso: loro sanno come far ottenere più soldi.

  23. Pietro

    Salve io in precedenza ho avuto una frattura l1 adesso mi anno chiuso un altro infortunio con rottura menisco mediale e ho subito un intervento volevo sapere il punteggio di invalidità permanente e come li sommano

    • Esperto
      Esperto

      Può rispondere solo un medico dopo una perizia.

  24. nicoletta

    sono stata investita da una macchina mentre salivo il marciapiede ero con il mio bambino che era nel passeggino e mia nipote di 8 anni io ho avuto una contusione al ginocchio il bambino un rauma cranico alla testa e spalla con ricovero di 3 giorni la bambina solo dei raschi volevo sapere quanto è la somma di risarcimento

    • Esperto
      Esperto

      Dipende molto dagli eventuali punti di invalidità che saranno certificati.

  25. davide

    ciao a tutti. Ho 41 anni nel dicembre 2014 ho avuto incidente in moto, con un cane ,riportando la frattura della vertebra d12, 2 costole lato sx posteriore, frattura scomposta della clavicola sx, grosso ematoma con versamento di siero al livello della testa femorale il liquido è stato aspirato diverse volte sono stato ricoverato per 8 gg, e 60 gg a letto praticamente immobile il comune ha una polizza con generali che prevede anche questo tipo di risarcimenti, . Il medico legale mi riconosce 14 punti il mio perito mi comunica che il risarcimento ammonta a 18.000€ secondo voi e corretto il risarcimento.
    premetto che il perito mi ha chiesto di accreditare il suo compenso sul mio conto per abbreviare i suoi tempi……… nn mi ha fatto firmare nessuna quietanza o mostrato nessun documento ufficiale che attesti tutto questo nn sono tanto sicuro che la cosa funzioni cosi. cordiali saluti grazie

    • Esperto
      Esperto

      L’ordine di grandezza è corretto, ma in questi casi si deve sempre trattare e, viste le cifre, direi che vale la pena senza dubbio di avvalersi di un avvocato. In genere è un investimento che “paga”.

  26. Luca

    Buongiorno,

    Ho avuto un traumo distorsivo alla caviglia sinistra mentre praticavo sport, ma sempre nell’ambito del contesto lavorativo. La complicazione è stata una trombosi venosa profonda estesa dal polpaccio sino alla coscia. La terapia durerà circa 7 mesi e dovrò indossare una calza elasto compressiva per un tempo indeterminato anche dopo i 7 mesi. Durante la terapia anticoagulante non avrò la possibilità di praticare sport che possano procurami qualsiasi tipo di trauma.
    Ho avuto problemi di deambulazione per il primo mese circa (stampelle), ma adesso non ho nessun problema in questo senso.
    Come lavoratore all’estero, siamo in possesso di un’assicurazione contro gli infortuni. Ci sono gli estremi per un risarcimento?

    • Esperto
      Esperto

      Perdonami Luca, ma secondo te dovremmo fare una diagnosi di invalidità sulla base di due righe di descrizione? Per prima cosa ti consiglio di verificare cosa copre la tua polizza e come aprire la pratica.

  27. Pietro

    Volevo chiedere se saprebbe dire che punteggio mi potrebbero dare con lo schiaccimento di 4 vertebre in seguito a e un sinistro

    • Esperto
      Esperto

      Non lo so indicare, serve un medico che verifichi l’entità del danno!

  28. massimo

    Circa un anno fa ho avuto un’incidente….pochi giorni fa ho saputo che mi hanno dato mezzo punto.mi chiedo se i venti giorni che l’ortopedico mi ha dato più cinque del pronto soccorso per l’assicurazione sono calcolabili.cerco una risp di un esperto grazie buona giornata

    • Esperto
      Esperto

      I giorni di prognosi non sono conteggiati nei punti di invalidità, ma di certo puoi chiederne conto alla controparte.

  29. benedetto

    cortesemente se è possibile vorrei sapere il preventivo dei seguenti danni fisici nella provincia di frosinone. rottura del menisco con novanta giorni do prognosi con quattro punti di invalidita eta. 55 anni grazie.

    • Esperto
      Esperto

      Non facciamo questo tipo di servizio, mi dispiace.

  30. Sandro Buranello

    IL giorno 1/3/2015 ho subito ,cadendo praticando sci amatoriale , la frattura del collo del femore .
    elitrasportato in ospedale per risanamento frattura . Dmesso dopo 5 giorni ed inabilità temporanea per 75/80 giorni (stampelle ) il medico legale della compagnia assicuratrice mi assegna 8 punti di invalidità.
    Cortesemente Vi chiedo ritenete corretto il punteggio assegnato ?
    cordialità

    • Esperto
      Esperto

      Impossibile dare un parere in questa sede, a occhio per il tipo di infortunio l’ordine di grandezza è corretto, ma non abbiamo elementi per valutare se fosse più congruo, ad esempio, 10 o 6 punti.

  31. Silvia

    Nel 2012, il terremoto della notte del 19 maggio, sono caduta fratturandomi la L1 e mi sono uscite 2 ernie L5/S1. Il dolore è ancora tanto e non riesco più a fare movimenti piegata in avanti o stare molte ore in piedi. Posso chiedere l’invalidità e un risarcimento? Grazie pr la sua attenzione. Silvia

    • Esperto
      Esperto

      Il giudizio non spetta certo alle poche righe di un blog, ma ad una apposita commissione medica!

  32. juleda

    sono una signora di 37 anni 2 anni fa ho avuto un incidente stradale e ho subito la frattura scomposta della tibia destra, 4 costole fratturate con perforazione del polmone lesione della rotola del ginocchio destro frattura del perone destro e la pi importante la caviglia sinistra che e rimasta con problemi e non mi fa stare a lungo in piedi fratture su metatarso. Il risarcimento offerto mi sembra poco in base del danno a vita che devo portare avendo ragione al 100% per questo penso di andare in giudizio ma non sono sicura per ciò volevo sentire il parere di un esperto o di qualcuno con la mia stessa esperienza

    • Esperto
      Esperto

      Cara juleda, l’esperto che devi sentire non sono io ma è un avvocato, che puoi coinvolgere anche ben prima di andare in giudizio, anzi, in casi di danni fisici è sempre bene affidarsi ad un legale fin dall’inizio.

  33. Francesco

    Ho subito di recente un incidente stradale come terzo trasportato. Ho subito una frattura composta dell’angolo supero-anteriore del soma di L1 e una modica deformazione a cuneo anteriore di L1 (risaltati tac) é possibile capire di quale di questi due punti si tratta?
    -Esiti di frattura di un corpo vertebrale lombare da schiacciamento, con residua cuneizzazione 10-12(invalidità)
    -Esiti dolorosi di frattura di un’apofisi o dello spigolo antero-superiore o antero-inferiore di una vertebra senza schiacciamento del corpo; a seconda della alterazione anatomica e/o della limitazione del movimenti del tronco 2-6 (invalidità)

    La mia domanda nasce dal dubbio che la prima ipotesi non comprende la cuneizzazione che invece è presente nella seconda. Grazie per l’ attenzione.

    • Esperto
      Esperto

      La risposta può dartela una perizia medica, non certo noi!

  34. marta

    Sono una ragazza disabile di 23 anni, un anno fa ho avuto un incidente uscendo fuori strda trasportata da mia mamma. Ho avuto la frattura di entrambe le gambe e entrambe le braccia più lo schiacciamento dei polmoni. sono stata ricoverata 2 mesi in sala di rianimazione. Tutt’ora ho l’ossigeno e continuo la fisioterapia logicamente a pagamento però il gomito destro non ha più recupeerato come prima…secondo lei quanto possono risarcirmi? grazie

    • Esperto
      Esperto

      Molto dipende dai punti di invalidità che ti riconoscono, comunque è certo che per un infortunio di questa gravità conviene l’assistenza di un avvocato.

  35. antonio

    ho fatto un incidente in macchina un anno fa , sono ancora in malattia, a seguito ho riportato un trauma cranico dalla quale ho avuto una lesione al cervelletto della parte bianca dalla quale sono stato in coma farmacologico un mese, ho perso la memoria a breve termine e ancora faccio fatica a ricordare… e spesso mi vengono mal di testa. la mia domanda è: quanto mi risarciscono? intendo in soldi.. grazie

    • Esperto
      Esperto

      Tutto dipende dai punti di invalidità che ti saranno riconosciuti, oltre agli indennizzi per danni morali e materiali. Con una lesione del genere è fondamentale farsi assistere da un buon avvocato.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)